14 August 2022

Italian Hospitality Collection: si prepara un’estate sopra i livelli pre-Covid

[ 0 ]

C’è grande ottimismo in casa Italian Hospitality Collection per l’estate in arrivo. Il portfolio di cinque strutture del gruppo, distribuite tra Toscana, Sardegna e Val d’Aosta, sta infatti registrando ottimi riscontri da parte dei turisti italiani e stranieri. Secondo Marcello Cicalò, group director of operations di Ihc, “le prospettive sono positive e stando alle attuali richieste possiamo ipotizzare risultati superiori al periodo pre-Covid, in termini di presenze sia italiane sia straniere. Il mare in particolare rimane irrinunciabile per tutti e a Chia Laguna, che quest’anno ha visto l’inaugurazione del Conrad Sardinia (primo Conrad in Italia), ci aspettiamo risultati importanti per quanto riguarda il turismo leisure. Ottime le previsioni anche per il segmento mice che sta tornando ad assestarsi su livelli pre-pandemici se non addirittura superiori”.

Secondo le ultime rilevazioni del settore continua anche la crescita del turismo lento e di prossimità. a tutto vantaggio delle destinazioni montane e dell’interno: “La montagna e le terme rappresentano una valida alternativa per una vacanza rilassante e di remise en forme a contatto con la natura – continua Cicalò. A Le Massif Courmayeur ci aspettiamo quindi un’occupazione in linea con il 2019”. Per Bagni di Pisa e Fonteverde, che ha compiuto 20 anni in questi giorni, si prospetta invece la migliore estate di sempre; Grotta Giusti, entrato in Autograph Collection, (Marriott International) ha appena inaugurato la nuova spa e registra già un’occupazione importante, anche grazie alla forte presenza del mercato americano e internazionale in genere.

Complice lo smart working e la flessibilità del lavoro, si registra infine un cambiamento in atto della stagionalità estiva, non più concentrata solo ad agosto ma con una spiccata richiesta anche a giugno, luglio e settembre. “Le incertezze del momento, tra cui il conflitto in Ucraina e il caro prezzi, stanno influenzando la scelta delle vacanze, sempre più all’insegna della libertà di poter cambiare idea – conclude Cicalò -. Per questo abbiamo un approccio estremamente flessibile alle vendite grazie alla tariffa Superflex in tutte le strutture, che consente di prenotare oggi la vacanza e per 24 mesi cambiare, tutte le volte che si vuole, fino a un giorno prima dell’arrivo, sia la data sia l’hotel del soggiorno, scegliendo tra i resort della collezione Ihc”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti