14 June 2024

Ticketcrociere: i nuovi croceristi vogliono spendere di più (+6%)

[ 0 ]

Nicola Lorusso

Cercano comfort e relax, anche mettendo mano al portafoglio. Prediligono vacanze vista mare e hanno fretta di partire anche se da soli. Sono i nuovi croceristi, fotografati dall’Osservatorio Ticketcrociere.

La spesa media è aumentata del 6%, in base alle prenotazioni per la stagione invernale 2021/2022, rispetto ai dati relativi all’inverno 2019/2020 (pre Covid).

Chi è rimasto fermo per tanto tempo non esita a impiegare un budget maggiore pur di concedersi la tanto agognata vacanza, con il panorama che conquista importanza centrale nella scelta. Altrettanto importante la possibilità di godere di spazi all’aperto, purché a uso esclusivo, che garantiscano relax, intimità e distanziamento, come la pandemia ci ha insegnato.

«Le abitudini dei viaggiatori nel dopo pandemia sono cambiate – dichiara Nicola Lorusso, ceo di Ticketcrociere – Il crocerista preferisce privacy e qualche lusso in più, pronto a spendere pur di concedersi il proprio spazio riservato all’aperto. Oggi aumentano del 10% le scelte di cabine esterne con balcone. E le compagnie si adeguano, con offerte e promozioni ad hoc che rispondono alle nuove esigenze del turista». 

Nella scelta della cabina, la preferenza per le esterne con balcone sale infatti dal 32 al 42%, mentre le altre percentuali scendono: cabine interne dal 46 al 42%; cabine esterne con oblò dal 15 all’11%; suite dal 7 al 5%.

Un’altra differenza tra il pre pandemia e le prenotazioni effettuate oggi per i prossimi mesi è nello “status” del viaggiatore: aumentano i turisti solitari, passando dal 4 al 7%. Oggi sono di più i single che scelgono di passare le vacanze in crociera approfittando anche della possibilità di fare smartworking a bordo. Regine del mercato restano comunque coppie (in lieve calo, dal 55 al 54%) e famiglie (dal 41 al 39%).

Per quanto riguarda le destinazioni, si consolida il Mediterraneo – protagonista assoluto della ripartenza delle crociere già nel 2020 – con il 70% delle preferenze. Fuori Europa, ci si orienta per Dubai, per un 6% del totale e cominciano ad arrivare richieste per la nuova destinazione crocieristica dell’anno, il Mar Rosso (5%).

Il tutto nell’attesa della risposta dei clienti alla riapertura – prevista per l’8 novembre – degli Stati Uniti ai viaggiatori vaccinati, che per le crociere significa soprattutto Miami e Caraibi.

Ticketcrociere è il brand italiano di Taoticket S.r.l., agenzia di viaggi online specializzata nel segmento crociere che nel 2019 ha fatto registrare quasi 20mila prenotazioni, per un volume d’affari di 18 milioni di euro.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469508 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_394304" align="alignleft" width="300"] Enrica Montanucci[/caption] A seguito della decisione dell’Antitrust che ha respinto le accuse fatte a Ryanair di abuso di posizione dominante, Maavi, l’associazione di categoria degli agenti di viaggio, interviene duramente sul tema. “È assurdo – dichiara Enrica Montanucci, presidente nazionale del movimento autonomo agenzie di viaggio italiane – che solo in Italia le Istituzioni non siano in grado di prendere una posizione ferma e chiara contro chi pensa di venire nel nostro Paese ed imporre la sua linea. “La Spagna – continua la Montanucci – ha avuto il coraggio di sanzionare alcune compagnie aeree con 150 milioni di euro per le vendite del bagaglio a mano. In Germania vengono dettate regole chiare per chi vuole operare sul territorio tedesco. In Francia si impongono metodi ed etica. Mentre in Italia? Nulla. E quando si apre una causa per richiedere il giusto ripristino delle condizioni concorrenziali del mercato della biglietteria aerea, compreso l’acquisto di pacchetti turistici, questa procedura viene rapidamente definita ‘senza i presupposti’. “Da tempo Maavi – conclude la Presidente – sta cercando soluzioni per riequilibrare il mercato tra i vari attori in campo, dando voce e spazio in questo agli agenti di viaggio, spesso non considerati. Da oltre un anno ci stiamo interfacciando con il Parlamento Europeo grazie all’operato encomiabile dell’europarlamentare Lucia Vuolo, che, in qualità anche di Membro della Commissione per i trasporti e il turismo, si è data disponibile a seguire questa tematica per arrivare a una vera tutela del trade. L’onorevole Vuolo ha anche partecipato alla nostra Convention Nazionale, intervenendo nella giornata clou di sabato 1 giugno e trattando con noi proprio di queste battaglie. A nome mio e dell’Associazione di Categoria che presiedo, ringrazio chi come lei si è battuta e si batterà con coraggio per le categorie professionali del turismo organizzato e che, purtroppo è una ‘perla rara’ nel panorama politico-istituzionale italiano”. [post_title] => Antitrust dà ragione a Ryanair. La reazione di Maavi: "è assurdo" [post_date] => 2024-06-14T12:05:03+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718366703000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469460 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => KM Malta Airlines ha lanciato KM Rewards, il programma di fidelizzazione per migliorare l'esperienza dei viaggiatori e premiarne la fedeltà. I passeggeri che si registrano per partecipare al programma KM Rewards potranno guadagnare e gestire i premi con facilità, e beneficiare di numerosi vantaggi esclusivi. I premi possono essere guadagnati in due modi: Status Points, in base all'importo speso, i punti status determinano il livello del partecipante (Membro/Viaggiatore/Esploratore/Pioneer). Più alto è lo status, maggiori sono i vantaggi esclusivi di cui si può godere. SkyBux, i guadagni si basano sull'importo della spesa e sul livello del partecipante (Membro/Viaggiatore/Esploratore/Pioniere). I partecipanti al programma KM Rewards guadagneranno Status Points e SkyBux per ogni volo KM Malta Airlines ed eventuali servizi extra prenotati attraverso i canali diretti della compagnia aerea e avranno inoltre accesso alla app KM Rewards, un elemento innovativo di questo nuovo programma.  "Il programma KM Rewards segna un’altra significativa pietra miliare nel nostro impegno per fornire sempre un servizio migliore premiando i nostri passeggeri più fedeli - ha dichiarato David Curmi, executive chairman del vettore -. Questo programma offre ai nostri membri un modo semplice per gestire i propri premi, rendendo la loro esperienza di viaggio ancora più gratificante”. La compagnia sta creando in modo proattivo collaborazioni con i partner per ampliare lo spettro di opportunità sia per guadagnare sia per spendere SkyBux attraverso una rete estesa di fornitori. [post_title] => KM Rewards: è nato il nuovo programma di fidelizzazione del vettore maltese [post_date] => 2024-06-14T09:00:54+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718355654000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469423 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Crocierissime, agenzia web in Italia interamente dedicata al mondo delle crociere, ha selezionato le 7 spiagge più affascinanti da scoprire in Europa, individuate attraverso un’analisi degli itinerari proposti tra le principali compagnie di crociera. Si tratta di baie facilmente raggiungibili durante una crociera nelle destinazioni più ambite dall’87% dei crocieristi italiani, ossia il Mediterraneo Occidentale o Orientale (che include le Isole Greche), grazie alla loro vicinanza e facilità di accesso dai principali porti della nostra Penisola, ma anche per i colori delle loro acque cristalline e le esperienze da vivere. «I nostri consulenti vantano una conoscenza approfondita degli itinerari offerti dalle maggiori compagnie internazionali e, proprio grazie alla loro competenza e passione, abbiamo selezionato le 7 mete esclusive per la prossima estate - afferma Laura Amoretti, CEO di Crocierissime - In quanto agenzia web leader in Italia dedicata al mondo delle crociere, noi di Crocierissime proponiamo ai nostri clienti autentiche esperienze di viaggio, come le spiagge più incantevoli e le attività più coinvolgenti da non perdere. I crocieristi che si affidano a noi possono contare su un servizio di alta qualità che trasforma ogni vacanza in un'esperienza unica, ricca di momenti indimenticabili e di scoperte sorprendenti». Ecco le 7 spiagge imperdibili del Mediterraneo Barcelona - Barceloneta: situata nel cuore della vivace città di Barcellona, Barceloneta è una delle spiagge più famose della Spagna ed offre una splendida vista sul famoso skyline di Barcellona. Lungo il suo tratto di sabbia dorata si trovano numerosi chioschi, ristoranti e bar, che la rendono un luogo ideale per rilassarsi. Palma di Maiorca - Magaluf: Magaluf è una delle spiagge più animate di Maiorca, celebre per la sua vita notturna e le attività acquatiche. La spiaggia è circondata da una ricca vegetazione e offre tramonti mozzafiato. Ibiza - Cala Olivera: Cala Olivera è una spiaggia tranquilla e appartata situata nella parte orientale di Ibiza. Accessibile solo via mare o attraverso un sentiero pedonale, questa baia offre un'oasi di pace e tranquillità lontano dalla folla. Le sue acque cristalline sono ideali per il nuoto e lo snorkeling, mentre i visitatori possono godere di una giornata di relax al sole, lontano dal trambusto della città. Marsiglia - Calanques: le Calanques sono una serie di calette rocciose situate lungo la costa sud-est di Marsiglia, conosciute per la loro bellezza naturale e la ricchezza di flora e fauna marina. Queste insenature offrono un ambiente ideale per escursioni, arrampicate, kayak e snorkeling, consentendo ai visitatori di esplorare paesaggi mozzafiato e fare esperienze uniche a stretto contatto con la natura. Santorini - Kamari Beach (spiaggia nera): Kamari Beach è una delle spiagge più iconiche di Santorini, caratterizzata dalla sua sabbia nera vulcanica e dalle acque cristalline del Mar Egeo. Le scogliere circostanti creano un'atmosfera suggestiva, che è possibile vivere partendo dai principali porti italiani come Venezia, Trieste, Bari e Ancona; Mykonos - Agios Stefanos: situata a nord di Mykonos Town, Agios Stefanos è una spiaggia tranquilla e accogliente, ideale per le famiglie e coloro che cercano una fuga rilassante. Le sue acque poco profonde e calme la rendono perfetta per nuotare e praticare sport acquatici come il paddle board e il kayak. Spalato - Bačvice: Bačvice è la spiaggia più famosa di Spalato, conosciuta per la sua sabbia finissima e le acque poco profonde. È particolarmente popolare tra le famiglie grazie alla sua atmosfera accogliente e alla presenza di strutture ricreative come parco giochi per bambini e campi da beach volley. [post_title] => Crocierissime, le 7 spiagge più suggestive in Europa da visitare in crociera [post_date] => 2024-06-13T12:18:55+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718281135000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469176 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Boom di prenotazioni per il Nord Europa griffato Msc. Oltre mille passeggeri, in maggioranza italiani, hanno infatti già usufruito dei collegamenti charter in partenza dall’aeroporto di Verona e diretti a Copenaghen, dove sono in programma crociere tra i fiordi norvegesi a bordo dell’ammiraglia Euribia. Se i primi tre voli previsti a giugno e luglio sono andati già sold-out, rimangono quindi ancora pochi posti a disposizione per i viaggi programmati per il 21 luglio, 4 e 18 agosto e per il 1° settembre. Da Copenaghen l'Euribia offre un itinerario di otto giorni e sette notti che farà tappa presso i fiordi di Hellesylt, Flam, Geranger e Molde, oltre al porto tedesco di Kiel, prima di fare ritorno nella capitale danese. "La scelta di programmare voli charter da Verona per i passeggeri che hanno prenotato una crociera in Nord Europa si sta rivelando vincente – spiega il direttore commerciale di Msc Crociere, Luca Valentini -. L’hub di Verona si trova infatti in una posizione strategica e facilmente raggiungibile da tutte le principali regioni del Nord Italia e non solo, il che sta convincendo molti crocieristi a preferire questa soluzione di viaggio". [post_title] => Msc: i charter da Verona trainano le crociere tra i fiordi norvegesi [post_date] => 2024-06-10T12:54:48+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718024088000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469151 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Anche per il 2024 Volotea sarà sponsor del Red Valley Festival, l’evento musicale che dal 2015 anima le notti sarde: la kermesse andrà in scena dal 14 al 17 agosto all’Olbia Arena con la partecipazione, tra gli altri, di Annalisa, Geolier, Max Pezzali, Ghali, Sfera Ebbasta, Salmo&Noyz, Macklemore, Tommaso Paradiso e Charlotte De Witte, giusto per citarne alcuni. “Rinnovare la sponsorship del Red Valley Festival significa confermare ancora una volta il nostro duraturo e fermo impegno verso la Sardegna e l’importanza strategica dell’isola, così come di Olbia, una delle nostre basi operative, ribadendo ulteriormente la nostra volontà di restare e proseguire il nostro percorso di crescita sul territorio – ha commentato Valeria Rebasti, international market director di Volotea -. Anche per quest’estate ci prepariamo a scendere in pista al Costa Smeralda con un’offerta senza precedenti in termini di destinazioni: son ben 28 i collegamenti che operiamo, 14 domestici e 14 internazionali, offrendo così la possibilità di raggiungere ancora più facilmente il festival più caldo dell’estate, per una vacanza all’insegna di musica, sole e mare”. Presente a Olbia dal 2012, Volotea collega l’aeroporto Costa Smeralda con 28 destinazioni, a conferma della centralità dello scalo sardo: 14 in Italia (Ancona, Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano Bergamo, Napoli, Palermo, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Venezia e Verona) e 14 all’estero (Barcellona, Bilbao, Madrid, Valencia, Bordeaux, Brest, Deauville, Lille, Lione, Marsiglia, Nantes, Parigi Orly, Strasburgo e Tolosa). [post_title] => Volotea rinnova anche per il 2024 la sponsorship del Red Valley Festival di Olbia [post_date] => 2024-06-10T11:37:34+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718019454000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468814 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Germania si prepara a un’estate ricca di eventi e anniversari: dallo sport alla cultura, dalla celebrazione dei siti Unesco alla lettura sostenibile del turismo. In primo piano un’importante celebrazione: il 35° anniversario della caduta del muro di Berlino, un evento storico mondiale, che verrà commemorato il 9 novembre 2024 con un ricco calendario di eventi all’aperto, mostre, tour guidati e attività interattive. «Al centro della nostra campagna è il messaggio “Stay Longer”, l’invito a fermarsi più a lungo» sottolinea Agata Marchetti, direttrice dell’Ente nazionale per il turismo germanico, che delinea le caratteristiche dell’ospite-tipo della destinazione: «Ha un’età media di 39 anni e nel 34% dei casi, viaggia con figli sotto i 15 anni. Si ferma fino a 6,5 notti, perché negli ultimi anni si è prolungata la durata del soggiorno, secondo un trend che precede la pandemia. I nostri ospiti amano la Germania: nel 55% dei casi l’hanno già visitata e tornano fino a 4 volte. La recovery rate a marzo si è attestata all’83,2% rispetto al 2019, anche per la mancanza di collegamenti, ma i presupposti sono buoni perché, secondo i dati raccolti nell’inchiesta EY Future Travel Behaviours del 2023 quest’anno l’80% degli italiani prevede di viaggiare di più e, in particolare, in Europa. Gli ospiti italiani trovano la propria ispirazione sui social e prenotano su internet, quindi raggiungono la destinazione in auto, in camper e - sempre più - in treno. Nei prossimi due anni gli accordi in corso tra Deutsche Bahn e Trenitalia porteranno a un aumento dei collegamenti tra Italia e Germania. Viene così favorito un soggiorno più lungo e sostenibile. Un atteggiamento importante perché il turismo è un settore che ha bisogno di un ecosistema pulito e stabile. Secondo un’analisi del 2023 gli italiani vogliono viaggiare in modo sostenibile e noi li aiutiamo con la campagna Simply Feel Good, che ci accompagna ogni anno, sempre rinnovata. Sul nostro sito c’è una sezione dedicata alla realizzazione di un viaggio sostenibile considerando anche gli alloggi e le possibilità gastronomiche sostenibili, con prodotti biologici e a km.0 (germany.travel)». Nei prossimi mesi il turismo culturale e cittadino sarà il tema di tendenza per i viaggiatori: la nuova campagna “Cultureland Germany" racconterà la cultura cosmopolita e la scena artistica della realtà urbana. Una componente essenziale della qualità della vita declinata negli hotspot culturali dove si riuniscono artisti da tutto il mondo, nell'arte, negli spazi pubblici, nello spirito moderno dei viticoltori, nei paesaggi culturali tradizionali e negli eventi musicali internazionali. In primo piano anche la campagna “principe” dell’Ente: "52 siti del patrimonio mondiale dell'Unesco in Germania". «La nostra destinazione è terza al mondo per numero di siti Unesco dopo l’Italia e la Cina, con numerosi patrimoni immateriali. Sul sito sono disponibili 8 itinerari tematici da realizzare con i propri tempi condividendo proposte, indicazioni e attività. Tra queste, ad esempio, la “Active Route”, che accompagna in 8 siti Unesco in 11 giorni, lungo 344km. Tra le proposte anche l’immersione nella natura della Riserva della biosfera Spreewald: un territorio suggestivo con laghi e canali navigabili a poca distanza da Berlino. Oppure il Fürst-Pückler Park di Bad Muskau, 830 ettari di natura a cavallo tra Germania e Cechia». Tanti gli eventi e le mostre in programma nei prossimi mesi: nel 2024 ricorrono infatti i 250 anni dalla nascita del pittore romantico tedesco Caspar David Friedrich. La mostra a lui dedicata è in corso a Berlino fino al 4 agosto e si sposterà a Dresda dal 24 agosto al 5 gennaio 2025. Infine a partire dal 14 giugno si svolgeranno gli Europei di calcio. 51 partite che toccheranno 10 città a partire da Monaco e con la Finale a Berlino. «Per risvegliare l’interesse dei viaggiatori abbiamo realizzato un podcast sulla piattaforma Loquis. È già online e sarà lanciato ufficialmente a luglio». [gallery ids="468818,468822,468819"] [post_title] => Germania: un turista più giovane, offerta culturale e sportiva per celebrare una stagione in crescita [post_date] => 2024-06-06T09:00:11+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1717664411000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468861 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' partita ieri la nuova linea Genova - Ajaccio di Moby, importante novità in questa stagione che segna i 50 anni della compagnia al servizio della Corsica. Presentato ufficialmente lo scorso ottobre, il collegamento va ad arricchire ancora di più l’offerta di Moby per l’isola. La tratta si unisce alle storiche Genova-Bastia e Livorno-Bastia, al ritorno della Piombino-Bastia e alla Santa Teresa di Gallura-Bonifacio, attiva tutto l’anno. L’inaugurazione della Genova - Ajaccio permetterà così ai turisti diretti verso il centro e il sud della Corsica di arrivare direttamente a destinazione, senza dover attraversare tutta l’isola. Sulla linea Genova-Ajaccio-Genova, che sarà attiva fino al 30 settembre, verranno effettuate quattro partenze settimanali a/r a giugno e luglio e sei partenze settimanali a/r ad agosto e settembre, con orari particolarmente interessanti: Genova-Ajaccio con partenza alle 21 e arrivo alle 6, Ajaccio-Genova con partenza alle 23.59 e arrivo alle 8. Le navi che effettueranno questo collegamento in prosecuzione o in partenza da Porto Torres e che si alterneranno su questa linea sono le Moby Tommy e Ale Due, dotate di tutti i comfort per permettere ai passeggeri di viaggiare in totale relax. “Siamo certi - commenta Eliana Marino, direttore commerciale Moby - che questo collegamento sarà di grande attrattiva per tutti i passeggeri del Nord Italia, ma anche di Francia, Germania e Svizzera, che vogliono visitare l’area sud occidentale della Corsica. Una grande novità che rafforza il nostro network e consolida il nostro rapporto storico con l’Ile de Beauté”. [post_title] => Moby potenzia le rotte verso la Corsica. Al via la Genova - Ajaccio [post_date] => 2024-06-05T11:43:41+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1717587821000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468754 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Con soluzioni di accoglienza esclusine e di proprietà, come il Panhou Retreat nelle montagne del nord del Vietnam, e il Whale Island Resort, per un soggiorno balneare dopo aver scoperto le bellezze del Paese, Travel Sense Asia si pone come nuovo riferimento sul mercato italiano per le aziende turistiche e agenzie di viaggio che vogliano scegliere un partner affidabile e con esperienza comprovata. Aperta oltre 15 anni fa, la dmc vietnamita, specializzata in viaggi tailor made nel Sud-Est Asiatico (Vietnam, Laos, Cambogia, Myanmar e Thailandia) ha vinto per dieci volte i Traveller's Choise Awards di TripAdvisor (l'ultima nel 2023),  grazie all'autenticità della sua proposta, alla personalizzazione dei tour, al lusso e non per l'ultimo al suo impegno per la vera sostenibilità. Travel Sense Asia è stata inoltre scelta dal consolato della Repubblica Socialista del Vietnam in Italia quale riferimento per offrire esperienze di viaggio autentiche e di qualità ai viaggiatori italiani. Con oltre 50 dipendenti, di cui la maggior parte parlanti italiano, e dna di esperienza locale, la dmc accompagna i propri ospiti alla scoperta dell'Asia più autentica, con la possibilità di offrire pacchetti di viaggio vantaggiosi, flessibili e personalizzati. Sempre coadiuvati da esperti agenti locali in italiano, con assistenza personalizzata 24/7, Travel Sense Asia garantisce ai propri clienti una vacanza unica e senza stress. Massimo Bianchessi, professionista nel settore turistico da oltre 30 anni, e da un decennio in ruoli direttivi presso dmc asiatiche, è stato recentemente nominato Europe region sales & marketing manager di Travel Sense Asia. [post_title] => Focus sul mercato Italia per la dmc vietnamita Travel Sense Asia [post_date] => 2024-06-04T11:19:37+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1717499977000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468641 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Età media inferiore ai 40 anni, quasi la metà viaggia in coppia e più dell’80% ha scelto itinerari nel Mediterraneo. E' l'identikit dei nuovi crocieristi secondo l'ultima indagine estate 2024 dell'Osservatorio Ticketcrociere, che analizza le prenotazioni degli italiani. Lo studio evidenzia inoltre che per ben due viaggiatori su tre si tratterà della prima vacanza in nave in assoluto. La fotografia è relativa al periodo da giugno a settembre: mostra dunque passeggeri di età media di 39 anni, tre in meno rispetto al 2021. «Le coppie hanno inoltre ormai superato le famiglie: quest’estate rappresentano il 49% dei viaggiatori, rispetto al 45% che sale a bordo con figli al seguito – spiega Nicola Lorusso, ceo di Taoticket, la società che promuove l’osservatorio –. Il 3% naviga invece in gruppo e il restante 3% è costituito dalla nicchia di turisti single, che oggi hanno programmi, attività e offerte dedicate a bordo della maggior parte delle navi». Come accennato, i due terzi dell’insieme oggetto delle considerazioni faranno per la prima volta una vacanza in crociera (66%), mentre la quota restante è rappresentata dagli habitué, i cosiddetti repeater (34%). Crocieristi, esperti e non, dell’estate 2024 spenderanno in media 1.205 euro ciascuno, quasi 100 euro in più rispetto ai 1.107 dell’estate 2023. Un rialzo cominciato nel 2022, con 925 euro, quando è stata invertita la tendenza che aveva contratto a 816 euro la spesa 2021, ancora influenzata dagli strascichi del Covid. Per confronto la spesa media pro capite pre-pandemia ammontava a 935 euro nel 2019. Sulla spesa incide in particolare la qualità della sistemazione a bordo: il 40% dei viaggiatori ha preferito cabine con balcone, più care delle interne (che raccolgono un altro 40% di opzioni); niente balcone, ma sguardo al mare con le cabine esterne con l’oblò per il 16%. Una quota del 4% corrisponde infine alla scelta di maggiore comfort con le suite. Ancora residuale, per il mercato italiano, il segmento luxury: riguarda l’1% delle prenotazioni, su navi di piccole dimensioni che ospitano qualche centinaio di persone, con servizi di alta qualità e maggiordomo dedicato, per quote individuali anche a quattro zeri. Le destinazioni: il Mediterraneo conquista l’83% dei crocieristi (di questa fetta, il 17% sceglie le isole greche). Il 12% si sposta verso l’aria più fresca del Nord Europa (con un 9% di viaggiatori che prenota itinerari che navigano lungo i fiordi norvegesi). Si riduce, con la stagione estiva, la preferenza per le rotte nel mar dei Caraibi, che si ferma all’1%. Il restante 4% della torta opta per itinerari in crociera in altre aree del mondo. Aumentano gli italiani che per l’estate in crociera preferiscono la Penisola, favoriti anche dal numero di porti d’imbarco lungo le nostre coste, che permettono di ridurre i tempi di viaggio. Il porto/città che accoglierà più crocieristi da giugno a settembre è dunque Genova (20%), seguito da Civitavecchia (16%), Napoli (8%), Bari e Venezia al 7%. Dopo la top 5 tutta italiana, la classifica dei primi dieci homeport si completa infine con il porto tedesco di Amburgo con il 5% come quello di Palermo; 4% per Savona e Kiel (Germania) e 3% per Copenaghen (Danimarca).   [post_title] => Ticketcrociere: per ben due pax su tre l'estate 2024 sarà la prima trascorsa a bordo di una nave [post_date] => 2024-06-03T10:55:04+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1717412104000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "ticketcrociere nuovi croceristi vogliono spendere piu" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":40,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":486,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469508","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_394304\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Enrica Montanucci[/caption]\r\n\r\nA seguito della decisione dell’Antitrust che ha respinto le accuse fatte a Ryanair di abuso di posizione dominante, Maavi, l’associazione di categoria degli agenti di viaggio, interviene duramente sul tema.\r\n\r\n“È assurdo – dichiara Enrica Montanucci, presidente nazionale del movimento autonomo agenzie di viaggio italiane – che solo in Italia le Istituzioni non siano in grado di prendere una posizione ferma e chiara contro chi pensa di venire nel nostro Paese ed imporre la sua linea. “La Spagna – continua la Montanucci – ha avuto il coraggio di sanzionare alcune compagnie aeree con 150 milioni di euro per le vendite del bagaglio a mano. In Germania vengono dettate regole chiare per chi vuole operare sul territorio tedesco. In Francia si impongono metodi ed etica. Mentre in Italia? Nulla. E quando si apre una causa per richiedere il giusto ripristino delle condizioni concorrenziali del mercato della biglietteria aerea, compreso l’acquisto di pacchetti turistici, questa procedura viene rapidamente definita ‘senza i presupposti’.\r\n\r\n“Da tempo Maavi – conclude la Presidente – sta cercando soluzioni per riequilibrare il mercato tra i vari attori in campo, dando voce e spazio in questo agli agenti di viaggio, spesso non considerati. Da oltre un anno ci stiamo interfacciando con il Parlamento Europeo grazie all’operato encomiabile dell’europarlamentare Lucia Vuolo, che, in qualità anche di Membro della Commissione per i trasporti e il turismo, si è data disponibile a seguire questa tematica per arrivare a una vera tutela del trade. L’onorevole Vuolo ha anche partecipato alla nostra Convention Nazionale, intervenendo nella giornata clou di sabato 1 giugno e trattando con noi proprio di queste battaglie. A nome mio e dell’Associazione di Categoria che presiedo, ringrazio chi come lei si è battuta e si batterà con coraggio per le categorie professionali del turismo organizzato e che, purtroppo è una ‘perla rara’ nel panorama politico-istituzionale italiano”.","post_title":"Antitrust dà ragione a Ryanair. La reazione di Maavi: \"è assurdo\"","post_date":"2024-06-14T12:05:03+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1718366703000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469460","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"KM Malta Airlines ha lanciato KM Rewards, il programma di fidelizzazione per migliorare l'esperienza dei viaggiatori e premiarne la fedeltà. I passeggeri che si registrano per partecipare al programma KM Rewards potranno guadagnare e gestire i premi con facilità, e beneficiare di numerosi vantaggi esclusivi.\r\n\r\nI premi possono essere guadagnati in due modi: Status Points, in base all'importo speso, i punti status determinano il livello del partecipante (Membro/Viaggiatore/Esploratore/Pioneer). Più alto è lo status, maggiori sono i vantaggi esclusivi di cui si può godere.\r\nSkyBux, i guadagni si basano sull'importo della spesa e sul livello del partecipante (Membro/Viaggiatore/Esploratore/Pioniere).\r\n\r\nI partecipanti al programma KM Rewards guadagneranno Status Points e SkyBux per ogni volo KM Malta Airlines ed eventuali servizi extra prenotati attraverso i canali diretti della compagnia aerea e avranno inoltre accesso alla app KM Rewards, un elemento innovativo di questo nuovo programma. \r\n\r\n\"Il programma KM Rewards segna un’altra significativa pietra miliare nel nostro impegno per fornire sempre un servizio migliore premiando i nostri passeggeri più fedeli - ha dichiarato David Curmi, executive chairman del vettore -. Questo programma offre ai nostri membri un modo semplice per gestire i propri premi, rendendo la loro esperienza di viaggio ancora più gratificante”.\r\n\r\nLa compagnia sta creando in modo proattivo collaborazioni con i partner per ampliare lo spettro di opportunità sia per guadagnare sia per spendere SkyBux attraverso una rete estesa di fornitori.","post_title":"KM Rewards: è nato il nuovo programma di fidelizzazione del vettore maltese","post_date":"2024-06-14T09:00:54+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1718355654000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469423","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Crocierissime, agenzia web in Italia interamente dedicata al mondo delle crociere, ha selezionato le 7 spiagge più affascinanti da scoprire in Europa, individuate attraverso un’analisi degli itinerari proposti tra le principali compagnie di crociera. Si tratta di baie facilmente raggiungibili durante una crociera nelle destinazioni più ambite dall’87% dei crocieristi italiani, ossia il Mediterraneo Occidentale o Orientale (che include le Isole Greche), grazie alla loro vicinanza e facilità di accesso dai principali porti della nostra Penisola, ma anche per i colori delle loro acque cristalline e le esperienze da vivere.\r\n\r\n«I nostri consulenti vantano una conoscenza approfondita degli itinerari offerti dalle maggiori compagnie internazionali e, proprio grazie alla loro competenza e passione, abbiamo selezionato le 7 mete esclusive per la prossima estate - afferma Laura Amoretti, CEO di Crocierissime - In quanto agenzia web leader in Italia dedicata al mondo delle crociere, noi di Crocierissime proponiamo ai nostri clienti autentiche esperienze di viaggio, come le spiagge più incantevoli e le attività più coinvolgenti da non perdere. I crocieristi che si affidano a noi possono contare su un servizio di alta qualità che trasforma ogni vacanza in un'esperienza unica, ricca di momenti indimenticabili e di scoperte sorprendenti».\r\n\r\nEcco le 7 spiagge imperdibili del Mediterraneo\r\n\r\nBarcelona - Barceloneta: situata nel cuore della vivace città di Barcellona, Barceloneta è una delle spiagge più famose della Spagna ed offre una splendida vista sul famoso skyline di Barcellona. Lungo il suo tratto di sabbia dorata si trovano numerosi chioschi, ristoranti e bar, che la rendono un luogo ideale per rilassarsi.\r\nPalma di Maiorca - Magaluf: Magaluf è una delle spiagge più animate di Maiorca, celebre per la sua vita notturna e le attività acquatiche. La spiaggia è circondata da una ricca vegetazione e offre tramonti mozzafiato.\r\n\r\nIbiza - Cala Olivera: Cala Olivera è una spiaggia tranquilla e appartata situata nella parte orientale di Ibiza. Accessibile solo via mare o attraverso un sentiero pedonale, questa baia offre un'oasi di pace e tranquillità lontano dalla folla. Le sue acque cristalline sono ideali per il nuoto e lo snorkeling, mentre i visitatori possono godere di una giornata di relax al sole, lontano dal trambusto della città.\r\n\r\nMarsiglia - Calanques: le Calanques sono una serie di calette rocciose situate lungo la costa sud-est di Marsiglia, conosciute per la loro bellezza naturale e la ricchezza di flora e fauna marina. Queste insenature offrono un ambiente ideale per escursioni, arrampicate, kayak e snorkeling, consentendo ai visitatori di esplorare paesaggi mozzafiato e fare esperienze uniche a stretto contatto con la natura.\r\n\r\nSantorini - Kamari Beach (spiaggia nera): Kamari Beach è una delle spiagge più iconiche di Santorini, caratterizzata dalla sua sabbia nera vulcanica e dalle acque cristalline del Mar Egeo. Le scogliere circostanti creano un'atmosfera suggestiva, che è possibile vivere partendo dai principali porti italiani come Venezia, Trieste, Bari e Ancona;\r\n\r\nMykonos - Agios Stefanos: situata a nord di Mykonos Town, Agios Stefanos è una spiaggia tranquilla e accogliente, ideale per le famiglie e coloro che cercano una fuga rilassante. Le sue acque poco profonde e calme la rendono perfetta per nuotare e praticare sport acquatici come il paddle board e il kayak.\r\n\r\nSpalato - Bačvice: Bačvice è la spiaggia più famosa di Spalato, conosciuta per la sua sabbia finissima e le acque poco profonde. È particolarmente popolare tra le famiglie grazie alla sua atmosfera accogliente e alla presenza di strutture ricreative come parco giochi per bambini e campi da beach volley.","post_title":"Crocierissime, le 7 spiagge più suggestive in Europa da visitare in crociera","post_date":"2024-06-13T12:18:55+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1718281135000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469176","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Boom di prenotazioni per il Nord Europa griffato Msc. Oltre mille passeggeri, in maggioranza italiani, hanno infatti già usufruito dei collegamenti charter in partenza dall’aeroporto di Verona e diretti a Copenaghen, dove sono in programma crociere tra i fiordi norvegesi a bordo dell’ammiraglia Euribia. Se i primi tre voli previsti a giugno e luglio sono andati già sold-out, rimangono quindi ancora pochi posti a disposizione per i viaggi programmati per il 21 luglio, 4 e 18 agosto e per il 1° settembre.\r\n\r\nDa Copenaghen l'Euribia offre un itinerario di otto giorni e sette notti che farà tappa presso i fiordi di Hellesylt, Flam, Geranger e Molde, oltre al porto tedesco di Kiel, prima di fare ritorno nella capitale danese. \"La scelta di programmare voli charter da Verona per i passeggeri che hanno prenotato una crociera in Nord Europa si sta rivelando vincente – spiega il direttore commerciale di Msc Crociere, Luca Valentini -. L’hub di Verona si trova infatti in una posizione strategica e facilmente raggiungibile da tutte le principali regioni del Nord Italia e non solo, il che sta convincendo molti crocieristi a preferire questa soluzione di viaggio\".","post_title":"Msc: i charter da Verona trainano le crociere tra i fiordi norvegesi","post_date":"2024-06-10T12:54:48+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718024088000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469151","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Anche per il 2024 Volotea sarà sponsor del Red Valley Festival, l’evento musicale che dal 2015 anima le notti sarde: la kermesse andrà in scena dal 14 al 17 agosto all’Olbia Arena con la partecipazione, tra gli altri, di Annalisa, Geolier, Max Pezzali, Ghali, Sfera Ebbasta, Salmo&Noyz, Macklemore, Tommaso Paradiso e Charlotte De Witte, giusto per citarne alcuni.\r\n\r\n“Rinnovare la sponsorship del Red Valley Festival significa confermare ancora una volta il nostro duraturo e fermo impegno verso la Sardegna e l’importanza strategica dell’isola, così come di Olbia, una delle nostre basi operative, ribadendo ulteriormente la nostra volontà di restare e proseguire il nostro percorso di crescita sul territorio – ha commentato Valeria Rebasti, international market director di Volotea -. Anche per quest’estate ci prepariamo a scendere in pista al Costa Smeralda con un’offerta senza precedenti in termini di destinazioni: son ben 28 i collegamenti che operiamo, 14 domestici e 14 internazionali, offrendo così la possibilità di raggiungere ancora più facilmente il festival più caldo dell’estate, per una vacanza all’insegna di musica, sole e mare”.\r\n\r\nPresente a Olbia dal 2012, Volotea collega l’aeroporto Costa Smeralda con 28 destinazioni, a conferma della centralità dello scalo sardo: 14 in Italia (Ancona, Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano Bergamo, Napoli, Palermo, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Venezia e Verona) e 14 all’estero (Barcellona, Bilbao, Madrid, Valencia, Bordeaux, Brest, Deauville, Lille, Lione, Marsiglia, Nantes, Parigi Orly, Strasburgo e Tolosa).","post_title":"Volotea rinnova anche per il 2024 la sponsorship del Red Valley Festival di Olbia","post_date":"2024-06-10T11:37:34+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1718019454000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468814","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La Germania si prepara a un’estate ricca di eventi e anniversari: dallo sport alla cultura, dalla celebrazione dei siti Unesco alla lettura sostenibile del turismo.\r\n\r\nIn primo piano un’importante celebrazione: il 35° anniversario della caduta del muro di Berlino, un evento storico mondiale, che verrà commemorato il 9 novembre 2024 con un ricco calendario di eventi all’aperto, mostre, tour guidati e attività interattive.\r\n\r\n«Al centro della nostra campagna è il messaggio “Stay Longer”, l’invito a fermarsi più a lungo» sottolinea Agata Marchetti, direttrice dell’Ente nazionale per il turismo germanico, che delinea le caratteristiche dell’ospite-tipo della destinazione: «Ha un’età media di 39 anni e nel 34% dei casi, viaggia con figli sotto i 15 anni. Si ferma fino a 6,5 notti, perché negli ultimi anni si è prolungata la durata del soggiorno, secondo un trend che precede la pandemia. I nostri ospiti amano la Germania: nel 55% dei casi l’hanno già visitata e tornano fino a 4 volte. La recovery rate a marzo si è attestata all’83,2% rispetto al 2019, anche per la mancanza di collegamenti, ma i presupposti sono buoni perché, secondo i dati raccolti nell’inchiesta EY Future Travel Behaviours del 2023 quest’anno l’80% degli italiani prevede di viaggiare di più e, in particolare, in Europa.\r\n\r\nGli ospiti italiani trovano la propria ispirazione sui social e prenotano su internet, quindi raggiungono la destinazione in auto, in camper e - sempre più - in treno. Nei prossimi due anni gli accordi in corso tra Deutsche Bahn e Trenitalia porteranno a un aumento dei collegamenti tra Italia e Germania. Viene così favorito un soggiorno più lungo e sostenibile. Un atteggiamento importante perché il turismo è un settore che ha bisogno di un ecosistema pulito e stabile.\r\n\r\nSecondo un’analisi del 2023 gli italiani vogliono viaggiare in modo sostenibile e noi li aiutiamo con la campagna Simply Feel Good, che ci accompagna ogni anno, sempre rinnovata. Sul nostro sito c’è una sezione dedicata alla realizzazione di un viaggio sostenibile considerando anche gli alloggi e le possibilità gastronomiche sostenibili, con prodotti biologici e a km.0 (germany.travel)». Nei prossimi mesi il turismo culturale e cittadino sarà il tema di tendenza per i viaggiatori: la nuova campagna “Cultureland Germany\" racconterà la cultura cosmopolita e la scena artistica della realtà urbana. Una componente essenziale della qualità della vita declinata negli hotspot culturali dove si riuniscono artisti da tutto il mondo, nell'arte, negli spazi pubblici, nello spirito moderno dei viticoltori, nei paesaggi culturali tradizionali e negli eventi musicali internazionali. In primo piano anche la campagna “principe” dell’Ente: \"52 siti del patrimonio mondiale dell'Unesco in Germania\".\r\n\r\n«La nostra destinazione è terza al mondo per numero di siti Unesco dopo l’Italia e la Cina, con numerosi patrimoni immateriali. Sul sito sono disponibili 8 itinerari tematici da realizzare con i propri tempi condividendo proposte, indicazioni e attività. Tra queste, ad esempio, la “Active Route”, che accompagna in 8 siti Unesco in 11 giorni, lungo 344km. Tra le proposte anche l’immersione nella natura della Riserva della biosfera Spreewald: un territorio suggestivo con laghi e canali navigabili a poca distanza da Berlino. Oppure il Fürst-Pückler Park di Bad Muskau, 830 ettari di natura a cavallo tra Germania e Cechia».\r\n\r\nTanti gli eventi e le mostre in programma nei prossimi mesi: nel 2024 ricorrono infatti i 250 anni dalla nascita del pittore romantico tedesco Caspar David Friedrich. La mostra a lui dedicata è in corso a Berlino fino al 4 agosto e si sposterà a Dresda dal 24 agosto al 5 gennaio 2025. Infine a partire dal 14 giugno si svolgeranno gli Europei di calcio. 51 partite che toccheranno 10 città a partire da Monaco e con la Finale a Berlino. «Per risvegliare l’interesse dei viaggiatori abbiamo realizzato un podcast sulla piattaforma Loquis. È già online e sarà lanciato ufficialmente a luglio».\r\n\r\n[gallery ids=\"468818,468822,468819\"]","post_title":"Germania: un turista più giovane, offerta culturale e sportiva per celebrare una stagione in crescita","post_date":"2024-06-06T09:00:11+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1717664411000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468861","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' partita ieri la nuova linea Genova - Ajaccio di Moby, importante novità in questa stagione che segna i 50 anni della compagnia al servizio della Corsica. Presentato ufficialmente lo scorso ottobre, il collegamento va ad arricchire ancora di più l’offerta di Moby per l’isola. La tratta si unisce alle storiche Genova-Bastia e Livorno-Bastia, al ritorno della Piombino-Bastia e alla Santa Teresa di Gallura-Bonifacio, attiva tutto l’anno. L’inaugurazione della Genova - Ajaccio permetterà così ai turisti diretti verso il centro e il sud della Corsica di arrivare direttamente a destinazione, senza dover attraversare tutta l’isola.\r\n\r\nSulla linea Genova-Ajaccio-Genova, che sarà attiva fino al 30 settembre, verranno effettuate quattro partenze settimanali a/r a giugno e luglio e sei partenze settimanali a/r ad agosto e settembre, con orari particolarmente interessanti: Genova-Ajaccio con partenza alle 21 e arrivo alle 6, Ajaccio-Genova con partenza alle 23.59 e arrivo alle 8. Le navi che effettueranno questo collegamento in prosecuzione o in partenza da Porto Torres e che si alterneranno su questa linea sono le Moby Tommy e Ale Due, dotate di tutti i comfort per permettere ai passeggeri di viaggiare in totale relax. “Siamo certi - commenta Eliana Marino, direttore commerciale Moby - che questo collegamento sarà di grande attrattiva per tutti i passeggeri del Nord Italia, ma anche di Francia, Germania e Svizzera, che vogliono visitare l’area sud occidentale della Corsica. Una grande novità che rafforza il nostro network e consolida il nostro rapporto storico con l’Ile de Beauté”.","post_title":"Moby potenzia le rotte verso la Corsica. Al via la Genova - Ajaccio","post_date":"2024-06-05T11:43:41+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1717587821000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468754","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Con soluzioni di accoglienza esclusine e di proprietà, come il Panhou Retreat nelle montagne del nord del Vietnam, e il Whale Island Resort, per un soggiorno balneare dopo aver scoperto le bellezze del Paese, Travel Sense Asia si pone come nuovo riferimento sul mercato italiano per le aziende turistiche e agenzie di viaggio che vogliano scegliere un partner affidabile e con esperienza comprovata. Aperta oltre 15 anni fa, la dmc vietnamita, specializzata in viaggi tailor made nel Sud-Est Asiatico (Vietnam, Laos, Cambogia, Myanmar e Thailandia) ha vinto per dieci volte i Traveller's Choise Awards di TripAdvisor (l'ultima nel 2023),  grazie all'autenticità della sua proposta, alla personalizzazione dei tour, al lusso e non per l'ultimo al suo impegno per la vera sostenibilità.\r\n\r\nTravel Sense Asia è stata inoltre scelta dal consolato della Repubblica Socialista del Vietnam in Italia quale riferimento per offrire esperienze di viaggio autentiche e di qualità ai viaggiatori italiani. Con oltre 50 dipendenti, di cui la maggior parte parlanti italiano, e dna di esperienza locale, la dmc accompagna i propri ospiti alla scoperta dell'Asia più autentica, con la possibilità di offrire pacchetti di viaggio vantaggiosi, flessibili e personalizzati. Sempre coadiuvati da esperti agenti locali in italiano, con assistenza personalizzata 24/7, Travel Sense Asia garantisce ai propri clienti una vacanza unica e senza stress. Massimo Bianchessi, professionista nel settore turistico da oltre 30 anni, e da un decennio in ruoli direttivi presso dmc asiatiche, è stato recentemente nominato Europe region sales & marketing manager di Travel Sense Asia.","post_title":"Focus sul mercato Italia per la dmc vietnamita Travel Sense Asia","post_date":"2024-06-04T11:19:37+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1717499977000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468641","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Età media inferiore ai 40 anni, quasi la metà viaggia in coppia e più dell’80% ha scelto itinerari nel Mediterraneo. E' l'identikit dei nuovi crocieristi secondo l'ultima indagine estate 2024 dell'Osservatorio Ticketcrociere, che analizza le prenotazioni degli italiani. Lo studio evidenzia inoltre che per ben due viaggiatori su tre si tratterà della prima vacanza in nave in assoluto.\r\n\r\nLa fotografia è relativa al periodo da giugno a settembre: mostra dunque passeggeri di età media di 39 anni, tre in meno rispetto al 2021. «Le coppie hanno inoltre ormai superato le famiglie: quest’estate rappresentano il 49% dei viaggiatori, rispetto al 45% che sale a bordo con figli al seguito – spiega Nicola Lorusso, ceo di Taoticket, la società che promuove l’osservatorio –. Il 3% naviga invece in gruppo e il restante 3% è costituito dalla nicchia di turisti single, che oggi hanno programmi, attività e offerte dedicate a bordo della maggior parte delle navi».\r\n\r\nCome accennato, i due terzi dell’insieme oggetto delle considerazioni faranno per la prima volta una vacanza in crociera (66%), mentre la quota restante è rappresentata dagli habitué, i cosiddetti repeater (34%). Crocieristi, esperti e non, dell’estate 2024 spenderanno in media 1.205 euro ciascuno, quasi 100 euro in più rispetto ai 1.107 dell’estate 2023. Un rialzo cominciato nel 2022, con 925 euro, quando è stata invertita la tendenza che aveva contratto a 816 euro la spesa 2021, ancora influenzata dagli strascichi del Covid. Per confronto la spesa media pro capite pre-pandemia ammontava a 935 euro nel 2019.\r\n\r\nSulla spesa incide in particolare la qualità della sistemazione a bordo: il 40% dei viaggiatori ha preferito cabine con balcone, più care delle interne (che raccolgono un altro 40% di opzioni); niente balcone, ma sguardo al mare con le cabine esterne con l’oblò per il 16%. Una quota del 4% corrisponde infine alla scelta di maggiore comfort con le suite. Ancora residuale, per il mercato italiano, il segmento luxury: riguarda l’1% delle prenotazioni, su navi di piccole dimensioni che ospitano qualche centinaio di persone, con servizi di alta qualità e maggiordomo dedicato, per quote individuali anche a quattro zeri.\r\n\r\nLe destinazioni: il Mediterraneo conquista l’83% dei crocieristi (di questa fetta, il 17% sceglie le isole greche). Il 12% si sposta verso l’aria più fresca del Nord Europa (con un 9% di viaggiatori che prenota itinerari che navigano lungo i fiordi norvegesi). Si riduce, con la stagione estiva, la preferenza per le rotte nel mar dei Caraibi, che si ferma all’1%. Il restante 4% della torta opta per itinerari in crociera in altre aree del mondo. Aumentano gli italiani che per l’estate in crociera preferiscono la Penisola, favoriti anche dal numero di porti d’imbarco lungo le nostre coste, che permettono di ridurre i tempi di viaggio. Il porto/città che accoglierà più crocieristi da giugno a settembre è dunque Genova (20%), seguito da Civitavecchia (16%), Napoli (8%), Bari e Venezia al 7%. Dopo la top 5 tutta italiana, la classifica dei primi dieci homeport si completa infine con il porto tedesco di Amburgo con il 5% come quello di Palermo; 4% per Savona e Kiel (Germania) e 3% per Copenaghen (Danimarca).\r\n\r\n ","post_title":"Ticketcrociere: per ben due pax su tre l'estate 2024 sarà la prima trascorsa a bordo di una nave","post_date":"2024-06-03T10:55:04+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1717412104000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti