13 May 2021

Sales executive per Saudi Arabian Airlines

Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono:
Email: fzinanni@saudiairlines.com aromeo@saudiairlines.com
Provincia: • ,
Comune: • 

Settore: • 
Mansione: • 


Testo dell'annuncio

SAUDI ARABIAN AIRLINES is looking for a “SALES EXECUTIVE” for its offices in Rome.
The requested candidate’s profile will have the following main requisites:
· Age max 35 years old
· A minimum of 5 years experience in Airlines or Travel Agencies sales field.
· Preferably university degree
· Excellent verbal and written Italian and English language skills
· Good communication and persuasive skills
· Ability to work under high pressure, fast moving and challenging environment
· Good knowledge of GDS Amadeus, BSP analysis system (E-SMAH, CPS, MIDT).
· Good knowledge of Office Suite
· Willing to travel in Italy and abroad
· Own car
We offer a full time 1 year contract, with an initial assignment to category C-2 (LEVEL 4) of FAIRO contract.
Candidates having the above qualifications may submit their C.V. in English at the following e-mail accounts:
fzinanni@saudiairlines.com
aromeo@saudiairlines.com
ref: SV Offer 001/2013/SR
last day to submit: 23 January 2013


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353774 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Visit Brescia invita turisti ed appassionati di musica ad accomodarsi in platea e prendere appunti su una stagione infinita che mescola manifestazioni, concerti, festival. Sabato 8 giugno 2019, dall’alba alla mezzanotte, oltre 50 luoghi della città di Brescia offriranno un palcoscenico d’eccezione all’ottava edizione della Festa dell’Opera, progetto della Fondazione del Teatro Grande di Brescia, per la prima volta programmato alle porte dell’estate.  Tra giugno e luglio, il Teatro Grande di Brescia apre nuovamente il proprio sipario alla città, proponendo un vero e proprio Grand Tour alla scoperta delle storie, delle curiosità, degli aneddoti e dei nascondigli di un luogo sacro per lo spettacolo. A proposito di teatri, vale la pena allontanarsi per qualche ora da Brescia alla volta di Montichiari per accomodarsi in uno dei 300 posti del delizioso Teatro Bonoris. Costruito nel 1773, ma inaugurato solo nell’ottobre del 1890 con una rappresentazione de “Il Trovatore”, la struttura è un gioiello dell’acustica. Ospita importanti spettacoli di opera, di operetta, di prosa e anche i famosi concerti speciali di Santa Lucia e di Natale. La conca marmorea sotto le stelle nella splendida cornice del Vittoriale degli Italiani, che Gabriele d’Annunzio aveva immaginato per ospitare i propri spettacoli, vide la luce solo dopo la morte del Vate e venne inaugurata con un concerto dell’Orchestra del Teatro alla Scala diretta da Carlo Maria Giulini l’8 agosto del 1953. Brescia, Museo degli Strumenti musicali e della Liuteria bresciana: è solo grazie all’ostinata passione di Virginio Cattaneo per la musica e per ciò che la produce che questo piccolo museo privato ha lentamente preso corpo nel cuore di Brescia.   [post_title] => Visit Brescia, eventi musicali per scoprire il territorio [post_date] => 2019-05-31T09:05:49+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559293549000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353757 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il consiglio di amministrazione di Four Seasons ha confermato John Davison nel ruolo di ceo e presidente della compagnia. Con un'esperienza di quasi 18 anni nel gruppo canadese dell'ospitalità del lusso, Davison era dalla fine del 2018 amministratore delegato a interim della società, dopo che il suo predecessore, Allen Smith, aveva deciso di non rinnovare il proprio contratto. Il nuovo ceo è entrato in Four Seasons nel 2002, assumendo nel 2005 la carica di chief financial officer, dopo essersi occupato della supervisione del business residenziale della compagnia. Prima di lavorare nel gruppo canadese, Davison ha quindi collaborato per 14 anni con la società specializzata in apparecchiature audiovisive Imax, arrivandone a ricoprire i ruoli di presidente, coo e cfo. Prima ancora aveva invece avuto a che fare con Kpmg. «Sono molto felice della sua nomina - ha dichiarato il fondatore e presidente della compagnia, Isadore Sharp -. Anche perché, da quando John ha assunto la carica a interim, abbiamo registrato dati finanziari record». «E' un vero privilegio continuare a collaborare con il cda di Four Seasons, nonché con il suo team di oltre 45 mila collaboratori - ha quindi rimarcato lo stesso Davison -. Grazie al grande numero di hotel e progetti residenziali in pipeline, il gruppo sta oggi crescendo ai ritmi più veloci della sua storia quasi sessantennale». Fondata nel 1960 da Isadore Sharp, Four Seasons vanta oggi un portfolio di 115 hotel e resort, nonché di 48 proprietà residenziali, distribuiti in 48 differenti Paesi del mondo. [post_title] => John Davison confermato alla guida di Four Seasons [post_date] => 2019-05-30T14:52:23+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => allen-smith [1] => four-seasons [2] => in-evidenza [3] => isadore-sharp [4] => john-davison ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Allen Smith [1] => Four Seasons [2] => In evidenza [3] => Isadore Sharp [4] => John Davison ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559227943000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353313 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_353316" align="alignleft" width="300"] La facciata dell'Nh Capri[/caption] Nh Hotel Group gestisce due hotel che a La Avana rappresentano “qualcosa”: Nh Capri e Nh Collection Victoria La Habana. Sono due strutture di proprietà del gruppo Gran Caribe che offrono, per la ottima posizione, vista accattivante sia sulla città che sull'Oceano, ma soprattutto una posizione centrale nel cuore del quartiere del Vedado, luogo ideale per i viaggiatori d'affari e per chi è interessato a godersi il Malecón, interagendo con gli abitanti della capitale, restando sedotti dalle notti habanere. Un grande “classico” è l’ Nh Capri, 4 stelle, che nasce nel novembre 1957, combinando il suo stile anni '50 con il comfort e la modernità contemporanea, grazie ai tanti lavori di ristrutturazione subiti. L’offerta è di 220 camere spaziose e luminose, completamente attrezzate; due ristoranti, tre bar, piscina, sale per eventi, business center e servizi esclusivi che si trovano nei quattro piani dedicati all’executive plan. Uno degli hit del suo eccellente restauro è il ristorante selezionato La Florentina. [caption id="attachment_353317" align="alignright" width="300"] L'Nh Victoria Collection La Habana[/caption] L’altro gioiello di Nh è il piccolo, elegante e accogliente 4 stelle Nh Victoria Collection La Habana, consigliato soprattutto agli uomini d'affari, turisti e coppie in viaggio di nozze. L’hotel inaugurato il 14 Luglio 1928 si trova in un edificio sobrio dell'inizio del secolo scorso, in contrasto con i suoi arredi minimalisti e le decorazione d'interni . Dispone di 31 camere confortevoli e ben attrezzate, piscina, lobby bar e offre la connessione Wi-Fi in tutte le sue aree e una cucina squisita che ne arricchiscono il soggiorno. [post_title] => Nh Hoteles: la tradizione dell'hotelerie hispano/habanera [post_date] => 2019-05-27T11:39:14+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => fiereeventi ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Fiere&Eventi ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558957154000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352528 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Clima tropicale, oceano e giardini lussureggianti: questi sono i principali ingredienti di una vacanza a Mauritius. A questi scenari di impareggiabile bellezza si aggiunge una vasta gamma di incantevoli resort, disseminati lungo i 330 chilometri della costa dell'isola, ciascuno con caratteristiche di grande pregio e facilities di ogni genere. Il mercoledì è il giorno dedicato al benessere nei Constance Hotels & Resorts, che invitano gli ospiti a prendersi cura di sé con «Wellness Wednesday», un esclusivo programma per ritemprarsi e rilassarsi. Heritage Le Telfair Golf and Wellness Resortoffre uno splendido rifugio per chi è alla ricerca di una pausa benessere presso la spa Seven Colours: 2500mq di rigenerante perfezione. Tra lussureggianti giardini tropicali, il LUX Grand Gaube è avvolto da calette ondulate, una tranquilla laguna e vanta due spiagge riparate e due piscine spettacolari. Sulla costa est, The Residence Mauritius racchiude The Sanctuary, l’unico centro benessere dell’Oceano Indiano firmato Carita, il prestigioso marchio francese fondato nel 1956.  I giardini di Trou aux Biches Beachcomber Golf Resort & Spa si estendono per circa 111 ettari. Lo stress semplicemente si dissolve mentre gli ospiti Sun Resorts si concedono  qualche ora in uno degli spettacolari centri termali dei quattro resort della catena a Mauritius. Immersi in aree appartate e delimitati da lussureggianti paesaggi tropicali, i centri benessere sono stati progettati con cura per garantire un’esperienza termale sensazionale. L’impareggiabile bellezza degli accoglienti bungalow dal tetto di paglia, strutture uniche nel loro genere, situate in un lussureggiante giardino di palme da cocco, di fronte ad una spiaggia inondata dalla luce del tramonto: è questa la splendida cornice de La Pirogue, un’oasi di pace e intimità. Oltre alle numerose attività sportive proposte, La Pirogue offre un centro fitness interamente attrezzato firmato Aura e una Spa tropicale unica del suo genere targata Cinq Mōndes, che propone diversi trattamenti di salute e benessere. I principali pilastri sono i trattamenti di bellezza e rilassamento per il recupero mentale e fisico, Yoga, recupero profondo & meditazione. [post_title] => Mauritius: vacanze wellness lungo 330 chilometri di costa [post_date] => 2019-05-20T12:54:36+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558356876000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352141 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Oltre la Mille Miglia, Visit Brescia dà il segnale di partenza per una miriade di esperienze ed eventi dedicati ai patiti delle quattro ruote. Al di là dell’arcinota Mille Miglia, gara riservata ad auto costruite fra il 1927 e il 1957, che proprio in Viale Venezia e Piazza Vittoria ha anche quest’anno – tra il 14 e il 18 maggio 2019 - due dei suoi momenti clou, Visit Brescia sposta i riflettori per illuminare altri eventi ed esperienze disposti su una strada da percorrere col vento tra i capelli e la passione sul volante. Intorno alla famosa competizione, è nato nel 2004 un museo dedicato proprio alla Freccia Rossa, che ha avuto il merito di incoraggiare la ristrutturazione del complesso monastico di Sant’Eufemia, a Brescia. Oltre a raccontare una leggenda, il Museo Mille Miglia è così diventato custode di una storia. Le auto in esposizione sfilano nello spazio, avvolte da allestimenti e scenografie che richiamano i vari periodi e le epoche toccati dalla corsa. L’estate è attraversata dal rombo della Summer Marathon – quest’anno in programma tra il 13 e il 16 giugno 2019, per una gara di regolarità internazionale che vede le auto storiche sfilare tra splendidi panorami con prove cronometriche e Concorsi di Eleganza. L’inverno non è da meno, con una Winter Marathon che proprio a Brescia ha le sue storiche radici, grazie all’organizzazione delle Vecar di Sarezzo. Nonostante il nome lasci pensare a una competizione dimezzata, la 500 Miglia Touring è in realtà una strepitosa manifestazione automobilistica che porta i partecipanti alla scoperta di luoghi affascinanti, su strade che si insinuano tra centri storici e borghi di 5 regioni. Progresso, innovazione, dinamicità ma anche valori legati all’ambiente, nel rispetto di un ingegno automobilistico che si proietta nel futuro sempre più orientato all’energia sostenibile. Nasce da questi principi la 1000 Miglia Green, la prima gara di regolarità riservata a vetture ad alimentazione alternativa, che dal 27 al 29 settembre 2019 partirà da Brescia per raggiungere Milano, attraverso diverse tappe caratterizzate da attività volte ad approfondire il tema della “nuova energia”. L’anno si chiude con un viaggio esclusivo tra le località montane più suggestive, attraverso Italia, Austria, Germania, Svizzera: dal 4 al 7 dicembre 2019 si svolgerà, infatti, la nuova Coppa delle Alpi by 1000 Miglia, gara ufficialmente inserita nel Campionato Italiano Grandi Eventi.   [post_title] => Visit Brescia, la Mille Miglia e gli altri eventi per chi ama le 4 ruote [post_date] => 2019-05-16T11:22:53+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558005773000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 351896 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Anche quest'anno Air France è partner e vettore ufficiale del Festival di Cannes, la cui 72ma edizione si terrà dal 14 al 25 maggio 2019. Per l'occasione, l'azienda festeggia 39 anni di collaborazione con la più grande mostra internazionale della settima arte. Air France sta adattando la propria offerta di intrattenimento ‘movie’ a bordo dei voli a lungo raggio con una selezione di film pluripremiati delle precedenti edizioni del Festival di Cannes. A maggio, in particolare, potranno vedere Capharnaüm di Nadine Labaki (2018), Sofia di Meryem Benm'Barek (2018) e Hyènes di Djibril Diop Mambéty (1992). Air France è orgogliosa di aver ospitato le riprese del film Sibyl, della regista Justine Triet e di due delle sue attrici Virginie Efira e Adèle Exarchopoulos, presentato al concorso ufficiale del Festival di Cannes! Il film sarà proiettato il 24 maggio 2019 sulla Croisette, contemporaneamente all'uscita al cinema.  Sin dal primo film proiettato - Un americano a Parigi - a bordo di un Costellation sulla tratta New York - Parigi nel 1951 e successivamente, nel maggio 1966, quando Viva Maria! di Louis Malle ha segnato l'introduzione di due film nel proprio programma di voli a lungo raggio, il cinema fa parte del dna di Air France ed è ora una parte fondamentale dell'esperienza di viaggio.   [post_title] => Air France, 39 anni di collaborazione con il Festival di Cannes [post_date] => 2019-05-14T12:29:22+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557836962000 ) ) )