19 January 2022

VoloCity: tutte le caratteristiche del nuovo taxi dei cieli, a emissioni zero

[ 0 ]

VoloCity, il taxi dei cieli realizzato dalla società tedesca Volocopter, consentirà di raggiungere il centro di Roma dall’aeroporto di Fiumicino e viceversa, in soli 20 minuti. E, cosa più importante, a emissioni zero. L’innovativo – che in questi giorni è esposto a Piazza San Silvestro, nel cuore della Capitale – farà il suo debutto entro i prossimi tre anni, il tempo necessario sia a completare la regolazione di volo, sia a sviluppare i “vertiporti” a decollo verticale, necessari per consentire la partenza e l’atterraggio dei taxi del cielo. Due fronti su cui Enac, Enav e Aeroporti di Roma stanno intensamente lavorando, per far sì che Roma sia tra le prime grandi capitali al mondo dove possa partire questa nuova forma di mobilità aerea urbana.

Queste le principali caratteristiche di VoloCity, che inizialmente potrà trasportare due persone (di cui una sarà il pilota, anche se in seguito il mezzo sarà completamente autonomo): l’air taxi può viaggiare a una velocità massima di 110 km/h e coprire una distanza di 35 km. Una volta completato un viaggio, le batterie a ioni di litio – installate in 9 unità a bordo del velivolo – possono essere sostituite nel giro di 5 minuti, così da consentire una rapida ripartenza. Questo oltretutto incrementa significativamente la durata della batteria, abbassando il prezzo dei voli e garantendo batterie integre al 100% ad ogni volo. Il VoloCity ha un peso massimo al decollo di 900 Kg, di cui 700 Kg sono il peso del mezzo a vuoto e i restanti 200 Kg la massa trasportabile (tra passeggeri e bagagli). La sicurezza è massima, poiché sull’air taxi sono installati 18 rotori tra loro indipendenti, alimentati da altrettanti motori. Ogni singolo rotore ha un diametro di 2,3 mt e il diametro complessivo del mezzo è pari a 11,3 mt. I motori sono completamente elettrici, della tipologia Bldc (Brushless DC electric motor) e consentono un viaggio totalmente sostenibile, senza alcun tipo di emissione.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti