15 April 2024

Nasce la Kis Academy per la formazione del personale Horeca

[ 0 ]

Una nuova scuola di formazione continua per il mondo dell’ospitalità. Dall’esperienza della società di gestione della ristorazione nel settore dell’hospitality Kis Management, nasce la Kis Academy. Ideata da Sergio Legrenzi e Stefano Pierotto, soci e fondatori della stessa Kis Management, la novità vuole rappresentare un’alternativa innovativa nel settore Horeca: è infatti concepita per offrire percorsi altamente personalizzati e professionalizzanti.

Molteplici le tematiche di insegnamento tutte proposte in modo trasversale. In concreto, a chi lavora in cucina, oltre alle attività tradizionalmente legate al proprio incarico, sono proposti momenti dedicati alla definizione della linea strategica dei menu, all’analisi del food-cost, al costante controllo sugli acquisti per evitare sprechi, ad approfondire le competenze su prodotti e allergeni oltre a prestare attenzione agli aspetti di impatto della loro attività in termini di sostenibilità.

I primi corsi attivati sono in pieno svolgimento e riguardano teoria e tecnica di bar e caffetteria, servizio sala, servizio cucina e un verticale dedicato esclusivamente alla colazione. Allo stesso modo sono stati avviati momenti formativi dedicati ad argomenti tradizionalmente esclusi dalla formazione di chi opera nel comparto ma che sempre più rappresentano una richiesta dei collaboratori e un’esigenza per le aziende: tecniche di vendita, organizzazione, mondo mice, controllo di gestione e comunicazione social.

La metodologia di insegnamento della Kis Academy mira a coniugare la tradizionale didattica in aula a molteplici momenti pratici in cucina e sala. I docenti sono professionisti di alto livello, esperti nel settore, che si dedicano a formare la nuova generazione di operatori. Un ulteriore aspetto importante è rappresentato dalla condivisione delle competenze tra collaboratori all’interno della stessa società: le lezioni Kis Academy hanno anche uno spunto di team work e diventano così funzionali alla crescita di tutti.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465458 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Comincia oggi ad Amalfi e proseguirà fino a domenica 14 aprile l'edizione 2024 dell'evento che ogni anno Aci blueteam dedica ai propri top client. La scelta della location campana conferisce all’evento un’aura di eleganza senza tempo. Gli ospiti hanno raggiunto la destinazione grazie al supporto logistico del partner Ita Airways e di Balsamo per i servizi di mobility management a destinazione. Il soggiorno è all’Anantara Convento di Amalfi Grand Hotel, struttura realizzata all’interno di un complesso del tredicesimo secolo, costruito a picco sulla scogliera. Il programma prevede per la prima sera una cena in terrazza con vista sul Duomo della città, per poi proseguire, il giorno dopo, con un tour lungo il litorale a bordo di storiche auto cabrio, accompagnati da guide locali, con sosta per il pranzo presso l'hotel San Pietro di Positano. Il percorso includerà fermate nei punti più panoramici della zona. La giornata culminerà con una cena di gala presso l’Anantara. Infine, l'ultimo giorno partendo da Ravello si sorvolerà la costiera amalfitana in elicottero, permettendo di godere di una vista davvero emozionante. “I momenti di incontro con i nostri clienti si sono rivelati, nel tempo, importanti occasioni di formazione, fondamentali per rinnovare e rafforzare le nostre partnership – commenta Alfredo Pezzani, cbo Aci blueteam –. La condivisione di risultati, in una delle location italiane più affascinanti, siamo certi non potrà che stimolare nuove visioni future sulle attività in sinergia e nuovi servizi da proporre, promettendo allo stesso tempo emozioni e prestigio senza eguali” [post_title] => Parte oggi ad Amalfi l'evento Aci blueteam riservato ai top client [post_date] => 2024-04-12T14:44:56+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712933096000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465350 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tap Air Portugal amplierà il centro di addestramento presso l'Aerodromo municipale di Cascais. Grazie all'intesa siglata con il Comune della cittadina portoghese, è partito il progetto in due fasi che prevede, nel breve termine, l'aggiunta di un nuovo simulatore Airbus A320 ai due simulatori di volo esistenti (Airbus A320 e A330).   In un secondo tempo potranno essere installati altri quattro simulatori, a seconda delle partnership con terze parti, per un totale di sette, realizzando l'ambizione di creare nel distretto di São Domingos de Rana, a Cascais, un centro universitario e di formazione professionale nel settore dell'aviazione con l'importante presenza della Tap Academy.   «Il settore della formazione e quello della manutenzione e dell'ingegneria rappresentano un grande valore aggiunto e ha senso, per noi, realizzarle nel Paese, mettendo in risalto le nostre persone. Il nostro ecosistema ha l'opportunità di creare nuove aree di esportazione al posto di pagare costosi servizi all'estero. Cascais ha capito perfettamente questa opportunità»  ha dichiarato Luís Rodrigues, presidente del vettore lusitano.   Oltre ai nuovi simulatori, saranno creati spazi di formazione per i tecnici di manutenzione degli aeromobili e per il personale di cabina. La partnership prevede anche la prenotazione di spazi per le strutture in cui Tap Maintenance ed Engineering potranno svolgere diverse attività, tra cui la manutenzione dei motori.   Vi saranno inoltre spazi disponibili anche per la manutenzione della flotta di Embraer 190/195 di Pga (Portugália Airlines), rafforzando la capacità di manutenzione della compagnia aerea. [post_title] => Tap Air Portugal investe in formazione e amplia il centro di addestramento di Cascais [post_date] => 2024-04-12T09:15:16+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712913316000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465228 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un approccio inedito alla comunicazione corporate e il lancio del nuovo sito costruito con la collaborazione di esperti in neuroscienze. La group marketing director di Bluserena, Maria Antonella D'Urbano, annuncia un importante cambio di strategia per la compagnia con base a Pescara: "Il processo per la verità era già iniziato l'anno scorso ma ora cominciamo a vederne concretamente i frutti. L'idea è quella di spostarci dalla tradizionale modalità didascalica di comunicazione a un'impostazione più emozionale, capace di suggerire alle persone cosa significhi un'esperienza di vacanza nelle nostre strutture". In tale contesto, uno step importante è stato naturalmente la messa online, lo scorso 25 marzo, del sito completamente rinnovato: "L'abbiamo realizzato in collaborazione con degli esperti in neuroscienze, che hanno studiato le reazioni degli utenti alle diverse posizioni delle informazioni sul portale. Anche i percorsi di navigazione sono stati impostati in modo da ottimizzarne la fruizione da parte dell'utente. Il tutto, naturalmente, con un focus chiaro sulla parte emozionale dei messaggi". A livello di prodotto, una delle novità dell'anno è poi quella delle Sports Academy, che saranno organizzate presso il pugliese Ethra Reserve: "Coinvolgeranno una serie di campioni come Giorgia Villa per la ginnastica artistica, Sylvester Gray per la pallacanestro, Marco Fichera, per la scherma, e Karel Novacek, per il tennis. Prevista anche una Padel Academy al sardo Is Serenas, realizzata in collaborazione con allenatori federali. Sarà accompagnata da un torneo diffuso in sette resort del gruppo, ai cui vincitori verrà data l'opportunità di sfidare una coppia celebre presso lo stesso Is Serenas".   [post_title] => Bluserena cambia l'approccio alla comunicazione e lancia il nuovo sito [post_date] => 2024-04-10T13:04:33+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712754273000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465193 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sedici proposte distintive, dal profondo valore archeologico, antropologico e naturalistico, che spaziano dall’Africa all’Oceania, passando per Europa, Medio Oriente e Asia. “A pochi mesi dall’ingresso di Shiruq nell’orbita di Mappamondo, siamo lieti di presentare al mercato la nostra offerta di viaggi culturali con partenze a data fissa per l’intero 2024 - dichiara Francesca Lorusso, responsabile del marchio Shiruq -. Offerte strutturate che possono contare su tariffe fisse e prezzi concorrenziali grazie ai servizi in allotment. Viaggi per piccoli gruppi, max 12 partecipanti, al fine di garantire un'esperienza di viaggio più intima ed approfondita”. Denominatore comune di tutti i viaggi, la presenza dell’accompagnatore dall’Italia: una figura culturale significativa, che detiene una profonda conoscenza dei luoghi e una grande competenza nella gestione delle dinamiche di gruppo. Tra le punte di diamante della programmazione ’24 di Shiruq by Mappamondo: la Georgia, in un viaggio di agosto condotto dal giornalista e storico Piero Pasini; l’Australia, con l’esplorazione del selvaggio outback a cura della tour leader Carla Piazza, tra le maggiori esperte della destinazione; l’Algeria, in uno straordinario quanto inaspettato connubio di archeologia e deserto, da scoprire con Valentina Rubbi, accompagnatrice e divulgatrice culturale. Non mancano le partenze in occasione dei grandi festival, come il Diwali (festival delle luci) in Karnataka (India) e il That Luang Festival in Laos. Le sedici proposte sono consultabili, nei dettagli, al sito shiruqviaggi.com. Inoltre, nell’area agenzie del sito, sono presenti le locandine di ogni viaggio, da scaricare e utilizzare in agenzia. “Un importante passo in avanti per Shiruq by Mappamondo – conferma Andrea Mele, ceo Mappamondo – frutto di un intenso lavoro di programmazione, che ci permette di offrire ora alle agenzie tanto nuovo prodotto di qualità, a conferma immediata, da proporre ai propri clienti più attenti, sia per il periodo di alta stagione di agosto, sia per i mesi a seguire”. A supporto degli agenti di viaggio, il programma di formazione ShiruqLab: un ciclo di webinar monografici, dedicati alle nuove proposte. Incontri condotti dai pm e dai tour leader di Shiruq, progettati per trasferire agli agenti gli strumenti e le competenze necessarie per offrire ai propri clienti consulenze di viaggio altamente qualificate e personalizzate. [post_title] => Disponibile l'intera programmazione 2024 con partenza a data fissa della Shiruq by Mappamondo [post_date] => 2024-04-10T10:34:45+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712745285000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465061 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Leolandia è alla ricerca di nuovo personale da impiegare già da aprile, in vista del lungo ponte di fine mese e dell’imminente stagione estiva. La ricerca coinvolge tra 50 e 100 operatrici e operatori: tra le posizioni più richieste, assistenza alle attrazioni, addetti alla ristorazione e alla caffetteria, accoglienza dei visitatori e personale per i i punti vendita. I colloqui sono già aperti e per candidarsi è sufficiente consultare le offerte disponibili cliccando il link “lavora con noi” del sito del parco: per alcune mansioni, in particolare per le attività di ristorazione, costituisce titolo preferenziale il diploma alberghiero o esperienza pregressa nel settore. La maggior parte delle posizioni, tuttavia, è aperta anche a chi non ha esperienza, quindi ai giovani alla loro prima occupazione ma, più in generale, anche a tutti coloro che hanno attitudine a lavorare con il sorriso e a contatto con il pubblico e che desiderano mettersi alla prova in un ambiente decisamente inusuale e stimolante, come un parco divertimenti.  Per tutte le posizioni aperte e per candidarsi online: https://leolandia.altamiraweb.com/       [post_title] => Leolandia cerca personale da assumere immediatamente [post_date] => 2024-04-08T12:55:04+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712580904000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464642 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il Mangia’s Pollina Resort sorge su un promontorio da cui si osserva Cefalù, la roccia “a forma di testa” immersa nel mare, da “Cefalòs” che in greco significa proprio testa. La città fu centro di commercio fin dal passato più remoto perché l'istmo raccoglieva al suo interno preziosa acqua dolce che poteva essere barattata con i naviganti venuti da lontano, acquisendo merci utili e rare. Sono le prime informazioni che si raccolgono in uno dei numerosi tour organizzati dallo staff della struttura che ha recentemente ospitato l’edizione 2024 della Mangia’s Academy, il Pollina Resort, per accompagnare gli ospiti alla scoperta del ricco territorio siciliano. I percorsi conducono anche all’Etna, all’antica Taormina, alle verdi Madonie, a Palermo, alla Valle dei templi di Agrigento, alla Sicilia sconosciuta dell'entroterra e delle tradizioni e alle isole Eolie, oltre a proporre momenti sportivi di ogni tipo: dal Discovery 4x4 al parapendio. Mario, un vero divulgatore, è la guida perfetta per accompagnare gli ospiti all’incontro con Cefalù, dove Ruggero fece voto di costruire una chiesa dopo essersi salvato da una tempesta. La cattedrale, i cui campanili erano un tempo delle torri difensive, è simbolo di tolleranza: Ruggero governava una terra dove convivevano arabi, bizantini e latini, quindi volle concedere a ciascuno spazio per il proprio credo. In accordo con papa Urbano II l’abside venne costruita rivolta alla Mecca, secondo la quibla araba; i bizantini ottennero la costruzione di una chiesa a pianta centrale, raggruppata attorno al quadrato per la preghiera che divenne il transetto; infine, per avere le tre navate della basilica latina, nacque l’innesto tra la chiesa latina, quella bizantina e il mirhab arabo. Il simbolismo interno alla cattedrale è davvero forte. Ma Cefalù è anche la porta delle Madonie: l’ingresso a un territorio protetto che ha tanto da raccontare. La destinazione ha un microclima ricco di biodiversità che porta a quattro fioriture annuali, come quella delle profumate zagare degli aranci. Qui si trova anche il noto albero della manna: una qualità di frassino la cui linfa, dopo aver nutrito le foglie, scende lungo il fusto e i rami formando dei dolci cannoli che già gli arabi utilizzavano anche a scopo curativo e oggi sono un ingrediente della pasticceria siciliana. Nell’anno Mille erano tanti gli arabi che abitavano infatti la Sicilia, formandone tradizioni culturali e gastronomiche, ma nel tredicesimo secolo l'imperatore Federico II portò a Corleone migliaia di Lombardi (italiano del Nord, ndr). Tra le antiche storie locali c’è quella secondo la quale i lombardi, ispirati alle tradizioni arabe, iniziarono a cucinare delle speciali brioches con la buccia d’arancia e la cannella, che sarebbero poi diventate il panettone lombardo. 0. Una delle produzioni più rinomate di panettoni e colombe è così quella di Fiasconaro, la cui arte dolciaria si è unita da tempo alla creatività di Dolce&Gabbana per realizzare prodotti unici. Fiasconaro si trova a Castelbuono, nel cuore delle Madonie: un luogo un tempo incantato e coperto di foreste ricche di vita. Sin dall’antichità gli abitanti scendevano sulla costa per pescare e, la sera, risalivano sulle alture per non ammalarsi nelle pericolose piane malariche. Per questo venne costruito un borgo intorno al castello dei Ventimiglia, detto Castello del buon aere, che è oggi Castelbuono. Al suo interno si trova la suggestiva cappella Palatina dove, vicino agli stucchi su fondo in oro zecchino di Giuseppe e Giacomo Serpotta, viene conservata una preziosa reliquia di S. Anna, patrona della città. Si dice che le Madonie siano state spogliate di parte delle foreste a opera degli spagnoli, per realizzare le caravelle di Cristoforo Colombo. L’abbattimento degli alberi ha però portato nel tempo alla scoperta delle sottostanti argille, oggi imprescindibili nella produzione delle colorate ceramiche siciliane. Come quelle realizzate da Lillo Brogato, nel suo affascinante negozio A Lumera. Le Madonie hanno ottenuto il riconoscimento dell’Unesco di Geopark europeo perché sono un polmone verde. La Sicilia è davvero un mondo da scoprire, senza dimenticare il miele saporito delle resistenti api nere e l’olio prodotto da olivi secolari come quelli della tenuta Bergi, dove imparare come riconoscere e conservare l’olio più buono. [gallery ids="464653,464645,464646,464647,464651,464648"] [post_title] => Partire dal Mangia’s Pollina Resort per scoprire la Sicilia [post_date] => 2024-04-08T11:53:53+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712577233000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464916 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] =>   [caption id="attachment_464922" align="alignleft" width="300"] Da sinistra, Anna Bruno e Anna Maria Malaspina[/caption] Sono ben 26 i tour dedicati alla Basilicata di ImmaTravel: proposte pensate per soddisfare ogni tipo di viaggiatore; dalle famiglie alle persone che viaggiano da sole, dai gruppi agli amanti della natura. Il tutto per un prodotto che si rivolge sia alle agenzie italiane, sia a quelle internazionali.  “Da anni coltivavo il sogno di far conoscere la mia terra in modo diverso da come viene percepita e promossa - spiega la cofondatrice Anna Bruno, giornalista esperta in digitale (autrice di Digital Travel, Flaccovio Editore), nonché responsabile della comunicazione e del marketing dell’operatore -. Unitamente ad Anna Maria Malaspina, attiva da anni nel settore del turismo, abbiamo quindi abbracciato la sfida. ImmaTravel nasce così da una profonda passione e conoscenza. Crediamo nel think local, act global e a tal proposito stiamo confezionando alcune nostre esperienze di viaggio anche per operatori internazionali”. “Abbiamo molteplici richieste da tutta Italia e ci ha sorpreso l’importante numero di prenotazioni provenienti dal Centro Nord, generato da agenzie di viaggio alla ricerca di una Basilicata meno commerciale - aggiunge la cofondatrice e responsabile commerciale, Anna Maria Malaspina -. Siamo, pertanto, ulteriormente stimolate a proporre viaggi esclusivi e sartoriali ai colleghi agenti di viaggio di tutta Italia e fuori dai confini nazionali”. [post_title] => ImmaTravel: 26 itinerari alla scoperta di una Basilicata meno convenzionale [post_date] => 2024-04-05T10:36:07+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712313367000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464899 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Wizz Air entra nelle scuole superiori specializzate italiane per presentare il nuovo "Programma Wizz Air Pathway”: obiettivo reclutare futuri piloti e proseguire nel percorso verso il raggiungimento dei 500 aeromobili nella flotta entro il 2030. L’appuntamento con gli studenti è a Roma e Forlì, rispettivamente l’8 aprile (Istituto Tecnico Trasporti e Logistica "Francesco De Pinedo") e il 9 aprile (IIstituto Tecnico Aeronautico Statale Trasporti e Logistica "Francesco Baracca" di Forlì). Il programma è concepito per selezionare e formare i futuri piloti di aerei commerciali, offrendo loro prospettive di opportunità professionali al termine del percorso formativo. L'obiettivo del programma è di trasformare giovani cadetti in professionisti altamente qualificati, dotati non solo di competenze tecniche avanzate, ma anche di solide abilità personali.  Wizz Air stabilirà gli standard e i requisiti di formazione da soddisfare, mentre Urbe Aero utilizzerà la propria infrastruttura, flotta ed esperienza consolidata per sviluppare un corso Integrato Atpl, il quale, entro 18 mesi, permetterà agli studenti di conseguire la licenza commerciale e avviare una carriera esclusiva come piloti con la compagnia aerea. Il "Programma Wizz Air Pathway" prevede un processo di selezione condotto dalla compagnia aerea e consiste in una serie di test e colloqui sia online che presso la sede centrale della low cost, per consentire una valutazione delle capacità di volo e delle qualità personali dei candidati prima ancora che si iscrivano al corso presso la scuola di volo. Una volta superata la selezione, i partecipanti con le migliori performance riceveranno una Lettera di Impegno prima di iniziare il corso Integrato ATPL presso l'Urbe Aero Flight Academy. Gli studenti che entreranno a far parte del programma, per ottenere la licenza, dovranno impegnarsi nel soddisfare i requisiti definiti e completare con successo il corso. Successivamente, la compagnia aerea fornirà una formazione specifica per consentire ai nuovi piloti di operare sugli aeromobili della famiglia Airbus 320, inizialmente come primi ufficiali e successivamente come comandanti.  [post_title] => Wizz Air plana nelle scuole italiane a caccia di futuri piloti [post_date] => 2024-04-05T09:32:57+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712309577000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464876 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ci sono anche uno sconto del 10% a partire dal primo noleggio, e altri vantaggi relativi al noleggio auto, tra le novità del programma Avis Preferred, che si arricchisce di nuovi premi e servizi. La versione rinnovata del piano fedeltà di Avis Budget Group include inoltre il servizio prioritario che, grazie al contratto già pronto e alla vettura disponibile, consente di evitare la coda al momento del ritiro dell’auto; l'accesso a offerte esclusive con partner di viaggio selezionati, delle quali poter usufruire anche senza aver mai effettuato un noleggio; raggiunti i cinque noleggi e una spesa annua di mille euro permette inoltre accedere ad Avis Preferred Plus, upgrade di vettura (soggetto a disponibilità) e seconda guida gratuita; raggiunti i dieci noleggi e una spesa annua di 2 mila euro si passa invece al livello President's Club, usufruendo di ulteriori vantaggi, tra cui l'upgrade di vettura garantito e il double upgrade nei weekend (soggetti a disponibilità), oltre alla seconda guida e all'assistenza stradale Plus gratuiti. L'iscrizione ad Avis Preferred include inoltre l’accesso ad alcune offerte dei partner: 10% di sconto sulle avventure Viator: dai tour della città alle gite in barca, dai corsi di cucina agli sport adrenalinici; 12% di sconto sui Lounge Pass per le lounge aeroportuali: prenotabili in anticipo, offrono sconti sull'accesso a 600 lounge in 350 aeroporti; fino al 30% di sconto sull'iscrizione alle lounge aeroportuali con Priority Pass, un abbonamento che dà accesso a 1.300 lounge in tutto il mondo; fino al 55% di sconto su Photobox, per trasformare i ricordi delle vacanze in regali personalizzati e altro ancora. "Il nostro programma fedeltà, introdotto negli anni '80, è stato sin dall’inizio oggetto di costante innovazione per offrire una sempre migliore esperienza di noleggio ai clienti– commenta Gianluca Testa, managing director, Southern Europe, Uk e European Central operations di Avis Budget Group –. I risultati delle nostra ricerche hanno rivelato alcune difficoltà da parte dei clienti ad accedere a premi e vantaggi se non si noleggia abbastanza frequentemente: da questa evidenza nasce la nostra scelta di ideare una nuova versione del programma, in cui l’accesso ai benefit e ai premi più rilevanti è immediato”. [post_title] => Avis potenzia il proprio programma Preferred con nuovi premi immediati [post_date] => 2024-04-04T12:20:35+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712233235000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "nasce la kis academy per la formazione del personale horeca" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":59,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":667,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465458","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Comincia oggi ad Amalfi e proseguirà fino a domenica 14 aprile l'edizione 2024 dell'evento che ogni anno Aci blueteam dedica ai propri top client. La scelta della location campana conferisce all’evento un’aura di eleganza senza tempo. Gli ospiti hanno raggiunto la destinazione grazie al supporto logistico del partner Ita Airways e di Balsamo per i servizi di mobility management a destinazione. Il soggiorno è all’Anantara Convento di Amalfi Grand Hotel, struttura realizzata all’interno di un complesso del tredicesimo secolo, costruito a picco sulla scogliera.\r\n\r\nIl programma prevede per la prima sera una cena in terrazza con vista sul Duomo della città, per poi proseguire, il giorno dopo, con un tour lungo il litorale a bordo di storiche auto cabrio, accompagnati da guide locali, con sosta per il pranzo presso l'hotel San Pietro di Positano. Il percorso includerà fermate nei punti più panoramici della zona. La giornata culminerà con una cena di gala presso l’Anantara. Infine, l'ultimo giorno partendo da Ravello si sorvolerà la costiera amalfitana in elicottero, permettendo di godere di una vista davvero emozionante.\r\n\r\n“I momenti di incontro con i nostri clienti si sono rivelati, nel tempo, importanti occasioni di formazione, fondamentali per rinnovare e rafforzare le nostre partnership – commenta Alfredo Pezzani, cbo Aci blueteam –. La condivisione di risultati, in una delle location italiane più affascinanti, siamo certi non potrà che stimolare nuove visioni future sulle attività in sinergia e nuovi servizi da proporre, promettendo allo stesso tempo emozioni e prestigio senza eguali”","post_title":"Parte oggi ad Amalfi l'evento Aci blueteam riservato ai top client","post_date":"2024-04-12T14:44:56+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1712933096000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465350","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Tap Air Portugal amplierà il centro di addestramento presso l'Aerodromo municipale di Cascais. Grazie all'intesa siglata con il Comune della cittadina portoghese, è partito il progetto in due fasi che prevede, nel breve termine, l'aggiunta di un nuovo simulatore Airbus A320 ai due simulatori di volo esistenti (Airbus A320 e A330).\r\n \r\nIn un secondo tempo potranno essere installati altri quattro simulatori, a seconda delle partnership con terze parti, per un totale di sette, realizzando l'ambizione di creare nel distretto di São Domingos de Rana, a Cascais, un centro universitario e di formazione professionale nel settore dell'aviazione con l'importante presenza della Tap Academy.\r\n \r\n«Il settore della formazione e quello della manutenzione e dell'ingegneria rappresentano un grande valore aggiunto e ha senso, per noi, realizzarle nel Paese, mettendo in risalto le nostre persone. Il nostro ecosistema ha l'opportunità di creare nuove aree di esportazione al posto di pagare costosi servizi all'estero. Cascais ha capito perfettamente questa opportunità»  ha dichiarato Luís Rodrigues, presidente del vettore lusitano.\r\n \r\nOltre ai nuovi simulatori, saranno creati spazi di formazione per i tecnici di manutenzione degli aeromobili e per il personale di cabina. La partnership prevede anche la prenotazione di spazi per le strutture in cui Tap Maintenance ed Engineering potranno svolgere diverse attività, tra cui la manutenzione dei motori.\r\n \r\nVi saranno inoltre spazi disponibili anche per la manutenzione della flotta di Embraer 190/195 di Pga (Portugália Airlines), rafforzando la capacità di manutenzione della compagnia aerea.","post_title":"Tap Air Portugal investe in formazione e amplia il centro di addestramento di Cascais","post_date":"2024-04-12T09:15:16+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712913316000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465228","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un approccio inedito alla comunicazione corporate e il lancio del nuovo sito costruito con la collaborazione di esperti in neuroscienze. La group marketing director di Bluserena, Maria Antonella D'Urbano, annuncia un importante cambio di strategia per la compagnia con base a Pescara: \"Il processo per la verità era già iniziato l'anno scorso ma ora cominciamo a vederne concretamente i frutti. L'idea è quella di spostarci dalla tradizionale modalità didascalica di comunicazione a un'impostazione più emozionale, capace di suggerire alle persone cosa significhi un'esperienza di vacanza nelle nostre strutture\".\r\n\r\nIn tale contesto, uno step importante è stato naturalmente la messa online, lo scorso 25 marzo, del sito completamente rinnovato: \"L'abbiamo realizzato in collaborazione con degli esperti in neuroscienze, che hanno studiato le reazioni degli utenti alle diverse posizioni delle informazioni sul portale. Anche i percorsi di navigazione sono stati impostati in modo da ottimizzarne la fruizione da parte dell'utente. Il tutto, naturalmente, con un focus chiaro sulla parte emozionale dei messaggi\".\r\n\r\nA livello di prodotto, una delle novità dell'anno è poi quella delle Sports Academy, che saranno organizzate presso il pugliese Ethra Reserve: \"Coinvolgeranno una serie di campioni come Giorgia Villa per la ginnastica artistica, Sylvester Gray per la pallacanestro, Marco Fichera, per la scherma, e Karel Novacek, per il tennis. Prevista anche una Padel Academy al sardo Is Serenas, realizzata in collaborazione con allenatori federali. Sarà accompagnata da un torneo diffuso in sette resort del gruppo, ai cui vincitori verrà data l'opportunità di sfidare una coppia celebre presso lo stesso Is Serenas\".\r\n\r\n ","post_title":"Bluserena cambia l'approccio alla comunicazione e lancia il nuovo sito","post_date":"2024-04-10T13:04:33+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1712754273000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465193","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sedici proposte distintive, dal profondo valore archeologico, antropologico e naturalistico, che spaziano dall’Africa all’Oceania, passando per Europa, Medio Oriente e Asia. “A pochi mesi dall’ingresso di Shiruq nell’orbita di Mappamondo, siamo lieti di presentare al mercato la nostra offerta di viaggi culturali con partenze a data fissa per l’intero 2024 - dichiara Francesca Lorusso, responsabile del marchio Shiruq -. Offerte strutturate che possono contare su tariffe fisse e prezzi concorrenziali grazie ai servizi in allotment. Viaggi per piccoli gruppi, max 12 partecipanti, al fine di garantire un'esperienza di viaggio più intima ed approfondita”.\r\n\r\nDenominatore comune di tutti i viaggi, la presenza dell’accompagnatore dall’Italia: una figura culturale significativa, che detiene una profonda conoscenza dei luoghi e una grande competenza nella gestione delle dinamiche di gruppo. Tra le punte di diamante della programmazione ’24 di Shiruq by Mappamondo: la Georgia, in un viaggio di agosto condotto dal giornalista e storico Piero Pasini; l’Australia, con l’esplorazione del selvaggio outback a cura della tour leader Carla Piazza, tra le maggiori esperte della destinazione; l’Algeria, in uno straordinario quanto inaspettato connubio di archeologia e deserto, da scoprire con Valentina Rubbi, accompagnatrice e divulgatrice culturale. Non mancano le partenze in occasione dei grandi festival, come il Diwali (festival delle luci) in Karnataka (India) e il That Luang Festival in Laos. Le sedici proposte sono consultabili, nei dettagli, al sito shiruqviaggi.com. Inoltre, nell’area agenzie del sito, sono presenti le locandine di ogni viaggio, da scaricare e utilizzare in agenzia.\r\n\r\n“Un importante passo in avanti per Shiruq by Mappamondo – conferma Andrea Mele, ceo Mappamondo – frutto di un intenso lavoro di programmazione, che ci permette di offrire ora alle agenzie tanto nuovo prodotto di qualità, a conferma immediata, da proporre ai propri clienti più attenti, sia per il periodo di alta stagione di agosto, sia per i mesi a seguire”. A supporto degli agenti di viaggio, il programma di formazione ShiruqLab: un ciclo di webinar monografici, dedicati alle nuove proposte. Incontri condotti dai pm e dai tour leader di Shiruq, progettati per trasferire agli agenti gli strumenti e le competenze necessarie per offrire ai propri clienti consulenze di viaggio altamente qualificate e personalizzate.","post_title":"Disponibile l'intera programmazione 2024 con partenza a data fissa della Shiruq by Mappamondo","post_date":"2024-04-10T10:34:45+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712745285000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465061","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Leolandia è alla ricerca di nuovo personale da impiegare già da aprile, in vista del lungo ponte di fine mese e dell’imminente stagione estiva. La ricerca coinvolge tra 50 e 100 operatrici e operatori: tra le posizioni più richieste, assistenza alle attrazioni, addetti alla ristorazione e alla caffetteria, accoglienza dei visitatori e personale per i i punti vendita.\r\n\r\nI colloqui sono già aperti e per candidarsi è sufficiente consultare le offerte disponibili cliccando il link “lavora con noi” del sito del parco: per alcune mansioni, in particolare per le attività di ristorazione, costituisce titolo preferenziale il diploma alberghiero o esperienza pregressa nel settore. La maggior parte delle posizioni, tuttavia, è aperta anche a chi non ha esperienza, quindi ai giovani alla loro prima occupazione ma, più in generale, anche a tutti coloro che hanno attitudine a lavorare con il sorriso e a contatto con il pubblico e che desiderano mettersi alla prova in un ambiente decisamente inusuale e stimolante, come un parco divertimenti. \r\n\r\nPer tutte le posizioni aperte e per candidarsi online: https://leolandia.altamiraweb.com/    \r\n\r\n ","post_title":"Leolandia cerca personale da assumere immediatamente","post_date":"2024-04-08T12:55:04+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1712580904000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464642","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il Mangia’s Pollina Resort sorge su un promontorio da cui si osserva Cefalù, la roccia “a forma di testa” immersa nel mare, da “Cefalòs” che in greco significa proprio testa. La città fu centro di commercio fin dal passato più remoto perché l'istmo raccoglieva al suo interno preziosa acqua dolce che poteva essere barattata con i naviganti venuti da lontano, acquisendo merci utili e rare. Sono le prime informazioni che si raccolgono in uno dei numerosi tour organizzati dallo staff della struttura che ha recentemente ospitato l’edizione 2024 della Mangia’s Academy, il Pollina Resort, per accompagnare gli ospiti alla scoperta del ricco territorio siciliano. \r\nI percorsi conducono anche all’Etna, all’antica Taormina, alle verdi Madonie, a Palermo, alla Valle dei templi di Agrigento, alla Sicilia sconosciuta dell'entroterra e delle tradizioni e alle isole Eolie, oltre a proporre momenti sportivi di ogni tipo: dal Discovery 4x4 al parapendio. Mario, un vero divulgatore, è la guida perfetta per accompagnare gli ospiti all’incontro con Cefalù, dove Ruggero fece voto di costruire una chiesa dopo essersi salvato da una tempesta. La cattedrale, i cui campanili erano un tempo delle torri difensive, è simbolo di tolleranza: Ruggero governava una terra dove convivevano arabi, bizantini e latini, quindi volle concedere a ciascuno spazio per il proprio credo. In accordo con papa Urbano II l’abside venne costruita rivolta alla Mecca, secondo la quibla araba; i bizantini ottennero la costruzione di una chiesa a pianta centrale, raggruppata attorno al quadrato per la preghiera che divenne il transetto; infine, per avere le tre navate della basilica latina, nacque l’innesto tra la chiesa latina, quella bizantina e il mirhab arabo. Il simbolismo interno alla cattedrale è davvero forte. \r\nMa Cefalù è anche la porta delle Madonie: l’ingresso a un territorio protetto che ha tanto da raccontare. La destinazione ha un microclima ricco di biodiversità che porta a quattro fioriture annuali, come quella delle profumate zagare degli aranci. Qui si trova anche il noto albero della manna: una qualità di frassino la cui linfa, dopo aver nutrito le foglie, scende lungo il fusto e i rami formando dei dolci cannoli che già gli arabi utilizzavano anche a scopo curativo e oggi sono un ingrediente della pasticceria siciliana. \r\nNell’anno Mille erano tanti gli arabi che abitavano infatti la Sicilia, formandone tradizioni culturali e gastronomiche, ma nel tredicesimo secolo l'imperatore Federico II portò a Corleone migliaia di Lombardi (italiano del Nord, ndr). Tra le antiche storie locali c’è quella secondo la quale i lombardi, ispirati alle tradizioni arabe, iniziarono a cucinare delle speciali brioches con la buccia d’arancia e la cannella, che sarebbero poi diventate il panettone lombardo. 0.\r\nUna delle produzioni più rinomate di panettoni e colombe è così quella di Fiasconaro, la cui arte dolciaria si è unita da tempo alla creatività di Dolce&Gabbana per realizzare prodotti unici. Fiasconaro si trova a Castelbuono, nel cuore delle Madonie: un luogo un tempo incantato e coperto di foreste ricche di vita. Sin dall’antichità gli abitanti scendevano sulla costa per pescare e, la sera, risalivano sulle alture per non ammalarsi nelle pericolose piane malariche. Per questo venne costruito un borgo intorno al castello dei Ventimiglia, detto Castello del buon aere, che è oggi Castelbuono. Al suo interno si trova la suggestiva cappella Palatina dove, vicino agli stucchi su fondo in oro zecchino di Giuseppe e Giacomo Serpotta, viene conservata una preziosa reliquia di S. Anna, patrona della città. Si dice che le Madonie siano state spogliate di parte delle foreste a opera degli spagnoli, per realizzare le caravelle di Cristoforo Colombo. L’abbattimento degli alberi ha però portato nel tempo alla scoperta delle sottostanti argille, oggi imprescindibili nella produzione delle colorate ceramiche siciliane. Come quelle realizzate da Lillo Brogato, nel suo affascinante negozio A Lumera. Le Madonie hanno ottenuto il riconoscimento dell’Unesco di Geopark europeo perché sono un polmone verde. La Sicilia è davvero un mondo da scoprire, senza dimenticare il miele saporito delle resistenti api nere e l’olio prodotto da olivi secolari come quelli della tenuta Bergi, dove imparare come riconoscere e conservare l’olio più buono.\r\n[gallery ids=\"464653,464645,464646,464647,464651,464648\"]","post_title":"Partire dal Mangia’s Pollina Resort per scoprire la Sicilia","post_date":"2024-04-08T11:53:53+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1712577233000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464916","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" \r\n\r\n[caption id=\"attachment_464922\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Da sinistra, Anna Bruno e Anna Maria Malaspina[/caption]\r\n\r\nSono ben 26 i tour dedicati alla Basilicata di ImmaTravel: proposte pensate per soddisfare ogni tipo di viaggiatore; dalle famiglie alle persone che viaggiano da sole, dai gruppi agli amanti della natura. Il tutto per un prodotto che si rivolge sia alle agenzie italiane, sia a quelle internazionali.  “Da anni coltivavo il sogno di far conoscere la mia terra in modo diverso da come viene percepita e promossa - spiega la cofondatrice Anna Bruno, giornalista esperta in digitale (autrice di Digital Travel, Flaccovio Editore), nonché responsabile della comunicazione e del marketing dell’operatore -. Unitamente ad Anna Maria Malaspina, attiva da anni nel settore del turismo, abbiamo quindi abbracciato la sfida. ImmaTravel nasce così da una profonda passione e conoscenza. Crediamo nel think local, act global e a tal proposito stiamo confezionando alcune nostre esperienze di viaggio anche per operatori internazionali”.\r\n\r\n“Abbiamo molteplici richieste da tutta Italia e ci ha sorpreso l’importante numero di prenotazioni provenienti dal Centro Nord, generato da agenzie di viaggio alla ricerca di una Basilicata meno commerciale - aggiunge la cofondatrice e responsabile commerciale, Anna Maria Malaspina -. Siamo, pertanto, ulteriormente stimolate a proporre viaggi esclusivi e sartoriali ai colleghi agenti di viaggio di tutta Italia e fuori dai confini nazionali”.","post_title":"ImmaTravel: 26 itinerari alla scoperta di una Basilicata meno convenzionale","post_date":"2024-04-05T10:36:07+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712313367000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464899","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Wizz Air entra nelle scuole superiori specializzate italiane per presentare il nuovo \"Programma Wizz Air Pathway”: obiettivo reclutare futuri piloti e proseguire nel percorso verso il raggiungimento dei 500 aeromobili nella flotta entro il 2030.\r\n\r\nL’appuntamento con gli studenti è a Roma e Forlì, rispettivamente l’8 aprile (Istituto Tecnico Trasporti e Logistica \"Francesco De Pinedo\") e il 9 aprile (IIstituto Tecnico Aeronautico Statale Trasporti e Logistica \"Francesco Baracca\" di Forlì).\r\n\r\nIl programma è concepito per selezionare e formare i futuri piloti di aerei commerciali, offrendo loro prospettive di opportunità professionali al termine del percorso formativo. L'obiettivo del programma è di trasformare giovani cadetti in professionisti altamente qualificati, dotati non solo di competenze tecniche avanzate, ma anche di solide abilità personali. \r\n\r\nWizz Air stabilirà gli standard e i requisiti di formazione da soddisfare, mentre Urbe Aero utilizzerà la propria infrastruttura, flotta ed esperienza consolidata per sviluppare un corso Integrato Atpl, il quale, entro 18 mesi, permetterà agli studenti di conseguire la licenza commerciale e avviare una carriera esclusiva come piloti con la compagnia aerea.\r\n\r\nIl \"Programma Wizz Air Pathway\" prevede un processo di selezione condotto dalla compagnia aerea e consiste in una serie di test e colloqui sia online che presso la sede centrale della low cost, per consentire una valutazione delle capacità di volo e delle qualità personali dei candidati prima ancora che si iscrivano al corso presso la scuola di volo. Una volta superata la selezione, i partecipanti con le migliori performance riceveranno una Lettera di Impegno prima di iniziare il corso Integrato ATPL presso l'Urbe Aero Flight Academy. Gli studenti che entreranno a far parte del programma, per ottenere la licenza, dovranno impegnarsi nel soddisfare i requisiti definiti e completare con successo il corso. Successivamente, la compagnia aerea fornirà una formazione specifica per consentire ai nuovi piloti di operare sugli aeromobili della famiglia Airbus 320, inizialmente come primi ufficiali e successivamente come comandanti. ","post_title":"Wizz Air plana nelle scuole italiane a caccia di futuri piloti","post_date":"2024-04-05T09:32:57+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712309577000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464876","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ci sono anche uno sconto del 10% a partire dal primo noleggio, e altri vantaggi relativi al noleggio auto, tra le novità del programma Avis Preferred, che si arricchisce di nuovi premi e servizi. La versione rinnovata del piano fedeltà di Avis Budget Group include inoltre il servizio prioritario che, grazie al contratto già pronto e alla vettura disponibile, consente di evitare la coda al momento del ritiro dell’auto; l'accesso a offerte esclusive con partner di viaggio selezionati, delle quali poter usufruire anche senza aver mai effettuato un noleggio; raggiunti i cinque noleggi e una spesa annua di mille euro permette inoltre accedere ad Avis Preferred Plus, upgrade di vettura (soggetto a disponibilità) e seconda guida gratuita; raggiunti i dieci noleggi e una spesa annua di 2 mila euro si passa invece al livello President's Club, usufruendo di ulteriori vantaggi, tra cui l'upgrade di vettura garantito e il double upgrade nei weekend (soggetti a disponibilità), oltre alla seconda guida e all'assistenza stradale Plus gratuiti.\r\n\r\nL'iscrizione ad Avis Preferred include inoltre l’accesso ad alcune offerte dei partner: 10% di sconto sulle avventure Viator: dai tour della città alle gite in barca, dai corsi di cucina agli sport adrenalinici; 12% di sconto sui Lounge Pass per le lounge aeroportuali: prenotabili in anticipo, offrono sconti sull'accesso a 600 lounge in 350 aeroporti; fino al 30% di sconto sull'iscrizione alle lounge aeroportuali con Priority Pass, un abbonamento che dà accesso a 1.300 lounge in tutto il mondo; fino al 55% di sconto su Photobox, per trasformare i ricordi delle vacanze in regali personalizzati e altro ancora.\r\n\r\n\"Il nostro programma fedeltà, introdotto negli anni '80, è stato sin dall’inizio oggetto di costante innovazione per offrire una sempre migliore esperienza di noleggio ai clienti– commenta Gianluca Testa, managing director, Southern Europe, Uk e European Central operations di Avis Budget Group –. I risultati delle nostra ricerche hanno rivelato alcune difficoltà da parte dei clienti ad accedere a premi e vantaggi se non si noleggia abbastanza frequentemente: da questa evidenza nasce la nostra scelta di ideare una nuova versione del programma, in cui l’accesso ai benefit e ai premi più rilevanti è immediato”.","post_title":"Avis potenzia il proprio programma Preferred con nuovi premi immediati","post_date":"2024-04-04T12:20:35+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1712233235000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti