29 February 2024

Open Mind rinnova completamente il proprio portale

[ 0 ]

Open Mind Consulting si cambia d’abito: è, infatti, online da oggi il nuovo portale dell’agenzia di comunicazione torinese (www.openmindconsulting.it), contraddistinto da un’interfaccia completamente rinnovata e mobile-friendly, che rende l’esperienza di navigazione ancora più accessibile, intuitiva e fluida.

“Il nuovo sito vuole essere un invito a conoscere il nostro mondo e ad entrarci con curiosità, lasciandosi coinvolgere dalle suggestioni e dalle tante informazioni che vengono dai nostri clienti – dichiara Angela Marini, CEO di Open Mind Consulting, che prosegue – ma anche un biglietto da visita che sottolinea in maniera efficace ed immediata chi siamo,  cosa offriamo ai nostri interlocutori e come viviamo il nostro mestiere, lavorando in prima linea da 22 anni con l’orgoglio e l’entusiasmo del primo giorno”.

Una Press Room dedicata a ogni cliente

Rinnovate le pagine cliente: ciascuno di essi, infatti, avrà una propria press-room dove sarà possibile consultare, secondo necessità, tutte le notizie rilasciate nei singoli comunicati, archiviati in ordine cronologico e provvisti anche di una photo-gallery scaricabile in allegato.

“La nuova organizzazione del sito per singole press-room faciliterà il lavoro sia ai giornalisti che ai nostri clienti – chiarisce Marini – sarà molto più intuitivo, sia da PC che da dispositivo mobile, sfogliare le ultime uscite e restare aggiornati su ognuno dei clienti che seguiamo”.

La sezione blog: una finestra Open Mind sul mondo del turismo

La grande novità del nuovo portale è l’aggiunta di una sezione blog: periodicamente, saranno aggiunti articoli in cui lo staff dell’agenzia condividerà il proprio sguardo e le proprie analisi sulle ultime tendenze provenienti dal mondo del turismo e della comunicazione. Una sezione aperta anche a contributi esterni, ad amici e colleghi che vorranno usare questa vetrina per lasciare pensieri e lanciare idee.

“Vogliamo che il blog sia un luogo di scambio e di incontro – spiega Ciro Orazzo, tra i curatori della sezione – dove anche il lettore possa intervenire nella discussione e portare il proprio sguardo.”

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462187 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Emirates conquista anche Wimbledon e diventa compagnia aerea ufficiale del quarto "Grande Slam". In base alla partnership pluriennale siglata con The Championships, Wimbledon il vettore godrà di un'ampia gamma di vantaggi, tra cui: branding on-court nel Centre Court e nel No.1 Court; attivazioni in loco per coinvolgere gli appassionati di tennis; diritti di marketing, digitali e sui social media; biglietti per l'ospitalità; e l'opportunità per la compagnia aerea di entrare a far parte del popolare "Wimbleworld" sulla piattaforma Roblox, con i campi da tennis e i percorsi a ostacoli brandizzati Emirates. "Dal campo di cemento al campo d’erba - siamo orgogliosi di far crescere la nostra presenza nel mondo del tennis - ha dichiarato Tim Clark, presidente di Emirates Airline -. Wimbledon è un grande evento sportivo visto da milioni di persone in tutto il mondo, e siamo lieti di essere associati a un marchio così rispettato. Emirates è sempre stata una sostenitrice del tennis e, in quanto sponsor di tutti e quattro i Grandi Slam, il nostro impegno nei confronti di questo sport è più che mai costante". Emirates e Wimbledon uniranno le forze anche per sostenere iniziative di impatto sociale nel Regno Unito: verrà creato un fondo multimilionario "Force for Good" per sostenere e promuovere iniziative che abbiano un impatto positivo sulla società e supportino le comunità locali. Ulteriori dettagli su questo fondo saranno annunciati nel corso del 2024. Emirates è la compagnia aerea ufficiale dell'ATP Tour dal 2013 e Premier Partner dal 2016. Il portafoglio della compagnia aerea comprende alcuni degli eventi di più alto profilo dei tour ATP e WTA. Oltre a tutti e quattro i tornei del Grande Slam, tra cui: US Open (dal 2012); Roland-Garros (dal 2013); Australian Open (dal 2015); e The Championships, Wimbledon (annunciato per il 2024) - la compagnia aerea supporta anche altri 60 tornei durante l'anno. Emirates sostiene anche i Dubai Duty Free Tennis Championships sin dalla loro nascita nel 1993. [post_title] => Emirates è il vettore ufficiale di Wimbledon, il suo quarto Grande Slam [post_date] => 2024-02-26T09:15:24+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708938924000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462123 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Una nuova realtà internazionale, che propone viaggi-esperienza in piccole comunità rurali. In Perù nasce Kind Human Travel. Fondato da Andres Adasme Tapia, guida professionista ed esperto di archeoastronomia, la scienza che studia i legami tra astronomia e architettura antica, l'operatore mira a costruire proposte in luoghi "dove uomo e natura condividono ancora gli stessi ritmi. Lì possiamo provare ad accedere a un patrimonio collettivo di tradizioni e conoscenze non scritte". Il progetto pilota è nato in collaborazione con la comunità di Choquecancha: un minuscolo villaggio ai confini delle Ande Peruviane, a poca distanza dalla foresta Amazzonica. Qui si parla Quechua, la lingua antica dei popoli andini, e l’intera rete sociale è interamente regolata dall’Ayni: la reciprocità, il mutuo sostegno in tutte le attività quotidiane. Con il concetto di rooting, centrale per ogni esperienza Kind Human, si cercano percorsi e proposte che permettano al visitatore di andare alla radice della cultura locale, in un quotidiano fatto di pratiche ancestrali. Ogni giornata nei pacchetti Kind Human viene dedicata a un aspetto della vita della comunità, affiancando di volta in volta chi prepara il cibo, chi lavora la terra, i pastori o gli artigiani. L'accoglienza in grandi e moderne tende da glamping (Autentic) accanto al villaggio è curata in ogni aspetto da personale locale ed è prevista la partecipazione a cerimonie tradizionali e serate intorno al fuoco dedicate ad astronomia e leggende locali. L'obiettivo finale delle esperienze Kind Human è duplice: da un lato, per gli ospiti, assimilare il più possibile il concetto di Ayni e ritrovare un'intima connessione con la natura; dall'altro, per la realtà ospitante, proteggere e valorizzare il proprio patrimonio non scritto. Un progetto attraverso cui offrire ai giovani di piccole comunità la possibilità di restare sul posto e acquisire professionalità legate all'accoglienza. I membri delle comunità in cui opera Kind Human partecipano attivamente come azionisti e collaboratori e vengono formati per questo da esperti di ecoturismo. Oltre all'azienda belga produttrice di tende e attrezzature da campeggio Autentic, partner dell'iniziativa sono l'operatore peruviano di turismo d'avventura Mountain Lodges of Peru e la società di comunicazione WideOyster, editrice dell'omonimo magazine. [post_title] => In Perù nasce Kind Human Travel: propone viaggi-esperienza in piccole comunità rurali [post_date] => 2024-02-23T09:13:16+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708679596000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462000 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un moltiplicatore di potenza. L'intelligenza artificiale è il tema centrale del dibattito sul digitale di oggi. Un'evoluzione che tutti concordano sarà destinata presto a cambiare il mondo. In quali modalità è ancora difficile da capire fino in fondo, ma del potere dirompente dell'Ai sono davvero in pochi a dubitare. "Anche perché al momento stiamo vivendo solamente la fase due della rivoluzione. Quella che sfrutta il cosiddetto Large language model (Llm), che mette in grado applicazioni come ChatGpt di interpretare linguaggi ed espressioni diverse - spiega il presidente di Federalberghi Lombardia, Fabio Primerano, intervenuto in occasione del seminario sul digital organizzato a Milano da Travel Open Village Hospitality -. Nel futuro ci aspetta ancora lo step della Theory of mind, per cui l'intelligenza artificiale sarà capace di comprendere le emozioni. Infine si potrà forse arrivare alla self-awareness degli strumenti digitali. Una prospettiva per certi versi inquietante, che tuttavia è molto meno remota di quanto si possa comunemente pensare". Un modo nuove di interagire con gli ospiti A fronte di tanti e tali cambiamenti è chiaro quindi che anche il piccolo mondo dell'ospitalità non può sottrarsi dal confronto con le nuove prospettive dell'intelligenza artificiale. "Occorre andare là dove la domanda si dirige - osserva semplicemente Primerano -. E ormai tutti gli ospiti, compresi quelli delle generazioni più mature, si servono degli strumenti digitali in modo sempre più pervasivo". Il primo contesto in cui l'Ai può quindi rivoluzionare gli approcci tradizionali dell'ospitalità è quello delle interazioni con i clienti. Pre, post e durante il soggiorno. "Fino a oggi siamo stati abituati a confrontarci con bot pre-registrati, dotati di una ridotta capacità di relazione con gli utenti. Ora esistono strumenti estremamente flessibili, in grado di imparare dal confronto con il cliente e con lo stesso hotel di cui sono al servizio. I nuovi software possono elaborare in pochi minuti una quantità pressoché infinita di dati provenienti dalle fonti più disparate (pdf, power point, video, immagini...). Restituendo poi all'utente informazioni puntuali, persino con un tono di voce e uno stile difficilmente distinguibile da quello di una classica interazione umana". La questione recensioni, la formazione e l'housekeeping Altro aspetto chiave su cui l'Ai può già essere di grande supporto agli hotelier è poi la questione recensioni. "Il vantaggio in questo caso è sia la capacità dell'intelligenza artificiale di analizzare una mole di dati molto più elevata rispetto a qualsiasi altro strumento sino a oggi disponibile, sia di garantire repliche adeguate al contesto di riferimento di ogni singolo cliente. A partire magari dal paese di origine di ciascun ospite, che impone stili di risposta e toni di relazione differenti". Ma l'Ai potrà aiutare anche in ambito formativo, mettendo per esempio gli allievi nelle condizioni di affrontare simulazioni realistiche con ospiti virtuali. Non mancano neppure possibili applicazioni nel comparto housekeeping: "Le regole dell'hotellerie dicono che la governante dovrebbe ogni giorno controllare a fondo tutte le stanze, per assicurarsi che gli standard di pulizia siano rispettati nel minimo dettaglio. Inutile nascondere che, salvo rarissime eccezioni, questo è praticamente impossibile, solitamente le visite limitandosi a delle camere a campione. Ebbene, oggi da una semplice foto o da un video di cellulare l'Ai è in grado di fare un check completo di ogni stanza in tempi ridotti, assicurando in questo modo il pieno rispetto degli standard". Rivoluzione revenue management Infine c'è il capitolo forse più intuitivo, che è il tema del revenue management. Ancora una volta è la capacità di analizzare grandi volumi di dati a fare la differenza. "Soprattutto perché oggi l'offerta alberghiera si articola su sempre più variabili - conclude Primerano -. Non solo le tipologie di camere si sono moltiplicate, ma anche lo stesso prodotto hotel si declina in tantissime proposte differenti: con o senza colazioni, per numero di persone, per durata del soggiorno e con o senza pensione, mezza o completa che sia... Il tutto senza dimenticare che il confronto con il benchmark di riferimento, in base al quale stabilire di volta in volta il prezzo più adatto, non può più limitarsi a un pugno di hotel competitor di categoria simile. Ma deve includere anche le strutture extralberghiere, che nello scenario contemporaneo della ricettività sono spesso i veri market maker". [post_title] => Primerano, Federalberghi: il futuro dell'hotellerie è nell'intelligenza artificiale [post_date] => 2024-02-21T13:36:37+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708522597000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461998 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Msc lancia un nuovo programma di prenotazioni chiamato Open booking e dedicato a quei passeggeri che vogliono acquistare una crociera futura, mentre sono a bordo di una nave della compagnia. L'iniziativa dà la possibilità ai clienti di assicurarsi un nuovo viaggio con un deposito di appena 100 euro a persona e senza necessariamente scegliere subito nave e itinerario. Gli ospiti che aderiranno al programmo avranno quindi 12 mesi di tempo per decidere quale crociera intraprendere, ricevendo 200 euro di crediti a bordo per cabina, se la selezione del tour avviene entro 60 giorni dalla prenotazione. Tale bonus scende invece a 100 euro se la decisione avviene oltre i due mesi dall'acquisto. L'Open booking può essere utilizzato anche per fare un regalo ad amici e familiari. Per quanto riguarda il trade, agli agenti che hanno effettuato la prenotazione della crociera originaria verrà riconosciuta la commissione del nuovo viaggio, non appena i clienti selezioneranno data e nava. [post_title] => Nuovo programma Open booking per le prenotazioni a bordo delle navi Msc [post_date] => 2024-02-21T12:20:19+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1708518019000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461572 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Destinazione Victoria e Western Australia per il primo famil organizzato da Tourism Australia nel 2024 e dedicato agli agenti di viaggio qualificati Aussie Specialists. Un viaggio che è stato reso ancora più emozionante dato che sono stati i primi agenti di viaggio a ritrovarsi a Melbourne, la città dove Jannik Sinner ha vinto gli Australian Open.   Gli agenti di viaggio selezionati hanno avuto l'opportunità di immergersi nella vibrante atmosfera sportiva della città, di esplorare l’altrettanto meravigliosa offerta culturale della città e la sua proposta gastronomica.   Il viaggio è poi proseguito nell’incontaminato stato del Western Australia dove gli agenti hanno potuto visitare Perth, la regione vitinicola di Margaret River e le magnifiche spiagge della costa meridionale dello stato, e chiudere l’esperienza con il momento più tenero e simpatico che l’Australia ha da offrire: l’incontro con i quokka di Rottnest Island! Aussie Specialist Program L’Aussie Specialist Program è il programma di formazione di Tourism Australia dedicato a tutti gli operatori del settore in collaborazione con gli Stati e i Territori australiani. Il pluripremiato e gratuito programma offre agli agenti di viaggio internazionali le conoscenze e le competenze per vendere l'Australia in modo più efficace.  [post_title] => Tourism Australia: gli agenti Aussie Specialist in tour fra Victoria e Western Australia [post_date] => 2024-02-15T11:56:57+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707998217000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461558 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Emirates dà il via ad un nuovo calendario di giornate per selezionare personale di bordo in Italia: a cominciare dal 18 febbraio sono previste oltre 20 giornate di recruiting, con open day che si svolgeranno nelle principali città italiane. Questi incontri rientrano nei piani della compagnia aerea di continuare a investire sul personale. Un percorso iniziato nel 2022 e continuato anche nel 2023, con il quale Emirates ha assunto 8.000 membri dell'equipaggio di cabina, grazie anche all’organizzazione di open day dedicati in 353 città in tutto il mondo. Ad agosto 2023, l'equipaggio di cabina della compagnia aerea aveva superato il traguardo delle 20.000 unità e ora ne annovera oltre 21.500. Un percorso di espansione che continuerà anche nel 2024 attraverso eventi e giornate dedicate al recruitment in più di 460 città in sei continenti, con l’obiettivo di aumentare di un ulteriore 25% il numero degli attuali membri dell'equipaggio di cabina. I primi appuntamenti sono fissati a Roma (18 febbraio, Double tree by hilton Rome), Firenze (20 febbraio, Hotel NH Firenze), Venezia (25 febbraio, Hilton Garden Inn Venice Mestre San Giuliano), Torino (27 febbraio, Novotel Torino), Ancona (29 febbraio, SeePort Hotel). Dal 4 al 31 marzo il calendario prevede poi: Roma, Napoli, Bari, Milano, Venezia, Firenze, Messina, Modena, Torino, Milano, Roma, Ancona, Venezia, Bologna e Firenze. Tutte le informazioni sui requisiti, i benefit, il programma di formazione, il calendario globale degli eventi di reclutamento e per candidarsi, sono disponibili qui. La ricerca di nuovo personale di bordo arriva inoltre, in uno dei momenti più entusiasmanti della storia di Emirates: il riammodernamento degli A380 con l’inserimento della nuova classe di volo Premium Economy, la consegna della nuova flotta di Airbus A350 e Boeing 777-X prevista per il 2024. [post_title] => Emirates avvia un nuovo, maxi recruiting in Italia: oltre 20 appuntamenti tra febbraio e marzo [post_date] => 2024-02-15T11:01:03+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707994863000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461202 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => “I dati ci indicano che gli effetti della pandemia sono superati e che sta tornando una clientela alto spendente a sostegno di ricavi reali”. Così Francesco Tapinassi, direttore di Toscana Promozione Turistica (nella foto), inquadra clima e strategie con cui la regione si affaccia al 2024. "Il 2023 è stato caratterizzato da un significativo ritorno di flussi dal Nord Europa e dalla Gran Bretagna e da un gran recupero delle città d’arte. E i primi mesi del 2024 confermano questa tendenza, anche se le incognite delle vicende internazionali non sono governabili e non consentono proiezioni a lungo termine”. E’ una Toscana versatile, a tratti inaspettata, quella che si è presentata alla Bit con 18 ambiti territoriali mettendo in gioco anche l’offerta di zone meno conosciute, ma altrettanto affascinanti. “Se sostenibilità e turismo culturale restano i punti fermi delle strategie 2024 - dichiara Tapinassi - l’obiettivo è di individuare sempre di più tematiche verticali  per sviluppare campagne dedicate: Famiglie e bambini, artigianato d’autore, turismo industriale e quello alla scoperta dell’animo femminile  della Toscana (a cui Lonely Planet ha dedicato una mini guida digitale, ndr), i percorsi  lenti dei cammini come quelli da scoprire a cavallo o in bici, un’enogastronomia attenta alla qualità e che esprima l’identità dei territori e una rinnovata offerta termale”. In occasione del centenario della morte di Giacomo Puccini, nel 2024 saranno molte le iniziative mirate a valorizzare le varie aree della provincia di Lucca legate a vita e opere di un compositore tra i più apprezzati al mondo. [post_title] => Toscana Promozione: "Torna il turista alto spendente. Campagne dedicate a tematiche verticali" [post_date] => 2024-02-09T11:34:17+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707478457000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461200 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_461203" align="alignleft" width="300"] Maurizio Biasuzzi[/caption] Nuovo masterplan da 40 milioni di euro per BiHoliday, che punta in questo modo a rinnovare i propri villaggi dopo un 2023 da risultati record. L'operatore open air del gruppo Biasuzzi ha infatti chiuso l'anno appena trascorso con un fatturato superiore ai 30 milioni di euro, per una crescita del 15% sul 2022 e un giro d'affari superiore di ben il 43% ai livelli pre-Covid del 2019. Nel complesso il mondo BiHoliday vale oltre 1.2 milioni di presenze, con una prevalenza di italiani e tedeschi, seguiti da austriaci, danesi e olandesi. In crescita inoltre gli arrivi da Repubblica Ceca, Polonia e Inghilterra. [caption id="attachment_461204" align="alignright" width="300"] Tiziano Baggio[/caption] Il mega-piano di ristrutturazioni riguarderà in prima battuta il rinnovo del villaggio San Francesco di Caorle e a ruota di quello di Bi Village di Fazana, in Croazia. «Il progetto verrà completato entro il 2030 – spiega l'a.d., Maurizio Biasuzzi -: renderà le nostre strutture ancora più straordinarie. La timeline dei lavori è stata studiata per incunearsi nelle pause tra le varie stagioni, senza penalizzare in alcun modo l'attività turistica». «Si tratta di un masterplan che a breve presenteremo nel dettaglio – aggiunge il general manager di BiHoliday, Tiziano Baggio - e che si svilupperà all'insegna di una bellezza sostenibile». [caption id="attachment_461205" align="alignleft" width="300"] Ilenia Cherubin[/caption] Ma oltre all'ingente piano di investimenti, vi è da sottolineare il percorso che è stato avviato in casa BiHoliday sul fronte della formazione del personale e della sua stabilizzazione, come spiega Ilenia Cherubin, sales & marketing manager del gruppo: «La complessità della situazione attuale ci ha spinti a varare da alcuni anni la Bi-Academy: un ente di formazione interno sviluppato con il Ciset, che ci consente di preparare il personale prima che inizi la sua esperienza in struttura. L’obiettivo è fidelizzare il più possibile il team che lavora nelle nostre strutture». Lo staff BiHoliday è composto in particolare da 190 persone. Di queste il 45% è fisso e impiegato a tempo pieno (50% uomini, 50% donne), mentre il 60% del top management vede donne ricoprire dei ruoli chiave. La nuova stagione partirà il prossimo 24 aprile, con l'apertura di entrambi i villaggi. Le prenotazioni segnalano già una crescita sensibile: a oggi +29% al San Francesco e + 32% al Bi Village rispetto allo stesso periodo del 2023. Annunciati anche i nuovi camp in collaborazione con  la squadra di Lega Basket A di Treviso e con il team campione d'Italia del volley femminile di Seria A, Imoco Volley di Conegliano. [post_title] => Cresce il giro d'affari di BiHoliday che vara un piano d'investimenti da 40 mln [post_date] => 2024-02-09T11:30:05+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707478205000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 461130 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_461145" align="alignleft" width="300"] Il Tusan Beach Resort[/caption] "Il prodotto di punta per la prossima estate è il soggiorno mare nella località di Kusadasi, in Turchia, presso il Tusan Beach Resort, 4 stelle superior". Dimensione Turismo festeggia i propri primi 40 anni di attività con una programmazione rafforzata. Il complesso turco, di recente ristrutturazione, è proposto in particolare con la formula all-inclusive valida in numerosi punti di ristoro interni al resort aperti alla clientela in tutte le fasce della giornata. A questi si aggiungono il parco acquatico e mini-club con animazione internazionale per i più piccoli e varie attività sempre acquatiche gratuite. Partenze garantite da luglio a settembre a prezzi bloccati da Milano e da Venezia con Sun Express, joint venture di Lufthansa e Turkish Airlines. "Il secondo fiore all’occhiello dell’estate Dimensione Turismo è il prodotto Bali e Indonesia, che viene riproposto dopo il grande successo dell’estate 2023 - prosegue la nota del to -: tour di 11 notti con partenze garantite a prezzi bloccati da luglio a settembre con voli Singapore Airlines da Milano Malpensa. Il Sudamerica viene poi celebrato con due proposte estive speciali in Brasile e in Colombia. Il tour Maravilha è un viaggio ricco di emozioni ed esperienze avventurose alla scoperta di Natal e della regione del Rio Grande do Norte. Partenze garantite a prezzi bloccati in luglio e agosto da Venezia, Milano e Bologna con voli Tap. Per la Colombia il to ha invece sviluppato due programmi, che celebrano i luoghi più caratteristici e affascinanti di questa terra. Si spazia dalle tre regine Bogotà, Cartagena e Medellin, fino al tour nella regione cafetera, patrimonio Unesco. Partenze garantite a prezzi bloccati il 20 luglio e il 5 agosto da Milano Malpensa, nonché il 20 agosto da Venezia con voli Air Europa. Oltre alla programmazione estiva con partenze garantite Dimensione Turismo offre anche varie possibilità di viaggio taylor - made: Turchia, Thailandia, Indocina, Brasile, Indonesia, Malesia e Singapore, Sri Lanka, Maldive e Dubai sono le mete di elezione del tour operator. [post_title] => Dimensione Turismo compie 40 anni: una ricca programmazione estiva festeggia la ricorrenza [post_date] => 2024-02-08T13:03:10+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1707397390000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "open mind" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":19,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":358,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462187","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" Emirates conquista anche Wimbledon e diventa compagnia aerea ufficiale del quarto \"Grande Slam\". In base alla partnership pluriennale siglata con The Championships, Wimbledon il vettore godrà di un'ampia gamma di vantaggi, tra cui: branding on-court nel Centre Court e nel No.1 Court; attivazioni in loco per coinvolgere gli appassionati di tennis; diritti di marketing, digitali e sui social media; biglietti per l'ospitalità; e l'opportunità per la compagnia aerea di entrare a far parte del popolare \"Wimbleworld\" sulla piattaforma Roblox, con i campi da tennis e i percorsi a ostacoli brandizzati Emirates.\r\n\"Dal campo di cemento al campo d’erba - siamo orgogliosi di far crescere la nostra presenza nel mondo del tennis - ha dichiarato Tim Clark, presidente di Emirates Airline -. Wimbledon è un grande evento sportivo visto da milioni di persone in tutto il mondo, e siamo lieti di essere associati a un marchio così rispettato. Emirates è sempre stata una sostenitrice del tennis e, in quanto sponsor di tutti e quattro i Grandi Slam, il nostro impegno nei confronti di questo sport è più che mai costante\".\r\nEmirates e Wimbledon uniranno le forze anche per sostenere iniziative di impatto sociale nel Regno Unito: verrà creato un fondo multimilionario \"Force for Good\" per sostenere e promuovere iniziative che abbiano un impatto positivo sulla società e supportino le comunità locali. Ulteriori dettagli su questo fondo saranno annunciati nel corso del 2024.\r\nEmirates è la compagnia aerea ufficiale dell'ATP Tour dal 2013 e Premier Partner dal 2016. Il portafoglio della compagnia aerea comprende alcuni degli eventi di più alto profilo dei tour ATP e WTA. Oltre a tutti e quattro i tornei del Grande Slam, tra cui: US Open (dal 2012); Roland-Garros (dal 2013); Australian Open (dal 2015); e The Championships, Wimbledon (annunciato per il 2024) - la compagnia aerea supporta anche altri 60 tornei durante l'anno. Emirates sostiene anche i Dubai Duty Free Tennis Championships sin dalla loro nascita nel 1993.","post_title":"Emirates è il vettore ufficiale di Wimbledon, il suo quarto Grande Slam","post_date":"2024-02-26T09:15:24+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1708938924000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462123","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Una nuova realtà internazionale, che propone viaggi-esperienza in piccole comunità rurali. In Perù nasce Kind Human Travel. Fondato da Andres Adasme Tapia, guida professionista ed esperto di archeoastronomia, la scienza che studia i legami tra astronomia e architettura antica, l'operatore mira a costruire proposte in luoghi \"dove uomo e natura condividono ancora gli stessi ritmi. Lì possiamo provare ad accedere a un patrimonio collettivo di tradizioni e conoscenze non scritte\".\r\n\r\nIl progetto pilota è nato in collaborazione con la comunità di Choquecancha: un minuscolo villaggio ai confini delle Ande Peruviane, a poca distanza dalla foresta Amazzonica. Qui si parla Quechua, la lingua antica dei popoli andini, e l’intera rete sociale è interamente regolata dall’Ayni: la reciprocità, il mutuo sostegno in tutte le attività quotidiane. Con il concetto di rooting, centrale per ogni esperienza Kind Human, si cercano percorsi e proposte che permettano al visitatore di andare alla radice della cultura locale, in un quotidiano fatto di pratiche ancestrali. Ogni giornata nei pacchetti Kind Human viene dedicata a un aspetto della vita della comunità, affiancando di volta in volta chi prepara il cibo, chi lavora la terra, i pastori o gli artigiani. L'accoglienza in grandi e moderne tende da glamping (Autentic) accanto al villaggio è curata in ogni aspetto da personale locale ed è prevista la partecipazione a cerimonie tradizionali e serate intorno al fuoco dedicate ad astronomia e leggende locali.\r\n\r\nL'obiettivo finale delle esperienze Kind Human è duplice: da un lato, per gli ospiti, assimilare il più possibile il concetto di Ayni e ritrovare un'intima connessione con la natura; dall'altro, per la realtà ospitante, proteggere e valorizzare il proprio patrimonio non scritto. Un progetto attraverso cui offrire ai giovani di piccole comunità la possibilità di restare sul posto e acquisire professionalità legate all'accoglienza. I membri delle comunità in cui opera Kind Human partecipano attivamente come azionisti e collaboratori e vengono formati per questo da esperti di ecoturismo. Oltre all'azienda belga produttrice di tende e attrezzature da campeggio Autentic, partner dell'iniziativa sono l'operatore peruviano di turismo d'avventura Mountain Lodges of Peru e la società di comunicazione WideOyster, editrice dell'omonimo magazine.","post_title":"In Perù nasce Kind Human Travel: propone viaggi-esperienza in piccole comunità rurali","post_date":"2024-02-23T09:13:16+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1708679596000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462000","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un moltiplicatore di potenza. L'intelligenza artificiale è il tema centrale del dibattito sul digitale di oggi. Un'evoluzione che tutti concordano sarà destinata presto a cambiare il mondo. In quali modalità è ancora difficile da capire fino in fondo, ma del potere dirompente dell'Ai sono davvero in pochi a dubitare.\r\n\r\n\"Anche perché al momento stiamo vivendo solamente la fase due della rivoluzione. Quella che sfrutta il cosiddetto Large language model (Llm), che mette in grado applicazioni come ChatGpt di interpretare linguaggi ed espressioni diverse - spiega il presidente di Federalberghi Lombardia, Fabio Primerano, intervenuto in occasione del seminario sul digital organizzato a Milano da Travel Open Village Hospitality -. Nel futuro ci aspetta ancora lo step della Theory of mind, per cui l'intelligenza artificiale sarà capace di comprendere le emozioni. Infine si potrà forse arrivare alla self-awareness degli strumenti digitali. Una prospettiva per certi versi inquietante, che tuttavia è molto meno remota di quanto si possa comunemente pensare\".\r\nUn modo nuove di interagire con gli ospiti\r\nA fronte di tanti e tali cambiamenti è chiaro quindi che anche il piccolo mondo dell'ospitalità non può sottrarsi dal confronto con le nuove prospettive dell'intelligenza artificiale. \"Occorre andare là dove la domanda si dirige - osserva semplicemente Primerano -. E ormai tutti gli ospiti, compresi quelli delle generazioni più mature, si servono degli strumenti digitali in modo sempre più pervasivo\".\r\n\r\nIl primo contesto in cui l'Ai può quindi rivoluzionare gli approcci tradizionali dell'ospitalità è quello delle interazioni con i clienti. Pre, post e durante il soggiorno. \"Fino a oggi siamo stati abituati a confrontarci con bot pre-registrati, dotati di una ridotta capacità di relazione con gli utenti. Ora esistono strumenti estremamente flessibili, in grado di imparare dal confronto con il cliente e con lo stesso hotel di cui sono al servizio. I nuovi software possono elaborare in pochi minuti una quantità pressoché infinita di dati provenienti dalle fonti più disparate (pdf, power point, video, immagini...). Restituendo poi all'utente informazioni puntuali, persino con un tono di voce e uno stile difficilmente distinguibile da quello di una classica interazione umana\".\r\nLa questione recensioni, la formazione e l'housekeeping\r\nAltro aspetto chiave su cui l'Ai può già essere di grande supporto agli hotelier è poi la questione recensioni. \"Il vantaggio in questo caso è sia la capacità dell'intelligenza artificiale di analizzare una mole di dati molto più elevata rispetto a qualsiasi altro strumento sino a oggi disponibile, sia di garantire repliche adeguate al contesto di riferimento di ogni singolo cliente. A partire magari dal paese di origine di ciascun ospite, che impone stili di risposta e toni di relazione differenti\".\r\n\r\nMa l'Ai potrà aiutare anche in ambito formativo, mettendo per esempio gli allievi nelle condizioni di affrontare simulazioni realistiche con ospiti virtuali. Non mancano neppure possibili applicazioni nel comparto housekeeping: \"Le regole dell'hotellerie dicono che la governante dovrebbe ogni giorno controllare a fondo tutte le stanze, per assicurarsi che gli standard di pulizia siano rispettati nel minimo dettaglio.\r\n\r\nInutile nascondere che, salvo rarissime eccezioni, questo è praticamente impossibile, solitamente le visite limitandosi a delle camere a campione. Ebbene, oggi da una semplice foto o da un video di cellulare l'Ai è in grado di fare un check completo di ogni stanza in tempi ridotti, assicurando in questo modo il pieno rispetto degli standard\".\r\nRivoluzione revenue management\r\nInfine c'è il capitolo forse più intuitivo, che è il tema del revenue management. Ancora una volta è la capacità di analizzare grandi volumi di dati a fare la differenza. \"Soprattutto perché oggi l'offerta alberghiera si articola su sempre più variabili - conclude Primerano -. Non solo le tipologie di camere si sono moltiplicate, ma anche lo stesso prodotto hotel si declina in tantissime proposte differenti: con o senza colazioni, per numero di persone, per durata del soggiorno e con o senza pensione, mezza o completa che sia... Il tutto senza dimenticare che il confronto con il benchmark di riferimento, in base al quale stabilire di volta in volta il prezzo più adatto, non può più limitarsi a un pugno di hotel competitor di categoria simile. Ma deve includere anche le strutture extralberghiere, che nello scenario contemporaneo della ricettività sono spesso i veri market maker\".","post_title":"Primerano, Federalberghi: il futuro dell'hotellerie è nell'intelligenza artificiale","post_date":"2024-02-21T13:36:37+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1708522597000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461998","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Msc lancia un nuovo programma di prenotazioni chiamato Open booking e dedicato a quei passeggeri che vogliono acquistare una crociera futura, mentre sono a bordo di una nave della compagnia. L'iniziativa dà la possibilità ai clienti di assicurarsi un nuovo viaggio con un deposito di appena 100 euro a persona e senza necessariamente scegliere subito nave e itinerario.\r\n\r\n Gli ospiti che aderiranno al programmo avranno quindi 12 mesi di tempo per decidere quale crociera intraprendere, ricevendo 200 euro di crediti a bordo per cabina, se la selezione del tour avviene entro 60 giorni dalla prenotazione. Tale bonus scende invece a 100 euro se la decisione avviene oltre i due mesi dall'acquisto. L'Open booking può essere utilizzato anche per fare un regalo ad amici e familiari.\r\n\r\nPer quanto riguarda il trade, agli agenti che hanno effettuato la prenotazione della crociera originaria verrà riconosciuta la commissione del nuovo viaggio, non appena i clienti selezioneranno data e nava.","post_title":"Nuovo programma Open booking per le prenotazioni a bordo delle navi Msc","post_date":"2024-02-21T12:20:19+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1708518019000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461572","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Destinazione Victoria e Western Australia per il primo famil organizzato da Tourism Australia nel 2024 e dedicato agli agenti di viaggio qualificati Aussie Specialists. Un viaggio che è stato reso ancora più emozionante dato che sono stati i primi agenti di viaggio a ritrovarsi a Melbourne, la città dove Jannik Sinner ha vinto gli Australian Open.\r\n \r\nGli agenti di viaggio selezionati hanno avuto l'opportunità di immergersi nella vibrante atmosfera sportiva della città, di esplorare l’altrettanto meravigliosa offerta culturale della città e la sua proposta gastronomica.\r\n \r\nIl viaggio è poi proseguito nell’incontaminato stato del Western Australia dove gli agenti hanno potuto visitare Perth, la regione vitinicola di Margaret River e le magnifiche spiagge della costa meridionale dello stato, e chiudere l’esperienza con il momento più tenero e simpatico che l’Australia ha da offrire: l’incontro con i quokka di Rottnest Island!\r\n\r\nAussie Specialist Program\r\nL’Aussie Specialist Program è il programma di formazione di Tourism Australia dedicato a tutti gli operatori del settore in collaborazione con gli Stati e i Territori australiani. Il pluripremiato e gratuito programma offre agli agenti di viaggio internazionali le conoscenze e le competenze per vendere l'Australia in modo più efficace. ","post_title":"Tourism Australia: gli agenti Aussie Specialist in tour fra Victoria e Western Australia","post_date":"2024-02-15T11:56:57+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1707998217000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461558","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Emirates dà il via ad un nuovo calendario di giornate per selezionare personale di bordo in Italia: a cominciare dal 18 febbraio sono previste oltre 20 giornate di recruiting, con open day che si svolgeranno nelle principali città italiane.\r\nQuesti incontri rientrano nei piani della compagnia aerea di continuare a investire sul personale. Un percorso iniziato nel 2022 e continuato anche nel 2023, con il quale Emirates ha assunto 8.000 membri dell'equipaggio di cabina, grazie anche all’organizzazione di open day dedicati in 353 città in tutto il mondo. Ad agosto 2023, l'equipaggio di cabina della compagnia aerea aveva superato il traguardo delle 20.000 unità e ora ne annovera oltre 21.500. Un percorso di espansione che continuerà anche nel 2024 attraverso eventi e giornate dedicate al recruitment in più di 460 città in sei continenti, con l’obiettivo di aumentare di un ulteriore 25% il numero degli attuali membri dell'equipaggio di cabina.\r\nI primi appuntamenti sono fissati a Roma (18 febbraio, Double tree by hilton Rome), Firenze (20 febbraio, Hotel NH Firenze), Venezia (25 febbraio, Hilton Garden Inn Venice Mestre San Giuliano), Torino (27 febbraio, Novotel Torino), Ancona (29 febbraio, SeePort Hotel). Dal 4 al 31 marzo il calendario prevede poi: Roma, Napoli, Bari, Milano, Venezia, Firenze, Messina, Modena, Torino, Milano, Roma, Ancona, Venezia, Bologna e Firenze.\r\nTutte le informazioni sui requisiti, i benefit, il programma di formazione, il calendario globale degli eventi di reclutamento e per candidarsi, sono disponibili qui.\r\nLa ricerca di nuovo personale di bordo arriva inoltre, in uno dei momenti più entusiasmanti della storia di Emirates: il riammodernamento degli A380 con l’inserimento della nuova classe di volo Premium Economy, la consegna della nuova flotta di Airbus A350 e Boeing 777-X prevista per il 2024.","post_title":"Emirates avvia un nuovo, maxi recruiting in Italia: oltre 20 appuntamenti tra febbraio e marzo","post_date":"2024-02-15T11:01:03+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1707994863000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461202","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"“I dati ci indicano che gli effetti della pandemia sono superati e che sta tornando una clientela alto spendente a sostegno di ricavi reali”. Così Francesco Tapinassi, direttore di Toscana Promozione Turistica (nella foto), inquadra clima e strategie con cui la regione si affaccia al 2024.\r\n\r\n\"Il 2023 è stato caratterizzato da un significativo ritorno di flussi dal Nord Europa e dalla Gran Bretagna e da un gran recupero delle città d’arte. E i primi mesi del 2024 confermano questa tendenza, anche se le incognite delle vicende internazionali non sono governabili e non consentono proiezioni a lungo termine”.\r\n\r\nE’ una Toscana versatile, a tratti inaspettata, quella che si è presentata alla Bit con 18 ambiti territoriali mettendo in gioco anche l’offerta di zone meno conosciute, ma altrettanto affascinanti. “Se sostenibilità e turismo culturale restano i punti fermi delle strategie 2024 - dichiara Tapinassi - l’obiettivo è di individuare sempre di più tematiche verticali  per sviluppare campagne dedicate: Famiglie e bambini, artigianato d’autore, turismo industriale e quello alla scoperta dell’animo femminile  della Toscana (a cui Lonely Planet ha dedicato una mini guida digitale, ndr), i percorsi  lenti dei cammini come quelli da scoprire a cavallo o in bici, un’enogastronomia attenta alla qualità e che esprima l’identità dei territori e una rinnovata offerta termale”.\r\n\r\nIn occasione del centenario della morte di Giacomo Puccini, nel 2024 saranno molte le iniziative mirate a valorizzare le varie aree della provincia di Lucca legate a vita e opere di un compositore tra i più apprezzati al mondo.","post_title":"Toscana Promozione: \"Torna il turista alto spendente. Campagne dedicate a tematiche verticali\"","post_date":"2024-02-09T11:34:17+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1707478457000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461200","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_461203\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Maurizio Biasuzzi[/caption]\r\n\r\nNuovo masterplan da 40 milioni di euro per BiHoliday, che punta in questo modo a rinnovare i propri villaggi dopo un 2023 da risultati record. L'operatore open air del gruppo Biasuzzi ha infatti chiuso l'anno appena trascorso con un fatturato superiore ai 30 milioni di euro, per una crescita del 15% sul 2022 e un giro d'affari superiore di ben il 43% ai livelli pre-Covid del 2019. Nel complesso il mondo BiHoliday vale oltre 1.2 milioni di presenze, con una prevalenza di italiani e tedeschi, seguiti da austriaci, danesi e olandesi. In crescita inoltre gli arrivi da Repubblica Ceca, Polonia e Inghilterra.\r\n\r\n[caption id=\"attachment_461204\" align=\"alignright\" width=\"300\"] Tiziano Baggio[/caption]\r\n\r\nIl mega-piano di ristrutturazioni riguarderà in prima battuta il rinnovo del villaggio San Francesco di Caorle e a ruota di quello di Bi Village di Fazana, in Croazia. «Il progetto verrà completato entro il 2030 – spiega l'a.d., Maurizio Biasuzzi -: renderà le nostre strutture ancora più straordinarie. La timeline dei lavori è stata studiata per incunearsi nelle pause tra le varie stagioni, senza penalizzare in alcun modo l'attività turistica». «Si tratta di un masterplan che a breve presenteremo nel dettaglio – aggiunge il general manager di BiHoliday, Tiziano Baggio - e che si svilupperà all'insegna di una bellezza sostenibile».\r\n\r\n[caption id=\"attachment_461205\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Ilenia Cherubin[/caption]\r\n\r\nMa oltre all'ingente piano di investimenti, vi è da sottolineare il percorso che è stato avviato in casa BiHoliday sul fronte della formazione del personale e della sua stabilizzazione, come spiega Ilenia Cherubin, sales & marketing manager del gruppo: «La complessità della situazione attuale ci ha spinti a varare da alcuni anni la Bi-Academy: un ente di formazione interno sviluppato con il Ciset, che ci consente di preparare il personale prima che inizi la sua esperienza in struttura. L’obiettivo è fidelizzare il più possibile il team che lavora nelle nostre strutture». Lo staff BiHoliday è composto in particolare da 190 persone. Di queste il 45% è fisso e impiegato a tempo pieno (50% uomini, 50% donne), mentre il 60% del top management vede donne ricoprire dei ruoli chiave.\r\n\r\nLa nuova stagione partirà il prossimo 24 aprile, con l'apertura di entrambi i villaggi. Le prenotazioni segnalano già una crescita sensibile: a oggi +29% al San Francesco e + 32% al Bi Village rispetto allo stesso periodo del 2023. Annunciati anche i nuovi camp in collaborazione con  la squadra di Lega Basket A di Treviso e con il team campione d'Italia del volley femminile di Seria A, Imoco Volley di Conegliano.","post_title":"Cresce il giro d'affari di BiHoliday che vara un piano d'investimenti da 40 mln","post_date":"2024-02-09T11:30:05+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1707478205000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"461130","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_461145\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Il Tusan Beach Resort[/caption]\r\n\r\n\"Il prodotto di punta per la prossima estate è il soggiorno mare nella località di Kusadasi, in Turchia, presso il Tusan Beach Resort, 4 stelle superior\". Dimensione Turismo festeggia i propri primi 40 anni di attività con una programmazione rafforzata. Il complesso turco, di recente ristrutturazione, è proposto in particolare con la formula all-inclusive valida in numerosi punti di ristoro interni al resort aperti alla clientela in tutte le fasce della giornata. A questi si aggiungono il parco acquatico e mini-club con animazione internazionale per i più piccoli e varie attività sempre acquatiche gratuite. Partenze garantite da luglio a settembre a prezzi bloccati da Milano e da Venezia con Sun Express, joint venture di Lufthansa e Turkish Airlines.\r\n\r\n\"Il secondo fiore all’occhiello dell’estate Dimensione Turismo è il prodotto Bali e Indonesia, che viene riproposto dopo il grande successo dell’estate 2023 - prosegue la nota del to -: tour di 11 notti con partenze garantite a prezzi bloccati da luglio a settembre con voli Singapore Airlines da Milano Malpensa. Il Sudamerica viene poi celebrato con due proposte estive speciali in Brasile e in Colombia. Il tour Maravilha è un viaggio ricco di emozioni ed esperienze avventurose alla scoperta di Natal e della regione del Rio Grande do Norte. Partenze garantite a prezzi bloccati in luglio e agosto da Venezia, Milano e Bologna con voli Tap. Per la Colombia il to ha invece sviluppato due programmi, che celebrano i luoghi più caratteristici e affascinanti di questa terra. Si spazia dalle tre regine Bogotà, Cartagena e Medellin, fino al tour nella regione cafetera, patrimonio Unesco. Partenze garantite a prezzi bloccati il 20 luglio e il 5 agosto da Milano Malpensa, nonché il 20 agosto da Venezia con voli Air Europa. Oltre alla programmazione estiva con partenze garantite Dimensione Turismo offre anche varie possibilità di viaggio taylor - made: Turchia, Thailandia, Indocina, Brasile, Indonesia, Malesia e Singapore, Sri Lanka, Maldive e Dubai sono le mete di elezione del tour operator.","post_title":"Dimensione Turismo compie 40 anni: una ricca programmazione estiva festeggia la ricorrenza","post_date":"2024-02-08T13:03:10+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1707397390000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti