3 February 2023

Concreta e CaberlonCaroppi a monte del progetto capitolino Umiltà 36 della Shedir Collection

[ 0 ]

Ha recentemente aperto a Roma l’Umiltà 36, dopo un importante intervento a cura dell’interior contractor valtellinese Concreta, che ha realizzato l’arredo delle 47 chiavi della struttura distribuite su quattro piani tra camere e suite, a cui si aggiungono due piani di appartamenti con metrature importanti, tutte diverse tra loro. La proprietà si colloca all’interno di un palazzo storico che aveva precedentemente ospitato uffici direzionali e spazi commerciali e che rivela il suo tratto elegante fin dall’ingresso, dove un portone in legno si apre in un alto androne con volta a botte. La direzione dei lavori è stata affidata allo studio CaberlonCaroppi, che ha progettato il concept, disegnato gli interni e coadiuvato gli interventi strutturali, proponendo un ritorno al progetto originale dello stabile, enfatizzando maggiormente le altezze e ripristinando la doppia altezza del piano che negli anni, attraverso le varie destinazioni d’uso, era stata ribassata in un piano ammezzato.

L’offerta dell’Umiltà 36 è completata dal Dandy Cafè, The Unexpected Place in Rome, mentre all’ultimo piano, la terrazza Flores panoramica con affaccio sul Quirinale e sul Vittoriano è pensata per ospitare il ristorante all’aperto in versione lounge e cocktail bar. Parte del piano terra è infine stato destinato al ristorante El Porteño Gourmet di ispirazione argentina e gestito dagli ideatori del Porteño di Milano. Aperto a settembre 2022, con i suoi 120 posti a sedere accoglie gli ospiti sette giorni su sette, a pranzo e a cena.

Umiltà 36 fa parte della Shedir Collection, controllata da Eduardo Safdie, che è anche socio del gruppo alberghiero fiorentino JK Place. Al momento gestisce quattro strutture, due di proprietà (il Maalot di Roma e il Capri Tiberio Palace) e altrettante in affitto (il Vilòn e lo stesso Umiltà 36, entrambi situati nella città Eterna). Un’ulteriore apertura capitolina è attesa per il prossimo aprile, quando è in calendario l’inaugurazione di Palazzo Roma. Stando a quanto dichiarato dal ceo della compagnia, Claudio Ceccherelli, a Pambianco Hotellerie, la Shedir Collection dovrebbe chiudere l’anno con un fatturato di 28 milioni di euro.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438547 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Lo aveva già detto Pier Ezhaya, in una recente intervista con noi di Travel Quotidiano: "A livello di brand riteniamo che il protagonista dell'estate sarà Eden Viaggi: il nostro marchio no frills dall’elevato rapporto qualità-prezzo, che mira tra le altre cose a intercettare quote di mercato normalmente attive al di fuori dell’orizzonte del turismo organizzato". Ma ora le parole del general manager tour operating di Alpitour World assumono contorni ancora più concreti. A margine dell'evento di presentazione della nuova partnership con il museo Egizio di Torino, il direttore marketing, Tommaso Bertini, ha infatti rivelato i piani di una multimilionaria campagna di promozione ad hoc, dedicata esclusivamente al marchio no-frills di Pesaro. "E' una decisione importante per quello che crediamo possa essere un brand fondamentale per noi non solo per il 2023 ma anche per gli anni a venire - ha dichiarato Bertini -. Ed è la prima volta che dedicheremo un strategia promozionale di vasta scala a un singolo marchio del gruppo. Si inizierà il prossimo maggio con una serie di spot televisivi. Stiamo selezionando giusto in questi giorni  la casa di produzione e definendo la creatività. Ma stiamo anche studiando una nuova partnership con un'emittente radiofonica, sulle orme di quanto già facciamo con Radio Italia per Alpitour World". La compagnia ha poi in fase di lancio un'altra campagna su larga scala dedicata al gruppo nel suo complesso. "Riproporrà in una nuova declinazione il format ironico dell'anno scorso Io in un villaggio? Mai! - ha aggiunto Bertini -. Partirà a fine febbraio, per poi essere replicata a maggio, e anche questa avrà naturalmente carattere multimediale". [post_title] => Alpitour: il brand del 2023 sarà Eden Viaggi. Al via una campagna ad hoc [post_date] => 2023-02-02T13:06:35+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675343195000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438539 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_438545" align="alignleft" width="300"] Un particolare di una camera del Jhd Dunant[/caption] Grande impulso allo sviluppo del brand Aiden, che nel solo 2023 si aspetta di raddoppiare il proprio portfolio globale, con la prospettiva di crescere di ben il 200% nel prossimo futuro. Il marchio di boutique hotel del segmento upper midscale di casa Bwh ha infatti appena annunciato la prossima apertura di 30 nuovi hotel in India e in Scandinavia, tutti dotati tra l'altro di un innovativo servizio di hologram concierge.  Nel Nord Europa le struttura Aiden saranno in particolare costruite in posizioni strategiche, vicino a università, grandi aziende e sedi di eventi. La sostenibilità sarà inoltre il cuore di queste strutture, con l’introduzione di pannelli solari e di un design modulare per migliorare l’efficienza ambientale. Il primo hotel, l'Aiden by Best Western Herning, aprirà a febbraio nella città danese omonima. Sarà il primo albergo costruito a moduli della Danimarca, con 204 camere, una palestra con sauna, sale conferenze e aree pensate per la socializzazione o il lavoro. In Italia il marchio Aiden è già stato scelto da Eugenio Gallina, proprietario del Jhd Dunant Hotel di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova: una struttura con una vocazione alla creatività e all’accoglienza dal design originale. “La scelta di Aiden per il Jhd nel mantovano nasce dalla volontà di associare il nostro hotel a un brand innovativo e contemporaneo – spiega lo stesso Gallina –. Sono soddisfatto dell’impulso allo sviluppo a livello globale: gli ospiti apprezzeranno gli hotel Aiden pensati per chi ama il design e la creatività e vuole condividere momenti negli spazi comuni, le aree relax e il ristorante, che da noi sono originali e accoglienti”. Il brand Aiden vanta attualmente 19 hotel in alcune destinazioni turistiche internazionali, come Australia, Francia, Italia, Corea del Sud, nonché negli Stati Uniti, in città come Scottsdale, Austin e Berkley.   [post_title] => Bwh: cresce il portfolio del brand Aiden, che raddoppia nel solo 2023 [post_date] => 2023-02-02T12:36:27+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675341387000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438479 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono sette le novità a marchio Nicolaus Club e una quella Valtur della prossima estate del gruppo di Ostuni capitano dai fratelli Pagliara. Il tutto per un'offerta complessiva di 23 Nicolaus Club, inclusi tre Prime, e dieci resort Valtur, compresi due Escape e l'Italian Lifestyle Collection di Cervinia. Oltre 300, inoltre, le strutture generaliste a marchio Raro e Turchese nel mondo e più di 80 quelle generaliste del mare Italia. Un'offerta variegata, adatta a soddisfare target molto diversi tra loro: da chi è in cerca di un viaggio tutta sostanza e no frills, grazie alle proposte del Turchese, agli amanti delle esperienze upscale, con un soggiorno di tipo sartoriale, legate, in particolate, ai brand Valtur e Raro. Nel mezzo abitano comodamente le famiglie, le coppie in cerca di romanticismo, i senior in viaggio da soli o con i nipoti, gli sport-addicted e gli amanti delle eccellenze gourmet. In tema di novità, la programmazione estiva Valtur, oltre all'inedito prodotto montagna, si arricchisce quest'anno del Sharm el Sheikh Laguna Vista. In casa Nicolaus Club si annoverano invece le new entry Quattro Lune, a Cala Liberotto, in Sardegna, il Magna Grecia a Metaponto, in Basilicata e il greco Kiotari Miraluna a Rodi. In Egitto invece arrivano il Sunrise Remal di Sharm El Sheikh, nonché il Prime Sunrise Remal Beach e il Three Corners Beach a Marsa Alam. Infine, in Spagna, si aggiunge a Palma di Mallorca il Sol Barbados. “Prendendo in considerazione dettagliatamente la programmazione, il fattore che ci dà maggior soddisfazione, oltre alla qualità, frutto di un costante lavoro di scouting, è la capacità di coprire ottimamente sia aree geografiche diverse, sia differenti segmenti di mercato - spiega il direttore prodotto del gruppo Nicolaus, Gaetano Stea -. Abbiamo lavorato e stiamo lavorando per situarci con sempre maggiore evidenza nell’ambito del posizionamento upscale, soprattutto con il brand alberghiero Valtur ma, come abbiamo sempre fatto, crediamo che sia importante presidiare ambiti differenti ed essere in grado di interfacciarsi in modo convincente con più target. Come è nelle nostre corde, ingenti le risorse dedicate anche al piano trasporti, che si moltiplicano con le opzioni del dynamic packaging, pensate anche per uscire dalla logica dei multipli settimanali”. [post_title] => Sette nuovi Nicolaus Club e una new entry Valtur per l'estate del gruppo di Ostuni [post_date] => 2023-02-02T09:50:58+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675331458000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438398 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_335181" align="alignleft" width="300"] L'assessore al turismo della regione Emilia Romagna, Andrea Corsini[/caption] Sono 1,6 milioni di euro i ristori Covid non utilizzati che potranno essere destinati al sostegno delle imprese turistiche dell'Appennino emiliano-romagnolo colpite dalla mancanza di neve registrata in avvio della stagione sciistica.  E' quanto annuncia l'Emilia-Romagna dopo l'incontro tra il ministro del turismo, Daniela Santanché e le regioni cui ha partecipato anche l'assessore regionale al turismo Andrea Corsini. Alla prima tranche, viene evidenziato, potranno seguire a beneficio degli operatori emiliano-romagnoli, ulteriori 2,4 milioni sempre legati a fondi per l'emergenza Covid non spesi, ma di competenza del ministero dell'Economia e delle finanze mentre sono state confermate le risorse del Fondo unico nazionale per il turismo che per l'Emilia-Romagna valgono 7 milioni di euro. "Siamo soddisfatti per l'esito dell'incontro - dichiarano in una nota il presidente Stefano Bonaccini e l'assessore Corsini - e ringraziamo la ministra Santanché della disponibilità ad accogliere le proposte dell'Emilia-Romagna e delle Regioni per affrontare da subito, con misure concrete di sostegno, l'emergenza che ha colpito l'Appennino. E più in generale, ad avviare un confronto sulle prospettive dell'intero comparto turistico nazionale, a partire dalla applicazione della direttiva Bolkestein". [post_title] => Sostegno di 1,6 milioni per l'Appennino emiliano-romagnolo senza neve [post_date] => 2023-02-01T10:03:22+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675245802000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438353 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_411768" align="alignleft" width="300"] Il Club Med Seychelles[/caption] Fino al prossimo 6 febbraio sarà possibile prenotare un soggiorno premium all inclusive con una riduzione fino al 20% in alcune destinazioni Club Med a lungo raggio, come Maldive e Seychelles, o sulla neve, come a Pragelato Sestriere e la Rosière, sulle Alpi francesi. Parte infatti oggi la flash sale Saldi di primavera. Non solo: i bambini fino a 4 anni soggiornano gratis nei resort di montagna, mentre quelli di età inferiore ai 6 anni hanno il soggiorno gratuito nelle destinazioni mare. Alle Maldive, una meta di viaggio che nel 2022 ha registrato un +133% di presenze rispetto all’anno precedente, si potrà in particolare soggiornare sull’isola privata di Kani, presso il resort omonimo, dotato di area Exclusive Collection. Anche il resort eco-chic Club Med Seychelles è situato su un'isola privata, quella di Sainte Anne, circondata da un parco marino. Una destinazione ideale per le famiglie, che avranno a disposizione il mini club incluso nell’all inclusive per bambini dai 4 anni in su. Il Miches Playa Esmeralda è il nuovo indirizzo della Repubblica Dominicana: il resort, unico Exclusive Collection delle Americhe, offre quattro diversi resort-boutique per una vacanza con servizi esclusivi. Passando dal mare alle montagne, il Pragelato Sestriere nell’inverno 2022 ha raggiunto un +90% di volume rispetto allo stesso periodo nel 2019. Qui è possibile soggiornare a 1.600 metri di altitudine. Situato ai piedi del monte Bianco e alle porte del parco nazionale della Vanoise, La Rosière, al cui interno è presente uno spazio Exclusive Collection, è infine un’oasi di pace nel cuore della Tarentaise, a 1.900 metri di altitudine. [post_title] => Partono oggi le flash sale Saldi di primavera di Club Med. Promo valida fino al 6 febbraio [post_date] => 2023-02-01T09:15:03+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675242903000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438349 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «Una tenuta migliore delle attese - anche grazie al boom del turismo - ma che non ci impedisce di entrare nel 2023 a velocità ridotta». Così Confesercenti commenta in una nota i dati sul Pil diffusi ieri dall'Istat.  «Fino al terzo trimestre del 2022 l'economia è andata meglio delle attese posizionando l'Italia su ritmi superiori agli altri principali paesi europei. L'andamento dei consumi in particolare è stato positivo nel 2022 portando a un pieno recupero dei livelli di spesa pre-pandemia. Questo - analizza l'associazione - contrasta con la perdita di potere d'acquisto dei redditi familiari: la crescita dei consumi, quindi, è dovuta a una diminuzione del tasso di risparmio, sceso al di sotto dei livelli pre-pandemia».   La risposta allo shock inflazionistico è stata differenziata per le diverse tipologie di famiglie. Se le famiglie ad alto reddito hanno potuto contare sui maggiori risparmi accumulati nei mesi della pandemia, le famiglie meno abbienti, secondo le nostre stime, vedono ormai quasi la metà del proprio budget impegnata nelle spese per l'abitazione e le bollette.   Riorientare le risorse   Adesso che i prezzi dei beni energetici iniziano a rallentare, è dunque necessario valutare di riorientare le risorse disponibili a sostegno dei redditi disponibili e dei consumi, che rischiano di subire, nel 2023, un forte rallentamento, come dimostra la contrazione dei volumi venduti già negli ultimi mesi dello scorso anno.   Il taglio del cuneo previsto dalla manovra è un piccolo passo, ma serve di più. La strada giusta sarebbe la detassazione degli aumenti retributivi stabiliti dai Ccnl: un intervento che aiuterebbe la ripartenza della contrattazione e dei salari, permettendo alle famiglie di recuperare almeno in parte il potere d'acquisto perduto". [post_title] => Confesercenti: il Pil tiene grazie soprattutto al boom del turismo [post_date] => 2023-02-01T08:36:40+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675240600000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438329 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Parte bene il 2023 di Idee per Viaggiare, con Stati Uniti e Sud America (grazie anche alla recente new entry Marcelletti, ndr), ma anche Giappone, Indonesia e Australia, che al momento sono le mete top dell'anno. "In base alle richieste che stiamo ricevendo in questo inizio di anno possiamo immaginare un'ottima stagione calda – racconta il ceo del to, Danilo Curzi -. Considerando inoltre i numerosi ponti strategici che ci regala questo 2023, fra non molto usciremo con una intrigante programmazione, composta da proposte più o meno lunghe da sfruttare proprio per queste occasioni". Si avvicina quindi l'obiettivo dei 100 milioni di fatturato, già sfiorato nell'anno fiscale 2021-22, chiuso lo scorso fine ottobre, quando il giro d'affari del to ha toccato quota 94 milioni di euro: "È un traguardo che oggi più che mai pensiamo di raggiungere e superare - conferma Curzi -. E questo anche grazie agli investimenti fatti a 360 gradi, al sistema crm oramai in dirittura di arrivo da un punto di vista operativo e al trend più che positivo con cui appunto è iniziato l’anno". Le sfide però non mancano. A cominciare dall'inflazione, per non parlare della situazione lato fornitori e corrispondenti locali, dopo che gli anni della pandemia hanno allontanato molti bravi professionisti dal settore: "Sono problematiche e strascichi che ci portiamo dietro dagli ultimi anni terribili che abbiamo vissuto - conclude Curzi -. Non è stato sempre facile rimodulare l’offerta, cambiando fornitori e con corrispondenti magari nuovi, in grado comunque di garantirci un livello elevato di professionalità e le precisione che vogliamo dai nostri partner. Interpretando in modo analitico la situazione, possiamo dire che alcune criticità si sono trasformate in opportunità che non ci siamo lasciati sfuggire". [post_title] => Curzi, IpV: nel 2023 supereremo la soglia dei 100 milioni di fatturato [post_date] => 2023-01-31T12:08:36+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675166916000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438267 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Bonza inaugura oggi, 31 gennaio, i suoi primi voli sulla rotta da Sunshine Coast a Whitsunday Coast: attualmente il network della low cost australiana, che ha ottenuto il Coa all'inizio di gennaio, include 12 destinazioni collegate da 15 rotte. I voli da una seconda base all'aeroporto di Melbourne dovrebbero essere messi in vendita "nel giro di poche settimane". Una volta operativa, Bonza prevede che la mappa iniziale delle rotte coprirà 17 destinazioni e 27 collegamenti. Il vettore ha spiegato che il 93% di queste rotte non è servito da nessun'altra compagnia aerea e il 96% non lo è neppure da altre low cost.  "Siamo lieti di mantenere il nostro impegno di rendere i viaggi aerei più accessibili", ha dichiarato il cco Carly Povey. "Abbiamo promesso una scelta e una migliore connettività verso le regioni a un prezzo inferiore e siamo stati più che soddisfatti del sostegno alla nostra iniziativa". Bonza dispone attualmente di tre aeromobili Boeing 737-8, ma ha in programma una crescita significativa della flotta. [post_title] => Bonza spicca oggi il suo primo volo da Sunshine Coast a Whitsunday Coast [post_date] => 2023-01-31T09:15:36+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675156536000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438226 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo gli anni difficili della pandemia cresce la domanda di viaggi di nozze. Lo confermano anche i dati Club Med, che rivelano quali sono le destinazioni preferite dagli italiani per iniziare al meglio la propria vita a due. Al primo posto si piazzano in particolare le Maldive, con i resort di Kani e Finolhu, che valgono rispettivamente il 20% e il 7% delle vendite In seconda posizione si trovano invece le isole Turks e Caicos con il Turkoise: una meta dal flavour estremamente esotico, che a oggi conta il 25% delle prenotazioni. A seguire, le Seychelles con il Club Med Seychelle Resort Exclusive Collection che vale il 14% delle prenotazioni per i novelli sposi. Merita infine una menzione speciale Columbus Isle, resort premium all inclusive alle Bahamas, che ha appena riaperto e si è rinnovato con una proposta ricca di attività che include yoga, tennis, diving, una nuova esperienza di food e una nuova spa con palapa sulla spiaggia per massaggi vista mare. Per la luna di miele Club Med offre un prodotto premium all inclusive, che include non solo pasti e bevande, ma anche sport ed esperienze. Per le prenotazioni entro il 25 giugno, l'operatore propone inoltre una riduzione extra del 5% per chiunque scelga proprio la formula luna di miele premium all inclusive. Il pacchetto comprende anche check-in prioritario e check-out tardivo, cadeau all’arrivo e premium wifi. Per gli sposi che vogliono togliersi ogni sfizio, è poi possibile aggiungere con supplemento l’offerta Viaggio di nozze, che comprende in resort selezionati bottiglia di champagne all’arrivo, una cena romantica o degustazione, un massaggio di coppia da 50 minuti alla spa e il ritratto scattato dal fotografo del resort. [post_title] => Club Med: Maldive meta top per la luna di miele. Sconto del 5% per prenotazioni entro il 25 giugno [post_date] => 2023-01-30T12:40:22+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675082422000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "concreta e caberloncaroppi a monte del progetto capitolino umilta 36 della shedir collection" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":140,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1292,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438547","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Lo aveva già detto Pier Ezhaya, in una recente intervista con noi di Travel Quotidiano: \"A livello di brand riteniamo che il protagonista dell'estate sarà Eden Viaggi: il nostro marchio no frills dall’elevato rapporto qualità-prezzo, che mira tra le altre cose a intercettare quote di mercato normalmente attive al di fuori dell’orizzonte del turismo organizzato\". Ma ora le parole del general manager tour operating di Alpitour World assumono contorni ancora più concreti. A margine dell'evento di presentazione della nuova partnership con il museo Egizio di Torino, il direttore marketing, Tommaso Bertini, ha infatti rivelato i piani di una multimilionaria campagna di promozione ad hoc, dedicata esclusivamente al marchio no-frills di Pesaro.\r\n\r\n\"E' una decisione importante per quello che crediamo possa essere un brand fondamentale per noi non solo per il 2023 ma anche per gli anni a venire - ha dichiarato Bertini -. Ed è la prima volta che dedicheremo un strategia promozionale di vasta scala a un singolo marchio del gruppo. Si inizierà il prossimo maggio con una serie di spot televisivi. Stiamo selezionando giusto in questi giorni  la casa di produzione e definendo la creatività. Ma stiamo anche studiando una nuova partnership con un'emittente radiofonica, sulle orme di quanto già facciamo con Radio Italia per Alpitour World\".\r\n\r\nLa compagnia ha poi in fase di lancio un'altra campagna su larga scala dedicata al gruppo nel suo complesso. \"Riproporrà in una nuova declinazione il format ironico dell'anno scorso Io in un villaggio? Mai! - ha aggiunto Bertini -. Partirà a fine febbraio, per poi essere replicata a maggio, e anche questa avrà naturalmente carattere multimediale\".","post_title":"Alpitour: il brand del 2023 sarà Eden Viaggi. Al via una campagna ad hoc","post_date":"2023-02-02T13:06:35+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1675343195000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438539","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_438545\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Un particolare di una camera del Jhd Dunant[/caption]\r\n\r\nGrande impulso allo sviluppo del brand Aiden, che nel solo 2023 si aspetta di raddoppiare il proprio portfolio globale, con la prospettiva di crescere di ben il 200% nel prossimo futuro. Il marchio di boutique hotel del segmento upper midscale di casa Bwh ha infatti appena annunciato la prossima apertura di 30 nuovi hotel in India e in Scandinavia, tutti dotati tra l'altro di un innovativo servizio di hologram concierge. \r\n\r\nNel Nord Europa le struttura Aiden saranno in particolare costruite in posizioni strategiche, vicino a università, grandi aziende e sedi di eventi. La sostenibilità sarà inoltre il cuore di queste strutture, con l’introduzione di pannelli solari e di un design modulare per migliorare l’efficienza ambientale. Il primo hotel, l'Aiden by Best Western Herning, aprirà a febbraio nella città danese omonima. Sarà il primo albergo costruito a moduli della Danimarca, con 204 camere, una palestra con sauna, sale conferenze e aree pensate per la socializzazione o il lavoro.\r\n\r\nIn Italia il marchio Aiden è già stato scelto da Eugenio Gallina, proprietario del Jhd Dunant Hotel di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova: una struttura con una vocazione alla creatività e all’accoglienza dal design originale. “La scelta di Aiden per il Jhd nel mantovano nasce dalla volontà di associare il nostro hotel a un brand innovativo e contemporaneo – spiega lo stesso Gallina –. Sono soddisfatto dell’impulso allo sviluppo a livello globale: gli ospiti apprezzeranno gli hotel Aiden pensati per chi ama il design e la creatività e vuole condividere momenti negli spazi comuni, le aree relax e il ristorante, che da noi sono originali e accoglienti”.\r\n\r\nIl brand Aiden vanta attualmente 19 hotel in alcune destinazioni turistiche internazionali, come Australia, Francia, Italia, Corea del Sud, nonché negli Stati Uniti, in città come Scottsdale, Austin e Berkley.\r\n\r\n ","post_title":"Bwh: cresce il portfolio del brand Aiden, che raddoppia nel solo 2023","post_date":"2023-02-02T12:36:27+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1675341387000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438479","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono sette le novità a marchio Nicolaus Club e una quella Valtur della prossima estate del gruppo di Ostuni capitano dai fratelli Pagliara. Il tutto per un'offerta complessiva di 23 Nicolaus Club, inclusi tre Prime, e dieci resort Valtur, compresi due Escape e l'Italian Lifestyle Collection di Cervinia. Oltre 300, inoltre, le strutture generaliste a marchio Raro e Turchese nel mondo e più di 80 quelle generaliste del mare Italia. Un'offerta variegata, adatta a soddisfare target molto diversi tra loro: da chi è in cerca di un viaggio tutta sostanza e no frills, grazie alle proposte del Turchese, agli amanti delle esperienze upscale, con un soggiorno di tipo sartoriale, legate, in particolate, ai brand Valtur e Raro. Nel mezzo abitano comodamente le famiglie, le coppie in cerca di romanticismo, i senior in viaggio da soli o con i nipoti, gli sport-addicted e gli amanti delle eccellenze gourmet.\r\n\r\nIn tema di novità, la programmazione estiva Valtur, oltre all'inedito prodotto montagna, si arricchisce quest'anno del Sharm el Sheikh Laguna Vista. In casa Nicolaus Club si annoverano invece le new entry Quattro Lune, a Cala Liberotto, in Sardegna, il Magna Grecia a Metaponto, in Basilicata e il greco Kiotari Miraluna a Rodi. In Egitto invece arrivano il Sunrise Remal di Sharm El Sheikh, nonché il Prime Sunrise Remal Beach e il Three Corners Beach a Marsa Alam. Infine, in Spagna, si aggiunge a Palma di Mallorca il Sol Barbados.\r\n\r\n“Prendendo in considerazione dettagliatamente la programmazione, il fattore che ci dà maggior soddisfazione, oltre alla qualità, frutto di un costante lavoro di scouting, è la capacità di coprire ottimamente sia aree geografiche diverse, sia differenti segmenti di mercato - spiega il direttore prodotto del gruppo Nicolaus, Gaetano Stea -. Abbiamo lavorato e stiamo lavorando per situarci con sempre maggiore evidenza nell’ambito del posizionamento upscale, soprattutto con il brand alberghiero Valtur ma, come abbiamo sempre fatto, crediamo che sia importante presidiare ambiti differenti ed essere in grado di interfacciarsi in modo convincente con più target. Come è nelle nostre corde, ingenti le risorse dedicate anche al piano trasporti, che si moltiplicano con le opzioni del dynamic packaging, pensate anche per uscire dalla logica dei multipli settimanali”.","post_title":"Sette nuovi Nicolaus Club e una new entry Valtur per l'estate del gruppo di Ostuni","post_date":"2023-02-02T09:50:58+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1675331458000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438398","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_335181\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] L'assessore al turismo della regione Emilia Romagna, Andrea Corsini[/caption]\r\n\r\nSono 1,6 milioni di euro i ristori Covid non utilizzati che potranno essere destinati al sostegno delle imprese turistiche dell'Appennino emiliano-romagnolo colpite dalla mancanza di neve registrata in avvio della stagione sciistica.\r\n E' quanto annuncia l'Emilia-Romagna dopo l'incontro tra il ministro del turismo, Daniela Santanché e le regioni cui ha partecipato anche l'assessore regionale al turismo Andrea Corsini.\r\nAlla prima tranche, viene evidenziato, potranno seguire a beneficio degli operatori emiliano-romagnoli, ulteriori 2,4 milioni sempre legati a fondi per l'emergenza Covid non spesi, ma di competenza del ministero dell'Economia e delle finanze mentre sono state confermate le risorse del Fondo unico nazionale per il turismo che per l'Emilia-Romagna valgono 7 milioni di euro.\r\n\r\n\"Siamo soddisfatti per l'esito dell'incontro - dichiarano in una nota il presidente Stefano Bonaccini e l'assessore Corsini - e ringraziamo la ministra Santanché della disponibilità ad accogliere le proposte dell'Emilia-Romagna e delle Regioni per affrontare da subito, con misure concrete di sostegno, l'emergenza che ha colpito l'Appennino. E più in generale, ad avviare un confronto sulle prospettive dell'intero comparto turistico nazionale, a partire dalla applicazione della direttiva Bolkestein\".","post_title":"Sostegno di 1,6 milioni per l'Appennino emiliano-romagnolo senza neve","post_date":"2023-02-01T10:03:22+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1675245802000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438353","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_411768\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Il Club Med Seychelles[/caption]\r\n\r\nFino al prossimo 6 febbraio sarà possibile prenotare un soggiorno premium all inclusive con una riduzione fino al 20% in alcune destinazioni Club Med a lungo raggio, come Maldive e Seychelles, o sulla neve, come a Pragelato Sestriere e la Rosière, sulle Alpi francesi. Parte infatti oggi la flash sale Saldi di primavera. Non solo: i bambini fino a 4 anni soggiornano gratis nei resort di montagna, mentre quelli di età inferiore ai 6 anni hanno il soggiorno gratuito nelle destinazioni mare.\r\n\r\nAlle Maldive, una meta di viaggio che nel 2022 ha registrato un +133% di presenze rispetto all’anno precedente, si potrà in particolare soggiornare sull’isola privata di Kani, presso il resort omonimo, dotato di area Exclusive Collection. Anche il resort eco-chic Club Med Seychelles è situato su un'isola privata, quella di Sainte Anne, circondata da un parco marino. Una destinazione ideale per le famiglie, che avranno a disposizione il mini club incluso nell’all inclusive per bambini dai 4 anni in su. Il Miches Playa Esmeralda è il nuovo indirizzo della Repubblica Dominicana: il resort, unico Exclusive Collection delle Americhe, offre quattro diversi resort-boutique per una vacanza con servizi esclusivi.\r\n\r\nPassando dal mare alle montagne, il Pragelato Sestriere nell’inverno 2022 ha raggiunto un +90% di volume rispetto allo stesso periodo nel 2019. Qui è possibile soggiornare a 1.600 metri di altitudine. Situato ai piedi del monte Bianco e alle porte del parco nazionale della Vanoise, La Rosière, al cui interno è presente uno spazio Exclusive Collection, è infine un’oasi di pace nel cuore della Tarentaise, a 1.900 metri di altitudine.","post_title":"Partono oggi le flash sale Saldi di primavera di Club Med. Promo valida fino al 6 febbraio","post_date":"2023-02-01T09:15:03+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1675242903000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438349","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"«Una tenuta migliore delle attese - anche grazie al boom del turismo - ma che non ci impedisce di entrare nel 2023 a velocità ridotta». Così Confesercenti commenta in una nota i dati sul Pil diffusi ieri dall'Istat.\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n «Fino al terzo trimestre del 2022 l'economia è andata meglio delle attese posizionando l'Italia su ritmi superiori agli altri principali paesi europei. L'andamento dei consumi in particolare è stato positivo nel 2022 portando a un pieno recupero dei livelli di spesa pre-pandemia. Questo - analizza l'associazione - contrasta con la perdita di potere d'acquisto dei redditi familiari: la crescita dei consumi, quindi, è dovuta a una diminuzione del tasso di risparmio, sceso al di sotto dei livelli pre-pandemia».\r\n \r\nLa risposta allo shock inflazionistico è stata differenziata per le diverse tipologie di famiglie. Se le famiglie ad alto reddito hanno potuto contare sui maggiori risparmi accumulati nei mesi della pandemia, le famiglie meno abbienti, secondo le nostre stime, vedono ormai quasi la metà del proprio budget impegnata nelle spese per l'abitazione e le bollette.\r\n \r\nRiorientare le risorse\r\n \r\nAdesso che i prezzi dei beni energetici iniziano a rallentare, è dunque necessario valutare di riorientare le risorse disponibili a sostegno dei redditi disponibili e dei consumi, che rischiano di subire, nel 2023, un forte rallentamento, come dimostra la contrazione dei volumi venduti già negli ultimi mesi dello scorso anno.\r\n \r\nIl taglio del cuneo previsto dalla manovra è un piccolo passo, ma serve di più. La strada giusta sarebbe la detassazione degli aumenti retributivi stabiliti dai Ccnl: un intervento che aiuterebbe la ripartenza della contrattazione e dei salari, permettendo alle famiglie di recuperare almeno in parte il potere d'acquisto perduto\".\r\n\r\n\r\n\r\n","post_title":"Confesercenti: il Pil tiene grazie soprattutto al boom del turismo","post_date":"2023-02-01T08:36:40+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1675240600000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438329","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Parte bene il 2023 di Idee per Viaggiare, con Stati Uniti e Sud America (grazie anche alla recente new entry Marcelletti, ndr), ma anche Giappone, Indonesia e Australia, che al momento sono le mete top dell'anno. \"In base alle richieste che stiamo ricevendo in questo inizio di anno possiamo immaginare un'ottima stagione calda – racconta il ceo del to, Danilo Curzi -. Considerando inoltre i numerosi ponti strategici che ci regala questo 2023, fra non molto usciremo con una intrigante programmazione, composta da proposte più o meno lunghe da sfruttare proprio per queste occasioni\".\r\n\r\nSi avvicina quindi l'obiettivo dei 100 milioni di fatturato, già sfiorato nell'anno fiscale 2021-22, chiuso lo scorso fine ottobre, quando il giro d'affari del to ha toccato quota 94 milioni di euro: \"È un traguardo che oggi più che mai pensiamo di raggiungere e superare - conferma Curzi -. E questo anche grazie agli investimenti fatti a 360 gradi, al sistema crm oramai in dirittura di arrivo da un punto di vista operativo e al trend più che positivo con cui appunto è iniziato l’anno\".\r\n\r\nLe sfide però non mancano. A cominciare dall'inflazione, per non parlare della situazione lato fornitori e corrispondenti locali, dopo che gli anni della pandemia hanno allontanato molti bravi professionisti dal settore: \"Sono problematiche e strascichi che ci portiamo dietro dagli ultimi anni terribili che abbiamo vissuto - conclude Curzi -. Non è stato sempre facile rimodulare l’offerta, cambiando fornitori e con corrispondenti magari nuovi, in grado comunque di garantirci un livello elevato di professionalità e le precisione che vogliamo dai nostri partner. Interpretando in modo analitico la situazione, possiamo dire che alcune criticità si sono trasformate in opportunità che non ci siamo lasciati sfuggire\".","post_title":"Curzi, IpV: nel 2023 supereremo la soglia dei 100 milioni di fatturato","post_date":"2023-01-31T12:08:36+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1675166916000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438267","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Bonza inaugura oggi, 31 gennaio, i suoi primi voli sulla rotta da Sunshine Coast a Whitsunday Coast: attualmente il network della low cost australiana, che ha ottenuto il Coa all'inizio di gennaio, include 12 destinazioni collegate da 15 rotte.\r\n\r\nI voli da una seconda base all'aeroporto di Melbourne dovrebbero essere messi in vendita \"nel giro di poche settimane\". Una volta operativa, Bonza prevede che la mappa iniziale delle rotte coprirà 17 destinazioni e 27 collegamenti. Il vettore ha spiegato che il 93% di queste rotte non è servito da nessun'altra compagnia aerea e il 96% non lo è neppure da altre low cost. \r\n\r\n\"Siamo lieti di mantenere il nostro impegno di rendere i viaggi aerei più accessibili\", ha dichiarato il cco Carly Povey. \"Abbiamo promesso una scelta e una migliore connettività verso le regioni a un prezzo inferiore e siamo stati più che soddisfatti del sostegno alla nostra iniziativa\".\r\n\r\nBonza dispone attualmente di tre aeromobili Boeing 737-8, ma ha in programma una crescita significativa della flotta.","post_title":"Bonza spicca oggi il suo primo volo da Sunshine Coast a Whitsunday Coast","post_date":"2023-01-31T09:15:36+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675156536000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438226","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dopo gli anni difficili della pandemia cresce la domanda di viaggi di nozze. Lo confermano anche i dati Club Med, che rivelano quali sono le destinazioni preferite dagli italiani per iniziare al meglio la propria vita a due. Al primo posto si piazzano in particolare le Maldive, con i resort di Kani e Finolhu, che valgono rispettivamente il 20% e il 7% delle vendite\r\n\r\nIn seconda posizione si trovano invece le isole Turks e Caicos con il Turkoise: una meta dal flavour estremamente esotico, che a oggi conta il 25% delle prenotazioni. A seguire, le Seychelles con il Club Med Seychelle Resort Exclusive Collection che vale il 14% delle prenotazioni per i novelli sposi. Merita infine una menzione speciale Columbus Isle, resort premium all inclusive alle Bahamas, che ha appena riaperto e si è rinnovato con una proposta ricca di attività che include yoga, tennis, diving, una nuova esperienza di food e una nuova spa con palapa sulla spiaggia per massaggi vista mare.\r\n\r\nPer la luna di miele Club Med offre un prodotto premium all inclusive, che include non solo pasti e bevande, ma anche sport ed esperienze. Per le prenotazioni entro il 25 giugno, l'operatore propone inoltre una riduzione extra del 5% per chiunque scelga proprio la formula luna di miele premium all inclusive. Il pacchetto comprende anche check-in prioritario e check-out tardivo, cadeau all’arrivo e premium wifi. Per gli sposi che vogliono togliersi ogni sfizio, è poi possibile aggiungere con supplemento l’offerta Viaggio di nozze, che comprende in resort selezionati bottiglia di champagne all’arrivo, una cena romantica o degustazione, un massaggio di coppia da 50 minuti alla spa e il ritratto scattato dal fotografo del resort.","post_title":"Club Med: Maldive meta top per la luna di miele. Sconto del 5% per prenotazioni entro il 25 giugno","post_date":"2023-01-30T12:40:22+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1675082422000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti