21 August 2018

Volotea premiata da TripAdvisor

[ 0 ]

Volotea AirbusVolotea è stata selezionata da TripAdvisor Travellers’ Choice 2017 come la migliore compagnia aerea basata in Italia, Francia e Spagna nella categoria “Europe Regional and Low Cost”. In una rosa di 10 compagnie aeree finaliste, i clienti di TripAdvisor hanno incluso quattro compagnie aeree basate nel Regno Unito operanti prevalentemente in Uk, una in Russia, una in Norvegia, una in Grecia, una in Germania e una a Malta. Volotea si differenzia come la sola compagnia aerea low cost dell’Europa del Sud Ovest, piazzandosi così al settimo posto secondo i viaggiatori dei TripAdvisor Travellers’ ChoiceVolotea opera in Italia, Francia e Spagna dove è presente con nove basi, da cui provengono la maggior parte dei suoi passeggeri e dove trova impiego la maggioranza dei suoi dipendenti: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa e Genova, che è stata inaugurata l’11 aprile. Il quartier generale di Volotea è a Barcellona. Nel 2017 i viaggiatori potranno scegliere tra un ventaglio di 243 rotte che connetteranno 79 medie e piccole destinazioni in Europa, in 16 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria, Irlanda e Lussemburgo. Volotea si aspetta di trasportare nel 2017 circa 4,3 milioni di passeggeri.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276275 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => In vista della stagione estiva, una delegazione in arrivo da Barcellona ha illustrato ieri a Milano le novità legate all'accoglienza turistica della capitale della Catalogna nel corso dell'evento "Barcellona è molto di più", ospitato all'hotel Boscolo di corso Matteotti.  Posizionata stabilmente tra le principali destinazioni europee di turismo urbano, frequentatissima dagli italiani in ogni periodo dell'anno (il 55% circa la sceglie in periodi al di fuori della stagione estiva), Barcellona e la Catalogna in genere prevedono un nuovo incremento degli arrivi grazie ad alcune novità che si aggiungono alla già vastissima offerta di svaghi, sport, arte, eventi musicali, bellezze naturalistiche e cultura: l'apertura di FerrariLand, avvenuta lo scorso 7 aprile a PortAventura; l'arrivo di Costa Crociere a Tarragona; l'inaugurazione, prevista il prossimo novembre, di Casa Vincens, la prima casa privata di Antonio Gaudì. A presentare la città (insieme nella foto) sono intervenuti Gabriela Rivieccio (Barcelona Turisme), Francesc Vila Albet (Diputaciò Barcelona), Jordi William Carnes (direttore dell'ente del turismo di Barcellona) e Marta Teixidor (direttore per Italia e Israele del Catalan Tourism Board), concordi nel sottolineare come la capitale catalana abbia qualcosa da offrire ad ogni tipo di viaggiatore: le famiglie apprezzeranno l'offerta sole e mare delle sue spiagge e dei parchi di divertimento come PortAventura, i patiti dello shopping avranno l'imbarazzo della scelta tra oltre 35 mila negozi, gli amanti della cultura avranno di che incuriosirsi tra architetture moderniste e musei di importanza mondiale come il Museu Nacional d’Art de Catalunya. Fra i principali servizi gestiti da Turismo de Barcelona si trovano il Barcelona Bus Turístic (il miglior modo di conoscere la città attraverso tre itinerari, con fermate in tutti i monumenti e punti d’interesse), la Barcelona Card (tessera cittadina comprendente trasporti pubblici, musei gratuiti e oltre 85 sconti), il Mirador de Colom (dove si trova un nuovo spazio dedicato all’enoturismo e all’assaggio di vini), i Barcelona Walking Tours (quattro itinerari guidati a piedi: Gòtic, Picasso, Modernisme e Gourmet) o l’Articket (abbonamento per i sei principali musei della città), oltre alla promozione delle attrattive culturali e vitivinicole che si trovano a pochi chilometri dalla città. Turisme de Barcelona gestisce inoltre 23 punti d’informazione i cui addetti orientano i visitatori in 12 lingue e vanta una vasta offerta di servizi online con cui è possibile organizzare il proprio viaggio attraverso il web.   [post_title] => Barcellona scalda i motori in vista della stagione estiva [post_date] => 2017-04-21T15:07:29+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492787249000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276233 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => AccorHotels aprirà a Dubai la più grande struttura al mondo a marchio Mercure. Il gruppo ha infatti ampliato e trasformato un’esistente struttura di sua proprietà in Sheikh Zayed Road - una delle strade più scenografiche di Dubai – nel Mercure Dubai Barsha Heights Hotel Suites & Apartments. L'apertura è prevista il 19 maggio 2017. Sono state rinnovate 120 esistenti camere che saranno adattate agli standard del marchio e uniranno il design classico a un’estetica moderna e contemporanea. La seconda fase dell'intervento prevede il miglioramento di camere e servizi aggiuntivi per soddisfare gli standard internazionali di AccorHotels, portando la categoria dell’hotel da 4 a 5 stelle per le suite. I lavori di trasformazione e rinnovamento saranno completati entro la fine del 2018, quando l'hotel conterà 1.015 camere. «Con questa operazione di rebranding miriamo a rivitalizzare una proprietà simbolo negli Emirati, grazie ai rigorosi standard qualitativi del marchio Mercure - ha spiegato Olivier Granet, managing director & coo di AccorHotels Medio Oriente e Africa -. Questo è indice dell’impegno del gruppo nell’espandere la propria presenza in ogni segmento mercato, così da soddisfare le aspettative degli ospiti. Con il Mercure Dubai Barsha Heights Hotel Suites & Apartments speriamo di colmare il vuoto nel mercato dell’ospitalità che si registra specialmente negli Eau, anche in vista del loro obiettivo di attrarre 20 milioni di visitatori entro il 2020». Ad oggi AccorHotels conta 38 strutture negli Emirati Arabi, a cui se ne aggiungono 22 in fase di sviluppo. In Medio Oriente il gruppo è presente con 94 hotel per un totale di 28.500 camere in strutture che vanno dal lusso al segmento economy. Il network regionale del gruppo è destinato a raddoppiare con l’aggiunta di altre 26.800 camere circa. [post_title] => AccorHotels apre a Dubai il più grande Mercure del mondo [post_date] => 2017-04-21T11:24:02+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492773842000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276112 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_220540" align="alignright" width="300"] La Norwegian Epic[/caption] Norwegian Cruise Line inizierà a impiegare bagnini certificati in tutte le piscine per famiglie della flotta. I primi soccorritori riceveranno una formazione sulle tecniche di salvataggio, saranno certificati dalla Croce Rossa Americana e monitoreranno le piscine per famiglie durante gli orari di apertura previsti. I bagnini prenderanno servizio quest'estate sulle quattro navi più grandi della compagnia: Norwegian Escape, Norwegian Getaway, Norwegian Breakaway e Norwegian Epic. Sul resto della flotta, il servizio di assistenza bagnanti sarà introdotto entro l'inizio del 2018. «Dal 2015 abbiamo posizionato dei monitor nelle piscine sulle nostre navi più grandi e stiamo ora adottando ulteriori misure per garantire la sicurezza dei nostri ospiti più giovani attraverso l'impiego di bagnini certificati» ha affermato Andy Stuart, president and chief executive officer di Norwegian Cruise Line. «Anche se i genitori sono sempre in prima linea nella supervisione dei bambini in acqua, ritenevamo che fosse importante offrire quest'ulteriore misura di sicurezza». Oltre ai bagnini in divisa, Norwegian inizierà anche ad offrire giubbotti di salvataggio gratuiti per adulti e bambini sulle quattro navi più grandi della compagnia. I genitori potranno richiedere i giubbotti di salvataggio presso il punto di distribuzione asciugamani sul ponte piscina della nave durante le ore diurne. Norwegian Cruise Line offre agli ospiti la libertà e la flessibilità di esplorare il mondo seguendo i propri ritmi, scoprendo fino a 27 proposte ristorative, un programma di intrattenimento con spettacoli premiati a livello internazionale, servizio clienti premium e altre opzioni esclusive su tutte le 14 navi della compagnia. [post_title] => Bagnini certificati in arrivo sulle navi Norwegian Cruise Line [post_date] => 2017-04-20T12:01:57+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492689717000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276075 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Cosa si prova ad avere il controllo della propria reputazione online? Customer Alliance, azienda tedesca specializzata in brand reputation per il settore alberghiero, mette a disposizione per un mese una prova gratuita della propria soluzione. Grazie a questo test gratis, tutti possono scoprire il vantaggio di avere una visione più chiara della propria reputazione su portali come Google, TripAdvisor, Trivago, Booking.com, Expedia e molti altri ancora. Inoltre il test consente di accedere a tutte le funzioni base della soluzione di Customer Alliance, il cui servizio clienti sarà a completa disposizione per offrire assistenza, ma anche di personalizzare gli inviti a lasciare una recensione e integrare i feedback all’interno del sito web. Nella versione di prova sono inoltre disponibili anche l’Indice di Customer Satisfaction (CSI), l’Analisi semantica e le statistiche per ottenere una visione globale della reputazione online dell’hotel. Per iniziare basta inserire il proprio indirizzo e-mail, una password e selezionare l’attività su Google Maps. Dopo aver svolto questi semplici passaggi il sistema consentirà all’utente di raccogliere le recensioni, condividerle sul sito e sui maggiori portali di raccolta feedback e analizzare la reputazione online della propria struttura. Provare la soluzione di Customer Alliance per 30 giorni significa accedere gratuitamente a una delle migliori piattaforme per la gestione della reputazione online. Customer Alliance dispone di un gran numero di integrazioni con i sistemi gestionali degli hotel (Pms) e con le piattaforme di raccolta feedback (quali Google, TripAdvisor, Trivago e HolidayCheck), e permette di collezionare le recensioni, distribuirle su portali esterni e integrarle direttamente sul sito web dell’hotel. In tal modo aumenterà l’affidabilità delle informazioni ma soprattutto il numero di prenotazioni dirette. [post_title] => Reputazione online, Customer Alliance offre un test gratuito [post_date] => 2017-04-19T15:51:43+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492617103000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276079 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’Aeroporto Olbia Costa Smeralda conta due nuovi voli annuali, per Londra Gatwick e Amsterdam Schipol, operati rispettivamente da easyJet e Transavia. I collegamenti, attivi già da questo mese, proseguiranno anche nei mesi invernali con due frequenze settimanali, il sabato e il martedì. «I nuovi collegamenti annuali per Londra Gatwick e Amsterdam rappresentano una novità importantissima, non solo per l’aeroporto di Olbia, ma per tutto il territorio - dichiara Silvio Pippobello, amministratore delegato Geasar -. Il fatto che due importanti compagnie come easyJet e Transavia abbiano valutato e deciso di investire sul nostro aeroporto con  collegamenti annuali conferma la  concreta opportunità di sviluppo del turismo invernale. I nuovi collegamenti bisettimanali premiano il lavoro svolto in sinergia con gli operatori, associazioni categoria ed enti del turismo». La scelta delle due destinazioni da collegare annualmente risponde anche ad un’esigenza di mobilità degli utenti del territorio. Londra e Amsterdam, infatti, sono risultate le destinazioni più votate in un’ottica di disponibilità annuale nel sondaggio “Vola da Olbia a…costruiamo insieme il nostro network” proposto da Geasar lo scorso novembre per rilevare le preferenze degli utenti. Intanto, durante il mese di aprile, lo scalo evidenzia un incremento dei passeggeri del +37%, frutto anche di un Pasqua particolarmente favorevole che ha visto transitare circa 34.000 passeggeri, 4.000 in più rispetto alle previsioni e oltre 21.000 rispetto alla Pasqua 2016. Per il ponte del 25 aprile si stima un incremento del + 30% (circa 6.500 passeggeri) rispetto allo scorso anno. [post_title] => Olbia Costa Smeralda: voli annuali per Londra Gatwick e Amsterdam [post_date] => 2017-04-19T15:38:53+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492616333000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275949 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Appuntamento nella cornice del ristorante panoramico Le Roof by Chef Gaetano Costa del Grand Hotel Ritz di Roma (via Chelini 41), per un evento all'insegna della cucina vegana. Domenica 14 maggio alle ore 20 verrà infatti presentato il libro edito da Rizzoli "Sano vegano italiano", realizzato da Red Canzian, nome storico dei Pooh,  insieme alla figlia Chiara. La speciale serata consentirà di scoprire il valore di una scelta etica e della qualità di una cucina sana e naturale. E' prevista la partecipazione degli autori, che doneranno una copia del libro con dedica ai partecipanti. Per informazioni e prenotazioni: tel. 06 802291 - 06 802292973; info@grandhotelritzroma.com   [post_title] => Al Grand Hotel Ritz di Roma serata vegana con Red Canzian [post_date] => 2017-04-19T08:00:36+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492588836000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275621 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Volotea rilancia una serie di collegamenti da Cagliari. Dall'11 aprile è stato infatti ripristinato il volo alla volta di Napoli, mentre dal 12 aprile è possibile decollare alla volta di Venezia e Genova. Salgono a 9 quest’anno le destinazioni raggiungibili con Volotea, 7 in Italia (Ancona, Catania, Genova, Napoli, Torino, Venezia e Verona) e, per la prima volta, 2 in Francia (Nantes e Tolosa). «Crediamo molto nelle potenzialità di Cagliari, una destinazione che ci ha regalato grandi soddisfazioni e dove, durante gli scorsi mesi, abbiamo operato per la prima volta collegamenti con Catania e Torino anche durante il periodo invernale - afferma Valeria Rebasti, commercial country manager Volotea in Italia -. Reduci da una stagione davvero incredibile, abbiamo deciso di rendere ancora più ricco il nostro ventaglio di rotte in partenza dallo scalo, collegandolo non solo con la penisola italiana ma anche con due mete francesi». Gabor Pinna, vice presidente Sogaer, sottolinea: «La compagnia ha colto la nostra esigenza di crescita in termini di destinazioni direttamente collegate. Siamo certi che la strategia di ampliamento del network, volta a consolidare il mercato nazionale ed espandere quello internazionale (anche grazie alla recente introduzione di Tolosa e Nantes), ci permetterà di sviluppare in maniera importante i volumi di traffico dell’aeroporto di Cagliari». [post_title] => Cagliari, Volotea ripristina i voli per Napoli, Genova e Venezia [post_date] => 2017-04-18T12:14:45+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492517685000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275867 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Iberostar ha inaugurato a Cuba il nuovo Iberostar Bella Vista Varadero Hotel, struttura 5 stelle Premium Gold - di proprietà della cubana Gaviota - che dispone di 827 camere ed è situato in una delle più belle spiagge della penisola Hicacos, circa 140 a est da L'Avana. «Cuba rappresenta la prima scelta del gruppo per lo sviluppo in America Latina» ha dichiarato Mateo Cardentey, responsabile Iberostar sull'isola, che attualmente gestisce 15 alberghi a Cuba, tra L'Avana, Cayo Largo del Sur, Varadero, Trinidad, Villa Clara e Ciego de Avila. Cardentey, in occasione dell'inaugurazione, ha sottolineato che le attese del gruppo puntano a ospiti provenienti in gran parte dai mercati di Italia, Spagna e Canada. Nei futuri piani di sviluppo del gruppo sulla Isla Grande ci sono le città di Santiago de Cuba e Holguin, dove è prevista entro quest'anno l'apertura del primo hotel gestito da Iberostar a Playa Pesquero. Infine, ci sono altri progetti in collaborazione con Gaviota e Gran Caribe, come la ristrutturazione a L'Avana di due indirizzi storici quali l'Hotel Packard e l'Habana Riviera. [post_title] => Iberostar Bella Vista Varadero apre i battenti [post_date] => 2017-04-18T11:43:33+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492515813000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275843 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => KiboTours lancia un contest per premiare i propri agenti di viaggio, in collaborazione con Thai Airways ed  ente del turismo thailandese e offre un viaggio verso una delle sue destinazioni top, la Thailandia. Il vincitore sarà l’agente di viaggio che avrà raggiunto il maggior numero di conferme Thailandia entro il 30 giugno 2017, per partenze previste tra il primo marzo e il 30 giugno. Il premio consiste in un viaggio tutto compreso, con voli, tre notti a Bangkok e quattro in un resort sul mare per una persona più una quota speciale per un eventuale accompagnatore. «Si tratta di un’idea che abbiamo avuto per sottolineare l’importanza delle nostre agenzie - dice Roberto Narzisi, managing director di KiboTours - e manifestare il nostro apprezzamento. La nostra scelta di collaborare in esclusiva con punti vendita di viaggi selezionati, nasce proprio dal fatto di voler offrire ai nostri clienti finali un prodotto garantito. I nostri agenti sono un punto di riferimento fondamentale per farlo conoscere e apprezzare». La Thailandia si conferma per KiboTours una meta trendy per l’ottimo rapporto qualità-prezzo e la sicurezza della destinazione. [post_title] => KiboTours premia gli agenti con un viaggio in Thailandia [post_date] => 2017-04-14T14:05:39+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492178739000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti