15 August 2022

Alitalia: lo spettro di un altro rinvio sulla scadenza di domani

[ 0 ]
Alitalia

Manca un giorno soltanto alla scadenza del termine fissato al 15 ottobre per la presentazione delle offerte vincolanti per Alitalia. E, puntuali, si susseguono voci su una potenziale nuova richiesta di proroga di tale data. Il Governo non ha avallato alcuna indiscrezione in questo senso ma restano tuttora diversi punti poco chiari che lascerebbero presupporre un ulteriore rinvio. 

Come spiega oggi Wall Street Journal Italia, Fs e Atlantia punterebbero ad un più significativo impegno da parte di Delta Air  Lines rispetto agli attuali 100 milioni di euro per il 10%, e un ruolo di primo piano per Alitalia nella prossima joint venture. Senza dimenticare la questione occupazionale (si parla di 2-2.500 esuberi) e la liquidità della compagnia aerea che sembra ormai agli sgoccioli. «A settembre la liquidità di cassa è scesa a 310 milioni di euro, con un calo di 51 milioni rispetto ad agosto. Ogni mese, la compagnia perde dai 20 ai 50 milioni».

Ad aggiungere ulteriore incertezza alla vicenda è arrivata nei giorni scorsi la dichiarazione di interesse da parte di Lufthansa per un’eventuale partnership con Alitalia.

Ferma la posizione del ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, che ha escluso qualsiasi nuovo rinvio: «La questione Alitalia ha una scadenza il 15 ottobre, aspettiamo l’offerta del consorzio. So che stanno lavorando. La data va rispettata e quindi non c’è bisogno di un ulteriore prestito ponte».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti