28 May 2024

Avianca conferma un ordine per 88 nuovi velivoli della famiglia A320neo

[ 0 ]

Avianca conferma l’ordine per 88 nuovi aeromobili della famiglia A320neo, inclusa un‘opzione di acquisto per altri 50 velivoli, in linea con il business plan che prevede di operare su un network di 200 rotte prevalentemente point-to-point con una flotta di più di 130 aeromobili entro il 2025.

Gli 88 nuovi aeromobili saranno incorporati gradualmente nella flotta tra il 2025 e il 2031: gli A320neo saranno configurati con tre tipologie di posti: Premium, Plus ed Economy. Attualmente, più di 90 aerei A320 della flotta di Avianca sono in fase di riconfigurazione e 26 di loro hanno già i nuovi posti Plus ed Economy. A partire da maggio, i clienti potranno godere dell’offerta Premium ed entro la fine del 2022 l’intera flotta sarà completamente riconfigurata. 

Quest’ultimo ordine si somma a quello di oltre 110 velivoli che Avianca aveva già: la compagnia aerea opera su un network di 120 rotte più di 3.200 voli settimanali e offre oltre 500.000 posti a settimana verso più di 65 destinazioni in Colombia, America Latina ed Europa.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468275 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] =>   [caption id="attachment_391117" align="alignleft" width="300"] Daniel Caprile[/caption] Un volo charter che collegherà direttamente Genova a Düsseldorf. Costa Crociere e Aeroporto di Genova rafforzano la loro collaborazione per l'estate 2025, grazie a questo nuovo servizio operato da Condor con un Airbus A320 da 180 posti, dedicato agli ospiti tedeschi della compagnia di crociere. Ogni domenica, dal 4 maggio al 19 ottobre 2025, il charter volerà quindi dall’aeroporto di Düsseldorf a quello di Genova, dove atterrerà alle 13.30, consentendo così agli ospiti tedeschi di raggiungere Savona via transfer con un ampio margine di tempo, per imbacarsi a bordo della Costa Toscana. Il volo ripartirà alle 14.20 da Genova, riportando a casa gli ospiti tedeschi che invece avranno terminato la loro crociera, con l’ultimo volo di ritorno previsto il 26 ottobre 2025. Il programma prevede un totale di 26 rotazioni, con una stima di circa 4.700 passeggeri, che andranno a incrementare il traffico dell’aeroporto di Genova. Il collegamento offrirà la possibilità di usufruire dei servizi di inbond e off-airport check-in: gli ospiti potranno consegnare i bagagli a Düsseldorf per ritrovarli nella propria cabina. Al termine della crociera, potranno effettuare il check-in per il volo di rientro e consegnare i loro bagagli direttamente a bordo, per ritirarli poi all’aeroporto tedesco. Nel corso dell’estate 2025 la Toscana offrirà un itinerario di una settimana alla scoperta di Italia, Francia e Spagna, con visite a Savona, Marsiglia, Barcellona, Ibiza, Palermo, Civitavecchia/Roma. “Questo nuovo volo charter conferma il nostro impegno a rendere sempre più accessibili le crociere, grazie a collegamenti aerei comodi e dotati di servizi di qualità - sottolinea il vice president pricing & revenue management, itinerary & transportation di Costa Crociere, Daniel Caprile -. L’aeroporto di Genova rappresenta una soluzione molto interessante per raggiungere questo obiettivo, vista la sua posizione strategica rispetto sia al porto della città della Lanterna sia a quello di Savona, due dei principali scali di imbarco della nostra compagnia nel Mediterraneo". “Siamo lieti e orgogliosi di poter annunciare insieme a un partner di eccellenza come Costa l’avvio, a partire da maggio 2025, di questi voli che segnano l’inizio di una nuova collaborazione - gli fa eco Francesco D’Amico, direttore generale di Aeroporto di Genova – Un primo passo verso la realizzazione del progetto comune di cui si è più volte parlato negli ultimi mesi, che contribuirà alla crescita dei volumi del nostro aeroporto e all’incremento dei flussi turistici verso la Liguria”.     [post_title] => Costa e Aeroporto di Genova: dall'estate 2025 al via un charter da Düsseldorf per il mercato tedesco [post_date] => 2024-05-28T12:42:51+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716900171000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468271 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_468274" align="alignright" width="300"] Eftichios Vassilakis, chairman Aegean[/caption] Traguardo importante quello di oggi per Aegean che celebra i suoi primi 25 anni di attività. Un'avventura cominciata nel 1999, con soli due aeromobili e segnata da diversi momenti che contribuito in modo significativo al suo sviluppo. Tra questi spiccano la quotazione della compagnia aerea alla Borsa di Atene, l'adesione a Star Alliance, l'acquisizione di Olympic Air, l'ordine di 46 aeromobili della famiglia Airbus A320 neo, il più grande investimento privato in Grecia, che di recente è salito a 50 aeromobili, e la creazione del primo moderno centro di simulazione di volo e di addestramento degli equipaggi in Grecia, in uno dei primi hangar “verdi” in Europa, presso l'aeroporto internazionale di Atene. Recentemente è stato avviato il prossimo ciclo di crescita con l'ordine di quattro nuovi aeromobili A321neo Long range che copriranno distanze fino a 7,5 ore, dalla Grecia alle regioni del Golfo, all'India e all'Africa centrale, consentendo ad Aegean di offrire ai passeggeri un nuovo livello di comfort e di servizio verso destinazioni lontane ed extra-Ue.   Oggi la compagnia aerea greca impiega più di 3.700 persone e opera con 76 aeromobili verso 156 destinazioni, con 249 rotte dirette verso 47 Paesi; lo scorso anno ha offerto 18,5 milioni di posti, aumentati di 3,1 milioni rispetto al 2022, trasportando 15,5 milioni di passeggeri, 3,2 milioni in più rispetto all'anno precedente, con un incremento del 26%. «Mentre entriamo in una nuova fase di crescita - ha affermato il chairman del vettore, Eftichios Vassilakis - la sfida per la nuova generazione del nostro personale, un team significativamente più grande con un grande potenziale, è quella di rimanere innovativi, agili e competitivi per affrontare le nuove sfide, generare idee fresche preservando i nostri valori fondamentali e rimanere impegnati nella nostra strategia di crescita, che sostiene e contribuisce al turismo e al marchio greco». [post_title] => Aegean compie oggi 25 anni. Vassilakis: «Restiamo innovativi e competitivi» [post_date] => 2024-05-28T12:20:55+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716898855000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468241 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un viaggio di 11 giorni, con voli diretti da Roma e accompagnatore dall’Italia. Mappamondo conferma il tour in esclusiva la Stagione dei koio, dedicato al foliage 2024 in Giappone con una doppia partenza novembrina.  Il tour, costruito ad hoc, prevede un percorso attentamente progettato per includere le destinazioni più iconiche e rappresentative del Giappone, nella stagione più suggestiva: il periodo autunnale nel quale gli alberi a foglie caduche si colorano con toni caldi trasformando completamente il paesaggio. “Anche quest’anno proponiamo due partenze del nostro tour in esclusiva la Stagione dei koyo, dedicato alle atmosfere uniche del foliage, che si sviluppa da Tokyo fino a Hiroshima e Miyajima, l'isola in cui convivono uomini e dèi, passando per il centro rurale, Kanazawa, Shirakawa-go e Kaga Onsen, dove si dorme in un ryokan - spiega Daniele Fornari, product manager Mappamondo - La possibilità di raggiungere Tokyo con un volo diretto Ita Airways da Roma, la guida in italiano, l’accompagnatore Mappamondo dall’Italia, la notte in un ryokan e molti servizi esclusivi (come un pocket wifi per rimanere sempre connessi), danno a questo itinerario un grande appeal. Il tour, in partenza da Roma il 31 ottobre e 7 novembre, è in linea con l'Agenda 2030 delle Nazioni unite per lo sviluppo sostenibile: abbiamo ridotto al massimo l'impatto ambientale del trasporto su gomma. È incluso per ogni passeggero un pass ferroviario con il quale poter viaggiare a bordo dei treni migliori del Giappone: veloci, efficienti e puliti”. [post_title] => Mappamondo conferma le due partenze in esclusiva per ammirare il foliage in Giappone [post_date] => 2024-05-28T11:30:02+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716895802000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468172 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Primo trimestre 2024 in decisa crescita per Rimini: la città ha centrato un aumento del +12,8% in termini di arrivi rispetto allo stesso periodo del 2023, con addirittura un +21,7% di stranieri. Altrettanto la crescita a livello di presenze, che segnano un +12% totale sullo scorso anno (con un +14,8% riferito ai soli ospiti internazionali). Su questi dati (fonte, Trademark Italia) incide in particolare la forte crescita di febbraio (+41% di arrivi e + 25,5% di presenze), anche grazie a eventi fieristici e congressuali. Sempre nel primo trimestre gli arrivi stranieri hanno pesato per il 18,1%, mentre le presenze dall’estero valgono il 25,6% del totale: tra i Paesi di provenienza la Germania segna +60,9% di arrivi e +69,5% di presenze. Interessante anche il tasso di occupazione degli alberghi riminesi che per il primo trimestre si è stabilmente attestato oltre il 65%. Tra i dati messi in evidenza da VisitRimini anche i risultati dello studio di Sociometrica sull’impatto della spesa turistica sull’economia del territorio, pubblicato dal Sole 24 Ore -: con 1.481.114.745 euro di valore aggiunto generato dal turismo, Rimini è il primo comune d’Italia per creazione di ricchezza. Basato sull’elaborazione dei dati Istat 2023, unito alle presenze turistiche e al ‘conto satellite del turismo’ (le voci di spesa turistica del soggiorno: dal costo del pernottamento alle spese di agenzia, dai trasporti e noleggi, servizi ospitali e culturali di vario tipo, servizi legati alle attrazioni, guide), il report conferma il posizionamento di Rimini come hub del turismo a 360 gradi grazie a più fattori; come la raggiungibilità, i collegamenti con le arterie del turismo internazionale, le infrastrutture, la dimensione della piattaforma dell’ospitalità. Per arrivare a questi risultati, Rimini si conferma location di un lungo elenco di eventi che la trasformano in un ‘place to be’ da vivere tutto l’anno. Tra questi spiccano: la quarta edizione della Biennale del Disegno, ritornata in città dopo l'interruzione causa Covid (fino al 28 luglio); Rimini Wellness, in programma dal 30 maggio al 2 giugno; “Good Bike! Gente di Bici”, dal 31 maggio al 2 giugno Rimini si colora di giallo per festeggiare l’attesa della storica tappa di arrivo del Tour de France prevista il 29 giugno. [post_title] => Rimini: arrivi a +12,8% nel primo trimestre e turisti internazionali a +21,7% [post_date] => 2024-05-28T09:45:44+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716889544000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468192 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Servizi speciali per i più piccoli, un grande parco piscina, la scelta tra camere e appartamenti, menù speciali, accoglienza pet-friendly e spiaggia privata: all’hotel Sport, Family Resort dei Ricci Hotels in una posizione riservata e silenziosa a 100 metri dal mare bandiera Blu di Cesenatico le proposte per le famiglie sono tantissime. Una grande struttura dallo stile e design mediterraneo. Da un lato, ci sono le camere e le suite dell’albergo, dall’altro gli appartamenti della residenza, in modo che ognuno possa scegliere la tipologia di vacanza che preferisce. Le camere sono spaziose (almeno 25 mq) e ci sono Junior e Family suite con cucina e soggiorno di 40 mq, ideali per ospitare tutta la combriccola. Gli appartamenti si dividono tra ampi monolocali di 31 mq con più ambienti e loggia vista piscina, bilocali di 40 mq con grandi terrazzi, trilocali di 48 mq con due balconi per famiglie numerose. I servizi sono accurati, anche per i piccolissimi, così i genitori non hanno bisogno di caricarsi troppo prima di partire: lettini con sponde, seggiolini, culle, il servizio lavanderia a disposizione, una baby sitter professionale e un pediatra su richiesta, e tantissime attenzioni. Oltre a quelle di fronte alla struttura, l’hotel Sport ha una spiaggia privata: la Ricci Beach, dove nel 2022 è stata ripiantata la vegetazione autoctona, ricreando il contesto naturale originario di questa tipica zona marina, e dove gli ombrelloni sono molto distanziati tra loro. Una navetta elettrica accompagna gli ospiti che qui trovano servizi all’avanguardia, nuove cabine, il campo da beach volley e da beach tennis, i giochi in legno per i bambini e la palestra open air. Al ritorno dalla spiaggia, la piscina di 280 mq dell’albergo diventa l’oasi del relax e del divertimento. Per loro che sono sempre alla ricerca di nuove attività c’è, oltre all’angolo giochi all’aperto, il mini club della mascotte Marino Granchio Bagnino, con uno staff di animazione pronto a organizzare ogni giorno esperienze diverse, come i corsi per preparare la piadina romagnola, divertimenti in spiaggia e tante sorprese. L’hotel Sport è pet-friendly: le camere sono ideali per gli amici a quattro zampe, al lido trovano una dog sdraio e in struttura il servizio di dog sitting su richiesta. I menu del ristorante dell’albergo, sempre à la carte, sono ideati anche per i bambini che hanno a disposizione menu speciali studiati per loro, in base al giusto equilibrio nutrizionale e gli stimoli del gioco e delle fiabe. Le materie prime della cucina sono selezionate sul territorio: la pasta, i dolci e il pane sono fatti in casa, l’olio, il vino e il miele provengono dal podere la Fattoria dei Ricci Hotels a Santarcangelo di Romagna, il pesce azzurro è appena pescato nell’Adriatico, i salumi provengono da Cesena, così come il latte, gli yogurt, il formaggio di fossa, lo squacquerone, la frutta, gli ingredienti del gelato fatto in casa. La Fattoria è meta di feste sull’aia con tutta la famiglia una volta a settimana, per un’esperienza in campagna a un passo dai borghi romagnoli.     ­ ­ ­ [post_title] => Ricci Hotels, proposte e novità al Family Resort Hotel Sport di Cesenatico [post_date] => 2024-05-28T09:15:04+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716887704000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468160 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Autentico Hotels porta gli ospiti alla scoperta delle grandi città tra arte e cultura. A Roma, Milano, Venezia e Firenze l'offerta del gruppo abbina al soggiorno l'esperienza della destinazione, tra attività, eventi e monumenti. Incastonato nel celebre Tridente a Roma, in un edificio storico risalente al 1.600, Palazzo Ripetta è un luogo suggestivo che da conservatorio ha cambiato più volte anima nel corso dei secoli trasformandosi in un tempio del lusso garbato: 78 camere e suite che accolgono gli ospiti, una piazza privata, un ristorante e un cocktail bar accompagnano alla scoperta di una capitale effervescente e dal fascino unico. Chateau Monfort è ideale per un city break in un antico palazzo liberty, nel cuore di Milano. L’elegante dimora di inizio Novecento, gioiello liberty decorato dall’architetto Paolo Mezzanotte, accoglie gli ospiti in un mondo di eleganza e fantasia. Il Grand Hotel et De Milan è poi l’unico 5 stelle della città ancora gestito da una famiglia e conserva tutto il fascino di un’antica casa meneghino. Inaugurato nel 1863 ancora oggi è l’hotel di lusso preferito da nomi illustri del mondo della cultura, dello spettacolo, della moda, della musica. Dispone di un team di concierge a disposizione per rendere il soggiorno ancora più esclusivo alla scoperta dei luoghi preferiti dai milanesi. All’Hotel Metropole, a Venezia, è quindi possibile concedersi un soggiorno all’insegna di arte, musica e sensualità a pochi passi da piazza San Marco. Un rifugio sensuale, che seduce con il suo fascino, l’attenzione ai dettagli e la sua atmosfera stravagante, in un ambiente eclettico che mescola antichi arredi del 1.700 a mobili dal raffinato tocco orientale.  Firenze infine è un vero museo a cielo aperto con il suo centro storico racchiuso nell’antico tracciato delle mura medievali, dichiarato dal 1982 Patrimonio dell’Umanità Unesco. A pochi minuti dal centro, sulle sponde dell’Arno sorge una vera e propria oasi cittadina dove rilassarsi fra storia e design: l'Hotel Ville Sull'Arno è un resorta  5 stelle, originariamente un’antica dimora di campagna frequentata dall’alta nobiltà fiorentina dell’800, che divenne il luogo prediletto dei Macchiaioli.     [post_title] => Autentico Hotels: le proposte delle grandi città, tra arte e cultura [post_date] => 2024-05-27T12:33:18+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716813198000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468136 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Air Cairo amplia ulteriormente la propria presenza sul mercato Italia: dal prossimo 2 novembre la compagnia aerea egiziana sbarcherà anche a Verona con un volo per Luxor. I passeggeri potranno inoltre beneficiare della possibilità di fruire dei collegamenti con tutti gli altri aeroporti egiziani (Il Cairo, Aswan, Abu Simbel, Sharm El Sheikh, Hurghada, Borg El Arab, Sphinx, Alessandria) attraverso il network domestico di Air Cairo che include oltre 250 voli. A supporto dell'espansione del network c'è una precisa tabella di marcia per l'ampliamento della flotta: nel 2021, Air Cairo volava con soli sei aeromobili, entro la fine del 2023 il numero è salito a 22 Airbus A320, tre Embraer E190 e sei Atr72. Altri tre A320neo entreranno in flotta quest'anno. Secondo quanto svelato dalla stessa compagnia aerea durante l'ultimo World Travel Market di Londra, il numero di velivoli in flotta raggiungerà quota 110 aeromobili entro il 2032.   [post_title] => Air Cairo sbarca a Verona con una nuova rotta per Luxor, dal 2 novembre [post_date] => 2024-05-27T10:47:05+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716806825000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468121 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Royal Air Maroc agevola le famiglie in viaggio con numerosi servizi e offerte dedicate. Ogni prenotazione a partire da 3 passeggeri - due persone accompagnate da un Child o un Infant – beneficia del Family Pack che prevede:  franchigia bagaglio di 23 kg anziché 10 kg per l’infant (bambino inferiore ai 2 anni); registrazione del bagaglio: la franchigia, calcolata in peso e non per pezzo, é cumulabile tra i beneficiari del Family Pack nella stessa prenotazione. Prenotazione gratuita di posti vicini; per tutti i membri della famiglia, salvo disponibilità al momento dell'acquisto, la gratuità riguarda i posti a partire dalla 6° fila. Sono escluse le file di emergenza. Inoltre, primo cambio gratuito (a parità di classe tariffaria il primo cambio è gratuito, in caso contrario la differenza si applica). Inoltre il prodotto acquistabile con il servizio Cash&Miles. Il Family Pack si applica alle prenotazioni effettuate dal 23 maggio fino al 23 giugno 2024 per volare tra il 23 maggio fino al 30 settembre 2024 sulle rotte dall’Europa al Marocco (compresi i voli domestici) e dall’America, Canada, Dubai, Tunisia verso il Marocco. [post_title] => Royal Air Maroc: tutti i plus dell’offerta Family Pack per volare fino al 30 settembre [post_date] => 2024-05-27T09:47:21+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716803241000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467970 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Gioco Viaggi punta sul prodotto Montagna. Un ricco catalogo, hotels selezionati, servizi ad hoc per tutti i target, destinazioni tra Valle d’Aosta, Trentino, Austria e Francia, un prodotto completo che l’operatore genovese ha presentato ad alcune agenzie selezionate in occasione di un Eductour in Austria, nella Valle dello Stubai. Il tour di tre giorni ha visto la collaborazione del Gruppo Stat, Stubai Touristik, Austria Turismo, Innsbruck Tourismus, Tirol Werbung e Swarovski. Le agenzie di viaggio hanno toccato con mano l’offerta ricettiva della vallata, in grado di soddisfare, in ogni periodo dell’anno, qualsiasi tipo di esigenza, dai gruppi, alle famiglie, ai giovani,  fino agli individuali che puntano sullo sport e anche sul relax. Escursioni in bici o sul ghiacciaio dello Stubai a 2.600 metri, esperienza in slittino su monorotaia, passeggiata in direzione del ponte sospeso con punto panoramico “Neustiftblick” o per la cascata “Grawa Wasserfall”, visita di Innsbruck e del Museo Swarosky: il programma dell’eductour ha offerto uno spaccato di alcune delle attività che possono caratterizzare una vacanza nella Valle dello Stubai. Gli Swarovski Kristallwelten (i Mondi di Cristallo Swarovski), per esempio, sono una vera chicca, una meta unica in Tirolo, la terza per visitatori in Austria,  che celebra la brillantezza e il fascino dei cristalli di Swarovski in tutte le loro sfaccettature. Il catalogo Montagna Collection di Gioco Viaggi è nato qualche anno fa sulla scia dell’organizzazione del ritiro della storica squadra del Genoa, che su proposta dell’operatore Aldo Sacco, ha deciso di portare i propri giocatori  a Neustift im Stubaital per ben 15 anni. L’iniziativa ha attirato l’attenzione di migliaia di tifosi che hanno così scelto la vallata austriaca sia per seguire la squadra ma anche per trascorre alcuni giorni di vacanza con la famiglia. «Lo Stubai è un concentrato di accoglienza, servizi e attività – commenta Piero Trobetta, titolare Gioco Viaggi - Il punto di forza dell’operatore è la consulenza a 360 gradi, per offrire ai viaggiatori, in base alle esigenze dei diversi target, un panorama completo di tutte le strutture ricettive, le attività ed i servizi a disposizione». La Vallata, che dista 40 minuti dal Brennero, è ideale per chi cerca vacanze nella natura, tra sport come sci, trekking, rafting, parapendio, grazie ai 4 impianti di risalita e ai sentieri che si snodano per oltre 200 chilometri. Molte sono le località da visitare, in primis Innsbruck, ricche di testimonianze storiche e culturali. «Il catalogo Montagna Collection si è arricchito negli anni – aggiunge Fulvia Ottonello, responsabile prodotto Montagna per Gioco Viaggi – Molte le novità e le proposte, tra le quali anche i pacchetti di sole 4 notti e programmi per famiglie con bambini (Parco per Bimbi e Multisport in Val di Sole), con attività da personalizzare. Dal 29 giugno al 25 agosto torna Alpibus, un’iniziativa nata insieme al Gruppo Stat, che ha collaborato con noi nell’organizzazione dell’Eductour». Il Gruppo Stat, è un’azienda che opera dal 1919 e che dall’Autotrasporto si è evoluta fino ad essere presente con proprie strutture in Piemonte e Liguria operando sul territorio nazionale per l'Europa e per il mondo. Impiega 180 persone, con una flotta di oltre 100 bus, 1 tour operator e 6 agenzie Viaggio. Anche quest’anno viene riproposto nel Catalogo Montagna di Gioco Viaggi, l’AlpiBus, un pacchetto che comprende oltre all'hotel anche il Bus della Stat da diverse città del nord Italia per molte destinazioni di montagna. Tra i punti di forza della Valle dello Stubai c’è sicuramente la Stubai Super Card che offre diversi servizi, tra i quali l’uso gratuito di impianti di risalita, di 1 piscina, ed anche la corsa gratuita sui bus della Rete di trasporto pubblico di Innsbruk, sulla ferrovia della valle dello Stubai ed altro. La card viene fornita a chi soggiorna in alcune strutture della vallata, che aderiscono all’iniziativa, oppure può essere acquistata. Il mercato italiano occupa la quarta posizione per gli arrivi nello Stubai (in totale 1 milione 800 mila all’anno.) «In percentuale si tratta del 5% - sottolinea Gebhard Schopf, delegato amministrativo Consorzio Val Stubai – che sale al 20% nel periodo estivo quando gli italiani sono numerosi. Nel Tirolo Austriaco ogni impresa della Valle (14 mila abitanti) per legge è socia del nostro consorzio e partecipa con un contributo proporzionato al reddito e al coinvolgimento della propria attività nel settore». Il Consorzio è nato 100 anni fa e comprende 1.600 soci. Dispone di un budget di 10 milioni di euro, dei quali 1/3 viene destinato alle infrastrutture, 1/3 nel marketing ed il restante per il personale». [post_title] => Gioco Viaggi, la Valle dello Stubai protagonista del catalogo Montagna Collection [post_date] => 2024-05-24T10:53:43+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716548023000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "avianca conferma un ordine per 88 nuovi velivoli della famiglia a320neo" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":69,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1963,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468275","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" \r\n\r\n[caption id=\"attachment_391117\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Daniel Caprile[/caption]\r\n\r\nUn volo charter che collegherà direttamente Genova a Düsseldorf. Costa Crociere e Aeroporto di Genova rafforzano la loro collaborazione per l'estate 2025, grazie a questo nuovo servizio operato da Condor con un Airbus A320 da 180 posti, dedicato agli ospiti tedeschi della compagnia di crociere.\r\nOgni domenica, dal 4 maggio al 19 ottobre 2025, il charter volerà quindi dall’aeroporto di Düsseldorf a quello di Genova, dove atterrerà alle 13.30, consentendo così agli ospiti tedeschi di raggiungere Savona via transfer con un ampio margine di tempo, per imbacarsi a bordo della Costa Toscana. Il volo ripartirà alle 14.20 da Genova, riportando a casa gli ospiti tedeschi che invece avranno terminato la loro crociera, con l’ultimo volo di ritorno previsto il 26 ottobre 2025. Il programma prevede un totale di 26 rotazioni, con una stima di circa 4.700 passeggeri, che andranno a incrementare il traffico dell’aeroporto di Genova.\r\n\r\nIl collegamento offrirà la possibilità di usufruire dei servizi di inbond e off-airport check-in: gli ospiti potranno consegnare i bagagli a Düsseldorf per ritrovarli nella propria cabina. Al termine della crociera, potranno effettuare il check-in per il volo di rientro e consegnare i loro bagagli direttamente a bordo, per ritirarli poi all’aeroporto tedesco. Nel corso dell’estate 2025 la Toscana offrirà un itinerario di una settimana alla scoperta di Italia, Francia e Spagna, con visite a Savona, Marsiglia, Barcellona, Ibiza, Palermo, Civitavecchia/Roma.\r\n\r\n“Questo nuovo volo charter conferma il nostro impegno a rendere sempre più accessibili le crociere, grazie a collegamenti aerei comodi e dotati di servizi di qualità - sottolinea il vice president pricing & revenue management, itinerary & transportation di Costa Crociere, Daniel Caprile -. L’aeroporto di Genova rappresenta una soluzione molto interessante per raggiungere questo obiettivo, vista la sua posizione strategica rispetto sia al porto della città della Lanterna sia a quello di Savona, due dei principali scali di imbarco della nostra compagnia nel Mediterraneo\".\r\n\r\n“Siamo lieti e orgogliosi di poter annunciare insieme a un partner di eccellenza come Costa l’avvio, a partire da maggio 2025, di questi voli che segnano l’inizio di una nuova collaborazione - gli fa eco Francesco D’Amico, direttore generale di Aeroporto di Genova – Un primo passo verso la realizzazione del progetto comune di cui si è più volte parlato negli ultimi mesi, che contribuirà alla crescita dei volumi del nostro aeroporto e all’incremento dei flussi turistici verso la Liguria”.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Costa e Aeroporto di Genova: dall'estate 2025 al via un charter da Düsseldorf per il mercato tedesco","post_date":"2024-05-28T12:42:51+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1716900171000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468271","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_468274\" align=\"alignright\" width=\"300\"] Eftichios Vassilakis, chairman Aegean[/caption]\r\n\r\nTraguardo importante quello di oggi per Aegean che celebra i suoi primi 25 anni di attività. Un'avventura cominciata nel 1999, con soli due aeromobili e segnata da diversi momenti che contribuito in modo significativo al suo sviluppo.\r\n\r\nTra questi spiccano la quotazione della compagnia aerea alla Borsa di Atene, l'adesione a Star Alliance, l'acquisizione di Olympic Air, l'ordine di 46 aeromobili della famiglia Airbus A320 neo, il più grande investimento privato in Grecia, che di recente è salito a 50 aeromobili, e la creazione del primo moderno centro di simulazione di volo e di addestramento degli equipaggi in Grecia, in uno dei primi hangar “verdi” in Europa, presso l'aeroporto internazionale di Atene.\r\n\r\nRecentemente è stato avviato il prossimo ciclo di crescita con l'ordine di quattro nuovi aeromobili A321neo Long range che copriranno distanze fino a 7,5 ore, dalla Grecia alle regioni del Golfo, all'India e all'Africa centrale, consentendo ad Aegean di offrire ai passeggeri un nuovo livello di comfort e di servizio verso destinazioni lontane ed extra-Ue.\r\n\r\n \r\n\r\nOggi la compagnia aerea greca impiega più di 3.700 persone e opera con 76 aeromobili verso 156 destinazioni, con 249 rotte dirette verso 47 Paesi; lo scorso anno ha offerto 18,5 milioni di posti, aumentati di 3,1 milioni rispetto al 2022, trasportando 15,5 milioni di passeggeri, 3,2 milioni in più rispetto all'anno precedente, con un incremento del 26%.\r\n\r\n«Mentre entriamo in una nuova fase di crescita - ha affermato il chairman del vettore, Eftichios Vassilakis - la sfida per la nuova generazione del nostro personale, un team significativamente più grande con un grande potenziale, è quella di rimanere innovativi, agili e competitivi per affrontare le nuove sfide, generare idee fresche preservando i nostri valori fondamentali e rimanere impegnati nella nostra strategia di crescita, che sostiene e contribuisce al turismo e al marchio greco».","post_title":"Aegean compie oggi 25 anni. Vassilakis: «Restiamo innovativi e competitivi»","post_date":"2024-05-28T12:20:55+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1716898855000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468241","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un viaggio di 11 giorni, con voli diretti da Roma e accompagnatore dall’Italia. Mappamondo conferma il tour in esclusiva la Stagione dei koio, dedicato al foliage 2024 in Giappone con una doppia partenza novembrina. \r\n\r\nIl tour, costruito ad hoc, prevede un percorso attentamente progettato per includere le destinazioni più iconiche e rappresentative del Giappone, nella stagione più suggestiva: il periodo autunnale nel quale gli alberi a foglie caduche si colorano con toni caldi trasformando completamente il paesaggio. “Anche quest’anno proponiamo due partenze del nostro tour in esclusiva la Stagione dei koyo, dedicato alle atmosfere uniche del foliage, che si sviluppa da Tokyo fino a Hiroshima e Miyajima, l'isola in cui convivono uomini e dèi, passando per il centro rurale, Kanazawa, Shirakawa-go e Kaga Onsen, dove si dorme in un ryokan - spiega Daniele Fornari, product manager Mappamondo - La possibilità di raggiungere Tokyo con un volo diretto Ita Airways da Roma, la guida in italiano, l’accompagnatore Mappamondo dall’Italia, la notte in un ryokan e molti servizi esclusivi (come un pocket wifi per rimanere sempre connessi), danno a questo itinerario un grande appeal. Il tour, in partenza da Roma il 31 ottobre e 7 novembre, è in linea con l'Agenda 2030 delle Nazioni unite per lo sviluppo sostenibile: abbiamo ridotto al massimo l'impatto ambientale del trasporto su gomma. È incluso per ogni passeggero un pass ferroviario con il quale poter viaggiare a bordo dei treni migliori del Giappone: veloci, efficienti e puliti”.","post_title":"Mappamondo conferma le due partenze in esclusiva per ammirare il foliage in Giappone","post_date":"2024-05-28T11:30:02+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1716895802000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468172","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Primo trimestre 2024 in decisa crescita per Rimini: la città ha centrato un aumento del +12,8% in termini di arrivi rispetto allo stesso periodo del 2023, con addirittura un +21,7% di stranieri. Altrettanto la crescita a livello di presenze, che segnano un +12% totale sullo scorso anno (con un +14,8% riferito ai soli ospiti internazionali). Su questi dati (fonte, Trademark Italia) incide in particolare la forte crescita di febbraio (+41% di arrivi e + 25,5% di presenze), anche grazie a eventi fieristici e congressuali.\r\n\r\nSempre nel primo trimestre gli arrivi stranieri hanno pesato per il 18,1%, mentre le presenze dall’estero valgono il 25,6% del totale: tra i Paesi di provenienza la Germania segna +60,9% di arrivi e +69,5% di presenze. Interessante anche il tasso di occupazione degli alberghi riminesi che per il primo trimestre si è stabilmente attestato oltre il 65%.\r\n\r\nTra i dati messi in evidenza da VisitRimini anche i risultati dello studio di Sociometrica sull’impatto della spesa turistica sull’economia del territorio, pubblicato dal Sole 24 Ore -: con 1.481.114.745 euro di valore aggiunto generato dal turismo, Rimini è il primo comune d’Italia per creazione di ricchezza. Basato sull’elaborazione dei dati Istat 2023, unito alle presenze turistiche e al ‘conto satellite del turismo’ (le voci di spesa turistica del soggiorno: dal costo del pernottamento alle spese di agenzia, dai trasporti e noleggi, servizi ospitali e culturali di vario tipo, servizi legati alle attrazioni, guide), il report conferma il posizionamento di Rimini come hub del turismo a 360 gradi grazie a più fattori; come la raggiungibilità, i collegamenti con le arterie del turismo internazionale, le infrastrutture, la dimensione della piattaforma dell’ospitalità. Per arrivare a questi risultati, Rimini si conferma location di un lungo elenco di eventi che la trasformano in un ‘place to be’ da vivere tutto l’anno.\r\n\r\nTra questi spiccano: la quarta edizione della Biennale del Disegno, ritornata in città dopo l'interruzione causa Covid (fino al 28 luglio); Rimini Wellness, in programma dal 30 maggio al 2 giugno; “Good Bike! Gente di Bici”, dal 31 maggio al 2 giugno Rimini si colora di giallo per festeggiare l’attesa della storica tappa di arrivo del Tour de France prevista il 29 giugno.","post_title":"Rimini: arrivi a +12,8% nel primo trimestre e turisti internazionali a +21,7%","post_date":"2024-05-28T09:45:44+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1716889544000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468192","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Servizi speciali per i più piccoli, un grande parco piscina, la scelta tra camere e appartamenti, menù speciali, accoglienza pet-friendly e spiaggia privata: all’hotel Sport, Family Resort dei Ricci Hotels in una posizione riservata e silenziosa a 100 metri dal mare bandiera Blu di Cesenatico le proposte per le famiglie sono tantissime.\r\n\r\nUna grande struttura dallo stile e design mediterraneo. Da un lato, ci sono le camere e le suite dell’albergo, dall’altro gli appartamenti della residenza, in modo che ognuno possa scegliere la tipologia di vacanza che preferisce. Le camere sono spaziose (almeno 25 mq) e ci sono Junior e Family suite con cucina e soggiorno di 40 mq, ideali per ospitare tutta la combriccola. Gli appartamenti si dividono tra ampi monolocali di 31 mq con più ambienti e loggia vista piscina, bilocali di 40 mq con grandi terrazzi, trilocali di 48 mq con due balconi per famiglie numerose.\r\n\r\nI servizi sono accurati, anche per i piccolissimi, così i genitori non hanno bisogno di caricarsi troppo prima di partire: lettini con sponde, seggiolini, culle, il servizio lavanderia a disposizione, una baby sitter professionale e un pediatra su richiesta, e tantissime attenzioni. Oltre a quelle di fronte alla struttura, l’hotel Sport ha una spiaggia privata: la Ricci Beach, dove nel 2022 è stata ripiantata la vegetazione autoctona, ricreando il contesto naturale originario di questa tipica zona marina, e dove gli ombrelloni sono molto distanziati tra loro. Una navetta elettrica accompagna gli ospiti che qui trovano servizi all’avanguardia, nuove cabine, il campo da beach volley e da beach tennis, i giochi in legno per i bambini e la palestra open air. Al ritorno dalla spiaggia, la piscina di 280 mq dell’albergo diventa l’oasi del relax e del divertimento. Per loro che sono sempre alla ricerca di nuove attività c’è, oltre all’angolo giochi all’aperto, il mini club della mascotte Marino Granchio Bagnino, con uno staff di animazione pronto a organizzare ogni giorno esperienze diverse, come i corsi per preparare la piadina romagnola, divertimenti in spiaggia e tante sorprese. L’hotel Sport è pet-friendly: le camere sono ideali per gli amici a quattro zampe, al lido trovano una dog sdraio e in struttura il servizio di dog sitting su richiesta.\r\n\r\nI menu del ristorante dell’albergo, sempre à la carte, sono ideati anche per i bambini che hanno a disposizione menu speciali studiati per loro, in base al giusto equilibrio nutrizionale e gli stimoli del gioco e delle fiabe. Le materie prime della cucina sono selezionate sul territorio: la pasta, i dolci e il pane sono fatti in casa, l’olio, il vino e il miele provengono dal podere la Fattoria dei Ricci Hotels a Santarcangelo di Romagna, il pesce azzurro è appena pescato nell’Adriatico, i salumi provengono da Cesena, così come il latte, gli yogurt, il formaggio di fossa, lo squacquerone, la frutta, gli ingredienti del gelato fatto in casa. La Fattoria è meta di feste sull’aia con tutta la famiglia una volta a settimana, per un’esperienza in campagna a un passo dai borghi romagnoli.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n­\r\n\r\n­\r\n\r\n­","post_title":"Ricci Hotels, proposte e novità al Family Resort Hotel Sport di Cesenatico","post_date":"2024-05-28T09:15:04+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1716887704000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468160","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Autentico Hotels porta gli ospiti alla scoperta delle grandi città tra arte e cultura. A Roma, Milano, Venezia e Firenze l'offerta del gruppo abbina al soggiorno l'esperienza della destinazione, tra attività, eventi e monumenti.\r\n\r\nIncastonato nel celebre Tridente a Roma, in un edificio storico risalente al 1.600, Palazzo Ripetta è un luogo suggestivo che da conservatorio ha cambiato più volte anima nel corso dei secoli trasformandosi in un tempio del lusso garbato: 78 camere e suite che accolgono gli ospiti, una piazza privata, un ristorante e un cocktail bar accompagnano alla scoperta di una capitale effervescente e dal fascino unico.\r\n\r\nChateau Monfort è ideale per un city break in un antico palazzo liberty, nel cuore di Milano. L’elegante dimora di inizio Novecento, gioiello liberty decorato dall’architetto Paolo Mezzanotte, accoglie gli ospiti in un mondo di eleganza e fantasia. Il Grand Hotel et De Milan è poi l’unico 5 stelle della città ancora gestito da una famiglia e conserva tutto il fascino di un’antica casa meneghino. Inaugurato nel 1863 ancora oggi è l’hotel di lusso preferito da nomi illustri del mondo della cultura, dello spettacolo, della moda, della musica. Dispone di un team di concierge a disposizione per rendere il soggiorno ancora più esclusivo alla scoperta dei luoghi preferiti dai milanesi.\r\n\r\nAll’Hotel Metropole, a Venezia, è quindi possibile concedersi un soggiorno all’insegna di arte, musica e sensualità a pochi passi da piazza San Marco. Un rifugio sensuale, che seduce con il suo fascino, l’attenzione ai dettagli e la sua atmosfera stravagante, in un ambiente eclettico che mescola antichi arredi del 1.700 a mobili dal raffinato tocco orientale.  Firenze infine è un vero museo a cielo aperto con il suo centro storico racchiuso nell’antico tracciato delle mura medievali, dichiarato dal 1982 Patrimonio dell’Umanità Unesco. A pochi minuti dal centro, sulle sponde dell’Arno sorge una vera e propria oasi cittadina dove rilassarsi fra storia e design: l'Hotel Ville Sull'Arno è un resorta  5 stelle, originariamente un’antica dimora di campagna frequentata dall’alta nobiltà fiorentina dell’800, che divenne il luogo prediletto dei Macchiaioli.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Autentico Hotels: le proposte delle grandi città, tra arte e cultura","post_date":"2024-05-27T12:33:18+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1716813198000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468136","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Air Cairo amplia ulteriormente la propria presenza sul mercato Italia: dal prossimo 2 novembre la compagnia aerea egiziana sbarcherà anche a Verona con un volo per Luxor.\r\n\r\nI passeggeri potranno inoltre beneficiare della possibilità di fruire dei collegamenti con tutti gli altri aeroporti egiziani (Il Cairo, Aswan, Abu Simbel, Sharm El Sheikh, Hurghada, Borg El Arab, Sphinx, Alessandria) attraverso il network domestico di Air Cairo che include oltre 250 voli.\r\n\r\nA supporto dell'espansione del network c'è una precisa tabella di marcia per l'ampliamento della flotta: nel 2021, Air Cairo volava con soli sei aeromobili, entro la fine del 2023 il numero è salito a 22 Airbus A320, tre Embraer E190 e sei Atr72. Altri tre A320neo entreranno in flotta quest'anno.\r\n\r\nSecondo quanto svelato dalla stessa compagnia aerea durante l'ultimo World Travel Market di Londra, il numero di velivoli in flotta raggiungerà quota 110 aeromobili entro il 2032.\r\n\r\n ","post_title":"Air Cairo sbarca a Verona con una nuova rotta per Luxor, dal 2 novembre","post_date":"2024-05-27T10:47:05+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1716806825000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468121","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Royal Air Maroc agevola le famiglie in viaggio con numerosi servizi e offerte dedicate. Ogni prenotazione a partire da 3 passeggeri - due persone accompagnate da un Child o un Infant – beneficia del Family Pack che prevede:  franchigia bagaglio di 23 kg anziché 10 kg per l’infant (bambino inferiore ai 2 anni); registrazione del bagaglio: la franchigia, calcolata in peso e non per pezzo, é cumulabile tra i beneficiari del Family Pack nella stessa prenotazione. Prenotazione gratuita di posti vicini; per tutti i membri della famiglia, salvo disponibilità al momento dell'acquisto, la gratuità riguarda i posti a partire dalla 6° fila. Sono escluse le file di emergenza.\r\n\r\nInoltre, primo cambio gratuito (a parità di classe tariffaria il primo cambio è gratuito, in caso contrario la differenza si applica). Inoltre il prodotto acquistabile con il servizio Cash&Miles.\r\n\r\nIl Family Pack si applica alle prenotazioni effettuate dal 23 maggio fino al 23 giugno 2024 per volare tra il 23 maggio fino al 30 settembre 2024 sulle rotte dall’Europa al Marocco (compresi i voli domestici) e dall’America, Canada, Dubai, Tunisia verso il Marocco.","post_title":"Royal Air Maroc: tutti i plus dell’offerta Family Pack per volare fino al 30 settembre","post_date":"2024-05-27T09:47:21+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1716803241000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467970","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Gioco Viaggi punta sul prodotto Montagna.\r\n\r\nUn ricco catalogo, hotels selezionati, servizi ad hoc per tutti i target, destinazioni tra Valle d’Aosta, Trentino, Austria e Francia, un prodotto completo che l’operatore genovese ha presentato ad alcune agenzie selezionate in occasione di un Eductour in Austria, nella Valle dello Stubai.\r\n\r\nIl tour di tre giorni ha visto la collaborazione del Gruppo Stat, Stubai Touristik, Austria Turismo, Innsbruck Tourismus, Tirol Werbung e Swarovski.\r\n\r\nLe agenzie di viaggio hanno toccato con mano l’offerta ricettiva della vallata, in grado di soddisfare, in ogni periodo dell’anno, qualsiasi tipo di esigenza, dai gruppi, alle famiglie, ai giovani,  fino agli individuali che puntano sullo sport e anche sul relax.\r\n\r\nEscursioni in bici o sul ghiacciaio dello Stubai a 2.600 metri, esperienza in slittino su monorotaia, passeggiata in direzione del ponte sospeso con punto panoramico “Neustiftblick” o per la cascata “Grawa Wasserfall”, visita di Innsbruck e del Museo Swarosky: il programma dell’eductour ha offerto uno spaccato di alcune delle attività che possono caratterizzare una vacanza nella Valle dello Stubai.\r\n\r\nGli Swarovski Kristallwelten (i Mondi di Cristallo Swarovski), per esempio, sono una vera chicca, una meta unica in Tirolo, la terza per visitatori in Austria,  che celebra la brillantezza e il fascino dei cristalli di Swarovski in tutte le loro sfaccettature.\r\n\r\nIl catalogo Montagna Collection di Gioco Viaggi è nato qualche anno fa sulla scia dell’organizzazione del ritiro della storica squadra del Genoa, che su proposta dell’operatore Aldo Sacco, ha deciso di portare i propri giocatori  a Neustift im Stubaital per ben 15 anni. L’iniziativa ha attirato l’attenzione di migliaia di tifosi che hanno così scelto la vallata austriaca sia per seguire la squadra ma anche per trascorre alcuni giorni di vacanza con la famiglia.\r\n\r\n«Lo Stubai è un concentrato di accoglienza, servizi e attività – commenta Piero Trobetta, titolare Gioco Viaggi - Il punto di forza dell’operatore è la consulenza a 360 gradi, per offrire ai viaggiatori, in base alle esigenze dei diversi target, un panorama completo di tutte le strutture ricettive, le attività ed i servizi a disposizione».\r\n\r\nLa Vallata, che dista 40 minuti dal Brennero, è ideale per chi cerca vacanze nella natura, tra sport come sci, trekking, rafting, parapendio, grazie ai 4 impianti di risalita e ai sentieri che si snodano per oltre 200 chilometri. Molte sono le località da visitare, in primis Innsbruck, ricche di testimonianze storiche e culturali.\r\n\r\n«Il catalogo Montagna Collection si è arricchito negli anni – aggiunge Fulvia Ottonello, responsabile prodotto Montagna per Gioco Viaggi – Molte le novità e le proposte, tra le quali anche i pacchetti di sole 4 notti e programmi per famiglie con bambini (Parco per Bimbi e Multisport in Val di Sole), con attività da personalizzare. Dal 29 giugno al 25 agosto torna Alpibus, un’iniziativa nata insieme al Gruppo Stat, che ha collaborato con noi nell’organizzazione dell’Eductour».\r\n\r\nIl Gruppo Stat, è un’azienda che opera dal 1919 e che dall’Autotrasporto si è evoluta fino ad essere presente con proprie strutture in Piemonte e Liguria operando sul territorio nazionale per l'Europa e per il mondo. Impiega 180 persone, con una flotta di oltre 100 bus, 1 tour operator e 6 agenzie Viaggio. Anche quest’anno viene riproposto nel Catalogo Montagna di Gioco Viaggi, l’AlpiBus, un pacchetto che comprende oltre all'hotel anche il Bus della Stat da diverse città del nord Italia per molte destinazioni di montagna.\r\n\r\nTra i punti di forza della Valle dello Stubai c’è sicuramente la Stubai Super Card che offre diversi servizi, tra i quali l’uso gratuito di impianti di risalita, di 1 piscina, ed anche la corsa gratuita sui bus della Rete di trasporto pubblico di Innsbruk, sulla ferrovia della valle dello Stubai ed altro. La card viene fornita a chi soggiorna in alcune strutture della vallata, che aderiscono all’iniziativa, oppure può essere acquistata.\r\n\r\nIl mercato italiano occupa la quarta posizione per gli arrivi nello Stubai (in totale 1 milione 800 mila all’anno.)\r\n\r\n«In percentuale si tratta del 5% - sottolinea Gebhard Schopf, delegato amministrativo Consorzio Val Stubai – che sale al 20% nel periodo estivo quando gli italiani sono numerosi. Nel Tirolo Austriaco ogni impresa della Valle (14 mila abitanti) per legge è socia del nostro consorzio e partecipa con un contributo proporzionato al reddito e al coinvolgimento della propria attività nel settore». Il Consorzio è nato 100 anni fa e comprende 1.600 soci. Dispone di un budget di 10 milioni di euro, dei quali 1/3 viene destinato alle infrastrutture, 1/3 nel marketing ed il restante per il personale».","post_title":"Gioco Viaggi, la Valle dello Stubai protagonista del catalogo Montagna Collection","post_date":"2024-05-24T10:53:43+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1716548023000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti