22 January 2022

Latam Airlines, Murias: “Ripartiamo da Milano. Unico volo diretto Italia-Sud America”

[ 0 ]
Latam Airlines è tornata a Milano Malpensa dove, da domani 3 dicembre, decollerà alla volta di San Paolo, “aprendo di fatto l’unico collegamento diretto (almeno fino al prossimo marzo) tra l’Italia e il Sud America – sottolinea João Murias, commercial director central, Southeast Europe and Middle East -. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere un load factor superiore all’80%: da oggi e fino a metà gennaio, complice anche il periodo delle festività natalizie, siamo addirittura vicini al 100%, ma vediamo un buon ritmo di prenotazioni anche per i mesi successivi“. Sicuramente il fatto di operare l’unico volo diretto per il Sud America rappresenta un vantaggio competitivo “specie in questo contesto in cui viaggiare richiede di soddisfare requisiti diversi tra i vari paesi: salire a bordo e arrivare a destinazione è un vantaggio significativo”.
 
La rotta sarà servita dal un Boeing 777 interamente rimodernato (anche con la nuova business class) tre volte alla settimana “ma contiamo di arrivare presto a quattro“. La scommessa sul mercato italiano “da sempre strategico per noi e dove non siamo mai mancati dal 2007, fino al 2 marzo 2020, quando la pandemia ha imposto la sospensione” si affianca al rilancio del vettore sui principali scali europei: “Sabato ripartirà anche Londra, per cui finalmente saremo operativi da Milano, Madrid, Barcellona, Lisbona, Parigi e Francoforte: questa è la base da cui ripartiamo e che puntiamo a rafforzare, per poter offrire presto frequenze giornaliere”.
 
“Con il ritorno di San Paolo, diventano 18 le destinazioni intercontinentali direttamente raggiungibili con oltre 100 voli settimanali – aggiunge Andrea Tucci, vice president aviation business development di Sea -. Complessivamente lo scalo di Malpensa registra un recupero dei posti offerti del 65% rispetto al 2019, con 75 compagnie aeree operanti e circa 130 destinazioni servite. Dopo la completa apertura degli Usa al traffico nel mese di novembre, il ritorno di tutte le compagnie del Golfo sul nostro aeroporto ed i collegamenti in Asia su Singapore, Hong Kong e Tianjin, possiamo dirci soddisfatti del grado di connettività offerto al territorio in questa fase delicata di ripresa del traffico”.



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti