21 September 2021

Patanè e la Federazione turismo organizzato: «Finalmente ci siamo»

[ 0 ]

«Ho messo la maglia di Confturismo e ho perseguito un obiettivo: ora posso dire, finalmente ci siamo». Non fa mistero della sua soddisfazione Luca Patanè, presidente Federviaggio e Confturismo di Confcommercio Imprese per l’Italia nell’aver raggiunto il traguardo rappresentato dalla Fto. «Da tempo sapevamo ci dovesse essere un’unica federazione – prosegue -, soprattutto dopo anni di micro federazioni e tanta frammentazione che ha portato il turismo ad avere sempre meno voce in capitolo nel contesto economico».
Il patto, ufficializzato nelle scorse settimane, e siglato da Federviaggio e Ainet, è pronto ad accogliere nuovi soggetti, tra cui Fiavet. «Non avevamo né potere né credibilità, ora possiamo anche presentarci davanti a un ministro e far sentire la nostra voce».

Conquiste importanti, in un mondo – come quello del turismo -, che perde i riferimenti e le certezze. «Io non mi riconosco più in Alpitour come leader di mercato – dichiara il presidente -, il tour operating è in crisi, proprio come modello, e non solo in Italia. Dieci anni fa i tour operator erano tanti, ora pochi ed è la stessa cosa che vale per i network. Bisogna avere un certo peso sul mercato, le reti di agenzia si concentreranno sempre di più».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti