20 June 2024

Ricci Hotels, proposte e novità al Family Resort Hotel Sport di Cesenatico

[ 0 ]

Servizi speciali per i più piccoli, un grande parco piscina, la scelta tra camere e appartamenti, menù speciali, accoglienza pet-friendly e spiaggia privata: all’hotel Sport, Family Resort dei Ricci Hotels in una posizione riservata e silenziosa a 100 metri dal mare bandiera Blu di Cesenatico le proposte per le famiglie sono tantissime.

Una grande struttura dallo stile e design mediterraneo. Da un lato, ci sono le camere e le suite dell’albergo, dall’altro gli appartamenti della residenza, in modo che ognuno possa scegliere la tipologia di vacanza che preferisce. Le camere sono spaziose (almeno 25 mq) e ci sono Junior e Family suite con cucina e soggiorno di 40 mq, ideali per ospitare tutta la combriccola. Gli appartamenti si dividono tra ampi monolocali di 31 mq con più ambienti e loggia vista piscina, bilocali di 40 mq con grandi terrazzi, trilocali di 48 mq con due balconi per famiglie numerose.

I servizi sono accurati, anche per i piccolissimi, così i genitori non hanno bisogno di caricarsi troppo prima di partire: lettini con sponde, seggiolini, culle, il servizio lavanderia a disposizione, una baby sitter professionale e un pediatra su richiesta, e tantissime attenzioni. Oltre a quelle di fronte alla struttura, l’hotel Sport ha una spiaggia privata: la Ricci Beach, dove nel 2022 è stata ripiantata la vegetazione autoctona, ricreando il contesto naturale originario di questa tipica zona marina, e dove gli ombrelloni sono molto distanziati tra loro. Una navetta elettrica accompagna gli ospiti che qui trovano servizi all’avanguardia, nuove cabine, il campo da beach volley e da beach tennis, i giochi in legno per i bambini e la palestra open air. Al ritorno dalla spiaggia, la piscina di 280 mq dell’albergo diventa l’oasi del relax e del divertimento. Per loro che sono sempre alla ricerca di nuove attività c’è, oltre all’angolo giochi all’aperto, il mini club della mascotte Marino Granchio Bagnino, con uno staff di animazione pronto a organizzare ogni giorno esperienze diverse, come i corsi per preparare la piadina romagnola, divertimenti in spiaggia e tante sorprese. L’hotel Sport è pet-friendly: le camere sono ideali per gli amici a quattro zampe, al lido trovano una dog sdraio e in struttura il servizio di dog sitting su richiesta.

I menu del ristorante dell’albergo, sempre à la carte, sono ideati anche per i bambini che hanno a disposizione menu speciali studiati per loro, in base al giusto equilibrio nutrizionale e gli stimoli del gioco e delle fiabe. Le materie prime della cucina sono selezionate sul territorio: la pasta, i dolci e il pane sono fatti in casa, l’olio, il vino e il miele provengono dal podere la Fattoria dei Ricci Hotels a Santarcangelo di Romagna, il pesce azzurro è appena pescato nell’Adriatico, i salumi provengono da Cesena, così come il latte, gli yogurt, il formaggio di fossa, lo squacquerone, la frutta, gli ingredienti del gelato fatto in casa. La Fattoria è meta di feste sull’aia con tutta la famiglia una volta a settimana, per un’esperienza in campagna a un passo dai borghi romagnoli.

 

 

­

­

­

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469849 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' iniziata con una fornitura di ebike al Sina Villa Medici, Autograph Collection di Firenze, la nuova partnership del gruppo alberghiero guidato da Bernabò Bocca con la startup italo-olandese specializzata nella mobilità sostenibile Unicorn Mobility. Le biciclette, dotate di batterie con un’autonomia di oltre 70 chilometri, casco, Gps e allarme integrati, saranno offerte come servizio di cortesia a tutti gli ospiti della struttura. Grazie all’app sviluppata da Unicorn Mobility, i veicoli saranno facilmente gestibili, permettendo agli utenti di controllare i mezzi in base alle proprie esigenze. “In qualità di direttore ma ancor prima di cittadino e grande amante di Firenze sono estremamente orgoglioso della partnership con Unicorn Mobility, che è sinonimo di eleganza e sostenibilità - sottolinea il general manager del Sina Villa Medici, Fernando Pane -. Non c’è niente di meglio che scoprire le meraviglie fiorentine girando in bicicletta: in più, con le e-bikes a disposizione dell’hotel, i nostri ospiti possono raggiungere facilmente anche i luoghi meno accessibili ma più panoramici per godere della bellezza della città da altre prospettive”. “Aver ottenuto la fiducia di una catena del calibro di Sina Hotels ci rende orgogliosi - aggiunge il co-founder di Unicorn Mobility, Gianluca Iorio -. Siamo in Italia da meno di due anni e abbiamo già stretto accordi con numerosi hotel”. [post_title] => Ebike al Villa Medici di Firenze: il gruppo Sina avvia una collaborazione con Unicorn Mobility [post_date] => 2024-06-20T13:03:18+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718888598000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469840 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_469845" align="alignleft" width="300"] Il rooftop dell'Nh Collection Colombo Hotel[/caption] Prosegue la strategia di espansione dei brand europei del gruppo Minor nel resto del globo. E' questa in particolate la volta del debutto cingalese di due brand Nh:  l'Nh Collection Colombo Hotel ha aperto le proprie porte il 1° giugno nel cuore della capitale, nelle vicinanze di Liberty Arcade e dell'oceano Indiano. La struttura si trova a 10 minuti di auto dal National museum, piazza dell'Indipendenza e Pettah market, nonché a 45 minuti di auto dall’aeroporto principale dello Sri Lanka, il Bandaranaike (Cmb). Si tratta di un albergo a 5 stelle dotato di 219 camere e suite da 33 a 254 metri quadrati, a cui si aggiunge la più grande suite Presidenziale della città. Presenti pure sei food & beverage outlet di cucina internazionale, tra cui specialità indiane, tailandesi e giapponesi, un bar sul rooftop con vista panoramica sull'oceano, una caffetteria e una lounge fuori la lobby. Per eventi privati e aziendali, l'hotel dispone di cinque sale riunioni, una sala del consiglio e spazi in grado di ospitare fino a 200 persone. L'offerta è completata da una palestra, una spa e una piscina a sfioro sul rooftop. L'Nh Bentota Ceysands Resort si trova invece tra il fiume Bentota e l'oceano Indiano, 90 minuti a sud di Colombo lungo la costa occidentale dell'isola. L’hotel, la cui apertura è prevista per il 1° luglio, è dotato di 166 camere e suite da 37 a 139 metri quadrati. Include inoltre una piscina con vista sull'oceano, ideale per sport acquatici, un centro benessere e un miniclub. A disposizione degli ospiti pure cinque punti ristoro, tra cui uno internazionale aperto tutto il giorno, ristoranti di pesce e specialità thailandesi, un caffè per spuntini leggeri e il bar della piscina. [post_title] => I brand Nh Hotels e Nh Collection approdano in Sri Lanka [post_date] => 2024-06-20T12:35:38+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718886938000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469825 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' disponibile online l'edizione invernale del Grande Nord di Giver Viaggi e Crociere, con una programmazione che va da ottobre 2024 a tutto aprile 2025. Il catalogo, con le sue 76 pagine, sarà inoltre distribuito nelle agenzie di viaggio a partire dalla seconda metà di luglio. Cuore della proposta anche per il 2024 - 2025 sarà l'Aurora Express: il volo diretto Giver che collegherà lo scalo di Milano Malpensa con Tromsø in collaborazione con Neos, rivolto a chi desidera ammirare il fenomeno dell'aurora boreale. Il collegamento verrà operato ogni cinque giorni da dicembre 2024 a marzo 2025. L'operatore genovese abbinerà al volo sette proposte di viaggio con accompagnatore esclusivo in lingua italiana, divise tra soggiorni collegati a numerose attività invernali e veri e propri tour itineranti nell’inverno del Grande Nord. Tra questi, la novità dei soggiorni a Skibotn: un villaggio che sorge in uno degli angoli più incontaminati e suggestivi dell’Artico norvegese. Ma l’edizione invernale del Grande Nord include molto altro, unendo ai programmi legati all’Aurora Express scelte alternative su Norvegia, Finlandia, Svezia e Islanda. Da segnalare, tra gli altri, la conferma dei soggiorni all'Haparanda Stadshotell, uno degli alberghi di inizio secolo più famosi della Scandinavia, situato nella parte orientale della Lapponia svedese, alla frontiera con la Finlandia. Come main Agent Italia di Hurtigruten, per l’inverno Giver propone inoltre navigazioni a bordo del leggendario postale norvegese, ottimo punto d’osservazione per ammirare l’aurora boreale con i 360 gradi di visuale sull’orizzonte e l’assenza assoluta in mare aperto di inquinamento luminoso, per il ponte dei Santi e il Capodanno. L'Islanda è quindi protagonista di un programma di cinque giorni con accompagnatore in lingua italiana, Fuoco, Ghiaccio e Aurora: un tour che include tutti gli highlight di un viaggio nella destinazione, con partenze programmate il 5, 12, 19 e 26 febbraio e il 5, 12, e 19 marzo. Oltre alla programmazione con volo speciale diretto esclusivo Giver da Milano Malpensa per Rovaniemi in occasione dei vari ponti festivi invernali, il to propone infine pure soluzioni individuali nella città di Babbo Natale dal 1° ottobre al 30 aprile. [post_title] => Disponibile online e in distribuzione a breve il nuovo catalogo inverno Grande Nord di Giver [post_date] => 2024-06-20T11:06:53+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718881613000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469813 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_469821" align="alignright" width="300"] Da sinistra, Marco De Angelis e Fabrizio Bona[/caption] L'estate targata Italo accelera, spaziando dall'intermodalità all'accento sul traffico corporate, dall'ennesimo miglioramento dei servizi al ruolo - sempre strategico - del trade. Sono questi i temi messi in luce da Fabrizio Bona e Marco De Angelis, rispettivamente direttore commerciale e direttore vendite, in occasione del tradizionale appuntamento con il roadshow estivo che ha preso il via ieri a Milano «per poi spostarsi a Bologna, Roma e Napoli: quattro sessioni che ci consentono di incontrare 250 delle nostre Top Agency - spiega De Angelis -. Italo infatti continua a credere nel mondo agenziale, che rappresenta un tassello chiave della crescita di questi nostri 12 anni di vita. Continueremo a remunerare il lavoro di qualità, studiando ed offrendo al canale agency sempre nuove soluzioni». La policy commissioni sulle agenzie continua a essere orientata «sui clienti di valore come il cliente business, che comunque non ha ancora recuperato i livelli 2019, oppure quello che chiede flessibilità. Abbiamo riempimenti importanti proprio nell’alta fascia, nell’executive, e le agenzie sono determinanti in questo ambito». Da segnalare la performance positiva del traffico internazionale, «americani in primis, ma anche una piccola ripresa da Corea e Cina, mentre c'è ancora poco Giappone a causa della mancanza di alcuni voli.  Prima caratteristica della summer 2024, l'aumento delle opzioni di collegamenti intermodali: «Si tratta di ottimizzare la mobilità. E Italo rappresenta ormai un gruppo multimodale - sottolinea Bona -. Dai treni ai bus, siamo in grado di soddisfare la domanda di trasporto in tutta Italia. La stagione estiva ci consente di attivare nuove connessioni treno più bus per portare i turisti in località quali Rodi Garganico, Vieste, Jesolo, Bibione e molte altre. Questo dopo che le prime destinazioni lanciate, come Sorrento e Pompei, sono andate benissimo». In questo solco si inserisce anche il recente accordo con Uber. L'orario estivo conta 118 viaggi al giorno, con 54 città collegate e 62 stazioni servite, che garantiscono maggior capillarità e frequenze: grazie all’acquisizione di Itabus, infatti, ai servizi ferroviari si aggiungono quelli su gomma e quelli intermodali, treno + gomma con un biglietto unico; senza tralasciare le interconnessioni con i regionali di Trenitalia. Per queste ultime, in particolare, la novità dell'anno «è la possibilità per i passeggeri di acquistare direttamente i due biglietti Italo e regionale Trenitalia nelle biglietterie automatiche presenti nelle stazioni, mentre finora era possibile solo dal sito e dunque da pc. Arriveremo così anche in 200 nuove stazioni dove l'Alta Velocità non era un'opzione, consentendo ai clienti una comparazione diretta di costi e tempi di percorrenza. Inoltre, per fine 2024, questo servizio sarà disponibile anche sui sistemi delle agenzie di viaggio». Business travel Attenzione sempre maggiore viene riservata al mondo business e corporate, per il quale la società con il supporto della agenzie ha studiato appositi piani di triangolazioni (soluzione che coinvolge in particolar modo le Pmi, sono circa 900 quelle già nel circuito Italo). «Il nuovo programma fedeltà Italo Più prevede in particolare per il mondo bt la possibilità per tutti i dipendenti delle aziende già iscritte la possibilità di beneficiare già dello status di cui gode l'azienda già tutti i vantaggi dell’azienda. Diventa inoltre più semplice e veloce accumulare punti e dunque ottenere viaggi premio». Sul fronte servizi spicca il rinnovo delle lounge: «Roma è stata la prima ad essere rinnovata, lunedì prossimo (24 giugno, ndr) chiuderà quella di Milano per poi riaprire a fine luglio con nuovo look, più servizi e qualità. A seguire le altre, con una grande novità che sarà l'apertura di una nuova lounge a Bologna, hub importantissimo non solo per Italo ma per tutto il sistema trasporti». La nuova concorrenza Quanto al futuro debutto di Sncf sui collegamenti AV in Italia, «ad oggi è ancora prematuro fare previsioni. Per certo il mercato dell'Alta Velocità in Italia oggi è gestito da due parti in maniera intelligente, con qualità e servizi molto elevati. Il cliente beneficia di una sana competizione che ha portato a prezzi più bassi e maggiori e livelli di servizio. In futuro vedremo».     [post_title] => Italo presenta il Summer Dream: focus su intermodalità, bt e Top Agency [post_date] => 2024-06-20T11:06:48+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718881608000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469819 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il trofeo dell'America's Cup a bordo della Explora I per un giorno. Ieri i passeggeri della nave hanno potuto ammirare da vicino uno dei premi più ambiti del mondo dello sport, in concomitanza con il lancio della partnership tra Explora Journeys e la trentasettesima edizione della 37a America's Cup Louis Vuitton. Durante l'evento, svoltosi nel porto di Barcellona, il brand di crociere di lusso del gruppo Msc ha anche annunciato la sponsorizzazione dell'Emirates Team New Zealand, attuale detentore del trofeo e squadra di maggior successo nella storia recente della competizione, avendola vinta quattro volte (1995, 2000, 2017 e 2021). "Siamo incredibilmente orgogliosi di collaborare con la trentasettesima edizione dell'America's Cup di Louis Vuitton - ha sottolineato l'executive chairman, cruise division del gruppo Msc, Pierfrancesco Vago -. Questa partnership si allinea perfettamente al nostro impegno per l'eccellenza e alla nostra profonda passione per il mare. Sia nella vela agonistica, sia nella costruzione di un nuovo marchio di viaggi oceanici di lusso, è solo grazie alla forza del nostro team che possiamo eccellere e raggiungere i nostri ambiziosi obiettivi. Inoltre, Emirates Team New Zealand incarna perfettamente la perseveranza e l'innovazione che sono alla base della vela agonistica. Siamo onorati di sostenere un team così distinto e attendiamo con ansia i loro successi nei prossimi eventi dell'America's Cup". [post_title] => Explora Journeys diventa partner dell'America's Cup e di team New Zealand [post_date] => 2024-06-20T10:49:02+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718880542000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469771 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Oltre 440 mq, due sale riunione, un vero e proprio angolo giardino e un'area caffetteria: sono i tratti distintivi della rinnovata FrecciaLounge di Trenitalia all'interno della Stazione Centrale di Milano. Un investimento che l'amministratore delegato e direttore generale della società, Luigi Corradi, definisce «relativo, in rapporto ai benefici di cui ora possono godere i passeggeri. Lo spazio è stato riadattato, anche spostando uffici del nostro personale in un'altra area della stazione, per garantire maggiore spazio ai clienti». Situata al piano binari della stazione, la lounge è riservata ai titolari di CartaFreccia Oro e Platino e a coloro che acquisteranno il singolo accesso viaggiando a bordo di Frecciarossa. «Dopo Roma, che è stato il primo passo di questa serie di rinnovi, abbiamo concluso questo intervento a Milano, realtà di chiara importanza non solo per noi ma per tutto il Paese. L'obiettivo non era solo renderla più bella ma offrire un servizio di alta qualità e comodità, sia a chi si ferma 10 minuti sia a chi per necessità resta più a lungo o deve lavorare». Il percorso di rinnovo proseguirà «a Napoli, verso fine 2024 e poi alle altre lounge della dorsale Alta Velocità» La FrecciaLounge conta 90 sedute complessive, dislocate nelle varie aree, più 3 ulteriori panche storiche. Gli spazi sono stati realizzati con una configurazione flessibile, così da offrire una varietà di soluzioni modulabili sulla base delle esigenze dei clienti, nel rispetto dei più elevati standard di privacy. Il concept architettonico innesta elementi decorativi vegetali, pienamente sostenibili, a elementi monumentali. I servizi spaziano dalla ristorazione di qualità, differenziata in base alle fasce orarie di accesso, alla connettività wi-fi e all’accesso alle informazioni digitali sulla circolazione dei treni. Ulteriore novità per Milano Centrale è il debutto dei nuovi FrecciaPoint - al piano binari, fuori dal FrecciaLounge - postazioni dove i viaggiatori potranno rivolgersi per la gestione di cambi biglietto, informazioni e richiesta di servizi.  [gallery ids="469778,469780,469779,469782,469781,469783,469785,469787,469786"] [post_title] => Trenitalia: taglio del nastro per la nuova FrecciaLounge di Milano Centrale [post_date] => 2024-06-19T13:34:16+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718804056000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469750 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si chiama The St. Regis Al Mouj Muscat Resort la struttura di debutto del brand lusso di casa Marriott in Oman. Situato sul lungomare Al Mouj, nuovo quartiere esclusivo della capitale, il resort è via d'accesso alla scoperta del Paese. Con la sua architettura curvilinea in stile superyacht, l'hotel trae ispirazione dall'ambiente circostante con un esclusivo design a onde. A disposizione degli ospiti 250 camere e suite, tra cui cui duplex con una o tre camere da letto. L'offerta enogastronomica si declina in nove ristoranti internazionali, alcuni dei quali condotti da chef stellati Michelin. Il resort ospita inoltre la prima Guerlain spa del sultanato, provvista di undici sale trattamenti, incluse due suite per coppie, bagno turco e saune, nonché un menù benessere su misura ispirato alla filosofia e alle tradizioni omanite. Presenti anche strutture per il fitness e il tempo libero, tra cui una palestra completamente attrezzata, sessioni di personal training e yoga, diverse piscine, una spiaggia privata con lettini e cabanas, un campo da padel e l'accesso al campo Al Mouj Golf, progettato da Greg Norman. Grazie al programma Family Traditions del brand, l'Adventure Hub Children's Club invita infine i piccoli ospiti a divertirsi in uno spazio colorato e vivace. [post_title] => Il brand St. Regis debutta in Oman con l'Al Mouj Muscat Resort [post_date] => 2024-06-19T11:16:21+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718795781000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469734 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Una nuova linea di laboratori di fotografia on the road. Ideata da Shiruq by Mappamondo in collaborazione con l'Istituto italiano di fotografia (Iif), nasce Reframing Traveling, che invita ad assumere uno sguardo nuovo sul viaggio, sul mondo. “E' la linea di viaggi che mancava – spiega Francesca Lorusso, responsabile del marchio Shiruq –: si tratta di proposte per piccoli gruppi, massimo 12 partecipanti, condotti nel tour culturale e nel percorso fotografico da Valentina Tamborra, fotoreporter e docente di Iif, e dedicati a chi desidera abbracciare questa arte come strumento di indagine e come veicolo di espressione e di interpretazione. Gli itinerari sono adatti a tutti, indipendentemente dal livello tecnico dei partecipanti e le iscrizioni sono accessibili anche a chi fotografa con lo smartphone”. Grazie all'approccio innovativo delle esperienze proposte, che unisce sapientemente la conoscenza di territori, popoli e culture e l'insegnamento di tecniche e stili fotografici, si andrà alla scoperta dell'anima più autentica e profonda dei luoghi visitati. Una proposta inedita e unica, resa possibile grazie alle caratteristiche distintive di Shiruq nel turismo culturale, e di Iif nel mondo della formazione fotografica. I primi due viaggi in calendario porteranno alla scoperta della Georgia, incastonata tra le montagne del Caucaso, e di Malta, gioiello del Mediterraneo.  [post_title] => Shiruq lancia una nuova linea di laboratori di fotografia on the road in collaborazione con Iif [post_date] => 2024-06-19T10:13:47+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718792027000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469641 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => TAP Air Portugal e l'Agenzia di Promozione Turistica dell'Alentejo insieme per celebrare il legame culturale e turistico tra Italia e Portogallo, con un focus speciale sulla regione dell'Alentejo. Alla serata che si è tenuta nella prestigiosa sede romana di villa Barberini, sono intervenuti l’ambasciatore del Portogallo in Italia, S.E. Bernardo Futscher Pereira, il direttore dell’Ente del Turismo del Portogallo - Delegazione Italia, Marcelo Rebanda, i rappresentanti dell’agenzia di Promozione Turistica dell’Alentejo e l'area manager di TAP Air Portugal, Davide Calicchia. Al centro della narrazione, la regione dell'Alentejo, descritta da Vitor Silva, presidente dell'Agenzia Regionale di Promozione Turistica dell'Alentejo, come 'il giardino segreto del Portogallo', ma anche 'la nuova Toscana' per la sua bellezza autentica. La destinazione è celebre per i suoi vini, la natura lussureggiante, le lunghe spiagge incontaminate, una cucina semplice ma profondamente radicata nella tradizione, i castelli medievali e le riserve naturali come l'estuario del Sado, dimora di una colonia permanente di delfini. Tap Air Portugal La serata è stata anche l’occasione per TAP di illustrare le novità della compagnia di bandiera del Paese che offre 102 voli settimanali dall’Italia con partenze dirette per Lisbona da Roma, Milano, Firenze, Venezia, Bologna e Napoli. Dotata della più ampia rete di collegamenti per raggiungere il Portogallo in maniera capillare, TAP è la compagnia aerea leader per i viaggi in Portogallo, incluse le isole di Madeira e le Azzorre, e il suo hub di Lisbona è anche una porta d’ingresso verso il Brasile, l’Africa - due mercati in cui si è affermata come il vettore di riferimento - il Venezuela, il Messico, il Canada e gli USA. Grazie al Portugal Stopover, inoltre, i passeggeri delle tratte intercontinentali che non hanno come destinazione finale Lisbona o Porto ma che si fermano in una di queste città, possono beneficiare, all'andata e al ritorno, di una sosta in Portogallo che può arrivare fino a dieci notti, senza alcun costo aggiuntivo nella tariffa. [post_title] => Natura, enogastronomia e tradizione: il portogallo presenta l’Alentejo [post_date] => 2024-06-18T15:09:17+00:00 [category] => Array ( [0] => estero [1] => senza-categoria ) [category_name] => Array ( [0] => Estero [1] => Senza categoria ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718723357000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "ricci hotels proposte novita al family resort hotel sport cesenatico" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":82,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2561,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469849","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' iniziata con una fornitura di ebike al Sina Villa Medici, Autograph Collection di Firenze, la nuova partnership del gruppo alberghiero guidato da Bernabò Bocca con la startup italo-olandese specializzata nella mobilità sostenibile Unicorn Mobility. Le biciclette, dotate di batterie con un’autonomia di oltre 70 chilometri, casco, Gps e allarme integrati, saranno offerte come servizio di cortesia a tutti gli ospiti della struttura. Grazie all’app sviluppata da Unicorn Mobility, i veicoli saranno facilmente gestibili, permettendo agli utenti di controllare i mezzi in base alle proprie esigenze.\r\n\r\n“In qualità di direttore ma ancor prima di cittadino e grande amante di Firenze sono estremamente orgoglioso della partnership con Unicorn Mobility, che è sinonimo di eleganza e sostenibilità - sottolinea il general manager del Sina Villa Medici, Fernando Pane -. Non c’è niente di meglio che scoprire le meraviglie fiorentine girando in bicicletta: in più, con le e-bikes a disposizione dell’hotel, i nostri ospiti possono raggiungere facilmente anche i luoghi meno accessibili ma più panoramici per godere della bellezza della città da altre prospettive”. “Aver ottenuto la fiducia di una catena del calibro di Sina Hotels ci rende orgogliosi - aggiunge il co-founder di Unicorn Mobility, Gianluca Iorio -. Siamo in Italia da meno di due anni e abbiamo già stretto accordi con numerosi hotel”.","post_title":"Ebike al Villa Medici di Firenze: il gruppo Sina avvia una collaborazione con Unicorn Mobility","post_date":"2024-06-20T13:03:18+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718888598000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469840","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_469845\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Il rooftop dell'Nh Collection Colombo Hotel[/caption]\r\n\r\nProsegue la strategia di espansione dei brand europei del gruppo Minor nel resto del globo. E' questa in particolate la volta del debutto cingalese di due brand Nh:  l'Nh Collection Colombo Hotel ha aperto le proprie porte il 1° giugno nel cuore della capitale, nelle vicinanze di Liberty Arcade e dell'oceano Indiano. La struttura si trova a 10 minuti di auto dal National museum, piazza dell'Indipendenza e Pettah market, nonché a 45 minuti di auto dall’aeroporto principale dello Sri Lanka, il Bandaranaike (Cmb).\r\n\r\nSi tratta di un albergo a 5 stelle dotato di 219 camere e suite da 33 a 254 metri quadrati, a cui si aggiunge la più grande suite Presidenziale della città. Presenti pure sei food & beverage outlet di cucina internazionale, tra cui specialità indiane, tailandesi e giapponesi, un bar sul rooftop con vista panoramica sull'oceano, una caffetteria e una lounge fuori la lobby. Per eventi privati e aziendali, l'hotel dispone di cinque sale riunioni, una sala del consiglio e spazi in grado di ospitare fino a 200 persone. L'offerta è completata da una palestra, una spa e una piscina a sfioro sul rooftop.\r\n\r\nL'Nh Bentota Ceysands Resort si trova invece tra il fiume Bentota e l'oceano Indiano, 90 minuti a sud di Colombo lungo la costa occidentale dell'isola. L’hotel, la cui apertura è prevista per il 1° luglio, è dotato di 166 camere e suite da 37 a 139 metri quadrati. Include inoltre una piscina con vista sull'oceano, ideale per sport acquatici, un centro benessere e un miniclub. A disposizione degli ospiti pure cinque punti ristoro, tra cui uno internazionale aperto tutto il giorno, ristoranti di pesce e specialità thailandesi, un caffè per spuntini leggeri e il bar della piscina.","post_title":"I brand Nh Hotels e Nh Collection approdano in Sri Lanka","post_date":"2024-06-20T12:35:38+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718886938000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469825","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' disponibile online l'edizione invernale del Grande Nord di Giver Viaggi e Crociere, con una programmazione che va da ottobre 2024 a tutto aprile 2025. Il catalogo, con le sue 76 pagine, sarà inoltre distribuito nelle agenzie di viaggio a partire dalla seconda metà di luglio. Cuore della proposta anche per il 2024 - 2025 sarà l'Aurora Express: il volo diretto Giver che collegherà lo scalo di Milano Malpensa con Tromsø in collaborazione con Neos, rivolto a chi desidera ammirare il fenomeno dell'aurora boreale. Il collegamento verrà operato ogni cinque giorni da dicembre 2024 a marzo 2025.\r\n\r\nL'operatore genovese abbinerà al volo sette proposte di viaggio con accompagnatore esclusivo in lingua italiana, divise tra soggiorni collegati a numerose attività invernali e veri e propri tour itineranti nell’inverno del Grande Nord. Tra questi, la novità dei soggiorni a Skibotn: un villaggio che sorge in uno degli angoli più incontaminati e suggestivi dell’Artico norvegese.\r\n\r\nMa l’edizione invernale del Grande Nord include molto altro, unendo ai programmi legati all’Aurora Express scelte alternative su Norvegia, Finlandia, Svezia e Islanda. Da segnalare, tra gli altri, la conferma dei soggiorni all'Haparanda Stadshotell, uno degli alberghi di inizio secolo più famosi della Scandinavia, situato nella parte orientale della Lapponia svedese, alla frontiera con la Finlandia. Come main Agent Italia di Hurtigruten, per l’inverno Giver propone inoltre navigazioni a bordo del leggendario postale norvegese, ottimo punto d’osservazione per ammirare l’aurora boreale con i 360 gradi di visuale sull’orizzonte e l’assenza assoluta in mare aperto di inquinamento luminoso, per il ponte dei Santi e il Capodanno.\r\n\r\nL'Islanda è quindi protagonista di un programma di cinque giorni con accompagnatore in lingua italiana, Fuoco, Ghiaccio e Aurora: un tour che include tutti gli highlight di un viaggio nella destinazione, con partenze programmate il 5, 12, 19 e 26 febbraio e il 5, 12, e 19 marzo. Oltre alla programmazione con volo speciale diretto esclusivo Giver da Milano Malpensa per Rovaniemi in occasione dei vari ponti festivi invernali, il to propone infine pure soluzioni individuali nella città di Babbo Natale dal 1° ottobre al 30 aprile.","post_title":"Disponibile online e in distribuzione a breve il nuovo catalogo inverno Grande Nord di Giver","post_date":"2024-06-20T11:06:53+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718881613000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469813","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_469821\" align=\"alignright\" width=\"300\"] Da sinistra, Marco De Angelis e Fabrizio Bona[/caption]\r\n\r\nL'estate targata Italo accelera, spaziando dall'intermodalità all'accento sul traffico corporate, dall'ennesimo miglioramento dei servizi al ruolo - sempre strategico - del trade.\r\n\r\nSono questi i temi messi in luce da Fabrizio Bona e Marco De Angelis, rispettivamente direttore commerciale e direttore vendite, in occasione del tradizionale appuntamento con il roadshow estivo che ha preso il via ieri a Milano «per poi spostarsi a Bologna, Roma e Napoli: quattro sessioni che ci consentono di incontrare 250 delle nostre Top Agency - spiega De Angelis -. Italo infatti continua a credere nel mondo agenziale, che rappresenta un tassello chiave della crescita di questi nostri 12 anni di vita. Continueremo a remunerare il lavoro di qualità, studiando ed offrendo al canale agency sempre nuove soluzioni». La policy commissioni sulle agenzie continua a essere orientata «sui clienti di valore come il cliente business, che comunque non ha ancora recuperato i livelli 2019, oppure quello che chiede flessibilità. Abbiamo riempimenti importanti proprio nell’alta fascia, nell’executive, e le agenzie sono determinanti in questo ambito».\r\n\r\nDa segnalare la performance positiva del traffico internazionale, «americani in primis, ma anche una piccola ripresa da Corea e Cina, mentre c'è ancora poco Giappone a causa della mancanza di alcuni voli. \r\n\r\nPrima caratteristica della summer 2024, l'aumento delle opzioni di collegamenti intermodali: «Si tratta di ottimizzare la mobilità. E Italo rappresenta ormai un gruppo multimodale - sottolinea Bona -. Dai treni ai bus, siamo in grado di soddisfare la domanda di trasporto in tutta Italia. La stagione estiva ci consente di attivare nuove connessioni treno più bus per portare i turisti in località quali Rodi Garganico, Vieste, Jesolo, Bibione e molte altre. Questo dopo che le prime destinazioni lanciate, come Sorrento e Pompei, sono andate benissimo». In questo solco si inserisce anche il recente accordo con Uber.\r\n\r\nL'orario estivo conta 118 viaggi al giorno, con 54 città collegate e 62 stazioni servite, che garantiscono maggior capillarità e frequenze: grazie all’acquisizione di Itabus, infatti, ai servizi ferroviari si aggiungono quelli su gomma e quelli intermodali, treno + gomma con un biglietto unico; senza tralasciare le interconnessioni con i regionali di Trenitalia. Per queste ultime, in particolare, la novità dell'anno «è la possibilità per i passeggeri di acquistare direttamente i due biglietti Italo e regionale Trenitalia nelle biglietterie automatiche presenti nelle stazioni, mentre finora era possibile solo dal sito e dunque da pc. Arriveremo così anche in 200 nuove stazioni dove l'Alta Velocità non era un'opzione, consentendo ai clienti una comparazione diretta di costi e tempi di percorrenza. Inoltre, per fine 2024, questo servizio sarà disponibile anche sui sistemi delle agenzie di viaggio».\r\n\r\nBusiness travel\r\n\r\n\r\nAttenzione sempre maggiore viene riservata al mondo business e corporate, per il quale la società con il supporto della agenzie ha studiato appositi piani di triangolazioni (soluzione che coinvolge in particolar modo le Pmi, sono circa 900 quelle già nel circuito Italo). «Il nuovo programma fedeltà Italo Più prevede in particolare per il mondo bt la possibilità per tutti i dipendenti delle aziende già iscritte la possibilità di beneficiare già dello status di cui gode l'azienda già tutti i vantaggi dell’azienda. Diventa inoltre più semplice e veloce accumulare punti e dunque ottenere viaggi premio».\r\n\r\nSul fronte servizi spicca il rinnovo delle lounge: «Roma è stata la prima ad essere rinnovata, lunedì prossimo (24 giugno, ndr) chiuderà quella di Milano per poi riaprire a fine luglio con nuovo look, più servizi e qualità. A seguire le altre, con una grande novità che sarà l'apertura di una nuova lounge a Bologna, hub importantissimo non solo per Italo ma per tutto il sistema trasporti».\r\n\r\nLa nuova concorrenza\r\n\r\nQuanto al futuro debutto di Sncf sui collegamenti AV in Italia, «ad oggi è ancora prematuro fare previsioni. Per certo il mercato dell'Alta Velocità in Italia oggi è gestito da due parti in maniera intelligente, con qualità e servizi molto elevati. Il cliente beneficia di una sana competizione che ha portato a prezzi più bassi e maggiori e livelli di servizio. In futuro vedremo».\r\n\r\n \r\n\r\n\r\n ","post_title":"Italo presenta il Summer Dream: focus su intermodalità, bt e Top Agency","post_date":"2024-06-20T11:06:48+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1718881608000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469819","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il trofeo dell'America's Cup a bordo della Explora I per un giorno. Ieri i passeggeri della nave hanno potuto ammirare da vicino uno dei premi più ambiti del mondo dello sport, in concomitanza con il lancio della partnership tra Explora Journeys e la trentasettesima edizione della 37a America's Cup Louis Vuitton. Durante l'evento, svoltosi nel porto di Barcellona, il brand di crociere di lusso del gruppo Msc ha anche annunciato la sponsorizzazione dell'Emirates Team New Zealand, attuale detentore del trofeo e squadra di maggior successo nella storia recente della competizione, avendola vinta quattro volte (1995, 2000, 2017 e 2021).\r\n\r\n\"Siamo incredibilmente orgogliosi di collaborare con la trentasettesima edizione dell'America's Cup di Louis Vuitton - ha sottolineato l'executive chairman, cruise division del gruppo Msc, Pierfrancesco Vago -. Questa partnership si allinea perfettamente al nostro impegno per l'eccellenza e alla nostra profonda passione per il mare. Sia nella vela agonistica, sia nella costruzione di un nuovo marchio di viaggi oceanici di lusso, è solo grazie alla forza del nostro team che possiamo eccellere e raggiungere i nostri ambiziosi obiettivi. Inoltre, Emirates Team New Zealand incarna perfettamente la perseveranza e l'innovazione che sono alla base della vela agonistica. Siamo onorati di sostenere un team così distinto e attendiamo con ansia i loro successi nei prossimi eventi dell'America's Cup\".","post_title":"Explora Journeys diventa partner dell'America's Cup e di team New Zealand","post_date":"2024-06-20T10:49:02+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718880542000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469771","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Oltre 440 mq, due sale riunione, un vero e proprio angolo giardino e un'area caffetteria: sono i tratti distintivi della rinnovata FrecciaLounge di Trenitalia all'interno della Stazione Centrale di Milano.\r\n\r\nUn investimento che l'amministratore delegato e direttore generale della società, Luigi Corradi, definisce «relativo, in rapporto ai benefici di cui ora possono godere i passeggeri. Lo spazio è stato riadattato, anche spostando uffici del nostro personale in un'altra area della stazione, per garantire maggiore spazio ai clienti».\r\n\r\nSituata al piano binari della stazione, la lounge è riservata ai titolari di CartaFreccia Oro e Platino e a coloro che acquisteranno il singolo accesso viaggiando a bordo di Frecciarossa. «Dopo Roma, che è stato il primo passo di questa serie di rinnovi, abbiamo concluso questo intervento a Milano, realtà di chiara importanza non solo per noi ma per tutto il Paese. L'obiettivo non era solo renderla più bella ma offrire un servizio di alta qualità e comodità, sia a chi si ferma 10 minuti sia a chi per necessità resta più a lungo o deve lavorare».\r\n\r\nIl percorso di rinnovo proseguirà «a Napoli, verso fine 2024 e poi alle altre lounge della dorsale Alta Velocità»\r\n\r\nLa FrecciaLounge conta 90 sedute complessive, dislocate nelle varie aree, più 3 ulteriori panche storiche. Gli spazi sono stati realizzati con una configurazione flessibile, così da offrire una varietà di soluzioni modulabili sulla base delle esigenze dei clienti, nel rispetto dei più elevati standard di privacy. Il concept architettonico innesta elementi decorativi vegetali, pienamente sostenibili, a elementi monumentali. I servizi spaziano dalla ristorazione di qualità, differenziata in base alle fasce orarie di accesso, alla connettività wi-fi e all’accesso alle informazioni digitali sulla circolazione dei treni.\r\n\r\nUlteriore novità per Milano Centrale è il debutto dei nuovi FrecciaPoint - al piano binari, fuori dal FrecciaLounge - postazioni dove i viaggiatori potranno rivolgersi per la gestione di cambi biglietto, informazioni e richiesta di servizi. \r\n\r\n[gallery ids=\"469778,469780,469779,469782,469781,469783,469785,469787,469786\"]","post_title":"Trenitalia: taglio del nastro per la nuova FrecciaLounge di Milano Centrale","post_date":"2024-06-19T13:34:16+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1718804056000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469750","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si chiama The St. Regis Al Mouj Muscat Resort la struttura di debutto del brand lusso di casa Marriott in Oman. Situato sul lungomare Al Mouj, nuovo quartiere esclusivo della capitale, il resort è via d'accesso alla scoperta del Paese. Con la sua architettura curvilinea in stile superyacht, l'hotel trae ispirazione dall'ambiente circostante con un esclusivo design a onde. A disposizione degli ospiti 250 camere e suite, tra cui cui duplex con una o tre camere da letto.\r\n\r\nL'offerta enogastronomica si declina in nove ristoranti internazionali, alcuni dei quali condotti da chef stellati Michelin. Il resort ospita inoltre la prima Guerlain spa del sultanato, provvista di undici sale trattamenti, incluse due suite per coppie, bagno turco e saune, nonché un menù benessere su misura ispirato alla filosofia e alle tradizioni omanite. Presenti anche strutture per il fitness e il tempo libero, tra cui una palestra completamente attrezzata, sessioni di personal training e yoga, diverse piscine, una spiaggia privata con lettini e cabanas, un campo da padel e l'accesso al campo Al Mouj Golf, progettato da Greg Norman. Grazie al programma Family Traditions del brand, l'Adventure Hub Children's Club invita infine i piccoli ospiti a divertirsi in uno spazio colorato e vivace.","post_title":"Il brand St. Regis debutta in Oman con l'Al Mouj Muscat Resort","post_date":"2024-06-19T11:16:21+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718795781000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469734","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Una nuova linea di laboratori di fotografia on the road. Ideata da Shiruq by Mappamondo in collaborazione con l'Istituto italiano di fotografia (Iif), nasce Reframing Traveling, che invita ad assumere uno sguardo nuovo sul viaggio, sul mondo. “E' la linea di viaggi che mancava – spiega Francesca Lorusso, responsabile del marchio Shiruq –: si tratta di proposte per piccoli gruppi, massimo 12 partecipanti, condotti nel tour culturale e nel percorso fotografico da Valentina Tamborra, fotoreporter e docente di Iif, e dedicati a chi desidera abbracciare questa arte come strumento di indagine e come veicolo di espressione e di interpretazione. Gli itinerari sono adatti a tutti, indipendentemente dal livello tecnico dei partecipanti e le iscrizioni sono accessibili anche a chi fotografa con lo smartphone”.\r\n\r\nGrazie all'approccio innovativo delle esperienze proposte, che unisce sapientemente la conoscenza di territori, popoli e culture e l'insegnamento di tecniche e stili fotografici, si andrà alla scoperta dell'anima più autentica e profonda dei luoghi visitati. Una proposta inedita e unica, resa possibile grazie alle caratteristiche distintive di Shiruq nel turismo culturale, e di Iif nel mondo della formazione fotografica. I primi due viaggi in calendario porteranno alla scoperta della Georgia, incastonata tra le montagne del Caucaso, e di Malta, gioiello del Mediterraneo. ","post_title":"Shiruq lancia una nuova linea di laboratori di fotografia on the road in collaborazione con Iif","post_date":"2024-06-19T10:13:47+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718792027000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469641","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"TAP Air Portugal e l'Agenzia di Promozione Turistica dell'Alentejo insieme per celebrare il legame culturale e turistico tra Italia e Portogallo, con un focus speciale sulla regione dell'Alentejo.\r\n\r\nAlla serata che si è tenuta nella prestigiosa sede romana di villa Barberini, sono intervenuti l’ambasciatore del Portogallo in Italia, S.E. Bernardo Futscher Pereira, il direttore dell’Ente del Turismo del Portogallo - Delegazione Italia, Marcelo Rebanda, i rappresentanti dell’agenzia di Promozione Turistica dell’Alentejo e l'area manager di TAP Air Portugal, Davide Calicchia.\r\n\r\nAl centro della narrazione, la regione dell'Alentejo, descritta da Vitor Silva, presidente dell'Agenzia Regionale di Promozione Turistica dell'Alentejo, come 'il giardino segreto del Portogallo', ma anche 'la nuova Toscana' per la sua bellezza autentica.\r\n\r\nLa destinazione è celebre per i suoi vini, la natura lussureggiante, le lunghe spiagge incontaminate, una cucina semplice ma profondamente radicata nella tradizione, i castelli medievali e le riserve naturali come l'estuario del Sado, dimora di una colonia permanente di delfini.\r\n\r\nTap Air Portugal\r\n\r\nLa serata è stata anche l’occasione per TAP di illustrare le novità della compagnia di bandiera del Paese che offre 102 voli settimanali dall’Italia con partenze dirette per Lisbona da Roma, Milano, Firenze, Venezia, Bologna e Napoli. Dotata della più ampia rete di collegamenti per raggiungere il Portogallo in maniera capillare, TAP è la compagnia aerea leader per i viaggi in Portogallo, incluse le isole di Madeira e le Azzorre, e il suo hub di Lisbona è anche una porta d’ingresso verso il Brasile, l’Africa - due mercati in cui si è affermata come il vettore di riferimento - il Venezuela, il Messico, il Canada e gli USA.\r\n\r\nGrazie al Portugal Stopover, inoltre, i passeggeri delle tratte intercontinentali che non hanno come destinazione finale Lisbona o Porto ma che si fermano in una di queste città, possono beneficiare, all'andata e al ritorno, di una sosta in Portogallo che può arrivare fino a dieci notti, senza alcun costo aggiuntivo nella tariffa.","post_title":"Natura, enogastronomia e tradizione: il portogallo presenta l’Alentejo","post_date":"2024-06-18T15:09:17+00:00","category":["estero","senza-categoria"],"category_name":["Estero","Senza categoria"],"post_tag":[]},"sort":[1718723357000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti