26 September 2021

Montescudaio Village e l’outdoor: le opportunità per il trade di Human Company

[ 0 ]

Stagione sold out per i camping village di Human Company e il turismo all’aria aperta. Toscana, turismo di prossimità e outdoor. Questi gli elementi su cui può puntare il trade per proporre il nuovo Montescudaio Village che il gruppo fiorentino Human Company ha aperto recentemente alle porte di Montescudaio, in Val di Cecina. Un investimento da 10 milioni di euro tra acquisizione e ristrutturazione, un complesso che può ospitare fino a 2.000 visitatori al giorno e che già registra quasi il tutto esaurito per l’estate.

“Il turismo outdoor piace sempre di più alla clientela italiana- conferma Giacomo Vannucchi, direttore Montescudaio Village- siamo soddisfatti dell’andamento delle prenotazioni per luglio già siamo oltre l’80% dell’occupazione e  registreremo il sold out, anche se rileviamo picchi di prenotazioni last minute e meno programmazione. Il mercato principale è rappresentato dagli italiani che oggi però sono una clientela diversa e lontana dagli stereotipi del campeggiatore, sta emergendo  una nuova domanda più esigente e interessata a questo tipo di vacanza che allunga anche il periodo di soggiorno, seguono gli olandesi, tedeschi e francesi. Tutti scelgono questa meta come ottima base di partenza per Siena, Pisa e Firenze ma anche per vivere la natura circostante e il mare vicino. Attualmente riceviamo soprattutto clientela diretta ma siamo pronti a sinergie con le agenzie e i tour operator proprio per intercettare questa domanda crescente di turismo all’aria aperta e che ha bisogno di consulenza per conoscere l’evoluzione del prodotto. E’ un’opportunità in crescita i numeri lo confermano”. 

Punto di forza è  l’offerta di unità abitative completamente rinnovata e ampliata: proposte glamping, come la tenda Safari, a cui si uniscono case mobili dotate di ogni comfort, tra cui le Greeny, costruite secondo i principi della bio-architettura che si vanno ad aggiungere  490 piazzole per camper, tende e case mobili. A livello di servizi sono stati introdotti un parco acquatico e animazione, sempre compresi  nelle tariffe, ed anche un supermercato con take away e pool bar. 

Dall’info point del camping village si possono organizzare e prenotare le visite nei dintorni, con i fornitori e guide locali, per esempio all’Oasi Wwf Padule di Bolgheri, la prima area privata protetta in Italia,a Montescudaio, inserito nel novero dei Borghi più Belli d’Italia o a Bolgheri  rinomato in tutto il mondo per il suo vino.

Infine, Human Company prosegue la sua crescita nel settore outdoor in Toscana: nel 2022 sarà la volta del Sant’Albinia Village, sulla costa degli Etruschi e  nel 2024 è prevista poi l’apertura del Cavriglia Sport Village nel cuore del Valdarno Superiore.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti