24 June 2024

Le novità 2021 di un’Isola di Albarella sempre più a misura di bambino

[ 0 ]

Un parco aquatico gonfiabile, l‘AlbarellaSplash, e due nuove attrazioni per i più piccoli nel parco avventura ecosostenibile AlbarellaLand, inaugurato nel 2020. Sono le novità in arrivo per la prossima stagione dell’Isola di Albarella. Il complesso situato all’interno dell’area protetta del Delta del Po intende infatti essere sempre più a misura di bambino.

Da quest’anno, nella zona piscine dell’isola sarà quindi installato un grande parco acquatico galleggiante aperto a tutti, grandi e piccini, dove divertirsi con tuffi, salti, prove di equilibrio (sempre in completa sicurezza) in un’area grande della piscina olimpionica. Si tratta di un parco acquatico personalizzato appositamente per l’isola: composto da 12 attrazioni, largo 20 metri per 8, alto 2,5 metri, si snoda in un percorso di oltre 45 metri. L’altalena vichinga e il ponte tibetano, realizzati sempre in legno di robinia e con materiali ecosostenibili, sono invece le novità di AlbarellaLand, per dare alle risate e al relax in famiglia un valore ancora più green e rispettoso dell’ambiente. Infine, per accogliere al meglio ogni bambino che soggiorna sull’isola, per tutta l’estate sarà donato a ogni piccolo ospite (fino a sette anni) un kit di benvenuto, con giocattoli e accessori, da utilizzare durante la vacanza o tenere come ricordo.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469943 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_469944" align="alignleft" width="285"] Ph credits: Valais Wallis Promotion - Yves Garneau[/caption] L’ente del Turismo Svizzero ha illustrato alla stampa e agli operatori del settore il Canton Vallese. Attraverso una coinvolgente attività di Nordic Walking, nel parco di Villa Pamphili a Roma, sono state presentate le novità 2024/2025 della destinazione sempre più "quattro stagioni", che si conferma meta ideale per amanti della natura e delle esperienze all'aria aperta di ogni età. Grazie ai suoi paesaggi incontaminati e 45 picchi sopra i 4000 metri , il trekking si distingue fra le attività più popolari del Vallese. Con oltre 8000 chilometri di sentieri il Canton Vallese offre escursioni in alta quota, sentieri nel bosco, passeggiate adrenaliniche fra ponti sospesi e camminate fra i vigneti. I paesaggi del Vallese possono essere scoperti, dalle vallate alle vette, anche in bicicletta, che si sia amanti o professionisti del ciclismo e della mountain bike. Tra le novità estive dell'Aletsch Arena,  in collaborazione con la redazione della rivista specializzata Ride-Magazin, il nuovo bike Tour degli impianti. Grazie ai numerosi sistemi di risalita che consentono il trasporto delle bici, è possibile così apprezzare al massimo le lunghe discese su due ruote. Per la prima volta le destinazioni Aletsch Arena e Bellwald ospiteranno quest'estate un appuntamento della Coppa del Mondo di Mountain Bike. Dal 12 al 14 luglio le località accoglieranno la UCI Mountain Bike Enduro World Cup 2024 mentre, dal 30 agosto al 14 settembre 2025, i Campionati Mondiali di Mountain Bike UCI riuniranno per la prima volta le sette discipline della mountain bike in una sola regione ospitante che sarà, appunto, il Vallese. Sempre nella regione dell’Aletsch, è stato inaugurato quest’estate un nuovo sentiero didattico, il Giardino Alpino: un'occasione per conoscere oltre 200 piante alpine tipiche della zona. [caption id="attachment_469945" align="aligncenter" width="501"] ph credits: Valais Wallis Promotion - Pascal Gertschen[/caption] Tra le novità invernali, Magic Pass, il pass svizzero che consente l'accesso agli impianti di risalita per tutto l'anno, include per la prima volta tra le sue destinazioni due stazioni sciistiche italiane, quelle di San Domenico e Alpe Devero, raggiungibili in un’ora da Milano. Il pass garantisce in inverno, l'accesso illimitato a 80 comprensori sciistici, 21 nel Vallese, con 2800 chilometri di piste, mentre in estate apre 37 destinazioni. Come opzione a pagamento aggiuntiva del Magic Pass, la possibilità di rilassarsi in 15 bagni termali e piscine di montagna. Si distingue fra questi Leukerbad Therme, i bagni termali alpini più grandi d'Europa, adatti a tutte le età. Grazie ai suoi 300 giorni di sole all'anno, questa terra è particolarmente adatta alla produzione del vino. Con 5000 ettari di vigneti e una sessantina di varietà d'uva, il Vallese è la più grande regione del settore vitivinicolo svizzero. Qui il vigneto più piccolo del mondo, nel comune di Saillon, e quello più alto d'Europa, a Visperterminen, a 1000 metri d’altitudine. Il Canton Vallese è la destinazione ideale anche per le famiglie grazie alle numerose attività aperte a tutti i livelli. Fra le destinazioni principali del Cantone la Martigny  Région con il museo Barryland, dedicato al cane San Bernardo, con un ampliamento su due ettari di parco previsto nell'estate 2025. Si distinguono sempre in questa località le escursioni con il trenino Monte Bianco Express e con VerticAlp Emosson. Con partenza a Châtelard e arrivo al lago artificiale Lac d’Emosson, l'escursione VerticAlp consente di ammirare il Monte Bianco attraverso un percorso che comprende una funicolare tra le più ripide al mondo, un treno panoramico e una minifunicolare. Martigny ospita, inoltre, la Fondazione Pierre Gianadda e le sue prestigiose mostre d'arte. Di Elisa Biagioli [post_title] => Canton Vallese: turismo all'aria aperta fra mountain bike e sci [post_date] => 2024-06-21T14:01:58+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718978518000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469925 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Allora facciamo un po' di chiarezza su questi nuovi Bonus vacanza 2024. Nessuna istituzione, dal ministero del turismo, all'Agenzia delle entrate ne parla. Però stranamente è circolata su svariati siti come certa.  Il valore di questo fantomatico Bonus vacanza sarebbe di 500 euro per le famiglie italiane che scelgono di passarem l'estate in Italia. La notizia, almeno fino ad oggi sembra una fake news: si tratta infatti di un’agevolazione introdotta nel 2020 dal governo Conte, ma mai rinnovata.  Ripeto: basta controllare i vari siti istituzionali per scoprire che il provvedimento non esiste. Se apriamo, per esempio, la pagina dell'Agenzia per le entrate leggiamo: chi ha richiesto il bonus dal 1° luglio al 31 dicembre 2020 può utilizzarlo fino al 31 dicembre 2021. Fine delle trasmissioni. Per il 2024 non c'è niente. Altre agevolazioni Naturalmente, non mancano diverse agevolazioni “reali” da sfruttare durante la stagione estiva, come bonus per l’installazione di condizionatori, tende da sole o zanzariere. Inoltre, l’Inps offre un rimborso fino a 100 euro per l’iscrizione dei bambini dai 3 ai 14 anni ai centri estivi e sono previsti ulteriori benefici economici come la quattordicesima, il rimborso 730 e una detassazione fino al 15% per i lavoratori del settore turistico. [post_title] => La notizia del Bonus vacanza 2024 è (per ora) una fake news [post_date] => 2024-06-21T11:48:36+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( [0] => topnews ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Top News ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718970516000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469909 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_457234" align="alignleft" width="300"] La Viking Vela[/caption] Nuovo ordine da Viking a Fincantieri per la costruzione di ulteriore due navi della classe della Vela, la cui consegna è prevista a fine anno. Le prossime unità saranno consegnate tra il 2028 e il 2029, posizionandosi nel segmento delle navi da crociera di piccole dimensioni:  con una stazza lorda di circa 54.300 tonnellate, ospiteranno a bordo 998 passeggeri in 499 cabine. Saranno inoltre costruite nel rispetto delle norme ambientali e dei regolamenti di navigazione più recenti. Nata nel 2012, Viking può contare oggi su una flotta complessiva di 20 navi, incluse le due unità expedition realizzate dalla controllata Vard. “Questo contratto consolida ulteriormente il nostro rapporto con Viking e ci conferma come partner di riferimento per gli armatori che vogliono realizzare navi in grado di utilizzare sia le fonti energetiche di oggi sia quelle del futuro - sottolinea l'amministratore delegato e direttore generale di Fincantieri, Pierroberto Folgiero -. Grazie a questa novità, consolidiamo il nostro portafoglio ordini, in qualità di partner di eccellenza e di lungo termine nel settore delle crociere, come espresso nel nostro piano industriale 2023-27.” [post_title] => Viking ordina altre due navi a Fincantieri. Consegna prevista nel 2028 e 2029 [post_date] => 2024-06-21T10:30:14+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718965814000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469875 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_465199" align="alignleft" width="300"] Giovanni Giussani[/caption] Primo semestre decisamente positivo per I4T: l’intermediario assicurativo specializzato nell’offerta di polizze per gli operatori del turismo, nel corso dei primi 6 mesi ha rafforzato ulteriormente le relazioni con il trade. Nel periodo compreso tra febbraio e maggio, l’operatore ha partecipato da protagonista a tutte le convention dei principali network, puntando al contempo sullo sviluppo di relazioni commerciali esclusive con le agenzie indipendenti: un risultato reso possibile dalla rete di Area Manager che coprono il territorio nazionale, coordinati dal direttore di rete Ilaria Bortolato.  Giovanni Giussani, direttore commerciale I4T, dichiara: “La presenza capillare sul territorio, l’ampiezza di gamma del prodotto, la flessibilità dell’approccio commerciale e, non ultimo, la qualità del servizio, ci permettono di ottenere grandi soddisfazioni tanto dalla collaborazione con i network, quanto con le agenzie indipendenti. Crescono sia le nuove agenzie contrattualizzate, sia i volumi pro-capite prodotti dalle agenzie già nostre partner”.  Commerciale Il dinamismo sul fronte commerciale si accompagna a diverse novità di prodotto, a cominciare dalle nuove polizze Revo Medico Bagaglio e Revo Medico Bagaglio Annullamento disponibili sul portale agenti: “Abbiamo raccolto i desiderata delle agenzie – prosegue Giussani – e li abbiamo messi in pratica. Queste nuove polizze sono valide fino a 89 anni di età, intervengono anche in caso di operazioni “welfare”, coprono spese ospedaliere e chirurgiche da epidemie e pandemie, eventi catastrofali e riacutizzazione di malattie preesistenti o croniche, e possono essere stipulate anche per viaggi con partenza dall’estero, purché l’assicurato sia residente o domiciliato in Italia”.  Tra le garanzie da segnalare: copertura parametrica per ritardo voli con indennizzo automatico, annullamento all-risks e interruzione viaggio. L’assicurato, inoltre, insieme alla polizza riceve 2 app: la prima utile durante il viaggio per assistenza, consultazione dei documenti di polizza e aggiornamenti in tempo reale su trasporti e destinazione, la seconda permette di accedere a servizi di assistenza medica ed è valida per 365 giorni dalla data di partenza.   In vista del periodo di alta stagione, I4T sta lavorando anche alla messa a punto di un nuovo prodotto dedicato ai voli: sarà lanciato a breve e, per la particolarità della soluzione offerta, è già destinato a bissare il successo della polizza best-seller I4Flight, sul mercato da 5 anni.  [post_title] => I4T: semestre positivo e relazioni con il trade rafforzate [post_date] => 2024-06-20T15:16:00+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718896560000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469860 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un programma esclusivo dedicato ai ragazzi tra i 16 e i 18 anni per una vacanza studio in Inghilterra, nella sede della University of Sussex di Brighton, dove perfezionare il proprio livello di conoscenza della lingua inglese divertendosi tra quiz battle, talent show, elegant dinner, serate disco e molto altro… Dalla collaborazione tra Trinity ViaggiStudio e ScuolaZoo Viaggi nasce un nuovo progetto che coniuga studio e divertimento. La sinergia tra le due realtà ha quindi portato a realizzare un soggiorno studio all’estero, che offre ai ragazzi un’esperienza a 360 gradi in cui cultura, apprendimento, educazione e divertimento si fondono in un programma esclusivo creato su misura per gli adolescenti. Un’occasione per approfondire la conoscenza della lingua in un connubio stimolante e prezioso per il presente e il futuro dei ragazzi. [post_title] => Imparare divertendosi: nuova collaborazione Trinity VIaggiStudio e ScuolaZoo Viaggi [post_date] => 2024-06-20T14:44:29+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718894669000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469825 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' disponibile online l'edizione invernale del Grande Nord di Giver Viaggi e Crociere, con una programmazione che va da ottobre 2024 a tutto aprile 2025. Il catalogo, con le sue 76 pagine, sarà inoltre distribuito nelle agenzie di viaggio a partire dalla seconda metà di luglio. Cuore della proposta anche per il 2024 - 2025 sarà l'Aurora Express: il volo diretto Giver che collegherà lo scalo di Milano Malpensa con Tromsø in collaborazione con Neos, rivolto a chi desidera ammirare il fenomeno dell'aurora boreale. Il collegamento verrà operato ogni cinque giorni da dicembre 2024 a marzo 2025. L'operatore genovese abbinerà al volo sette proposte di viaggio con accompagnatore esclusivo in lingua italiana, divise tra soggiorni collegati a numerose attività invernali e veri e propri tour itineranti nell’inverno del Grande Nord. Tra questi, la novità dei soggiorni a Skibotn: un villaggio che sorge in uno degli angoli più incontaminati e suggestivi dell’Artico norvegese. Ma l’edizione invernale del Grande Nord include molto altro, unendo ai programmi legati all’Aurora Express scelte alternative su Norvegia, Finlandia, Svezia e Islanda. Da segnalare, tra gli altri, la conferma dei soggiorni all'Haparanda Stadshotell, uno degli alberghi di inizio secolo più famosi della Scandinavia, situato nella parte orientale della Lapponia svedese, alla frontiera con la Finlandia. Come main Agent Italia di Hurtigruten, per l’inverno Giver propone inoltre navigazioni a bordo del leggendario postale norvegese, ottimo punto d’osservazione per ammirare l’aurora boreale con i 360 gradi di visuale sull’orizzonte e l’assenza assoluta in mare aperto di inquinamento luminoso, per il ponte dei Santi e il Capodanno. L'Islanda è quindi protagonista di un programma di cinque giorni con accompagnatore in lingua italiana, Fuoco, Ghiaccio e Aurora: un tour che include tutti gli highlight di un viaggio nella destinazione, con partenze programmate il 5, 12, 19 e 26 febbraio e il 5, 12, e 19 marzo. Oltre alla programmazione con volo speciale diretto esclusivo Giver da Milano Malpensa per Rovaniemi in occasione dei vari ponti festivi invernali, il to propone infine pure soluzioni individuali nella città di Babbo Natale dal 1° ottobre al 30 aprile. [post_title] => Disponibile online e in distribuzione a breve il nuovo catalogo inverno Grande Nord di Giver [post_date] => 2024-06-20T11:06:53+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718881613000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469813 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_469821" align="alignright" width="300"] Da sinistra, Marco De Angelis e Fabrizio Bona[/caption] L'estate targata Italo accelera, spaziando dall'intermodalità all'accento sul traffico corporate, dall'ennesimo miglioramento dei servizi al ruolo - sempre strategico - del trade. Sono questi i temi messi in luce da Fabrizio Bona e Marco De Angelis, rispettivamente direttore commerciale e direttore vendite, in occasione del tradizionale appuntamento con il roadshow estivo che ha preso il via ieri a Milano «per poi spostarsi a Bologna, Roma e Napoli: quattro sessioni che ci consentono di incontrare 250 delle nostre Top Agency - spiega De Angelis -. Italo infatti continua a credere nel mondo agenziale, che rappresenta un tassello chiave della crescita di questi nostri 12 anni di vita. Continueremo a remunerare il lavoro di qualità, studiando ed offrendo al canale agency sempre nuove soluzioni». La policy commissioni sulle agenzie continua a essere orientata «sui clienti di valore come il cliente business, che comunque non ha ancora recuperato i livelli 2019, oppure quello che chiede flessibilità. Abbiamo riempimenti importanti proprio nell’alta fascia, nell’executive, e le agenzie sono determinanti in questo ambito». Da segnalare la performance positiva del traffico internazionale, «americani in primis, ma anche una piccola ripresa da Corea e Cina, mentre c'è ancora poco Giappone a causa della mancanza di alcuni voli.  Prima caratteristica della summer 2024, l'aumento delle opzioni di collegamenti intermodali: «Si tratta di ottimizzare la mobilità. E Italo rappresenta ormai un gruppo multimodale - sottolinea Bona -. Dai treni ai bus, siamo in grado di soddisfare la domanda di trasporto in tutta Italia. La stagione estiva ci consente di attivare nuove connessioni treno più bus per portare i turisti in località quali Rodi Garganico, Vieste, Jesolo, Bibione e molte altre. Questo dopo che le prime destinazioni lanciate, come Sorrento e Pompei, sono andate benissimo». In questo solco si inserisce anche il recente accordo con Uber. L'orario estivo conta 118 viaggi al giorno, con 54 città collegate e 62 stazioni servite, che garantiscono maggior capillarità e frequenze: grazie all’acquisizione di Itabus, infatti, ai servizi ferroviari si aggiungono quelli su gomma e quelli intermodali, treno + gomma con un biglietto unico; senza tralasciare le interconnessioni con i regionali di Trenitalia. Per queste ultime, in particolare, la novità dell'anno «è la possibilità per i passeggeri di acquistare direttamente i due biglietti Italo e regionale Trenitalia nelle biglietterie automatiche presenti nelle stazioni, mentre finora era possibile solo dal sito e dunque da pc. Arriveremo così anche in 200 nuove stazioni dove l'Alta Velocità non era un'opzione, consentendo ai clienti una comparazione diretta di costi e tempi di percorrenza. Inoltre, per fine 2024, questo servizio sarà disponibile anche sui sistemi delle agenzie di viaggio». Business travel Attenzione sempre maggiore viene riservata al mondo business e corporate, per il quale la società con il supporto della agenzie ha studiato appositi piani di triangolazioni (soluzione che coinvolge in particolar modo le Pmi, sono circa 900 quelle già nel circuito Italo). «Il nuovo programma fedeltà Italo Più prevede in particolare per il mondo bt la possibilità per tutti i dipendenti delle aziende già iscritte la possibilità di beneficiare già dello status di cui gode l'azienda già tutti i vantaggi dell’azienda. Diventa inoltre più semplice e veloce accumulare punti e dunque ottenere viaggi premio». Sul fronte servizi spicca il rinnovo delle lounge: «Roma è stata la prima ad essere rinnovata, lunedì prossimo (24 giugno, ndr) chiuderà quella di Milano per poi riaprire a fine luglio con nuovo look, più servizi e qualità. A seguire le altre, con una grande novità che sarà l'apertura di una nuova lounge a Bologna, hub importantissimo non solo per Italo ma per tutto il sistema trasporti». La nuova concorrenza Quanto al futuro debutto di Sncf sui collegamenti AV in Italia, «ad oggi è ancora prematuro fare previsioni. Per certo il mercato dell'Alta Velocità in Italia oggi è gestito da due parti in maniera intelligente, con qualità e servizi molto elevati. Il cliente beneficia di una sana competizione che ha portato a prezzi più bassi e maggiori e livelli di servizio. In futuro vedremo».     [post_title] => Italo presenta il Summer Dream: focus su intermodalità, bt e Top Agency [post_date] => 2024-06-20T11:06:48+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718881608000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469799 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un vero e proprio vademecum su misura per tour operator e agenzie di viaggio: la sales guide 2024-25 della Regione internazionale del Lago di Costanza - compresa tra Germania, Svizzera, Austria e Principato del Liechtenstein - raccoglie infatti informazioni utili, spunti e curiosità che possono aiutare il trade nel programmare gli itinerari nella regione. La guida è alla sua quinta edizione, disponibile in inglese e tedesco. A livello pratico, la sales guide riporta ad esempio gli orari di apertura e il tempo medio necessario alla visita delle principali attrazioni, le distanze tra le diverse località della regione, i trasporti e i collegamenti con i mezzi pubblici, le date degli eventi, l’offerta e i prezzi delle visite guidate di gruppo e i contatti di riferimento dei diversi uffici del turismo e delle attrazioni – per una destinazione internazionale che si presta ad essere visitata in tutti i periodi dell’anno. Il lago di Costanza unisce culture e popoli diversi, accomunati dalle sponde del lago e dalla lingua tedesca. In questo angolo multiculturale d’Europa si scoprono paesaggi idilliaci e una natura incantevole – ma anche città vivaci, castelli e musei all’avanguardia e una enogastronomia autentica e variegata. La guida conduce attraverso le meraviglie e gli highlight della regione, suggerendo anche itinerari pensati secondo le inclinazioni dei partecipanti al viaggio – per proposte, per esempio, più incentrate sulla cultura, sulle vacanze attive o sulle scoperte legate al cibo, al vino e alla birra. Gli itinerari sono spunti per viaggi da effettuarsi nelle diverse stagioni dell’anno, a seconda delle attrazioni della regione o degli eventi ricorrenti, come i mercatini di Natale. [post_title] => Lago di Costanza: ecco la sales guide 2024-25 dedicata al trade [post_date] => 2024-06-19T14:53:05+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718808785000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469771 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Oltre 440 mq, due sale riunione, un vero e proprio angolo giardino e un'area caffetteria: sono i tratti distintivi della rinnovata FrecciaLounge di Trenitalia all'interno della Stazione Centrale di Milano. Un investimento che l'amministratore delegato e direttore generale della società, Luigi Corradi, definisce «relativo, in rapporto ai benefici di cui ora possono godere i passeggeri. Lo spazio è stato riadattato, anche spostando uffici del nostro personale in un'altra area della stazione, per garantire maggiore spazio ai clienti». Situata al piano binari della stazione, la lounge è riservata ai titolari di CartaFreccia Oro e Platino e a coloro che acquisteranno il singolo accesso viaggiando a bordo di Frecciarossa. «Dopo Roma, che è stato il primo passo di questa serie di rinnovi, abbiamo concluso questo intervento a Milano, realtà di chiara importanza non solo per noi ma per tutto il Paese. L'obiettivo non era solo renderla più bella ma offrire un servizio di alta qualità e comodità, sia a chi si ferma 10 minuti sia a chi per necessità resta più a lungo o deve lavorare». Il percorso di rinnovo proseguirà «a Napoli, verso fine 2024 e poi alle altre lounge della dorsale Alta Velocità» La FrecciaLounge conta 90 sedute complessive, dislocate nelle varie aree, più 3 ulteriori panche storiche. Gli spazi sono stati realizzati con una configurazione flessibile, così da offrire una varietà di soluzioni modulabili sulla base delle esigenze dei clienti, nel rispetto dei più elevati standard di privacy. Il concept architettonico innesta elementi decorativi vegetali, pienamente sostenibili, a elementi monumentali. I servizi spaziano dalla ristorazione di qualità, differenziata in base alle fasce orarie di accesso, alla connettività wi-fi e all’accesso alle informazioni digitali sulla circolazione dei treni. Ulteriore novità per Milano Centrale è il debutto dei nuovi FrecciaPoint - al piano binari, fuori dal FrecciaLounge - postazioni dove i viaggiatori potranno rivolgersi per la gestione di cambi biglietto, informazioni e richiesta di servizi.  [gallery ids="469778,469780,469779,469782,469781,469783,469785,469787,469786"] [post_title] => Trenitalia: taglio del nastro per la nuova FrecciaLounge di Milano Centrale [post_date] => 2024-06-19T13:34:16+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718804056000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "le novita 2021 di unisola di albarella sempre piu a misura di bambino" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":87,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2008,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469943","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_469944\" align=\"alignleft\" width=\"285\"] Ph credits: Valais Wallis Promotion - Yves Garneau[/caption]\r\n\r\nL’ente del Turismo Svizzero ha illustrato alla stampa e agli operatori del settore il Canton Vallese. Attraverso una coinvolgente attività di Nordic Walking, nel parco di Villa Pamphili a Roma, sono state presentate le novità 2024/2025 della destinazione sempre più \"quattro stagioni\", che si conferma meta ideale per amanti della natura e delle esperienze all'aria aperta di ogni età.\r\n\r\nGrazie ai suoi paesaggi incontaminati e 45 picchi sopra i 4000 metri , il trekking si distingue fra le attività più popolari del Vallese. Con oltre 8000 chilometri di sentieri il Canton Vallese offre escursioni in alta quota, sentieri nel bosco, passeggiate adrenaliniche fra ponti sospesi e camminate fra i vigneti. I paesaggi del Vallese possono essere scoperti, dalle vallate alle vette, anche in bicicletta, che si sia amanti o professionisti del ciclismo e della mountain bike.\r\n\r\nTra le novità estive dell'Aletsch Arena,  in collaborazione con la redazione della rivista specializzata Ride-Magazin, il nuovo bike Tour degli impianti. Grazie ai numerosi sistemi di risalita che consentono il trasporto delle bici, è possibile così apprezzare al massimo le lunghe discese su due ruote. Per la prima volta le destinazioni Aletsch Arena e Bellwald ospiteranno quest'estate un appuntamento della Coppa del Mondo di Mountain Bike. Dal 12 al 14 luglio le località accoglieranno la UCI Mountain Bike Enduro World Cup 2024 mentre, dal 30 agosto al 14 settembre 2025, i Campionati Mondiali di Mountain Bike UCI riuniranno per la prima volta le sette discipline della mountain bike in una sola regione ospitante che sarà, appunto, il Vallese. Sempre nella regione dell’Aletsch, è stato inaugurato quest’estate un nuovo sentiero didattico, il Giardino Alpino: un'occasione per conoscere oltre 200 piante alpine tipiche della zona.\r\n\r\n[caption id=\"attachment_469945\" align=\"aligncenter\" width=\"501\"] ph credits: Valais Wallis Promotion - Pascal Gertschen[/caption]\r\n\r\nTra le novità invernali, Magic Pass, il pass svizzero che consente l'accesso agli impianti di risalita per tutto l'anno, include per la prima volta tra le sue destinazioni due stazioni sciistiche italiane, quelle di San Domenico e Alpe Devero, raggiungibili in un’ora da Milano. Il pass garantisce in inverno, l'accesso illimitato a 80 comprensori sciistici, 21 nel Vallese, con 2800 chilometri di piste, mentre in estate apre 37 destinazioni. Come opzione a pagamento aggiuntiva del Magic Pass, la possibilità di rilassarsi in 15 bagni termali e piscine di montagna. Si distingue fra questi Leukerbad Therme, i bagni termali alpini più grandi d'Europa, adatti a tutte le età.\r\n\r\nGrazie ai suoi 300 giorni di sole all'anno, questa terra è particolarmente adatta alla produzione del vino. Con 5000 ettari di vigneti e una sessantina di varietà d'uva, il Vallese è la più grande regione del settore vitivinicolo svizzero. Qui il vigneto più piccolo del mondo, nel comune di Saillon, e quello più alto d'Europa, a Visperterminen, a 1000 metri d’altitudine.\r\n\r\nIl Canton Vallese è la destinazione ideale anche per le famiglie grazie alle numerose attività aperte a tutti i livelli. Fra le destinazioni principali del Cantone la Martigny  Région con il museo Barryland, dedicato al cane San Bernardo, con un ampliamento su due ettari di parco previsto nell'estate 2025. Si distinguono sempre in questa località le escursioni con il trenino Monte Bianco Express e con VerticAlp Emosson. Con partenza a Châtelard e arrivo al lago artificiale Lac d’Emosson, l'escursione VerticAlp consente di ammirare il Monte Bianco attraverso un percorso che comprende una funicolare tra le più ripide al mondo, un treno panoramico e una minifunicolare. Martigny ospita, inoltre, la Fondazione Pierre Gianadda e le sue prestigiose mostre d'arte.\r\n\r\nDi Elisa Biagioli","post_title":"Canton Vallese: turismo all'aria aperta fra mountain bike e sci","post_date":"2024-06-21T14:01:58+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1718978518000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469925","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Allora facciamo un po' di chiarezza su questi nuovi Bonus vacanza 2024. Nessuna istituzione, dal ministero del turismo, all'Agenzia delle entrate ne parla. Però stranamente è circolata su svariati siti come certa. \r\n\r\nIl valore di questo fantomatico Bonus vacanza sarebbe di 500 euro per le famiglie italiane che scelgono di passarem l'estate in Italia. La notizia, almeno fino ad oggi sembra una fake news: si tratta infatti di un’agevolazione introdotta nel 2020 dal governo Conte, ma mai rinnovata. \r\n\r\nRipeto: basta controllare i vari siti istituzionali per scoprire che il provvedimento non esiste. Se apriamo, per esempio, la pagina dell'Agenzia per le entrate leggiamo: chi ha richiesto il bonus dal 1° luglio al 31 dicembre 2020 può utilizzarlo fino al 31 dicembre 2021. Fine delle trasmissioni. Per il 2024 non c'è niente.\r\nAltre agevolazioni\r\nNaturalmente, non mancano diverse agevolazioni “reali” da sfruttare durante la stagione estiva, come bonus per l’installazione di condizionatori, tende da sole o zanzariere.\r\n\r\nInoltre, l’Inps offre un rimborso fino a 100 euro per l’iscrizione dei bambini dai 3 ai 14 anni ai centri estivi e sono previsti ulteriori benefici economici come la quattordicesima, il rimborso 730 e una detassazione fino al 15% per i lavoratori del settore turistico.","post_title":"La notizia del Bonus vacanza 2024 è (per ora) una fake news","post_date":"2024-06-21T11:48:36+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":["topnews"],"post_tag_name":["Top News"]},"sort":[1718970516000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469909","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_457234\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] La Viking Vela[/caption]\r\n\r\nNuovo ordine da Viking a Fincantieri per la costruzione di ulteriore due navi della classe della Vela, la cui consegna è prevista a fine anno. Le prossime unità saranno consegnate tra il 2028 e il 2029, posizionandosi nel segmento delle navi da crociera di piccole dimensioni:  con una stazza lorda di circa 54.300 tonnellate, ospiteranno a bordo 998 passeggeri in 499 cabine. Saranno inoltre costruite nel rispetto delle norme ambientali e dei regolamenti di navigazione più recenti. Nata nel 2012, Viking può contare oggi su una flotta complessiva di 20 navi, incluse le due unità expedition realizzate dalla controllata Vard.\r\n\r\n“Questo contratto consolida ulteriormente il nostro rapporto con Viking e ci conferma come partner di riferimento per gli armatori che vogliono realizzare navi in grado di utilizzare sia le fonti energetiche di oggi sia quelle del futuro - sottolinea l'amministratore delegato e direttore generale di Fincantieri, Pierroberto Folgiero -. Grazie a questa novità, consolidiamo il nostro portafoglio ordini, in qualità di partner di eccellenza e di lungo termine nel settore delle crociere, come espresso nel nostro piano industriale 2023-27.”","post_title":"Viking ordina altre due navi a Fincantieri. Consegna prevista nel 2028 e 2029","post_date":"2024-06-21T10:30:14+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718965814000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469875","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_465199\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Giovanni Giussani[/caption]\r\n\r\nPrimo semestre decisamente positivo per I4T: l’intermediario assicurativo specializzato nell’offerta di polizze per gli operatori del turismo, nel corso dei primi 6 mesi ha rafforzato ulteriormente le relazioni con il trade.\r\n\r\nNel periodo compreso tra febbraio e maggio, l’operatore ha partecipato da protagonista a tutte le convention dei principali network, puntando al contempo sullo sviluppo di relazioni commerciali esclusive con le agenzie indipendenti: un risultato reso possibile dalla rete di Area Manager che coprono il territorio nazionale, coordinati dal direttore di rete Ilaria Bortolato. \r\n\r\nGiovanni Giussani, direttore commerciale I4T, dichiara: “La presenza capillare sul territorio, l’ampiezza di gamma del prodotto, la flessibilità dell’approccio commerciale e, non ultimo, la qualità del servizio, ci permettono di ottenere grandi soddisfazioni tanto dalla collaborazione con i network, quanto con le agenzie indipendenti. Crescono sia le nuove agenzie contrattualizzate, sia i volumi pro-capite prodotti dalle agenzie già nostre partner”. \r\nCommerciale\r\nIl dinamismo sul fronte commerciale si accompagna a diverse novità di prodotto, a cominciare dalle nuove polizze Revo Medico Bagaglio e Revo Medico Bagaglio Annullamento disponibili sul portale agenti: “Abbiamo raccolto i desiderata delle agenzie – prosegue Giussani – e li abbiamo messi in pratica. Queste nuove polizze sono valide fino a 89 anni di età, intervengono anche in caso di operazioni “welfare”, coprono spese ospedaliere e chirurgiche da epidemie e pandemie, eventi catastrofali e riacutizzazione di malattie preesistenti o croniche, e possono essere stipulate anche per viaggi con partenza dall’estero, purché l’assicurato sia residente o domiciliato in Italia”. \r\n\r\nTra le garanzie da segnalare: copertura parametrica per ritardo voli con indennizzo automatico, annullamento all-risks e interruzione viaggio. L’assicurato, inoltre, insieme alla polizza riceve 2 app: la prima utile durante il viaggio per assistenza, consultazione dei documenti di polizza e aggiornamenti in tempo reale su trasporti e destinazione, la seconda permette di accedere a servizi di assistenza medica ed è valida per 365 giorni dalla data di partenza.\r\n\r\n \r\n\r\nIn vista del periodo di alta stagione, I4T sta lavorando anche alla messa a punto di un nuovo prodotto dedicato ai voli: sarà lanciato a breve e, per la particolarità della soluzione offerta, è già destinato a bissare il successo della polizza best-seller I4Flight, sul mercato da 5 anni. ","post_title":"I4T: semestre positivo e relazioni con il trade rafforzate","post_date":"2024-06-20T15:16:00+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1718896560000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469860","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un programma esclusivo dedicato ai ragazzi tra i 16 e i 18 anni per una vacanza studio in Inghilterra, nella sede della University of Sussex di Brighton, dove perfezionare il proprio livello di conoscenza della lingua inglese divertendosi tra quiz battle, talent show, elegant dinner, serate disco e molto altro… Dalla collaborazione tra Trinity ViaggiStudio e ScuolaZoo Viaggi nasce un nuovo progetto che coniuga studio e divertimento.\r\n\r\nLa sinergia tra le due realtà ha quindi portato a realizzare un soggiorno studio all’estero, che offre ai ragazzi un’esperienza a 360 gradi in cui cultura, apprendimento, educazione e divertimento si fondono in un programma esclusivo creato su misura per gli adolescenti. Un’occasione per approfondire la conoscenza della lingua in un connubio stimolante e prezioso per il presente e il futuro dei ragazzi.","post_title":"Imparare divertendosi: nuova collaborazione Trinity VIaggiStudio e ScuolaZoo Viaggi","post_date":"2024-06-20T14:44:29+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718894669000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469825","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' disponibile online l'edizione invernale del Grande Nord di Giver Viaggi e Crociere, con una programmazione che va da ottobre 2024 a tutto aprile 2025. Il catalogo, con le sue 76 pagine, sarà inoltre distribuito nelle agenzie di viaggio a partire dalla seconda metà di luglio. Cuore della proposta anche per il 2024 - 2025 sarà l'Aurora Express: il volo diretto Giver che collegherà lo scalo di Milano Malpensa con Tromsø in collaborazione con Neos, rivolto a chi desidera ammirare il fenomeno dell'aurora boreale. Il collegamento verrà operato ogni cinque giorni da dicembre 2024 a marzo 2025.\r\n\r\nL'operatore genovese abbinerà al volo sette proposte di viaggio con accompagnatore esclusivo in lingua italiana, divise tra soggiorni collegati a numerose attività invernali e veri e propri tour itineranti nell’inverno del Grande Nord. Tra questi, la novità dei soggiorni a Skibotn: un villaggio che sorge in uno degli angoli più incontaminati e suggestivi dell’Artico norvegese.\r\n\r\nMa l’edizione invernale del Grande Nord include molto altro, unendo ai programmi legati all’Aurora Express scelte alternative su Norvegia, Finlandia, Svezia e Islanda. Da segnalare, tra gli altri, la conferma dei soggiorni all'Haparanda Stadshotell, uno degli alberghi di inizio secolo più famosi della Scandinavia, situato nella parte orientale della Lapponia svedese, alla frontiera con la Finlandia. Come main Agent Italia di Hurtigruten, per l’inverno Giver propone inoltre navigazioni a bordo del leggendario postale norvegese, ottimo punto d’osservazione per ammirare l’aurora boreale con i 360 gradi di visuale sull’orizzonte e l’assenza assoluta in mare aperto di inquinamento luminoso, per il ponte dei Santi e il Capodanno.\r\n\r\nL'Islanda è quindi protagonista di un programma di cinque giorni con accompagnatore in lingua italiana, Fuoco, Ghiaccio e Aurora: un tour che include tutti gli highlight di un viaggio nella destinazione, con partenze programmate il 5, 12, 19 e 26 febbraio e il 5, 12, e 19 marzo. Oltre alla programmazione con volo speciale diretto esclusivo Giver da Milano Malpensa per Rovaniemi in occasione dei vari ponti festivi invernali, il to propone infine pure soluzioni individuali nella città di Babbo Natale dal 1° ottobre al 30 aprile.","post_title":"Disponibile online e in distribuzione a breve il nuovo catalogo inverno Grande Nord di Giver","post_date":"2024-06-20T11:06:53+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718881613000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469813","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_469821\" align=\"alignright\" width=\"300\"] Da sinistra, Marco De Angelis e Fabrizio Bona[/caption]\r\n\r\nL'estate targata Italo accelera, spaziando dall'intermodalità all'accento sul traffico corporate, dall'ennesimo miglioramento dei servizi al ruolo - sempre strategico - del trade.\r\n\r\nSono questi i temi messi in luce da Fabrizio Bona e Marco De Angelis, rispettivamente direttore commerciale e direttore vendite, in occasione del tradizionale appuntamento con il roadshow estivo che ha preso il via ieri a Milano «per poi spostarsi a Bologna, Roma e Napoli: quattro sessioni che ci consentono di incontrare 250 delle nostre Top Agency - spiega De Angelis -. Italo infatti continua a credere nel mondo agenziale, che rappresenta un tassello chiave della crescita di questi nostri 12 anni di vita. Continueremo a remunerare il lavoro di qualità, studiando ed offrendo al canale agency sempre nuove soluzioni». La policy commissioni sulle agenzie continua a essere orientata «sui clienti di valore come il cliente business, che comunque non ha ancora recuperato i livelli 2019, oppure quello che chiede flessibilità. Abbiamo riempimenti importanti proprio nell’alta fascia, nell’executive, e le agenzie sono determinanti in questo ambito».\r\n\r\nDa segnalare la performance positiva del traffico internazionale, «americani in primis, ma anche una piccola ripresa da Corea e Cina, mentre c'è ancora poco Giappone a causa della mancanza di alcuni voli. \r\n\r\nPrima caratteristica della summer 2024, l'aumento delle opzioni di collegamenti intermodali: «Si tratta di ottimizzare la mobilità. E Italo rappresenta ormai un gruppo multimodale - sottolinea Bona -. Dai treni ai bus, siamo in grado di soddisfare la domanda di trasporto in tutta Italia. La stagione estiva ci consente di attivare nuove connessioni treno più bus per portare i turisti in località quali Rodi Garganico, Vieste, Jesolo, Bibione e molte altre. Questo dopo che le prime destinazioni lanciate, come Sorrento e Pompei, sono andate benissimo». In questo solco si inserisce anche il recente accordo con Uber.\r\n\r\nL'orario estivo conta 118 viaggi al giorno, con 54 città collegate e 62 stazioni servite, che garantiscono maggior capillarità e frequenze: grazie all’acquisizione di Itabus, infatti, ai servizi ferroviari si aggiungono quelli su gomma e quelli intermodali, treno + gomma con un biglietto unico; senza tralasciare le interconnessioni con i regionali di Trenitalia. Per queste ultime, in particolare, la novità dell'anno «è la possibilità per i passeggeri di acquistare direttamente i due biglietti Italo e regionale Trenitalia nelle biglietterie automatiche presenti nelle stazioni, mentre finora era possibile solo dal sito e dunque da pc. Arriveremo così anche in 200 nuove stazioni dove l'Alta Velocità non era un'opzione, consentendo ai clienti una comparazione diretta di costi e tempi di percorrenza. Inoltre, per fine 2024, questo servizio sarà disponibile anche sui sistemi delle agenzie di viaggio».\r\n\r\nBusiness travel\r\n\r\n\r\nAttenzione sempre maggiore viene riservata al mondo business e corporate, per il quale la società con il supporto della agenzie ha studiato appositi piani di triangolazioni (soluzione che coinvolge in particolar modo le Pmi, sono circa 900 quelle già nel circuito Italo). «Il nuovo programma fedeltà Italo Più prevede in particolare per il mondo bt la possibilità per tutti i dipendenti delle aziende già iscritte la possibilità di beneficiare già dello status di cui gode l'azienda già tutti i vantaggi dell’azienda. Diventa inoltre più semplice e veloce accumulare punti e dunque ottenere viaggi premio».\r\n\r\nSul fronte servizi spicca il rinnovo delle lounge: «Roma è stata la prima ad essere rinnovata, lunedì prossimo (24 giugno, ndr) chiuderà quella di Milano per poi riaprire a fine luglio con nuovo look, più servizi e qualità. A seguire le altre, con una grande novità che sarà l'apertura di una nuova lounge a Bologna, hub importantissimo non solo per Italo ma per tutto il sistema trasporti».\r\n\r\nLa nuova concorrenza\r\n\r\nQuanto al futuro debutto di Sncf sui collegamenti AV in Italia, «ad oggi è ancora prematuro fare previsioni. Per certo il mercato dell'Alta Velocità in Italia oggi è gestito da due parti in maniera intelligente, con qualità e servizi molto elevati. Il cliente beneficia di una sana competizione che ha portato a prezzi più bassi e maggiori e livelli di servizio. In futuro vedremo».\r\n\r\n \r\n\r\n\r\n ","post_title":"Italo presenta il Summer Dream: focus su intermodalità, bt e Top Agency","post_date":"2024-06-20T11:06:48+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1718881608000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469799","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un vero e proprio vademecum su misura per tour operator e agenzie di viaggio: la sales guide 2024-25 della Regione internazionale del Lago di Costanza - compresa tra Germania, Svizzera, Austria e Principato del Liechtenstein - raccoglie infatti informazioni utili, spunti e curiosità che possono aiutare il trade nel programmare gli itinerari nella regione. La guida è alla sua quinta edizione, disponibile in inglese e tedesco.\r\n\r\nA livello pratico, la sales guide riporta ad esempio gli orari di apertura e il tempo medio necessario alla visita delle principali attrazioni, le distanze tra le diverse località della regione, i trasporti e i collegamenti con i mezzi pubblici, le date degli eventi, l’offerta e i prezzi delle visite guidate di gruppo e i contatti di riferimento dei diversi uffici del turismo e delle attrazioni – per una destinazione internazionale che si presta ad essere visitata in tutti i periodi dell’anno.\r\n\r\nIl lago di Costanza unisce culture e popoli diversi, accomunati dalle sponde del lago e dalla lingua tedesca. In questo angolo multiculturale d’Europa si scoprono paesaggi idilliaci e una natura incantevole – ma anche città vivaci, castelli e musei all’avanguardia e una enogastronomia autentica e variegata. La guida conduce attraverso le meraviglie e gli highlight della regione, suggerendo anche itinerari pensati secondo le inclinazioni dei partecipanti al viaggio – per proposte, per esempio, più incentrate sulla cultura, sulle vacanze attive o sulle scoperte legate al cibo, al vino e alla birra. Gli itinerari sono spunti per viaggi da effettuarsi nelle diverse stagioni dell’anno, a seconda delle attrazioni della regione o degli eventi ricorrenti, come i mercatini di Natale.","post_title":"Lago di Costanza: ecco la sales guide 2024-25 dedicata al trade","post_date":"2024-06-19T14:53:05+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1718808785000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469771","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Oltre 440 mq, due sale riunione, un vero e proprio angolo giardino e un'area caffetteria: sono i tratti distintivi della rinnovata FrecciaLounge di Trenitalia all'interno della Stazione Centrale di Milano.\r\n\r\nUn investimento che l'amministratore delegato e direttore generale della società, Luigi Corradi, definisce «relativo, in rapporto ai benefici di cui ora possono godere i passeggeri. Lo spazio è stato riadattato, anche spostando uffici del nostro personale in un'altra area della stazione, per garantire maggiore spazio ai clienti».\r\n\r\nSituata al piano binari della stazione, la lounge è riservata ai titolari di CartaFreccia Oro e Platino e a coloro che acquisteranno il singolo accesso viaggiando a bordo di Frecciarossa. «Dopo Roma, che è stato il primo passo di questa serie di rinnovi, abbiamo concluso questo intervento a Milano, realtà di chiara importanza non solo per noi ma per tutto il Paese. L'obiettivo non era solo renderla più bella ma offrire un servizio di alta qualità e comodità, sia a chi si ferma 10 minuti sia a chi per necessità resta più a lungo o deve lavorare».\r\n\r\nIl percorso di rinnovo proseguirà «a Napoli, verso fine 2024 e poi alle altre lounge della dorsale Alta Velocità»\r\n\r\nLa FrecciaLounge conta 90 sedute complessive, dislocate nelle varie aree, più 3 ulteriori panche storiche. Gli spazi sono stati realizzati con una configurazione flessibile, così da offrire una varietà di soluzioni modulabili sulla base delle esigenze dei clienti, nel rispetto dei più elevati standard di privacy. Il concept architettonico innesta elementi decorativi vegetali, pienamente sostenibili, a elementi monumentali. I servizi spaziano dalla ristorazione di qualità, differenziata in base alle fasce orarie di accesso, alla connettività wi-fi e all’accesso alle informazioni digitali sulla circolazione dei treni.\r\n\r\nUlteriore novità per Milano Centrale è il debutto dei nuovi FrecciaPoint - al piano binari, fuori dal FrecciaLounge - postazioni dove i viaggiatori potranno rivolgersi per la gestione di cambi biglietto, informazioni e richiesta di servizi. \r\n\r\n[gallery ids=\"469778,469780,469779,469782,469781,469783,469785,469787,469786\"]","post_title":"Trenitalia: taglio del nastro per la nuova FrecciaLounge di Milano Centrale","post_date":"2024-06-19T13:34:16+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1718804056000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti