20 July 2024

“Qhapaq Ñan, il grande cammino delle Ande” in mostra a Roma dal 20 novembre

[ 0 ]

L ’IILA, organizzazione internazionale italo-latino americana, dal 20 novembre 2020, per la prima volta in Europa,  presenta   Qhapaq Ñan, il grande cammino delle Ande.  Un  progetto e allo stesso tempo un viaggio, inedito per l’Italia , che sarà allestito a Roma negli spazi del Muciv –Museo delle Civiltà.  Il percorso espositivo Qhapaq Ñan, il grande cammino delle Ande, trasporta gli spettatori attraverso il sistema viario andino creato dagli Incas sulla base di infrastrutture preincaiche, le cui ramificazioni arrivano a toccare sei Paesi dell’America Latina: Argentina, Bolivia, Cile, Colombia, Ecuador e Perù, per un totale di oltre 30.000 chilometri.  La mostra rappresenta un’occasione unica per conoscere sotto vari punti di vista il territorio del Qhapaq Ñan e per compiere un viaggio immaginario in una delle geografiche più estreme al mondo, che va dai 6.000 metri delle vette delle Ande, passando per aridi deserti e foreste pluviali, fino a raggiungere le coste. Un mix di archeologia, storia, artigianato, arte contemporanea, fotografia La mostra è curata da Rosa Jijón, segretario culturale del IILA, Joséde Nordenflycht, curatore indipendente, con la supervisione di Nuria Sanz, coordinatrice del progetto di candidatura del Cammino a Patrimonio Mondiale dell’Umanità. 

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471852 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'estate di Italo fa rima con volontariato: grazie al finanziamento del Bando Conciliamo del Dipartimento per le politiche della famiglia e alla collaborazione con importanti organizzazioni è stato possibile organizzare una serie di iniziative per coinvolgere direttamente tutto il team aziendale durante le giornate lavorative. Momenti dedicati al volontariato in diversi ambiti: raccolta di cibo, giocattoli e vestiario da donare a enti caritatevoli, supporto in canile e donazione del sangue. In particolare oggi, presso l’headquarter di Roma, Italo lancia la giornata dedicata alla donazione del sangue, organizzata in collaborazione con la Croce Rossa Italiana. L’attività mira non solo a sensibilizzare tutti sull'importanza della donazione, ma anche a raccogliere un significativo numero di adesioni per supportare le strutture sanitarie locali. L'impegno di Italo sul fronte volontariato è cominciato nel novembre ’23 con il Pet Day e, dato il grande successo tra i dipendenti, rafforzato in vista dell’estate. A giugno, in collaborazione con Empethy e Fondazione Cave Canem, la squadra Italo si è recata presso il canile di Valle Grande a Roma, per mettersi al servizio dei numerosi cuccioli che vi trovano rifugio.  L’attenzione si è poi spostata a luglio sulla raccolta di beni di prima necessità per le famiglie vulnerabili. I dipendenti hanno partecipato alla “Raccolta di alimenti”, portandoli per proprio conto e preparando i pacchi da donare all'Associazione Banco Alimentare, che li distribuirà alle strutture convenzionate che aiutano le persone povere e bisognose in Italia. In collaborazione con Isola della Sostenibilità si è svolta, poi, il 12 luglio la “Raccolta dei Giocattoli”, che sono stati suddivisi in base alla fascia di età di destinazione, imballati e preparati per la spedizione dai dipendenti di Italo, che a loro volta hanno contribuito anche alla raccolta portando i giocattoli dei propri figli. Il tutto è stato donato alla onlus Salvamamme. Il 23 luglio, invece, la sinergia proseguirà con la “Raccolta del Vestiario”. In questo caso gli abiti raccolti grazie alle donazioni dei dipendenti Italo saranno suddivisi, imballati ed etichettati dal team aziendale, per essere poi spediti ai diversi enti destinatari. [post_title] => Italo: nuova iniziativa di volontariato in azienda con la Croce Rossa Italiana [post_date] => 2024-07-19T11:56:35+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1721390195000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471686 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_471687" align="alignleft" width="300"] La Queen Anne[/caption] Crescita a doppia cifra percentuale per le crociere dell'estate 2024 di Gioco Viaggi. L'incremento è stato trainato soprattutto dal prodotto premium, richiesto da una domanda sempre più esigente e alla ricerca di un'esperienza completa, spiega la product manager dell'operatore genovese, Chiara Lagioni. Sono in particolare raddoppiate le richieste per le navi boutique. Ma il trend positivo non riguarda solo il segmento del lusso, essendo generalizzato all'intero comparto. Il numero complessivo di crocieristi è infatti in costante crescita, per un prodotto che sta diventando una scelta sempre più popolare, in particolare per le giovani coppie quarantenni e per chi desidera vivere una vacanza all’insegna del relax e del divertimento. "Ricordiamo le ottime performance di Princess Cruises – prosegue il presidente di Gioco Viaggi, Gigi Torre – che con l’avvento della Sun Princess, la love boat di nuova generazione e nave più grande mai costruita fino a oggi in Italia, ha ampliato l’offerta estiva nel Mediterraneo con diversi itinerari di sette notti eventualmente combinabili tra loro. Anche la nuova regina dei mari di Cunard, la Queen Anne ha registrato il tutto esaurito e sta trainando le prenotazioni della compagnia, soprattutto tra i clienti fidelizzati e gli appassionati sportivi che a bordo potranno sperimentarle le più svariate attività e giochi all’aperto con programmi esclusivi di intrattenimento. La nuova unità, da 3 mila passeggeri, è basata a Southampton durante la sua stagione di debutto con un programma focalizzato sul Regno Unito. Ciò detto abbiamo ancora qualche disponibilità per le partenze di luglio a agosto di Princess Cruises nel Mediterraneo e in Nord Europa, nonché per la Windstar Cruises nel Med". Oltre a Princess, Cunard e Windstar, Gioco Viaggi rappresenta in Italia Ponant, Holland America Line, Quark Expeditions, Seabourn, Carnival, Star Clippers, Variety Cruises, Lüftner Cruises e Uniworld.   [post_title] => Gioco Viaggi: le crociere premium trainano una crescita a doppia cifra percentuale [post_date] => 2024-07-18T09:59:04+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1721296744000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471501 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Inaugurata a MagicLand, il parco divertimenti di Valmontone, presso il Gran Teatro Alberto Sordi, la mostra “Alberto Sordi e i suoi amici artisti – 20 scatti fuori dal set”, la seconda mostra in onore dell’artista dalle origini valmontonesi ad essere ospitata dal Parco. A presentare l’evento la conduttrice Metis Di Meo. La mostra fotografica, curata dal giornalista, regista e cugino dell’artista, Igor Righetti, omaggia l’iconico volto del cinema italiano con 20 scatti inediti fuori dal set in compagnia di celebri amici quali Monica Vitti, Brigitte Bardot, Vittorio De Sica, Anna Magnani e molti altri. Le immagini provengono dall’archivio di famiglia e da Reporters Associati & Archivi di Alessandro Canestrelli, figlio del fotografo di scena di decine di film dell’attore. L’esposizione Alberto Sordi è compresa nel biglietto di ingresso al Parco ed è visitabile dal 15 luglio, per tre mesi. L’amministratore delegato del parco, Guido Zucchi, ha presentato le novità della stagione estiva. Fra queste, l’inserimento in calendario di 6 nuovi spettacoli e show non solo nei teatri ma anche all’aperto, per il massimo coinvolgimento degli ospiti nella proposta artistica di MagicLand. Si distinguono, fra gli altri, il festival pirotecnico MagicFire con annesso dj set, il Fluo Party di Ferragosto, fino alla festa di fine estate il 7 settembre. Terminato il periodo estivo, il Parco festeggerà l’Oktoberfest per due settimane. Halloween quest’anno avrà una duplice veste: oltre ad essere “horror” sarà anche più accessibile ai bambini. In merito a questa novità, il ceo rivela la collaborazione con il Dipartimento di Cultura dell’Ambasciata del Messico di Roma nella promozione del contenuto Dìa de los Muertos. Per quanto riguarda il periodo natalizio, poche le anticipazioni in merito a settimane ancora top secret. Confermata per il secondo anno consecutivo la collaborazione con il Regno di Babbo Natale. Di Elisa Biagioli [post_title] => MagicLand: inaugurata la mostra fotografica su Alberto Sordi e presentate le ultime novità [post_date] => 2024-07-16T11:04:50+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( [0] => gran-teatro-alberto-sordi [1] => magicland ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Gran Teatro Alberto Sordi [1] => MagicLand ) ) [sort] => Array ( [0] => 1721127890000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471445 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Booking mostra un’evoluzione inarrestabile. La piattaforma rappresenta già il 71% delle vendite alberghiere effettuate dalle agenzie di viaggio online in Europa, il che rappresenta un aumento di 11 punti percentuali rispetto al 2013, quando la sua quota era pari al 60%. Seguono a grande distanza Expedia e HRS, con pesi rispettivamente del 14,4% e del 16,6%. I dati raccolti da Hotrec mostrano che, nonostante gli sforzi degli hotel per promuovere la vendita diretta, la loro dipendenza dalle agenzie di viaggio online (ota), guidate da Booking, è aumentata nel corso degli anni. Nel 2023 è salita al 29,1%, quasi dieci punti percentuali in più rispetto al 2013, quando era al 19,3%. La dipendenza degli alberghi da questo canale di distribuzione è particolarmente preoccupante per le strutture più piccole. Tra quelli con meno di 20 camere, il 27% dichiara di distribuire tra il 30% e il 49% della propria offerta tramite ota, mentre una percentuale identica vende più della metà dei propri alloggi tramite questo canale. Vendite dirette e problemi in Ue Per quanto riguarda le vendite dirette, colpisce che la tendenza osservata a seguito della pandemia, con un forte aumento delle prenotazioni dirette nel 2021, sia completamente cambiata nel 2023. Nel 2021 è stata raggiunta la percentuale record del 59,7% delle prenotazioni dirette, tre decimi in più rispetto al 59,4% registrato nel 2013. Questo cambiamento nel comportamento dei consumatori ha ispirato ottimismo nel settore alberghiero, che da anni è concentrato sulla riconquista del controllo sul proprio prodotto . Tuttavia, la distribuzione diretta ha visto un netto taglio nel 2023, scendendo al 55%. Resta da vedere d'ora in poi come le restrizioni imposte dalle autorità nazionali ed europee influenzeranno Booking, le cui controverse clausole di parità sono appena state ritirate per ordine della Commissione Europea. Allo stesso modo, il colosso online ha diversi fronti aperti in vari paesi.  [post_title] => Booking sempre più forte (71% di vendite) a scapito di tutto il resto [post_date] => 2024-07-15T12:58:37+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1721048317000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471303 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Al via alla Spezia la nuova mostra En garde! Manifatture artistiche, materiali preziosi e ritualità tradizionali nelle antiche armi del museo Civico. «Un'esposizione unica nel suo genere, che ci permette di approfondire usi e costumi di antiche civiltà, ma che contestualmente ci racconta la vita di tanti spezzini che hanno vissuto all’estero, sono entrati in contatto con culture lontane e hanno voluto donare i beni provenienti dalle loro esperienze alla città, affinché divenissero patrimonio comune. – dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini –. La prima sezione della mostra è stata recentemente donata dalla famiglia Costa-Stellini, che ringrazio, e comprende armi bianche e accessori provenienti principalmente dall’Africa e dall’Asia, oltre ad alcuni pezzi europei; mentre le altre sezioni sono organizzate per provenienza e ci consentiranno di viaggiare verso l’America, l’Africa, l’Asia e l’Oceania. Un itinerario affascinante e ricco di curiosità attraverso i tesori della nostra collezione museale, assolutamente da non perdere». L’esposizione permette di ammirare una sezione museale – l’etnografia non europea – di cui raramente il pubblico ha fruito e che rappresenta un unicum nel panorama regionale per cui il museo Etnografico risulta una delle istituzioni più importanti. Per questa occasione sono stati restaurati alcuni manufatti di grande importanza. Sono esposti, infatti, simboli di alcune tra le più affascinanti civiltà che si conoscono, come il tomahawk dei nativi americani, il boomerang degli aborigeni australiani, i keris indonesiani. La mostra vedrà inoltre una serie di attività collaterali, visite guidate, laboratori per bambini, conversazioni e conferenze a tema, che saranno promosse nel corso dell’anno.         [post_title] => La Spezia: al museo Etnografico fino a maggio 2025 la mostra En Garde! Manifatture artistiche [post_date] => 2024-07-12T12:25:21+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720787121000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471329 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => TraghettiPer, comparatore online per la prenotazione di traghetti, ha da poco lanciato la nuova versione del suo nuovo sito web traghettiper.it per rendere la prenotazione dei traghetti verso le principali destinazioni del Mediterraneo più intuitiva e veloce, grazie a un'interfaccia ancora più user-friendly. TraghettiPer, comparatore online per la prenotazione di traghetti, ha da poco lanciato la nuova versione del suo nuovo sito web traghettiper.it per rendere la prenotazione dei traghetti verso le principali destinazioni del Mediterraneo più intuitiva e veloce, grazie a un'interfaccia ancora più user-friendly. Interfaccia di prenotazione ancora più user-friendly La nuova interfaccia di prenotazione di TraghettiPer è stata progettata per migliorare ulteriormente l’esperienza utente. Con un design smart e intuitivo, il sistema mostra in tempo reale diverse soluzioni di viaggio, permettendo agli utenti di comparare facilmente tutte le opzioni disponibili e trovare quella più adatta alle proprie esigenze. Inserendo i dati del viaggio, gli utenti possono consultare in pochi secondi tutte le offerte disponibili e selezionare la tariffa più conveniente. Ampia offerta, innovazione e professionalità Grazie alla consolidata collaborazione con i principali operatori marittimi, TraghettiPer offre una vasta offerta di rotte e compagnie di navigazione, garantendo così una copertura completa delle destinazioni del Mediterraneo. L’esperienza decennale in viaggi e biglietteria marittima insieme a l’utilizzo di protocolli di sicurezza di ultima generazione per la gestione delle transazioni e alla professionalità del customer service, rendono TraghettiPer la scelta affidabile per chi desidera prenotare traghetti online. Con l’introduzione di queste nuove funzionalità, TraghettiPer conferma il suo impegno nell'innovazione e nell'affidabilità, puntando sempre a migliorare il servizio offerto ai propri clienti. L’obiettivo è rendere la comparazione dei traghetti un’operazione facile e conveniente, grazie a un’interfaccia intuitiva, a una tecnologia proprietaria efficace e un servizio clienti altamente professionale ed efficiente. [post_title] => TraghettiPer rende ancora più semplice la prenotazione online dei traghetti [post_date] => 2024-07-12T12:18:26+00:00 [category] => Array ( [0] => informazione-pr [1] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Informazione PR [1] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( [0] => traghettiper ) [post_tag_name] => Array ( [0] => TraghettiPer ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720786706000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471222 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Regione Liguria sarà presente dal 29 giugno al 5 luglio 2025 alla prossima esposizione universale che si terrà a Osaka in Giappone. «La Liguria apre una nuova finestra sul mondo e lo fa partecipando nientemeno che all'Esposizione universale di Osaka 2025 - dice il presidente ad interim della Regione Liguria Alessandro Piana - Nel Padiglione Italia, sarà allestito uno spazio espositivo dedicato alle nostre eccellenze artistiche. Le nostre imprese potranno inoltre usufruire gratuitamente degli spazi per incontri, e durante la settimana ligure non mancheranno le presentazioni dei prodotti enogastronomici della Liguria. Un vero e proprio viaggio alla scoperta delle nostre tradizioni».  «Osaka si trasformerà in una vetrina mondiale in cui i Paesi partecipanti presenteranno al mondo il meglio delle loro idee, dei loro progetti e dei loro modelli esemplari e innovativi nel campo delle infrastrutture materiali e immateriali - spiega l'assessore regionale allo Sviluppo economico Alessio Piana - La Liguria è un territorio unico per diversificazione tra costa ed entroterra e per capacità di unire le eccellenze alimentari al lusso, alla bellezza e alla tecnologia di settori come la nautica». L'interesse del Giappone per la Liguria è in crescita: nel 2023 i turisti giapponesi sono aumentati del 64% rispetto al 2022. «Si tratta di un eccellente risultato -  afferma l'assessore regionale al Turismo Augusto Sartori - ma i numeri ci dicono che i visitatori provenienti dal Sol Levante possono e devono ancora crescere. Con la presenza all'Expo di Osaka prima e poi a Tokyo per l'evento ItaliaAmoreMio organizzato dalla Camera di commercio italo-giapponese incontreremo quindi, dopo il viaggio di ricognizione e sopralluogo fatto lo scorso maggio insieme ad Agenzia InLiguria, tanti operatori per proseguire l'attività di promozione e per far sì che la nostra regione sia una meta ancor più gettonata dai giapponesi». La Liguria all'interno del Padiglione Italia avrà a disposizione un'area espositiva per la rappresentazione di una mostra regionale che presenterà opere d'arte, manufatti e tradizioni sulla storia, l'identità, la bellezza e la diversità del territorio regionale. In più, fornirà un'opera d'arte da collocare nel Giardino del Padiglione Italia. Le imprese avranno a disposizione gratuita gli spazi di rappresentanza istituzionale per effettuare incontri B2B. Durante la settimana ligure saranno inserite nel menù del Padiglione Italia pietanze tipiche regionali. [post_title] => Liguria, nel 2025 all'Expo di Osaka per promuovere le eccellenze del territorio [post_date] => 2024-07-11T10:38:59+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720694339000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471112 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Etihad Airways rilancia gli impegni sul Nord America in vista della prossima stagione invernale: dal 27 ottobre i collegamenti tra Boston e Abu Dhabi saliranno infatti da quattro voli settimanali a uno giornaliero, garantendo ai viaggiatori, business e leisure, una maggiore scelta e flessibilità nella pianificazione dei viaggi verso gli Emirati Arabi Uniti e oltre, verso la regione del Golfo e il subcontinente indiano. Una decisione, quella di potenziare la capacità su Boston, che nasce dalla forte performance della rotta, che arriva a soli tre mesi di distanza dall'apertura della stessa, che ha fatto di Boston la quarta destinazione del vettore negli Stati Uniti, dopo Chicago, New York e Washington D.C., oltre che a Toronto. «Il nostro collegamento su Boston continua a registrare ottimi risultati, con voli vicini alla capacità dal nostro volo inaugurale a Boston a marzo - ha dichiarato Arik De, chief revenue and commercial officer della compagnia di Abu Dhabi -. Avendo già registrato una domanda record di passeggeri, vogliamo investire ulteriormente nel mercato nordamericano ampliando la frequenza dei nostri voli in vista del picco della stagione invernale». Sulla tratta è operativo un Boeing 787-9 Dreamliner, dotato della cabina Business Studios ed Economy Smart. Altra novità prevista per la winter è quella relativa al posizionamento dell'Airbus A350 sulla rotta giornaliera da Abu Dhabi a Toronto, a partire dal 27 ottobre: «L'Airbus A350 sta definendo nuovi standard per i viaggi aerei, con maggiore efficienza e comfort. L'introduzione dell'A350 a Toronto è in linea con la nostra strategia di soddisfare la crescente domanda dei passeggeri e di espandere il nostro network». [post_title] => Etihad Airways investe sul Nord America: giornaliero su Boston mentre a Toronto arriva l'A350 [post_date] => 2024-07-10T09:47:40+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720604860000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471075 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nato dalla ristrutturazione di una storica sede Enel, l’Avani Rio Novo Venice Hotel si distingue, all’interno del quartiere di Dorsoduro, per la struttura che svetta verso l’alto, con una moderna facciata a vetri. Da settembre 2023 è entrato a far parte del brand lifestyle di casa Minor Hotels, i cui valori sono distinguibili fin dal giardino d’ingresso, con arredi esterni dal design minimal e contemporaneo, e il chiosco del bar 8 Millimetri Cicchetti & Wine con richiami iconografici al mondo del cinema. Hotel L'hotel è facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione, e si trova a pochi passi da campo Santa Margherita, una delle piazze più vivaci e giovani di Venezia, al centro del quartiere di Dorsoduro, famoso per la sua atmosfera artistica. Nei pressi dell’hotel ci sono importanti musei come la galleria dell'Accademia e la collezione Peggy Guggenheim, oltre a numerose altre gallerie d'arte contemporanea. Con le sue strade tranquille e i canali pittoreschi, soggiornare in questo sestiere permette di conoscere una Venezia diversa, forse più originale rispetto alle zone più turistiche, rendendolo così luogo ideale per una passeggiata tra storia e cultura. «Il 90% della nostra clientela è internazionale, e il primo mercato è americano. Il soggiorno medio è di due o tre notti e l’occupazione media dell’hotel oscilla tra l’80% e il 90% - spiega il general manager Stefano Botteon -.  Ci rivolgiamo al target Millennials-oriented, che è quello più in linea con i valori friendly e dinamici del brand». L’Avani Rio Novo Venice Hotel è dotato di 144 camere e suite, arredate in stile moderno, con elementi dalle tonalità chiare che ampliano la luce che illumina le stanze grazie alle grandi superfici vetrate. A disposizione degli ospiti anche una palestra, il giardino esterno, e il bar ristorante 8 Millimetri Cicchetti & Wine. [caption id="attachment_470929" align="alignright" width="300"] l[/caption] Sostenibilità La sostenibilità è al centro delle politiche del brand Avani, e la struttura è plastic free: le card per accedere alle camere sono in legno, nella zona ristorante sono presenti piccoli cubi in sughero con vari qr che rimandano a notizie e servizi dell’hotel (per ridurre al minimo l’utilizzo di carta), e i prodotti utilizzati al ristorante sono prevalentemente locali. Experience Per connettere al meglio i viaggiatori con la realtà e il tessuto locale della città che li ospita, l’hotel propone una serie di experience legate al territorio: Active tour per i quartieri di Venezia, accompagnati da un personal trainer che abbina attività sportive come corsa, camminata veloce o altro, a racconti sulla storia della città. Artisan mask workshop presso lo studio di Augusto Maurandi, alla Giudecca. Sotto la guida di questo artista internazionale, che ha realizzato maschere per diversi film di Hollywood come Eyes Wide Shut, Spiderman 2, Gossip Girl, il 60° di Playboy e Megalopolis, gli ospiti potranno realizzare la propria maschera. Tour dei bacari, con degustazione dei famosi cicchetti. Tour a Murano con realizzazione di piccoli gioielli in vetro.  Progetti È sempre più evidente anche in Italia la tendenza degli hotel ad aprirsi al pubblico esterno con proposte culturali, gastronomiche e di benessere, superando così il tradizionale concetto di ospitalità per trasformarsi in una  destinazione. Proprio in quest'ottica, l'Avani Rio Novo Venice Hotel continua a distinguersi nel panorama alberghiero veneziano come promotore di esperienze culturali d’eccellenza e, la recente inaugurazione della mostra Endless Venezia dell’artista londinese omonimo è solo la prima di una serie di iniziative che hanno l’obiettivo di trasformare gli spazi dell’hotel in un luogo di incontro aperto anche ai veneziani e ai turisti. [caption id="attachment_471081" align="alignleft" width="300"] alcune delle opere di Endless in mostra presso l'Avanti Rio Novo Venice Hotel[/caption] «La collaborazione con Cris Contini Contemporary in occasione della mostra di Endless è solo l’inizio di un percorso che rappresenta un passo significativo nel valorizzare l’importanza della cultura e dell’arte come parte integrante della nostra offerta: uno dei principali pilastri di un brand lifestyle come Avani» aggiunge Botteon. Con il recente ingresso nel brand Avani, Rio Novo Venice Hotel punta quindi a diventare un riferimento per chi desidera vivere esperienze culturali con comfort e stile, in linea con le esigenze dei viaggiatori del nuovo millennio che amano coniugare lavoro e svago. Tra i progetti futuri, lo sviluppo del servizio di grab & go del ristorante 8 Millimetri Cicchetti & Wine per conciliare le esigenze di mobilità e flessibilità dei clienti senza rinunciare alla cucina di qualità. Avani Hotels & Resorts Lanciato nel 2011, oggi il brand Avani conta oltre 40 proprietà in cinque continenti, tra cui hotel in città, resort tropicali e rifugi nella natura con focus su design all’avanguardia, servizio cordiale e dinamico, oltre a un buon rapporto qualità-prezzo. [gallery columns="4" ids="471076,471077,471078,471080"] [post_title] => L'Avani Rio Novo Venice Hotel guarda ai Millenials e apre al territorio [post_date] => 2024-07-09T14:09:09+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => art-hotel [1] => avani [2] => venezia ) [post_tag_name] => Array ( [0] => art hotel [1] => Avani [2] => venezia ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720534149000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "qhapaq nan grande cammino delle ande mostra roma dal 20 novembre" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":62,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":691,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471852","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'estate di Italo fa rima con volontariato: grazie al finanziamento del Bando Conciliamo del Dipartimento per le politiche della famiglia e alla collaborazione con importanti organizzazioni è stato possibile organizzare una serie di iniziative per coinvolgere direttamente tutto il team aziendale durante le giornate lavorative.\r\n\r\nMomenti dedicati al volontariato in diversi ambiti: raccolta di cibo, giocattoli e vestiario da donare a enti caritatevoli, supporto in canile e donazione del sangue.\r\n\r\nIn particolare oggi, presso l’headquarter di Roma, Italo lancia la giornata dedicata alla donazione del sangue, organizzata in collaborazione con la Croce Rossa Italiana. L’attività mira non solo a sensibilizzare tutti sull'importanza della donazione, ma anche a raccogliere un significativo numero di adesioni per supportare le strutture sanitarie locali.\r\n\r\nL'impegno di Italo sul fronte volontariato è cominciato nel novembre ’23 con il Pet Day e, dato il grande successo tra i dipendenti, rafforzato in vista dell’estate. A giugno, in collaborazione con Empethy e Fondazione Cave Canem, la squadra Italo si è recata presso il canile di Valle Grande a Roma, per mettersi al servizio dei numerosi cuccioli che vi trovano rifugio. \r\n\r\nL’attenzione si è poi spostata a luglio sulla raccolta di beni di prima necessità per le famiglie vulnerabili. I dipendenti hanno partecipato alla “Raccolta di alimenti”, portandoli per proprio conto e preparando i pacchi da donare all'Associazione Banco Alimentare, che li distribuirà alle strutture convenzionate che aiutano le persone povere e bisognose in Italia.\r\n\r\nIn collaborazione con Isola della Sostenibilità si è svolta, poi, il 12 luglio la “Raccolta dei Giocattoli”, che sono stati suddivisi in base alla fascia di età di destinazione, imballati e preparati per la spedizione dai dipendenti di Italo, che a loro volta hanno contribuito anche alla raccolta portando i giocattoli dei propri figli. Il tutto è stato donato alla onlus Salvamamme. Il 23 luglio, invece, la sinergia proseguirà con la “Raccolta del Vestiario”. In questo caso gli abiti raccolti grazie alle donazioni dei dipendenti Italo saranno suddivisi, imballati ed etichettati dal team aziendale, per essere poi spediti ai diversi enti destinatari.","post_title":"Italo: nuova iniziativa di volontariato in azienda con la Croce Rossa Italiana","post_date":"2024-07-19T11:56:35+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1721390195000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471686","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_471687\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] La Queen Anne[/caption]\r\n\r\nCrescita a doppia cifra percentuale per le crociere dell'estate 2024 di Gioco Viaggi. L'incremento è stato trainato soprattutto dal prodotto premium, richiesto da una domanda sempre più esigente e alla ricerca di un'esperienza completa, spiega la product manager dell'operatore genovese, Chiara Lagioni. Sono in particolare raddoppiate le richieste per le navi boutique. Ma il trend positivo non riguarda solo il segmento del lusso, essendo generalizzato all'intero comparto. Il numero complessivo di crocieristi è infatti in costante crescita, per un prodotto che sta diventando una scelta sempre più popolare, in particolare per le giovani coppie quarantenni e per chi desidera vivere una vacanza all’insegna del relax e del divertimento.\r\n\r\n\"Ricordiamo le ottime performance di Princess Cruises – prosegue il presidente di Gioco Viaggi, Gigi Torre – che con l’avvento della Sun Princess, la love boat di nuova generazione e nave più grande mai costruita fino a oggi in Italia, ha ampliato l’offerta estiva nel Mediterraneo con diversi itinerari di sette notti eventualmente combinabili tra loro. Anche la nuova regina dei mari di Cunard, la Queen Anne ha registrato il tutto esaurito e sta trainando le prenotazioni della compagnia, soprattutto tra i clienti fidelizzati e gli appassionati sportivi che a bordo potranno sperimentarle le più svariate attività e giochi all’aperto con programmi esclusivi di intrattenimento. La nuova unità, da 3 mila passeggeri, è basata a Southampton durante la sua stagione di debutto con un programma focalizzato sul Regno Unito. Ciò detto abbiamo ancora qualche disponibilità per le partenze di luglio a agosto di Princess Cruises nel Mediterraneo e in Nord Europa, nonché per la Windstar Cruises nel Med\". Oltre a Princess, Cunard e Windstar, Gioco Viaggi rappresenta in Italia Ponant, Holland America Line, Quark Expeditions, Seabourn, Carnival, Star Clippers, Variety Cruises, Lüftner Cruises e Uniworld.\r\n\r\n ","post_title":"Gioco Viaggi: le crociere premium trainano una crescita a doppia cifra percentuale","post_date":"2024-07-18T09:59:04+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1721296744000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471501","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Inaugurata a MagicLand, il parco divertimenti di Valmontone, presso il Gran Teatro Alberto Sordi, la mostra “Alberto Sordi e i suoi amici artisti – 20 scatti fuori dal set”, la seconda mostra in onore dell’artista dalle origini valmontonesi ad essere ospitata dal Parco. A presentare l’evento la conduttrice Metis Di Meo.\r\nLa mostra fotografica, curata dal giornalista, regista e cugino dell’artista, Igor Righetti, omaggia l’iconico volto del cinema italiano con 20 scatti inediti fuori dal set in compagnia di celebri amici quali Monica Vitti, Brigitte Bardot, Vittorio De Sica, Anna Magnani e molti altri. Le immagini provengono dall’archivio di famiglia e da Reporters Associati & Archivi di Alessandro Canestrelli, figlio del fotografo di scena di decine di film dell’attore.\r\nL’esposizione Alberto Sordi è compresa nel biglietto di ingresso al Parco ed è visitabile dal 15 luglio, per tre mesi.\r\nL’amministratore delegato del parco, Guido Zucchi, ha presentato le novità della stagione estiva. Fra queste, l’inserimento in calendario di 6 nuovi spettacoli e show non solo nei teatri ma anche all’aperto, per il massimo coinvolgimento degli ospiti nella proposta artistica di MagicLand. Si distinguono, fra gli altri, il festival pirotecnico MagicFire con annesso dj set, il Fluo Party di Ferragosto, fino alla festa di fine estate il 7 settembre.\r\n\r\n\r\nTerminato il periodo estivo, il Parco festeggerà l’Oktoberfest per due settimane. Halloween quest’anno avrà una duplice veste: oltre ad essere “horror” sarà anche più accessibile ai bambini. In merito a questa novità, il ceo rivela la collaborazione con il Dipartimento di Cultura dell’Ambasciata del Messico di Roma nella promozione del contenuto Dìa de los Muertos. Per quanto riguarda il periodo natalizio, poche le anticipazioni in merito a settimane ancora top secret. Confermata per il secondo anno consecutivo la collaborazione con il Regno di Babbo Natale.\r\n\r\nDi Elisa Biagioli","post_title":"MagicLand: inaugurata la mostra fotografica su Alberto Sordi e presentate le ultime novità","post_date":"2024-07-16T11:04:50+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":["gran-teatro-alberto-sordi","magicland"],"post_tag_name":["Gran Teatro Alberto Sordi","MagicLand"]},"sort":[1721127890000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471445","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Booking mostra un’evoluzione inarrestabile. La piattaforma rappresenta già il 71% delle vendite alberghiere effettuate dalle agenzie di viaggio online in Europa, il che rappresenta un aumento di 11 punti percentuali rispetto al 2013, quando la sua quota era pari al 60%. Seguono a grande distanza Expedia e HRS, con pesi rispettivamente del 14,4% e del 16,6%.\r\n\r\nI dati raccolti da Hotrec mostrano che, nonostante gli sforzi degli hotel per promuovere la vendita diretta, la loro dipendenza dalle agenzie di viaggio online (ota), guidate da Booking, è aumentata nel corso degli anni. Nel 2023 è salita al 29,1%, quasi dieci punti percentuali in più rispetto al 2013, quando era al 19,3%.\r\n\r\nLa dipendenza degli alberghi da questo canale di distribuzione è particolarmente preoccupante per le strutture più piccole. Tra quelli con meno di 20 camere, il 27% dichiara di distribuire tra il 30% e il 49% della propria offerta tramite ota, mentre una percentuale identica vende più della metà dei propri alloggi tramite questo canale.\r\nVendite dirette e problemi in Ue\r\nPer quanto riguarda le vendite dirette, colpisce che la tendenza osservata a seguito della pandemia, con un forte aumento delle prenotazioni dirette nel 2021, sia completamente cambiata nel 2023.\r\n\r\nNel 2021 è stata raggiunta la percentuale record del 59,7% delle prenotazioni dirette, tre decimi in più rispetto al 59,4% registrato nel 2013. Questo cambiamento nel comportamento dei consumatori ha ispirato ottimismo nel settore alberghiero, che da anni è concentrato sulla riconquista del controllo sul proprio prodotto . Tuttavia, la distribuzione diretta ha visto un netto taglio nel 2023, scendendo al 55%.\r\n\r\nResta da vedere d'ora in poi come le restrizioni imposte dalle autorità nazionali ed europee influenzeranno Booking, le cui controverse clausole di parità sono appena state ritirate per ordine della Commissione Europea. Allo stesso modo, il colosso online ha diversi fronti aperti in vari paesi. ","post_title":"Booking sempre più forte (71% di vendite) a scapito di tutto il resto","post_date":"2024-07-15T12:58:37+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1721048317000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471303","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Al via alla Spezia la nuova mostra En garde! Manifatture artistiche, materiali preziosi e ritualità tradizionali nelle antiche armi del museo Civico. «Un'esposizione unica nel suo genere, che ci permette di approfondire usi e costumi di antiche civiltà, ma che contestualmente ci racconta la vita di tanti spezzini che hanno vissuto all’estero, sono entrati in contatto con culture lontane e hanno voluto donare i beni provenienti dalle loro esperienze alla città, affinché divenissero patrimonio comune. – dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini –. La prima sezione della mostra è stata recentemente donata dalla famiglia Costa-Stellini, che ringrazio, e comprende armi bianche e accessori provenienti principalmente dall’Africa e dall’Asia, oltre ad alcuni pezzi europei; mentre le altre sezioni sono organizzate per provenienza e ci consentiranno di viaggiare verso l’America, l’Africa, l’Asia e l’Oceania. Un itinerario affascinante e ricco di curiosità attraverso i tesori della nostra collezione museale, assolutamente da non perdere».\r\n\r\nL’esposizione permette di ammirare una sezione museale – l’etnografia non europea – di cui raramente il pubblico ha fruito e che rappresenta un unicum nel panorama regionale per cui il museo Etnografico risulta una delle istituzioni più importanti. Per questa occasione sono stati restaurati alcuni manufatti di grande importanza. Sono esposti, infatti, simboli di alcune tra le più affascinanti civiltà che si conoscono, come il tomahawk dei nativi americani, il boomerang degli aborigeni australiani, i keris indonesiani. La mostra vedrà inoltre una serie di attività collaterali, visite guidate, laboratori per bambini, conversazioni e conferenze a tema, che saranno promosse nel corso dell’anno.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"La Spezia: al museo Etnografico fino a maggio 2025 la mostra En Garde! Manifatture artistiche","post_date":"2024-07-12T12:25:21+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1720787121000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471329","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\r\n\r\nTraghettiPer, comparatore online per la prenotazione di traghetti, ha da poco lanciato la nuova versione del suo nuovo sito web traghettiper.it per rendere la prenotazione dei traghetti verso le principali destinazioni del Mediterraneo più intuitiva e veloce, grazie a un'interfaccia ancora più user-friendly.\r\n\r\nTraghettiPer, comparatore online per la prenotazione di traghetti, ha da poco lanciato la nuova versione del suo nuovo sito web traghettiper.it per rendere la prenotazione dei traghetti verso le principali destinazioni del Mediterraneo più intuitiva e veloce, grazie a un'interfaccia ancora più user-friendly.\r\nInterfaccia di prenotazione ancora più user-friendly\r\nLa nuova interfaccia di prenotazione di TraghettiPer è stata progettata per migliorare ulteriormente l’esperienza utente. Con un design smart e intuitivo, il sistema mostra in tempo reale diverse soluzioni di viaggio, permettendo agli utenti di comparare facilmente tutte le opzioni disponibili e trovare quella più adatta alle proprie esigenze.\r\n\r\nInserendo i dati del viaggio, gli utenti possono consultare in pochi secondi tutte le offerte disponibili e selezionare la tariffa più conveniente.\r\nAmpia offerta, innovazione e professionalità\r\nGrazie alla consolidata collaborazione con i principali operatori marittimi, TraghettiPer offre una vasta offerta di rotte e compagnie di navigazione, garantendo così una copertura completa delle destinazioni del Mediterraneo. L’esperienza decennale in viaggi e biglietteria marittima insieme a l’utilizzo di protocolli di sicurezza di ultima generazione per la gestione delle transazioni e alla professionalità del customer service, rendono TraghettiPer la scelta affidabile per chi desidera prenotare traghetti online.\r\n\r\nCon l’introduzione di queste nuove funzionalità, TraghettiPer conferma il suo impegno nell'innovazione e nell'affidabilità, puntando sempre a migliorare il servizio offerto ai propri clienti. L’obiettivo è rendere la comparazione dei traghetti un’operazione facile e conveniente, grazie a un’interfaccia intuitiva, a una tecnologia proprietaria efficace e un servizio clienti altamente professionale ed efficiente.","post_title":"TraghettiPer rende ancora più semplice la prenotazione online dei traghetti","post_date":"2024-07-12T12:18:26+00:00","category":["informazione-pr","mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Informazione PR","Mercato e tecnologie"],"post_tag":["traghettiper"],"post_tag_name":["TraghettiPer"]},"sort":[1720786706000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471222","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La Regione Liguria sarà presente dal 29 giugno al 5 luglio 2025 alla prossima esposizione universale che si terrà a Osaka in Giappone.\r\n\r\n«La Liguria apre una nuova finestra sul mondo e lo fa partecipando nientemeno che all'Esposizione universale di Osaka 2025 - dice il presidente ad interim della Regione Liguria Alessandro Piana - Nel Padiglione Italia, sarà allestito uno spazio espositivo dedicato alle nostre eccellenze artistiche. Le nostre imprese potranno inoltre usufruire gratuitamente degli spazi per incontri, e durante la settimana ligure non mancheranno le presentazioni dei prodotti enogastronomici della Liguria. Un vero e proprio viaggio alla scoperta delle nostre tradizioni». \r\n\r\n«Osaka si trasformerà in una vetrina mondiale in cui i Paesi partecipanti presenteranno al mondo il meglio delle loro idee, dei loro progetti e dei loro modelli esemplari e innovativi nel campo delle infrastrutture materiali e immateriali - spiega l'assessore regionale allo Sviluppo economico Alessio Piana - La Liguria è un territorio unico per diversificazione tra costa ed entroterra e per capacità di unire le eccellenze alimentari al lusso, alla bellezza e alla tecnologia di settori come la nautica».\r\n\r\nL'interesse del Giappone per la Liguria è in crescita: nel 2023 i turisti giapponesi sono aumentati del 64% rispetto al 2022.\r\n\r\n«Si tratta di un eccellente risultato -  afferma l'assessore regionale al Turismo Augusto Sartori - ma i numeri ci dicono che i visitatori provenienti dal Sol Levante possono e devono ancora crescere. Con la presenza all'Expo di Osaka prima e poi a Tokyo per l'evento ItaliaAmoreMio organizzato dalla Camera di commercio italo-giapponese incontreremo quindi, dopo il viaggio di ricognizione e sopralluogo fatto lo scorso maggio insieme ad Agenzia InLiguria, tanti operatori per proseguire l'attività di promozione e per far sì che la nostra regione sia una meta ancor più gettonata dai giapponesi».\r\n\r\nLa Liguria all'interno del Padiglione Italia avrà a disposizione un'area espositiva per la rappresentazione di una mostra regionale che presenterà opere d'arte, manufatti e tradizioni sulla storia, l'identità, la bellezza e la diversità del territorio regionale. In più, fornirà un'opera d'arte da collocare nel Giardino del Padiglione Italia. Le imprese avranno a disposizione gratuita gli spazi di rappresentanza istituzionale per effettuare incontri B2B. Durante la settimana ligure saranno inserite nel menù del Padiglione Italia pietanze tipiche regionali.","post_title":"Liguria, nel 2025 all'Expo di Osaka per promuovere le eccellenze del territorio","post_date":"2024-07-11T10:38:59+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1720694339000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471112","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Etihad Airways rilancia gli impegni sul Nord America in vista della prossima stagione invernale: dal 27 ottobre i collegamenti tra Boston e Abu Dhabi saliranno infatti da quattro voli settimanali a uno giornaliero, garantendo ai viaggiatori, business e leisure, una maggiore scelta e flessibilità nella pianificazione dei viaggi verso gli Emirati Arabi Uniti e oltre, verso la regione del Golfo e il subcontinente indiano.\r\n\r\nUna decisione, quella di potenziare la capacità su Boston, che nasce dalla forte performance della rotta, che arriva a soli tre mesi di distanza dall'apertura della stessa, che ha fatto di Boston la quarta destinazione del vettore negli Stati Uniti, dopo Chicago, New York e Washington D.C., oltre che a Toronto.\r\n\r\n«Il nostro collegamento su Boston continua a registrare ottimi risultati, con voli vicini alla capacità dal nostro volo inaugurale a Boston a marzo - ha dichiarato Arik De, chief revenue and commercial officer della compagnia di Abu Dhabi -. Avendo già registrato una domanda record di passeggeri, vogliamo investire ulteriormente nel mercato nordamericano ampliando la frequenza dei nostri voli in vista del picco della stagione invernale».\r\n\r\nSulla tratta è operativo un Boeing 787-9 Dreamliner, dotato della cabina Business Studios ed Economy Smart.\r\n\r\nAltra novità prevista per la winter è quella relativa al posizionamento dell'Airbus A350 sulla rotta giornaliera da Abu Dhabi a Toronto, a partire dal 27 ottobre: «L'Airbus A350 sta definendo nuovi standard per i viaggi aerei, con maggiore efficienza e comfort. L'introduzione dell'A350 a Toronto è in linea con la nostra strategia di soddisfare la crescente domanda dei passeggeri e di espandere il nostro network».","post_title":"Etihad Airways investe sul Nord America: giornaliero su Boston mentre a Toronto arriva l'A350","post_date":"2024-07-10T09:47:40+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1720604860000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471075","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nato dalla ristrutturazione di una storica sede Enel, l’Avani Rio Novo Venice Hotel si distingue, all’interno del quartiere di Dorsoduro, per la struttura che svetta verso l’alto, con una moderna facciata a vetri. Da settembre 2023 è entrato a far parte del brand lifestyle di casa Minor Hotels, i cui valori sono distinguibili fin dal giardino d’ingresso, con arredi esterni dal design minimal e contemporaneo, e il chiosco del bar 8 Millimetri Cicchetti & Wine con richiami iconografici al mondo del cinema.\r\nHotel\r\nL'hotel è facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione, e si trova a pochi passi da campo Santa Margherita, una delle piazze più vivaci e giovani di Venezia, al centro del quartiere di Dorsoduro, famoso per la sua atmosfera artistica. Nei pressi dell’hotel ci sono importanti musei come la galleria dell'Accademia e la collezione Peggy Guggenheim, oltre a numerose altre gallerie d'arte contemporanea. Con le sue strade tranquille e i canali pittoreschi, soggiornare in questo sestiere permette di conoscere una Venezia diversa, forse più originale rispetto alle zone più turistiche, rendendolo così luogo ideale per una passeggiata tra storia e cultura.\r\n\r\n\r\n\r\n«Il 90% della nostra clientela è internazionale, e il primo mercato è americano. Il soggiorno medio è di due o tre notti e l’occupazione media dell’hotel oscilla tra l’80% e il 90% - spiega il general manager Stefano Botteon -.  Ci rivolgiamo al target Millennials-oriented, che è quello più in linea con i valori friendly e dinamici del brand».\r\n\r\nL’Avani Rio Novo Venice Hotel è dotato di 144 camere e suite, arredate in stile moderno, con elementi dalle tonalità chiare che ampliano la luce che illumina le stanze grazie alle grandi superfici vetrate. A disposizione degli ospiti anche una palestra, il giardino esterno, e il bar ristorante 8 Millimetri Cicchetti & Wine.\r\n\r\n\r\n\r\n[caption id=\"attachment_470929\" align=\"alignright\" width=\"300\"] l[/caption]\r\n\r\nSostenibilità\r\nLa sostenibilità è al centro delle politiche del brand Avani, e la struttura è plastic free: le card per accedere alle camere sono in legno, nella zona ristorante sono presenti piccoli cubi in sughero con vari qr che rimandano a notizie e servizi dell’hotel (per ridurre al minimo l’utilizzo di carta), e i prodotti utilizzati al ristorante sono prevalentemente locali.\r\nExperience\r\nPer connettere al meglio i viaggiatori con la realtà e il tessuto locale della città che li ospita, l’hotel propone una serie di experience legate al territorio:\r\n\r\n \tActive tour per i quartieri di Venezia, accompagnati da un personal trainer che abbina attività sportive come corsa, camminata veloce o altro, a racconti sulla storia della città.\r\n \tArtisan mask workshop presso lo studio di Augusto Maurandi, alla Giudecca. Sotto la guida di questo artista internazionale, che ha realizzato maschere per diversi film di Hollywood come Eyes Wide Shut, Spiderman 2, Gossip Girl, il 60° di Playboy e Megalopolis, gli ospiti potranno realizzare la propria maschera.\r\n \tTour dei bacari, con degustazione dei famosi cicchetti.\r\n \tTour a Murano con realizzazione di piccoli gioielli in vetro. \r\n\r\nProgetti\r\nÈ sempre più evidente anche in Italia la tendenza degli hotel ad aprirsi al pubblico esterno con proposte culturali, gastronomiche e di benessere, superando così il tradizionale concetto di ospitalità per trasformarsi in una  destinazione. Proprio in quest'ottica, l'Avani Rio Novo Venice Hotel continua a distinguersi nel panorama alberghiero veneziano come promotore di esperienze culturali d’eccellenza e, la recente inaugurazione della mostra Endless Venezia dell’artista londinese omonimo è solo la prima di una serie di iniziative che hanno l’obiettivo di trasformare gli spazi dell’hotel in un luogo di incontro aperto anche ai veneziani e ai turisti.\r\n\r\n[caption id=\"attachment_471081\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] alcune delle opere di Endless in mostra presso l'Avanti Rio Novo Venice Hotel[/caption]\r\n\r\n«La collaborazione con Cris Contini Contemporary in occasione della mostra di Endless è solo l’inizio di un percorso che rappresenta un passo significativo nel valorizzare l’importanza della cultura e dell’arte come parte integrante della nostra offerta: uno dei principali pilastri di un brand lifestyle come Avani» aggiunge Botteon.\r\n\r\n\r\nCon il recente ingresso nel brand Avani, Rio Novo Venice Hotel punta quindi a diventare un riferimento per chi desidera vivere esperienze culturali con comfort e stile, in linea con le esigenze dei viaggiatori del nuovo millennio che amano coniugare lavoro e svago. Tra i progetti futuri, lo sviluppo del servizio di grab & go del ristorante 8 Millimetri Cicchetti & Wine per conciliare le esigenze di mobilità e flessibilità dei clienti senza rinunciare alla cucina di qualità.\r\nAvani Hotels & Resorts\r\nLanciato nel 2011, oggi il brand Avani conta oltre 40 proprietà in cinque continenti, tra cui hotel in città, resort tropicali e rifugi nella natura con focus su design all’avanguardia, servizio cordiale e dinamico, oltre a un buon rapporto qualità-prezzo.\r\n\r\n[gallery columns=\"4\" ids=\"471076,471077,471078,471080\"]","post_title":"L'Avani Rio Novo Venice Hotel guarda ai Millenials e apre al territorio","post_date":"2024-07-09T14:09:09+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":["art-hotel","avani","venezia"],"post_tag_name":["art hotel","Avani","venezia"]},"sort":[1720534149000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti