23 February 2024

Marcello Aitelli nuovo direttore vendite di Gastaldi Holidays

[ 0 ]

New entry in casa Gastaldi Holidays che nomina Marcello Aitelli nuovo direttore vendite. Con un’esperienza ultra ventennale maturata nel comparto turistico presso alcune delle più importanti realtà del mercato, quali il gruppo Alpitour, Imperatore Travel e i Grandi Viaggi, Aitelli entra nel brand outgoing del gruppo Baja Hotels Travel Management con l’obiettivo di rafforzare le quote di mercato dello storico marchio pioniere dei viaggi oltreoceano. Il nuovo direttore commerciale assume quindi la responsabilità del coordinamento della forza vendite e gestirà i rapporti con i network e con il trade su tutto il territorio nazionale.

“E’ per me un onore assumere questo ruolo in Gastaldi Holidays: un brand che ha fatto la storia del turismo italiano e che oggi si appresta a riconsolidare la propria posizione sul mercato con un cambio di passo, mantenendo intatto e valorizzando quello che è il suo dna di specialista di vacanze personalizzate in tutto il mondo – commenta lo stesso Aitelli -. Per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati sarò supportato da una rete vendite distribuita su tutta la penisola e da un team di indiscussa qualità in sede: ci son tutti i presupposti per fare bene. Mettiamoci al lavoro”.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462062 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuovi pacchetti firmati Qatar Airways per il prossimo FIA Formula One World Championship. La compagnia aerea, vettore ufficiale della F1, in collaborazione con Qatar Airways Holidays propone delle soluzioni che consentono ai fan che viaggiano da più di 40 paesi di vivere da vicino esperienze uniche. Dall’inizio alla fine del loro viaggio, i pacchetti sono pensati per consentire agli appassionati di godersi uno spettacolo senza soluzione di continuità, con l'inclusione di voli di andata e ritorno, sistemazione in hotel, biglietti per le gare F1 Paddock Club o Grandstand e trasferimenti aeroportuali di andata e ritorno per tutte le gare globali (escluso il Qatar).  Come i pacchetti inaugurali, anche quelli di quest'anno includono una serie di opzioni flessibili e a prezzi competitivi per alcune destinazioni selezionate per le gare di F1 2024. I fan avranno inoltre l’opportunità di sperimentare visite guidate in pista, passeggiate nella pit lane e molto altro ancora con i pacchetti F1 Paddock Club, che prevedono un risparmio fino al 20% sui pacchetti gara globali. Il Paddock Club è uno dei luoghi migliori per assistere all'azione, con un’offerta gastronomica up-level e un’ampia selezione di bevande. Inoltre, i soci del Qatar Airways Privilege Club possono accumulare Avios e Qpoints su tutti i pacchetti per i tifosi, accumulando premi da utilizzare per viaggi ed esperienze future e aiutandoli a mantenere e raggiungere rapidamente il livello successivo. I soci possono anche acquistare il loro pacchetto utilizzando Cash + Avios.   [post_title] => Qatar Airways firma i nuovi pacchetti per gli appassionati di Formula 1 [post_date] => 2024-02-22T10:31:29+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708597889000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461586 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Con una flotta di 261 aeromobili (passeggeri e merci) e 19 jet executive aziendali, Qatar Airways, che ha vinto per la decima volta il premio "Miglior Business Class al mondo", conferma anche per il 2024 un rapido piano di espansione. Le attuali 170 rotte tra Africa, America, Asia e Pacifico, Medio Oriente ed Europa verranno integrate quest'anno con numerose nuove destinazioni: AlUla (Arabia Saudita), Chittagong (Bangladesh), Giuba (Sudan), Kinshasa (Repubblica Democratica del Congo), Neom e Tabuk (Arabia Saudita), Amburgo (Germania), Trabzon (Turchia) e Tolosa (Francia). «Nel 2023 siamo stati premiati come "Migliore compagnia aerea del Medio Oriente", "Miglior lounge di Business Class al mondo" e "Miglior ristorazione in lounge di Business Class al mondo", premi che ci spingono ad andare avanti con orgoglio in questa rapida espansione che coinvolge anche l'aeroporto internazionale di Doha» ha dichiarato Badr Mohammed Al-Meer, ad del gruppo Qatar Airways. Tra gli highlights 2024 l’espansione della rete in Arabia Saudita, 3 voli settimanali in Indonesia  a bordo del Boeing 787-8. E inoltre uno sviluppo della collezione Privilege Club, con una nuova piattaforma per consentire ai membri di accedere a esperienze esclusive. Con Qatar Airways Holidays la compagnia  'assiste' i tifosi dell'Inter in tutto il mondo con nuovi pacchetti viaggio dedicati. E l'Official Global Airline Partner di FC Internazionale Milano sta creando esperienze eccezionali per i fan che vogliono visitare lo Stadio San Siro. [gallery ids="461588,461591,461593"] [post_title] => Qatar Airways in allungo sul 2024 con una serie di nuove rotte [post_date] => 2024-02-16T09:30:01+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => aerei [1] => qatar [2] => qatar-airways ) [post_tag_name] => Array ( [0] => aerei [1] => Qatar [2] => qatar airways ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708075801000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461501 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Punto a favore di Ryanair nell'annosa vertenza con le ota: la Corte d'Appello di Milano dà ragione alla low cost e respinge  le affermazioni di Lastminute e Viaggiare secondo cui il modello di distribuzione online esclusiva di Ryanair costituisce un abuso di posizione dominante.  La Corte, riporta una nota della compagnia irlandese, ha confermato che il modello di distribuzione in esclusiva online di Ryanair era giustificato “in termini di contenimento dei costi operativi ed eliminazione dei costi legati all’intermediazione nella vendita dei biglietti. Ciò ha contribuito all'applicazione di tariffe competitive - che indubbiamente vanno a vantaggio anche dei consumatori - e alla possibilità di avere con essi un canale di comunicazione diretto per ogni eventuale necessità di informazioni e aggiornamenti sui voli. Non è stato accertato alcun danno per gli utenti…”.  "Questa storica sentenza della Corte - ha commentato Dara Brady - ha rafforzato la determinazione di Ryanair nel perseguire giustizia per i nostri clienti e garantire che abbiano accesso alle tariffe più basse, che non subiscano sovrapprezzi da parte delle ota e che abbiano accesso diretto per gestire le loro prenotazioni e ricevere informazioni aggiornate sui voli.  Incoraggiamo i nostri clienti a prenotare direttamente con noi. Ryanair si oppone fermamente alle ota che vendono abusivamente i nostri voli e fanno pagare prezzi eccessivi ai consumatori, ma è disposta a trattare con qualsiasi ota che si impegna a non sovraccaricare e ingannare i nostri passeggeri, come dimostrato dai nostri recenti accordi con Love Holidays e Kiwi”. [post_title] => Ryanair versus ota: la Corte d'appello di Milano dà ragione alla low cost [post_date] => 2024-02-14T14:11:59+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707919919000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461477 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un sistema innovativo concepito, creato e pensato totalmente ex novo, che non poggia su nessuna piattaforma tecnologica preesistente. Dopo la preview dello scorso ottobre, il nuovo progetto di Fouad Hassoun, già protagonista del mercato italiano con Phone&Go nei primi anni 2000, è stato ufficialmente presentato in occasione del Tove 2024 di Milano: Top2Go Holiday Maker è un tour operator tutto digital, basato su un booking engine completamente nuovo: "Un lavoro che è durato più di due anni, con un importante investimento economico, completamente personalizzato sui nostri obiettivi, nella convinzione di portare sul mercato uno strumento unico nel suo genere", spiega lo stesso Hassoun. Caratteristica principale di Top2Go è quella di essere un operatore digital ma con tutte le garanzie e le responsabilità di un tour operator tradizionale. "L'idea è quella di unire i vantaggi di una società offline, con assistenza booking e supporto costante, alla flessibilità e all'immediatezza di un servizio online". Al momento il to conta su due tipologie di prodotto differenti: i pacchetti vacanze mare che includono 47 destinazioni nel mondo, in via di ulteriore implementazione e aggiornamento, dedicati ai soggiorni balneari in strutture a 4 e 5 stelle posizionate direttamente sulla spiaggia. E poi i tour privati minimo un partecipante, confermabili immediatamente con una scelta di una quarantina di mete. "Si tratta di un sistema estremamente user-friendly - conclude Hassoun -, che consente di prenotare una vacanza in appena sei click in tempo reale. I nostri pacchetti includono inoltre il volato in tutto il mondo: legacy, low cost ed eventuali compagnie charter. Per i servizi a terra non esiste nessuna banca letti, ma contrattualizziamo uno a uno ogni struttura con accordi in esclusiva e diretti provvisti di un buon rapporto qualità - prezzo, scelti grazie alla nostra esperienza trentennale. Dopo un lunghissimo periodo di rodaggio sia del sistema tecnologico, sia dei processi interni aziendali, siamo finalmente operativi da circa un mese. Vendiamo b2b e b2c con garanzia della parity rate e commissione per le agenzie". [post_title] => Hassoun: Top2Go è un operatore fully digital ma dall'animo tradizionale [post_date] => 2024-02-14T12:51:50+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707915110000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461389 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuova veste per il Pineta Family Camping di Milano Marittima, che trasforma la propria offerta ricettiva e diventa Beach Village. La struttura romagnola del Club del Sole cambia volto, grazie a un intervento importante all'insegna dei materiali eco-friendly con l'utilizzo predominante di legno e pietra. Le 97 lodge e suite vista mare, dalle tonalità più scure per gli alloggi vicini alla pineta fino a diventare via via più chiare in prossimità del mare, sostituiranno infatti le precedenti mobile home e la vecchia area campeggio del villaggio. Ma il nuovo Pineta Beach Village non vuole essere solo un semplice luogo di aggregazione o di divertimento, mirando piuttosto a proporre un modello di vacanza capace di declinare un wellness feeling peculiare in ogni aspetto dell’accoglienza. Fra gli interventi da segnalare, una piscina con solarium, rinnovata nell’organizzazione degli spazi e posizionata a 150 metri dal mare, nonché un ristorante gourmet che sfrutterà le ampie vetrate per dare luce agli spazi e creare così un’unica grande area ristorazione di design. Inoltre, una zona attrezzata ad hoc consentirà agli amanti del fitness di trovare la loro oasi, mentre i più piccoli potranno divertirsi in un’area giochi appositamente progettata per loro. Particolare attenzione, come per tutte le strutture firmate Club del Sole, sarà riservata agli amici a quattro zampe, con una piscina e un'area sgambamento a loro dedicate. “Gli investimenti in corso, per rivoluzionare completamente gli spazi del Pineta Beach Village e il suo concept, riflettono il nostro nuovo format di accoglienza Full life holidays, che vede comfort e natura insieme  - sottolinea Angelo Cartelli, direttore generale Club del Sole –. Nella ristrutturazione di questo villaggio nessuna scelta è stata lasciata al caso. A partire delle finiture esterne e interne delle nuove lodge, che riflettono la progressione cromatica dei due elementi naturalistici del beach village: la pineta e il mare”.   [post_title] => Club del Sole: il Pineta Family Camping di Milano Marittima cambia volto e diventa Beach Village [post_date] => 2024-02-13T12:24:23+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707827063000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461353 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Arriverà a breve il nuovo gestionale b2b di King Holidays per la preventivazione e la prenotazione delle pratiche in tempo reale, così come la programmazione estiva 2024, basata su inedite strategie di prodotto. Entrambe le novità sono il frutto del supporto constante del socio di riferimento dell'operatore capitolino, quel Mapa Group Travel a sua volta facente capo al al colosso Wamos Group, che ha confermato gli investimenti su King Holidays e King Holidays Dmc, come presidio ed espansione della holding spagnola sul mercato italiano. Mapa Group Travel ha in particolare chiuso il 2023 con un volume di affari di circa 200 milioni di euro, su un livello dell'8%-9% superiore rispetto al 2019; Wamos fattura in media 1,2 miliardi di euro l’anno e integra verticalmente tutte le linee di business del settore: tour operator, agenzie di viaggio, vettori e dmc. Oltre Mapa Travel Group – con King Holidays e King Holidays Dmc, nonché con gli operatori iberici Mapa Tours a Mapa Mundi, fanno parte di Wamos noti player del mercato iberico, quali Pullmantur, Wamos Air, Top Atlantico, Nautalia Viajes, Geostar e Pegatur, per un totale di oltre 3 milioni di passeggeri movimentati ogni anno e 1.800 collaboratori in 10 Paesi. “Siamo parte della holding Wamos Group dal 2015 - sottolinea il direttore commerciale di King Holidays, Roberto Minardi -. Il gruppo sta lavorando anche sulla competitività, valorizzando le alleanze progettuali con corrispondenti, partner tecnologici e fornitori di prodotto. Per quanto concerne noi e il mercato italiano, questo ci permetterà di essere ancora più vicini agli agenti di viaggio, con nuovi strumenti di vendita e una proposta di prodotto straordinaria”. [post_title] => Nuovo gestionale b2b e cambio di strategia di prodotto. Il gruppo Wamos investe su King Holidays [post_date] => 2024-02-13T11:04:46+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707822286000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 460912 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Fatturato record per il gruppo Mangia's che nel 2023 sfonda per la prima volta la soglia dei 100 milioni di euro, raggiungendo quota 114 milioni (erano 79 nel 2022). In crescita anche i margini operativi lordi (ebitda), che salgono del 33% rispetto all'anno precedente, toccando gli 11 milioni, per una marginalità che si attesta attorno al 10%. "Va tenuto conto - spiega il presidente e ceo, Marcello Mangia - che in questi anni stiamo investendo moltissimo. Solo in software abbiamo speso qualcosa come 5 milioni di euro. E poi ci sono i 100 milioni dedicati alla ristrutturazione delle proprietà incluse nella joint venture con Blackstone, più ulteriori 25 dedicati ai resort di nostra esclusiva proprietà. A tutto ciò si aggiungeranno presto altri 150 milioni per una serie di progetti in via di definizione". Per il 2024 il budget della compagnia fissa l'asticella dei ricavi a quota 120 milioni, con un ebitda che si dovrebbe aggirare tra i 12 e 13 milioni, mantenendosi dunque attorno al 10% del giro d'affari complessivo. In arrivo c'è anche una serie di operazioni in grado di accrescere il portfolio del gruppo di circa 700 camere tra nuove acquisizioni e gestioni. A breve, in particolare, sarà annunciato il primo urban hotel della compagnia: un 5 stelle lusso di proprietà che intende essere il debutto di una linea ad hoc capace già nel 2025 di garantire un +12% al fatturato del gruppo. A livello di calendario, la stagione 2024 sarà inaugurata dall’apertura del Mangia’s Brucoli, Sicily, Autograph Collection il 12 aprile e del Mangia’s Santa Teresa Sardinia, Curio Collection by Hilton il 4 maggio. Proseguono infatti le partnerhsip con alcuni dei maggiori brand dell'hotellerie internazionale, che saranno presto rafforzate anche da una collaborazione con Tui Blue. Alle viste c'è pure una sinergia con un ulteriore fondo, che si aggiungerà alla joint venture con Blackstone, rafforzando così la capacità finanziaria del gruppo. [post_title] => 2023 record per Mangia's che apre il suo primo urban hotel. In arrivo un nuovo fondo [post_date] => 2024-02-06T14:40:54+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707230454000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 460773 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Prosegue il processo di riposizionamento verso l'alto del gruppo Bluserena, che chiude il suo primo anno griffato Azora (il fondo ha acquisito la compagnia a novembre 2022, ndr) con il miglior risultato di sempre: più 12% rispetto ai 90 milioni di euro di fatturato del 2022. "E anche la redditività è stata ottima - assicura il ceo, Marcello Cicalò -. Per il 2024 puntiamo inoltre a un'ulteriore crescita del 10%". Per quest'anno i piani della compagnia prevedono quindi il completamento dei lavori di restyling dei cinque resort in Calabria, Sicilia e Sardegna, già oggetto di una prima fase di ristrutturazione da 55 milioni di euro nel solo 2023. Nessuna new entry nell'immediato, "ma stiamo lavorando su una serie di ipotesi in tutta Italia: mare, montagna e laghi. Siamo aperti sia a nuove acquisizioni, sia a contratti di management o di affitto". La novità di quest'anno è invece la formula full all inclusive, che riguarderà tutti gli ospiti del sardo Is Serenas di Badesi: un ulteriore step del processo di riposizionamento dell'offerta nei segmenti upscale e upper upscale dell'intera offerta del gruppo. "Il nostro portfolio include anche due strutture a 5 stelle ma per parlare di lusso è ancora presto - conclude Cicalò -. Nel futuro è tuttavia tra i  nostri obiettivi. Così come è il rilancio del complesso pugliese Ethra Reserve. Una proprietà dalle grandissimi potenzialità, che abbiamo affidato quest'anno a un nuovo general manager: Pedro Vazquez è un professionista spagnolo con una notevole esperienza internazionale. Curerà il rilancio del resort con una serie di novità che sveleremo presto". [post_title] => Cicalò, Bluserena: il 2023 il nostro miglior anno di sempre [post_date] => 2024-02-05T12:29:06+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => bluserena [1] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Bluserena [1] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707136146000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 460701 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Importante certificazione per il gruppo Mangia's che diventa uno dei Great Place to Work Italia. Il riconoscimento permette a ogni organizzazione sopra i dieci collaboratori di essere riconosciuta come un posto di lavoro di qualità, attento al proprio personale. Punti cardine sono l’analisi delle opinioni dei dipendenti, la certificazione delle aziende che dimostrano di assicurare un ambiente di lavoro di qualità, il riconoscimento tra di esse, ogni anno, di quelle che hanno ottenuto i risultati migliori e l’inclusione nelle classifiche Best Workplaces, nonché il supporto per lo sviluppo e la crescita del business con una consulenza mirata. "Ora siamo un’azienda Great Place to Work Italia e siamo davvero felici e orgogliosi di questo traguardo - commenta il presidente e ceo della compagnia, Marcello Mangia -. La certificazione ci riconosce come un posto di lavoro di qualità, con un forte team di leader e una cultura aziendale positiva, che da 50 anni valorizza i propri collaboratori". [post_title] => Il gruppo Mangia's diventa uno dei Great Place to Work Italia [post_date] => 2024-02-05T09:41:56+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707126116000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "marcello aitelli nuovo direttore vendite di gastaldi holidays" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":99,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":226,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462062","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuovi pacchetti firmati Qatar Airways per il prossimo FIA Formula One World Championship. La compagnia aerea, vettore ufficiale della F1, in collaborazione con Qatar Airways Holidays propone delle soluzioni che consentono ai fan che viaggiano da più di 40 paesi di vivere da vicino esperienze uniche.\r\nDall’inizio alla fine del loro viaggio, i pacchetti sono pensati per consentire agli appassionati di godersi uno spettacolo senza soluzione di continuità, con l'inclusione di voli di andata e ritorno, sistemazione in hotel, biglietti per le gare F1 Paddock Club o Grandstand e trasferimenti aeroportuali di andata e ritorno per tutte le gare globali (escluso il Qatar). \r\nCome i pacchetti inaugurali, anche quelli di quest'anno includono una serie di opzioni flessibili e a prezzi competitivi per alcune destinazioni selezionate per le gare di F1 2024. I fan avranno inoltre l’opportunità di sperimentare visite guidate in pista, passeggiate nella pit lane e molto altro ancora con i pacchetti F1 Paddock Club, che prevedono un risparmio fino al 20% sui pacchetti gara globali.\r\nIl Paddock Club è uno dei luoghi migliori per assistere all'azione, con un’offerta gastronomica up-level e un’ampia selezione di bevande. Inoltre, i soci del Qatar Airways Privilege Club possono accumulare Avios e Qpoints su tutti i pacchetti per i tifosi, accumulando premi da utilizzare per viaggi ed esperienze future e aiutandoli a mantenere e raggiungere rapidamente il livello successivo. I soci possono anche acquistare il loro pacchetto utilizzando Cash + Avios.\r\n ","post_title":"Qatar Airways firma i nuovi pacchetti per gli appassionati di Formula 1","post_date":"2024-02-22T10:31:29+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1708597889000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461586","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Con una flotta di 261 aeromobili (passeggeri e merci) e 19 jet executive aziendali, Qatar Airways, che ha vinto per la decima volta il premio \"Miglior Business Class al mondo\", conferma anche per il 2024 un rapido piano di espansione.\r\n\r\nLe attuali 170 rotte tra Africa, America, Asia e Pacifico, Medio Oriente ed Europa verranno integrate quest'anno con numerose nuove destinazioni: AlUla (Arabia Saudita), Chittagong (Bangladesh), Giuba (Sudan), Kinshasa (Repubblica Democratica del Congo), Neom e Tabuk (Arabia Saudita), Amburgo (Germania), Trabzon (Turchia) e Tolosa (Francia).\r\n\r\n«Nel 2023 siamo stati premiati come \"Migliore compagnia aerea del Medio Oriente\", \"Miglior lounge di Business Class al mondo\" e \"Miglior ristorazione in lounge di Business Class al mondo\", premi che ci spingono ad andare avanti con orgoglio in questa rapida espansione che coinvolge anche l'aeroporto internazionale di Doha» ha dichiarato Badr Mohammed Al-Meer, ad del gruppo Qatar Airways.\r\n\r\nTra gli highlights 2024 l’espansione della rete in Arabia Saudita, 3 voli settimanali in Indonesia  a bordo del Boeing 787-8. E inoltre uno sviluppo della collezione Privilege Club, con una nuova piattaforma per consentire ai membri di accedere a esperienze esclusive.\r\n\r\nCon Qatar Airways Holidays la compagnia  'assiste' i tifosi dell'Inter in tutto il mondo con nuovi pacchetti viaggio dedicati. E l'Official Global Airline Partner di FC Internazionale Milano sta creando esperienze eccezionali per i fan che vogliono visitare lo Stadio San Siro.\r\n\r\n[gallery ids=\"461588,461591,461593\"]","post_title":"Qatar Airways in allungo sul 2024 con una serie di nuove rotte","post_date":"2024-02-16T09:30:01+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["aerei","qatar","qatar-airways"],"post_tag_name":["aerei","Qatar","qatar airways"]},"sort":[1708075801000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461501","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Punto a favore di Ryanair nell'annosa vertenza con le ota: la Corte d'Appello di Milano dà ragione alla low cost e respinge  le affermazioni di Lastminute e Viaggiare secondo cui il modello di distribuzione online esclusiva di Ryanair costituisce un abuso di posizione dominante. \r\nLa Corte, riporta una nota della compagnia irlandese, ha confermato che il modello di distribuzione in esclusiva online di Ryanair era giustificato “in termini di contenimento dei costi operativi ed eliminazione dei costi legati all’intermediazione nella vendita dei biglietti. Ciò ha contribuito all'applicazione di tariffe competitive - che indubbiamente vanno a vantaggio anche dei consumatori - e alla possibilità di avere con essi un canale di comunicazione diretto per ogni eventuale necessità di informazioni e aggiornamenti sui voli. Non è stato accertato alcun danno per gli utenti…”. \r\n\"Questa storica sentenza della Corte - ha commentato Dara Brady - ha rafforzato la determinazione di Ryanair nel perseguire giustizia per i nostri clienti e garantire che abbiano accesso alle tariffe più basse, che non subiscano sovrapprezzi da parte delle ota e che abbiano accesso diretto per gestire le loro prenotazioni e ricevere informazioni aggiornate sui voli. \r\nIncoraggiamo i nostri clienti a prenotare direttamente con noi. Ryanair si oppone fermamente alle ota che vendono abusivamente i nostri voli e fanno pagare prezzi eccessivi ai consumatori, ma è disposta a trattare con qualsiasi ota che si impegna a non sovraccaricare e ingannare i nostri passeggeri, come dimostrato dai nostri recenti accordi con Love Holidays e Kiwi”.","post_title":"Ryanair versus ota: la Corte d'appello di Milano dà ragione alla low cost","post_date":"2024-02-14T14:11:59+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1707919919000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461477","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un sistema innovativo concepito, creato e pensato totalmente ex novo, che non poggia su nessuna piattaforma tecnologica preesistente. Dopo la preview dello scorso ottobre, il nuovo progetto di Fouad Hassoun, già protagonista del mercato italiano con Phone&Go nei primi anni 2000, è stato ufficialmente presentato in occasione del Tove 2024 di Milano: Top2Go Holiday Maker è un tour operator tutto digital, basato su un booking engine completamente nuovo: \"Un lavoro che è durato più di due anni, con un importante investimento economico, completamente personalizzato sui nostri obiettivi, nella convinzione di portare sul mercato uno strumento unico nel suo genere\", spiega lo stesso Hassoun.\r\n\r\nCaratteristica principale di Top2Go è quella di essere un operatore digital ma con tutte le garanzie e le responsabilità di un tour operator tradizionale. \"L'idea è quella di unire i vantaggi di una società offline, con assistenza booking e supporto costante, alla flessibilità e all'immediatezza di un servizio online\".\r\n\r\nAl momento il to conta su due tipologie di prodotto differenti: i pacchetti vacanze mare che includono 47 destinazioni nel mondo, in via di ulteriore implementazione e aggiornamento, dedicati ai soggiorni balneari in strutture a 4 e 5 stelle posizionate direttamente sulla spiaggia. E poi i tour privati minimo un partecipante, confermabili immediatamente con una scelta di una quarantina di mete. \"Si tratta di un sistema estremamente user-friendly - conclude Hassoun -, che consente di prenotare una vacanza in appena sei click in tempo reale. I nostri pacchetti includono inoltre il volato in tutto il mondo: legacy, low cost ed eventuali compagnie charter. Per i servizi a terra non esiste nessuna banca letti, ma contrattualizziamo uno a uno ogni struttura con accordi in esclusiva e diretti provvisti di un buon rapporto qualità - prezzo, scelti grazie alla nostra esperienza trentennale. Dopo un lunghissimo periodo di rodaggio sia del sistema tecnologico, sia dei processi interni aziendali, siamo finalmente operativi da circa un mese. Vendiamo b2b e b2c con garanzia della parity rate e commissione per le agenzie\".","post_title":"Hassoun: Top2Go è un operatore fully digital ma dall'animo tradizionale","post_date":"2024-02-14T12:51:50+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1707915110000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461389","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuova veste per il Pineta Family Camping di Milano Marittima, che trasforma la propria offerta ricettiva e diventa Beach Village. La struttura romagnola del Club del Sole cambia volto, grazie a un intervento importante all'insegna dei materiali eco-friendly con l'utilizzo predominante di legno e pietra. Le 97 lodge e suite vista mare, dalle tonalità più scure per gli alloggi vicini alla pineta fino a diventare via via più chiare in prossimità del mare, sostituiranno infatti le precedenti mobile home e la vecchia area campeggio del villaggio.\r\n\r\nMa il nuovo Pineta Beach Village non vuole essere solo un semplice luogo di aggregazione o di divertimento, mirando piuttosto a proporre un modello di vacanza capace di declinare un wellness feeling peculiare in ogni aspetto dell’accoglienza. Fra gli interventi da segnalare, una piscina con solarium, rinnovata nell’organizzazione degli spazi e posizionata a 150 metri dal mare, nonché un ristorante gourmet che sfrutterà le ampie vetrate per dare luce agli spazi e creare così un’unica grande area ristorazione di design. Inoltre, una zona attrezzata ad hoc consentirà agli amanti del fitness di trovare la loro oasi, mentre i più piccoli potranno divertirsi in un’area giochi appositamente progettata per loro. Particolare attenzione, come per tutte le strutture firmate Club del Sole, sarà riservata agli amici a quattro zampe, con una piscina e un'area sgambamento a loro dedicate.\r\n\r\n“Gli investimenti in corso, per rivoluzionare completamente gli spazi del Pineta Beach Village e il suo concept, riflettono il nostro nuovo format di accoglienza Full life holidays, che vede comfort e natura insieme  - sottolinea Angelo Cartelli, direttore generale Club del Sole –. Nella ristrutturazione di questo villaggio nessuna scelta è stata lasciata al caso. A partire delle finiture esterne e interne delle nuove lodge, che riflettono la progressione cromatica dei due elementi naturalistici del beach village: la pineta e il mare”.\r\n\r\n ","post_title":"Club del Sole: il Pineta Family Camping di Milano Marittima cambia volto e diventa Beach Village","post_date":"2024-02-13T12:24:23+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1707827063000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461353","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Arriverà a breve il nuovo gestionale b2b di King Holidays per la preventivazione e la prenotazione delle pratiche in tempo reale, così come la programmazione estiva 2024, basata su inedite strategie di prodotto. Entrambe le novità sono il frutto del supporto constante del socio di riferimento dell'operatore capitolino, quel Mapa Group Travel a sua volta facente capo al al colosso Wamos Group, che ha confermato gli investimenti su King Holidays e King Holidays Dmc, come presidio ed espansione della holding spagnola sul mercato italiano.\r\n\r\nMapa Group Travel ha in particolare chiuso il 2023 con un volume di affari di circa 200 milioni di euro, su un livello dell'8%-9% superiore rispetto al 2019; Wamos fattura in media 1,2 miliardi di euro l’anno e integra verticalmente tutte le linee di business del settore: tour operator, agenzie di viaggio, vettori e dmc. Oltre Mapa Travel Group – con King Holidays e King Holidays Dmc, nonché con gli operatori iberici Mapa Tours a Mapa Mundi, fanno parte di Wamos noti player del mercato iberico, quali Pullmantur, Wamos Air, Top Atlantico, Nautalia Viajes, Geostar e Pegatur, per un totale di oltre 3 milioni di passeggeri movimentati ogni anno e 1.800 collaboratori in 10 Paesi.\r\n\r\n“Siamo parte della holding Wamos Group dal 2015 - sottolinea il direttore commerciale di King Holidays, Roberto Minardi -. Il gruppo sta lavorando anche sulla competitività, valorizzando le alleanze progettuali con corrispondenti, partner tecnologici e fornitori di prodotto. Per quanto concerne noi e il mercato italiano, questo ci permetterà di essere ancora più vicini agli agenti di viaggio, con nuovi strumenti di vendita e una proposta di prodotto straordinaria”.","post_title":"Nuovo gestionale b2b e cambio di strategia di prodotto. Il gruppo Wamos investe su King Holidays","post_date":"2024-02-13T11:04:46+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1707822286000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"460912","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Fatturato record per il gruppo Mangia's che nel 2023 sfonda per la prima volta la soglia dei 100 milioni di euro, raggiungendo quota 114 milioni (erano 79 nel 2022). In crescita anche i margini operativi lordi (ebitda), che salgono del 33% rispetto all'anno precedente, toccando gli 11 milioni, per una marginalità che si attesta attorno al 10%.\r\n\r\n\"Va tenuto conto - spiega il presidente e ceo, Marcello Mangia - che in questi anni stiamo investendo moltissimo. Solo in software abbiamo speso qualcosa come 5 milioni di euro. E poi ci sono i 100 milioni dedicati alla ristrutturazione delle proprietà incluse nella joint venture con Blackstone, più ulteriori 25 dedicati ai resort di nostra esclusiva proprietà. A tutto ciò si aggiungeranno presto altri 150 milioni per una serie di progetti in via di definizione\".\r\n\r\nPer il 2024 il budget della compagnia fissa l'asticella dei ricavi a quota 120 milioni, con un ebitda che si dovrebbe aggirare tra i 12 e 13 milioni, mantenendosi dunque attorno al 10% del giro d'affari complessivo. In arrivo c'è anche una serie di operazioni in grado di accrescere il portfolio del gruppo di circa 700 camere tra nuove acquisizioni e gestioni.\r\n\r\nA breve, in particolare, sarà annunciato il primo urban hotel della compagnia: un 5 stelle lusso di proprietà che intende essere il debutto di una linea ad hoc capace già nel 2025 di garantire un +12% al fatturato del gruppo. A livello di calendario, la stagione 2024 sarà inaugurata dall’apertura del Mangia’s Brucoli, Sicily, Autograph Collection il 12 aprile e del Mangia’s Santa Teresa Sardinia, Curio Collection by Hilton il 4 maggio. Proseguono infatti le partnerhsip con alcuni dei maggiori brand dell'hotellerie internazionale, che saranno presto rafforzate anche da una collaborazione con Tui Blue. Alle viste c'è pure una sinergia con un ulteriore fondo, che si aggiungerà alla joint venture con Blackstone, rafforzando così la capacità finanziaria del gruppo.","post_title":"2023 record per Mangia's che apre il suo primo urban hotel. In arrivo un nuovo fondo","post_date":"2024-02-06T14:40:54+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1707230454000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"460773","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Prosegue il processo di riposizionamento verso l'alto del gruppo Bluserena, che chiude il suo primo anno griffato Azora (il fondo ha acquisito la compagnia a novembre 2022, ndr) con il miglior risultato di sempre: più 12% rispetto ai 90 milioni di euro di fatturato del 2022. \"E anche la redditività è stata ottima - assicura il ceo, Marcello Cicalò -. Per il 2024 puntiamo inoltre a un'ulteriore crescita del 10%\".\r\n\r\nPer quest'anno i piani della compagnia prevedono quindi il completamento dei lavori di restyling dei cinque resort in Calabria, Sicilia e Sardegna, già oggetto di una prima fase di ristrutturazione da 55 milioni di euro nel solo 2023. Nessuna new entry nell'immediato, \"ma stiamo lavorando su una serie di ipotesi in tutta Italia: mare, montagna e laghi. Siamo aperti sia a nuove acquisizioni, sia a contratti di management o di affitto\".\r\n\r\nLa novità di quest'anno è invece la formula full all inclusive, che riguarderà tutti gli ospiti del sardo Is Serenas di Badesi: un ulteriore step del processo di riposizionamento dell'offerta nei segmenti upscale e upper upscale dell'intera offerta del gruppo. \"Il nostro portfolio include anche due strutture a 5 stelle ma per parlare di lusso è ancora presto - conclude Cicalò -. Nel futuro è tuttavia tra i  nostri obiettivi. Così come è il rilancio del complesso pugliese Ethra Reserve. Una proprietà dalle grandissimi potenzialità, che abbiamo affidato quest'anno a un nuovo general manager: Pedro Vazquez è un professionista spagnolo con una notevole esperienza internazionale. Curerà il rilancio del resort con una serie di novità che sveleremo presto\".","post_title":"Cicalò, Bluserena: il 2023 il nostro miglior anno di sempre","post_date":"2024-02-05T12:29:06+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":["bluserena","nofascione"],"post_tag_name":["Bluserena","nofascione"]},"sort":[1707136146000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"460701","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Importante certificazione per il gruppo Mangia's che diventa uno dei Great Place to Work Italia. Il riconoscimento permette a ogni organizzazione sopra i dieci collaboratori di essere riconosciuta come un posto di lavoro di qualità, attento al proprio personale. Punti cardine sono l’analisi delle opinioni dei dipendenti, la certificazione delle aziende che dimostrano di assicurare un ambiente di lavoro di qualità, il riconoscimento tra di esse, ogni anno, di quelle che hanno ottenuto i risultati migliori e l’inclusione nelle classifiche Best Workplaces, nonché il supporto per lo sviluppo e la crescita del business con una consulenza mirata.\r\n\r\n\"Ora siamo un’azienda Great Place to Work Italia e siamo davvero felici e orgogliosi di questo traguardo - commenta il presidente e ceo della compagnia, Marcello Mangia -. La certificazione ci riconosce come un posto di lavoro di qualità, con un forte team di leader e una cultura aziendale positiva, che da 50 anni valorizza i propri collaboratori\".","post_title":"Il gruppo Mangia's diventa uno dei Great Place to Work Italia","post_date":"2024-02-05T09:41:56+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1707126116000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti