18 December 2017

Boom dei parchi acquatici. Tengono quelli a Tema

[ 0 ]

crisantiUna stagione 2015 ricca di soddisfazioni per i gestori degli oltre 100 parchi acquatici italiani. Un sondaggio effettuato da Parchi Permanenti Italiani, associazione di categoria del settore, ha rilevato come fino al 31 luglio piscine ed acquascivoli hanno registrato mediamente una crescita del numero dei visitatori pari al +15% rispetto al 2014, con picchi del +28% in alcuni casi. Tengono anche i numeri dei parchi a tema, in linea con quelli del 2014. La scorsa stagione fu particolarmente difficile per il settore, ma soprattutto per parchi acquatici, a causa delle sfavorevoli condizioni meteorologiche che avevano condizionato la stagione estiva. I dati Siae 2014, recentemente diffusi, confermano che i parchi di divertimento sono visitati annualmente da oltre 16 milioni di persone, il 79,7% dei quali ne fruisce durante i quattro mesi estivi . Maurizio Crisanti, segretario nazionale di Parchi Permanenti Italiani, così commenta i dati del sondaggio: «E’ una stagione molto calda e soleggiata, perfetta per un bagno in piscina e per testare scivoli acquatici adrenalinici o per una giornata in un parco di divertimento, dove non mancano mai attrazioni acquatiche e possibilità di rinfrescarsi. Se i numeri saranno confermati in Agosto, mese nel quale il settore registra in genere più del 28% delle presenze annue, il 2015 sarà archiviato come un anno favorevole per le strutture del divertimento, quelle nelle quali è possibile sentirsi in vacanza, anche solo per un giorno».Parchi Permanenti Italiani è l’associazione di categoria dei parchi di divertimento. Aderisce ad AGIS e Federturismo, e rappresenta oltre 50 strutture, tra le quali 35 parchi acquatici, 10 parchi a tema e 5 acquari e zoosafari.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti