18 June 2024

Ryanair: luglio da 18,7 mln di passeggeri, il più alto numero mai raggiunto in un mese

[ 0 ]

Ryanair ha trasportato a luglio un numero record di passeggeri per il terzo mese consecutivo e, per la prima volta, ha superati i 18 milioni di passeggeri trasportati in un solo mese: 18,7 milioni.

Il numero è superiore dell’11% rispetto a quello di luglio 2022, quando stava prendendo forma la ripresa dei viaggi post-pandemia e ha battuto il precedente record mensile di 17,4 milioni di passeggeri stabilito a giugno.

Il load factor di luglio si è attestato al 96%, lo stesso dell’anno precedente. La low cost irlandese prevede che il traffico nel suo anno finanziario fino a marzo 2024 crescerà del 9%, a circa 183,5 milioni di passeggeri Ha abbassato tale previsione il mese scorso da 185 milioni a causa di ritardi nelle consegne di aerei Boeing e scioperi del controllo del traffico aereo.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469695 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tre destinazioni - Londra Stansted, Milano Bergamo e Torino - per un totale di 16 voli alla settimana a cominciare dal prossimo agosto: Ryanair non poteva certo mancare l'appuntamento con l'apertura dell'aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi, che diverrà così il 32° scalo italiano della low cost irlandese. «Le nuove rotte di Ryanair da/per Salerno porteranno a una significativa crescita del traffico e del turismo - ha dichiarato il chief commercial officer di Ryanair, Jason McGuinness -. Abbiamo lavorato a stretto contatto con la direzione di Gesac e, per confermare il nostro impegno verso Salerno e l'intera regione Campania, siamo lieti di confermare che le due rotte nazionali - Milano Bergamo e Torino - continueranno nella stagione invernale 2024/25, offrendo più connettività tutto l'anno, turismo e posti di lavoro». La crescita su Salerno, precisa però il cco, «è in netto contrasto con la situazione di Napoli, dove siamo stati costretti a ridurre la connettività a causa dell'ingiustificabile aumento del 30% dell’addizionale municipale/tassa sul turismo. Chiediamo nuovamente al sindaco Manfredi di abolire urgentemente questo ingiustificabile aumento, come è stato fatto a Venezia, per preservare connettività, turismo e posti di lavoro in vista della stagione invernale». Offerta consolidata «Grazie a Ryanair, lo scalo di Salerno-Costa d’Amalfi consolida l’offerta voli sia sul segmento nazionale, con Bergamo e Torino tutto l’anno, che sull’internazionale, con il rafforzamento dei collegamenti con Londra . ha sottolineato Roberto Barbieri, amministratore delegato Gesac -. Questa partnership è il frutto di un intenso lavoro di squadra mirato a soddisfare le esigenze di mobilità dei cittadini e dei tanti turisti che desiderano visitare la nostra regione che può finalmente contare su un secondo aeroporto, con un’offerta di voli stabile e destinata a crescere. Dopo l’allungamento della pista, che ha permesso a Gesac di chiudere gli accordi con le tre principali compagnie low cost sul mercato nazionale, il lavoro continua con la seconda fase del Piano di sviluppo che prevede, fra gli altri investimenti, l’ulteriore allungamento della pista fino a 2.200 metri e la realizzazione, nel 2026, del nuovo terminal passeggeri, di circa 16.000 metri quadrati, che rifletterà i più elevati standard ambientali». [post_title] => Ryanair decollerà da Salerno in agosto verso Londra, Milano Bergamo e Torino [post_date] => 2024-06-18T13:33:53+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718717633000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469691 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Inaugurato lo scorso marzo, il Muraless Art Hotel di Verona è entrato recentemente a fare parte del soft brand Worldhotels Crafted di casa Bwh dedicato alle strutture dal design tailor-made. La struttura da 94 camere distribuire su tre piani si distingue per l’essere una galleria d’arte vivente e da vivere, completamente decorato secondo l’interpretazione di 50 tra i più noti esponenti italiani e internazionali della street art, tra cui l'imponente facciata esterna realizzata da Mr. Brainwash, celebre per i suoi lavori ricchi di riferimenti alla pop art e per la sua partecipazione al documentario di Banksy Exit through the gift shop. "Accogliamo con grande piacere il Muraless Art Hotel che arricchisce la nostra ampia offerta su Verona - commenta la ceo Bwh Hotels Italia & Malta, Sara Digiesi -. E' una struttura capace di stupire attraverso l’arte i suoi ospiti. Il brand WorldHotels Crafted è infatti dedicato agli hotel che rimangono impressi per la loro particolarità, fanno vivere ai clienti un'esperienza immersiva, con uno storytelling ricercato e un progetto artistico di grande valore alle spalle". Ogni spazio dell'albergo veronese è una celebrazione della creatività italiana, dagli innovatori scientifici ai maestri dell'arte rinascimentale, passando per icone del cinema e della musica. Ciascuna stanza è infatti dedicata a un differente aspetto della cultura italiana. Situato nelle vicinanze della Fiera di Verona e delle principali vie di comunicazione, l'hotel offre inoltre spazi funzionali per riunioni ed eventi, integrati con un Lounge bar per momenti di relax e socializzazione. “Nel luglio 2021, durante la pandemia, abbiamo avviato un progetto per riqualificare un albergo esistente, utilizzando la street art per valorizzare il made in Italy - sottolinea il fondatore e presidente di Velox Group e proprietario del Muraless Art Hotel, Gianmaria Villa -. La nostra struttura combina l’accoglienza con un museo di arte urbana, coinvolgendo talentuosi street artist. Offre un'esperienza immersiva nella cultura e nell'arte tricolore, con camere personalizzabili da aziende attraverso l'iniziativa Adotta una stanza. L'investimento, completamente autofinanziato, mira a valorizzare il territorio veronese, attraverso una struttura ricettiva sviluppata con criteri di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica, per un hotel a 4 stelle rivolto a clienti business e leisure, posizionandosi nel segmento medio-alto”.   [post_title] => Il Muraless Art Hotel di Verona new entry del soft brand Worldhotels Crafted di casa Bwh [post_date] => 2024-06-18T12:58:48+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718715528000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469687 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => I viaggiatori italiani tornano sempre più numerosi in Malesia: da gennaio ad aprile 2024 gli arrivi sono saliti infatti a 17.482, pari ad una crescita del +10,4% rispetto ai primi quattro mesi del 2019 e +38,5% rispetto all'analogo periodo del 2023. La destinazione del Sud-est asiatico punta molto sulla valorizzazione dei siti Unesco (Isola di Langkawi, il primo geoparco Unesco nel Sud-est asiatico, con strepitosi paesaggi geologici, il parco nazionale Gunung Mulu, Sarawak - 295 km di grotte esplorate, la camera del Sarawak è la più grande grotta conosciuta in del mondo -, il parco Kinabalu nel Sabah è stato dichiarato geoparco Globale dell'Unesco e ha ricevuto lo status di 'Tripla Corona' con il Patrimonio dell'Umanità,  la Riserva della Biosfera di Crocker Range dell'Unesco, Melaka e George Town (Penang), il patrimonio archeologico della Valle di Lenggong , dove è stato trovato l'Uomo Perak, che si stima abbia 11.000 anni e si ritiene sia l'unico scheletro umano completo mai trovato in Malesia. Ma non solo: c’è anche un patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'Unesco che comprende la danza  Mak Yong, la musicalità del Dondang Sayang, l’arte marziale Silat, la forma poetica Pantun e il tessuto Songket , e ricordiamo anche che Kuching nel Sarawak è stata nominata "Città creativa della gastronomia" dall'Unesco.   [post_title] => Malesia: oltre 17.480 arrivi italiani nel primo quadrimestre 2024, +10,4% sul 2019 [post_date] => 2024-06-18T12:14:51+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718712891000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469678 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono oltre 80 i milioni di euro che il gruppo Barceló intende investire a Capo Verde, nell'acquisizione, nel riposizionamento e nello sviluppo di nuovi hotel. L'impegno segue l'inaugurazione, avvenuta lo scorso 15 maggio, della struttura di debutto della compagnia nel Paese: il 5 stelle Barceló Praia Cape Verde sulla spiaggia di Prainha a Praia, capitale dell'isola di Santiago. La struttura dispone di 80 camere, piscina a sfioro, aree solarium, palestra e diverse sale riunioni completamente attrezzate. L'offerta gastronomica include poi un ristorante a buffet, il Breeze Gastro bar a bordo piscina e il Lobby bar. Dopo l'apertura di questa struttura, il gruppo prevede quindi di aggiungere un secondo 5 stelle a Boa Vista, precedentemente noto come Marine Club Beach Resort Hotel, con 160 camere. Opererà sempre con il marchio Barceló Hotels & Resorts. Inoltre, è già stata pianificata la costruzione di un nuovo progetto alberghiero anche sull'isola di Sal, nella zona di Pontao, nel comune di Santa Maria: un all-adults ancora una volta a 5 stelle con 260 camere. "La destinazione è strategica per la nostra espansione grazie al suo grande potenziale turistico - spiega il direttore regionale Capo Verde e Madeira, Pilar Parejo -. Nei prossimi anni prevediamo perciò di continuare con i nostri investimenti, collaborando allo sviluppo economico e sociale dell'arcipelago". [post_title] => Barceló mette nel mirino Capo Verde: primo hotel aperto e oltre 80 mln d'investimenti in arrivo [post_date] => 2024-06-18T12:01:26+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718712086000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469679 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_469682" align="alignleft" width="300"] La nuova poltrona di Business Class[/caption] Finnair ha completato il rinnovo da 200 milioni di euro delle cabine di lungo raggio, che prevedeva il lancio di una poltrona di Business Class completamente nuova, di una nuova cabina di Premium Economy e di una rinnovata Economy Class. La cabina è stata lanciata per la prima volta nel 2022 e, nel giro di due anni, è stata estesa all'intera flotta di A350 e A330 a lungo raggio della compagnia aerea. I passeggeri possono ora godere di un'esperienza di viaggio omogenea, su tutte le rotte a lungo raggio tra l'hub di Helsinki e gli Stati Uniti, il Medio Oriente e l'Asia. «Dopo soli due anni, è fantastico aver completato il rollout della nostra nuova e pluripremiata cabina per il lungo raggio - afferma Ole Orvér, chief commercial officer del vettore finlandese -. Dal suo lancio nel 2022, il feedback dei passeggeri sulla nostra poltrona di Business Class e sulla nuova cabina di Premium Economy è stato eccellente, quindi siamo orgogliosi di poter offrire la nuova cabina sui voli verso tutte le nostre destinazioni di lungo raggio». [caption id="attachment_469683" align="alignright" width="300"] La cabina di Premium Economy[/caption] Nei prossimi mesi Finnair continuerà a investire su flotta e miglioramento della customer experience, con l'imminente rinnovo delle cabine degli Embraer 190. Questi velivoli a corto raggio, che operano voli verso una serie di destinazioni nordiche, saranno dotati di una nuova cabina ispirata ai colori e al design ora presenti nella flotta di lungo raggio della compagnia. Finnair aprirà presto anche una nuova, più grande lounge nell'area Schengen dell'hub di Helsinki, per i passeggeri di Business Class e per i membri del livello Finnair Plus; l'accesso alla lounge è comunque consentito a tutti i passeggeri Finnair come extra di viaggio. [post_title] => Finnair completa il rinnovo da 200 mln di euro delle cabine di lungo raggio [post_date] => 2024-06-18T11:44:07+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718711047000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469665 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dal ristorante, alla Spa fino al celebre bar il Grand Hotel Excelsior Vittoria,  iconico 5 stelle lusso di Sorrento, con vista sul Vesuvio e sul Golfo di Napoli, è ideale per una vacanza all'insegna del relax. Fin dalla sua fondazione, celebrata quest'anno con il 190esimo anniversario, il Grand Hotel Excelsior Vittoria è stato scelto da grandi personalità come rifugio felice e riservato, tra le acque cristalline del golfo di Napoli e la lussureggiante vegetazione mediterranea, cullati dal benessere e dal comfort, che già a fine Ottocento la struttura era in grado di offrire.  Tra le tante figure passate da qui, due, in modo particolare, rimangono ancora oggi profondamente legate all’immaginario dell’hotel: il tenore Enrico Caruso e il cantautore Lucio Dalla.   Tra gli spazi dell'hotel 5 stelle lusso troviamo anche Terrazza Bosquet, una terrazza a picco sul mare. Il Ristorante celebra quest’anno 10 anni dal conferimento della stella Michelin, sotto la guida dell’Executive Chef Antonino Montefusco, che supervisiona tutta l’offerta food del Grand Hotel Excelsior Vittoria. Oltre alla Terrazza, per gli appassionati di Champagne è presente La Pergola Bar à Champagne, l’esclusivo e romantico bar inaugurato a fine marzo all’interno della struttura. Ogni mese, da giugno fino a dicembre, La Pergola Bar à Champagne ospiterà l’eclettico barman britannico Mr. Colin Peter Field, nominato miglior barista al mondo dalle riviste Forbes e Travel + Leisure. Infine, nel contesto idilliaco del parco dell'hotel, all'interno dell'antica serra del XIX secolo, sorge Boutique Spa La Serra, ristrutturata secondo i principi olistici del Feng Shui, un luogo di calma e tranquillità per offrire all'ospite un momento per rilassarsi e trovare il proprio equilibrio.    [post_title] => Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento, 190 anni di attività tra relax, natura e lusso [post_date] => 2024-06-18T11:24:10+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718709850000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469658 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Norse Atlantic Airways ha firmato un accordo con Neos in base al quale un Boeing 787 del vettore norvegese sarà basato a Milano Malpensa, dal prossimo 18 dicembre e fino al 1° aprile 2025. Norse Atlantic opererà quindi per conto di Neos le seguenti rotte: voli settimanali da Milano a Zanzibar e Mombasa; voli settimanali da Milano a Mombasa; voli settimanali da Milano per La Romana e Montego Bay; voli settimanali da Milano e Roma Fiumicino per Madagascar; voli settimanali da Milano a Dubai. «Sono molto soddisfatto che Neos e Norse Atlantic abbiano firmato questo importante accordo per un numero consistente di ore di volo durante la stagione invernale 2024/2025 - ha commentato Bjorn Tore Larsen, ceo e fondatore di Norse Atlantic Airways -. Abbiamo creato una forte partnership con Neos sulla base delle nostre precedenti operazioni charter con la compagnia. Questo accordo a lungo termine testimonia la qualità e l'affidabilità delle nostre capacità charter e Acmi». «Questa collaborazione con Norse Atlantic rappresenta un'ulteriore opportunità di crescita per la nostra attività - ha sottolineato il direttore commerciale del vettore del gruppo Alpitour, Aldo Sarnataro -. Un nuovo aeromobile nella nostra flotta ci permetterà di garantire ai nostri passeggeri la stabilità operativa che ci contraddistingue, anche nei periodi di alta stagione, offrendo sempre standard qualitativi eccellenti e servizi di alto livello». La cabina Economy di Norse Atlantic offre posti a sedere spaziosi e una selezione di opzioni di intrattenimento, per garantire un'esperienza di volo rilassante e piacevole; la cabina Norse Premium offre un passo di 43 pollici e una reclinabilità di 12 pollici, oltre a servizi aggiuntivi come l'imbarco prioritario, opzioni di ristorazione avanzate e maggiore spazio per le gambe. [post_title] => Neos sigla un'intesa con Norse Atlantic che basa a Miano Malpensa un B787 per l'inverno [post_date] => 2024-06-18T10:41:51+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718707311000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469652 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => “Sempre più italiani, di anno in anno, considerano l’Africa come destinazione ideale per passare le festività di Natale e Capodanno in viaggio, al caldo. È per questo che, oltre che per supportare le prenotazioni anticipate, abbiamo deciso di proporre partenze speciali dedicate proprio agli early bookers, con una tariffa speciale scontata, valida fino al 31 luglio”. Così Alessandro Simonetti, titolare di African Explorer. spiega la scelta di lanciare una promo riservata alle partenze di fine anno. La scontistica si applica su un totale di nove partenze, che spaziano dal Kenya al Sudafrica, dalla Namibia alla Tanzania, con un programma variegato in grado di soddisfare le audience più diverse. C’è un’Africa per tutti: questo è infatti il motto che contraddistingue una realtà che in più di 50 anni di storia ha fatto conoscere al mercato Italia le mille anime del continente. “Bisogna farsi trovare pronti davanti alle sfide di uno scenario in rapida evoluzione”, aggiunge Simonetti, “sapersi adattare alle esigenze del mercato e diversificare di conseguenza l’offerta a seconda dei vari profili-cliente”. [post_title] => L'Africa d'inverno di African Explorer: promo Natale e Capodanno per prenotazioni sino al 31 luglio [post_date] => 2024-06-18T10:27:11+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718706431000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469617 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_390673" align="alignleft" width="300"] Fulvio Avataneo[/caption] In merito alla questione Antitrust-Ryanair, riceviamo da Fulvio Avataneo, presidente di Aiav questa dichiarazione che volentieri pubblichiamo. "In qualità di promotori del predetto procedimento, teniamo a precisare che l'Antitrust non ha dato ragione a Ryanair e che il procedimento non è affatto chiuso. L'Antitrust ha semplicemente ritenuto di non applicare a Ryanair, in questo momento, le misure cautelari urgenti richieste dalle Ota, intervenute nel procedimento da noi promosso, e ciò in virtù del fatto che Ryanair potrebbe concludere, con queste, gli accordi commerciali già conclusi con altre Ota. Il procedimento aperto per abuso di posizione dominante nei confronti delle agenzie di viaggi, tradizionali e online, è tuttora pendente e vedrà la sua conclusione, come stabilito dall'Antitrust, entro il 31/12/2024. È quindi errato sostenere che "l'Antitrust dà ragione a Ryanair", perché non è così. Ed è errato affermare che l'Antitrust "rifiuta le azioni legali contro gli abusi di Ryanair", perché non è vero. Al contrario, l'Antitrust ha dimostrato grande attenzione al tema e alla difesa delle agenzie di viaggi, aprendo il procedimento che, ribadiamo, è ancora aperto, e vedrà la sua conclusione entro la fine di quest'anno".   [post_title] => Avataneo (Aiav): "L'Antitrust non ha dato ragione a Ryanair. Il procedimento non è chuso" [post_date] => 2024-06-17T14:16:46+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718633806000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "ryanair luglio da 187 mln di passeggeri il piu alto numero mai raggiunto in un mese" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":61,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2846,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469695","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Tre destinazioni - Londra Stansted, Milano Bergamo e Torino - per un totale di 16 voli alla settimana a cominciare dal prossimo agosto: Ryanair non poteva certo mancare l'appuntamento con l'apertura dell'aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi, che diverrà così il 32° scalo italiano della low cost irlandese.\r\n\r\n«Le nuove rotte di Ryanair da/per Salerno porteranno a una significativa crescita del traffico e del turismo - ha dichiarato il chief commercial officer di Ryanair, Jason McGuinness -. Abbiamo lavorato a stretto contatto con la direzione di Gesac e, per confermare il nostro impegno verso Salerno e l'intera regione Campania, siamo lieti di confermare che le due rotte nazionali - Milano Bergamo e Torino - continueranno nella stagione invernale 2024/25, offrendo più connettività tutto l'anno, turismo e posti di lavoro».\r\n\r\nLa crescita su Salerno, precisa però il cco, «è in netto contrasto con la situazione di Napoli, dove siamo stati costretti a ridurre la connettività a causa dell'ingiustificabile aumento del 30% dell’addizionale municipale/tassa sul turismo. Chiediamo nuovamente al sindaco Manfredi di abolire urgentemente questo ingiustificabile aumento, come è stato fatto a Venezia, per preservare connettività, turismo e posti di lavoro in vista della stagione invernale».\r\nOfferta consolidata\r\n«Grazie a Ryanair, lo scalo di Salerno-Costa d’Amalfi consolida l’offerta voli sia sul segmento nazionale, con Bergamo e Torino tutto l’anno, che sull’internazionale, con il rafforzamento dei collegamenti con Londra . ha sottolineato Roberto Barbieri, amministratore delegato Gesac -. Questa partnership è il frutto di un intenso lavoro di squadra mirato a soddisfare le esigenze di mobilità dei cittadini e dei tanti turisti che desiderano visitare la nostra regione che può finalmente contare su un secondo aeroporto, con un’offerta di voli stabile e destinata a crescere.\r\nDopo l’allungamento della pista, che ha permesso a Gesac di chiudere gli accordi con le tre principali compagnie low cost sul mercato nazionale, il lavoro continua con la seconda fase del Piano di sviluppo che prevede, fra gli altri investimenti, l’ulteriore allungamento della pista fino a 2.200 metri e la realizzazione, nel 2026, del nuovo terminal passeggeri, di circa 16.000 metri quadrati, che rifletterà i più elevati standard ambientali».","post_title":"Ryanair decollerà da Salerno in agosto verso Londra, Milano Bergamo e Torino","post_date":"2024-06-18T13:33:53+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1718717633000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469691","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Inaugurato lo scorso marzo, il Muraless Art Hotel di Verona è entrato recentemente a fare parte del soft brand Worldhotels Crafted di casa Bwh dedicato alle strutture dal design tailor-made. La struttura da 94 camere distribuire su tre piani si distingue per l’essere una galleria d’arte vivente e da vivere, completamente decorato secondo l’interpretazione di 50 tra i più noti esponenti italiani e internazionali della street art, tra cui l'imponente facciata esterna realizzata da Mr. Brainwash, celebre per i suoi lavori ricchi di riferimenti alla pop art e per la sua partecipazione al documentario di Banksy Exit through the gift shop.\r\n\r\n\"Accogliamo con grande piacere il Muraless Art Hotel che arricchisce la nostra ampia offerta su Verona - commenta la ceo Bwh Hotels Italia & Malta, Sara Digiesi -. E' una struttura capace di stupire attraverso l’arte i suoi ospiti. Il brand WorldHotels Crafted è infatti dedicato agli hotel che rimangono impressi per la loro particolarità, fanno vivere ai clienti un'esperienza immersiva, con uno storytelling ricercato e un progetto artistico di grande valore alle spalle\".\r\n\r\nOgni spazio dell'albergo veronese è una celebrazione della creatività italiana, dagli innovatori scientifici ai maestri dell'arte rinascimentale, passando per icone del cinema e della musica. Ciascuna stanza è infatti dedicata a un differente aspetto della cultura italiana. Situato nelle vicinanze della Fiera di Verona e delle principali vie di comunicazione, l'hotel offre inoltre spazi funzionali per riunioni ed eventi, integrati con un Lounge bar per momenti di relax e socializzazione.\r\n\r\n“Nel luglio 2021, durante la pandemia, abbiamo avviato un progetto per riqualificare un albergo esistente, utilizzando la street art per valorizzare il made in Italy - sottolinea il fondatore e presidente di Velox Group e proprietario del Muraless Art Hotel, Gianmaria Villa -. La nostra struttura combina l’accoglienza con un museo di arte urbana, coinvolgendo talentuosi street artist. Offre un'esperienza immersiva nella cultura e nell'arte tricolore, con camere personalizzabili da aziende attraverso l'iniziativa Adotta una stanza. L'investimento, completamente autofinanziato, mira a valorizzare il territorio veronese, attraverso una struttura ricettiva sviluppata con criteri di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica, per un hotel a 4 stelle rivolto a clienti business e leisure, posizionandosi nel segmento medio-alto”.\r\n\r\n ","post_title":"Il Muraless Art Hotel di Verona new entry del soft brand Worldhotels Crafted di casa Bwh","post_date":"2024-06-18T12:58:48+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718715528000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469687","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"I viaggiatori italiani tornano sempre più numerosi in Malesia: da gennaio ad aprile 2024 gli arrivi sono saliti infatti a 17.482, pari ad una crescita del +10,4% rispetto ai primi quattro mesi del 2019 e +38,5% rispetto all'analogo periodo del 2023.\r\nLa destinazione del Sud-est asiatico punta molto sulla valorizzazione dei siti Unesco (Isola di Langkawi, il primo geoparco Unesco nel Sud-est asiatico, con strepitosi paesaggi geologici, il parco nazionale Gunung Mulu, Sarawak - 295 km di grotte esplorate, la camera del Sarawak è la più grande grotta conosciuta in del mondo -, il parco Kinabalu nel Sabah è stato dichiarato geoparco Globale dell'Unesco e ha ricevuto lo status di 'Tripla Corona' con il Patrimonio dell'Umanità,  la Riserva della Biosfera di Crocker Range dell'Unesco, Melaka e George Town (Penang), il patrimonio archeologico della Valle di Lenggong , dove è stato trovato l'Uomo Perak, che si stima abbia 11.000 anni e si ritiene sia l'unico scheletro umano completo mai trovato in Malesia.\r\nMa non solo: c’è anche un patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'Unesco che comprende la danza  Mak Yong, la musicalità del Dondang Sayang, l’arte marziale Silat, la forma poetica Pantun e il tessuto Songket , e ricordiamo anche che Kuching nel Sarawak è stata nominata \"Città creativa della gastronomia\" dall'Unesco.\r\n\r\n ","post_title":"Malesia: oltre 17.480 arrivi italiani nel primo quadrimestre 2024, +10,4% sul 2019","post_date":"2024-06-18T12:14:51+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1718712891000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469678","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono oltre 80 i milioni di euro che il gruppo Barceló intende investire a Capo Verde, nell'acquisizione, nel riposizionamento e nello sviluppo di nuovi hotel. L'impegno segue l'inaugurazione, avvenuta lo scorso 15 maggio, della struttura di debutto della compagnia nel Paese: il 5 stelle Barceló Praia Cape Verde sulla spiaggia di Prainha a Praia, capitale dell'isola di Santiago. La struttura dispone di 80 camere, piscina a sfioro, aree solarium, palestra e diverse sale riunioni completamente attrezzate. L'offerta gastronomica include poi un ristorante a buffet, il Breeze Gastro bar a bordo piscina e il Lobby bar.\r\n\r\nDopo l'apertura di questa struttura, il gruppo prevede quindi di aggiungere un secondo 5 stelle a Boa Vista, precedentemente noto come Marine Club Beach Resort Hotel, con 160 camere. Opererà sempre con il marchio Barceló Hotels & Resorts. Inoltre, è già stata pianificata la costruzione di un nuovo progetto alberghiero anche sull'isola di Sal, nella zona di Pontao, nel comune di Santa Maria: un all-adults ancora una volta a 5 stelle con 260 camere. \"La destinazione è strategica per la nostra espansione grazie al suo grande potenziale turistico - spiega il direttore regionale Capo Verde e Madeira, Pilar Parejo -. Nei prossimi anni prevediamo perciò di continuare con i nostri investimenti, collaborando allo sviluppo economico e sociale dell'arcipelago\".","post_title":"Barceló mette nel mirino Capo Verde: primo hotel aperto e oltre 80 mln d'investimenti in arrivo","post_date":"2024-06-18T12:01:26+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718712086000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469679","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_469682\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] La nuova poltrona di Business Class[/caption]\r\n\r\nFinnair ha completato il rinnovo da 200 milioni di euro delle cabine di lungo raggio, che prevedeva il lancio di una poltrona di Business Class completamente nuova, di una nuova cabina di Premium Economy e di una rinnovata Economy Class.\r\n\r\nLa cabina è stata lanciata per la prima volta nel 2022 e, nel giro di due anni, è stata estesa all'intera flotta di A350 e A330 a lungo raggio della compagnia aerea. I passeggeri possono ora godere di un'esperienza di viaggio omogenea, su tutte le rotte a lungo raggio tra l'hub di Helsinki e gli Stati Uniti, il Medio Oriente e l'Asia.\r\n\r\n«Dopo soli due anni, è fantastico aver completato il rollout della nostra nuova e pluripremiata cabina per il lungo raggio - afferma Ole Orvér, chief commercial officer del vettore finlandese -. Dal suo lancio nel 2022, il feedback dei passeggeri sulla nostra poltrona di Business Class e sulla nuova cabina di Premium Economy è stato eccellente, quindi siamo orgogliosi di poter offrire la nuova cabina sui voli verso tutte le nostre destinazioni di lungo raggio».\r\n\r\n[caption id=\"attachment_469683\" align=\"alignright\" width=\"300\"] La cabina di Premium Economy[/caption]\r\n\r\nNei prossimi mesi Finnair continuerà a investire su flotta e miglioramento della customer experience, con l'imminente rinnovo delle cabine degli Embraer 190. Questi velivoli a corto raggio, che operano voli verso una serie di destinazioni nordiche, saranno dotati di una nuova cabina ispirata ai colori e al design ora presenti nella flotta di lungo raggio della compagnia.\r\n\r\nFinnair aprirà presto anche una nuova, più grande lounge nell'area Schengen dell'hub di Helsinki, per i passeggeri di Business Class e per i membri del livello Finnair Plus; l'accesso alla lounge è comunque consentito a tutti i passeggeri Finnair come extra di viaggio.","post_title":"Finnair completa il rinnovo da 200 mln di euro delle cabine di lungo raggio","post_date":"2024-06-18T11:44:07+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1718711047000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469665","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dal ristorante, alla Spa fino al celebre bar il Grand Hotel Excelsior Vittoria,  iconico 5 stelle lusso di Sorrento, con vista sul Vesuvio e sul Golfo di Napoli, è ideale per una vacanza all'insegna del relax.\r\n\r\nFin dalla sua fondazione, celebrata quest'anno con il 190esimo anniversario, il Grand Hotel Excelsior Vittoria è stato scelto da grandi personalità come rifugio felice e riservato, tra le acque cristalline del golfo di Napoli e la lussureggiante vegetazione mediterranea, cullati dal benessere e dal comfort, che già a fine Ottocento la struttura era in grado di offrire. \r\nTra le tante figure passate da qui, due, in modo particolare, rimangono ancora oggi profondamente legate all’immaginario dell’hotel: il tenore Enrico Caruso e il cantautore Lucio Dalla.\r\n \r\nTra gli spazi dell'hotel 5 stelle lusso troviamo anche Terrazza Bosquet, una terrazza a picco sul mare. Il Ristorante celebra quest’anno 10 anni dal conferimento della stella Michelin, sotto la guida dell’Executive Chef Antonino Montefusco, che supervisiona tutta l’offerta food del Grand Hotel Excelsior Vittoria.\r\n\r\nOltre alla Terrazza, per gli appassionati di Champagne è presente La Pergola Bar à Champagne, l’esclusivo e romantico bar inaugurato a fine marzo all’interno della struttura. Ogni mese, da giugno fino a dicembre, La Pergola Bar à Champagne ospiterà l’eclettico barman britannico Mr. Colin Peter Field, nominato miglior barista al mondo dalle riviste Forbes e Travel + Leisure.\r\n\r\nInfine, nel contesto idilliaco del parco dell'hotel, all'interno dell'antica serra del XIX secolo, sorge Boutique Spa La Serra, ristrutturata secondo i principi olistici del Feng Shui, un luogo di calma e tranquillità per offrire all'ospite un momento per rilassarsi e trovare il proprio equilibrio. \r\n ","post_title":"Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento, 190 anni di attività tra relax, natura e lusso","post_date":"2024-06-18T11:24:10+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718709850000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469658","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Norse Atlantic Airways ha firmato un accordo con Neos in base al quale un Boeing 787 del vettore norvegese sarà basato a Milano Malpensa, dal prossimo 18 dicembre e fino al 1° aprile 2025.\r\n\r\nNorse Atlantic opererà quindi per conto di Neos le seguenti rotte: voli settimanali da Milano a Zanzibar e Mombasa; voli settimanali da Milano a Mombasa; voli settimanali da Milano per La Romana e Montego Bay; voli settimanali da Milano e Roma Fiumicino per Madagascar; voli settimanali da Milano a Dubai.\r\n\r\n«Sono molto soddisfatto che Neos e Norse Atlantic abbiano firmato questo importante accordo per un numero consistente di ore di volo durante la stagione invernale 2024/2025 - ha commentato Bjorn Tore Larsen, ceo e fondatore di Norse Atlantic Airways -. Abbiamo creato una forte partnership con Neos sulla base delle nostre precedenti operazioni charter con la compagnia. Questo accordo a lungo termine testimonia la qualità e l'affidabilità delle nostre capacità charter e Acmi».\r\n\r\n«Questa collaborazione con Norse Atlantic rappresenta un'ulteriore opportunità di crescita per la nostra attività - ha sottolineato il direttore commerciale del vettore del gruppo Alpitour, Aldo Sarnataro -. Un nuovo aeromobile nella nostra flotta ci permetterà di garantire ai nostri passeggeri la stabilità operativa che ci contraddistingue, anche nei periodi di alta stagione, offrendo sempre standard qualitativi eccellenti e servizi di alto livello».\r\n\r\nLa cabina Economy di Norse Atlantic offre posti a sedere spaziosi e una selezione di opzioni di intrattenimento, per garantire un'esperienza di volo rilassante e piacevole; la cabina Norse Premium offre un passo di 43 pollici e una reclinabilità di 12 pollici, oltre a servizi aggiuntivi come l'imbarco prioritario, opzioni di ristorazione avanzate e maggiore spazio per le gambe.","post_title":"Neos sigla un'intesa con Norse Atlantic che basa a Miano Malpensa un B787 per l'inverno","post_date":"2024-06-18T10:41:51+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1718707311000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469652","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"“Sempre più italiani, di anno in anno, considerano l’Africa come destinazione ideale per passare le festività di Natale e Capodanno in viaggio, al caldo. È per questo che, oltre che per supportare le prenotazioni anticipate, abbiamo deciso di proporre partenze speciali dedicate proprio agli early bookers, con una tariffa speciale scontata, valida fino al 31 luglio”. Così Alessandro Simonetti, titolare di African Explorer. spiega la scelta di lanciare una promo riservata alle partenze di fine anno.\r\n\r\nLa scontistica si applica su un totale di nove partenze, che spaziano dal Kenya al Sudafrica, dalla Namibia alla Tanzania, con un programma variegato in grado di soddisfare le audience più diverse. C’è un’Africa per tutti: questo è infatti il motto che contraddistingue una realtà che in più di 50 anni di storia ha fatto conoscere al mercato Italia le mille anime del continente. “Bisogna farsi trovare pronti davanti alle sfide di uno scenario in rapida evoluzione”, aggiunge Simonetti, “sapersi adattare alle esigenze del mercato e diversificare di conseguenza l’offerta a seconda dei vari profili-cliente”.","post_title":"L'Africa d'inverno di African Explorer: promo Natale e Capodanno per prenotazioni sino al 31 luglio","post_date":"2024-06-18T10:27:11+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718706431000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469617","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_390673\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Fulvio Avataneo[/caption]\r\n\r\nIn merito alla questione Antitrust-Ryanair, riceviamo da Fulvio Avataneo, presidente di Aiav questa dichiarazione che volentieri pubblichiamo.\r\n\"In qualità di promotori del predetto procedimento, teniamo a precisare che l'Antitrust non ha dato ragione a Ryanair e che il procedimento non è affatto chiuso.\r\nL'Antitrust ha semplicemente ritenuto di non applicare a Ryanair, in questo momento, le misure cautelari urgenti richieste dalle Ota, intervenute nel procedimento da noi promosso, e ciò in virtù del fatto che Ryanair potrebbe concludere, con queste, gli accordi commerciali già conclusi con altre Ota.\r\nIl procedimento aperto per abuso di posizione dominante nei confronti delle agenzie di viaggi, tradizionali e online, è tuttora pendente e vedrà la sua conclusione, come stabilito dall'Antitrust, entro il 31/12/2024.\r\nÈ quindi errato sostenere che \"l'Antitrust dà ragione a Ryanair\", perché non è così. Ed è errato affermare che l'Antitrust \"rifiuta le azioni legali contro gli abusi di Ryanair\", perché non è vero.\r\nAl contrario, l'Antitrust ha dimostrato grande attenzione al tema e alla difesa delle agenzie di viaggi, aprendo il procedimento che, ribadiamo, è ancora aperto, e vedrà la sua conclusione entro la fine di quest'anno\".\r\n ","post_title":"Avataneo (Aiav): \"L'Antitrust non ha dato ragione a Ryanair. Il procedimento non è chuso\"","post_date":"2024-06-17T14:16:46+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1718633806000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti