22 February 2024

Cyprus Airways si affida ad Aviareps in Italia, come gsa e psa

[ 0 ]

Cyprus Airways ha scelto Aviareps quale rappresentante commerciale, ufficio prenotazioni e assistenza al passeggero per il mercato Italia. Obiettivo di rafforzare la strategia di posizionamento del brand tra i principali player del paese, promuovere le vendite di biglietti nonché offrire la migliore assistenza ai passeggeri provenienti dall’Italia.

«Siamo lieti di estendere la nostra collaborazione con Aviareps anche al mercato italiano (dopo quello svizzero, ndr) – afferma Stylianos Bekyras, international sales manager del vettore -. Questa partnership strategica ci consentirà di raggiungere nuovi segmenti di pubblico e massimizzare la promozione del nostro volo annuale da Milano Malpensa e del nuovo collegamento stagionale da Roma Fiumicino. Siamo fiduciosi che l’esperienza e la competenza del team italiano di Aviareps svolgeranno un ruolo fondamentale nel guidare la crescita di Cyprus Airways in questo mercato chiave per la nostra compagnia».

«Faremo del nostro meglio non solo per far incrementare l’awareness della compagnia tra i viaggiatori italiani, ma anche per aumentare le vendite dei biglietti» aggiunge .Giulio Santoro, gm di Aviareps Italy & vp South Europe.

Cyprus Airways opera con una flotta composta da aeromobili Airbus: in servizio anche il nuovo A220-300 che consente una riduzione del 25% di consumo di carburante (e delle emissioni di CO2) e del 50% di impatto acustico e di ossidi di azoto. E’ atteso per fine aprile l’ingresso in flotta di altri due A220-300.

La compagnia cripriota collega l’Italia a Larnaca dagli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino. I voli da Malpensa sono operati due volte a settimana (mercoledì e domenica) su base annuale, mentre il collegamento stagionale estivo da Roma Fiumicino sarà attivo il giovedì e la domenica dal 31 marzo e fino al 30 ottobre 2024.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462015 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_462020" align="alignleft" width="300"] Da sinistra, Cosimo Sarro e il presidente di Towns of Italy, Saverio Castilletti[/caption] Towns of Italy continua a crescere. Il gruppo specializzato nel turismo esperienziale ha infatti appena completato l'acquisizione del ramo gruppi e Fit di Torres Travel, operatore incoming con sede a Pompei. Contestualmente ha anche sottoscritto un accordo per lo sviluppo congiunto di servizi turistici esperienziali  nell'area (visite guidate, escursioni e attività). Fondata nel 2001 da Alfonso Onda, Torres Travel è specializzata nell’offrire attività di land service come servizi guida, trasferimenti e biglietteria sul territorio campano, attività per gruppi precostituiti, oltre a viaggi personalizzati individuali e viaggi incentive per aziende. Nel 2023 ha registrato un fatturato di circa 10 milioni di euro, di cui il ramo gruppi & Fit pesa per oltre il 60%. "Con questa operazione - spiega il ceo di Towns of Italy Group, Luca Perfetto - confermiamo il nostro impegno nel continuare a crescere e investire nel settore del turismo esperienziale, specie nel Sud Italia, offrendo servizi di alta qualità e aprendo il gruppo a relazioni con nuovi mercati come il Giappone, il Medio Oriente e il Regno Unito. Siamo certi che questa integrazione ci consentirà di offrire un'esperienza turistica ancora più completa e personalizzata ai nostri clienti". La neo acquisita divisione gruppi e Fit sarà gestita da Cosimo Sarro, già a capo del dipartimento in Torres Travel, che assumerà il ruolo di general manager. Con oltre 25 anni di esperienza nel settore turistico e sui mercati internazionali, Sarro è un professionista competente e esperto, la cui leadership sarà fondamentale per garantire la continuità delle operazioni e lo sviluppo e la crescita di quest’area aziendale all’interno di Towns of Italy. [post_title] => A Towns of Italy il ramo gruppi e Fit dell’operatore incoming campano Torres Travel [post_date] => 2024-02-21T15:38:07+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708529887000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461818 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'Armenia investe sul mercato italiano e, attraverso il Tourism Committee of Armenia, affida le attività di comunicazione e promozione nel nostro Paese a  Mark PR di Nadia Pasqual, profonda conoscitrice della destinazione. Nel 2023, secondo i dati dell'ente del turismo, gli arrivi dall’Italia sono stati 14.273 pari ad una crescita del +22,6% sul 2019,  quando i visitatori italiani paese avevano toccato quota 11.639. Il mercato italiano riserva, quindi, un grande potenziale di crescita, grazie ai voli diretti da Milano Malpensa (Wizz Air e Flyone Armenia), Roma Fiumicino e Venezia Marco Polo (Wizz Air), che si aggiungono ai collegamenti con scalo negli hub europei delle maggiori compagnie aeree. «Stiamo aumentando i nostri sforzi per presentare l’Armenia al mercato italiano e siamo entusiasti della prospettiva di creare legami più stretti - ha dichiarato Sisian Boghossian, direttrice del Tourism Committee of Armenia -. Con la comodità dei voli diretti, è molto facile raggiungere l’Armenia, che senza dubbio affascinerà i visitatori con la ricchezza dei suoi tesori culturali. Mentre accogliamo sempre più turisti dall’Italia, siamo certi che le esperienze e le attività che abbiamo lanciato contribuiranno a svelare tutto il fascino dell’Armenia. Dai paesaggi mozzafiato, al ricco patrimonio culturale e alla calorosa ospitalità, siamo fiduciosi che questa connessione ispirerà gli italiani a esplorare le meraviglie dell'Armenia e a creare ricordi duraturi». La piccola repubblica del Caucaso meridionale, è nota per il ricco patrimonio culturale e gli ambienti naturali di grande fascino, con altopiani e vallate che si aprono tra montagne che arrivano a superare i 4.000 m slm. Una civiltà, quella armena, che vanta tremila anni di storia, una lingua unica e un alfabeto originale. L’offerta turistica dell’Armenia è diversificata intorno a quattro grandi temi: cultura, enogastronomia, natura e avventura, senza dimenticare gli eventi di richiamo internazionale. [gallery ids="461826,461830,461827"]     [post_title] => L'Armenia investe sulle potenzialità del mercato Italia [post_date] => 2024-02-20T09:15:20+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708420520000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461665 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Arrivano nuove private villas al Verdura di Sciacca. Posizionate lungo la suggestiva costa siciliana, su una collina verdeggiante all’interno della tenuta siciliana del gruppo Rocco Forte, si tratta delle prime residenze brandizzate della compagnia disponibili all'acquisto da parte dei privati. Le sistemazioni sono il frutto della collaborazione tra lo studio di architettura Asa Studio Albanese e Olga Polizzi, director of design dello stesso gruppo Rocco Forte. Disponibili in soluzioni da tre a sette camere da letto, le private villas sono caratterizzate da un’architettura moderna e innovativa, che mira a fondersi armonicamente con l’eredità dei bagli siciliani. Le strutture dispongono di finestre a tutta altezza, ampie zone living all’aperto con piscine a sfioro private e terrazze arredate. Sviluppate su due piani, le residenze offrono ai proprietari totale privacy e accesso ai servizi del Verdura Resort. Ogni unità è inoltre circondata da un giardino fino a 72 metri quadrati e gode di viste privilegiate sul mare. Grazie al servizio Rocco Forte Hotels' rental management program, inoltre, gli acquirenti possono mettere a disposizione per affitto la propria villa nei periodi in cui non la utilizzano. "Il lancio delle nostre prime branded residences in Sicilia costituisce una straordinaria opportunità di espansione nel mercato immobiliare", sottolinea sir Rocco Forte, ceo e presidente della compagnia. Le private villas sono in vendita a partire da 2,95 milioni di euro per ciascuna unità. [post_title] => Nuove private villas al Verdura: le prime in vendita ai privati [post_date] => 2024-02-16T10:48:26+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708080506000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461582 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Saranno con ogni probabilità Milano, Roma e Pisa le prime tre destinazioni italiane di Líbere Hospitality Group: compagnia spagnola di ospitalità ibrida, sul modello dei tedeschi di Numa per intenderci, Lhg è stata fondata a Bilbao a fine 2020 dall’imprenditore Jon Uriarte. Oggi guidata dai due ceo Antón de la Rica e Mikel Rodriguez, in soli tre anni ha raggiunto nel 2023 i 12 milioni di euro di fatturato (erano 8,5 milioni nel 2022) e punta a espandersi anche oltre confine, a partire da Portogallo e Italia. "A maggio dell'anno scorso abbiamo aperto la nostra sede a Milano, seguita a stretto giro da quella di Lisbona - spiega l'head of business development di Lhg Italia, Niccolò Pravettoni -. Nel 2024 puntiamo già ad aprire circa 500 unità abitative nella nostra Penisola, per una decina di strutture complessive. Un target che rappresenta un terzo degli obiettivi di crescita dell'intera compagnia, che a oggi vanta un portfolio complessivo di 1.500 chiavi distribuite in 35 proprietà, tra indirizzi attivi e in pipeline. Tra poco, in particolare, dovremmo chiudere gli accordi per le nostre prime tre strutture tricolori, a Roma, Milano e Pisa: si tratterà di due serviced apartments e di un hotel". Target, immobili cielo-terra dalle 20 chiavi in su La compagnia concentra infatti le proprie attività soprattutto sui centri urbani, primari e secondari (capoluoghi di provincia e di regione dai 100 mila abitanti in su), affittando  immobili cielo-terra con contratti ibridi (fisso più variabile), solitamente nove più nove. "I nostri partner sono piuttosto variegati. Ci confrontiamo certo con gli investitori istituzionali, come fondi, asset management company e family office importanti. Ma essendo in grado di gestire anche strutture piccole, dalle 20 unità abitative in su, ci rivolgiamo pure alle famiglie. Partner che in noi possono trovare un interlocutore unico in grado, nel caso soprattutto degli appartamenti, di liberarli dalla gestione delle parti comuni e di offrire garanzie generalmente superiori a quelle degli inquilini tradizionali". Roi in doppia cifra percentuale nelle zone semi-periferiche e nelle location secondarie Interessante anche l'offerta in termini di ritorno sull'investimento. "Il roi dipende ovviamente dalle location e dall'intervento che ci apprestiamo a compiere. Solitamente, infatti, al momento dell'accordo, interveniamo con il nostro team di architetti e designer, che a quattro mani con la proprietà ridefinisce il prodotto, per renderlo riconoscibile come una struttura Lhg e in linea con le nostre esigenze di gestione. Dopodiché, potendo godere di una marginalità che nel 2023 è stata superiore al 57% (gop), supportata da un'occupazione media dell'80%, possiamo quasi sempre garantire rendimenti superiori alla media. In zone semi-periferiche di grandi città quali Milano, o in destinazioni secondarie, abbiamo persino la possibilità arrivare  in doppia cifra percentuale. Grazie a un aumento di capitale da 6 milioni di euro dello scorso dicembre, in alcuni specifici casi siamo pure in grado di offrire del key money, sottoforma di investimenti Capex per il rinnovamento e il riposizionamento degli stabili, andando in questo modo oltre la parte ff&e". Lìbere, B46 e Nitly i tre brand del gruppo Il gruppo declina la propria offerta in tre brand distinti, per un'offerta che si rivolge ai mercati di soggiorni medi e brevi: lìbere è un marchio dedicato alla fascia alta del mercato. I suoi spazi sono caratterizzati da un design basato su tendenze armoniche con un largo impiego di legno naturale. Le strutture sono spesso ubicate in luoghi di prestigio all'interno delle città in cui si trovano. B48 è anch’esso un brand posizionato nel segmento upscale - upper upscale, sia per l’ubicazione degli asset, sia per il design. A differenza di Líbere, ogni proposta di questo marchio è però diversa da tutte le altre: ogni appartamento ha un design originale, con soluzioni spesso vivaci ed eclettiche. Naitly infine è un brand più fresco, orientato a un pubblico giovane, mosso dal desiderio di scoprire posti nuovi. Un'offerta limited service con grande focus sulla parte tecnologica "In linea generale la nostra offerta si posiziona mediamente nel segmento upscale, ma il prodotto spazia anche nel midscale e nell'upper upscale, a seconda di location e situazioni specifiche - conclude Pravettoni -. La  proposta poggia su una fortissima componente tecnologica, che garantisce flessibilità e automazione dei processi, tanto da permetterci di abbattere mediamente i costi operativi del 40%, rispetto agli approcci più tradizionali. Oltre al nostro customer care, disponibile h24, sette giorni su sette, via telefono, Whatsapp e tramite la maggior parte dei canali digitali, ciascuna proprietà è dotata anche di una reception con personale sempre disponibile o reperibile velocemente (chiamato hospitality hero, ndr). Per mantenere snelle le nostre procedure, solitamente limitiamo l'offerta di servizi accessori. Per quanto riguarda gli hotel, per esempio, cerchiamo soprattutto strutture a 3 stelle, possibilmente senza spa e centro congressi. Reparto piani e lavanderia sono sempre in outsourcing, mentre noi ci occupiamo dell'ospitalità e in alcuni casi dell'f&b, con concept proprietari attualmente in fase di sviluppo". Massimiliano Sarti       [post_title] => L'ospitalità ibrida di Lhg sbarca in Italia: si inizia da Roma, Milano e Pisa [post_date] => 2024-02-15T13:23:22+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708003402000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461420 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Malta si affida ancora una volta alla verve e alla curiosità di Bruno Barbieri per promuovere l'immagine della destinazione, che diventa protagonista di un nuovo viaggio di scoperta dello chef, questa volta accompagnato dal collega maltese Marvin Gauci. Un itinerario che si snoda alcuni luoghi iconici e di altri meno noti, per compiere insieme un percorso di scoperta delle isole maltesi, della loro cultura millenaria e del patrimonio che le contraddistinguono. Un patrimonio fatto di arte, architettura, tradizione e, naturalmente, gastronomia. Dopo l'esperienza di 'Bruno Barbieri 4 Hotel', questa volta sarà attraverso divertenti video ricchi di contenuti e dedicati alle località più note, che lo chef descriverà le isole, iniziando con la capitale Valletta, considerata un vero e proprio museo a cielo aperto e che si contraddistingue per la sua eleganza e il suo immenso bagaglio culturale. Naturalmente particolare attenzione sarà prestata alla gastronomia approfondita insieme a Gauci, proprietario di alcuni ristoranti e insignito di numerosi premi, ma soprattutto molto amato dai maltesi. La gastronomia locale è un simbolo del mix di culture che nei millenni hanno attraversato l’arcipelago. I maltesi sono profondamente legati alle loro tradizioni culinarie che si evolvono nel corso dell’anno adattandosi alla stagionalità e seguendo il calendario festivo. [post_title] => Malta protagonista di un nuovo viaggio di scoperta di Bruno Barbieri, fra cultura e gastronomia [post_date] => 2024-02-14T09:35:09+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707903309000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461382 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_461386" align="alignleft" width="300"] Uno scorcio dello Yellowsquare Roma[/caption] Il brand di ospitalità ibrida Yellowsquare chiude un ottimo 2023 registrando un fatturato di 14,4 milioni di euro, per un incremento del 37% rispetto all'anno precedente. Anche gli indicatori di redditività sono positivi con i margini operativi lordi, al netto dei canoni di affitto, attorno ai 6 milioni (ebitdar), mentre i ricavi totali per camera disponibili (trevpar) si sono attestati sui 198 euro. Ancora più importante, nel segmento degli hybrid, i ricavi totali per letto disponibile (trevpab), che hanno raggiunto i 47,12 euro. Yellowsquare oggi vanta un portfolio di tre strutture, situate nelle città di di Roma, Milano (da settembre 2021) e Firenze (da aprile 2022). A queste si aggiungerà nel 2025 una nuova struttura a Pisa. Nel corso del 2023, la compagnia ha ospitato più di 100 mila persone di età media di 24 anni, con nazionalità che coprono l’intero globo: Africa 1,6%; Asia: 9,1%; Europa 35,6%; Nord America 26,5%; Oceania 15,7%; Sud America 11,5%. Rilevante il dato sul gender, che si assesta a circa il 56% in femminile, 42% in maschile e circa il 2% in non binary. Scorporando i dati di fatturato, i servizi di alloggio hanno generato circa 11 milioni di euro, mentre il settore food and beverage ha contribuito per circa 3 milioni. Infine, i servizi laterali, come depositi bagagli, coworking, affitto spazi per eventi e mostre, e parrucchiere, rappresentano una piccola quota di 300 mila euro, "valida soprattutto come arricchimento dell’esperienza per il cliente", sottolinea una nota ufficiale.   [post_title] => Yellowsquare supera i 14 mln di ricavi con margini operativi lordi al netto degli affitti di 6 mln [post_date] => 2024-02-13T12:00:51+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707825651000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461322 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Cyprus Airways ha scelto Aviareps quale rappresentante commerciale, ufficio prenotazioni e assistenza al passeggero per il mercato Italia. Obiettivo di rafforzare la strategia di posizionamento del brand tra i principali player del paese, promuovere le vendite di biglietti nonché offrire la migliore assistenza ai passeggeri provenienti dall'Italia. «Siamo lieti di estendere la nostra collaborazione con Aviareps anche al mercato italiano (dopo quello svizzero, ndr) - afferma Stylianos Bekyras, international sales manager del vettore -. Questa partnership strategica ci consentirà di raggiungere nuovi segmenti di pubblico e massimizzare la promozione del nostro volo annuale da Milano Malpensa e del nuovo collegamento stagionale da Roma Fiumicino. Siamo fiduciosi che l'esperienza e la competenza del team italiano di Aviareps svolgeranno un ruolo fondamentale nel guidare la crescita di Cyprus Airways in questo mercato chiave per la nostra compagnia». «Faremo del nostro meglio non solo per far incrementare l’awareness della compagnia tra i viaggiatori italiani, ma anche per aumentare le vendite dei biglietti» aggiunge .Giulio Santoro, gm di Aviareps Italy & vp South Europe. Cyprus Airways opera con una flotta composta da aeromobili Airbus: in servizio anche il nuovo A220-300 che consente una riduzione del 25% di consumo di carburante (e delle emissioni di CO2) e del 50% di impatto acustico e di ossidi di azoto. E' atteso per fine aprile l'ingresso in flotta di altri due A220-300. La compagnia cripriota collega l'Italia a Larnaca dagli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino. I voli da Malpensa sono operati due volte a settimana (mercoledì e domenica) su base annuale, mentre il collegamento stagionale estivo da Roma Fiumicino sarà attivo il giovedì e la domenica dal 31 marzo e fino al 30 ottobre 2024. [post_title] => Cyprus Airways si affida ad Aviareps in Italia, come gsa e psa [post_date] => 2024-02-12T14:38:54+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707748734000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461257 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Beond ha fatto il suo ingresso nel Bsp Italia e ora tutti i voli della compagnia aerea sono prenotabili in Amadeus. Il vettore premium, che dal prossimo luglio collegherà alle Maldive anche Milano Malpensa, comunica in una nota del gsa Discover The World che «l’emissione dei biglietti viene effettuata il codice B4. Nei gds Sabre e Galileo potete continuare ad utilizzare il codice Q4 (Euroairlines)». All'inizio di febbraio Beond ha accolto in flotta il suo secondo aeromobile, un Airbus A321 che supporterà l'apertura delle nuove rotte, inclusa quella dall'Italia: da Milano sono previste due frequenze alla settimana, che saranno operate il mercoledì e il sabato a partire dal 3 luglio 2024. [post_title] => Beond debutta nel Bsp Italia. Voli da Milano a Malè dal prossimo 3 luglio [post_date] => 2024-02-12T09:39:17+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707730757000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461137 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Azores Airlines collegherà con due voli alla settimana Milano Malpensa a Ponta Delgada, sull’isola di São Miguel. La nuova rotta sarà servita con un Airbus A321neo dal prossimo 5 giugno e fino al 27 settembre 2024, ogni mercoledì e venerdì. La compagnia aerea, da gennaio 2024, ha scelto Aviareps Italia come gsa e rappresentante commerciale nel nostro Paese: la società fornisce quindi una gamma completa di servizi di vendita, prenotazione, biglietteria e rappresentanza commerciale ad Azores Airlines, supportandone la crescita e il posizionamento sul mercato italiano. Oltre all’assegnazione dell’incarico per lo sviluppo nel nostro paese, la compagnia aerea ha deciso di espandere ulteriormente la collaborazione con Aviareps Group nominandolo suo rappresentante anche in Spagna e in Germania. «Milano è per noi un mercato molto significativo, con un grande potenziale di crescita - sottolinea Graça Silva, sales & brand, marketing and communication director di Sata Group -. Riteniamo che questa rotta offrirà non solo opzioni aggiuntive per i nostri passeggeri residenti alle Azzorre, ma anche nuove possibilità di collegamento del traffico aereo, che utilizza maggiormente e più costantemente i voli Azores Airlines per raggiungere il Nord America e l'Europa. Siamo fiduciosi che Aviareps ci aiuterà a massimizzare questo potenziale». «Siamo certi che l’esperienza, la conoscenza del mercato e la competenza del nostro team di professionisti offriranno un servizio senza precedenti a Azores Airlines - aggiunge Giulio Santoro, gm di Aviareps Italy & vice president South Europe -, consentendole di incrementare le vendite di biglietti e il posizionamento del brand, anche in virtù del lancio del doppio volo settimanale che collegherà Milano Malpensa e Ponta Delgada durante l’estate 2024». Nel 2023, le compagnie aeree del Gruppo Sata hanno registrato una crescita consistente del numero di passeggeri trasportati, totalizzando 2,4 milioni di passeggeri, con un aumento del 40% rispetto al 2019 e del 24,8% sul 2022; nel dettaglio, Air Açores (che opera i collegamenti tra le isole dell’arcipelago delle Azzorre) ha trasportato circa 952.000 passeggeri mentre Azores Airlines ne ha trasportati circa 1,4 milioni. Quest'ultima opera voli regolari verso gli arcipelaghi di Madeira e Capo Verde, il Portogallo continentale (Porto, Faro e Lisbona), Bermuda e altre destinazioni in Europa e in America del Nord.     [post_title] => Azores Airlines collegherà da giugno Milano a Ponta Delgada. Aviareps nuovo gsa in Italia [post_date] => 2024-02-08T14:24:48+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707402288000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "cyprus airways si affida ad aviareps in italia come gsa e psa" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":117,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":313,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462015","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_462020\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Da sinistra, Cosimo Sarro e il presidente di Towns of Italy, Saverio Castilletti[/caption]\r\n\r\nTowns of Italy continua a crescere. Il gruppo specializzato nel turismo esperienziale ha infatti appena completato l'acquisizione del ramo gruppi e Fit di Torres Travel, operatore incoming con sede a Pompei. Contestualmente ha anche sottoscritto un accordo per lo sviluppo congiunto di servizi turistici esperienziali  nell'area (visite guidate, escursioni e attività).\r\n\r\nFondata nel 2001 da Alfonso Onda, Torres Travel è specializzata nell’offrire attività di land service come servizi guida, trasferimenti e biglietteria sul territorio campano, attività per gruppi precostituiti, oltre a viaggi personalizzati individuali e viaggi incentive per aziende. Nel 2023 ha registrato un fatturato di circa 10 milioni di euro, di cui il ramo gruppi & Fit pesa per oltre il 60%.\r\n\r\n\"Con questa operazione - spiega il ceo di Towns of Italy Group, Luca Perfetto - confermiamo il nostro impegno nel continuare a crescere e investire nel settore del turismo esperienziale, specie nel Sud Italia, offrendo servizi di alta qualità e aprendo il gruppo a relazioni con nuovi mercati come il Giappone, il Medio Oriente e il Regno Unito. Siamo certi che questa integrazione ci consentirà di offrire un'esperienza turistica ancora più completa e personalizzata ai nostri clienti\".\r\n\r\nLa neo acquisita divisione gruppi e Fit sarà gestita da Cosimo Sarro, già a capo del dipartimento in Torres Travel, che assumerà il ruolo di general manager. Con oltre 25 anni di esperienza nel settore turistico e sui mercati internazionali, Sarro è un professionista competente e esperto, la cui leadership sarà fondamentale per garantire la continuità delle operazioni e lo sviluppo e la crescita di quest’area\r\naziendale all’interno di Towns of Italy.","post_title":"A Towns of Italy il ramo gruppi e Fit dell’operatore incoming campano Torres Travel","post_date":"2024-02-21T15:38:07+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1708529887000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461818","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'Armenia investe sul mercato italiano e, attraverso il Tourism Committee of Armenia, affida le attività di comunicazione e promozione nel nostro Paese a  Mark PR di Nadia Pasqual, profonda conoscitrice della destinazione.\r\n\r\nNel 2023, secondo i dati dell'ente del turismo, gli arrivi dall’Italia sono stati 14.273 pari ad una crescita del +22,6% sul 2019,  quando i visitatori italiani paese avevano toccato quota 11.639. Il mercato italiano riserva, quindi, un grande potenziale di crescita, grazie ai voli diretti da Milano Malpensa (Wizz Air e Flyone Armenia), Roma Fiumicino e Venezia Marco Polo (Wizz Air), che si aggiungono ai collegamenti con scalo negli hub europei delle maggiori compagnie aeree.\r\n\r\n«Stiamo aumentando i nostri sforzi per presentare l’Armenia al mercato italiano e siamo entusiasti della prospettiva di creare legami più stretti - ha dichiarato Sisian Boghossian, direttrice del Tourism Committee of Armenia -. Con la comodità dei voli diretti, è molto facile raggiungere l’Armenia, che senza dubbio affascinerà i visitatori con la ricchezza dei suoi tesori culturali. Mentre accogliamo sempre più turisti dall’Italia, siamo certi che le esperienze e le attività che abbiamo lanciato contribuiranno a svelare tutto il fascino dell’Armenia. Dai paesaggi mozzafiato, al ricco patrimonio culturale e alla calorosa ospitalità, siamo fiduciosi che questa connessione ispirerà gli italiani a esplorare le meraviglie dell'Armenia e a creare ricordi duraturi».\r\n\r\nLa piccola repubblica del Caucaso meridionale, è nota per il ricco patrimonio culturale e gli ambienti naturali di grande fascino, con altopiani e vallate che si aprono tra montagne che arrivano a superare i 4.000 m slm. Una civiltà, quella armena, che vanta tremila anni di storia, una lingua unica e un alfabeto originale. L’offerta turistica dell’Armenia è diversificata intorno a quattro grandi temi: cultura, enogastronomia, natura e avventura, senza dimenticare gli eventi di richiamo internazionale.\r\n\r\n[gallery ids=\"461826,461830,461827\"]\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"L'Armenia investe sulle potenzialità del mercato Italia","post_date":"2024-02-20T09:15:20+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1708420520000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461665","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Arrivano nuove private villas al Verdura di Sciacca. Posizionate lungo la suggestiva costa siciliana, su una collina verdeggiante all’interno della tenuta siciliana del gruppo Rocco Forte, si tratta delle prime residenze brandizzate della compagnia disponibili all'acquisto da parte dei privati. Le sistemazioni sono il frutto della collaborazione tra lo studio di architettura Asa Studio Albanese e Olga Polizzi, director of design dello stesso gruppo Rocco Forte.\r\n\r\nDisponibili in soluzioni da tre a sette camere da letto, le private villas sono caratterizzate da un’architettura moderna e innovativa, che mira a fondersi armonicamente con l’eredità dei bagli siciliani. Le strutture dispongono di finestre a tutta altezza, ampie zone living all’aperto con piscine a sfioro private e terrazze arredate. Sviluppate su due piani, le residenze offrono ai proprietari totale privacy e accesso ai servizi del Verdura Resort. Ogni unità è inoltre circondata da un giardino fino a 72 metri quadrati e gode di viste privilegiate sul mare.\r\n\r\nGrazie al servizio Rocco Forte Hotels' rental management program, inoltre, gli acquirenti possono mettere a disposizione per affitto la propria villa nei periodi in cui non la utilizzano. \"Il lancio delle nostre prime branded residences in Sicilia costituisce una straordinaria opportunità di espansione nel mercato immobiliare\", sottolinea sir Rocco Forte, ceo e presidente della compagnia. Le private villas sono in vendita a partire da 2,95 milioni di euro per ciascuna unità.","post_title":"Nuove private villas al Verdura: le prime in vendita ai privati","post_date":"2024-02-16T10:48:26+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1708080506000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461582","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Saranno con ogni probabilità Milano, Roma e Pisa le prime tre destinazioni italiane di Líbere Hospitality Group: compagnia spagnola di ospitalità ibrida, sul modello dei tedeschi di Numa per intenderci, Lhg è stata fondata a Bilbao a fine 2020 dall’imprenditore Jon Uriarte. Oggi guidata dai due ceo Antón de la Rica e Mikel Rodriguez, in soli tre anni ha raggiunto nel 2023 i 12 milioni di euro di fatturato (erano 8,5 milioni nel 2022) e punta a espandersi anche oltre confine, a partire da Portogallo e Italia. \"A maggio dell'anno scorso abbiamo aperto la nostra sede a Milano, seguita a stretto giro da quella di Lisbona - spiega l'head of business development di Lhg Italia, Niccolò Pravettoni -. Nel 2024 puntiamo già ad aprire circa 500 unità abitative nella nostra Penisola, per una decina di strutture complessive. Un target che rappresenta un terzo degli obiettivi di crescita dell'intera compagnia, che a oggi vanta un portfolio complessivo di 1.500 chiavi distribuite in 35 proprietà, tra indirizzi attivi e in pipeline. Tra poco, in particolare, dovremmo chiudere gli accordi per le nostre prime tre strutture tricolori, a Roma, Milano e Pisa: si tratterà di due serviced apartments e di un hotel\".\r\n\r\nTarget, immobili cielo-terra dalle 20 chiavi in su\r\n\r\nLa compagnia concentra infatti le proprie attività soprattutto sui centri urbani, primari e secondari (capoluoghi di provincia e di regione dai 100 mila abitanti in su), affittando  immobili cielo-terra con contratti ibridi (fisso più variabile), solitamente nove più nove. \"I nostri partner sono piuttosto variegati. Ci confrontiamo certo con gli investitori istituzionali, come fondi, asset management company e family office importanti. Ma essendo in grado di gestire anche strutture piccole, dalle 20 unità abitative in su, ci rivolgiamo pure alle famiglie. Partner che in noi possono trovare un interlocutore unico in grado, nel caso soprattutto degli appartamenti, di liberarli dalla gestione delle parti comuni e di offrire garanzie generalmente superiori a quelle degli inquilini tradizionali\".\r\n\r\nRoi in doppia cifra percentuale nelle zone semi-periferiche e nelle location secondarie\r\n\r\nInteressante anche l'offerta in termini di ritorno sull'investimento. \"Il roi dipende ovviamente dalle location e dall'intervento che ci apprestiamo a compiere. Solitamente, infatti, al momento dell'accordo, interveniamo con il nostro team di architetti e designer, che a quattro mani con la proprietà ridefinisce il prodotto, per renderlo riconoscibile come una struttura Lhg e in linea con le nostre esigenze di gestione. Dopodiché, potendo godere di una marginalità che nel 2023 è stata superiore al 57% (gop), supportata da un'occupazione media dell'80%, possiamo quasi sempre garantire rendimenti superiori alla media. In zone semi-periferiche di grandi città quali Milano, o in destinazioni secondarie, abbiamo persino la possibilità arrivare  in doppia cifra percentuale. Grazie a un aumento di capitale da 6 milioni di euro dello scorso dicembre, in alcuni specifici casi siamo pure in grado di offrire del key money, sottoforma di investimenti Capex per il rinnovamento e il riposizionamento degli stabili, andando in questo modo oltre la parte ff&e\".\r\n\r\nLìbere, B46 e Nitly i tre brand del gruppo\r\n\r\nIl gruppo declina la propria offerta in tre brand distinti, per un'offerta che si rivolge ai mercati di soggiorni medi e brevi: lìbere è un marchio dedicato alla fascia alta del mercato. I suoi spazi sono caratterizzati da un design basato su tendenze armoniche con un largo impiego di legno naturale. Le strutture sono spesso ubicate in luoghi di prestigio all'interno delle città in cui si trovano. B48 è anch’esso un brand posizionato nel segmento upscale - upper upscale, sia per l’ubicazione degli asset, sia per il design. A differenza di Líbere, ogni proposta di questo marchio è però diversa da tutte le altre: ogni appartamento ha un design originale, con soluzioni spesso vivaci ed eclettiche. Naitly infine è un brand più fresco, orientato a un pubblico giovane, mosso dal desiderio di scoprire posti nuovi.\r\n\r\nUn'offerta limited service con grande focus sulla parte tecnologica\r\n\r\n\"In linea generale la nostra offerta si posiziona mediamente nel segmento upscale, ma il prodotto spazia anche nel midscale e nell'upper upscale, a seconda di location e situazioni specifiche - conclude Pravettoni -. La  proposta poggia su una fortissima componente tecnologica, che garantisce flessibilità e automazione dei processi, tanto da permetterci di abbattere mediamente i costi operativi del 40%, rispetto agli approcci più tradizionali. Oltre al nostro customer care, disponibile h24, sette giorni su sette, via telefono, Whatsapp e tramite la maggior parte dei canali digitali, ciascuna proprietà è dotata anche di una reception con personale sempre disponibile o reperibile velocemente (chiamato hospitality hero, ndr). Per mantenere snelle le nostre procedure, solitamente limitiamo l'offerta di servizi accessori. Per quanto riguarda gli hotel, per esempio, cerchiamo soprattutto strutture a 3 stelle, possibilmente senza spa e centro congressi. Reparto piani e lavanderia sono sempre in outsourcing, mentre noi ci occupiamo dell'ospitalità e in alcuni casi dell'f&b, con concept proprietari attualmente in fase di sviluppo\".\r\n\r\nMassimiliano Sarti\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"L'ospitalità ibrida di Lhg sbarca in Italia: si inizia da Roma, Milano e Pisa","post_date":"2024-02-15T13:23:22+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1708003402000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461420","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Malta si affida ancora una volta alla verve e alla curiosità di Bruno Barbieri per promuovere l'immagine della destinazione, che diventa protagonista di un nuovo viaggio di scoperta dello chef, questa volta accompagnato dal collega maltese Marvin Gauci.\r\nUn itinerario che si snoda alcuni luoghi iconici e di altri meno noti, per compiere insieme un percorso di scoperta delle isole maltesi, della loro cultura millenaria e del patrimonio che le contraddistinguono. Un patrimonio fatto di arte, architettura, tradizione e, naturalmente, gastronomia.\r\nDopo l'esperienza di 'Bruno Barbieri 4 Hotel', questa volta sarà attraverso divertenti video ricchi di contenuti e dedicati alle località più note, che lo chef descriverà le isole, iniziando con la capitale Valletta, considerata un vero e proprio museo a cielo aperto e che si contraddistingue per la sua eleganza e il suo immenso bagaglio culturale.\r\nNaturalmente particolare attenzione sarà prestata alla gastronomia approfondita insieme a Gauci, proprietario di alcuni ristoranti e insignito di numerosi premi, ma soprattutto molto amato dai maltesi.\r\nLa gastronomia locale è un simbolo del mix di culture che nei millenni hanno attraversato l’arcipelago. I maltesi sono profondamente legati alle loro tradizioni culinarie che si evolvono nel corso dell’anno adattandosi alla stagionalità e seguendo il calendario festivo.","post_title":"Malta protagonista di un nuovo viaggio di scoperta di Bruno Barbieri, fra cultura e gastronomia","post_date":"2024-02-14T09:35:09+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1707903309000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461382","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_461386\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Uno scorcio dello Yellowsquare Roma[/caption]\r\n\r\nIl brand di ospitalità ibrida Yellowsquare chiude un ottimo 2023 registrando un fatturato di 14,4 milioni di euro, per un incremento del 37% rispetto all'anno precedente. Anche gli indicatori di redditività sono positivi con i margini operativi lordi, al netto dei canoni di affitto, attorno ai 6 milioni (ebitdar), mentre i ricavi totali per camera disponibili (trevpar) si sono attestati sui 198 euro. Ancora più importante, nel segmento degli hybrid, i ricavi totali per letto disponibile (trevpab), che hanno raggiunto i 47,12 euro.\r\nYellowsquare oggi vanta un portfolio di tre strutture, situate nelle città di di Roma, Milano (da settembre 2021) e Firenze (da aprile 2022). A queste si aggiungerà nel 2025 una nuova struttura a Pisa. Nel corso del 2023, la compagnia ha ospitato più di 100 mila persone di età media di 24 anni, con nazionalità che coprono l’intero globo: Africa 1,6%; Asia: 9,1%; Europa 35,6%; Nord America 26,5%; Oceania 15,7%; Sud America 11,5%. Rilevante il dato sul gender, che si assesta a circa il 56% in femminile, 42% in maschile e circa il 2% in non binary.\r\n\r\nScorporando i dati di fatturato, i servizi di alloggio hanno generato circa 11 milioni di euro, mentre il settore food and beverage ha contribuito per circa 3 milioni. Infine, i servizi laterali, come depositi bagagli, coworking, affitto spazi per eventi e mostre, e parrucchiere, rappresentano una piccola quota di 300 mila euro, \"valida soprattutto come arricchimento dell’esperienza per il cliente\", sottolinea una nota ufficiale.\r\n\r\n ","post_title":"Yellowsquare supera i 14 mln di ricavi con margini operativi lordi al netto degli affitti di 6 mln","post_date":"2024-02-13T12:00:51+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1707825651000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461322","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Cyprus Airways ha scelto Aviareps quale rappresentante commerciale, ufficio prenotazioni e assistenza al passeggero per il mercato Italia. Obiettivo di rafforzare la strategia di posizionamento del brand tra i principali player del paese, promuovere le vendite di biglietti nonché offrire la migliore assistenza ai passeggeri provenienti dall'Italia.\r\n\r\n«Siamo lieti di estendere la nostra collaborazione con Aviareps anche al mercato italiano (dopo quello svizzero, ndr) - afferma Stylianos Bekyras, international sales manager del vettore -. Questa partnership strategica ci consentirà di raggiungere nuovi segmenti di pubblico e massimizzare la promozione del nostro volo annuale da Milano Malpensa e del nuovo collegamento stagionale da Roma Fiumicino. Siamo fiduciosi che l'esperienza e la competenza del team italiano di Aviareps svolgeranno un ruolo fondamentale nel guidare la crescita di Cyprus Airways in questo mercato chiave per la nostra compagnia».\r\n\r\n«Faremo del nostro meglio non solo per far incrementare l’awareness della compagnia tra i viaggiatori italiani, ma anche per aumentare le vendite dei biglietti» aggiunge .Giulio Santoro, gm di Aviareps Italy & vp South Europe.\r\n\r\nCyprus Airways opera con una flotta composta da aeromobili Airbus: in servizio anche il nuovo A220-300 che consente una riduzione del 25% di consumo di carburante (e delle emissioni di CO2) e del 50% di impatto acustico e di ossidi di azoto. E' atteso per fine aprile l'ingresso in flotta di altri due A220-300.\r\n\r\nLa compagnia cripriota collega l'Italia a Larnaca dagli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino. I voli da Malpensa sono operati due volte a settimana (mercoledì e domenica) su base annuale, mentre il collegamento stagionale estivo da Roma Fiumicino sarà attivo il giovedì e la domenica dal 31 marzo e fino al 30 ottobre 2024.","post_title":"Cyprus Airways si affida ad Aviareps in Italia, come gsa e psa","post_date":"2024-02-12T14:38:54+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1707748734000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461257","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Beond ha fatto il suo ingresso nel Bsp Italia e ora tutti i voli della compagnia aerea sono prenotabili in Amadeus. Il vettore premium, che dal prossimo luglio collegherà alle Maldive anche Milano Malpensa, comunica in una nota del gsa Discover The World che «l’emissione dei biglietti viene effettuata il codice B4. Nei gds Sabre e Galileo potete continuare ad utilizzare il codice Q4 (Euroairlines)».\r\n\r\nAll'inizio di febbraio Beond ha accolto in flotta il suo secondo aeromobile, un Airbus A321 che supporterà l'apertura delle nuove rotte, inclusa quella dall'Italia: da Milano sono previste due frequenze alla settimana, che saranno operate il mercoledì e il sabato a partire dal 3 luglio 2024.","post_title":"Beond debutta nel Bsp Italia. Voli da Milano a Malè dal prossimo 3 luglio","post_date":"2024-02-12T09:39:17+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1707730757000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461137","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Azores Airlines collegherà con due voli alla settimana Milano Malpensa a Ponta Delgada, sull’isola di São Miguel. La nuova rotta sarà servita con un Airbus A321neo dal prossimo 5 giugno e fino al 27 settembre 2024, ogni mercoledì e venerdì.\r\n\r\nLa compagnia aerea, da gennaio 2024, ha scelto Aviareps Italia come gsa e rappresentante commerciale nel nostro Paese: la società fornisce quindi una gamma completa di servizi di vendita, prenotazione, biglietteria e rappresentanza commerciale ad Azores Airlines, supportandone la crescita e il posizionamento sul mercato italiano. Oltre all’assegnazione dell’incarico per lo sviluppo nel nostro paese, la compagnia aerea ha deciso di espandere ulteriormente la collaborazione con Aviareps Group nominandolo suo rappresentante anche in Spagna e in Germania.\r\n\r\n«Milano è per noi un mercato molto significativo, con un grande potenziale di crescita - sottolinea Graça Silva, sales & brand, marketing and communication director di Sata Group -. Riteniamo che questa rotta offrirà non solo opzioni aggiuntive per i nostri passeggeri residenti alle Azzorre, ma anche nuove possibilità di collegamento del traffico aereo, che utilizza maggiormente e più costantemente i voli Azores Airlines per raggiungere il Nord America e l'Europa. Siamo fiduciosi che Aviareps ci aiuterà a massimizzare questo potenziale».\r\n\r\n«Siamo certi che l’esperienza, la conoscenza del mercato e la competenza del nostro team di professionisti offriranno un servizio senza precedenti a Azores Airlines - aggiunge Giulio Santoro, gm di Aviareps Italy & vice president South Europe -, consentendole di incrementare le vendite di biglietti e il posizionamento del brand, anche in virtù del lancio del doppio volo settimanale che collegherà Milano Malpensa e Ponta Delgada durante l’estate 2024».\r\n\r\nNel 2023, le compagnie aeree del Gruppo Sata hanno registrato una crescita consistente del numero di passeggeri trasportati, totalizzando 2,4 milioni di passeggeri, con un aumento del 40% rispetto al 2019 e del 24,8% sul 2022; nel dettaglio, Air Açores (che opera i collegamenti tra le isole dell’arcipelago delle Azzorre) ha trasportato circa 952.000 passeggeri mentre Azores Airlines ne ha trasportati circa 1,4 milioni. Quest'ultima opera voli regolari verso gli arcipelaghi di Madeira e Capo Verde, il Portogallo continentale (Porto, Faro e Lisbona), Bermuda e altre destinazioni in Europa e in America del Nord.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Azores Airlines collegherà da giugno Milano a Ponta Delgada. Aviareps nuovo gsa in Italia","post_date":"2024-02-08T14:24:48+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1707402288000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti