5 February 2023

1830

[ 0 ]
Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono:
Email:
Provincia:
Comune:

Settore:
Mansione:


Testo dell'annuncio

Esperienza pluriennale maturata in Tour Operator italiani esperto commerciale e programmazione esamina proposte a Milano, Lombardia e Roma.
Ottima conoscenza del mercato agv. Disponibile anche per gestione booking e operativo.
Telefonare 334 8833135.


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438426 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tus Airways ha scelto Aviareps quale gsa nei suoi principali mercati europei di Italia, Germania e Francia. Con effetto immediato la società specializza nella rappresentanza, nel marketing e nella comunicazione per i brand dell'aviazione, del turismo, dell'ospitalità e del food & beverage, fornirà a Tus Airways una gamma completa di servizi di vendita, prenotazione e biglietteria, supportando la crescita della compagnia aerea in tutti e tre i mercati. La compagnia aerea cipriota, sin dalla sua fondazione nel 2015, opera servizi di linea e charter con una nuova flotta di Airbus A320 da 180 posti che volano da Cipro e dal Mediterraneo orientale verso Israele, Grecia, Europa e Medio Oriente. I collegamenti verso Germania, Francia e Italia sono operati sia da Larnaca sia da Tel Aviv e già nel 2023 è previsto un ampliamento del network europeo. “Germania, Francia e Italia sono mercati chiave per noi, dove prevediamo una crescita significativa nei prossimi anni man mano che incrementiamo il numero di voli e rotte verso il Mediterraneo orientale - afferma Ahmed Aly, ceo del vettore -. Siamo certi che l'esperienza e la competenza di Aviareps consentiranno alla nostra compagnia aerea di offrire ai propri ospiti un servizio senza precedenti, supportandola nell’espandersi ulteriormente in Europa occidentale".  [post_title] => Tus Airways nomina Aviareps gsa per Italia, Francia e Germania [post_date] => 2023-02-01T11:29:10+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675250950000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438365 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il ministero del turismo ha comunicato i termini di apertura e chiusura dello sportello per accedere ai finanziamenti del fondo rotativo delle imprese turistiche. Le imprese interessate potranno presentare domanda dal 1° marzo 2023 al 31 marzo 2023. Dal sito di Invitalia è già possibile scaricare la documentazione necessaria. Gli investimenti potranno riguardare programmi di riqualificazione energetica e antisismica, eliminazione di barriere architettoniche, manutenzione straordinaria e digitalizzazione, piscine termali, acquisto e rinnovo arredi. Le risorse disponibili per i contributi a fondo perduto sono pari a 180 mln per il periodo 2022 - 2025.  Possono richiedere l'incentivo tutte le aziende del comparto turistico, in particolare le imprese alberghiere che gestiscono un' attività ricettiva su immobili di terzi o che siano proprietari di immobili nei quali viene svolta attività ricettiva. Questa opportunità è particolarmente indicata per le catene alberghiere con hotel nelle regioni del Mezzogiorno per via del contributo a fondo perduto e per il fatto che l'incentivo è erogato secondo il regolamento GBER che non pone i massimali del de minimis o del quadro temporaneo. L'incentivo è un contributo a fondo perduto e un finanziamento agevolato per progetti compresi tra  500.000 euro e  10 milioni di euro di spese ammissibili. Le principali spese ammissibili sono macchinari, impianti e attrezzature  - ammissibili per il 100% del loro valore - mentre fabbricati, opere murarie per il 50%. Sarà possibile presentare domanda dal 1° marzo 2023 e sino al 31 marzo 2023, salvo esaurimento anticipato delle risorse. Le domande saranno valutate sulla base dell'ordine di presentazione. Le agevolazioni saranno erogate per stati di avanzamento lavori (SAL) per un massimo di 2, più l’ultimo a saldo. Tutte le informazioni aggiornate e l'elenco delle banche aderenti sono presenti sul sito di Invitalia. Gli incentivi saranno assicurati da un mix di contributo diretto alla spesa, finanziamento agevolato di Cassa Depositi e Prestiti e finanziamento bancario di pari importo e durata. I progetti devono essere realizzati entro il 31 dicembre 2025.     [post_title] => Ministero del turismo: i termini per ottenere il credito rotativo [post_date] => 2023-02-01T10:02:43+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675245763000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438336 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il mondo degli Ncc si è riunito a Bologna. Sabato scorso i più importanti imprenditori d’Italia di noleggio con conducente hanno tenuto a Bologna, il loro primo congresso annuale da quando si sono riuniti nella SuperRete, il network nazionale nato nel settembre 2019 a Firenze, che accorpa oggi oltre 300 aziende sparse su tutto il territorio nazionale, per un volume d’affari di oltre 200 milioni di euro. Non esistono quote da pagare, si entra su presentazione e si partecipa alla vita del network in piena libertà. È una rete d'imprese, priva di vincoli statutari e regolamentari, che consente liberamente la creazione di contatti professionali fra gli aderenti, dove l’unico "contratto" è la parola data, seguita da una mail o da un messaggio whatsapp. La cosa interessante è che si sono seduti allo stesso tavolo imprenditori titolari di microaziende con uno o due mezzi Ncc che magari non arrivano a 100 mila euro all’anno di fatturato, e grandi imprese con flotte dai 100 ai 150 mezzi per un fatturato oltre i 7milioni. Il presidente Cna Ncc, titolare di azienda Ncc con flotta ad Ancona, aderente al network della SuperRete, Simone Magellano, ha spostato l’attenzione sul nodo della legge attuale per un autista che deve essere assunto, che deve avere necessariamente sia la patente kb che l’iscrizione a ruolo della provincia di riferimento. «Ma se, in emergenza, agli imprenditori venisse data la possibilità di assumere senza l’obbligatorietà attuale per il dipendente dell’iscrizione a ruolo, solo con il kb, i numeri parlerebbero di un potenziale di 30 mila dipendenti assunti – dice Magellano –. L’argomento è discutibile, ma caldo nell'interesse di chi vorrebbe assumere e non può farlo per i tempi lunghi del ruolo. Da diversi colleghi con dipendenti ci sarebbe voglia di risolvere questa emergenza perché è sicuro che questa stagione sarà più pesante di quella passata». Il presidente Magellano ha annunciato un colloquio che avrà con il ministero dei trasporti, nella direzione di ottenere una deroga temporanea. Gli autisti dipendenti potrebbero così essere utilizzati, sia pure con contratto a tempo determinato per la stagione, che per carenza di autisti rischia di essere una brutta vetrina per l'Italia, oltre che danneggiare migliaia di aziende Ncc per incapacità oggettiva di avere personale. Un altro tema affrontato è quello del caro carburante. Sempre Magellano ha proposto che il governo venga incontro agli Ncc per raggiungere un accordo su un carburante professionale così come esiste per gli agricoli e i marittimi e che costerebbe 1,30 centesimi al litro. Tra tutti quelli che potrebbero beneficiare di questo gasolio speciale si conterebbero tra Ncc e taxi oltre 100mila mezzi. Stessa cosa per una targa professionale che permetterebbe agli Ncc di non chiedere ogni anno, i permessi ztl di ogni Comune e che eviterebbe multe ai mezzi derivanti dai vari regolamenti che ogni Comune ha. Poi c’è il nodo del foglio di servizio, inutile quanto ormai sorpassato, che potrebbe essere benissimo se non abolito del tutto. Insomma, come per ogni settore e come promesso da questo governo, un po’ meno di burocrazia per snellire il lavoro e renderlo più adeguato ai tempi.     [post_title] => Ncc: possibili 30 mila nuovi posti di lavoro. Le richieste al governo [post_date] => 2023-01-31T12:38:35+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675168715000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437926 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Annunciata già a fine agosto, viene finalmente messa a terra la parte degli aiuti previsti dal Pnrr per le imprese del ricettivo, a valere sul Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti di sviluppo del turismo (Fri-Tur). Si tratta di un contributo in conto capitale, concesso alle imprese beneficiarie utilizzando 180 milioni di risorse del Pnrr. A queste si aggiungono i finanziamenti agevolati, concessi da Cdp a valere sul Fri, per un importo complessivo fino a 600 milioni, in affiancamento a prestiti di pari importo e durata (fino a 15 anni) erogati dal settore bancario a condizioni di mercato. Per un totale di quasi 1,4 miliardi. Santanché: dal 2023 il sorpasso sui dati pre-pandemici "E' una leva finanziaria necessaria per il turismo, perché dobbiamo alzare l'asticella - ha commentato il ministro del Turismo, Daniela Santanché, in occasione di una conferenza stampa a Roma -. La richiesta è sempre più alta, il target sempre più esigente. Dobbiamo quindi aumentare la qualità dei nostri servizi per competere. La nuova leva si inserisce peraltro in un momento buono per l'industria dei viaggi: il 2023 sarà l'anno del sorpasso rispetto ai dati pre-pandemici". Da qualche minuto è peraltro già attivo il sito con tutte le informazioni sulla misura, ha contestualmente rivelato Luigi Gallo, responsabile area innovazione di Invitalia, che gestirà la piattaforma: "Dal prossimo 30 gennaio sarà invece possibile accedere e scaricare la domanda che si potrà poi inviare a partire dal 1° di marzo". Focus sugli investimenti da 500 mila a 10 milioni di euro La misura si rivolge, tra gli altri, ad alberghi, agriturismi, stabilimenti balnearie e termali, strutture ricettive all'aria aperta, porti turistici, imprese del settore fieristico e congressuale. Sono richiesti investimenti medio-grandi, compresi tra 500 mila e 10 milioni di euro, che puntano sulla sostenibilità e sulla digitalizzazione, in particolare sulla riqualificazione energetica e antisismica. Altri interventi agevolabili riguardano l'eliminazione delle barriere architettoniche, la manutenzione straordinaria, la realizzazione di piscine termali, l'acquisto o il rinnovo di arredi. Due le forme di agevolazione previste: il contributo diretto alla spesa, concessi dal ministero del Turismo, e un finanziamento agevolato, concesso da Cassa Depositi e Prestiti. Entrambe le agevolazioni verranno concesse sulla base della valutazione dei progetti affidata a Invitalia. Al finanziamento agevolato dovrà essere abbinato un finanziamento bancario a tasso di mercato di pari importo e durata, erogato da una banca che aderisce all'apposita convenzione firmata da dicastero del Turismo, Associazione Bancaria Italiana e Cdp.   [post_title] => Pnrr: arrivano 1,4 miliardi per le imprese del ricettivo [post_date] => 2023-01-25T12:38:35+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674650315000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437719 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sarà una nave di 183 metri per circa 23 mila tonnellate di stazza lorda e 50 suite la prima unità da crociera lusso che il gruppo alberghiero Aman sta realizzando in collaborazione con Cruise Saudi, tramite la joint venture Neptune. Arrivano i primi dettagli del progetto Sama, ennesima incursione dell'hotellerie di alta gamma nel mondo dei viaggi sul mare. La costruzione della nave a doppia alimentazione è stata affidata ai cantieri genovesi T. Marriotti. Il design e gli interni saranno progettati da Sinot, yacht designer di fama mondiale, mentre De Wave, altro gruppo genovese, sarà responsabile delle finiture interne e Ortec Santamaria realizzerà gli impianti elettrici.  Il lancio del progetto Sama è previsto per il 2026; il suo nome ufficiale sarà annunciato prossimamente. "È per noi un privilegio avere l'opportunità di lavorare con Aman, attore di punta dell'ospitalità di alto livello", sottolinea Marco Ghiglione, amministratore delegato di T. Mariotti. “Questa commessa porterà valore aggiunto e opportunità di lavoro al nostro gruppo e a tutte le maestranze del territorio – aggiunge Riccardo Pompili, a.d. di De Wave – Genova si conferma al vertice delle capitali europee della cantieristica. Le aziende del territorio hanno dimostrato grande capacità di fare squadra per portare a casa risultati importantissimi”. [post_title] => Sarà costruita a Genova la prima nave da crociera del gruppo Aman [post_date] => 2023-01-23T10:10:25+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674468625000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437639 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ethiopian Airlines aggiunge un nuovo tassello sullo scacchiere dei collegamenti per gli Stati Uniti: la compagnia inaugurerà il prossimo 16 maggio la rotta da Addis Abeba per Atlanta, che sarà operata con quattro frequenze alla settimana da un Boeing 787 Dreamliner. "Atlanta rappresenta il nostro sesto gateway in Nord America - ha ricordato Mesfin Tasew, ceo del Gruppo Ethiopian Airlines -. Sono 25 anni che colleghiamo gli Stati Uniti all'Africa e il nuovo servizio contribuirà a rafforzare gli investimenti, il turismo, i legami diplomatici e socioeconomici tra le due regioni". Il direttore generale dell'Aeroporto Internazionale Hartsfield-Jackson Atlanta, Balram Bheodari, ha dichiarato: "In qualità di aeroporto più trafficato ed efficiente del mondo, la nostra missione è quella di offrire l'eccellenza collegando la nostra comunità al mondo. Questa nuova partnership con Ethiopian Airlines amplia la connettività e l'accesso dei nostri passeggeri e rafforza ulteriormente la nostra posizione di leader del settore". La compagnia aerea opera attualmente su oltre 130 destinazioni internazionali per passeggeri e merci. Atlanta sarà la quinta destinazione passeggeri negli Stati Uniti dopo Chicago, Newark, New York e Washington. [post_title] => Ethiopian Airlines spicca il volo verso Atlanta, quinta destinazione negli Usa [post_date] => 2023-01-20T09:29:14+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674206954000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437398 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Quaranta eccellenze dell’ospitalità alberghiera ed extralberghiera sono state premiate ieri mattina alla Mostra d’Oltremare di Napoli nel corso della cerimonia inaugurale della terza edizione di TuttoHotel, il salone dell’ospitalità alberghiera organizzato da Squisito Eventi, Ticketlab e D&D Group. “Le fiere di settore sono importanti per creare attenzione sul turismo e soprattutto per creare i contatti fra operatori e fornitori - ha sottolineato il presidente di Federalberghi Napoli, Salvatore Naldi, nel corso dell’inaugurazione -. Per migliorare l’accoglienza in città sono però fondamentali i contatti soprattutto con le istituzioni, con le quali stiamo dialogando da tempo per cercare di migliorare i servizi per i turisti, in un periodo di importante affluenza, con l’obiettivo di ripetere, o migliorare, i numeri legati all’occupazione camere dello scorso anno”. Fra i premiati con i TuttoHotel Awards lo stesso Naldi, che ha ritirato il premio alla carriera. Altri riconoscimenti sono stati assegnati all’hotel Principe di Lampedusa di Palermo, Torre Camigliati di Camigliatello Silano, Borgo Egnazia di Savelletri, Sextantio le Grotte della Civita di Matera e Val Cocchiara Retreate di Montenero, scelti come eccellenze della ricettività delle regioni Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata e Molise. Premi anche per alcuni dei principali hotel della Campania fra cui il Renassaince Mediterraneo, il Gold Tower Lifestyle Hotel, il Caracciolo Hospitality Group e il San Francesco al Monte di Napoli, il Grand Hotel Quisisana e l’hotel La Minervetta di Sorrento, l’Excelsior Vittoria di Sorrento, il boutique hotel Don Alfonso 1890 di Massalubrense, il San Montano di Lacco Ameno, l’Acquapetra Resort di Benevento e ancora il Foro Carolino di Napoli. TuttoHotel continua fino a mercoledì 18 gennaio. Nel corso della giornata di oggi è in programma il convegno su “Evoluzione del fenomeno extralberghiero: costumer experience e normativa” a cura di Confesercenti con la partecipazione del presidente di Confesercenti Campania, Vincenzo Schiavo. Nel pomeriggio è prevista inoltre l’assemblea regionale delle imprese turistico ricettive all’aria aperta della Campania, a cura di Faita – Federcamping.   [post_title] => TuttoHotel premia 40 eccellenze ricettive del Sud [post_date] => 2023-01-17T09:52:17+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1673949137000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 436782 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Avianca amplia il network internazionale con l'aggiunta di quattro nuove destinazioni che, dal prossimo marzo, saranno operative dall'hub di Bogotà. Tra le new entry spicca la rotta per Boston che sarà servita con cinque frequenze alla settimana da un aeromobile della famiglia Airbus A320 con una capienza massima di 180 passeggeri. Sempre a marzo la compagnia aerea colombiana introdurrà nuovi collegamenti verso Belo Horizonte e Manaus: la prima sarà operata cinque volte a settimana, mentre la seconda quattro. Il vettore partner di Star Alliance lancerà anche una rotta giornaliera tra Bogotà e Comayagua, in Honduras, a marzo. Anche su queste altre tre rotte saranno impiegati velivoli della famiglia A320. Come evidenziato dal cco di Avianca, Manuel Ambriz, nel 2022 la compagnia ha aperto 21 nuove rotte e prevede di lanciarne altre 20 quest'anno, comprese le quattro rotte che inizieranno a marzo. Ha dichiarato che Avianca "continuerà a rafforzare il network, il più completo in Colombia e uno dei principali in America Latina". [post_title] => Avianca aprirà quest'anno 20 nuove destinazioni, tra cui la Bogotà-Boston [post_date] => 2023-01-05T09:17:20+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1672910240000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 436428 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Emirates ricerca nuovo personale di bordo e lo fa, ancora una volta, in Italia: la compagnia di Dubai ha messo in calendario ben nove open day che si svolgeranno, durante il mese di gennaio, a Roma, Milano, Genova, Venezia, Firenze, Palermo, Padova e Torino. Emirates cerca "persone appassionate e ambiziose da inserire nel suo team multinazionale, dopo il grande ritorno della domanda di viaggi e l’aumento delle operazioni attraverso l'ampio network di destinazioni". Questi i dettagli degli eventi che inizieranno a partire dalle ore 9.00: Roma, due date: 2 e 10 gennaio, Radisson Blu Ghr Rome, Via Domenico Chelini, 41 Milano, 9 gennaio, Best Western Plus Hotel Galles, P.za Lima 2 Genova, 12 gennaio, Best Western Plus City Hotel, Via S. Sebastiano 6 Venezia, 15 gennaio, Hilton Garden Inn Venice Mestre, Via Orlanda 1 Firenze, 23 gennaio, NH Firenze - Piazza V.Veneto 4/a Palermo, 25 gennaio, Grand Hotel Piazza Borsa, Via dei Cartari, 18 Padova, 27 gennaio, Hotel NH Padova Via Niccolò Tommaseo, 61 Torino, 29 gennaio, Novotel Torino - Corso Giulio Cesare 338/34  Nell'ultimo anno, Emirates ha ripreso i voli verso diverse destinazioni globali dopo la ripresa del mercato. Quest’estate la compagnia aerea ha trasportato 10 milioni di passeggeri su quasi 35.000 voli verso 130 destinazioni, aggiungendo diverse destinazioni al proprio network. [post_title] => Emirates: a gennaio altri 9 open day in Italia per reclutare personale di volo [post_date] => 2022-12-22T10:52:00+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1671706320000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "1830" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":5,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":163,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438426","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Tus Airways ha scelto Aviareps quale gsa nei suoi principali mercati europei di Italia, Germania e Francia. Con effetto immediato la società specializza nella rappresentanza, nel marketing e nella comunicazione per i brand dell'aviazione, del turismo, dell'ospitalità e del food & beverage, fornirà a Tus Airways una gamma completa di servizi di vendita, prenotazione e biglietteria, supportando la crescita della compagnia aerea in tutti e tre i mercati.\r\n\r\nLa compagnia aerea cipriota, sin dalla sua fondazione nel 2015, opera servizi di linea e charter con una nuova flotta di Airbus A320 da 180 posti che volano da Cipro e dal Mediterraneo orientale verso Israele, Grecia, Europa e Medio Oriente. I collegamenti verso Germania, Francia e Italia sono operati sia da Larnaca sia da Tel Aviv e già nel 2023 è previsto un ampliamento del network europeo.\r\n\r\n“Germania, Francia e Italia sono mercati chiave per noi, dove prevediamo una crescita significativa nei prossimi anni man mano che incrementiamo il numero di voli e rotte verso il Mediterraneo orientale - afferma Ahmed Aly, ceo del vettore -. Siamo certi che l'esperienza e la competenza di Aviareps consentiranno alla nostra compagnia aerea di offrire ai propri ospiti un servizio senza precedenti, supportandola nell’espandersi ulteriormente in Europa occidentale\". ","post_title":"Tus Airways nomina Aviareps gsa per Italia, Francia e Germania","post_date":"2023-02-01T11:29:10+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675250950000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438365","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il ministero del turismo ha comunicato i termini di apertura e chiusura dello sportello per accedere ai finanziamenti del fondo rotativo delle imprese turistiche. Le imprese interessate potranno presentare domanda dal 1° marzo 2023 al 31 marzo 2023.\r\nDal sito di Invitalia è già possibile scaricare la documentazione necessaria. Gli investimenti potranno riguardare programmi di riqualificazione energetica e antisismica, eliminazione di barriere architettoniche, manutenzione straordinaria e digitalizzazione, piscine termali, acquisto e rinnovo arredi.\r\nLe risorse disponibili per i contributi a fondo perduto sono pari a 180 mln per il periodo 2022 - 2025.  Possono richiedere l'incentivo tutte le aziende del comparto turistico, in particolare le imprese alberghiere che gestiscono un' attività ricettiva su immobili di terzi o che siano proprietari di immobili nei quali viene svolta attività ricettiva.\r\nQuesta opportunità è particolarmente indicata per le catene alberghiere con hotel nelle regioni del Mezzogiorno per via del contributo a fondo perduto e per il fatto che l'incentivo è erogato secondo il regolamento GBER che non pone i massimali del de minimis o del quadro temporaneo.\r\n\r\nL'incentivo è un contributo a fondo perduto e un finanziamento agevolato per progetti compresi tra  500.000 euro e  10 milioni di euro di spese ammissibili.\r\nLe principali spese ammissibili sono macchinari, impianti e attrezzature  - ammissibili per il 100% del loro valore - mentre fabbricati, opere murarie per il 50%.\r\n\r\nSarà possibile presentare domanda dal 1° marzo 2023 e sino al 31 marzo 2023, salvo esaurimento anticipato delle risorse. Le domande saranno valutate sulla base dell'ordine di presentazione. Le agevolazioni saranno erogate per stati di avanzamento lavori (SAL) per un massimo di 2, più l’ultimo a saldo.\r\n\r\nTutte le informazioni aggiornate e l'elenco delle banche aderenti sono presenti sul sito di Invitalia. Gli incentivi saranno assicurati da un mix di contributo diretto alla spesa, finanziamento agevolato di Cassa Depositi e Prestiti e finanziamento bancario di pari importo e durata. I progetti devono essere realizzati entro il 31 dicembre 2025.\r\n \r\n ","post_title":"Ministero del turismo: i termini per ottenere il credito rotativo","post_date":"2023-02-01T10:02:43+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1675245763000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438336","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il mondo degli Ncc si è riunito a Bologna. Sabato scorso i più importanti imprenditori d’Italia di noleggio con conducente hanno tenuto a Bologna, il loro primo congresso annuale da quando si sono riuniti nella SuperRete, il network nazionale nato nel settembre 2019 a Firenze, che accorpa oggi oltre 300 aziende sparse su tutto il territorio nazionale, per un volume d’affari di oltre 200 milioni di euro.\r\n\r\nNon esistono quote da pagare, si entra su presentazione e si partecipa alla vita del network in piena libertà. È una rete d'imprese, priva di vincoli statutari e regolamentari, che consente liberamente la creazione di contatti professionali fra gli aderenti, dove l’unico \"contratto\" è la parola data, seguita da una mail o da un messaggio whatsapp.\r\n\r\nLa cosa interessante è che si sono seduti allo stesso tavolo imprenditori titolari di microaziende con uno o due mezzi Ncc che magari non arrivano a 100 mila euro all’anno di fatturato, e grandi imprese con flotte dai 100 ai 150 mezzi per un fatturato oltre i 7milioni.\r\n\r\nIl presidente Cna Ncc, titolare di azienda Ncc con flotta ad Ancona, aderente al network della SuperRete, Simone Magellano, ha spostato l’attenzione sul nodo della legge attuale per un autista che deve essere assunto, che deve avere necessariamente sia la patente kb che l’iscrizione a ruolo della provincia di riferimento.\r\n\r\n«Ma se, in emergenza, agli imprenditori venisse data la possibilità di assumere senza l’obbligatorietà attuale per il dipendente dell’iscrizione a ruolo, solo con il kb, i numeri parlerebbero di un potenziale di 30 mila dipendenti assunti – dice Magellano –. L’argomento è discutibile, ma caldo nell'interesse di chi vorrebbe assumere e non può farlo per i tempi lunghi del ruolo. Da diversi colleghi con dipendenti ci sarebbe voglia di risolvere questa emergenza perché è sicuro che questa stagione sarà più pesante di quella passata».\r\n\r\nIl presidente Magellano ha annunciato un colloquio che avrà con il ministero dei trasporti, nella direzione di ottenere una deroga temporanea. Gli autisti dipendenti potrebbero così essere utilizzati, sia pure con contratto a tempo determinato per la stagione, che per carenza di autisti rischia di essere una brutta vetrina per l'Italia, oltre che danneggiare migliaia di aziende Ncc per incapacità oggettiva di avere personale.\r\n\r\nUn altro tema affrontato è quello del caro carburante. Sempre Magellano ha proposto che il governo venga incontro agli Ncc per raggiungere un accordo su un carburante professionale così come esiste per gli agricoli e i marittimi e che costerebbe 1,30 centesimi al litro. Tra tutti quelli che potrebbero beneficiare di questo gasolio speciale si conterebbero tra Ncc e taxi oltre 100mila mezzi.\r\n\r\nStessa cosa per una targa professionale che permetterebbe agli Ncc di non chiedere ogni anno, i permessi ztl di ogni Comune e che eviterebbe multe ai mezzi derivanti dai vari regolamenti che ogni Comune ha.\r\n\r\nPoi c’è il nodo del foglio di servizio, inutile quanto ormai sorpassato, che potrebbe essere benissimo se non abolito del tutto. Insomma, come per ogni settore e come promesso da questo governo, un po’ meno di burocrazia per snellire il lavoro e renderlo più adeguato ai tempi.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Ncc: possibili 30 mila nuovi posti di lavoro. Le richieste al governo","post_date":"2023-01-31T12:38:35+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1675168715000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437926","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Annunciata già a fine agosto, viene finalmente messa a terra la parte degli aiuti previsti dal Pnrr per le imprese del ricettivo, a valere sul Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti di sviluppo del turismo (Fri-Tur). Si tratta di un contributo in conto capitale, concesso alle imprese beneficiarie utilizzando 180 milioni di risorse del Pnrr. A queste si aggiungono i finanziamenti agevolati, concessi da Cdp a valere sul Fri, per un importo complessivo fino a 600 milioni, in affiancamento a prestiti di pari importo e durata (fino a 15 anni) erogati dal settore bancario a condizioni di mercato. Per un totale di quasi 1,4 miliardi.\r\nSantanché: dal 2023 il sorpasso sui dati pre-pandemici\r\n\"E' una leva finanziaria necessaria per il turismo, perché dobbiamo alzare l'asticella - ha commentato il ministro del Turismo, Daniela Santanché, in occasione di una conferenza stampa a Roma -. La richiesta è sempre più alta, il target sempre più esigente. Dobbiamo quindi aumentare la qualità dei nostri servizi per competere. La nuova leva si inserisce peraltro in un momento buono per l'industria dei viaggi: il 2023 sarà l'anno del sorpasso rispetto ai dati pre-pandemici\".\r\n\r\nDa qualche minuto è peraltro già attivo il sito con tutte le informazioni sulla misura, ha contestualmente rivelato Luigi Gallo, responsabile area innovazione di Invitalia, che gestirà la piattaforma: \"Dal prossimo 30 gennaio sarà invece possibile accedere e scaricare la domanda che si potrà poi inviare a partire dal 1° di marzo\".\r\nFocus sugli investimenti da 500 mila a 10 milioni di euro\r\nLa misura si rivolge, tra gli altri, ad alberghi, agriturismi, stabilimenti balnearie e termali, strutture ricettive all'aria aperta, porti turistici, imprese del settore fieristico e congressuale. Sono richiesti investimenti medio-grandi, compresi tra 500 mila e 10 milioni di euro, che puntano sulla sostenibilità e sulla digitalizzazione, in particolare sulla riqualificazione energetica e antisismica. Altri interventi agevolabili riguardano l'eliminazione delle barriere architettoniche, la manutenzione straordinaria, la realizzazione di piscine termali, l'acquisto o il rinnovo di arredi.\r\n\r\nDue le forme di agevolazione previste: il contributo diretto alla spesa, concessi dal ministero del Turismo, e un finanziamento agevolato, concesso da Cassa Depositi e Prestiti. Entrambe le agevolazioni verranno concesse sulla base della valutazione dei progetti affidata a Invitalia. Al finanziamento agevolato dovrà essere abbinato un finanziamento bancario a tasso di mercato di pari importo e durata, erogato da una banca che aderisce all'apposita convenzione firmata da dicastero del Turismo, Associazione Bancaria Italiana e Cdp.\r\n\r\n ","post_title":"Pnrr: arrivano 1,4 miliardi per le imprese del ricettivo","post_date":"2023-01-25T12:38:35+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1674650315000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437719","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sarà una nave di 183 metri per circa 23 mila tonnellate di stazza lorda e 50 suite la prima unità da crociera lusso che il gruppo alberghiero Aman sta realizzando in collaborazione con Cruise Saudi, tramite la joint venture Neptune. Arrivano i primi dettagli del progetto Sama, ennesima incursione dell'hotellerie di alta gamma nel mondo dei viaggi sul mare. La costruzione della nave a doppia alimentazione è stata affidata ai cantieri genovesi T. Marriotti.\r\n\r\nIl design e gli interni saranno progettati da Sinot, yacht designer di fama mondiale, mentre De Wave, altro gruppo genovese, sarà responsabile delle finiture interne e Ortec Santamaria realizzerà gli impianti elettrici.  Il lancio del progetto Sama è previsto per il 2026; il suo nome ufficiale sarà annunciato prossimamente.\r\n\r\n\"È per noi un privilegio avere l'opportunità di lavorare con Aman, attore di punta dell'ospitalità di alto livello\", sottolinea Marco Ghiglione, amministratore delegato di T. Mariotti. “Questa commessa porterà valore aggiunto e opportunità di lavoro al nostro gruppo e a tutte le maestranze del territorio – aggiunge Riccardo Pompili, a.d. di De Wave – Genova si conferma al vertice delle capitali europee della cantieristica. Le aziende del territorio hanno dimostrato grande capacità di fare squadra per portare a casa risultati importantissimi”.","post_title":"Sarà costruita a Genova la prima nave da crociera del gruppo Aman","post_date":"2023-01-23T10:10:25+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1674468625000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437639","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ethiopian Airlines aggiunge un nuovo tassello sullo scacchiere dei collegamenti per gli Stati Uniti: la compagnia inaugurerà il prossimo 16 maggio la rotta da Addis Abeba per Atlanta, che sarà operata con quattro frequenze alla settimana da un Boeing 787 Dreamliner.\r\n\r\n\"Atlanta rappresenta il nostro sesto gateway in Nord America - ha ricordato Mesfin Tasew, ceo del Gruppo Ethiopian Airlines -. Sono 25 anni che colleghiamo gli Stati Uniti all'Africa e il nuovo servizio contribuirà a rafforzare gli investimenti, il turismo, i legami diplomatici e socioeconomici tra le due regioni\".\r\n\r\nIl direttore generale dell'Aeroporto Internazionale Hartsfield-Jackson Atlanta, Balram Bheodari, ha dichiarato: \"In qualità di aeroporto più trafficato ed efficiente del mondo, la nostra missione è quella di offrire l'eccellenza collegando la nostra comunità al mondo. Questa nuova partnership con Ethiopian Airlines amplia la connettività e l'accesso dei nostri passeggeri e rafforza ulteriormente la nostra posizione di leader del settore\".\r\n\r\nLa compagnia aerea opera attualmente su oltre 130 destinazioni internazionali per passeggeri e merci. Atlanta sarà la quinta destinazione passeggeri negli Stati Uniti dopo Chicago, Newark, New York e Washington.","post_title":"Ethiopian Airlines spicca il volo verso Atlanta, quinta destinazione negli Usa","post_date":"2023-01-20T09:29:14+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1674206954000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437398","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Quaranta eccellenze dell’ospitalità alberghiera ed extralberghiera sono state premiate ieri mattina alla Mostra d’Oltremare di Napoli nel corso della cerimonia inaugurale della terza edizione di TuttoHotel, il salone dell’ospitalità alberghiera organizzato da Squisito Eventi, Ticketlab e D&D Group. “Le fiere di settore sono importanti per creare attenzione sul turismo e soprattutto per creare i contatti fra operatori e fornitori - ha sottolineato il presidente di Federalberghi Napoli, Salvatore Naldi, nel corso dell’inaugurazione -. Per migliorare l’accoglienza in città sono però fondamentali i contatti soprattutto con le istituzioni, con le quali stiamo dialogando da tempo per cercare di migliorare i servizi per i turisti, in un periodo di importante affluenza, con l’obiettivo di ripetere, o migliorare, i numeri legati all’occupazione camere dello scorso anno”.\r\n\r\nFra i premiati con i TuttoHotel Awards lo stesso Naldi, che ha ritirato il premio alla carriera. Altri riconoscimenti sono stati assegnati all’hotel Principe di Lampedusa di Palermo, Torre Camigliati di Camigliatello Silano, Borgo Egnazia di Savelletri, Sextantio le Grotte della Civita di Matera e Val Cocchiara Retreate di Montenero, scelti come eccellenze della ricettività delle regioni Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata e Molise. Premi anche per alcuni dei principali hotel della Campania fra cui il Renassaince Mediterraneo, il Gold Tower Lifestyle Hotel, il Caracciolo Hospitality Group e il San Francesco al Monte di Napoli, il Grand Hotel Quisisana e l’hotel La Minervetta di Sorrento, l’Excelsior Vittoria di Sorrento, il boutique hotel Don Alfonso 1890 di Massalubrense, il San Montano di Lacco Ameno, l’Acquapetra Resort di Benevento e ancora il Foro Carolino di Napoli.\r\n\r\nTuttoHotel continua fino a mercoledì 18 gennaio. Nel corso della giornata di oggi è in programma il convegno su “Evoluzione del fenomeno extralberghiero: costumer experience e normativa” a cura di Confesercenti con la partecipazione del presidente di Confesercenti Campania, Vincenzo Schiavo. Nel pomeriggio è prevista inoltre l’assemblea regionale delle imprese turistico ricettive all’aria aperta della Campania, a cura di Faita – Federcamping.\r\n\r\n ","post_title":"TuttoHotel premia 40 eccellenze ricettive del Sud","post_date":"2023-01-17T09:52:17+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1673949137000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"436782","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Avianca amplia il network internazionale con l'aggiunta di quattro nuove destinazioni che, dal prossimo marzo, saranno operative dall'hub di Bogotà. Tra le new entry spicca la rotta per Boston che sarà servita con cinque frequenze alla settimana da un aeromobile della famiglia Airbus A320 con una capienza massima di 180 passeggeri.\r\n\r\nSempre a marzo la compagnia aerea colombiana introdurrà nuovi collegamenti verso Belo Horizonte e Manaus: la prima sarà operata cinque volte a settimana, mentre la seconda quattro. Il vettore partner di Star Alliance lancerà anche una rotta giornaliera tra Bogotà e Comayagua, in Honduras, a marzo. Anche su queste altre tre rotte saranno impiegati velivoli della famiglia A320.\r\n\r\nCome evidenziato dal cco di Avianca, Manuel Ambriz, nel 2022 la compagnia ha aperto 21 nuove rotte e prevede di lanciarne altre 20 quest'anno, comprese le quattro rotte che inizieranno a marzo. Ha dichiarato che Avianca \"continuerà a rafforzare il network, il più completo in Colombia e uno dei principali in America Latina\".","post_title":"Avianca aprirà quest'anno 20 nuove destinazioni, tra cui la Bogotà-Boston","post_date":"2023-01-05T09:17:20+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1672910240000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"436428","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Emirates ricerca nuovo personale di bordo e lo fa, ancora una volta, in Italia: la compagnia di Dubai ha messo in calendario ben nove open day che si svolgeranno, durante il mese di gennaio, a Roma, Milano, Genova, Venezia, Firenze, Palermo, Padova e Torino. Emirates cerca \"persone appassionate e ambiziose da inserire nel suo team multinazionale, dopo il grande ritorno della domanda di viaggi e l’aumento delle operazioni attraverso l'ampio network di destinazioni\".\r\nQuesti i dettagli degli eventi che inizieranno a partire dalle ore 9.00:\r\n\r\n\r\n \tRoma, due date: 2 e 10 gennaio, Radisson Blu Ghr Rome, Via Domenico Chelini, 41\r\n \tMilano, 9 gennaio, Best Western Plus Hotel Galles, P.za Lima 2\r\n \tGenova, 12 gennaio, Best Western Plus City Hotel, Via S. Sebastiano 6\r\n \tVenezia, 15 gennaio, Hilton Garden Inn Venice Mestre, Via Orlanda 1\r\n \tFirenze, 23 gennaio, NH Firenze - Piazza V.Veneto 4/a\r\n \tPalermo, 25 gennaio, Grand Hotel Piazza Borsa, Via dei Cartari, 18\r\n \tPadova, 27 gennaio, Hotel NH Padova Via Niccolò Tommaseo, 61\r\n \tTorino, 29 gennaio, Novotel Torino - Corso Giulio Cesare 338/34 \r\n\r\nNell'ultimo anno, Emirates ha ripreso i voli verso diverse destinazioni globali dopo la ripresa del mercato. Quest’estate la compagnia aerea ha trasportato 10 milioni di passeggeri su quasi 35.000 voli verso 130 destinazioni, aggiungendo diverse destinazioni al proprio network.","post_title":"Emirates: a gennaio altri 9 open day in Italia per reclutare personale di volo","post_date":"2022-12-22T10:52:00+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1671706320000]}]}}

Lascia un commento