6 October 2022

Arriva a Roma DestiMED, il progetto per un nuovo Ecoturismo nel Mediterraneo

[ 0 ]

A Roma, il 22 ottobre 2019, si terrà una conferenza stampa sui tre anni di attività di DestiMED, il progetto di cooperazione transnazionale, finanziato dal programma INTERREG MED, che punta a gestire e promuovere un nuovo modello di ecoturismo, in grado di stimolare lo scambio culturale e coniugare concretamente sviluppo territoriale e conservazione ambientale.

L’evento, che inizierà alle ore 12.30 a Villa Celimontana, sarà articolato in diversi interventi e momenti di confronto sul futuro e le prospettive del turismo sostenibile nel Mediterraneo.

I partner di DestiMED (Regione Lazio, Iucn, MedPan, Federparchi, Wwf Adria, Wwf Mediterraneo e Agenzia Nazionale per le aree Protette dell’Albania) hanno selezionato 13 aree protette costiere in sei diversi Paesi del Mediterraneo per mettere a punto dei pacchetti turistici caratterizzati da analoghi standard di qualità e sostenibilità. I pacchetti, testati durante il progetto attraverso azioni pilota, verranno immessi sul mercato, unitamente a quelli già prodotti dalla rete Meet (Mediterranean Experience of EcoTourism Network), per essere commercializzati utilizzando un marchio comune teso a promuovere e a valorizzare il Mediterraneo come unica e straordinaria destinazione ecoturistica.

Una delle principali innovazioni del progetto è rappresentata dallo sviluppo di un Footprint Calculator specifico per il settore turistico, uno strumento basato sul metodo dell’impronta ecologica sviluppato dal Gfn (Global Footprint Network) attraverso il quale sarà possibile calcolare l’impatto ambientale dei pacchetti turistici.

Alla conferenza stampa sarà presente, insieme agli altri partner, la Regione Lazio, che ha contributo, in qualità di capofila, al coordinamento di DestiMED.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431769 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => EasyJet vola alto verso l'estate 2023 mettendo in vendita circa 32.000 voli per viaggiare tra il 9 maggio e il 30 settembre 2023 dall’Italia verso numerose destinazioni del network. Un scelta fra circa 70 destinazioni raggiungibili con i collegamenti diretti di easyJet in 18 diversi Paesi tra Europa, Nord Africa e Medio Oriente. Le tariffe partono da 29,99 euro. Tornano dunque disponibili per le prenotazione le spiagge più belle del Mediterraneo, come quelle delle isole greche, raggiungibili dalle tre basi italiane di easyJet – Milano Malpensa, Napoli e Venezia. Ma anche la costa croata con le città di Dubrovnik e Spalato disponibili da Milano e da Napoli, così come le spiagge italiane della Puglia, della Campania, della Sicilia e della Sardegna. Intanto, in attesa dell'estate, dal prossimo 4 dicembre decollerà da Milano Malpensa il primo volo easyJet verso l'isola di Madeira; in calendario anche i voli per Rovaniemi che saranno disponibili per gli interi mesi di dicembre e gennaio. [post_title] => EasyJet: in vendita i voli per viaggiare dall'Italia nell'estate 2023 [post_date] => 2022-10-06T10:36:19+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665052579000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431768 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un invito immersivo di gastronomia e musica nel perimetro privatissimo della propria suite. Rocco Forte presenta la nuova proposta Musical suite service: da soprani affermati a gruppi funky-jazz, fino a giovani talenti provenienti da rinomate istituzioni musicali, gli ospiti avranno così il privilegio di assistere a un loro concerto privato nel comfort della propria suite, accompagnato da un piacevole rinfresco. Cantanti e suonatori d'archi, tastiere e fiati, solisti e gruppi, ogni hotel ha stilato un divertente cartellone per proporre una colazione, pranzo o cena davvero coinvolgente: una regia azzeccata per sorprendere una persona cara, l’inestimabile esibizione per un grande fan o semplicemente il perfetto climax di un convito delizioso. Perché dunque non riunire per esempio gli amici nella propria suite per una sessione jazz nella Blaton suite dell'hotel Amigo? Già prediletta da Serge Gainsbourg, è la cornice ideale per una serata ben scandita, con un drink in mano e la cena in arrivo, mentre il trio jazz esegue i brani preferiti di tutti i presenti. In alternativa, per una romantica serata a due, la terrazza della suite Picasso all'hotel de Russie fa da cornice a un'indimenticabile cena romana: la famosa cucina di Fulvio Pierangelini e un soprano che riempie l’aria con le delicate note di una serenata. Le cornamuse del Balmoral, ed è subito Scozia al suo massimo nella Glamis suite. I cantanti d'opera del Maggio Musicale fiorentino cantano in esclusiva per gli ospiti dell'hotel Savoy, con la cupola del Brunelleschi ad aggiungere magia; al Brown's Hotel di Londra le possibilità sono infinite, perché l’hotel ha il proprio esperto musicale in-house. La State Opera di Berlino, proprio di fronte all'hotel de Rome, è un gorgheggio elegante sempre a disposizione; a Monaco di Baviera, i giovani talenti dell'università di Musica e Teatro si dilettano con qualsiasi strumento musicale. Con vista sullo skyline della città Eterna, il maestro dell'hotel de la Ville regala l’intero spettro musicale romano per scelte inedite. A Palermo, il teatro Massimo è un tuffo nelle antiche tradizioni con una serenata siciliana nelle Signature suite di Villa Igiea. [post_title] => Con il Musical suite service spettacolo e cena privata negli hotel Rocco Forte [post_date] => 2022-10-06T10:32:59+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665052379000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431771 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Non c'è soltanto il Nord America, con le sue preziose rotte, tra i mercati che Certares mira a far diventare strategici per Ita Airways, ma assumono rilievo anche America Latina e Africa. Nel primo caso si scommette sulla vasta presenza di discendenti italiani nella regione, nonché sull'emigrazione sudamericana quale zoccolo duro di clientela; nel secondo sulla capacità per alcune destinazioni di trasformarsi in rotte redditizie in tempi solitamente più veloci di quanto normalmente accada al lancio delle new entry. Sono questi gli ultimi dettagli che emergono dal piano del fondo Usa per il futuro di Ita Airways, secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, oltre a un possibile maggior peso di Delta Air Lines che viene dato come partner industriale e una partecipazione del 10-15% nel capitale della compagnia aerea, con un investimento di 80-100 milioni di euro.  La grande attenzione alle regioni del sud del mondo pone poi l'aeroporto di Roma Fiumicino in una posizione centrale quale hub per i collegamenti con l’America Latina e l’Africa.  Intanto, Certares si appresta a incontrare il prossimo 11 ottobre i sindacati del settore, mentre l'intero dossier Ita verrà "personalmente attenzionato da Giorgia Meloni" come sottolineato da Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia: l'ennesima sfida per il nuovo esecutivo che si appresta a governare il paese. [post_title] => Ita Airways-Certares e quel progetto che fa rotta verso il Sud del mondo [post_date] => 2022-10-06T10:25:41+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => topnews ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Top News ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665051941000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431763 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono più di 14 mila i ragazzi e le ragazze che, in vacanza nelle strutture Bravo, questa estate hanno avuto la possibilità di coltivare le proprie passioni e di liberare il proprio talento nascosto. Con le Bravo Special Academy House of Talent, infatti, gli ospiti più giovani (9-14 anni) del brand di villaggi di Alpitour World hanno potuto intrattenersi con dei workshop di attività di ogni genere: tra lezioni di musica, di fotografia, di radio e di recitazione, non sono mancate nemmeno academy di TikTok e di street art. Molto apprezzata è stata l’opportunità di confrontarsi in prima persona con la crew di influencer di House of Talent, presente nelle strutture Bravo Alimini, Bravo Fantazia Resort e Bravo Viva Dominicus Beach. I numerosi partecipanti alle academy hanno potuto anche partecipare al casting Join the crew, ovvero le selezioni per entrare a far parte di House of Talent. Sono arrivate ben 500 candidature, e tra esse sono stati selezionati otto talentuosi ragazzi. Di questi, solo quattro verranno invitati a Milano nel mese di ottobre per un’ultima selezione, e soltanto una persona potrà coronare il suo sogno: diventare ufficialmente un membro della crew di influencer più famosa d’Italia. “Siamo entusiasti del progetto che abbiamo costruito insieme ad House of Talent - sottolinea Cecilia Ferraresi, Bravo marketing manager -. È stata un’estate incredibile in cui siamo riusciti a coinvolgere migliaia di teenager e a farli sentire parte di una vera e propria famiglia. L’obiettivo di far divertire i ragazzi in vacanza con i proprio genitori e di farli sperimentare quante più attività possibili alla ricerca del proprio talento è stato portato a casa con successo”.   [post_title] => Bravo Special Academy House of Talent: 14 mila i ragazzi coinvolti questa estate [post_date] => 2022-10-06T10:01:57+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665050517000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431758 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un team multidisciplinare a disposizione degli agenti di viaggio, che vanta non solo addetti booking, ma anche esperti di operativo e commerciale, in grado di supportare ancora più efficacemente coloro che già utilizzano la piattaforma dinamica di self-booking. E' una delle iniziative comprese nel piano di rilancio di Jump, il tour operator dinamico di casa Uvet, che si prepara a vivere un autunno ricco di novità. E' stata infatti anche annunciata un'imminente campagna con il nuovo Claim “Jump, il velocista dinamico. Book Easy sempre, Tailor Made quando vuoi!”, creato dall’ufficio marketing del gruppo, in grado di riassumere efficacemente le caratteristiche della piattaforma: velocità di restituzione risultati, facilità di prenotazione, possibilità di acquistare prodotti già pacchettizzati o creati su misura dall’agente di viaggio unitamente alla possibilità di gestire in autonomia la propria redditività, impostando il prezzo di vendita. Al via infine pure la stampa di un folder illustrativo e il lancio di una campagna di incentivazione vendite, che verrà presentata alle agenzie di viaggio nel corso dei prossimi webinar organizzati dall’operatore, con programmi meritocratici premianti come il cashback e i membership awards. “Nel corso dell’autunno presenteremo anche alcune importanti novità che accompagnano il rilascio dell’ultima release della piattaforma – commenta Leonardo Rosatelli, coordinatore del progetto Jump –, come l’utile servizio di alert che si attiva in caso di diminuzione del prezzo di un servizio, il sistema di assegnazione dei posti volo direttamente dal portale, la ricerca di tariffe volo pubbliche o negoziate e ulteriori filtri utili nella ricerca di hotel”. [post_title] => Una campagna di incentivazione e un nuovo team multidisciplinare per il rilancio di Jump [post_date] => 2022-10-06T09:52:38+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665049958000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431749 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Binter promuove una volta di più i collegamenti dall'Italia alle isole Canarie: fino al 12 ottobre è possibile prenotare voli di andata e ritorno a partire da 117.75 euro a tratta, per viaggiare dal 1° novembre al 18 dicembre 2022. La promozione è valida per i voli diretti tra le città di Torino, Firenze e Venezia e le Isole Canarie. Binter opera tra l’aeroporto di Firenze e le isole Canarie ogni sabato, con partenza alle 15:30. Viceversa, la partenza da Gran Canaria sarà alle ore 09.30, con arrivo a Firenze per le ore 14:45 del sabato. La compagnia collega ogni settimana Torino, Venezia e le Isole Canarie, rispettivamente ogni martedì alle ore 16:40 e ogni sabato alle 16:25. I voli di ritorno per queste tratte decollano alle ore 11:00 di martedì per Torino e alle ore 10:20 di sabato per Venezia. Tutti i collegamenti sono operati dagli Embraer E195-E2: il velivolo a corridoio unico, è il più silenzioso, sostenibile ed efficiente della sua categoria. Si caratterizza per una configurazione in cui l’assenza dei posti centrali assicura più spazio tra le file. Inoltre, distintiva è l’assistenza a bordo di primo livello, che include, ad esempio, un aperitivo gourmet, servito durante il viaggio a tutti i passeggeri. Binter assicura collegamenti gratuiti tra le isole dell’arcipelago per i passeggeri che partono dall’Italia. [post_title] => Binter incentiva le vendite sulle rotte Italia-Isole Canarie per i viaggi d'autunno [post_date] => 2022-10-06T09:11:06+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1665047466000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431722 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Land of Fashion sbarca alla prossima edizione di Ttg Travel Experience con tutte le novità dei cinque Village del gruppo: Franciacorta Village, Mantova Village, Palmanova Village, Valdichiana Village e Puglia Village (stand 076, padiglione C5). Cinque indirizzi inseriti in alcune fra le più belle destinazioni del nostro Paese, con oltre 150.000 mq di superficie commerciale e più di 600 boutique, che rendono Land of Fashion il più grande gruppo italiano di Village. Focus sulla proposta pensata per i gruppi italiani in visita nei centri dello shopping che potranno usufruire di una guida turistica completamente gratuita, per ogni destinazione, che consentirà di partire alla scoperta (anche) del territorio con tour della durata di due ore che includerà, a seconda del Village di riferimento, visite delle città di Brescia (Capitale della Cultura 2023), Mantova, Palmanova, Cortona e Matera. In ambito internazionale, proseguono i contatti con i principali dmc e to che lavorano e gestiscono gruppi in arrivo nel Belpaese, soprattutto per ciò che concerne il mercato israeliano che, ad oggi, sta conseguendo ottimi risultati, in particolar modo per il Franciacorta Village che ospita gruppi numerosi ogni settimana. Per quanto riguarda il Valchiana Village, invece, si è riscontrato un aumento degli arrivi di turisti provenienti dalla Turchia, mentre il Palmanova Village ha ricominciato a ospitare numerosi gruppi di turisti provenienti dall’est Europa. Partnership interessanti anche con i player internazionali operanti nel digital, come Booking, Musement, Tiquets, Waze e Weward che stanno facendo registrare ottimi risultati. Infine, proseguono le collaborazioni con compagnie aree: nel portafoglio di Land of Fashion entreranno, a breve, realtà internazionali come Air Arabia e Air Asia, che andranno ad aggiungersi ai sodalizi già intrapresi con Air France-Klm, Transavia e Ita Airways. [post_title] => Land of Fashion torna in fiera a Rimini con tutte le novità dei 5 Village [post_date] => 2022-10-05T13:30:10+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664976610000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431700 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_422793" align="alignleft" width="300"] Da sinistra, il responsabile booking e operativo Volonline, Luca Frolino, Luca Adami, la project manager Teorema, Gessica Di Natale e Luigi Deli, al momento della presentazione del brand Teorema lo scorso aprile[/caption] Sono mar Rosso, Messico, Repubblica Dominicana, Cuba e, nell’oceano Indiano, le Maldive, le destinazioni più richieste per l'autunno inverno di Teorema Vacanze. Per quanto riguarda invece gli altri due brand della compagnia fondata da Luigi Deli, Volonclick registra una crescita esponenziale per il corto raggio sulle capitali europee in generale, ma anche un crescente interesse per gli Emirati Arabi, tra cui Abu Dhabi e Dubai, e per Sharm El Sheik e il Marocco. Infine, Volonline conferma richieste su destinazioni di lungo raggio, e in particolare oceano Indiano, Medio Oriente, Stati Uniti e Africa, soprattutto Sud Africa. L’unica area che stenta ancora a riprendersi è quella dell’Estremo Oriente, semplicemente perché i paesi hanno aperto tardi al turismo rispetto ad altre aree nel mondo. Il gruppo Volonline sarà quindi presente alla fiera di Rimini dal 12 al 14 ottobre (pad C3 - stand 185-186), insieme al network partecipato Mister Holiday, per presentare le novità delle stagione in arrivo. "Avendo peraltro già caricato da fine luglio su tutte le piattaforme del gruppo gran parte delle proposte per le partenze invernali e per le festività - sottolinea il cmo e cto, Luca Adami -, le prenotazioni sono partite a fine agosto, in modo decisamente positivo con numeri importanti per tutti e tre i marchi”. “Nelle ultime settimane, però, abbiamo notato un forte aumento delle prenotazioni sotto data e un ritardo generalizzato nelle prenotazioni su Natale e Capodanno, probabilmente dovuto a una serie di fattori esterni di incertezza come la crisi energetica, l’aumento del costo dei voli, il cambio alla pari tra euro e dollaro Usa - osserva al contempo Deli, come aveva già rivelato in una precedente intervista con noi di Travel Quotidiano in cui però si mostrava leggermente meno ottimista. "In ogni caso - prosegue infatti il ceo - si tratta di un ritardo che sta interessando tutto il comparto dei viaggi organizzati. Siamo dunque fiduciosi, in quanto se gli indici saranno anche solo paragonabili a quelli del sotto data ci aspettano mesi veramente interessanti. Porteremo perciò in fiera le nostre novità, puntando sulla programmazione autunno inverno di Teorema Vacanze con le partenze settimanali e le nuove linee di prodotto che abbiamo appena finalizzato come i tour e gli itinerari. Per Volonclick presenteremo nuovi strumenti dedicati alle agenzie di viaggi per semplificare il loro lavoro”.   [post_title] => Volonline: molto sotto data ma la fiducia sulla stagione invernale resta alta [post_date] => 2022-10-05T12:59:39+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664974779000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431642 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Con i Gnv Awards 2022 la compagnia Grandi Navi Veloci celebra una stagione di successo: i volumi sono aumentati del 46%, rispetto al 2021 e del 35% rispetto al 2019, che è stato l'anno migliore della storia dell'operatore. Il gruppo ringrazia quindi il settore trade, che ha garantito una crescita delle prenotazioni del 37%. La cerimonia di premiazione delle adv italiane, europee e maghrebine che hanno meglio performato nell’ambito del programma Élite Partner si è svolta a Genova, a bordo della motonave Rhapsody. Il riconoscimento, andato agli agenti di Monte Reit Viaggi e Turismo di Sondrio e Global Voyages di Nizza, è stato l’occasione per riprendere la tradizione degli incontri con la rete distributiva. Matteo Catani, amministratore delegato della compagnia, consapevole che le agenzie sono “un canale di sviluppo e di vendita fondamentale”, ha ricordato che «in questi anni non abbiamo mai smesso di investire. Oggi operiamo con 25 navi e abbiamo in costruzione ulteriori quattro unità che entreranno in servizio a partire dal 2024. È un incremento di capacità importante in un momento difficile, perché appena nel 2019 contavamo su una flotta di 16 navi; possiamo dire che stiamo operando con una capacità del 50% in più rispetto al periodo pre-pandemico, con un rafforzamento dei segmenti business e passeggeri». Note positive sostenute con entusiasmo anche da Matteo Della Valle, passengers sales & marketing staff director del gruppo. Tante le novità all’avvicinarsi di una data importante: nel 2023 ricorreranno infatti i 30 anni di Gnv, i 15 anni del Marocco e i 20 della Tunisia. Ringraziando il trade, «vero protagonista dei Gnv Awards 2022, perché capace di captare la domanda primaria», Della Valle ha presentato la crescita dell'operatore sulle diverse destinazioni del Mediterraneo e le nuove strategie rivolte alle famiglie con bambini: «Abbiamo migliorato l’offerta e inserito proposte ad hoc in ogni punto di ristorazione. Abbiamo accresciuto il numero delle cabine per gli animali domestici in tutta la flotta, introdotto con grande successo il camping on board, che consente ai proprietari dei mezzi di trasporto di non allontanarsi da essi, e apportato diverse migliorie, coinvolgendo anche gli adolescenti, che saranno i viaggiatori di domani. Abbiamo anche creato delle strutture dedicate al trade che saranno il primo punto di riferimento per tutte le domande delle adv. Le Élite, che sono le nostre agenzie di viaggio più performanti, hanno ora un key account manager dedicato, disponibile 24/7, pronto a risolvere qualsiasi problematica. La sfida del 2023 sarà migliorare i numeri di quest’anno! Tra le novità in cantiere, possibili perché abbiamo alle spalle Msc, un'azienda veramente forte che crede in noi, il nuovo reservation system, che verrà rilasciato alla fine del primo semestre del 2023». [post_title] => Gnv celebra un anno di crescita con le adv. In arrivo 4 nuove navi [post_date] => 2022-10-05T10:29:36+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664965776000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "arriva roma destimed progetto un ecoturismo nel mediterraneo" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":53,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2920,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431769","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"EasyJet vola alto verso l'estate 2023 mettendo in vendita circa 32.000 voli per viaggiare tra il 9 maggio e il 30 settembre 2023 dall’Italia verso numerose destinazioni del network.\r\nUn scelta fra circa 70 destinazioni raggiungibili con i collegamenti diretti di easyJet in 18 diversi Paesi tra Europa, Nord Africa e Medio Oriente. Le tariffe partono da 29,99 euro.\r\nTornano dunque disponibili per le prenotazione le spiagge più belle del Mediterraneo, come quelle delle isole greche, raggiungibili dalle tre basi italiane di easyJet – Milano Malpensa, Napoli e Venezia. Ma anche la costa croata con le città di Dubrovnik e Spalato disponibili da Milano e da Napoli, così come le spiagge italiane della Puglia, della Campania, della Sicilia e della Sardegna.\r\nIntanto, in attesa dell'estate, dal prossimo 4 dicembre decollerà da Milano Malpensa il primo volo easyJet verso l'isola di Madeira; in calendario anche i voli per Rovaniemi che saranno disponibili per gli interi mesi di dicembre e gennaio.","post_title":"EasyJet: in vendita i voli per viaggiare dall'Italia nell'estate 2023","post_date":"2022-10-06T10:36:19+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1665052579000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431768","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un invito immersivo di gastronomia e musica nel perimetro privatissimo della propria suite. Rocco Forte presenta la nuova proposta Musical suite service: da soprani affermati a gruppi funky-jazz, fino a giovani talenti provenienti da rinomate istituzioni musicali, gli ospiti avranno così il privilegio di assistere a un loro concerto privato nel comfort della propria suite, accompagnato da un piacevole rinfresco. Cantanti e suonatori d'archi, tastiere e fiati, solisti e gruppi, ogni hotel ha stilato un divertente cartellone per proporre una colazione, pranzo o cena davvero coinvolgente: una regia azzeccata per sorprendere una persona cara, l’inestimabile esibizione per un grande fan o semplicemente il perfetto climax di un convito delizioso.\r\n\r\nPerché dunque non riunire per esempio gli amici nella propria suite per una sessione jazz nella Blaton suite dell'hotel Amigo? Già prediletta da Serge Gainsbourg, è la cornice ideale per una serata ben scandita, con un drink in mano e la cena in arrivo, mentre il trio jazz esegue i brani preferiti di tutti i presenti. In alternativa, per una romantica serata a due, la terrazza della suite Picasso all'hotel de Russie fa da cornice a un'indimenticabile cena romana: la famosa cucina di Fulvio Pierangelini e un soprano che riempie l’aria con le delicate note di una serenata.\r\n\r\nLe cornamuse del Balmoral, ed è subito Scozia al suo massimo nella Glamis suite. I cantanti d'opera del Maggio Musicale fiorentino cantano in esclusiva per gli ospiti dell'hotel Savoy, con la cupola del Brunelleschi ad aggiungere magia; al Brown's Hotel di Londra le possibilità sono infinite, perché l’hotel ha il proprio esperto musicale in-house. La State Opera di Berlino, proprio di fronte all'hotel de Rome, è un gorgheggio elegante sempre a disposizione; a Monaco di Baviera, i giovani talenti dell'università di Musica e Teatro si dilettano con qualsiasi strumento musicale. Con vista sullo skyline della città Eterna, il maestro dell'hotel de la Ville regala l’intero spettro musicale romano per scelte inedite. A Palermo, il teatro Massimo è un tuffo nelle antiche tradizioni con una serenata siciliana nelle Signature suite di Villa Igiea.","post_title":"Con il Musical suite service spettacolo e cena privata negli hotel Rocco Forte","post_date":"2022-10-06T10:32:59+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":["nofascione"],"post_tag_name":["nofascione"]},"sort":[1665052379000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431771","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Non c'è soltanto il Nord America, con le sue preziose rotte, tra i mercati che Certares mira a far diventare strategici per Ita Airways, ma assumono rilievo anche America Latina e Africa. Nel primo caso si scommette sulla vasta presenza di discendenti italiani nella regione, nonché sull'emigrazione sudamericana quale zoccolo duro di clientela; nel secondo sulla capacità per alcune destinazioni di trasformarsi in rotte redditizie in tempi solitamente più veloci di quanto normalmente accada al lancio delle new entry.\r\n\r\nSono questi gli ultimi dettagli che emergono dal piano del fondo Usa per il futuro di Ita Airways, secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, oltre a un possibile maggior peso di Delta Air Lines che viene dato come partner industriale e una partecipazione del 10-15% nel capitale della compagnia aerea, con un investimento di 80-100 milioni di euro. \r\n\r\nLa grande attenzione alle regioni del sud del mondo pone poi l'aeroporto di Roma Fiumicino in una posizione centrale quale hub per i collegamenti con l’America Latina e l’Africa. \r\n\r\nIntanto, Certares si appresta a incontrare il prossimo 11 ottobre i sindacati del settore, mentre l'intero dossier Ita verrà \"personalmente attenzionato da Giorgia Meloni\" come sottolineato da Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia: l'ennesima sfida per il nuovo esecutivo che si appresta a governare il paese.","post_title":"Ita Airways-Certares e quel progetto che fa rotta verso il Sud del mondo","post_date":"2022-10-06T10:25:41+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["topnews"],"post_tag_name":["Top News"]},"sort":[1665051941000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431763","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono più di 14 mila i ragazzi e le ragazze che, in vacanza nelle strutture Bravo, questa estate hanno avuto la possibilità di coltivare le proprie passioni e di liberare il proprio talento nascosto. Con le Bravo Special Academy House of Talent, infatti, gli ospiti più giovani (9-14 anni) del brand di villaggi di Alpitour World hanno potuto intrattenersi con dei workshop di attività di ogni genere: tra lezioni di musica, di fotografia, di radio e di recitazione, non sono mancate nemmeno academy di TikTok e di street art. Molto apprezzata è stata l’opportunità di confrontarsi in prima persona con la crew di influencer di House of Talent, presente nelle strutture Bravo Alimini, Bravo Fantazia Resort e Bravo Viva Dominicus Beach.\r\n\r\nI numerosi partecipanti alle academy hanno potuto anche partecipare al casting Join the crew, ovvero le selezioni per entrare a far parte di House of Talent. Sono arrivate ben 500 candidature, e tra esse sono stati selezionati otto talentuosi ragazzi. Di questi, solo quattro verranno invitati a Milano nel mese di ottobre per un’ultima selezione, e soltanto una persona potrà coronare il suo sogno: diventare ufficialmente un membro della crew di influencer più famosa d’Italia.\r\n\r\n“Siamo entusiasti del progetto che abbiamo costruito insieme ad House of Talent - sottolinea Cecilia Ferraresi, Bravo marketing manager -. È stata un’estate incredibile in cui siamo riusciti a coinvolgere migliaia di teenager e a farli sentire parte di una vera e propria famiglia. L’obiettivo di far divertire i ragazzi in vacanza con i proprio genitori e di farli sperimentare quante più attività possibili alla ricerca del proprio talento è stato portato a casa con successo”.\r\n\r\n ","post_title":"Bravo Special Academy House of Talent: 14 mila i ragazzi coinvolti questa estate","post_date":"2022-10-06T10:01:57+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1665050517000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431758","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un team multidisciplinare a disposizione degli agenti di viaggio, che vanta non solo addetti booking, ma anche esperti di operativo e commerciale, in grado di supportare ancora più efficacemente coloro che già utilizzano la piattaforma dinamica di self-booking. E' una delle iniziative comprese nel piano di rilancio di Jump, il tour operator dinamico di casa Uvet, che si prepara a vivere un autunno ricco di novità.\r\n\r\nE' stata infatti anche annunciata un'imminente campagna con il nuovo Claim “Jump, il velocista dinamico. Book Easy sempre, Tailor Made quando vuoi!”, creato dall’ufficio marketing del gruppo, in grado di riassumere efficacemente le caratteristiche della piattaforma: velocità di restituzione risultati, facilità di prenotazione, possibilità di acquistare prodotti già pacchettizzati o creati su misura dall’agente di viaggio unitamente alla possibilità di gestire in autonomia la propria redditività, impostando il prezzo di vendita.\r\n\r\nAl via infine pure la stampa di un folder illustrativo e il lancio di una campagna di incentivazione vendite, che verrà presentata alle agenzie di viaggio nel corso dei prossimi webinar organizzati dall’operatore, con programmi meritocratici premianti come il cashback e i membership awards.\r\n\r\n“Nel corso dell’autunno presenteremo anche alcune importanti novità che accompagnano il rilascio dell’ultima release della piattaforma – commenta Leonardo Rosatelli, coordinatore del progetto Jump –, come l’utile servizio di alert che si attiva in caso di diminuzione del prezzo di un servizio, il sistema di assegnazione dei posti volo direttamente dal portale, la ricerca di tariffe volo pubbliche o negoziate e ulteriori filtri utili nella ricerca di hotel”.","post_title":"Una campagna di incentivazione e un nuovo team multidisciplinare per il rilancio di Jump","post_date":"2022-10-06T09:52:38+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1665049958000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431749","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Binter promuove una volta di più i collegamenti dall'Italia alle isole Canarie: fino al 12 ottobre è possibile prenotare voli di andata e ritorno a partire da 117.75 euro a tratta, per viaggiare dal 1° novembre al 18 dicembre 2022. La promozione è valida per i voli diretti tra le città di Torino, Firenze e Venezia e le Isole Canarie.\r\n\r\nBinter opera tra l’aeroporto di Firenze e le isole Canarie ogni sabato, con partenza alle 15:30. Viceversa, la partenza da Gran Canaria sarà alle ore 09.30, con arrivo a Firenze per le ore 14:45 del sabato. La compagnia collega ogni settimana Torino, Venezia e le Isole Canarie, rispettivamente ogni martedì alle ore 16:40 e ogni sabato alle 16:25. I voli di ritorno per queste tratte decollano alle ore 11:00 di martedì per Torino e alle ore 10:20 di sabato per Venezia.\r\nTutti i collegamenti sono operati dagli Embraer E195-E2: il velivolo a corridoio unico, è il più silenzioso, sostenibile ed efficiente della sua categoria. Si caratterizza per una configurazione in cui l’assenza dei posti centrali assicura più spazio tra le file. Inoltre, distintiva è l’assistenza a bordo di primo livello, che include, ad esempio, un aperitivo gourmet, servito durante il viaggio a tutti i passeggeri. Binter assicura collegamenti gratuiti tra le isole dell’arcipelago per i passeggeri che partono dall’Italia.","post_title":"Binter incentiva le vendite sulle rotte Italia-Isole Canarie per i viaggi d'autunno","post_date":"2022-10-06T09:11:06+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1665047466000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431722","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Land of Fashion sbarca alla prossima edizione di Ttg Travel Experience con tutte le novità dei cinque Village del gruppo: Franciacorta Village, Mantova Village, Palmanova Village, Valdichiana Village e Puglia Village (stand 076, padiglione C5).\r\n\r\nCinque indirizzi inseriti in alcune fra le più belle destinazioni del nostro Paese, con oltre 150.000 mq di superficie commerciale e più di 600 boutique, che rendono Land of Fashion il più grande gruppo italiano di Village.\r\n\r\nFocus sulla proposta pensata per i gruppi italiani in visita nei centri dello shopping che potranno usufruire di una guida turistica completamente gratuita, per ogni destinazione, che consentirà di partire alla scoperta (anche) del territorio con tour della durata di due ore che includerà, a seconda del Village di riferimento, visite delle città di Brescia (Capitale della Cultura 2023), Mantova, Palmanova, Cortona e Matera.\r\n\r\nIn ambito internazionale, proseguono i contatti con i principali dmc e to che lavorano e gestiscono gruppi in arrivo nel Belpaese, soprattutto per ciò che concerne il mercato israeliano che, ad oggi, sta conseguendo ottimi risultati, in particolar modo per il Franciacorta Village che ospita gruppi numerosi ogni settimana. Per quanto riguarda il Valchiana Village, invece, si è riscontrato un aumento degli arrivi di turisti provenienti dalla Turchia, mentre il Palmanova Village ha ricominciato a ospitare numerosi gruppi di turisti provenienti dall’est Europa.\r\n\r\nPartnership interessanti anche con i player internazionali operanti nel digital, come Booking, Musement, Tiquets, Waze e Weward che stanno facendo registrare ottimi risultati.\r\n\r\nInfine, proseguono le collaborazioni con compagnie aree: nel portafoglio di Land of Fashion entreranno, a breve, realtà internazionali come Air Arabia e Air Asia, che andranno ad aggiungersi ai sodalizi già intrapresi con Air France-Klm, Transavia e Ita Airways.","post_title":"Land of Fashion torna in fiera a Rimini con tutte le novità dei 5 Village","post_date":"2022-10-05T13:30:10+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1664976610000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431700","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_422793\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Da sinistra, il responsabile booking e operativo Volonline, Luca Frolino, Luca Adami, la project manager Teorema, Gessica Di Natale e Luigi Deli, al momento della presentazione del brand Teorema lo scorso aprile[/caption]\r\n\r\nSono mar Rosso, Messico, Repubblica Dominicana, Cuba e, nell’oceano Indiano, le Maldive, le destinazioni più richieste per l'autunno inverno di Teorema Vacanze. Per quanto riguarda invece gli altri due brand della compagnia fondata da Luigi Deli, Volonclick registra una crescita esponenziale per il corto raggio sulle capitali europee in generale, ma anche un crescente interesse per gli Emirati Arabi, tra cui Abu Dhabi e Dubai, e per Sharm El Sheik e il Marocco. Infine, Volonline conferma richieste su destinazioni di lungo raggio, e in particolare oceano Indiano, Medio Oriente, Stati Uniti e Africa, soprattutto Sud Africa. L’unica area che stenta ancora a riprendersi è quella dell’Estremo Oriente, semplicemente perché i paesi hanno aperto tardi al turismo rispetto ad altre aree nel mondo.\r\n\r\nIl gruppo Volonline sarà quindi presente alla fiera di Rimini dal 12 al 14 ottobre (pad C3 - stand 185-186), insieme al network partecipato Mister Holiday, per presentare le novità delle stagione in arrivo. \"Avendo peraltro già caricato da fine luglio su tutte le piattaforme del gruppo gran parte delle proposte per le partenze invernali e per le festività - sottolinea il cmo e cto, Luca Adami -, le prenotazioni sono partite a fine agosto, in modo decisamente positivo con numeri importanti per tutti e tre i marchi”.\r\n\r\n“Nelle ultime settimane, però, abbiamo notato un forte aumento delle prenotazioni sotto data e un ritardo generalizzato nelle prenotazioni su Natale e Capodanno, probabilmente dovuto a una serie di fattori esterni di incertezza come la crisi energetica, l’aumento del costo dei voli, il cambio alla pari tra euro e dollaro Usa - osserva al contempo Deli, come aveva già rivelato in una precedente intervista con noi di Travel Quotidiano in cui però si mostrava leggermente meno ottimista. \"In ogni caso - prosegue infatti il ceo - si tratta di un ritardo che sta interessando tutto il comparto dei viaggi organizzati. Siamo dunque fiduciosi, in quanto se gli indici saranno anche solo paragonabili a quelli del sotto data ci aspettano mesi veramente interessanti. Porteremo perciò in fiera le nostre novità, puntando sulla programmazione autunno inverno di Teorema Vacanze con le partenze settimanali e le nuove linee di prodotto che abbiamo appena finalizzato come i tour e gli itinerari. Per Volonclick presenteremo nuovi strumenti dedicati alle agenzie di viaggi per semplificare il loro lavoro”.\r\n\r\n ","post_title":"Volonline: molto sotto data ma la fiducia sulla stagione invernale resta alta","post_date":"2022-10-05T12:59:39+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664974779000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431642","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Con i Gnv Awards 2022 la compagnia Grandi Navi Veloci celebra una stagione di successo: i volumi sono aumentati del 46%, rispetto al 2021 e del 35% rispetto al 2019, che è stato l'anno migliore della storia dell'operatore. Il gruppo ringrazia quindi il settore trade, che ha garantito una crescita delle prenotazioni del 37%. La cerimonia di premiazione delle adv italiane, europee e maghrebine che hanno meglio performato nell’ambito del programma Élite Partner si è svolta a Genova, a bordo della motonave Rhapsody. Il riconoscimento, andato agli agenti di Monte Reit Viaggi e Turismo di Sondrio e Global Voyages di Nizza, è stato l’occasione per riprendere la tradizione degli incontri con la rete distributiva.\r\n\r\nMatteo Catani, amministratore delegato della compagnia, consapevole che le agenzie sono “un canale di sviluppo e di vendita fondamentale”, ha ricordato che «in questi anni non abbiamo mai smesso di investire. Oggi operiamo con 25 navi e abbiamo in costruzione ulteriori quattro unità che entreranno in servizio a partire dal 2024. È un incremento di capacità importante in un momento difficile, perché appena nel 2019 contavamo su una flotta di 16 navi; possiamo dire che stiamo operando con una capacità del 50% in più rispetto al periodo pre-pandemico, con un rafforzamento dei segmenti business e passeggeri».\r\n\r\nNote positive sostenute con entusiasmo anche da Matteo Della Valle, passengers sales & marketing staff director del gruppo. Tante le novità all’avvicinarsi di una data importante: nel 2023 ricorreranno infatti i 30 anni di Gnv, i 15 anni del Marocco e i 20 della Tunisia. Ringraziando il trade, «vero protagonista dei Gnv Awards 2022, perché capace di captare la domanda primaria», Della Valle ha presentato la crescita dell'operatore sulle diverse destinazioni del Mediterraneo e le nuove strategie rivolte alle famiglie con bambini: «Abbiamo migliorato l’offerta e inserito proposte ad hoc in ogni punto di ristorazione. Abbiamo accresciuto il numero delle cabine per gli animali domestici in tutta la flotta, introdotto con grande successo il camping on board, che consente ai proprietari dei mezzi di trasporto di non allontanarsi da essi, e apportato diverse migliorie, coinvolgendo anche gli adolescenti, che saranno i viaggiatori di domani. Abbiamo anche creato delle strutture dedicate al trade che saranno il primo punto di riferimento per tutte le domande delle adv. Le Élite, che sono le nostre agenzie di viaggio più performanti, hanno ora un key account manager dedicato, disponibile 24/7, pronto a risolvere qualsiasi problematica. La sfida del 2023 sarà migliorare i numeri di quest’anno! Tra le novità in cantiere, possibili perché abbiamo alle spalle Msc, un'azienda veramente forte che crede in noi, il nuovo reservation system, che verrà rilasciato alla fine del primo semestre del 2023».","post_title":"Gnv celebra un anno di crescita con le adv. In arrivo 4 nuove navi","post_date":"2022-10-05T10:29:36+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1664965776000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti