22 February 2024

Smartwings collegherà Praga a Brindisi con due voli settimanali, da giugno

[ 0 ]

Nuova destinazione per il network dell’aeroporto di Brindisi: dal 3 giugno 2024 lo scalo del Salento sarà collegato a Praga con un volo di linea operato da Smartwings con un Boeing 737 da 189 posti, due volte a settimana, il lunedì e il giovedì.

«L’annuncio del nuovo collegamento tra Brindisi e Praga non deve sorprendere – ha dichiarato il presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Maria Vasile -. Le nostre linee di sviluppo commerciale sono focalizzate su mercati turistici in forte ascesa o, comunque, dalle grandi potenzialità. Il mercato ceco, che rispecchia queste peculiarità, in questi anni si sta confermando tra i più dinamici per l’industria del turismo pugliese. Grazie a questo nuovo volo, poi, qualifichiamo l’offerta internazionale dell’aeroporto di Brindisi quale terminale strategico a supporto della crescente offerta turistica del Salento, ormai a pieno titolo tra le top destination del turismo internazionale».

Il volo QS1024 partirà dall’aeroporto Václav Havel di Praga alle 19:20 e arriverà a Brindisi alle 21:35 ora locale. Il volo di ritorno, QS1025, da Brindisi a Praga partirà alle 22:20 ora locale e arriverà all’aeroporto Václav Havel di Praga alle 00:35.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461972 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Austrian Airlines amplia il network di lungo raggio con la nuova rotta da Vienna a Boston, che sarà attiva dal prossimo luglio, inizialmente con fino a sei voli settimanali operati da un Boeing 767-300 da 211 posti, in una configurazione a tre classi. «Questa espansione migliora la nostra offerta di voli a lungo raggio e rafforza l'hub di Vienna - sottolinea Michael Trestl, chief commercial officer di Austrian Airlines -. Le università di fama mondiale di Boston, tra cui Harvard e Mit, i collegamenti commerciali e il fascino ineguagliabile della città la rendono una destinazione di viaggio affascinante e molto attrattiva. Inoltre, in futuro sarà ancora più facile per i visitatori e i turisti del New England venire a Vienna». Il tempo di viaggio tra Vienna e Bostan è di circa 9 ore, per un percorso di 6.500 chilometri. Il volo sarà operato il lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica e ogni due martedì. La partenza da Vienna è prevista alle 10:40, con arrivo a Boston alle 13:50 ora locale. Boston. Il volo di ritorno parte da Boston alle 17.10 e arriva a Vienna alle 19.25 ora locale. Con l'aggiunta di Boston, Austrian Airlines porta a quota 19 le destinazioni intercontinentali del proprio network, offrendo ai passeggeri collegamenti verso più di 125 città in tutto il mondo. «L'espansione del network a lungo raggio rafforza la nostra posizione di numero 1 a Vienna e contribuisce a collegare meglio l'Austria come hub per il business e il turismo». [post_title] => Austrian Airlines aggiunge Boston al network di lungo raggio che sale a 19 destinazioni [post_date] => 2024-02-21T10:55:56+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708512956000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461967 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Miami sarà teatro di sette partite della Coppa del Mondo Fifa 26, in programma dal 15 giugno al 18 luglio 2026, tra cui uno dei quarti di finale e la partita per il terzo posto.  Fifa World Cup 26 segna il ritorno del torneo negli Stati Uniti dall’edizione del 1994. Sarà la più grande Coppa del Mondo mai organizzata in Canada, Messico e Stati Uniti, con un record di 48 squadre e 104 partite in tutto il Nord America. Sette di queste partite si giocheranno all'Hard Rock Stadium di Miami Gardens, che ha ospitato alcune delle partite di calcio di più alto profilo della storia recente. «I residenti di Miami Gardens sanno già cosa significa essere riconosciuti come una comunità che ha un pedigree da campionato e indossare il titolo di mecca dello sport tutto l'anno - ha dichiarato il sindaco di Miami Gardens Rodney Harris -. Possiamo unire una comunità attraverso lo sport e trovare modi per offrire opportunità economiche ai nostri cittadini grazie all'Hard Rock Stadium, che con orgoglio chiama Miami Gardens casa». «Abbiamo un'opportunità unica per mostrare la diversità della contea di Miami-Dade e dello stato della Florida e siamo entusiasti di metterci al lavoro» ha aggiunto Rodney Barreto, co-presidente del Comitato ospitante della Coppa del Mondo. [post_title] => Miami si prepara ad ospitare sette partite della Coppa del Mondo Fifa 2026 [post_date] => 2024-02-21T10:26:28+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708511188000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461946 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Con il ritorno su Venezia, dal prossimo 12 giugno con voli giornalieri, Qatar Airways moltiplica le opportunità a disposizione dei passeggeri per raggiungere destinazioni quali Giappone, Cina, Australia e Thailandia attraverso l’Hamad International Airport di Doha. E fino al 29 febbraio, la compagnia promuove i voli con tariffe a partire da 429 euro, per viaggiare dal 12 giugno 2024. La promozione si ispira alla Via della Seta che attraversava l'Asia Centrale e il Medio Oriente, collegando la Cina all'Asia Minore e al Mediterraneo, passando per il Giappone e l'India. Ma una relazione ancora più importante lega Venezia all'Oriente: fu infatti Marco Polo, il giovane mercante veneziano, a intraprendere nel 1271 il viaggio in Oriente lungo la Via della Seta per stabilire nuovi rapporti commerciali tra le due civiltà. Per ripercorrere i passi del celebre viaggiatore, è possibile pianificare un itinerario che parte proprio dalla cosmopolita Venezia attraverso i luoghi del passato, punti di incontro tra Oriente e Occidente. Tra le destinazioni di questo itinerario nella storia non può mancare l'Uzbekistan, raggiungibile grazie alla nuova rotta di Qatar Airways per Tashkent, nel cuore dell'Asia Centrale, una regione nota per la sua ricca storia e multiculturalità, condivisa con i Paesi confinanti del Kazakistan, Turkmenistan, Tagikistan e Kirghizistan. La destinazione è la seconda città del Kazakistan servita dalla Compagnia aerea nazionale dello Stato del Qatar nel mercato dell'Asia centrale dopo Almaty. Imperdibile in questo viaggio è anche la Cina, che ora può essere visitata senza visto dall'Italia e dove Qatar Airways vola 33 volte a settimana verso le città di Pechino, Shanghai, Guangzhou, Hangzhou, Chengdu, Wenzhou e Chongqing. [post_title] => Qatar Airways promuove il ritorno su Venezia e le rotte lungo la Via della Seta [post_date] => 2024-02-21T09:15:03+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708506903000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461887 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dal mistico romanticismo delle antiche civiltà celtiche alle leggendarie rotte dei vichinghi fino ai paesaggi mozzafiato della Terra del ghiaccio e del fuoco. Swan Hellenic offre tre viaggi di spedizione culturale curati da esperti e progettati per immergere gli ospiti nelle meraviglie storiche, culturali e faunistiche delle isole britanniche e dell'Islanda. Tutte e tre le spedizioni sono a bordo della nave boutique di classe glaciale Vega, appositamente progettata da Swan Hellenic. Il primo viaggio si intitola Spirit of the Celts (11 notti dal 24 maggio al 4 giugno 2024): salpa da Portsmouth, l'unica città insulare dell'Inghilterra, per raggiungere Fowey in Cornovaglia, Tresco nelle isole Scilly, Bantry, Dingle, Galway e Killybegs in Irlanda, poi Iona, Stornoway, Loch Ewe e Oban in Scozia, quindi Portrush e Rathlin Island in Irlanda del Nord, prima di concludere l'odissea a Dublino, in Irlanda. A seguire, In the wake of Celts and Vikings (12 notti dal 4 al 16 giugno 2024). La spedizione parte da Dublino per Iona, tocca Portree sull'isola di Skye, poi Ullapool, Stromness sulle Orcadi, Lerwick sulle Shetland e Tórshavn, capitale portuale delle isole Faroe, prima di intraprendere una semi-circumnavigazione dell'Islanda. Gli scali previsti sono a Djupivogur, all'isola Grimsey, ad Akureyri, a Isafjordur, all'isola Vigur, alla cascata Dynjandi, alle scogliere di Látrabjarg e a Reykjavik. La terza crociera di questa serie è Iceland in depth (otto notti dal 16 al 24 giugno 2024). Si parte da Reykjavik per una circumnavigazione completa dell'isola, esplorando la cascata Dynjandi, Ísafjördur e la regione dei fiordi occidentali, l'isola di Vigur, il paradiso degli uccelli marini di Grimsey, quindi l'isola di Hrisey, famosa per la sua fauna selvatica e l'artigianato tradizionale islandese. Seguono Akureyri, capitale del Nord, con i suoi spettacolari dintorni, il porto d'arte di Seyðisfjörður e il villaggio di pescatori di Djupivogur, quindi Heimaey, che ospita la più grande colonia di pulcinella di mare del mondo. La Vega chiuderà il cerchio facendo ritorno a Reykjavik. "I miti e le leggende dei Celti e dei Vichinghi hanno esercitato a lungo un fascino tanto forte quanto quello dei paesaggi ultraterreni e della ricca fauna selvatica delle regioni in cui hanno vissuto - sottolinea la chief commercial officer di Swan Hellenic, Patrizia Iantorno -. Queste tre crociere di spedizione culturale sono state realizzate dai nostri esperti per offrire un'esperienza coinvolgente sotto ogni aspetto". [post_title] => Swan Hellenic fa rotta verso nord alla scoperta delle terre dei Celti e dei Vichinghi [post_date] => 2024-02-20T10:46:05+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708425965000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461872 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ita Airways ha aperto le vendite per il nuovo volo diretto Roma-Dakar, che decollerà il prossimo 3 luglio, con quattro frequenze settimanali operate mercoledì, venerdì, sabato e domenica con un Airbus A321neo. Fino a ottobre, la partenza da Fiumicino è prevista alle 15:30 con arrivo in Senegal alle 19:30 (ora locale); dal 27 ottobre, invece, la partenza da Roma sarà alle 15:00 e l’arrivo a Dakar sarà alle 20:10 (ora locale). La ripartenza dall’aeroporto di Dakar – Blaise Diagne sarà programmata alle 23:40 (ora locale), con arrivo a Roma per le 07:20 della mattina successiva alla partenza; dal 27 ottobre l’orario di partenza sarà spostato alle 23:50 (locali), con arrivo a Roma alle 06:25. L’A321neo è l’aeromobile più grande della famiglia A320neo di Airbus e offre autonomia e prestazioni di assoluto livello. E' anche il primo aeromobile narrow body configurato con tre cabine: Business Class (12 posti), Premium Economy (12 posti) ed Economy (141 posti di cui 12 dedicati alla Comfort Economy).  L’apertura della nuova rotta consentirà a Ita non solo di ottenere un ingresso strategico per il traffico point-to-point, ma anche di raggiungere altre destinazioni all’interno di entrambi i Paesi, combinando così viaggi di turismo e d’affari. L'operativo della stagione estiva del vettore conta 57 destinazioni, di cui 16 nazionali, 26 internazionali e 15 intercontinentali; inoltre, nel picco estivo il vettore volerà verso 10 ulteriori destinazioni stagionali nel Mediterraneo, incluse la Grecia, la Spagna, la Croazia e le isole italiane, raggiungibili con voli diretti da Roma Fiumicino e Milano Linate (Rodi, Ibiza, Palma di Maiorca, Minorca, Heraklion, Corfù, Lampedusa, Pantelleria, Spalato e Cefalonia - queste ultime due solo da Roma Fiumicino). [post_title] => Ita Airways ha aperto le vendite della Roma-Dakar che decollerà il 3 luglio [post_date] => 2024-02-20T09:46:36+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708422396000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461849 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Cathay Pacific aumenta i voli tra Milano e Hong Kong che dal prossimo aprile saliranno a quattro alla settimana, con partenza il lunedì, il giovedì, il venerdì e il sabato alle ore 12:35 dall’aeroporto di Malpensa. Dall'hub di Hong Kong i passeggeri potranno anche raggiungere molte altre destinazioni nell’Asia Pacifico che fanno parte del network Cathay, come ad esempio Giappone, Vietnam, Thailandia, Indonesia, Cina Continentale e Australia. «Il nuovo schedule con quattro voli settimanali vuole soddisfare la crescente richiesta dall’Italia, che vede Hong Kong come una delle principali mete dei viaggi business e leisure. Il nostro obiettivo è quello di incentivare sempre di più il collegamento diretto Milano-Hong Kong, un importante asse strategico per entrambe le città -  afferma Daniele Bordogna, regional head of trade sales - Europe di Cathay Pacific -. A bordo dei nostri aerei, i passeggeri potranno provare un’esperienza di volo senza eguali, grazie a comfort e servizi premium in tutte le classi di volo, Business Class, Premium Economy ed Economy». [post_title] => Cathay Pacific: salgono a quattro alla settimana i voli tra Milano e Hong Kong [post_date] => 2024-02-20T09:34:00+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708421640000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461825 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo il periodo di soft opening inaugurato lo scorso luglio, apre ufficialmente i propri battenti il prossimo aprile il boutique hotel La Serena. Posizionata tra le Alpi Apuane e il Mar Mediterraneo, la nuova struttura di Forte dei Marmi intende portare un approccio giovane e fresco all'offerta locale di ospitalità con un design contemporaneo che predomina in tutti gli ambienti. La Serena offre 30 camere e suite, un ristorante di cucina toscana e mediterranea, un bar e una cantina, un lounge e una lobby, una piscina, una terrazza e un giardino. Rispecchiando la cultura artistica della zona, La Serena include inoltre una galleria, che espone opere colorate di artisti consolidati ed emergenti, posizionate negli spazi comuni, nonché nei giardini e nell'area della piscina. L'hotel offre pure un programma di residenza per artisti, che per la stagione 2024 prevede la presenza al momento di Maitha Abdalla, dal 15 aprile al 6 maggio, di Hazem Harb, dal 1° al 15 giugno, nonché di Samo Shalaby, dal 20 giugno al 20 luglio. [post_title] => Ad aprile apre La Serena: boutique hotel dalla vocazione artistica a Forte dei Marmi [post_date] => 2024-02-19T12:56:42+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708347402000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461737 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => SunExpress fa rotta sull'Uzbekistan dove, per l'estate 2024, sarà possibile raggiungere Samarcanda anche da Milano Malpensa. L'affascinante destinazione uzbeka sarà infatti a portata dei viaggiatori italiani via Izmir, tra il 1°giugno e il 30 settembre, con partenza da Milano il mercoledì e rientro il giovedì e la domenica dall'Uzbekistan.  Il network estivo della compagnia aerea turca sull'Italia include quest'anno anche la nuova rotta da Milano Malpensa per Antalya, con due collegamenti a settimana (martedì - venerdì) tra aprile e ottobre; il volo da Roma Fiumicino a Izmir, attivo tra il 1 giugno e il 30 ottobre 2024, sempre con due frequenze settimanali (martedì - venerdì). A questi si sommano i servizi da Venezia a Izmir, dal 6 giugno al 30 ottobre 2024, operati due volte alla settimana (mercoledì - domenica) e da Milano a Izmir, attivo fino al 30 marzo con 2 voli settimanali, che saliranno a 3 dal 1° aprile al 30 maggio (lunedì, giovedì e sabato) e a 4 dal 1° giugno al 30 settembre (lunedì, mercoledì, giovedì e sabato) per poi tornare a tre fino al 30 ottobre 2024. [post_title] => SunExpress fa rotta sull'Uzbekistan: voli da Milano Malpensa a Samarcanda [post_date] => 2024-02-19T11:53:20+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708343600000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461775 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «L’anno scorso abbiamo avuto 260.000 pernottamenti e quest’anno puntiamo a raggiungerne 350.000» così Clive McCoy, direttore del turismo de The British Virgin Islands Tourist Board & Film Commission, traccia gli obiettivi 2024 dell'arcipelago caraibico la cui filosofia è racchiusa nel claim “When life gets too loud, turn down the noise and turn up what matters”. «Il maggior numero di ospiti - prosegue McCoy - arriva dal mercato americano, gli italiani sono circa il 2% e speriamo aumentino. Crediamo che le BVI siano un’ottima opzione di viaggio per il turista europeo che ama i Caraibi. Molti italiani e francesi raggiungono l'arcipelago e si fermano per 10 giorni sostando negli eleganti hotel o navigando tra le isole». Numerose le connessioni. «Si raggiungono le BVI volando da Parigi a Saint Maarten e da lì proseguendo per Tortola su un piccolo velivolo. Oppure dal Regno Unito: si atterra ad Antigua, da dove si vola verso le Isole Vergini. Dallo scorso giugno American Airlines garantisce 2 voli al giorno da Miami durante la settimana e uno in più al sabato fino al prossimo 3 aprile. Tortola è l’isola principale dell'arcipelago, perfetta per iniziare un “island hopping” tra isole a solo 30’ di navigazione l’una dall’altra. La prima a est è Virgin Gorda, che proprio Colombo descrisse come una “vergine grassa sdraiata”. È famosa per “The Baths National Park”, una zona costiera dove formazioni granitiche danno origine a vasche e grotte. A nord c’è Anegada, che non è di origine vulcanica ed è circondata da quasi 50 km di spiaggia. È famosa per le sue aragoste, tra le migliori dei Caraibi, celebrate ogni anno a fine novembre nel Lobster Festival. Andando a ovest si trova la party-island Jost Van Dyke: dopo Time Square e Trafalgar Square è il posto più famoso al mondo per celebrare l’arrivo del Nuovo Anno insieme con star mondiali». Tante le novità del ricettivo delle Isole Vergini, come il rinnovo completo della proprietà del Peter Island Resort, che era stata danneggiata dall’uragano Maria nel 2017; le prenotazioni saranno aperte dal prossimo 3 ottobre. In continua crescita anche l’offerta del Long Bay Beach Resort, con ville e camere che guardano il mare e una proposta sportiva sempre più ricca. Verranno infine completati in questi mesi i lavori del luxury Scrub Island Resort, Spa&Marina: dallo scorso agosto la struttura è tornata indipendente dopo 11 anni di affiliazione al gruppo Marriott. Novità anche per gli amanti della navigazione con lo sviluppo di The Moorings: il più grande approdo privato dedicato alle vacanze su yacht, che dispone di una flotta di 254 yacht e catamarani. Si potrà affittare uno yacht con personale di bordo e chef e navigare tra le isole o seguire il ricco programma di regate e trofei che si apre a gennaio con il Latitude 18 Halyard Challenge e si conclude a dicembre con l’O’Neal & Mundy Commodore’s Race. E tanti sono i momenti di festa che si succedono nel corso dell’anno, celebrando la natura, la danza, il ritmo, la cucina e quell’armonia che avvolge ogni cosa alle British Virgin Islands. [gallery ids="461780,461779,461777"] [post_title] => British Virgin Islands, McCoy: «Mercato italiano nel mirino» [post_date] => 2024-02-19T10:52:30+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708339950000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "smartwings colleghera praga a brindisi con due voli settimanali da giugno" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":60,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1916,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461972","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Austrian Airlines amplia il network di lungo raggio con la nuova rotta da Vienna a Boston, che sarà attiva dal prossimo luglio, inizialmente con fino a sei voli settimanali operati da un Boeing 767-300 da 211 posti, in una configurazione a tre classi.\r\n\r\n«Questa espansione migliora la nostra offerta di voli a lungo raggio e rafforza l'hub di Vienna - sottolinea Michael Trestl, chief commercial officer di Austrian Airlines -. Le università di fama mondiale di Boston, tra cui Harvard e Mit, i collegamenti commerciali e il fascino ineguagliabile della città la rendono una destinazione di viaggio affascinante e molto attrattiva. Inoltre, in futuro sarà ancora più facile per i visitatori e i turisti del New England venire a Vienna».\r\n\r\nIl tempo di viaggio tra Vienna e Bostan è di circa 9 ore, per un percorso di 6.500 chilometri. Il volo sarà operato il lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica e ogni due martedì. La partenza da Vienna è prevista alle 10:40, con arrivo a Boston alle 13:50 ora locale. Boston. Il volo di ritorno parte da Boston alle 17.10 e arriva a Vienna alle 19.25 ora locale.\r\n\r\nCon l'aggiunta di Boston, Austrian Airlines porta a quota 19 le destinazioni intercontinentali del proprio network, offrendo ai passeggeri collegamenti verso più di 125 città in tutto il mondo. «L'espansione del network a lungo raggio rafforza la nostra posizione di numero 1 a Vienna e contribuisce a collegare meglio l'Austria come hub per il business e il turismo».","post_title":"Austrian Airlines aggiunge Boston al network di lungo raggio che sale a 19 destinazioni","post_date":"2024-02-21T10:55:56+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1708512956000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461967","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Miami sarà teatro di sette partite della Coppa del Mondo Fifa 26, in programma dal 15 giugno al 18 luglio 2026, tra cui uno dei quarti di finale e la partita per il terzo posto. \r\n\r\nFifa World Cup 26 segna il ritorno del torneo negli Stati Uniti dall’edizione del 1994. Sarà la più grande Coppa del Mondo mai organizzata in Canada, Messico e Stati Uniti, con un record di 48 squadre e 104 partite in tutto il Nord America. Sette di queste partite si giocheranno all'Hard Rock Stadium di Miami Gardens, che ha ospitato alcune delle partite di calcio di più alto profilo della storia recente.\r\n\r\n«I residenti di Miami Gardens sanno già cosa significa essere riconosciuti come una comunità che ha un pedigree da campionato e indossare il titolo di mecca dello sport tutto l'anno - ha dichiarato il sindaco di Miami Gardens Rodney Harris -. Possiamo unire una comunità attraverso lo sport e trovare modi per offrire opportunità economiche ai nostri cittadini grazie all'Hard Rock Stadium, che con orgoglio chiama Miami Gardens casa».\r\n\r\n«Abbiamo un'opportunità unica per mostrare la diversità della contea di Miami-Dade e dello stato della Florida e siamo entusiasti di metterci al lavoro» ha aggiunto Rodney Barreto, co-presidente del Comitato ospitante della Coppa del Mondo.","post_title":"Miami si prepara ad ospitare sette partite della Coppa del Mondo Fifa 2026","post_date":"2024-02-21T10:26:28+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1708511188000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461946","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Con il ritorno su Venezia, dal prossimo 12 giugno con voli giornalieri, Qatar Airways moltiplica le opportunità a disposizione dei passeggeri per raggiungere destinazioni quali Giappone, Cina, Australia e Thailandia attraverso l’Hamad International Airport di Doha.\r\nE fino al 29 febbraio, la compagnia promuove i voli con tariffe a partire da 429 euro, per viaggiare dal 12 giugno 2024. La promozione si ispira alla Via della Seta che attraversava l'Asia Centrale e il Medio Oriente, collegando la Cina all'Asia Minore e al Mediterraneo, passando per il Giappone e l'India. Ma una relazione ancora più importante lega Venezia all'Oriente: fu infatti Marco Polo, il giovane mercante veneziano, a intraprendere nel 1271 il viaggio in Oriente lungo la Via della Seta per stabilire nuovi rapporti commerciali tra le due civiltà.\r\nPer ripercorrere i passi del celebre viaggiatore, è possibile pianificare un itinerario che parte proprio dalla cosmopolita Venezia attraverso i luoghi del passato, punti di incontro tra Oriente e Occidente. Tra le destinazioni di questo itinerario nella storia non può mancare l'Uzbekistan, raggiungibile grazie alla nuova rotta di Qatar Airways per Tashkent, nel cuore dell'Asia Centrale, una regione nota per la sua ricca storia e multiculturalità, condivisa con i Paesi confinanti del Kazakistan, Turkmenistan, Tagikistan e Kirghizistan. La destinazione è la seconda città del Kazakistan servita dalla Compagnia aerea nazionale dello Stato del Qatar nel mercato dell'Asia centrale dopo Almaty.\r\nImperdibile in questo viaggio è anche la Cina, che ora può essere visitata senza visto dall'Italia e dove Qatar Airways vola 33 volte a settimana verso le città di Pechino, Shanghai, Guangzhou, Hangzhou, Chengdu, Wenzhou e Chongqing.","post_title":"Qatar Airways promuove il ritorno su Venezia e le rotte lungo la Via della Seta","post_date":"2024-02-21T09:15:03+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1708506903000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461887","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dal mistico romanticismo delle antiche civiltà celtiche alle leggendarie rotte dei vichinghi fino ai paesaggi mozzafiato della Terra del ghiaccio e del fuoco. Swan Hellenic offre tre viaggi di spedizione culturale curati da esperti e progettati per immergere gli ospiti nelle meraviglie storiche, culturali e faunistiche delle isole britanniche e dell'Islanda.\r\n\r\nTutte e tre le spedizioni sono a bordo della nave boutique di classe glaciale Vega, appositamente progettata da Swan Hellenic. Il primo viaggio si intitola Spirit of the Celts (11 notti dal 24 maggio al 4 giugno 2024): salpa da Portsmouth, l'unica città insulare dell'Inghilterra, per raggiungere Fowey in Cornovaglia, Tresco nelle isole Scilly, Bantry, Dingle, Galway e Killybegs in Irlanda, poi Iona, Stornoway, Loch Ewe e Oban in Scozia, quindi Portrush e Rathlin Island in Irlanda del Nord, prima di concludere l'odissea a Dublino, in Irlanda.\r\n\r\nA seguire, In the wake of Celts and Vikings (12 notti dal 4 al 16 giugno 2024). La spedizione parte da Dublino per Iona, tocca Portree sull'isola di Skye, poi Ullapool, Stromness sulle Orcadi, Lerwick sulle Shetland e Tórshavn, capitale portuale delle isole Faroe, prima di intraprendere una semi-circumnavigazione dell'Islanda. Gli scali previsti sono a Djupivogur, all'isola Grimsey, ad Akureyri, a Isafjordur, all'isola Vigur, alla cascata Dynjandi, alle scogliere di Látrabjarg e a Reykjavik.\r\n\r\nLa terza crociera di questa serie è Iceland in depth (otto notti dal 16 al 24 giugno 2024). Si parte da Reykjavik per una circumnavigazione completa dell'isola, esplorando la cascata Dynjandi, Ísafjördur e la regione dei fiordi occidentali, l'isola di Vigur, il paradiso degli uccelli marini di Grimsey, quindi l'isola di Hrisey, famosa per la sua fauna selvatica e l'artigianato tradizionale islandese. Seguono Akureyri, capitale del Nord, con i suoi spettacolari dintorni, il porto d'arte di Seyðisfjörður e il villaggio di pescatori di Djupivogur, quindi Heimaey, che ospita la più grande colonia di pulcinella di mare del mondo. La Vega chiuderà il cerchio facendo ritorno a Reykjavik.\r\n\r\n\"I miti e le leggende dei Celti e dei Vichinghi hanno esercitato a lungo un fascino tanto forte quanto quello dei paesaggi ultraterreni e della ricca fauna selvatica delle regioni in cui hanno vissuto - sottolinea la chief commercial officer di Swan Hellenic, Patrizia Iantorno -. Queste tre crociere di spedizione culturale sono state realizzate dai nostri esperti per offrire un'esperienza coinvolgente sotto ogni aspetto\".","post_title":"Swan Hellenic fa rotta verso nord alla scoperta delle terre dei Celti e dei Vichinghi","post_date":"2024-02-20T10:46:05+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1708425965000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461872","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ita Airways ha aperto le vendite per il nuovo volo diretto Roma-Dakar, che decollerà il prossimo 3 luglio, con quattro frequenze settimanali operate mercoledì, venerdì, sabato e domenica con un Airbus A321neo.\r\nFino a ottobre, la partenza da Fiumicino è prevista alle 15:30 con arrivo in Senegal alle 19:30 (ora locale); dal 27 ottobre, invece, la partenza da Roma sarà alle 15:00 e l’arrivo a Dakar sarà alle 20:10 (ora locale).\r\nLa ripartenza dall’aeroporto di Dakar – Blaise Diagne sarà programmata alle 23:40 (ora locale), con arrivo a Roma per le 07:20 della mattina successiva alla partenza; dal 27 ottobre l’orario di partenza sarà spostato alle 23:50 (locali), con arrivo a Roma alle 06:25.\r\nL’A321neo è l’aeromobile più grande della famiglia A320neo di Airbus e offre autonomia e prestazioni di assoluto livello. E' anche il primo aeromobile narrow body configurato con tre cabine: Business Class (12 posti), Premium Economy (12 posti) ed Economy (141 posti di cui 12 dedicati alla Comfort Economy). \r\nL’apertura della nuova rotta consentirà a Ita non solo di ottenere un ingresso strategico per il traffico point-to-point, ma anche di raggiungere altre destinazioni all’interno di entrambi i Paesi, combinando così viaggi di turismo e d’affari.\r\nL'operativo della stagione estiva del vettore conta 57 destinazioni, di cui 16 nazionali, 26 internazionali e 15 intercontinentali; inoltre, nel picco estivo il vettore volerà verso 10 ulteriori destinazioni stagionali nel Mediterraneo, incluse la Grecia, la Spagna, la Croazia e le isole italiane, raggiungibili con voli diretti da Roma Fiumicino e Milano Linate (Rodi, Ibiza, Palma di Maiorca, Minorca, Heraklion, Corfù, Lampedusa, Pantelleria, Spalato e Cefalonia - queste ultime due solo da Roma Fiumicino).","post_title":"Ita Airways ha aperto le vendite della Roma-Dakar che decollerà il 3 luglio","post_date":"2024-02-20T09:46:36+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1708422396000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461849","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Cathay Pacific aumenta i voli tra Milano e Hong Kong che dal prossimo aprile saliranno a quattro alla settimana, con partenza il lunedì, il giovedì, il venerdì e il sabato alle ore 12:35 dall’aeroporto di Malpensa.\r\nDall'hub di Hong Kong i passeggeri potranno anche raggiungere molte altre destinazioni nell’Asia Pacifico che fanno parte del network Cathay, come ad esempio Giappone, Vietnam, Thailandia, Indonesia, Cina Continentale e Australia.\r\n«Il nuovo schedule con quattro voli settimanali vuole soddisfare la crescente richiesta dall’Italia, che vede Hong Kong come una delle principali mete dei viaggi business e leisure. Il nostro obiettivo è quello di incentivare sempre di più il collegamento diretto Milano-Hong Kong, un importante asse strategico per entrambe le città -  afferma Daniele Bordogna, regional head of trade sales - Europe di Cathay Pacific -. A bordo dei nostri aerei, i passeggeri potranno provare un’esperienza di volo senza eguali, grazie a comfort e servizi premium in tutte le classi di volo, Business Class, Premium Economy ed Economy».","post_title":"Cathay Pacific: salgono a quattro alla settimana i voli tra Milano e Hong Kong","post_date":"2024-02-20T09:34:00+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1708421640000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461825","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dopo il periodo di soft opening inaugurato lo scorso luglio, apre ufficialmente i propri battenti il prossimo aprile il boutique hotel La Serena. Posizionata tra le Alpi Apuane e il Mar Mediterraneo, la nuova struttura di Forte dei Marmi intende portare un approccio giovane e fresco all'offerta locale di ospitalità con un design contemporaneo che predomina in tutti gli ambienti. La Serena offre 30 camere e suite, un ristorante di cucina toscana e mediterranea, un bar e una cantina, un lounge e una lobby, una piscina, una terrazza e un giardino.\r\n\r\nRispecchiando la cultura artistica della zona, La Serena include inoltre una galleria, che espone opere colorate di artisti consolidati ed emergenti, posizionate negli spazi comuni, nonché nei giardini e nell'area della piscina. L'hotel offre pure un programma di residenza per artisti, che per la stagione 2024 prevede la presenza al momento di Maitha Abdalla, dal 15 aprile al 6 maggio, di Hazem Harb, dal 1° al 15 giugno, nonché di Samo Shalaby, dal 20 giugno al 20 luglio.","post_title":"Ad aprile apre La Serena: boutique hotel dalla vocazione artistica a Forte dei Marmi","post_date":"2024-02-19T12:56:42+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1708347402000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461737","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"SunExpress fa rotta sull'Uzbekistan dove, per l'estate 2024, sarà possibile raggiungere Samarcanda anche da Milano Malpensa. L'affascinante destinazione uzbeka sarà infatti a portata dei viaggiatori italiani via Izmir, tra il 1°giugno e il 30 settembre, con partenza da Milano il mercoledì e rientro il giovedì e la domenica dall'Uzbekistan. \r\n\r\nIl network estivo della compagnia aerea turca sull'Italia include quest'anno anche la nuova rotta da Milano Malpensa per Antalya, con due collegamenti a settimana (martedì - venerdì) tra aprile e ottobre; il volo da Roma Fiumicino a Izmir, attivo tra il 1 giugno e il 30 ottobre 2024, sempre con due frequenze settimanali (martedì - venerdì). A questi si sommano i servizi da Venezia a Izmir, dal 6 giugno al 30 ottobre 2024, operati due volte alla settimana (mercoledì - domenica) e da Milano a Izmir, attivo fino al 30 marzo con 2 voli settimanali, che saliranno a 3 dal 1° aprile al 30 maggio (lunedì, giovedì e sabato) e a 4 dal 1° giugno al 30 settembre (lunedì, mercoledì, giovedì e sabato) per poi tornare a tre fino al 30 ottobre 2024.","post_title":"SunExpress fa rotta sull'Uzbekistan: voli da Milano Malpensa a Samarcanda","post_date":"2024-02-19T11:53:20+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1708343600000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461775","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"«L’anno scorso abbiamo avuto 260.000 pernottamenti e quest’anno puntiamo a raggiungerne 350.000» così Clive McCoy, direttore del turismo de The British Virgin Islands Tourist Board & Film Commission, traccia gli obiettivi 2024 dell'arcipelago caraibico la cui filosofia è racchiusa nel claim “When life gets too loud, turn down the noise and turn up what matters”.\r\n\r\n«Il maggior numero di ospiti - prosegue McCoy - arriva dal mercato americano, gli italiani sono circa il 2% e speriamo aumentino. Crediamo che le BVI siano un’ottima opzione di viaggio per il turista europeo che ama i Caraibi. Molti italiani e francesi raggiungono l'arcipelago e si fermano per 10 giorni sostando negli eleganti hotel o navigando tra le isole».\r\n\r\nNumerose le connessioni. «Si raggiungono le BVI volando da Parigi a Saint Maarten e da lì proseguendo per Tortola su un piccolo velivolo. Oppure dal Regno Unito: si atterra ad Antigua, da dove si vola verso le Isole Vergini. Dallo scorso giugno American Airlines garantisce 2 voli al giorno da Miami durante la settimana e uno in più al sabato fino al prossimo 3 aprile. Tortola è l’isola principale dell'arcipelago, perfetta per iniziare un “island hopping” tra isole a solo 30’ di navigazione l’una dall’altra. La prima a est è Virgin Gorda, che proprio Colombo descrisse come una “vergine grassa sdraiata”. È famosa per “The Baths National Park”, una zona costiera dove formazioni granitiche danno origine a vasche e grotte. A nord c’è Anegada, che non è di origine vulcanica ed è circondata da quasi 50 km di spiaggia. È famosa per le sue aragoste, tra le migliori dei Caraibi, celebrate ogni anno a fine novembre nel Lobster Festival. Andando a ovest si trova la party-island Jost Van Dyke: dopo Time Square e Trafalgar Square è il posto più famoso al mondo per celebrare l’arrivo del Nuovo Anno insieme con star mondiali».\r\n\r\nTante le novità del ricettivo delle Isole Vergini, come il rinnovo completo della proprietà del Peter Island Resort, che era stata danneggiata dall’uragano Maria nel 2017; le prenotazioni saranno aperte dal prossimo 3 ottobre. In continua crescita anche l’offerta del Long Bay Beach Resort, con ville e camere che guardano il mare e una proposta sportiva sempre più ricca. Verranno infine completati in questi mesi i lavori del luxury Scrub Island Resort, Spa&Marina: dallo scorso agosto la struttura è tornata indipendente dopo 11 anni di affiliazione al gruppo Marriott.\r\n\r\nNovità anche per gli amanti della navigazione con lo sviluppo di The Moorings: il più grande approdo privato dedicato alle vacanze su yacht, che dispone di una flotta di 254 yacht e catamarani. Si potrà affittare uno yacht con personale di bordo e chef e navigare tra le isole o seguire il ricco programma di regate e trofei che si apre a gennaio con il Latitude 18 Halyard Challenge e si conclude a dicembre con l’O’Neal & Mundy Commodore’s Race. E tanti sono i momenti di festa che si succedono nel corso dell’anno, celebrando la natura, la danza, il ritmo, la cucina e quell’armonia che avvolge ogni cosa alle British Virgin Islands.\r\n\r\n[gallery ids=\"461780,461779,461777\"]","post_title":"British Virgin Islands, McCoy: «Mercato italiano nel mirino»","post_date":"2024-02-19T10:52:30+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1708339950000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti