28 September 2022

Val d’Ega, dall’11 al 27 marzo l’enogastronomia protagonista sulla neve con Beef & Snow

[ 0 ]

Dall’11 al 27 marzo l’enogastronomia sarà protagonista a Obereggen, Carezza e Passo Oclini.

Se la neve è senza dubbio l’attrazione principale che ogni anno porta in Val d’Ega migliaia di appassionati di sport invernali, l’aspetto enogastronomico è tutt’altro che secondario. La vera magia va in scena quando i due elementi si combinano, offrendo l’ennesima esperienza unica nel cuore del Patrimonio Naturale dell’Umanità Unesco.

È ad esempio quello che accade dall’11 al 27 marzo 2022, quando Beef & Snow propone letteralmente un assaggio di primavera, levando agli sciatori buongustai l’imbarazzo di scegliere tra discese e piatti forti.

Il rinomato manzo del cuore delle Dolomiti è il protagonista assoluto di un’iniziativa che porta direttamente in pista, nei rifugi di Obereggen, Carezza, Passo Oclini e nei ristoranti aderenti, la miglior carne bovina della zona, proveniente solo da allevamenti dell’altopiano della Val d’Ega. Il panorama culinario del Patrimonio dell’Umanità Unesco si unisce a quello proposto dalla natura, creando l’immagine di un’enorme tavola bianca, alla quale è possibile sedersi senza nemmeno togliersi gli sci, mentre la tradizione enogastronomica incontra la creatività dei più fantasiosi interpreti dei fornelli.

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431165 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Una nuova soluzione per rispondere alle richieste dei clienti e un servizio complementare all’offerta del trasporto merci via container. Msc Mediterranean Shipping Company annuncia il via allo sviluppo di Msc Air Cargo e accoglie in squadra Jannie Davel, che ha già ricoperto incarichi important in Delta Cargo, Emirates SkyCargo e Dhl. La nuova nomina è stata effettuata con l’obiettivo specifico di supportare l'avviamento dell’attività di trasporto aereo merci, nonché di costruire il team che se ne occuperà. "Siamo lieti di annunciare lo sviluppo di Msc Air Cargo e di dare il benvenuto a Jannie Davel per guidare questa nuova ed entusiasmante realtà che sarà a disposizione di tutti i clienti Msc - sottoline il ceo di Msc, Soren Toft -. Si tratta del nostro debutto in questo mercato e abbiamo intenzione di continuare a esplorare tutte le strade possibili per sviluppare il settore del cargo aereo e integrare così il nostro core business del trasporto merci via container". [post_title] => Il gruppo Msc punta ancora sui cieli: al via la divisione air cargo [post_date] => 2022-09-27T10:28:27+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => topnews ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Top News ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664274507000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431080 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_422253" align="alignleft" width="300"] Adriano Apicella[/caption] Welcome Travel Group conferma la propria partecipazione  a Ttg Travel Experience che si svolgerà a Rimini dal 12 al 14 ottobre 2022. La presenza in fiera sarà un importante momento di incontro e condivisione con le Agenzie e la direzione del Network; un’occasione per fare insieme il bilancio sui risultati dell’estate, l’andamento delle vendite, temi commerciali e progettualità in essere. «Torniamo a Ttg Travel Experience dopo due anni complicati e un'ultima estate complessa e sorprendente al tempo stesso  -  dichiara Adriano Apicella, amministratore delegato Welcome Travel Group -. La nostra  progettualità non ha mai subito battute d'arresto ed è con questo spirito che ci presentiamo all’appuntamento in Fiera. Il Ttg offre sempre la possibilità di confronti e condivisioni di business interessanti, incontreremo ‘lA GENTE dei viaggi’ attorno a cui costruiamo i nostri progetti e i Partner che ci affiancano in questo percorso. Come sempre, sarà un momento fondamentale di compartecipazione, costruzione, comprensione e scambio, utili nell'interpretazione del nuovo anno commerciale che ci apprestiamo ad affrontare, con la carica e l'entusiasmo di sempre". Protagonista all'interno dello stand sarà "lA GENTE dei viaggi". Un gioco di parole pensato per dare valore e mettere al centro le persone che da sempre sono il cuore del Network: Agenti di Viaggio e allo stesso tempo viaggiatori. Nell’ampio spazio espositivo - posizionato nel Padiglione C3  N. 125-126 - Welcome Travel Group ospiterà i brand Welcome Travel, Geo e Welcome Travel Store insieme ai co-espositori Valore Sicuro e Welcome to Italy.  All'interno, inoltre, è previsto un corner dedicato alla presentazione del nuovo CRM e dei portali WE hub e GEO space,  basati sulla tecnologia Salesforce e strutturati su misura per le esigenze delle Agenzie.   [post_title] => Welcome Travel Group sarà presente a Ttg Travel Experience [post_date] => 2022-09-26T11:06:13+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664190373000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431071 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuovi investimenti, progetti e aperture, nonché il restyling di alcune delle strutture esistenti. Saranno questi i temi della partecipazione di Sandals Resorts International al prossimo Ttg di Rimini dal 12 al 14 ottobre (pad C3, stand 012). “Ci fa molto piacere rinnovare la nostra presenza a Rimini, uno dei momenti b2b più importanti per il settore – conferma Christian Casagrande, sales manager Southern Europe di Sri –. E per noi un’opportunità d’incontro e confronto irrinunciabile con gli addetti ai lavori, nonché occasione preziosa per promuovere il nostro brand”. Continuano, inoltre, i festeggiamenti per i 40 anni di attività nell’ambito dell’ospitalità del brand. “La regione caraibica sta facendo registrare numeri davvero inaspettati, a ritmi più elevati addirittura rispetto al periodo pre-pandemico – continua Casagrande –. Con grande soddisfazione possiamo perciò annunciare che il 2022 sarà per noi un anno record di vendite globali e il 2023 sta già facendo registrare un buon numero di prenotazioni”. Tra i principali progetti di Sri nell’area caraibica, segnaliamo l’aumento del numero di camere, sia attraverso l’apertura di nuovissimi resort come il Sandals Royal Curaçao, inaugurato lo scorso 1° giugno, primo resort del brand nei Caraibi olandesi, e il Sandals Dunn’s River in Giamaica (apertura prevista per il 24 maggio 2023), sia investendo nelle proprietà esistenti come per il Sandals Royal Bahamian riaperto a gennaio 2022 dopo un restyling completo. Sono inoltre previsti altri due resort in Giamaica (un Sandals Resorts e un Beaches Resorts) ed è stata presentata di recente la campagna di investimento prevista per febbraio 2023 sull’isola di St. Lucia, dove Sri già possiede tre resort all-inclusive di lusso (Sandals Regency La Toc, Sandals Grande St. Lucian e Sandals Halcyon Beach). Non da ultimo, nel 2023 la società presenterà un nuovo resort con il brand Beaches Resorts a St. Vincent. Struttura che va ad aggiungersi ai tre resort già esistenti con questo brand dedicato alle famiglie in Giamaica e alle Turks&Caicos. Per il 2023, Sandals Resorts ha inoltre in programma numerose attività di marketing e partnership con tour operator italiani e altri protagonisti del settore per la promozione del proprio prodotto: “Vorrei ringraziare i nostri partner per il loro impeccabile supporto durante il picco della pandemia. Sono felice di confermare che stiamo collaborando nuovamente con i principali tour operator italiani che programmano i Caraibi e che le nostre partnership sono le stesse del 2019”, conclude Casagrande. Nuove sessioni di formazione, partecipazioni a eventi, attività di co-marketing e supporto ai partner sono tra i principali focus per il 2023 per promuovere il brand alle agenzie di viaggio e aiutarli ad aumentare la vendita dei Sandals Resorts e dei Beaches Resorts.   [post_title] => Casagrande, Sandals: il 2022 anno record per le vendite globali [post_date] => 2022-09-26T10:56:06+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664189766000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430913 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Palazzo Ducale di Genova ospita, dal 6 ottobre 2022 al 22 gennaio 2023, una straordinaria esposizione per raccontare la grandezza del massimo pittore barocco di sempre: Peter Paul Rubens e il suo rapporto con la città. Il progetto nasce in occasione del quarto centenario della pubblicazione ad Anversa del celebre volume di Pietro Paolo Rubens, Palazzi di Genova (1622). La curatela è di Nils Büttner. Rubens soggiornò in diverse occasioni a Genova tra il 1600 e il 1607, visitandola anche al seguito del duca di Mantova, Vincenzo I Gonzaga, presso cui ricopriva il ruolo di pittore di corte. Ebbe così modo di intrattenere rapporti diretti e in alcuni casi molto stretti con i più ricchi e influenti aristocratici dell’oligarchia cittadina. In mostra sono presentate più di 150 opere, tra le quali hanno il ruolo di protagonisti oltre venti Rubens provenienti da musei e collezioni europee e italiane, che si sommano a quelli presenti in città, giungendo così a un numero come non vi era dalla fine del Settecento a Genova; da quando, cioè, la crisi dell’aristocrazia con i contraccolpi della Rivoluzione Francese diede avvio a un’inesorabile diaspora di capolavori verso le collezioni del mondo. A partire dal nucleo rubensiano, il racconto del contesto culturale e artistico della città nell’epoca del suo maggiore splendore viene completato da dipinti degli autori che Rubens per certo vide e studiò (Tintoretto e Luca Cambiaso); che incontrò in Italia e in particolare a Genova durante il suo soggiorno (Frans Pourbus il Giovane, Sofonisba Anguissola e Bernardo Castello), o con cui collaborò (Jan Wildens e Frans Snyders). Disegni, incisioni, arazzi, arredi, volumi antichi, perfino abiti, accessori femminili e gioielli consentono di celebrare la grandiosità di una capitale artistica visitata da uno dei maggiori artisti di tutti i tempi e confermano quell’appellativo di Superba che fu dato a Genova. La mostra gode della collaborazione della città di Anversa e del Centrum Rubenianum di Anversa, dell’ambasciata del Belgio in Italia, del consolato onorario del Belgio a Genova, della città di Mantova, di VisitFlanders, nonché della Camera di commercio di Genova. Il comune sta lavorando ad attivare altre partnership istituzionali con altri enti e città italiane ed europee. L’appuntamento espositivo di Palazzo Ducale è l’occasione per attivare un progetto di grande rilievo, dal titolo Rubens 22. A network ideato e curato da Anna Orlando; di fatto la più importante rete culturale mai attivata a Genova intorno a un singolo artista. In città, inoltre, il visitatore potrà seguire un vero e proprio itinerario rubensiano alla scoperta dei capolavori nelle loro sedi permanenti. Il tour in città sarà segnalato con veri e propri focus, a completamento del racconto narrato dalla mostra di Palazzo Ducale e toccherà anche i palazzi cinquecenteschi che Rubens certamente visitò. Nel quadro delle altre iniziative cittadine si segnala, nel giugno del 2023, la finale di Ocean Race, il maggior evento velistico internazionale che prenderà avvio da Alicante nel 2022. La città si prepara a questo importante appuntamento con una serie di eventi che presentano Genova al mondo. Ebbene, Rubens a Genova e il progetto Rubens 22. A Network fanno parte del programma culturale di Ocean Race. La mostra è prodotta dal comune di Genova con fondazione Palazzo Ducale per la vultura e la casa editrice Electa, con il supporto e la partecipazione dello sponsor unico Rimorchiatori Riuniti. Ilgruppo ha voluto sostenere questo importante progetto artistico e cultuale per celebrare, insieme alla città dove è nato e ha sede, i suoi primi 100 anni di storia. [post_title] => Rubens a Genova: 150 opere in mostra nella città ligure dal 6 ottobre 2022 al 22 gennaio 2023 [post_date] => 2022-09-22T12:36:01+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663850161000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430941 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Le Seychelles propongono, per il quinto anno, il Festival del turismo che per l'edizione in calendario dal 24 settembre  al 1° ottobre 2022 - tra Mahé, Praslin e La Digue - ruoterà attorno al tema "Ripensare al Turismo e celebrare la cultura”. Per la prima volta, la cerimonia ufficiale di lancio del Festival del Turismo si terrà a La Digue sabato 24 settembre, con un evento chiamato Le Rendez-Vous Diguois a L'Union Estate. Il pubblico potrà godersi una giornata ricca di eventi come una fiera, la danza moutya, intrattenimento locale e un "Bal Kreole". Il calendario delle attività includerà l'inaugurazione del Biodiversity Café presso il Barbarons Biodiversity Center la mattina del 26 settembre. Diverse attività saranno organizzate per commemorare la Giornata Mondiale del Turismo, il 27 settembre, a cominciare da un messaggio turistico del Ministro degli Affari Esteri e del Turismo, Sylvestre Radegonde, trasmesso dalla televisione nazionale. [post_title] => Seychelles: torna il Festival del turismo, dal 24 settembre al 1° ottobre [post_date] => 2022-09-22T11:45:32+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663847132000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430936 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Luxair amplia il network delle destinazioni italiane con l'aggiunta di Pescara: l'Abruzzo Airport, dal 27 marzo 2023 e cioè con l'apertura della stagione estiva, sarà collegato al Lussemburgo con due voli a settimana (il lunedì e il venerdì). “Non si è ancora conclusa la stagione estiva in corso, che terminerà alla fine di ottobre - commenta il presidente della Saga Vittorio Catone - ma abbiamo già una bella novità che riguarda la summer 2023. Il lavoro costante di crescita di Abruzzo Airport ha portato risultati ottimi nella stagione, ormai alle battute finali, che ci ha consegnato flussi di passeggeri da record e con questa nuova destinazione mettiamo un tassello in più in questo progetto di espansione. Luxair ha scelto di puntare su Abruzzo Airport per la sua strategicità geografica e questo non può che produrre risvolti positivi per l’incoming sul nostro territorio”. “Pescara è diventata una meta di vacanza per molti italiani e attrae un numero sempre maggiore di visitatori per il suo potenziale turistico e la bellezza del suo litorale - spiega una nota della compagnia-. Il Lussemburgo è un paese cosmopolita con una grande comunità abruzzese”. [post_title] => Luxair aggiunge Pescara al network italiano di collegamenti per il Lussemburgo [post_date] => 2022-09-22T11:31:42+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663846302000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430923 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Visit Usa Italy partecipa alla prossima edizione di Ttg Travel Experience confermandosi un punto di riferimento per informazione e formazione al trade. L'associazione è pronta ad affrontare la stagione con una serie di novità e alcune importanti conferme, come il calendario di webinar in programma per i prossimi mesi e per la prima parte del 2023, strutturato dai soci per gli agenti di viaggio e la cui partecipazione contribuisce ad acquisire, o consolidare, la qualifica di“Ambassador” (mentre uscirà di scena quella di “Master Ambassador” sostituita da altra metodologia di certificazione). Tra le novità formative spicca la serie di webinar denominati “My Secret VISIT USA”, che saranno ad uso esclusivo degli agenti Master Ambassador certificati dal 2021 ad oggi e dei TO soci, e che avranno argomenti particolari di approfondimento. La prima serie partirà il 10 Novembre e comprenderà 5 sessioni di 1h 30’ ciascuna concludendosi il 24 Gennaio. L’argomento di questa prima serie verrà “svelato” direttamente con un prossimo comunicato stampa dal socio Visit USA che aprirà questo nuovo corso di approfondimento con un tema di sicuro interesse e di grande attualità. Inoltre, è previsto il ritorno “su strada” di Visit USA con un classico Roadshow che riporta i soci ad incontrare di persona gli agenti di viaggio del centro-nord Italia. 9 tappe a partire dal 22 novembre con Palmanova /Udine e che si concluderà il 23 febbraio a Mantova. Per gli agenti del sud-Italia invece ci sarà l'evento clou dell’anno dedicato alla promozione degli Stati Uniti ovvero lo Showcase Usa Italy 2023, che si svolgerà a Catania dal 3 al 6 marzo. La mattina del 4 marzo sarà dedicata proprio alle agenzie di viaggio. Novità, infine, anche in merito alle certificazioni rilasciate da Visit USA e al maggior coinvolgimento degli agenti di viaggio alla vita associativa: dal 2023 niente più qualifica Master Ambassador ma solo qualifica Ambassador suddivisa in livelli; possibilità di affiliazione “light”a Visit USA Italy da parte delle agenzie di viaggio con numerosi benefit  e l’accesso ad un percorso professionale di altissimo livello.  Non ultimo il riconoscimento, da parte dei viaggiatori, della competenza acquisita dagli agenti affiliati tramite la pubblicazione dei loro profili sul sito della Visit USA. [post_title] => Visit Usa Italy amplia e rinnova la formazione per gli agenti di viaggio [post_date] => 2022-09-22T10:05:09+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663841109000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430915 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La sala dei Milanesi e l’archivio storico della Veneranda Fabbrica del Duomo sono stati i protagonisti di un evento esclusivo che Frigerio Viaggi ha organizzato la scorsa settimana in collaborazione con Nexy e dedicato a oltre 40 clienti corporate dell'operatore. Si è trattato di una visita personalizzata in spazi normalmente non riservati al pubblico, legando l'esperienza al mondo dei servizi bancari e dei viaggi. Sono stati quindi mostrati documenti antichi sulla contabilità del Duomo di fine '300, per poi procedere lungo i secoli per vedere come evolvono i sistemi di pagamento. Tra i testi presentati, il mandato di pagamento di una statua visibile dalla finestra della sala stessa, piuttosto che alcune note spese di artisti coinvolti in trasferte per il cantiere del Duomo, oltre a tutto quello che ha a che fare con il ruolo turistico del Duomo (biglietti di ingresso vecchi di secoli, souvenir e distinte di consumazioni dell’antico bar sulle terrazze...). E oltre a tutto questo antiche pergamene e preziosi disegni. Una serata ricca di spunti davvero affascinanti. “Siamo lieti di incontrare i nostri clienti in un’occasione come questa, per non parlare sempre e solo di business, ma anche per offrire un momento di pura bellezza, un’esperienza di altissimo valore culturale che noi per primi abbiamo apprezzato profondamente - commenta una nota della società -. Clienti ai quali offriamo a una vasta gamma di servizi corporate: dall’organizzazione di viaggi e trasferte di lavoro alla gestione del business travel con piattaforme evolute e sistemi tecnologici di proprietà, senza dimenticare l'organizzazione di eventi; da convention a meeting di ogni genere, da 1 a 3 mila ospiti, in presenza, digitali e ibridi. Partner dell’evento Nexi, società con la quale abbiamo avviato da qualche anno una collaborazione molto proficua, mirata a offrire soluzioni tecnologiche all’avanguardia, anche per l’aspetto dei pagamenti, nel corporate travel e mice”. [post_title] => Frigerio Viaggi porta i clienti top all'archivio della Fabbrica del Duomo per parlare di storia e di viaggi [post_date] => 2022-09-22T09:52:05+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663840325000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430862 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Parte la 2° edizione di iTEG, l’evento di cui Travel Quotidiano è media partner, progettato per ridisegnare il Turismo Enogastronomico Italiano con un forte focus sui 17 Obiettivi della Agenda 2030. L’evento, che vuole fornire nuove linee guida per gli operatori di tutta la filiera, si svolgerà il 30 settembre e 1 ottobre a Galatina (LE), nel centro storico, all'interno di due location d'eccezione: il Chiostro delle Clarisse e Chiesa dei Battenti. Venerdì 23 settembre, alle ore 11, si terrà la Conferenza stampa di presentazione nella Sala Dante museo Cavoti Galatina. iTEG: le novità dell'edizione 2022 iTEG  è uno degli obiettivi del progetto TEGing Italia, fondato nel 2020 da Paola Puzzovio. Un sistema consolidato per la gestione del T.EG. e delle aree operative progettuali: formazione, incoming, destinazioni e servizi alle aziende. Tra le novità di quest’edizione: block-chain e Metaverso; opportunità con PNRR; marketing e comunicazione specifico per il T.EG; mindfulness; disegno di esperienze turistiche sostenibili e inclusive; turismo low-carbon; turismo outdoor; ospitalità a 5 stelle; l’arte pasticcera; l’evoluzione della formazione; spreco alimentare; oltre ai consolidati Unconventional foodies e TEGing & co-project. Inoltre, si svolgeranno due tavole rotonde: una sulla Sostenibilità e l’altra sulla Wine Hospitality. Il programma prevede anche cinque salotti tematici: Comunicazione, ️Produttori, Reti, Autori e Intermediari con un unico obiettivo: delineare nuove strategie e linee guida per il Turismo Enogastronomico Italiano. Le attività formative e le Masterclass saranno tenute da esperti italiani e internazionali, con un totale di 16 ore no stop per tutti gli operatori della filiera turistico-enogastronomica: produttori, tour operators, albergatori, host, sommelier, ristoratori, generazione Z, DMO. I racconti di best practice e storie di successo di operatori che ce l’hanno fatta, hanno il compito di essere una fonte d’ispirazione e di rendere reale tutto ciò che sembra impossibile. In piazza Galluccio, sarà organizzata un'area dedicata alla simulazione di attività ed esperienze di turismo enogastronomico, coinvolgendo tutti, attivamente, in esperienze che fanno vivere momenti speciali.   'A cena con la Puglia' Una cena conviviale, sotto le stelle, dal titolo 'A cena con la Puglia' animerà il borgo la sera del 30 settembre: una grande tavolata per favorire l’interazione tra produttori, operatori, rappresentanti privati e pubblici, storici, autori pugliesi e non. I padroni di casa, i pugliesi, intratterranno i commensali non pugliesi, raccontando la Puglia e la loro storia. Tutti verranno ammaliati da un team composto da sommelier narratori, allievi delle scuole alberghiere, cuochi professionisti e amatoriali, affiancati dai produttori locali che si alterneranno per raccontare le eccellenze del territorio. Durante le due giornate, gli ospiti accompagnati da guide abilitate, scopriranno il patrimonio storico culturale di Galatina in “Discovery Galatina”. "Sono orgogliosa dell'evoluzione dei progetti TEGing e iTEG, e di tutto ciò che stiamo mettendo a disposizione della Puglia, ospitando professionisti italiani e internazionali - dichiara Paola Puzzovio - Per me è fondamentale agire, fare prima ancora di dire sia per TEGing Italia sia per iTEG. Un agire in cui la forza delle reti è tangibile e si presenta in ogni momento dell'organizzazione di iTEG 2022. Le reti sono il sostegno del progetto e dell'evento ed è questa certezza che mi spinge ad alzare sempre di più l'asticella, fino a progettare la presentazione di TEGing e iTEG a New York. Grazie ad iTEG il sud sarà protagonista del futuro.” Per partecipare gratuitamente all’evento, registrarsi su https://www.eventbrite.it/e/394215337687 Patrocini: Regione Puglia, Comune di Galatina, Confagricoltura, CCIAA Lecce, CNA Lecce, Laica, Cultura Italiae. World Food Travel Association, Trails for Peace, Green Destination, Centro Español de Turismo Responsable. [post_title] => Al via la seconda edizione di iTEG: il turismo enogastronomico va in scena [post_date] => 2022-09-21T13:00:18+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663765218000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "val dega dall11 al 27 marzo lenogastronomia protagonista sulla neve beef snow" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":61,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1933,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431165","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Una nuova soluzione per rispondere alle richieste dei clienti e un servizio complementare all’offerta del trasporto merci via container.\r\n\r\nMsc Mediterranean Shipping Company annuncia il via allo sviluppo di Msc Air Cargo e accoglie in squadra Jannie Davel, che ha già ricoperto incarichi important in Delta Cargo, Emirates SkyCargo e Dhl.\r\n\r\nLa nuova nomina è stata effettuata con l’obiettivo specifico di supportare l'avviamento dell’attività di trasporto aereo merci, nonché di costruire il team che se ne occuperà.\r\n\r\n\"Siamo lieti di annunciare lo sviluppo di Msc Air Cargo e di dare il benvenuto a Jannie Davel per guidare questa nuova ed entusiasmante realtà che sarà a disposizione di tutti i clienti Msc - sottoline il ceo di Msc, Soren Toft -. Si tratta del nostro debutto in questo mercato e abbiamo intenzione di continuare a esplorare tutte le strade possibili per sviluppare il settore del cargo aereo e integrare così il nostro core business del trasporto merci via container\".","post_title":"Il gruppo Msc punta ancora sui cieli: al via la divisione air cargo","post_date":"2022-09-27T10:28:27+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["topnews"],"post_tag_name":["Top News"]},"sort":[1664274507000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431080","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_422253\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Adriano Apicella[/caption]\r\n\r\nWelcome Travel Group conferma la propria partecipazione  a Ttg Travel Experience che si svolgerà a Rimini dal 12 al 14 ottobre 2022.\r\n\r\nLa presenza in fiera sarà un importante momento di incontro e condivisione con le Agenzie e la direzione del Network; un’occasione per fare insieme il bilancio sui risultati dell’estate, l’andamento delle vendite, temi commerciali e progettualità in essere.\r\n\r\n«Torniamo a Ttg Travel Experience dopo due anni complicati e un'ultima estate complessa e sorprendente al tempo stesso  -  dichiara Adriano Apicella, amministratore delegato Welcome Travel Group -. La nostra  progettualità non ha mai subito battute d'arresto ed è con questo spirito che ci presentiamo all’appuntamento in Fiera. Il Ttg offre sempre la possibilità di confronti e condivisioni di business interessanti, incontreremo ‘lA GENTE dei viaggi’ attorno a cui costruiamo i nostri progetti e i Partner che ci affiancano in questo percorso. Come sempre, sarà un momento fondamentale di compartecipazione, costruzione, comprensione e scambio, utili nell'interpretazione del nuovo anno commerciale che ci apprestiamo ad affrontare, con la carica e l'entusiasmo di sempre\".\r\n\r\nProtagonista all'interno dello stand sarà \"lA GENTE dei viaggi\". Un gioco di parole pensato per dare valore e mettere al centro le persone che da sempre sono il cuore del Network: Agenti di Viaggio e allo stesso tempo viaggiatori.\r\n\r\nNell’ampio spazio espositivo - posizionato nel Padiglione C3  N. 125-126 - Welcome Travel Group ospiterà i brand Welcome Travel, Geo e Welcome Travel Store insieme ai co-espositori Valore Sicuro e Welcome to Italy.  All'interno, inoltre, è previsto un corner dedicato alla presentazione del nuovo CRM e dei portali WE hub e GEO space,  basati sulla tecnologia Salesforce e strutturati su misura per le esigenze delle Agenzie.\r\n\r\n ","post_title":"Welcome Travel Group sarà presente a Ttg Travel Experience","post_date":"2022-09-26T11:06:13+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1664190373000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431071","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuovi investimenti, progetti e aperture, nonché il restyling di alcune delle strutture esistenti. Saranno questi i temi della partecipazione di Sandals Resorts International al prossimo Ttg di Rimini dal 12 al 14 ottobre (pad C3, stand 012). “Ci fa molto piacere rinnovare la nostra presenza a Rimini, uno dei momenti b2b più importanti per il settore – conferma Christian Casagrande, sales manager Southern Europe di Sri –. E per noi un’opportunità d’incontro e confronto irrinunciabile con gli addetti ai lavori, nonché occasione preziosa per promuovere il nostro brand”.\r\n\r\nContinuano, inoltre, i festeggiamenti per i 40 anni di attività nell’ambito dell’ospitalità del brand. “La regione caraibica sta facendo registrare numeri davvero inaspettati, a ritmi più elevati addirittura rispetto al periodo pre-pandemico – continua Casagrande –. Con grande soddisfazione possiamo perciò annunciare che il 2022 sarà per noi un anno record di vendite globali e il 2023 sta già facendo registrare un buon numero di prenotazioni”.\r\n\r\nTra i principali progetti di Sri nell’area caraibica, segnaliamo l’aumento del numero di camere, sia attraverso l’apertura di nuovissimi resort come il Sandals Royal Curaçao, inaugurato lo scorso 1° giugno, primo resort del brand nei Caraibi olandesi, e il Sandals Dunn’s River in Giamaica (apertura prevista per il 24 maggio 2023), sia investendo nelle proprietà esistenti come per il Sandals Royal Bahamian riaperto a gennaio 2022 dopo un restyling completo. Sono inoltre previsti altri due resort in Giamaica (un Sandals Resorts e un Beaches Resorts) ed è stata presentata di recente la campagna di investimento prevista per febbraio 2023 sull’isola di St. Lucia, dove Sri già possiede tre resort all-inclusive di lusso (Sandals Regency La Toc, Sandals Grande St. Lucian e Sandals Halcyon Beach). Non da ultimo, nel 2023 la società presenterà un nuovo resort con il brand Beaches Resorts a St. Vincent. Struttura che va ad aggiungersi ai tre resort già esistenti con questo brand dedicato alle famiglie in Giamaica e alle Turks&Caicos.\r\n\r\nPer il 2023, Sandals Resorts ha inoltre in programma numerose attività di marketing e partnership con tour operator italiani e altri protagonisti del settore per la promozione del proprio prodotto: “Vorrei ringraziare i nostri partner per il loro impeccabile supporto durante il picco della pandemia. Sono felice di confermare che stiamo collaborando nuovamente con i principali tour operator italiani che programmano i Caraibi e che le nostre partnership sono le stesse del 2019”, conclude Casagrande. Nuove sessioni di formazione, partecipazioni a eventi, attività di co-marketing e supporto ai partner sono tra i principali focus per il 2023 per promuovere il brand alle agenzie di viaggio e aiutarli ad aumentare la vendita dei Sandals Resorts e dei Beaches Resorts.\r\n\r\n ","post_title":"Casagrande, Sandals: il 2022 anno record per le vendite globali","post_date":"2022-09-26T10:56:06+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1664189766000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430913","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Palazzo Ducale di Genova ospita, dal 6 ottobre 2022 al 22 gennaio 2023, una straordinaria esposizione per raccontare la grandezza del massimo pittore barocco di sempre: Peter Paul Rubens e il suo rapporto con la città. Il progetto nasce in occasione del quarto centenario della pubblicazione ad Anversa del celebre volume di Pietro Paolo Rubens, Palazzi di Genova (1622). La curatela è di Nils Büttner.\r\n\r\nRubens soggiornò in diverse occasioni a Genova tra il 1600 e il 1607, visitandola anche al seguito del duca di Mantova, Vincenzo I Gonzaga, presso cui ricopriva il ruolo di pittore di corte. Ebbe così modo di intrattenere rapporti diretti e in alcuni casi molto stretti con i più ricchi e influenti aristocratici dell’oligarchia cittadina.\r\n\r\nIn mostra sono presentate più di 150 opere, tra le quali hanno il ruolo di protagonisti oltre venti Rubens provenienti da musei e collezioni europee e italiane, che si sommano a quelli presenti in città, giungendo così a un numero come non vi era dalla fine del Settecento a Genova; da quando, cioè, la crisi dell’aristocrazia con i contraccolpi della Rivoluzione Francese diede avvio a un’inesorabile diaspora di capolavori verso le collezioni del mondo.\r\n\r\nA partire dal nucleo rubensiano, il racconto del contesto culturale e artistico della città nell’epoca del suo maggiore splendore viene completato da dipinti degli autori che Rubens per certo vide e studiò (Tintoretto e Luca Cambiaso); che incontrò in Italia e in particolare a Genova durante il suo soggiorno (Frans Pourbus il Giovane, Sofonisba Anguissola e Bernardo Castello), o con cui collaborò (Jan Wildens e Frans Snyders).\r\n\r\nDisegni, incisioni, arazzi, arredi, volumi antichi, perfino abiti, accessori femminili e gioielli consentono di celebrare la grandiosità di una capitale artistica visitata da uno dei maggiori artisti di tutti i tempi e confermano quell’appellativo di Superba che fu dato a Genova.\r\n\r\nLa mostra gode della collaborazione della città di Anversa e del Centrum Rubenianum di Anversa, dell’ambasciata del Belgio in Italia, del consolato onorario del Belgio a Genova, della città di Mantova, di VisitFlanders, nonché della Camera di commercio di Genova. Il comune sta lavorando ad attivare altre partnership istituzionali con altri enti e città italiane ed europee.\r\n\r\nL’appuntamento espositivo di Palazzo Ducale è l’occasione per attivare un progetto di grande rilievo, dal titolo Rubens 22. A network ideato e curato da Anna Orlando; di fatto la più importante rete culturale mai attivata a Genova intorno a un singolo artista. In città, inoltre, il visitatore potrà seguire un vero e proprio itinerario rubensiano alla scoperta dei capolavori nelle loro sedi permanenti. Il tour in città sarà segnalato con veri e propri focus, a completamento del racconto narrato dalla mostra di Palazzo Ducale e toccherà anche i palazzi cinquecenteschi che Rubens certamente visitò. Nel quadro delle altre iniziative cittadine si segnala, nel giugno del 2023, la finale di Ocean Race, il maggior evento velistico internazionale che prenderà avvio da Alicante nel 2022. La città si prepara a questo importante appuntamento con una serie di eventi che presentano Genova al mondo. Ebbene, Rubens a Genova e il progetto Rubens 22. A Network fanno parte del programma culturale di Ocean Race.\r\n\r\nLa mostra è prodotta dal comune di Genova con fondazione Palazzo Ducale per la vultura e la casa editrice Electa, con il supporto e la partecipazione dello sponsor unico Rimorchiatori Riuniti. Ilgruppo ha voluto sostenere questo importante progetto artistico e cultuale per celebrare, insieme alla città dove è nato e ha sede, i suoi primi 100 anni di storia.","post_title":"Rubens a Genova: 150 opere in mostra nella città ligure dal 6 ottobre 2022 al 22 gennaio 2023","post_date":"2022-09-22T12:36:01+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1663850161000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430941","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Le Seychelles propongono, per il quinto anno, il Festival del turismo che per l'edizione in calendario dal 24 settembre  al 1° ottobre 2022 - tra Mahé, Praslin e La Digue - ruoterà attorno al tema \"Ripensare al Turismo e celebrare la cultura”.\r\nPer la prima volta, la cerimonia ufficiale di lancio del Festival del Turismo si terrà a La Digue sabato 24 settembre, con un evento chiamato Le Rendez-Vous Diguois a L'Union Estate. Il pubblico potrà godersi una giornata ricca di eventi come una fiera, la danza moutya, intrattenimento locale e un \"Bal Kreole\".\r\nIl calendario delle attività includerà l'inaugurazione del Biodiversity Café presso il Barbarons Biodiversity Center la mattina del 26 settembre. Diverse attività saranno organizzate per commemorare la Giornata Mondiale del Turismo, il 27 settembre, a cominciare da un messaggio turistico del Ministro degli Affari Esteri e del Turismo, Sylvestre Radegonde, trasmesso dalla televisione nazionale.","post_title":"Seychelles: torna il Festival del turismo, dal 24 settembre al 1° ottobre","post_date":"2022-09-22T11:45:32+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1663847132000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430936","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Luxair amplia il network delle destinazioni italiane con l'aggiunta di Pescara: l'Abruzzo Airport, dal 27 marzo 2023 e cioè con l'apertura della stagione estiva, sarà collegato al Lussemburgo con due voli a settimana (il lunedì e il venerdì).\r\n\r\n“Non si è ancora conclusa la stagione estiva in corso, che terminerà alla fine di ottobre - commenta il presidente della Saga Vittorio Catone - ma abbiamo già una bella novità che riguarda la summer 2023. Il lavoro costante di crescita di Abruzzo Airport ha portato risultati ottimi nella stagione, ormai alle battute finali, che ci ha consegnato flussi di passeggeri da record e con questa nuova destinazione mettiamo un tassello in più in questo progetto di espansione. Luxair ha scelto di puntare su Abruzzo Airport per la sua strategicità geografica e questo non può che produrre risvolti positivi per l’incoming sul nostro territorio”.\r\n\r\n“Pescara è diventata una meta di vacanza per molti italiani e attrae un numero sempre maggiore di visitatori per il suo potenziale turistico e la bellezza del suo litorale - spiega una nota della compagnia-. Il Lussemburgo è un paese cosmopolita con una grande comunità abruzzese”.","post_title":"Luxair aggiunge Pescara al network italiano di collegamenti per il Lussemburgo","post_date":"2022-09-22T11:31:42+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1663846302000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430923","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Visit Usa Italy partecipa alla prossima edizione di Ttg Travel Experience confermandosi un punto di riferimento per informazione e formazione al trade. L'associazione è pronta ad affrontare la stagione con una serie di novità e alcune importanti conferme, come il calendario di webinar in programma per i prossimi mesi e per la prima parte del 2023, strutturato dai soci per gli agenti di viaggio e la cui partecipazione contribuisce ad acquisire, o consolidare, la qualifica di“Ambassador” (mentre uscirà di scena quella di “Master Ambassador” sostituita da altra metodologia di certificazione).\r\nTra le novità formative spicca la serie di webinar denominati “My Secret VISIT USA”, che saranno ad uso esclusivo degli agenti Master Ambassador certificati dal 2021 ad oggi e dei TO soci, e che avranno argomenti particolari di approfondimento. La prima serie partirà il 10 Novembre e comprenderà 5 sessioni di 1h 30’ ciascuna concludendosi il 24 Gennaio. L’argomento di questa prima serie verrà “svelato” direttamente con un prossimo comunicato stampa dal socio Visit USA che aprirà questo nuovo corso di approfondimento con un tema di sicuro interesse e di grande attualità.\r\nInoltre, è previsto il ritorno “su strada” di Visit USA con un classico Roadshow che riporta i soci ad incontrare di persona gli agenti di viaggio del centro-nord Italia. 9 tappe a partire dal 22 novembre con Palmanova /Udine e che si concluderà il 23 febbraio a Mantova.\r\nPer gli agenti del sud-Italia invece ci sarà l'evento clou dell’anno dedicato alla promozione degli Stati Uniti ovvero lo Showcase Usa Italy 2023, che si svolgerà a Catania dal 3 al 6 marzo. La mattina del 4 marzo sarà dedicata proprio alle agenzie di viaggio.\r\nNovità, infine, anche in merito alle certificazioni rilasciate da Visit USA e al maggior coinvolgimento degli agenti di viaggio alla vita associativa: dal 2023 niente più qualifica Master Ambassador ma solo qualifica Ambassador suddivisa in livelli; possibilità di affiliazione “light”a Visit USA Italy da parte delle agenzie di viaggio con numerosi benefit  e l’accesso ad un percorso professionale di altissimo livello.  Non ultimo il riconoscimento, da parte dei viaggiatori, della competenza acquisita dagli agenti affiliati tramite la pubblicazione dei loro profili sul sito della Visit USA.","post_title":"Visit Usa Italy amplia e rinnova la formazione per gli agenti di viaggio","post_date":"2022-09-22T10:05:09+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1663841109000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430915","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La sala dei Milanesi e l’archivio storico della Veneranda Fabbrica del Duomo sono stati i protagonisti di un evento esclusivo che Frigerio Viaggi ha organizzato la scorsa settimana in collaborazione con Nexy e dedicato a oltre 40 clienti corporate dell'operatore. Si è trattato di una visita personalizzata in spazi normalmente non riservati al pubblico, legando l'esperienza al mondo dei servizi bancari e dei viaggi. Sono stati quindi mostrati documenti antichi sulla contabilità del Duomo di fine '300, per poi procedere lungo i secoli per vedere come evolvono i sistemi di pagamento. Tra i testi presentati, il mandato di pagamento di una statua visibile dalla finestra della sala stessa, piuttosto che alcune note spese di artisti coinvolti in trasferte per il cantiere del Duomo, oltre a tutto quello che ha a che fare con il ruolo turistico del Duomo (biglietti di ingresso vecchi di secoli, souvenir e distinte di consumazioni dell’antico bar sulle terrazze...). E oltre a tutto questo antiche pergamene e preziosi disegni. Una serata ricca di spunti davvero affascinanti.\r\n\r\n“Siamo lieti di incontrare i nostri clienti in un’occasione come questa, per non parlare sempre e solo di business, ma anche per offrire un momento di pura bellezza, un’esperienza di altissimo valore culturale che noi per primi abbiamo apprezzato profondamente - commenta una nota della società -. Clienti ai quali offriamo a una vasta gamma di servizi corporate: dall’organizzazione di viaggi e trasferte di lavoro alla gestione del business travel con piattaforme evolute e sistemi tecnologici di proprietà, senza dimenticare l'organizzazione di eventi; da convention a meeting di ogni genere, da 1 a 3 mila ospiti, in presenza, digitali e ibridi. Partner dell’evento Nexi, società con la quale abbiamo avviato da qualche anno una collaborazione molto proficua, mirata a offrire soluzioni tecnologiche all’avanguardia, anche per l’aspetto dei pagamenti, nel corporate travel e mice”.","post_title":"Frigerio Viaggi porta i clienti top all'archivio della Fabbrica del Duomo per parlare di storia e di viaggi","post_date":"2022-09-22T09:52:05+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1663840325000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430862","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Parte la 2° edizione di iTEG, l’evento di cui Travel Quotidiano è media partner, progettato per ridisegnare il Turismo Enogastronomico Italiano con un forte focus sui 17 Obiettivi della Agenda 2030.\r\n\r\nL’evento, che vuole fornire nuove linee guida per gli operatori di tutta la filiera, si svolgerà il 30 settembre e 1 ottobre a Galatina (LE), nel centro storico, all'interno di due location d'eccezione: il Chiostro delle Clarisse e Chiesa dei Battenti.\r\n\r\nVenerdì 23 settembre, alle ore 11, si terrà la Conferenza stampa di presentazione nella Sala Dante museo Cavoti Galatina.\r\n\r\niTEG: le novità dell'edizione 2022\r\n\r\niTEG  è uno degli obiettivi del progetto TEGing Italia, fondato nel 2020 da Paola Puzzovio. Un sistema consolidato per la gestione del T.EG. e delle aree operative progettuali: formazione, incoming, destinazioni e servizi alle aziende.\r\n\r\nTra le novità di quest’edizione: block-chain e Metaverso; opportunità con PNRR; marketing e comunicazione specifico per il T.EG; mindfulness; disegno di esperienze turistiche sostenibili e inclusive; turismo low-carbon; turismo outdoor; ospitalità a 5 stelle; l’arte pasticcera; l’evoluzione della formazione; spreco alimentare; oltre ai consolidati Unconventional foodies e TEGing & co-project.\r\nInoltre, si svolgeranno due tavole rotonde: una sulla Sostenibilità e l’altra sulla Wine Hospitality.\r\n\r\nIl programma prevede anche cinque salotti tematici: Comunicazione, ️Produttori, Reti, Autori e Intermediari con un unico obiettivo: delineare nuove strategie e linee guida per il Turismo Enogastronomico Italiano.\r\n\r\nLe attività formative e le Masterclass saranno tenute da esperti italiani e internazionali, con un totale di 16 ore no stop per tutti gli operatori della filiera turistico-enogastronomica: produttori, tour operators, albergatori, host, sommelier, ristoratori, generazione Z, DMO. I racconti di best practice e storie di successo di operatori che ce l’hanno fatta, hanno il compito di essere una fonte d’ispirazione e di rendere reale tutto ciò che sembra impossibile.\r\n\r\nIn piazza Galluccio, sarà organizzata un'area dedicata alla simulazione di attività ed esperienze di turismo enogastronomico, coinvolgendo tutti, attivamente, in esperienze che fanno vivere momenti speciali.\r\n\r\n \r\n\r\n'A cena con la Puglia'\r\n\r\nUna cena conviviale, sotto le stelle, dal titolo 'A cena con la Puglia' animerà il borgo la sera del 30 settembre: una grande tavolata per favorire l’interazione tra produttori, operatori, rappresentanti privati e pubblici, storici, autori pugliesi e non. I padroni di casa, i pugliesi, intratterranno i commensali non pugliesi, raccontando la Puglia e la loro storia. Tutti verranno ammaliati da un team composto da sommelier narratori, allievi delle scuole alberghiere, cuochi professionisti e amatoriali, affiancati dai produttori locali che si alterneranno per raccontare le eccellenze del territorio.\r\n\r\nDurante le due giornate, gli ospiti accompagnati da guide abilitate, scopriranno il patrimonio storico culturale di Galatina in “Discovery Galatina”.\r\n\r\n\"Sono orgogliosa dell'evoluzione dei progetti TEGing e iTEG, e di tutto ciò che stiamo mettendo a disposizione della Puglia, ospitando professionisti italiani e internazionali - dichiara Paola Puzzovio - Per me è fondamentale agire, fare prima ancora di dire sia per TEGing Italia sia per iTEG. Un agire in cui la forza delle reti è tangibile e si presenta in ogni momento dell'organizzazione di iTEG 2022. Le reti sono il sostegno del progetto e dell'evento ed è questa certezza che mi spinge ad alzare sempre di più l'asticella, fino a progettare la presentazione di TEGing e iTEG a New York. Grazie ad iTEG il sud sarà protagonista del futuro.”\r\n\r\nPer partecipare gratuitamente all’evento, registrarsi su https://www.eventbrite.it/e/394215337687\r\n\r\nPatrocini: Regione Puglia, Comune di Galatina, Confagricoltura, CCIAA Lecce, CNA Lecce, Laica, Cultura Italiae. World Food Travel Association, Trails for Peace, Green Destination, Centro Español de Turismo Responsable.","post_title":"Al via la seconda edizione di iTEG: il turismo enogastronomico va in scena","post_date":"2022-09-21T13:00:18+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1663765218000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti