14 August 2022

Obiettivi ambiziosi per il 2022 di Mapo: +25%/30% di fatturato sull’era pre-Covid

[ 0 ]

Obiettivi ambiziosi per Mapo Travel che, sull’onda della ripresa, punta a chiudere l’anno con un fatturato superiore del 25%/30% rispetto al 2019. “Tutto questo grazie al lavoro fatto negli ultimi due anni, improntato alla diversificazione e alla destagionalizzazione del prodotto, alle prenotazioni dei gruppi, ai pacchetti tailor made”, racconta la general manager dell’operatore pugliese, Barbara Marangi.

Al momento il to registra infatti buoni risultati per l’estate: “Giugno si è mosso bene, anche se più lentamente rispetto ai mesi caldi di luglio e agosto, e registriamo numeri importanti persino per settembre – aggiunge ancora Barbara Marangi -. Pure sulle nostre destinazioni internazionali il trend è sicuramente positivo, anche se non abbiamo ancora raggiunto i numeri del 2019. A soffrire sono soprattutto i tour in Europa, bloccati dalla guerra in Ucraina, ma le new entry, Cipro e Sharm, vanno a compensare i risultati con buone vendite“.

Per incentivare ulteriormente le prenotazioni, Mapo ha quindi lanciato da poco una promozione per le agenzie con una super commissione e l’assicurazione Mapo Sicura gratis su una selezione di destinazioni (che comprende anche l’annullamento del viaggio causa covid).  “Rafforziamo così il Prenota prima, con l’obiettivo di invitare le agenzie a spingere anche su altri periodi, oltre al mese di agosto – conclude Barbara Marangi -. Un incentivo importante messo in campo per aiutare adv e clienti ad anticipare la prenotazione”.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti