26 September 2021

Ryanair contro gli ennesimi aiuti (4, 7 miliardi) ad Air France avallati dall’Ue

[ 0 ]

Ryanair si scaglia contro il via libera per 4,7 miliardi concesso dall’Europa alla Francia per salvare Air France. Per Ryanair, questa decisione “danneggerà la concorrenza nel mercato del trasporto aereo per i decenni a venire”. 

In cambio del finanziamento, il governo francese raddoppierà la sua partecipazione in Air France al 30% del capitale. Allo stesso modo, a causa dell’imposizione dell’Unione Europea, Air France dovrà cedere 18 slot all’aeroporto di Parigi-Orly, il che significa ridurre il suo volume di attività in questo terminal del 4%.

Ryanair svela che questi slot possono essere utilizzati solo per gli aerei che oggi hanno già base ad Orly, con equipaggi che sono impiegati con contratti locali, il che significa che molti dei low cost saranno esclusi dall’espansione di potenza la sua capacità in questo aeroporto. 

Ryanair ha affermato inoltre che «questa ultima tranche di aiuti di Stato ad Air France – in aggiunta agli oltre 10 miliardi che ha concesso – danneggerà la concorrenza nel mercato del trasporto aereo per i decenni a venire. Le 18 fasce orarie che Air France è tenuta a rendere disponibili non sono abbastanza significative da consentire ad altri di offrire un servizio in grado di competere con il dominio di Air France negli aeroporti di Parigi Charles de Gaulle e Parigi-Orly».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti