17 January 2022

Margò: numeri in impennata

[ 0 ]

gandolaIl 2016 ha evidenziato ottimi risultati per Margò, la linea di Eden Viaggi che da sette anni si rivolge ai globetrotter, i viaggiatori di qualunque età ed esigenza. «In questi anni abbiamo assistito a una crescita importante – spiega Alessandro Gandola, brand director Margò – e non solo di fatturato. Margò ha fatto grandi passi avanti, presentando un’ampia programmazione basata su pacchetti charter ma anche con la flessibilità dei voli di linea a supporto, confezionando proposte esclusive grazie a plus unici, ideando servizi innovativi come l’Eat Around, interpretando i gusti anche di clienti che erano restii ad entrare in agenzia. L’obiettivo di Margò è quello di diventare il punto di riferimento sul mercato per l’offerta generalista e i servizi accessori dedicati ai viaggiatori. E devo ammettere con orgoglio che siamo già a buoni livelli». La formula Eat Around, con circa 100 mila voucher venduti, è un servizio unico in Europa e rappresenta un valore distintivo su tutti i player del mercato italiano. Ma sono anche altri i plus che caratterizzano Margò, come le agevolazioni under 30 e over 60 e per single, la mezza pensione libera con voucher, il wi-fi free in camera, la riprotezione garantita anche sui voli low cost, la libertà di cambiare idea (senza penali) fino a 3 giorni prima della partenza. Nel 2016 le destinazioni che hanno dato maggiori soddisfazioni sono state Cuba con un +99%, la Repubblica Dominicana con un +75%, la Giamaica con +30%, il Kenya +80% e Zanzibar +70%. Buona anche la performance delle isole Canarie che hanno registrato nella loro totalità un +35%. Le strutture proposte da Margò sono 80 tra Africa e Caraibi, 170 tra Mare Italia e Sardegna, 30 a Malta, 80 in Croazia, 280 in Grecia, 100 alle Baleari, 60 alle Canarie e 30 in mar Rosso.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti