3 October 2022

C-Way, i nuovi city-break a Genova che combinano Euroflora 2022, Acquario e Biosfera

[ 0 ]

Genova ospiterà la 12^ edizione di Euroflora, nella suggestiva cornice dei Parchi di Nervi dal 23 aprile all’8 maggio.

C-Way tour operator dell’edutainment, grazie alla sua profonda conoscenza e presenza sul territorio, ha costruito un’offerta improntata sulla bellezza della natura che unisce la manifestazione florovivaistica e le principali attrazioni cittadine in cui la natura dà spettacolo. I city-break di C-Way combinano Euroflora con la visita all’Acquario di Genova e alla Biosfera, il giardino tropicale sul mare, simbolo della bellezza e della fragilità della flora e della fauna tropicale.

La più grande esposizione di biodiversità acquatica presentata dall’Acquario si arricchisce così della ricca collezione della Biosfera che ospita piante tropicali, tradizionalmente utilizzate dall’uomo, quali gomma, caffè, cannella, banani e altri frutti esotici, una collezione di orchidee e alcune specie di pesci, uccelli e rettili e diversi esemplari di ibis scarlatto, con il caratteristico piumaggio di un intenso color rosso. È possibile prenotare un soggiorno di 2 o 3 giorni.

C-Way ha sviluppato nel tempo una solida programmazione di viaggi costruiti “su misura” spesso combinati con ingressi a musei, mostre, acquari ed impreziositi da elementi di esclusività.

Da sempre attento alla sostenibilità, C-Way promuove un turismo socio-culturale che non ha stagionalità, fruibile tutto l’anno, senza impattare sul territorio in un breve arco temporale e si serve delle più moderne tecnologie per gestire con un maggiore approccio etico l’operatività quotidiana, sia essa la divulgazione di proposte turistiche, prevalentemente circolarizzata via web o la gestione dei flussi di ingresso nelle strutture gestite. C-way promuove itinerari che valorizzino realtà turisticamente inconsuete e fuori dai grandi flussi turistici: i piccoli borghi medievali della Liguria e della Toscana, gioielli Unesco, come Genova o Siena, generalmente non inclusi negli itinerari classici del turismo di massa

Tutta l’offerta di C-Way è consultabile su www.c-way.it, sito mirato ad agevolare l’esperienza di navigazione dell’utente attraverso un layout semplice ed emozionale, con sezioni dedicate a Ticket, Destinazioni, Experience, Hotel e Family in modo da potersi immediatamente orientare verso quello che potrebbe soddisfare le proprie esigenze.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431446 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dal 14 al 16 ottobre, a Genova si terrà l’edizione autunnale dei Rolli Days, l’evento che da oltre dieci anni valorizza e racconta il sito Unesco Le Strade Nuova e il Sistema dei Palazzi dei Rolli. Dal 6 ottobre al 23 gennaio 2023, inoltre, Genova ospiterà la grande mostra “Rubens a Genova” che vedrà protagoniste alcune delle principali opere del grande maestro fiammingo a 400 anni dalla stesura del testo “Palazzi di Genova”, voluto dall’artista per raccontare al mondo l’eccezionalità dei palazzi genovesi, attraverso una serie di dettagliate illustrazioni delle facciate, delle piante, della struttura delle più importanti residenze. La concomitanza di questi due eventi di portata internazionale sarà l’occasione per vivere un’esperienza unica: calcare le orme del diplomatico e pittore fiammingo e visitare quei luoghi che ne suggestionarono la mente e il pennello. I Rolli Days, come già avvenuto a primavera per le celebrazioni della Genova Barocca, si articoleranno in sinergia con la mostra, riportando in vita attraverso le parole dei Divulgatori Scientifici i luoghi rubensiani di Genova: racconti che scivoleranno sulle architetture, evocheranno i dipinti, le sculture, gli arazzi, gli argenti di quelle dimore uniche al mondo e daranno corpo alle storie – spesso straordinarie – dei loro proprietari. L’esperienza di visita ai Palazzi dei Rolli rappresenterà l’opportunità di incamminarsi su un itinerario che avrà come sfondo il contesto storico della Genova e dell’Europa del primo Seicento. Per permettere una ancora maggiore immedesimazione, i siti selezionati per l’apertura saranno in gran parte quelli contenuti all’interno dell’edizione del 1652 del volume rubensiano (stampato per la prima volta nel 1622) dove trovano posto 35 tra palazzi, ville suburbane e chiese cittadine. In un viaggio che esplora i palazzi del tardo Cinquecento e del Seicento, saranno aperti al pubblico i monumentali edifici di Via Balbi, dalla Galleria di Palazzo Reale ai palazzi dell’Università; le vie del centro storico con le clamorose opere d’arte conservate nella Galleria Nazionale della Liguria di Palazzo Spinola; le straordinarie ville suburbane d’Albaro e Sampierdarena accompagnate dalla superba Villa Pallavicino delle Peschiere. Non saranno, però, solo i luoghi “di Rubens” a fare da protagonisti: la prossima edizione dei Rolli Days, infatti, ritroverà un rinnovato e riallestito Palazzo Rosso, con la possibilità di visitare il settecentesco Appartamento di Anton Giulio II Brignole Sale, aperto al pubblico per la prima volta da poche settimane. Importante novità dell’edizione di ottobre sarà poi la possibilità di visitare il Conservatorio dei Fieschi. A condurre le visite nella maggior parte dei palazzi e dei siti aperti saranno come sempre i giovani Divulgatori Scientifici, professionisti del settore delle humanities pronti a coinvolgere i visitatori con il loro entusiasmo e la loro competenza. Oltre alle tradizionali visite guidate la manifestazione sarà affiancata da eventi collaterali che accompagneranno il pubblico mostrando a tutti una Genova sempre più vivace dal punto di vista culturale.   [post_title] => Genova, dal 14 al 16 ottobre 2022 l'edizione autunnale dei Rolli Days [post_date] => 2022-09-30T12:00:04+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664539204000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431431 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tornano i fam trip nella Windy City dedicati da Choose Chicago al mercato italiano. Il viaggio è in corso di svolgimento ed è stato organizzato in collaborazione con il tour operator Naar, con l'app GoCity e con Air Canada.  "Non vedevamo l'ora di riprendere le nostre attività di travel trade e media relations nel mercato italiano - spiega Lynn Osmond, presidente e ceo di Choose Chicago -. Essendo l'aeroporto più collegato degli Stati Uniti, la nostra città può essere facilmente raggiunta con voli diretti o con scali da diverse compagnie aeree, tra cui appunto Air Canada". "Vogliamo che Chicago sia sempre più conosciuta e appetibile nel mercato italiano - le fa quindi eco la product manager Usa di Naar, Erica Melegari -. Siamo fortemente convinti che sia la prima destinazione da visitare dopo la classica New York, con un'architettura ancora più grande e un sapore tipicamente americano. Inoltre, è molto ben collegata all'Italia e all'Europa da un lato e all'Ovest americano dall'altro; il che la rende facilmente inseribile in qualsiasi itinerario su misura". Il nuovo fam segna anche l'occasione per il ritorno degli investimenti di Choose Chicago sul mercato italiano, con il supporto di Master Consulting, agenzia di riferimento per i progetti di travel trade e media relations. [post_title] => E' in corso di svolgimento il fam trip Choose Chicago nella Windy City in collaborazione con Naar [post_date] => 2022-09-30T10:53:58+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664535238000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431321 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Anche dopo l’estate continua il trend delle richieste dei tour guidati in Italia, che nel periodo autunnale, oltre alle suggestioni cromatiche di alcuni itinerari come il Trentino, il Chianti e la Val d’Orcia, vede confermate sul sito, sempre aggiornato, numerose date anche per i tour in Puglia, Basilicata e Sicilia. Molte sono infatti le proposte nel calendario autunnale di Boscolo Tours, che per la stagione conferma le partenze dei suoi viaggi guidati nelle destinazioni più richieste nella nostra Penisola, ma anche in Europa e in Medio Oriente. Nel Vecchio continente i viaggi dei ponti comprendono in particolare percorsi guidati in Francia, Germania e Grecia, quest’ultima con ottime performance in una delle stagioni migliori per pensare di visitare il circuito classico. Per il ponte del primo novembre le richieste si indirizzano su classici come lo short break di quattro giorni a Vienna e le combinazioni della capitale austriaca con Praga e Budapest, o con Salisburgo e Monaco in tour guidati di sette giorni. Nel medio raggio il booking Boscolo registra ancora una forte richiesta per la destinazione Turchia, con numeri che nel corso della stagione hanno già superato quelli del 2019; il tutto, assieme alla Giordania, altra meta top dai grandi numeri. Le riaperture di Marocco e Egitto, infine, mostrano previsioni promettenti per le partenze dell’ultimo trimestre 2022, in cui il Gran Tour del Marocco e la Crociera sul Nilo sono già tra le prime scelte del periodo delle feste di fine anno. [post_title] => Boscolo conferma le partenze autunnali dei viaggi guidati per Italia, Europa e Medio Oriente [post_date] => 2022-09-29T10:19:48+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664446788000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431304 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ryanair avanza su Genova e per l'inverno in arrivo aggiunge al network 5 nuove rotte, che porteranno a quota 13 il totale: la low cost offrirà così oltre il 400% di posti in più rispetto all’operativo invernale del 2019, supportando oltre 500 posti di lavoro nell'aviazione in Regione. Le cinque new entry sono: Cagliari, Dublino, Lamezia, Manchester e Vienna; complessivamente Ryanair opererà 60 voli a settimana.  "Abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri partner dell'aeroporto di Genova per garantire questa crescita e migliorare i servizi per coloro che vivono, lavorano o desiderano visitare Genova e la Liguria" ha dichiarato il country manager di Ryanair per l'Italia, Mauro Bolla. “Ryanair dimostra di credere nel nostro territorio e prosegue il suo percorso di crescita sullo scalo - ha sottolineato il direttore generale del Genova City Airport, Piero Righi -. Ricordo che nelle stagioni invernali pre-Covid la compagnia operava 2 rotte, contro le 13 che saranno attive tra ottobre 2022 e marzo 2023. Questi collegamenti consentiranno ai liguri di volare verso mete di grande interesse turistico e di business, ma anche a tanti viaggiatori italiani e stranieri di visitare la Liguria contribuendo in maniera significativa all’economia della nostra regione anche in un’ottica di destagionalizzazione del turismo”. [post_title] => Ryanair amplia il network invernale da Genova con cinque nuove rotte [post_date] => 2022-09-29T08:47:24+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664441244000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431195 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sarà il 5 stelle La Caleta Resort, situato sulla costa Adeje di Tenerife, il primo indirizzo del brand Tivoli Hotels & Resorts in Spagna. La struttura, di proprietà di European Hospitality Opportunities, una joint venture tra fondi gestiti da Santander Asset Management e Signal Capital Partners Limited, era precedentemente gestita da Sheraton. Attualmente è in fase di ristrutturazione, con la sua riapertura prevista nel primavera 2023, quando sarà nuovamente operativo con un totale di 284 camere, incluse 20 suite, oltre a quattro ristoranti, due bar, dieci sale riunioni e ancora tre piscine, un centro fitness, campi da tennis e da paddle. La struttura ospiterà anche una Anantara Spa: uno spazio in cui le antiche tradizioni termali e l’arte del benessere si combinano con le tecniche moderne. Da segnalare pure la collaborazione dello stesso brand Tivoli con lo chef portoghese Olivier da Costa per lo sviluppo e l'implementazione di nuovi concept f&b. Con un portfolio di 16 strutture in quattro Paesi differenti, il marchio Tivoli è di proprietà di Minor Hotels ed è gestito da Nh Hotel Group in Europa. Per il ceo di quest'ultima compagnia, Ramón Aragonés, questa operazione rappresenta un importante salto di qualità per il brand e per l'azienda nel suo complesso: "Nel corso di quest'anno, l'impegno combinato e simultaneo su destinazioni sia leisure sia business ha rafforzato la nostra capacità di ripresa. L'ingresso di Tivoli in Spagna, con un resort caratteristico come La Caleta a Tenerife, ci permette di fare un ulteriore passo strategico in avanti, aggiungendo questa destinazione a quelle già esistenti del brand in Portogallo, Brasile, Qatar e Cina. In futuro, espandere l'impronta di Tivoli attraverso resort di alta qualità sarà per noi una priorità". [post_title] => Il gruppo Nh prepara il debutto spagnolo del brand Tivoli a Tenerife [post_date] => 2022-09-27T12:31:07+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664281867000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431175 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Le medine acciottolate, i porticcioli pieni di sambuchi profumati, le bianchissime spiagge puntellate di palme e la ricca vegetazione e fauna endemica. Avvolte nel fascino tipico del vecchio mondo che fonde enigmaticamente architettura araba, calore africano ed eleganza francese, le isole Comore sono un territorio ricco di sorprese non ancora colonizzato dal turismo di massa. E’ proprio con questo spirito di scoperta e di rispetto per l’ecoturismo locale che To Destinations propone quindi al trade italiano itinerari diversificati e personalizzati per viaggiatori alla ricerca di una vacanza fuori dai luoghi comuni, avventurosa e rilassante al tempo stesso: dai pacchetti più lunghi e completi, come il Gran Tour Comore e Mayotte (14 giorni/13 notti) e il tour Isola della luna e Mayotte (11 giorni/10 notti), fino al Comore Essential (8 giorni/7 notti) e al minitour Gran Comore (4 giorni/3 notti). I pacchetti, sempre su base individuale ma disponibili anche per piccoli gruppi, puntano a far conoscere le diverse sfaccettature delle quattro isole principali, conosciute con i loro nomi francesi seppur ribattezzate dopo l’indipendenza con nomi swahili: Njazidja (Grande Comore), Mwali (Mohéli), Nzwani (Anjouan), e Mahoré (Mayotte). “I viaggiatori rimarranno ammaliati dal fascino retrò della città di Moroni, capoluogo e sede dell’aeroporto internazionale, con le moschee e le case più antiche che conservano le decorazioni tradizionali, e il mercato che oltre ai prodotti locali offre un tuffo nell’atmosfera vivace e accogliente dell’isola – sottolinea Roberto Cagnasso, general manager di To Destinations, rappresentanza di Adore Comore Dmc -. Ci si potrà inoltre immergere nell’esotica foresta pluviale con i suoi profumi di gelsomino e di ylang-ylang, conquistare la cima del vulcano Karthala per una vista mozzafiato sulla caldera e gli orizzonti sconfinati dell'oceano Indiano, nonché abbandonarsi su spiagge infinite”. Ma To Destinations ha pensato anche ai viaggiatori più sportivi e avventurosi. Da qui la proposta degli itinerari Trekking expedition Karthala e Trekking Grande Comore (con un soggiorno che va da un massimo di 10 a un minimo di 6 giorni) e Diving Comore (di 10 e 8 giorni) per un focus fortemente naturalistico alla scoperta dell’animo selvaggio dell’arcipelago. “Le spedizioni di trekking attraversano paesaggi incredibili, inclusi i siti leggendari di Trou du Prophète, Lac Salé e Dos du Dragon, il magnifico massiccio della Grille e il Monte Karthala con il suo cratere attivo a 2.365 metri – prosegue Cagnasso-. Le immersioni sveleranno invece la vivace vita subacquea di questa biosfera Unesco”. To Destinations Comore sarà presente al Ttg di Rimini: Pad A1 - Box 06 dal 12 al 14 ottobre, per incontrare gli operatori di settore e illustrare la nuova programmazione. [post_title] => To Destinations sarà al Ttg di Rimini con il prodotto Comore [post_date] => 2022-09-27T10:40:26+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664275226000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431120 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Per R Collection una stagione caratterizzata dal tutto esaurito, dal ritorno degli americani, in generale da una clientela che ha puntato su servizi personalizzati e su una vacanza tailor made. «Se è vero che gli americani sono stati numerosi è vero anche che i turisti italiani sono diminuiti  rispetto alla scorsa stagione – spiega Ludovica Rocchi, brand director R Collection – perché nel 2021 i confini erano ancora molto ristretti. Tra 2020 e 2021 gli italiani hanno avuto l’opportunità di scoprire il proprio paese e di apprezzare aree che magari non conoscevano». La R Collection include otto strutture: 4 sul Lago di Como – il Grand Hotel Victoria di Menaggio, il Royal Victoria, la Villa Cipressi di Varenna e l’Hotel Regina Olga a Cernobbio – tre a Milano – Mentana, City Life Poliziano, e Hotel King – e una in Liguria – il Grand Hotel Bristol Resort & Spa di Rapallo, nel Golfo del Tigullio. «La nostra è un’offerta di qualità che punta sul Made in Italy a 360 gradi – conclude Rocchi – dai prodotti dell’enogastronomia fino ai materiali che scegliamo per rinnovare le strutture. Portiamo avanti rapporti con aziende italiane per valorizzare l’artigianalità ed anche la sostenibilità”. Per quanto concerne i rapporti con il trade, l’obiettivo di R Collection è far conoscere le strutture per fare in modo che le agenzie di viaggi possano conoscere il prodotto da vicino e consigliarlo ai clienti. [post_title] => Per R Collection stagione con il tutto esaurito, obiettivo rafforzare rapporti con il trade [post_date] => 2022-09-27T10:24:30+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664274270000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431131 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si chiama Disney Stars Ambassador il nuovo programma lanciato dal parco parigino e dedicato alle migliori agenzie di viaggio, capaci di rappresentare e vendere al meglio la destinazione sul mercato italiano. Le 30 agenzie di viaggio selezionate sono dislocate su tutto il territorio nazionale; grazie al programma potranno usufruire di una serie di vantaggi esclusivi tra cui la messa a disposizione di materiali digitali e fisici per la personalizzazione della propria agenzia, l’aggiornamento in anteprima sulle novità commerciali e di prodotto e la partecipazione a fam trip dedicati. “Il programma Disney Stars Ambassador è stato pensato per premiare le agenzie che hanno supportato attivamente la nostra destinazione negli ultimi due anni - ha commentato Monica Astuti, country head di Disneyland Paris Italia - e che contribuiscono al suo successo in Italia. Nei prossimi anni abbiamo l’obiettivo di raddoppiare il numero degli Ambassador selezionando altre agenzie che si distingueranno per il proprio contributo”. Per le agenzie Ambassador è inoltre previsto un percorso di formazione innovativo, la Disney Stars University, che con l’aiuto di professionisti esterni approfondirà le tecniche di vendita e di proposizione della destinazione stimolando così un approccio basato sull’ascolto e su un’offerta tailor made che possa combinare al meglio le esigenze dei clienti e la varietà dei servizi offerti. [post_title] => Nasce Disney Stars Ambassador, nuovo programma su misura per le agenzie di viaggio [post_date] => 2022-09-27T09:28:05+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664270885000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431012 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Una stagione all’insegna dei dati positivi. Per Baglioni Hotels l’estate appena chiusa ha superato il budget. «In particolar modo – commenta Giudo Polito, ceo del Gruppo - tra i Baglioni Resorts (Sardegna, Puglia, Punta Ala, Maldive) spicca il Baglioni Resort Sardinia, grazie anche alla presenza del ristorante stellato Gusto by Sadler. Tra i city hotels le performance più elevate sono quelle del Baglioni Hotel Regina di Via Veneto a Roma. Dal 2022 abbiamo registrato il grande ritorno del mercato americano con elevata capacità di spesa, presente in tutte le destinazioni Baglioni». I dati evidenziano nel secondo trimestre dell’anno, per quanto riguarda i city hotels un incremento del 15% sul 2019, con una crescita del 14% del budget. Nel terzo trimestre nei Resorts il budget è a +7%, mentre per i city hotels a +20%. Complessivamente Resort e city hotels sono cresciuti del 47% sul 2021. In riferimento alle Maldive, la crescita del secondo trimestre è del 42%, mentre l’incremento del terzo trimestre è pari al 54%. Sulla chiusura dell’anno le previsioni sono più che buone: un budget che supererà il 14% sui resorts, un +25% sulle Maldive e un +4% sui city hotels, in relazione ai numeri del 2021.   [post_title] => Baglioni Hotels, estate in positivo per i resort e i city hotels [post_date] => 2022-09-23T11:33:33+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663932813000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "c way nuovi city break genova combinano euroflora 2022 acquario biosfera" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":52,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":785,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431446","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dal 14 al 16 ottobre, a Genova si terrà l’edizione autunnale dei Rolli Days, l’evento che da oltre dieci anni valorizza e racconta il sito Unesco Le Strade Nuova e il Sistema dei Palazzi dei Rolli. Dal 6 ottobre al 23 gennaio 2023, inoltre, Genova ospiterà la grande mostra “Rubens a Genova” che vedrà protagoniste alcune delle principali opere del grande maestro fiammingo a 400 anni dalla stesura del testo “Palazzi di Genova”, voluto dall’artista per raccontare al mondo l’eccezionalità dei palazzi genovesi, attraverso una serie di dettagliate illustrazioni delle facciate, delle piante, della struttura delle più importanti residenze. La concomitanza di questi due eventi di portata internazionale sarà l’occasione per vivere un’esperienza unica: calcare le orme del diplomatico e pittore fiammingo e visitare quei luoghi che ne suggestionarono la mente e il pennello.\r\n\r\nI Rolli Days, come già avvenuto a primavera per le celebrazioni della Genova Barocca, si articoleranno in sinergia con la mostra, riportando in vita attraverso le parole dei Divulgatori Scientifici i luoghi rubensiani di Genova: racconti che scivoleranno sulle architetture, evocheranno i dipinti, le sculture, gli arazzi, gli argenti di quelle dimore uniche al mondo e daranno corpo alle storie – spesso straordinarie – dei loro proprietari. L’esperienza di visita ai Palazzi dei Rolli rappresenterà l’opportunità di incamminarsi su un itinerario che avrà come sfondo il contesto storico della Genova e dell’Europa del primo Seicento.\r\n\r\nPer permettere una ancora maggiore immedesimazione, i siti selezionati per l’apertura saranno in gran parte quelli contenuti all’interno dell’edizione del 1652 del volume rubensiano (stampato per la prima volta nel 1622) dove trovano posto 35 tra palazzi, ville suburbane e chiese cittadine. In un viaggio che esplora i palazzi del tardo Cinquecento e del Seicento, saranno aperti al pubblico i monumentali edifici di Via Balbi, dalla Galleria di Palazzo Reale ai palazzi dell’Università; le vie del centro storico con le clamorose opere d’arte conservate nella Galleria Nazionale della Liguria di Palazzo Spinola; le straordinarie ville suburbane d’Albaro e Sampierdarena accompagnate dalla superba Villa Pallavicino delle Peschiere.\r\n\r\nNon saranno, però, solo i luoghi “di Rubens” a fare da protagonisti: la prossima edizione dei Rolli Days, infatti, ritroverà un rinnovato e riallestito Palazzo Rosso, con la possibilità di visitare il settecentesco Appartamento di Anton Giulio II Brignole Sale, aperto al pubblico per la prima volta da poche settimane.\r\n\r\nImportante novità dell’edizione di ottobre sarà poi la possibilità di visitare il Conservatorio dei Fieschi.\r\n\r\nA condurre le visite nella maggior parte dei palazzi e dei siti aperti saranno come sempre i giovani Divulgatori Scientifici, professionisti del settore delle humanities pronti a coinvolgere i visitatori con il loro entusiasmo e la loro competenza.\r\n\r\nOltre alle tradizionali visite guidate la manifestazione sarà affiancata da eventi collaterali che accompagneranno il pubblico mostrando a tutti una Genova sempre più vivace dal punto di vista culturale.\r\n\r\n ","post_title":"Genova, dal 14 al 16 ottobre 2022 l'edizione autunnale dei Rolli Days","post_date":"2022-09-30T12:00:04+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1664539204000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431431","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Tornano i fam trip nella Windy City dedicati da Choose Chicago al mercato italiano. Il viaggio è in corso di svolgimento ed è stato organizzato in collaborazione con il tour operator Naar, con l'app GoCity e con Air Canada.  \"Non vedevamo l'ora di riprendere le nostre attività di travel trade e media relations nel mercato italiano - spiega Lynn Osmond, presidente e ceo di Choose Chicago -. Essendo l'aeroporto più collegato degli Stati Uniti, la nostra città può essere facilmente raggiunta con voli diretti o con scali da diverse compagnie aeree, tra cui appunto Air Canada\".\r\n\r\n\"Vogliamo che Chicago sia sempre più conosciuta e appetibile nel mercato italiano - le fa quindi eco la product manager Usa di Naar, Erica Melegari -. Siamo fortemente convinti che sia la prima destinazione da visitare dopo la classica New York, con un'architettura ancora più grande e un sapore tipicamente americano. Inoltre, è molto ben collegata all'Italia e all'Europa da un lato e all'Ovest americano dall'altro; il che la rende facilmente inseribile in qualsiasi itinerario su misura\".\r\n\r\nIl nuovo fam segna anche l'occasione per il ritorno degli investimenti di Choose Chicago sul mercato italiano, con il supporto di Master Consulting, agenzia di riferimento per i progetti di travel trade e media relations.","post_title":"E' in corso di svolgimento il fam trip Choose Chicago nella Windy City in collaborazione con Naar","post_date":"2022-09-30T10:53:58+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664535238000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431321","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Anche dopo l’estate continua il trend delle richieste dei tour guidati in Italia, che nel periodo autunnale, oltre alle suggestioni cromatiche di alcuni itinerari come il Trentino, il Chianti e la Val d’Orcia, vede confermate sul sito, sempre aggiornato, numerose date anche per i tour in Puglia, Basilicata e Sicilia. Molte sono infatti le proposte nel calendario autunnale di Boscolo Tours, che per la stagione conferma le partenze dei suoi viaggi guidati nelle destinazioni più richieste nella nostra Penisola, ma anche in Europa e in Medio Oriente.\r\n\r\nNel Vecchio continente i viaggi dei ponti comprendono in particolare percorsi guidati in Francia, Germania e Grecia, quest’ultima con ottime performance in una delle stagioni migliori per pensare di visitare il circuito classico. Per il ponte del primo novembre le richieste si indirizzano su classici come lo short break di quattro giorni a Vienna e le combinazioni della capitale austriaca con Praga e Budapest, o con Salisburgo e Monaco in tour guidati di sette giorni.\r\n\r\nNel medio raggio il booking Boscolo registra ancora una forte richiesta per la destinazione Turchia, con numeri che nel corso della stagione hanno già superato quelli del 2019; il tutto, assieme alla Giordania, altra meta top dai grandi numeri. Le riaperture di Marocco e Egitto, infine, mostrano previsioni promettenti per le partenze dell’ultimo trimestre 2022, in cui il Gran Tour del Marocco e la Crociera sul Nilo sono già tra le prime scelte del periodo delle feste di fine anno.","post_title":"Boscolo conferma le partenze autunnali dei viaggi guidati per Italia, Europa e Medio Oriente","post_date":"2022-09-29T10:19:48+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664446788000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431304","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ryanair avanza su Genova e per l'inverno in arrivo aggiunge al network 5 nuove rotte, che porteranno a quota 13 il totale: la low cost offrirà così oltre il 400% di posti in più rispetto all’operativo invernale del 2019, supportando oltre 500 posti di lavoro nell'aviazione in Regione.\r\n\r\nLe cinque new entry sono: Cagliari, Dublino, Lamezia, Manchester e Vienna; complessivamente Ryanair opererà 60 voli a settimana.  \"Abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri partner dell'aeroporto di Genova per garantire questa crescita e migliorare i servizi per coloro che vivono, lavorano o desiderano visitare Genova e la Liguria\" ha dichiarato il country manager di Ryanair per l'Italia, Mauro Bolla.\r\n\r\n“Ryanair dimostra di credere nel nostro territorio e prosegue il suo percorso di crescita sullo scalo - ha sottolineato il direttore generale del Genova City Airport, Piero Righi -. Ricordo che nelle stagioni invernali pre-Covid la compagnia operava 2 rotte, contro le 13 che saranno attive tra ottobre 2022 e marzo 2023. Questi collegamenti consentiranno ai liguri di volare verso mete di grande interesse turistico e di business, ma anche a tanti viaggiatori italiani e stranieri di visitare la Liguria contribuendo in maniera significativa all’economia della nostra regione anche in un’ottica di destagionalizzazione del turismo”.","post_title":"Ryanair amplia il network invernale da Genova con cinque nuove rotte","post_date":"2022-09-29T08:47:24+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664441244000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431195","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sarà il 5 stelle La Caleta Resort, situato sulla costa Adeje di Tenerife, il primo indirizzo del brand Tivoli Hotels & Resorts in Spagna. La struttura, di proprietà di European Hospitality Opportunities, una joint venture tra fondi gestiti da Santander Asset Management e Signal Capital Partners Limited, era precedentemente gestita da Sheraton. Attualmente è in fase di ristrutturazione, con la sua riapertura prevista nel primavera 2023, quando sarà nuovamente operativo con un totale di 284 camere, incluse 20 suite, oltre a quattro ristoranti, due bar, dieci sale riunioni e ancora tre piscine, un centro fitness, campi da tennis e da paddle. La struttura ospiterà anche una Anantara Spa: uno spazio in cui le antiche tradizioni termali e l’arte del benessere si combinano con le tecniche moderne. Da segnalare pure la collaborazione dello stesso brand Tivoli con lo chef portoghese Olivier da Costa per lo sviluppo e l'implementazione di nuovi concept f&b.\r\n\r\nCon un portfolio di 16 strutture in quattro Paesi differenti, il marchio Tivoli è di proprietà di Minor Hotels ed è gestito da Nh Hotel Group in Europa. Per il ceo di quest'ultima compagnia, Ramón Aragonés, questa operazione rappresenta un importante salto di qualità per il brand e per l'azienda nel suo complesso: \"Nel corso di quest'anno, l'impegno combinato e simultaneo su destinazioni sia leisure sia business ha rafforzato la nostra capacità di ripresa. L'ingresso di Tivoli in Spagna, con un resort caratteristico come La Caleta a Tenerife, ci permette di fare un ulteriore passo strategico in avanti, aggiungendo questa destinazione a quelle già esistenti del brand in Portogallo, Brasile, Qatar e Cina. In futuro, espandere l'impronta di Tivoli attraverso resort di alta qualità sarà per noi una priorità\".","post_title":"Il gruppo Nh prepara il debutto spagnolo del brand Tivoli a Tenerife","post_date":"2022-09-27T12:31:07+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1664281867000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431175","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Le medine acciottolate, i porticcioli pieni di sambuchi profumati, le bianchissime spiagge puntellate di palme e la ricca vegetazione e fauna endemica. Avvolte nel fascino tipico del vecchio mondo che fonde enigmaticamente architettura araba, calore africano ed eleganza francese, le isole Comore sono un territorio ricco di sorprese non ancora colonizzato dal turismo di massa.\r\n\r\nE’ proprio con questo spirito di scoperta e di rispetto per l’ecoturismo locale che To Destinations propone quindi al trade italiano itinerari diversificati e personalizzati per viaggiatori alla ricerca di una vacanza fuori dai luoghi comuni, avventurosa e rilassante al tempo stesso: dai pacchetti più lunghi e completi, come il Gran Tour Comore e Mayotte (14 giorni/13 notti) e il tour Isola della luna e Mayotte (11 giorni/10 notti), fino al Comore Essential (8 giorni/7 notti) e al minitour Gran Comore (4 giorni/3 notti). I pacchetti, sempre su base individuale ma disponibili anche per piccoli gruppi, puntano a far conoscere le diverse sfaccettature delle quattro isole principali, conosciute con i loro nomi francesi seppur ribattezzate dopo l’indipendenza con nomi swahili: Njazidja (Grande Comore), Mwali (Mohéli), Nzwani (Anjouan), e Mahoré (Mayotte).\r\n\r\n“I viaggiatori rimarranno ammaliati dal fascino retrò della città di Moroni, capoluogo e sede dell’aeroporto internazionale, con le moschee e le case più antiche che conservano le decorazioni tradizionali, e il mercato che oltre ai prodotti locali offre un tuffo nell’atmosfera vivace e accogliente dell’isola – sottolinea Roberto Cagnasso, general manager di To Destinations, rappresentanza di Adore Comore Dmc -. Ci si potrà inoltre immergere nell’esotica foresta pluviale con i suoi profumi di gelsomino e di ylang-ylang, conquistare la cima del vulcano Karthala per una vista mozzafiato sulla caldera e gli orizzonti sconfinati dell'oceano Indiano, nonché abbandonarsi su spiagge infinite”.\r\n\r\nMa To Destinations ha pensato anche ai viaggiatori più sportivi e avventurosi. Da qui la proposta degli itinerari Trekking expedition Karthala e Trekking Grande Comore (con un soggiorno che va da un massimo di 10 a un minimo di 6 giorni) e Diving Comore (di 10 e 8 giorni) per un focus fortemente naturalistico alla scoperta dell’animo selvaggio dell’arcipelago. “Le spedizioni di trekking attraversano paesaggi incredibili, inclusi i siti leggendari di Trou du Prophète, Lac Salé e Dos du Dragon, il magnifico massiccio della Grille e il Monte Karthala con il suo cratere attivo a 2.365 metri – prosegue Cagnasso-. Le immersioni sveleranno invece la vivace vita subacquea di questa biosfera Unesco”.\r\n\r\nTo Destinations Comore sarà presente al Ttg di Rimini: Pad A1 - Box 06 dal 12 al 14 ottobre, per incontrare gli operatori di settore e illustrare la nuova programmazione.","post_title":"To Destinations sarà al Ttg di Rimini con il prodotto Comore","post_date":"2022-09-27T10:40:26+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664275226000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431120","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Per R Collection una stagione caratterizzata dal tutto esaurito, dal ritorno degli americani, in generale da una clientela che ha puntato su servizi personalizzati e su una vacanza tailor made.\r\n\r\n«Se è vero che gli americani sono stati numerosi è vero anche che i turisti italiani sono diminuiti  rispetto alla scorsa stagione – spiega Ludovica Rocchi, brand director R Collection – perché nel 2021 i confini erano ancora molto ristretti. Tra 2020 e 2021 gli italiani hanno avuto l’opportunità di scoprire il proprio paese e di apprezzare aree che magari non conoscevano».\r\n\r\nLa R Collection include otto strutture: 4 sul Lago di Como – il Grand Hotel Victoria di Menaggio, il Royal Victoria, la Villa Cipressi di Varenna e l’Hotel Regina Olga a Cernobbio – tre a Milano – Mentana, City Life Poliziano, e Hotel King – e una in Liguria – il Grand Hotel Bristol Resort & Spa di Rapallo, nel Golfo del Tigullio.\r\n\r\n«La nostra è un’offerta di qualità che punta sul Made in Italy a 360 gradi – conclude Rocchi – dai prodotti dell’enogastronomia fino ai materiali che scegliamo per rinnovare le strutture. Portiamo avanti rapporti con aziende italiane per valorizzare l’artigianalità ed anche la sostenibilità”.\r\n\r\nPer quanto concerne i rapporti con il trade, l’obiettivo di R Collection è far conoscere le strutture per fare in modo che le agenzie di viaggi possano conoscere il prodotto da vicino e consigliarlo ai clienti.","post_title":"Per R Collection stagione con il tutto esaurito, obiettivo rafforzare rapporti con il trade","post_date":"2022-09-27T10:24:30+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1664274270000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431131","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si chiama Disney Stars Ambassador il nuovo programma lanciato dal parco parigino e dedicato alle migliori agenzie di viaggio, capaci di rappresentare e vendere al meglio la destinazione sul mercato italiano.\r\nLe 30 agenzie di viaggio selezionate sono dislocate su tutto il territorio nazionale; grazie al programma potranno usufruire di una serie di vantaggi esclusivi tra cui la messa a disposizione di materiali digitali e fisici per la personalizzazione della propria agenzia, l’aggiornamento in anteprima sulle novità commerciali e di prodotto e la partecipazione a fam trip dedicati.\r\n“Il programma Disney Stars Ambassador è stato pensato per premiare le agenzie che hanno supportato attivamente la nostra destinazione negli ultimi due anni - ha commentato Monica Astuti, country head di Disneyland Paris Italia - e che contribuiscono al suo successo in Italia. Nei prossimi anni abbiamo l’obiettivo di raddoppiare il numero degli Ambassador selezionando altre agenzie che si distingueranno per il proprio contributo”.\r\nPer le agenzie Ambassador è inoltre previsto un percorso di formazione innovativo, la Disney Stars University, che con l’aiuto di professionisti esterni approfondirà le tecniche di vendita e di proposizione della destinazione stimolando così un approccio basato sull’ascolto e su un’offerta tailor made che possa combinare al meglio le esigenze dei clienti e la varietà dei servizi offerti.","post_title":"Nasce Disney Stars Ambassador, nuovo programma su misura per le agenzie di viaggio","post_date":"2022-09-27T09:28:05+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1664270885000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431012","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Una stagione all’insegna dei dati positivi. Per Baglioni Hotels l’estate appena chiusa ha superato il budget.\r\n\r\n«In particolar modo – commenta Giudo Polito, ceo del Gruppo - tra i Baglioni Resorts (Sardegna, Puglia, Punta Ala, Maldive) spicca il Baglioni Resort Sardinia, grazie anche alla presenza del ristorante stellato Gusto by Sadler. Tra i city hotels le performance più elevate sono quelle del Baglioni Hotel Regina di Via Veneto a Roma. Dal 2022 abbiamo registrato il grande ritorno del mercato americano con elevata capacità di spesa, presente in tutte le destinazioni Baglioni».\r\n\r\nI dati evidenziano nel secondo trimestre dell’anno, per quanto riguarda i city hotels un incremento del 15% sul 2019, con una crescita del 14% del budget.\r\n\r\nNel terzo trimestre nei Resorts il budget è a +7%, mentre per i city hotels a +20%. Complessivamente Resort e city hotels sono cresciuti del 47% sul 2021.\r\n\r\nIn riferimento alle Maldive, la crescita del secondo trimestre è del 42%, mentre l’incremento del terzo trimestre è pari al 54%.\r\n\r\nSulla chiusura dell’anno le previsioni sono più che buone: un budget che supererà il 14% sui resorts, un +25% sulle Maldive e un +4% sui city hotels, in relazione ai numeri del 2021.\r\n\r\n ","post_title":"Baglioni Hotels, estate in positivo per i resort e i city hotels","post_date":"2022-09-23T11:33:33+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1663932813000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti