24 September 2021

Marsupio Day (il 7 maggio a Bologna) all’insegna delle novità

[ 0 ]

massimo caravitaLa 15ª edizione del Marsupio Day, che si svolgerà il 7 maggio al Centro Congressi del Savoia Regency a Bologna, presenta novità di rilievo. Ne abbiamo parlato con Massimo Caravita, vicepresidente del gruppo Marsupio. «Il Marsupio Day è un workshop dove le agenzie di viaggio della nostra organizzazione incontrano i fornitori. La formula è semplice, e proprio per questo ha riscosso, sin dall’inizio, grande favore sia da parte delle adv che dei fornitori. Quest’anno poi ci sono alcune novità. Innanzitutto l’evento sarà totalmente social, con i live del convegno e con le interviste alle agenzie di viaggio, che saranno visibili sulla nostra pagina Facebook. In secondo luogo ci saranno nuovi fornitori che presenteranno al network le proprie offerte. Si va da Halldis, specializzato nell’affitto di appartamenti di grande prestigio in Italia e Europa, a GoOpti, per il trasporto professionale dall’aeroporto, a Gialpi, per rafforzare il mare Italia. Insomma ci muoviamo seguendo le logiche del mercato. E questa è la nostra forza. Non avendo fornitori all’interno della nostra compagine sociale siamo liberi di muoverci mirando esclusivamente alle indicazioni del mercato di qualità». Il Marsupio Day di quest’anno si apre con un convegno dedicato al Fondo di garanzia, a cui parteciperanno, fra gli altri, Christian Garrone, di Insurance for Travel, Federico Lucarelli, avvocato Fespit e Francesco Sottosanti, direttore generale Federviaggio. «Si tratta del tema più scottante – continua Caravita -; in questo momento l’intero mercato del turismo deve affrontare questa questione e cercare di trovare il modo per risolverla nel migliore dei modi»

«Mi preme sottolineare – conclude – che fra i vari servizi di Marsupio, disponiamo di un portale assicurativo per le agenzie che depacchettizzano il viaggio. Un modo, insomma, per tutelare sia le agenzie di viaggio che il cliente finale». Marsupio riunisce attualmente 300 agenzie di viaggio; dopo gli accordi con Fespit, Achille Lauro Network e Startravel, le adv sono arrivate a quota 8oo. «Ma i numeri sono poi tanto importanti. La cosa importante è questa: con gli accordi che abbiamo concluso siamo presenti su tutto il territorio nazionale. E questa è una forza in più per il nostro gruppo».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti