30 May 2024

Wizz Air gioca d’anticipo: in vendita i voli dell’operativo invernale 2022-23

[ 0 ]

Wizz Air gioca d’anticipo e alza il sipario sull’operativo dell’inverno 2022 (ottobre 2022 – marzo 2023). La low cost ha potenziato 810 rotte delle 1.100 già comprese all’interno del suo network, con oltre 120.000 voli e quasi 26 milioni di posti. I biglietti sono già acquistabili attraverso i canali di vendita del vettore.

Per tutti gli amanti degli sport acquatici ma anche per chi ama rilassarsi sulle spiagge dell’arcipelago delle Canarie, ci sono le tratte Milano Malpensa – Lanzarote, Milano Malpensa – Gran Canaria, Venezia – Tenerife, Napoli – Fuerteventura e Napoli – Tenerife; a chi, invece, insegue il sole anche d’inverno è dedicata la tratta Venezia – Sharm El Sheikh; infine, debuttano anche le tratte Verona-Varsavia e Torino-Varsavia.

“La nuova programmazione per l’inverno 2022-2023 integra la nostra offerta con destinazioni capaci di soddisfare i gusti del viaggiatore più esigente” commenta Paulina Gosk, corporate communication manager di Wizz Air.

 

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468479 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'estate di Norama si arricchisce di nuove partenze esclusive di gruppo con accompagnatore dedicato: in Finlandia lungo la via dei Re, tra i fantastici fiordi norvegesi con sosta alle isole Lofoten e Vesteralen, in Islanda... "I nostri accompagnatori sono dei veri professionisti: collaborano con noi da molti anni e sono dotati di un importante bagaglio di esperienza sulle specifiche destinazioni. I gruppi, poi, sono sempre piccoli, per non perdere mai l'essenza del viaggio", sottolinea la titolare del to, Marisa Impellizzeri. Ma importante è anche la proposta di soluzioni individuali e su misura: "Spesso fungono da ispirazione per i clienti che successivamente richiedono di adattarle alle proprie aspettative o sogni. Tutto ciò ci è reso possibile grazie alla conoscenza capillare del prodotto da parte di tutto lo staff". Per il prossimo inverno, Norama ha invece deciso di sospendere le tradizionali Letterine di Santa Claus, di cui l'operatore bergamasco è stato dal 2001 il gestore ufficiale della distribuzione in Italia: "Un'esperienza che in questi oltre due decenni ci ha dato grandissime soddisfazioni. Abbiamo deciso di lasciare per diversi motivi, seppur a scapito dell’importante fatturato che generava. In testa, i problemi causati a pioggia dai mancati o tardivi recapiti da parte del servizio postale internazionale e italiano durante il Natale 2020-21 e anche negli anni successivi. Una questione mai risolta da parte degli addetti ai lavori. A seguire, gli innumerevoli tentativi di imitazione, che dovevamo necessariamente gestire. Non ultimo, infine, la digitalizzazione che avanza spedita, oscurando sensibilmente il concetto della letterina scritta a mano, a favore dello sviluppo della messaggistica virtuale. Per i Millenials o la generazione Z, ora genitori a loro volta, la lettera è un concetto ormai talmente obsoleto da non riuscire più a trasmettere magia". Norama continuerà tuttavia a curare le cene e gli eventi esclusivi legati all’Ambasciata di Santa Claus: "Anche questo è un progetto che portiamo avanti dal 2001 - conclude Marisa Impellizzeri -. Accompagna il nostro prodotto invernale su Rovaniemi attraverso diversi plus e davvero tanta magia sul posto".   [post_title] => L'estate di Norama potenzia le partenze di gruppo esclusive. Stop alle Letterine di Santa Claus [post_date] => 2024-05-30T11:55:08+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1717070108000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468450 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un nuovo canale ufficiale di vendita e intermediazione del portfolio prodotti detenuto dalle società della holding: Stefanina Group, compagnia lombarda proprietaria del brand CaboVerdeTime, specializzato in attività di tour operating con focus sull’isola di Sal, lancia la società di servizi immobiliari Sal Property Services, che mette a disposizione proposte varie per i investimenti immobiliari sull’isola. Presente con un proprio ufficio in loco, proprio all’ingresso dell'Halos Beach, lido esclusivo dell’omonima struttura commercializzata da CaboVerdeTime, Sal Property Services offre anche servizi di consulenza e affiancamento ai propri clienti, garantendo un'assistenza a 360 gradi per chi non conoscesse a fondo la legislazione di Capo Verde in tema di investimenti immobiliari. La società offre un portfolio estremamente vario di prodotti con opportunità di investimento: spaziano dall’acquisto di terreni residenziali edificabili a pochi passi dal mare a terreni per attività commerciali e logistica in posizione privilegiata, passando per appartamenti con possibilità di gestione e affitto garantito, ville singole, ville lux, palazzine da 12 appartamenti, villette a schiera per realizzare il sogno della propria casa vista oceano e terreni per grandi investimenti (residence, aparthotel, bed & breakfast e posade) per chi volesse avviare la propria attività turistica sull’isola. “Sal è una delle destinazioni turistiche più ambite per gli investimenti immobiliari - spiega l'amministratore unico del gruppo, Andrea Stefanina -: grazie a un continuo sviluppo infrastrutturale e turistico si è sviluppata una crescente domanda di proprietà immobiliari, condizione che garantisce un importante potenziale di rivalutazione del valore nel tempo. Siamo una delle realtà che maggiormente hanno contribuito al lancio e allo sviluppo dell’offerta turistica di questa meta, che nel corso degli anni ha conquistato il pubblico italiano e internazionale. Siamo, quindi, molto orgogliosi di dar vita a un altro ramo di attività come quello di Sal Property Services che farà crescere ulteriormente il potenziale turistico di una destinazione meravigliosa, con un mare incantevole e un calore unico”. [post_title] => Sal Property Services: nuova società immobiliare per la holding di CaboVerdeTime, Stefanina Group [post_date] => 2024-05-30T10:45:58+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1717065958000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468402 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tap Air Portugal accende i riflettori sul trade con i tradizionali Tap Awards, che anche nel 2024 hanno premiato gli agenti di viaggio che si sono maggiormente distinti nella vendita di biglietti del vettore nei principali mercati in cui opera la compagnia aerea portoghese.   L'evento, presieduto dal presidente e ceo della compagnia Luís Rodrigues, ha visto la partecipazione adv provenienti da Portogallo, Brasile, Stati Uniti e dai principali mercati europei. L'attore portoghese e ambasciatore Tap, Ricardo Pereira, è stato il maestro di cerimonie della serata, che si è conclusa con un'esibizione musicale della cantante di fado portoghese Cuca Roseta.   I riconoscimenti sono stati assegnati agli agenti di viaggio che si sono maggiormente distinti nel 2023 per il volume di vendite realizzate sui voli Tap, che ha così rafforzato il riconoscimento dell'importanza dei propri partner commerciali privilegiati nello sviluppo dell'attività e nel potenziamento dell'industria dei viaggi e del turismo e del contributo che questi danno al consolidamento delle vendite e della sostenibilità del vettore.   Per l’Italia, i premi sono stati assegnati a Gattinoni, in qualità di Top Seller, e a Welcome Travel Group, in qualità di Top Seller Business Class.   [post_title] => I Tap Awards hanno premiato quest'anno Gattinoni e Welcome Travel Group [post_date] => 2024-05-30T09:25:27+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1717061127000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468384 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_445112" align="alignleft" width="300"] Luca Patanè[/caption] Il Gruppo Uvet ha chiuso il 2023 in crescita con un giro d’affari di 773  milioni di euro  rispetto ai 641 milioni del 2022, in aumento del 20,5% rispetto all’anno precedente, ed un Ebitda pari a circa 17,7  milioni di euro con un incremento del 117%. Questi importanti obiettivi sono stati realizzati seguendo le linee guida definite dal piano di sviluppo di Uvet che prevedono un’ottimizzazione dei costi e maggiori investimenti nelle divisioni più strategiche e redditizie del Gruppo. «La crescita registrata nel 2023 è straordinaria in tutte le divisioni e testimonia la corretta strategia e la perfetta attuazione del piano industriale attraverso un percorso di innovazione e digitalizzazione, a conferma della solidità e della leadership del Gruppo Uvet nella fornitura di servizi e soluzioni per ogni tipo di viaggi d’affari – ha dichiarato Luca Patanè, presidente del Gruppo Uvet. I primi indicatori economico-finanziari del 2024 dimostrano già questo double digit anche per l’anno in corso. Sono lieto inoltre di accogliere nella famiglia Uvet anche Damiano Sabatino, a cui va tutta la mia fiducia e il mio in bocca al lupo per questa nuova sfida».   Per Uvet Global Business Travel, joint venture tra il Gruppo Uvet e American Express Global Business Travel la crescita del giro d’affari è pari al 19% rispetto al 2022 a quasi 583 milioni. Oltre alla conferma di tutti i clienti del 2022, nell’arco del 2023 si segnala l’acquisizione di nuove aziende global che beneficeranno dei servizi offerti da Uvet GBT.   Uvet Events, società del Gruppo Uvet leader in Italia nella progettazione e realizzazione di eventi MICE, ha registrato una forte crescita dal 2022 al 2023 pari al 16% con un fatturato di 17 milioni di euro . A contribuire all’incremento dei ricavi di Uvet Events dello scorso anno è stata l’acquisizione di molti clienti nel mondo beauty, spirits, automotive e finance.   Anche Uvet Hotels registra un anno positivo con 12 milioni di euro di travel value in linea con l’anno precedente e registra 1,5 mln di Ebitda. Da quest’anno new entry del catalogo di Uvet Hotels è la Masseria Montelauro, struttura immersa fra gli ulivi del Salento a pochi km di distanza da Otranto.   Damiano Sabatino e rebranding Infine Damiano Sabatino entra a far parte della famiglia Uvet come nuovo chief operations officer per andare a sviluppare progetti legati al turismo, alle nuove tecnologie e all’Intelligenza Artificiale all’interno di tutte le divisioni del Gruppo. Sabatino  vanta un’esperienza pluridecennale ai vertici di aziende tecnologiche e del turismo, fra cui Travelport uno dei più importanti gds a livello globale.    Uvet, inoltre, annuncia di aver avviato un soft rebranding dei loghi e del naming di alcune società in modo che siano direttamente riconducibili alla capogruppo e sia più chiaro comprendere che fanno parte del Gruppo Uvet, in un’ottica di semplificazione e razionalizzazione stilistica. Nei nuovi loghi, quindi, la presenza della scritta “Uvet” sarà predominante, ma sarà altrettanto riconoscibile la società “satellite”, creando un “ecosistema” unico con uno stile minimal.   Di seguito il risultato della nuova denominazione delle società del Gruppo Uvet: UHC Uvet Hotel Company è diventato Uvet Hotels; Personal Travel Specialist è diventato Uvet Travel designer; CH, Retail e Viaggi e Turismo sono convogliati sotto una denominazione unica di Uvet Viaggi; Trip Italy assume il nome di Uvet Tripitaly; UHoliday è diventata Uvet Holidays; UFleet si chiamerà Uvet Fleet; così anche Uvetevents adattata al nuovo Uvet Events; e Uvet congress and learning è adattata al nuovo Uvet Congress&Learning. [post_title] => Gruppo Uvet: Ebitda di 17,7 milioni di euro. Giro d'affari a 773 milioni [post_date] => 2024-05-29T12:59:51+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716987591000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468355 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Parte bene il 2024 per il gruppo Palladium, che vede le prenotazioni on the book nei primi mesi dell'anno in ulteriore crescita rispetto allo stesso periodo del 2023, quando la compagnia aveva comunque già superato per la prima volta nella propria storia la soglia del miliardo di euro di fatturato. "Per quest'anno pensiamo di incrementare ancora tali numeri, seppure probabilmente non in doppia cifra percentuale", spiega la corporate communication & pr manager, Inma Quirante. La compagnia, che attualmente gestisce una quarantina di hotel suddivisi in sette brand differenti (più due strutture indipendenti) in altrettanti Paesi, si appresta ad aprire a fine 2025 - inizi 2026 a Venezia il proprio primo Only You al di fuori dei confini spagnoli: "Si tratta di un lifestyle urban hotel situato nei pressi di piazza San Marco. In Italia siamo sempre attenti a qualsiasi opportunità di sviluppo. Operiamo in partnership con le proprietà degli asset, a volte anche siglando joint venture o contratti di management. Ma non abbiamo una strategia di espansione aggressiva. Tutte le operazioni devono avere un senso preciso per noi, per i titolari degli hotel e per gli ospiti. In media cresciamo di uno o due indirizzi all'anno al massimo". Dopo Venezia, un altro importante step sarà quindi l'esportazione dell'esperienza Ushuaïa Unexpected Hotels & Residences di Ibiza a Ras Al Khaimah, negli Emirati. la cui inaugurazione è prevista a cavallo tra 2026 e 2027. Tra i punti di forza dell'offerta Palladium, c'è sicuramente l'offerta enogastronomica, che proprio nell'Ushuaia di Ibiza si declina anche in una partnership con lo chef stellato messicano Roberto Ruiz. Sempre nell'isola delle Baleari, il ristorante Bless Hotel Ibiza, Etxeko Ibiza by Martín Berasategui ha conquistato la sua prima Stella Michelin nel 2022. "Ma in generale tutti i nostri resort includono una proposta f&b estremamente variegata, con locali di cucina mediterranea e non solo".   [post_title] => Numeri Palladium ancora in crescita dopo un 2023 da record [post_date] => 2024-05-29T11:19:25+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716981565000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468354 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' un bilancio nettamente positivo quello tracciato dal Greater Miami Convention & Visitors Bureau in occasione della presentazione annuale sullo stato del comparto dei viaggi.  «Nel 2023, Greater Miami e Miami Beach hanno accolto oltre 27,2 milioni di visitatori mostrando un percorso di crescita sostenuta - ha evidenziato David Whitaker, presidente e ceo del Gmcvb -. I visitatori hanno generato una spesa stimata di 21,1 miliardi di dollari, segnando un aumento del 2% rispetto all'anno precedente. La regione ha registrato 17,3 milioni di pernottamenti in hotel, confermando gli impressionanti guadagni ottenuti nel 2022 e crescendo leggermente con un aumento dello 0,3%». Sempre lo scorso anno, il turismo ha generato quasi 30 miliardi di dollari di impatto economico complessivo e oltre 19 miliardi di dollari di Pil, che rappresentano il 9% del Pil totale della contea di Miami-Dade. Il comparto turismo conta oltre 200.000 posti di lavoro, e genera 11 miliardi di dollari di salari in tutta la contea. Indicatori positivi accomunano i principali player del settore: l'aeroporto internazionale di Miami ha fornito un contributo fondamentale alla crescita dei visitatori, con un altro anno record, servendo oltre 52,3 milioni di viaggiatori nel 2023, +3,2% rispetto al 2022. E il primo trimestre del 2024 conferma questo slancio, con gli arrivi in aumento dell'11,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, trainati sia dai viaggiatori internazionali che da quelli domestici. Il costante aumento degli arrivi negli aeroporti rispecchia l'incremento della domanda alberghiera: nel primo trimestre 2024, Greater Miami e Miami Beach si sono classificate al primo posto nel paese per occupazione alberghiera, battendo altre destinazioni principali, con un aumento del 3,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.  PortMiami nel 2023 ha visto l'apertura di nuovi terminal crociere e l'ampliamento della gamma di otto nuove navi da crociera per la stagione 2023-2024. Il 2023 è stato l'anno crocieristico più trafficato della storia: la struttura ha accolto 7,49 milioni di crocieristi, con un aumento dell'11% rispetto al precedente record del 2019. Trend positivo per il Mice che ha incassato 13 nuove importanti prenotazioni di convention presso il Miami Beach Convention Center entro la fine di maggio 2024. Ciò rappresenta oltre 91.000 pernottamenti totali in tutte le comunità di Miami-Dade e genera più di 195 milioni di dollari di impatto economico.   [post_title] => Miami, Gmcvb: «Crescita sostenuta nel 2023, con oltre 27,2 mln di visitatori» [post_date] => 2024-05-29T11:16:06+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716981366000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468238 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Compie 100 anni il Consorzio Turistico per la Valle dello Stubai. Comprende 1.600 soci, perché per legge ogni impresa della valle fa parte del consorzio e partecipa con un contributo stabilito in base al reddito e al legame diretto dell’attività con il turismo. «La legge che ha consentito la nascita del consorzio - spiega il Gebhard Schopf, delegato amministrativo - oggi non sarebbe istituibile ma esiste da allora e fornisce oggi i mezzi per il funzionamento del turismo nella vallata». La funzione specifica del Consorzio è quella di investire il budget di 10 milioni a disposizione, per rafforzare i servizi e l’accoglienza. «Un terzo del budget viene dedicato alle infrastrutture, un terzo nel marketing e il restante nel personale. Non solo, ma resta fondamentale tenere viva la relazione con i locali per far capire il valore del turismo. Per esempio, se il consorzio investe sui collegamenti, questo va a vantaggio di tutti gli abitanti, non solo dei turisti». Il consorzio non dispone di finanziamenti dal Governo, ma gestisce il contributo dei soci e l’introito dei 2,80 euro della tassa di soggiorno. «La vallata ha 14 mila abitanti e 2 mila persone impiegate tra hotel e impianti di risalita. Quattro sono i comprensori sciistici (il ghiacciaio dello Stubai allunga molto la stagione invernale) e 1 milione e 800 mila i pernottamenti annuali». L’Italia occupa la quarta posizione (il 5% del totale) nella Valle dello Stubai, dopo Germania, Olanda e Polonia. «I turisti italiani sono più concentrati nel periodo estivo, quando rappresentano il 20% del totale. A vantaggio del mercato Italia c’è la vicinanza delle città del Nord Italia, anche se sono comunque numerosi i turisti da Roma. In generale la maggior parte sono famiglie che apprezzano molto la Stubai Super Card che offre diversi servizi, tra i quali l’uso gratuito di impianti di risalita, di 1 piscina, ed anche la corsa gratuita sui bus della Rete di trasporto pubblico di Innsbruk, sulla ferrovia della valle dello Stubai ed altro. La card viene fornita a chi soggiorna in alcune strutture della vallata, che aderiscono all’iniziativa, oppure può essere acquistata». [post_title] => Austria, Consorzio Val Stubai: da 100 anni focus su servizi ed accoglienza [post_date] => 2024-05-29T09:45:58+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716975958000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468321 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => I biglietti di Madagascar Airlines sono prenotabili tramite Amadeus, dopo che - dopo una lunga assenza - la compagnia aerea è tornata a tutti gli effetti Iata, con il codice MD 258. Inoltre, per permettere la distribuzione e la vendita dei voli Madagascar Airlines, la compagnia è rientrata nel Bsp nei principali paesi, Italia inclusa. Il vettore, che ha attraversato una radicale ristrutturazione, collega Parigi Orly con Antananarivo in partnership con Corsair (due voli settimanali). Il network domestico della compagnia (rappresentata in Italia da Global Gsa) comprende voli da Antananarivo a Toamasina, Sainte Marie, Maroantsetra, Sambava, Antisiranana, Nosy Be, Mahajanga, Morondava, Toliara e Taolagnaro. [post_title] => Madagascar Airlines è tornata Iata, biglietti prenotabili via Amadeus [post_date] => 2024-05-29T09:35:06+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716975306000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468315 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Taglio del nastro all'aeroporto di Roma Fiumicino per la “Newton Room Roma”, un’aula esperienziale dedicata alle discipline Stem, promossa da Boeing Italia e Aeroporti di Roma in collaborazione con la onlus norvegese First Scandinavia. In questo nuovo spazio sarà offerta forma zione nelle materie Stem - Science, Technology, Engineering and Math - connesse al mondo del trasporto aereo a studentesse e studenti di età compresa tra i 13 e i 16 anni delle scuole medie e superiori del territorio e della Regione. Dal prossimo settembre, nell'aula installata nel Terminal 1 arrivi del “Leonardo da Vinci” gli studenti delle scuole superiori del Lazio avranno l’opportunità di sperimentare un modulo didattico chiamato “In aria con i numeri”, cioè una lezione che applica i concetti della matematica ad un piano di volo, poi testato su un simulatore di volo dagli studenti stessi. La Newton Room di Roma, la prima aula permanente di questo genere in Italia, costituisce un rilevante passo avanti nell’implementazione del Concept Newton nel nostro Paese, già approdato al Politecnico di Bari nel 2021 e all’Inrim (Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica) di Torino nel 2022 con aule didattiche temporanee.  «Guardiamo al futuro puntando a innovazione e tecnologia, ma sempre consapevoli della centralità del fattore umano: per questo sentiamo forte la responsabilità e l’opportunità di favorire i processi formativi di giovani studentesse e studenti del territorio, per far emergere i loro talenti, sbloccare le loro energie e costruire un futuro sempre più competitivo per il nostro Paese» ha sottolineato Marco Troncone, amministratore delegato di Aeroporti di Roma. «Questa inaugurazione costituisce un traguardo fondamentale nella strategia globale Csr di Boeing - ha dichiarato Armida Balla, communications manager Italia, Sud Europa e Israele di Boeing -. La promozione del talento nelle discipline Stem è uno dei focus della nostra strategia e iniziative come quella della Newton Room hanno una potenzialità enorme, perché avvicinano le nuove generazioni a un comparto che potrà contare sulla loro attiva partecipazione. Il principio cardine che ci guida è sintetizzato nella formula learning by doing, secondo cui i ragazzi devono sperimentare in prima persona i capisaldi fondamentali delle discipline scientifiche collaborando attivamente in un ambiente con strutture all’avanguardia». [gallery ids="468318,468317,468319"] [post_title] => All'aeroporto di Fiumicino debutta la prima "Newton Room" permanente d'Italia [post_date] => 2024-05-29T09:25:35+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716974735000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "wizz air gioca danticipo in vendita i voli delloperativo invernale 2022 23" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":64,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":4868,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468479","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'estate di Norama si arricchisce di nuove partenze esclusive di gruppo con accompagnatore dedicato: in Finlandia lungo la via dei Re, tra i fantastici fiordi norvegesi con sosta alle isole Lofoten e Vesteralen, in Islanda... \"I nostri accompagnatori sono dei veri professionisti: collaborano con noi da molti anni e sono dotati di un importante bagaglio di esperienza sulle specifiche destinazioni. I gruppi, poi, sono sempre piccoli, per non perdere mai l'essenza del viaggio\", sottolinea la titolare del to, Marisa Impellizzeri. Ma importante è anche la proposta di soluzioni individuali e su misura: \"Spesso fungono da ispirazione per i clienti che successivamente richiedono di adattarle alle proprie aspettative o sogni. Tutto ciò ci è reso possibile grazie alla conoscenza capillare del prodotto da parte di tutto lo staff\".\r\n\r\nPer il prossimo inverno, Norama ha invece deciso di sospendere le tradizionali Letterine di Santa Claus, di cui l'operatore bergamasco è stato dal 2001 il gestore ufficiale della distribuzione in Italia: \"Un'esperienza che in questi oltre due decenni ci ha dato grandissime soddisfazioni. Abbiamo deciso di lasciare per diversi motivi, seppur a scapito dell’importante fatturato che generava. In testa, i problemi causati a pioggia dai mancati o tardivi recapiti da parte del servizio postale internazionale e italiano durante il Natale 2020-21 e anche negli anni successivi. Una questione mai risolta da parte degli addetti ai lavori. A seguire, gli innumerevoli tentativi di imitazione, che dovevamo necessariamente gestire. Non ultimo, infine, la digitalizzazione che avanza spedita, oscurando sensibilmente il concetto della letterina scritta a mano, a favore dello sviluppo della messaggistica virtuale. Per i Millenials o la generazione Z, ora genitori a loro volta, la lettera è un concetto ormai talmente obsoleto da non riuscire più a trasmettere magia\". Norama continuerà tuttavia a curare le cene e gli eventi esclusivi legati all’Ambasciata di Santa Claus: \"Anche questo è un progetto che portiamo avanti dal 2001 - conclude Marisa Impellizzeri -. Accompagna il nostro prodotto invernale su Rovaniemi attraverso diversi plus e davvero tanta magia sul posto\".\r\n\r\n ","post_title":"L'estate di Norama potenzia le partenze di gruppo esclusive. Stop alle Letterine di Santa Claus","post_date":"2024-05-30T11:55:08+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1717070108000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468450","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un nuovo canale ufficiale di vendita e intermediazione del portfolio prodotti detenuto dalle società della holding: Stefanina Group, compagnia lombarda proprietaria del brand CaboVerdeTime, specializzato in attività di tour operating con focus sull’isola di Sal, lancia la società di servizi immobiliari Sal Property Services, che mette a disposizione proposte varie per i investimenti immobiliari sull’isola.\r\n\r\nPresente con un proprio ufficio in loco, proprio all’ingresso dell'Halos Beach, lido esclusivo dell’omonima struttura commercializzata da CaboVerdeTime, Sal Property Services offre anche servizi di consulenza e affiancamento ai propri clienti, garantendo un'assistenza a 360 gradi per chi non conoscesse a fondo la legislazione di Capo Verde in tema di investimenti immobiliari.\r\n\r\nLa società offre un portfolio estremamente vario di prodotti con opportunità di investimento: spaziano dall’acquisto di terreni residenziali edificabili a pochi passi dal mare a terreni per attività commerciali e logistica in posizione privilegiata, passando per appartamenti con possibilità di gestione e affitto garantito, ville singole, ville lux, palazzine da 12 appartamenti, villette a schiera per realizzare il sogno della propria casa vista oceano e terreni per grandi investimenti (residence, aparthotel, bed & breakfast e posade) per chi volesse avviare la propria attività turistica sull’isola.\r\n\r\n“Sal è una delle destinazioni turistiche più ambite per gli investimenti immobiliari - spiega l'amministratore unico del gruppo, Andrea Stefanina -: grazie a un continuo sviluppo infrastrutturale e turistico si è sviluppata una crescente domanda di proprietà immobiliari, condizione che garantisce un importante potenziale di rivalutazione del valore nel tempo. Siamo una delle realtà che maggiormente hanno contribuito al lancio e allo sviluppo dell’offerta turistica di questa meta, che nel corso degli anni ha conquistato il pubblico italiano e internazionale. Siamo, quindi, molto orgogliosi di dar vita a un altro ramo di attività come quello di Sal Property Services che farà crescere ulteriormente il potenziale turistico di una destinazione meravigliosa, con un mare incantevole e un calore unico”.","post_title":"Sal Property Services: nuova società immobiliare per la holding di CaboVerdeTime, Stefanina Group","post_date":"2024-05-30T10:45:58+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1717065958000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468402","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Tap Air Portugal accende i riflettori sul trade con i tradizionali Tap Awards, che anche nel 2024 hanno premiato gli agenti di viaggio che si sono maggiormente distinti nella vendita di biglietti del vettore nei principali mercati in cui opera la compagnia aerea portoghese.\r\n \r\nL'evento, presieduto dal presidente e ceo della compagnia Luís Rodrigues, ha visto la partecipazione adv provenienti da Portogallo, Brasile, Stati Uniti e dai principali mercati europei. L'attore portoghese e ambasciatore Tap, Ricardo Pereira, è stato il maestro di cerimonie della serata, che si è conclusa con un'esibizione musicale della cantante di fado portoghese Cuca Roseta.\r\n \r\nI riconoscimenti sono stati assegnati agli agenti di viaggio che si sono maggiormente distinti nel 2023 per il volume di vendite realizzate sui voli Tap, che ha così rafforzato il riconoscimento dell'importanza dei propri partner commerciali privilegiati nello sviluppo dell'attività e nel potenziamento dell'industria dei viaggi e del turismo e del contributo che questi danno al consolidamento delle vendite e della sostenibilità del vettore.\r\n \r\nPer l’Italia, i premi sono stati assegnati a Gattinoni, in qualità di Top Seller, e a Welcome Travel Group, in qualità di Top Seller Business Class.\r\n ","post_title":"I Tap Awards hanno premiato quest'anno Gattinoni e Welcome Travel Group","post_date":"2024-05-30T09:25:27+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1717061127000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468384","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_445112\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Luca Patanè[/caption]\r\n\r\nIl Gruppo Uvet ha chiuso il 2023 in crescita con un giro d’affari di 773  milioni di euro  rispetto ai 641 milioni del 2022, in aumento del 20,5% rispetto all’anno precedente, ed un Ebitda pari a circa 17,7  milioni di euro con un incremento del 117%. Questi importanti obiettivi sono stati realizzati seguendo le linee guida definite dal piano di sviluppo di Uvet che prevedono un’ottimizzazione dei costi e maggiori investimenti nelle divisioni più strategiche e redditizie del Gruppo.\r\n\r\n«La crescita registrata nel 2023 è straordinaria in tutte le divisioni e testimonia la corretta strategia e la perfetta attuazione del piano industriale attraverso un percorso di innovazione e digitalizzazione, a conferma della solidità e della leadership del Gruppo Uvet nella fornitura di servizi e soluzioni per ogni tipo di viaggi d’affari – ha dichiarato Luca Patanè, presidente del Gruppo Uvet. I primi indicatori economico-finanziari del 2024 dimostrano già questo double digit anche per l’anno in corso. Sono lieto inoltre di accogliere nella famiglia Uvet anche Damiano Sabatino, a cui va tutta la mia fiducia e il mio in bocca al lupo per questa nuova sfida».\r\n \r\nPer Uvet Global Business Travel, joint venture tra il Gruppo Uvet e American Express Global Business Travel la crescita del giro d’affari è pari al 19% rispetto al 2022 a quasi 583 milioni. Oltre alla conferma di tutti i clienti del 2022, nell’arco del 2023 si segnala l’acquisizione di nuove aziende global che beneficeranno dei servizi offerti da Uvet GBT.\r\n \r\nUvet Events, società del Gruppo Uvet leader in Italia nella progettazione e realizzazione di eventi MICE, ha registrato una forte crescita dal 2022 al 2023 pari al 16% con un fatturato di 17 milioni di euro . A contribuire all’incremento dei ricavi di Uvet Events dello scorso anno è stata l’acquisizione di molti clienti nel mondo beauty, spirits, automotive e finance.\r\n \r\nAnche Uvet Hotels registra un anno positivo con 12 milioni di euro di travel value in linea con l’anno precedente e registra 1,5 mln di Ebitda. Da quest’anno new entry del catalogo di Uvet Hotels è la Masseria Montelauro, struttura immersa fra gli ulivi del Salento a pochi km di distanza da Otranto.\r\n \r\nDamiano Sabatino e rebranding\r\n\r\nInfine Damiano Sabatino entra a far parte della famiglia Uvet come nuovo chief operations officer per andare a sviluppare progetti legati al turismo, alle nuove tecnologie e all’Intelligenza Artificiale all’interno di tutte le divisioni del Gruppo. Sabatino  vanta un’esperienza pluridecennale ai vertici di aziende tecnologiche e del turismo, fra cui Travelport uno dei più importanti gds a livello globale.\r\n \r\n Uvet, inoltre, annuncia di aver avviato un soft rebranding dei loghi e del naming di alcune società in modo che siano direttamente riconducibili alla capogruppo e sia più chiaro comprendere che fanno parte del Gruppo Uvet, in un’ottica di semplificazione e razionalizzazione stilistica. Nei nuovi loghi, quindi, la presenza della scritta “Uvet” sarà predominante, ma sarà altrettanto riconoscibile la società “satellite”, creando un “ecosistema” unico con uno stile minimal.\r\n \r\nDi seguito il risultato della nuova denominazione delle società del Gruppo Uvet: UHC Uvet Hotel Company è diventato Uvet Hotels; Personal Travel Specialist è diventato Uvet Travel designer; CH, Retail e Viaggi e Turismo sono convogliati sotto una denominazione unica di Uvet Viaggi; Trip Italy assume il nome di Uvet Tripitaly; UHoliday è diventata Uvet Holidays; UFleet si chiamerà Uvet Fleet; così anche Uvetevents adattata al nuovo Uvet Events; e Uvet congress and learning è adattata al nuovo Uvet Congress&Learning.","post_title":"Gruppo Uvet: Ebitda di 17,7 milioni di euro. Giro d'affari a 773 milioni","post_date":"2024-05-29T12:59:51+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1716987591000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468355","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Parte bene il 2024 per il gruppo Palladium, che vede le prenotazioni on the book nei primi mesi dell'anno in ulteriore crescita rispetto allo stesso periodo del 2023, quando la compagnia aveva comunque già superato per la prima volta nella propria storia la soglia del miliardo di euro di fatturato. \"Per quest'anno pensiamo di incrementare ancora tali numeri, seppure probabilmente non in doppia cifra percentuale\", spiega la corporate communication & pr manager, Inma Quirante.\r\n\r\nLa compagnia, che attualmente gestisce una quarantina di hotel suddivisi in sette brand differenti (più due strutture indipendenti) in altrettanti Paesi, si appresta ad aprire a fine 2025 - inizi 2026 a Venezia il proprio primo Only You al di fuori dei confini spagnoli: \"Si tratta di un lifestyle urban hotel situato nei pressi di piazza San Marco. In Italia siamo sempre attenti a qualsiasi opportunità di sviluppo. Operiamo in partnership con le proprietà degli asset, a volte anche siglando joint venture o contratti di management. Ma non abbiamo una strategia di espansione aggressiva. Tutte le operazioni devono avere un senso preciso per noi, per i titolari degli hotel e per gli ospiti. In media cresciamo di uno o due indirizzi all'anno al massimo\".\r\n\r\nDopo Venezia, un altro importante step sarà quindi l'esportazione dell'esperienza Ushuaïa Unexpected Hotels & Residences di Ibiza a Ras Al Khaimah, negli Emirati. la cui inaugurazione è prevista a cavallo tra 2026 e 2027. Tra i punti di forza dell'offerta Palladium, c'è sicuramente l'offerta enogastronomica, che proprio nell'Ushuaia di Ibiza si declina anche in una partnership con lo chef stellato messicano Roberto Ruiz. Sempre nell'isola delle Baleari, il ristorante Bless Hotel Ibiza, Etxeko Ibiza by Martín Berasategui ha conquistato la sua prima Stella Michelin nel 2022. \"Ma in generale tutti i nostri resort includono una proposta f&b estremamente variegata, con locali di cucina mediterranea e non solo\".\r\n\r\n ","post_title":"Numeri Palladium ancora in crescita dopo un 2023 da record","post_date":"2024-05-29T11:19:25+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1716981565000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468354","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' un bilancio nettamente positivo quello tracciato dal Greater Miami Convention & Visitors Bureau in occasione della presentazione annuale sullo stato del comparto dei viaggi. \r\n«Nel 2023, Greater Miami e Miami Beach hanno accolto oltre 27,2 milioni di visitatori mostrando un percorso di crescita sostenuta - ha evidenziato David Whitaker, presidente e ceo del Gmcvb -. I visitatori hanno generato una spesa stimata di 21,1 miliardi di dollari, segnando un aumento del 2% rispetto all'anno precedente. La regione ha registrato 17,3 milioni di pernottamenti in hotel, confermando gli impressionanti guadagni ottenuti nel 2022 e crescendo leggermente con un aumento dello 0,3%».\r\nSempre lo scorso anno, il turismo ha generato quasi 30 miliardi di dollari di impatto economico complessivo e oltre 19 miliardi di dollari di Pil, che rappresentano il 9% del Pil totale della contea di Miami-Dade. Il comparto turismo conta oltre 200.000 posti di lavoro, e genera 11 miliardi di dollari di salari in tutta la contea.\r\n\r\nIndicatori positivi accomunano i principali player del settore: l'aeroporto internazionale di Miami ha fornito un contributo fondamentale alla crescita dei visitatori, con un altro anno record, servendo oltre 52,3 milioni di viaggiatori nel 2023, +3,2% rispetto al 2022. E il primo trimestre del 2024 conferma questo slancio, con gli arrivi in aumento dell'11,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, trainati sia dai viaggiatori internazionali che da quelli domestici.\r\n\r\nIl costante aumento degli arrivi negli aeroporti rispecchia l'incremento della domanda alberghiera: nel primo trimestre 2024, Greater Miami e Miami Beach si sono classificate al primo posto nel paese per occupazione alberghiera, battendo altre destinazioni principali, con un aumento del 3,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. \r\n\r\nPortMiami nel 2023 ha visto l'apertura di nuovi terminal crociere e l'ampliamento della gamma di otto nuove navi da crociera per la stagione 2023-2024. Il 2023 è stato l'anno crocieristico più trafficato della storia: la struttura ha accolto 7,49 milioni di crocieristi, con un aumento dell'11% rispetto al precedente record del 2019.\r\n\r\nTrend positivo per il Mice che ha incassato 13 nuove importanti prenotazioni di convention presso il Miami Beach Convention Center entro la fine di maggio 2024. Ciò rappresenta oltre 91.000 pernottamenti totali in tutte le comunità di Miami-Dade e genera più di 195 milioni di dollari di impatto economico.  ","post_title":"Miami, Gmcvb: «Crescita sostenuta nel 2023, con oltre 27,2 mln di visitatori»","post_date":"2024-05-29T11:16:06+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1716981366000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468238","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" Compie 100 anni il Consorzio Turistico per la Valle dello Stubai. Comprende 1.600 soci, perché per legge ogni impresa della valle fa parte del consorzio e partecipa con un contributo stabilito in base al reddito e al legame diretto dell’attività con il turismo.\r\n\r\n«La legge che ha consentito la nascita del consorzio - spiega il Gebhard Schopf, delegato amministrativo - oggi non sarebbe istituibile ma esiste da allora e fornisce oggi i mezzi per il funzionamento del turismo nella vallata».\r\n\r\nLa funzione specifica del Consorzio è quella di investire il budget di 10 milioni a disposizione, per rafforzare i servizi e l’accoglienza.\r\n\r\n«Un terzo del budget viene dedicato alle infrastrutture, un terzo nel marketing e il restante nel personale. Non solo, ma resta fondamentale tenere viva la relazione con i locali per far capire il valore del turismo. Per esempio, se il consorzio investe sui collegamenti, questo va a vantaggio di tutti gli abitanti, non solo dei turisti».\r\n\r\nIl consorzio non dispone di finanziamenti dal Governo, ma gestisce il contributo dei soci e l’introito dei 2,80 euro della tassa di soggiorno.\r\n\r\n«La vallata ha 14 mila abitanti e 2 mila persone impiegate tra hotel e impianti di risalita. Quattro sono i comprensori sciistici (il ghiacciaio dello Stubai allunga molto la stagione invernale) e 1 milione e 800 mila i pernottamenti annuali».\r\n\r\nL’Italia occupa la quarta posizione (il 5% del totale) nella Valle dello Stubai, dopo Germania, Olanda e Polonia.\r\n\r\n«I turisti italiani sono più concentrati nel periodo estivo, quando rappresentano il 20% del totale. A vantaggio del mercato Italia c’è la vicinanza delle città del Nord Italia, anche se sono comunque numerosi i turisti da Roma. In generale la maggior parte sono famiglie che apprezzano molto la Stubai Super Card che offre diversi servizi, tra i quali l’uso gratuito di impianti di risalita, di 1 piscina, ed anche la corsa gratuita sui bus della Rete di trasporto pubblico di Innsbruk, sulla ferrovia della valle dello Stubai ed altro. La card viene fornita a chi soggiorna in alcune strutture della vallata, che aderiscono all’iniziativa, oppure può essere acquistata».","post_title":"Austria, Consorzio Val Stubai: da 100 anni focus su servizi ed accoglienza","post_date":"2024-05-29T09:45:58+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1716975958000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468321","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"I biglietti di Madagascar Airlines sono prenotabili tramite Amadeus, dopo che - dopo una lunga assenza - la compagnia aerea è tornata a tutti gli effetti Iata, con il codice MD 258.\r\n\r\nInoltre, per permettere la distribuzione e la vendita dei voli Madagascar Airlines, la compagnia è rientrata nel Bsp nei principali paesi, Italia inclusa.\r\n\r\nIl vettore, che ha attraversato una radicale ristrutturazione, collega Parigi Orly con Antananarivo in partnership con Corsair (due voli settimanali).\r\n\r\nIl network domestico della compagnia (rappresentata in Italia da Global Gsa) comprende voli da Antananarivo a Toamasina, Sainte Marie, Maroantsetra, Sambava, Antisiranana, Nosy Be, Mahajanga, Morondava, Toliara e Taolagnaro.","post_title":"Madagascar Airlines è tornata Iata, biglietti prenotabili via Amadeus","post_date":"2024-05-29T09:35:06+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1716975306000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468315","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Taglio del nastro all'aeroporto di Roma Fiumicino per la “Newton Room Roma”, un’aula esperienziale dedicata alle discipline Stem, promossa da Boeing Italia e Aeroporti di Roma in collaborazione con la onlus norvegese First Scandinavia.\r\n\r\nIn questo nuovo spazio sarà offerta forma zione nelle materie Stem - Science, Technology, Engineering and Math - connesse al mondo del trasporto aereo a studentesse e studenti di età compresa tra i 13 e i 16 anni delle scuole medie e superiori del territorio e della Regione.\r\n\r\nDal prossimo settembre, nell'aula installata nel Terminal 1 arrivi del “Leonardo da Vinci” gli studenti delle scuole superiori del Lazio avranno l’opportunità di sperimentare un modulo didattico chiamato “In aria con i numeri”, cioè una lezione che applica i concetti della matematica ad un piano di volo, poi testato su un simulatore di volo dagli studenti stessi.\r\n\r\nLa Newton Room di Roma, la prima aula permanente di questo genere in Italia, costituisce un rilevante passo avanti nell’implementazione del Concept Newton nel nostro Paese, già approdato al Politecnico di Bari nel 2021 e all’Inrim (Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica) di Torino nel 2022 con aule didattiche temporanee. \r\n\r\n«Guardiamo al futuro puntando a innovazione e tecnologia, ma sempre consapevoli della centralità del fattore umano: per questo sentiamo forte la responsabilità e l’opportunità di favorire i processi formativi di giovani studentesse e studenti del territorio, per far emergere i loro talenti, sbloccare le loro energie e costruire un futuro sempre più competitivo per il nostro Paese» ha sottolineato Marco Troncone, amministratore delegato di Aeroporti di Roma.\r\n\r\n«Questa inaugurazione costituisce un traguardo fondamentale nella strategia globale Csr di Boeing - ha dichiarato Armida Balla, communications manager Italia, Sud Europa e Israele di Boeing -. La promozione del talento nelle discipline Stem è uno dei focus della nostra strategia e iniziative come quella della Newton Room hanno una potenzialità enorme, perché avvicinano le nuove generazioni a un comparto che potrà contare sulla loro attiva partecipazione. Il principio cardine che ci guida è sintetizzato nella formula learning by doing, secondo cui i ragazzi devono sperimentare in prima persona i capisaldi fondamentali delle discipline scientifiche collaborando attivamente in un ambiente con strutture all’avanguardia».\r\n\r\n[gallery ids=\"468318,468317,468319\"]","post_title":"All'aeroporto di Fiumicino debutta la prima \"Newton Room\" permanente d'Italia","post_date":"2024-05-29T09:25:35+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1716974735000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti