30 May 2024

1432

[ 0 ]
Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono:
Email:
Provincia:
Comune:

Settore:
Mansione:


Testo dell'annuncio

PRCo Italy ricerca un account executive da inserire nel proprio staff.
La figura professionale richiesta deve avere almeno un anno di esperienza in un’agenzia di comunicazione, saper parlare e scrivere fluentemente in inglese, avere ottime attitudini relazionali e capacità di lavoro in team.
Inviare Curriculum e breve presentazione al seguente indirizzo prco.it@prco.com


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467625 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «I numeri del turismo a Salisburgo sono nuovamente positivi - afferma Ines Wizany, marketing manager di Tourismus Salzburg -. L’Italia è al quinto posto per pernottamenti dopo Germania, Austria, Usa e Uk. Gli italiani visitano Salisburgo per la natura, la cultura, Mozart e i mercatini dell’Avvento. A Salisburgo vivono 160.000 persone, quindi è una piccola città che si può visitare camminando. Tutto il centro storico è pedonale e poi c’è molto verde e una grande offerta per le famiglie. A Salisburgo c’è qualcosa per tutti i gusti. Il Museo di Storia Naturale, il famoso Castello di Hellbrunn con il suo enorme parco e il giardino zoologico… Inoltre Salisburgo è la capitale austriaca della birra: il birrificio Stiegl, fondato nel 1492, è oggi la più grande birreria privata del paese. Risale invece al 1621 la birreria degli agostiniani. In queste settimane soleggiate riaprono tutti i giardini e noi salisburghesi usciamo per fare sport e stare con gli amici. È questo il Lebensgefühl, tema della campagna turistica dell’Austria per il 2024». Salisburgo è uno splendido centro barocco, dove si incontrano architettura, storia, cultura e natura. Una città da scoprire a piedi, ma anche in bicicletta e con la Salzburg Card all-inclusive, che permette di vistare tutte le attrazioni e musei e di utilizzare i trasporti pubblici gratuitamente.  Piazze spaziose e vasti palazzi ospitano lo straordinario “Dom Quartier”, complesso museale che oggi festeggia i 10 anni dalla sua inaugurazione e consente di scoprire una città che è un gioiello barocco, patrimonio mondiale Unesco dal 1997. Per celebrare la ricorrenza dal prossimo 21 giugno e fino al 6 gennaio 2025 si potrà visitare presso la Residenzgalerie la mostra "I colori della Serenissima. Maestri veneziani dal Kunsthistorisches Museum di Vienna" dove, oltre ai capolavori viennesi, saranno esposti arazzi, bronzi, armature, capolavori e oggetti curiosi provenienti dalla leggendaria Kunstkammer dell'ex casa imperiale asburgica. Quest’anno ricorre anche il 450° anniversario della nascita del principe vescovo Markus Sittikus, a cui si deve la costruzione dell’attuale duomo di Salisburgo (dopo l’incendio del 1598) e del sontuoso il palazzo di Hellbrunn con il parco e i famosi giochi d’acqua. Tante le importanti ricorrenze - tra cui i 100 anni del Museo etnografico (Volkskundemuseum) - ma bisogna ricordare che Salisburgo è entrata a far parte del patrimonio mondiale dell'Umanità anche per le sue straordinarie creazioni in campo musicale. A partire dalla metà del 1300 i principi vescovi, infatti, accolsero in città compositori e musicisti da tutta Europa, tra cui il salisburghese Wolfgang Amadeus Mozart. Da allora la città ospita numerosi eventi musicali, spettacoli teatrali e festival. La prossima estate, dal 18 luglio al 31 agosto, si terrà la 104esima edizione del Festival di Salisburgo - diretto dalla regista e drammaturga Marina Davydova – che quest’anno metterà l’accento sulla musica spirituale e sul dialogo interreligioso. Salisburgo è un grandissimo palcoscenico all’aperto, con 4.500 eventi culturali ogni anno, tra i quali quelli legati al Teatro delle Marionette, che quest’anno compie 111 anni e, dal 2016, fa parte del patrimonio culturale immateriale dell'Unesco.La città è tanto amata anche per il luminoso periodo dell’Avvento, quando il centro storico barocco di Salisburgo, secondo una tradizione di oltre 500 anni, offre una cornice spettacolare ai suggestivi mercatini natalizi. «A Salisburgo c’è una bellissima combinazione tra cultura e natura. È una città da scoprire - conclude Ines Wizany - A poca distanza dal centro urbano ci sono le Grotte di Ghiaccio, la Strada Alpina del Großglockner e le Miniere di Sale. E poi c’è il Salzkammergut: l’area dei 70 laghi naturali. Il suo capoluogo, Bad Ischl, si trova a soli 20’ da Salisburgo ed è quest’anno capitale europea della cultura, con tutto il suo territorio». [post_title] => Austria: nella città barocca di Salisburgo la cultura abbraccia la natura [post_date] => 2024-05-24T10:12:49+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716545569000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467894 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un 2023 decisamente positivo per Air Europa Holding e le sue sussidiarie che hanno registrato un fatturato di 2,75 miliardi di euro, +18,3% rispetto al 2022. Un dato ancor più significativo se paragonato ai dati del 2019, quando il fatturato raggiunse 2,338 miliardi, in crescita quindi del 17,9%. Risultati che hanno permesso ad Air Europa di avere la capacità necessaria per effettuare il rimborso anticipato parziale del prestito bancario di 141 milioni di euro ricevuto nel 2020. Trend positivo che è proseguito nei primi tre mesi del 2024, con ricavi operativi a quota 583 milioni di euro, l'8,3% in più sull'analogo periodo 2023, con previsioni altrettanto buone per i prossimi mesi. Con una disponibilità di posti molto simile a quella dei primi mesi del 2023 (quasi 3,5 milioni di posti), il numero di passeggeri ha superato i 2,8 milioni, +2,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. «I risultati eccellenti ottenuti rafforzano ulteriormente la capacità di successo di Air Europa e confermano la nostra capacità di riuscire ad adempiere a tutti i nostri impegni autonomamente» ha dichiarato Juan José Hidalgo, presidente e ceo di Air Europa. L'Ebitda ha raggiunto gli oltre 205 milioni di euro, il 197,5% in più rispetto al 2022 e quasi il 90% in più rispetto al 2019, mentre l'utile netto ha superato i 165 milioni di euro, ben al di sopra della cifra registrata l'anno scorso e oltre i 28,6 milioni di euro raggiunti quattro anni fa. Nel 2023, l'offerta di posti volo Air Europa ha superato i 14,2 milioni di posti, +13,7% rispetto al 2022 e il numero di passeggeri è salito a oltre 11,7 milioni, + 17% in più rispetto all'anno precedente. Il load factor medio è stato dell'82%, 2,9 punti in più rispetto all'anno precedente; questo riflette non solo l'incremento della domanda, ma anche l'aumento dell'efficienza operativa In termini di flotta, la compagnia continuerà ad aumentare il numero di aerei durante tutto l'anno con un totale di quattro nuovi Boeing 787 Dreamliner. «Negli ultimi anni, abbiamo unificato la flotta attorno ai modelli Boeing più avanzati, il che ci ha permesso di ottimizzare le operazioni per bilanciare redditività, efficienza e qualità del servizio. Abbiamo sempre posto il cliente al centro delle nostre decisioni e i risultati che abbiamo raggiunto dimostrano che questa strategia è stata quella giusto» ha sottolineato Richard Clark, direttore generale di Air Europa. [post_title] => Air Europa archivia un 2023 dal fatturato record di 2,75 milardi di euro [post_date] => 2024-05-23T10:46:03+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716461163000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467485 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Utile annuale da record per il gruppo Sia, Singapore Airlines: i numeri rispecchiano la forte domanda di viaggi nell'Asia settentrionale, ma - segnala in una nota il vettore - permangono le difficoltà geopolitiche, gli intoppi della catena di approvvigionamento e la competizione sempre maggiore. La domanda di viaggi aerei è rimasta "sana" nel primo trimestre dell'anno fiscale 2024-2025, grazie alla ripresa delle prenotazioni nel Nord e nel Sud-est asiatico. Il profitto netto annuale del gruppo è salito a 2,68 miliardi di dollari di Singapore (1,99 miliardi di dollari) per l'anno fiscale chiuso a marzo 2024, rispetto ai 2,16 miliardi di dollari di un anno fa. Al 31 marzo 2024, la flotta del Gruppo era costituita da 200 aeromobili con un'età media di sette anni e tre mesi. Sia disponeva di 142 aeromobili passeggeri e sette cargo, mentre Scoot aveva 51 aerei passeggeri. Nell'aprile 2024, il Gruppo ha aggiunto alla sua flotta un Airbus A350-900 e due Embraer E190-E2. Al 1° maggio, i velivoli in ordine erano 89. Il network del gruppo a fine marzo contava 118 destinazioni in 35 Paesi e territori, di cui 73 servite da Sia e 67 da Scoot. [post_title] => Il gruppo Singapore Airlines archivia un anno dai profitti record [post_date] => 2024-05-16T11:17:32+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715858252000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467240 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Inizio 2024 da incorniciare per Etihad Airways, che archivia il primo trimestre con utili che hanno superato le aspettative andando ad eguagliare l'intero profitto netto registrato nel 2023. La compagnia aerea di Abu Dhabi ha totalizzato ricavi per 1,563 miliardi di dollari, con un aumento di 269 milioni di dollari rispetto allo stesso periodo del 2023, una crescita trainata principalmente dall'ampliamento del network e da quello del numero di passeggeri. L'utile ha raggiunto quota 143 milioni di dollari, rispetto ai 16 milioni del primo trimestre 2023. Tra gennaio e marzo il vettore ha trasportato 4,2 milioni di passeggeri, pari ad una crescita del 41% rispetto all'anno precedente, con un load factor medio dell'86% (in linea con quello dell'anno passato). "Registriamo un forte inizio per l'anno finanziario 2024, con utili equivalenti all'utile netto totale dell'intero anno finanziario 2023, mentre continuiamo il nostro percorso di ampliamento dei margini - ha commentato il ceo di Etihad, Antonoaldo Neves -. Abbiamo mantenuto la resilienza e l'attenzione al servizio clienti e alla crescita, continuando a migliorare il nostro impegno per l'efficienza. Questo significativo aumento dei profitti è stato raggiunto anche con il mese sacro del Ramadan che inizia all'inizio di marzo di quest'anno, rispetto alla fine di marzo dell'anno scorso, a dimostrazione della capacità di adattamento della nostra attività". "I nostri piani prevedono di allargare il network e migliorare le nostre offerte, collegando un numero sempre maggiore di persone da e per Abu Dhabi". Durante questo periodo, il vettore ha ottimizzato la rete potenziando le rotte e aumentando le frequenze verso le destinazioni chiave. La compagnia ha inoltre lanciato nuovi voli per Thiruvananthapuram, Kozhikode e Boston e ha annunciato rotte aggiuntive per Antalya e Jaipur. La capacità aggiuntiva ha portato a un aumento del 34% del totale dei voli settimanali di Etihad per il prossimo periodo estivo di punta, passando dai 642 dello scorso anno agli 858 del 2024. [post_title] => La corsa di Etihad Airways: l'utile del primo trimestre eguaglia quello dell'intero 2023 [post_date] => 2024-05-14T10:09:12+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715681352000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466689 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Turkish Airlines in allungo su Napoli con un incremento dei voli del 50%. «Con la capacità aggiuntiva di oltre 75.000 posti sulla rotta per Napoli (per un totale che supera i 250.000) ci aspettiamo di portare almeno 25.000 turisti in più. Pertanto, l'impatto diretto di questa capacità sull'economia regionale è stimato in oltre 33 milioni di euro», ha dichiarato Harun Baştürk, director of sales of Turkish Airlines. Dall'apertura della rotta su Capodichino nel giugno 2011, la compagnia aerea ha trasportato 1,18 milioni di viaggiatori sulla tratta. Gli investimenti 2024 di Turkish Airlines sull'Italia includono anche il lancio, dal prossimo 10 luglio, di sette voli sulla rotta di Torino, portando le frequenze settimanali dei voli Turkish Airlines in Italia - Napoli, Bari, Catania, Palermo, Roma, Milano, Bologna e Venezia - a quota 143.     [post_title] => Turkish Airlines potenzia del 50% i voli su Napoli: oltre 75.000 posti in più [post_date] => 2024-05-06T09:30:57+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1714987857000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465192 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Boeing ha rallentato il ritmo delle consegne nel primo trimestre del 2024, a causa di problemi su qualità e sicurezza. Nonostante queste difficoltà, la casa costruttrice statunitense ha comunque registrato un ottimo trimestre per quanto riguarda i nuovi ordini, grazie soprattutto a diversi accordi finalizzati nel mese di marzo. Tra questi, un impegno da parte di American Airlines per 85 velivoli 737 Max e ordini per 28 777-9 - otto da Ethiopian Airlines e 20 da un cliente sconosciuto, secondo i dati rilasciati dalla stessa Boeing ieri, 9 aprile. Un altro aspetto positivo è che a marzo la Boeing ha continuato a incrementare le consegne del 737 Max alle compagnie aeree cinesi: queste consegne sono riprese solo a gennaio, dopo una lunga pausa iniziata quando le autorità di regolamentazione hanno bloccato i Max nel marzo 2019. Boeing continua a ricevere nuovi ordini, anche se è in ritardo rispetto al concorrente Airbus. Le consegne del costruttore statunitense nel primo trimestre sono state di 83 aeromobili, in calo rispetto ai 130 dello stesso periodo dell'anno scorso; Airbus ha consegnato invece 142 velivoli nel primo trimestre. [post_title] => Boeing: consegne sempre a rilento nel primo trimestre, ma ci sono anche 126 nuovi ordini [post_date] => 2024-04-10T10:52:14+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712746334000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465115 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Debutto europeo per Fairfield: il brand economy e midscale in franchising di casa Marriott sbarca a Copenaghen con il Nordhavn, nel quartiere di North Harbour. La struttura è il primo hotel a presentare il prototipo europeo del brand creato da Occa Design Studio e funge da modello per il design Fairfield in tutto il Vecchio continente. Occa ha collaborato con gli studi scandinavi Mette Fredskild Design e Henning Larsen Architects per catturare l'essenza della hygge danese nei confronti dei viaggiatori in cerca di comfort ed eleganza durante la visita della città. Il design degli spazi comuni e delle 222 camere dell'hotel, di cui 20 con vista mare, si basa in particolare su una palette di colori e materiali naturali, tra cui i toni del verde e il legno, insieme a un mix di forme organiche e geometriche semplici che aiutano gli ospiti a sentirsi più rilassati. L'albergo ha spazi comuni funzionali, con elementi che caratterizzano tutte le proprietà Fairfield, pensati per permettere agli ospiti di relazionarsi con gli altri viaggiatori, di lavorare o semplicemente di rilassarsi. Il Social market è il cuore del soggiorno per una colazione sana (e gratuita). Per un pasto veloce, gli ospiti possono usufruire del market, aperto 24 ore su 24, sette giorni su sette, con snack e bevande. La lobby offre poi un ambiente luminoso e confortevole, ideale per socializzare e per lavorare, mentre il centro fitness permette di mantenere la routine e il proprio allenamento anche lontano da casa. Sono previste ulteriori aperture di Fairfield in Europa presso le principali destinazioni business e leisure, tra cui il Bordeaux Train Station che disporrà di 191 camere a pochi passi dalla ferrovia Bordeaux-Saint-Jean; l'Erding in Germania con 158 stanze a nord-est di Monaco; l'Istanbul Yenibosna che ospiterà 192 camere e il Warwick con 142 camere, situato in una posizione ideale per gli ospiti che desiderano scoprire il ricco patrimonio automobilistico della zona, grazie alla vicinanza del British Motor Museum. L'apertura delle prime tre strutture è prevista per il 2025. Il debutto del brand in Medio Oriente è invece in programma per il 2027 con l'inaugurazione delle prime due strutture a Makkah, in Arabia Saudita. [post_title] => Marriott: debutto europeo a Copenaghen per il brand Fairfield [post_date] => 2024-04-09T10:45:41+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712659541000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464934 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il turismo continua nella sua inarrestabile crescita. Infatti secondo il World Travel & Tourism Council il 2024 sarà un anno da record per i viaggi e il turismo. Il settore infatti sembra destinato a raggiungere il suo massimo storico con ricavi per 11,1 trilioni di dollari. Secondo le stime dell’ultimo Economic Impact Research pubblicato dall’ente globale del turismo, il settore travel & tourism crescerà di ulteriori 770 miliardi di dollari rispetto al record precedente: in pratica su 10 dollari generati in tutto il mondo, uno riguarderà proprio il settore turistico. Inoltre il Wttc prevede che 142 paesi su 185 analizzati supereranno i precedenti record nazionali. Secondo il rapporto sono 348 milioni i posti di lavoro a livello globale, più di 13,6 milioni di posti di lavoro in più rispetto al suo punto più alto nel 2019. Si stima che la spesa dei visitatori internazionali arriverà a sfiorare il picco raggiunto 2019 con 1,89 trilioni di dollari, mentre i turisti nazionali spenderanno più che in qualsiasi altro anno registrato (5,4 trilioni di dollari). Usa e Cina “In un contesto di incertezza, il settore dei viaggi e del turismo rimane una potenza economica globale. Non si tratta solo di battere record, non parliamo più di ripresa: questa è la storia del settore che torna al suo meglio dopo alcuni anni difficili, fornendo una significativa spinta economica ai paesi di tutto il mondo e sostenendo milioni di persone di posti di lavoro – ha dichiarato Julia Simpson, presidente e ceo del Wttc –: .Tuttavia esiste il rischio: abbiamo bisogno che i governi statunitense e cinese sostengano i loro settori nazionali di viaggi e turismo. Gli Stati Uniti e la Cina continueranno a soffrire, mentre altri paesi vedranno il ritorno dei visitatori internazionali molto più velocemente”. Guardando al futuro, il Wttc prevede un promettente decennio, caratterizzato da una crescita robusta e opportunità di carriera senza precedenti. Entro il 2034, il settore potenzierà l’economia globale con l’incredibile cifra di 16 trilioni di dollari, pari all’11,4% dell’intero panorama economico. [post_title] => Wttc molto fiducioso: crescita di 770 miliardi di dollari nel 2024 [post_date] => 2024-04-05T11:01:28+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712314888000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 463840 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sta riaprendo in questi giorni l'Hilton Garden Inn Milan Malpensa, dopo una complessa operazione di restyling e con la nuova gestione del Gruppo Della Frera. L'hotel è stato infatti chiuso per circa un anno per consentirne la ristrutturazione. Ora offre 143 camere totali, a cui si aggiungono spazi comuni progettati appositamente per creare un open space flessibile e sostenibile, che favorisca al meglio i rapporti tra la clientela e il personale di servizio. L’area business conta quattro sale meeting, per una superficie totale di 350 mq a disposizione per la realizzazione di convegni o eventi privati. A completare l'offerta, un bar e un ristorante, nonché uno shop aperto 24/7, oltre a un fitness center completamente equipaggiato, un servizio di lavanderia e un parcheggio esterno e interno. “Siamo felici di annunciare l’apertura di una struttura importante e di prestigio come l'Hilton Garden Inn Milan Malpensa, in una località cruciale e di transito per molti viaggiatori e professionisti - sottolinea Guido Della Frera, founder e presidente del gruppo -. Questa nuova apertura si aggiunge al Double Tree di Solbiate, garantendo così circa 400 camere al territorio. L'hotel di Malpensa, che ha comportato non solo il remodelling delle stanze, ma anche una completa ristrutturazione di tutti gli impianti della struttura, delle sue parti interne e di quelle esterne, rappresenta per noi un ulteriore passo di espansione, fondamentale per assecondare le esigenze degli ospiti e per dare loro il massimo del comfort”. [post_title] => Riapre l'Hilton Garden Inn Milan Malpensa con la nuova gestione Gruppo Della Frera [post_date] => 2024-03-19T13:37:56+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1710855476000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "1432" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":6,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":87,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467625","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"«I numeri del turismo a Salisburgo sono nuovamente positivi - afferma Ines Wizany, marketing manager di Tourismus Salzburg -. L’Italia è al quinto posto per pernottamenti dopo Germania, Austria, Usa e Uk. Gli italiani visitano Salisburgo per la natura, la cultura, Mozart e i mercatini dell’Avvento. A Salisburgo vivono 160.000 persone, quindi è una piccola città che si può visitare camminando. Tutto il centro storico è pedonale e poi c’è molto verde e una grande offerta per le famiglie. A Salisburgo c’è qualcosa per tutti i gusti. Il Museo di Storia Naturale, il famoso Castello di Hellbrunn con il suo enorme parco e il giardino zoologico… Inoltre Salisburgo è la capitale austriaca della birra: il birrificio Stiegl, fondato nel 1492, è oggi la più grande birreria privata del paese. Risale invece al 1621 la birreria degli agostiniani. In queste settimane soleggiate riaprono tutti i giardini e noi salisburghesi usciamo per fare sport e stare con gli amici. È questo il Lebensgefühl, tema della campagna turistica dell’Austria per il 2024».\r\n\r\nSalisburgo è uno splendido centro barocco, dove si incontrano architettura, storia, cultura e natura. Una città da scoprire a piedi, ma anche in bicicletta e con la Salzburg Card all-inclusive, che permette di vistare tutte le attrazioni e musei e di utilizzare i trasporti pubblici gratuitamente. \r\n\r\nPiazze spaziose e vasti palazzi ospitano lo straordinario “Dom Quartier”, complesso museale che oggi festeggia i 10 anni dalla sua inaugurazione e consente di scoprire una città che è un gioiello barocco, patrimonio mondiale Unesco dal 1997. Per celebrare la ricorrenza dal prossimo 21 giugno e fino al 6 gennaio 2025 si potrà visitare presso la Residenzgalerie la mostra \"I colori della Serenissima. Maestri veneziani dal Kunsthistorisches Museum di Vienna\" dove, oltre ai capolavori viennesi, saranno esposti arazzi, bronzi, armature, capolavori e oggetti curiosi provenienti dalla leggendaria Kunstkammer dell'ex casa imperiale asburgica.\r\n\r\nQuest’anno ricorre anche il 450° anniversario della nascita del principe vescovo Markus Sittikus, a cui si deve la costruzione dell’attuale duomo di Salisburgo (dopo l’incendio del 1598) e del sontuoso il palazzo di Hellbrunn con il parco e i famosi giochi d’acqua. Tante le importanti ricorrenze - tra cui i 100 anni del Museo etnografico (Volkskundemuseum) - ma bisogna ricordare che Salisburgo è entrata a far parte del patrimonio mondiale dell'Umanità anche per le sue straordinarie creazioni in campo musicale.\r\n\r\nA partire dalla metà del 1300 i principi vescovi, infatti, accolsero in città compositori e musicisti da tutta Europa, tra cui il salisburghese Wolfgang Amadeus Mozart. Da allora la città ospita numerosi eventi musicali, spettacoli teatrali e festival. La prossima estate, dal 18 luglio al 31 agosto, si terrà la 104esima edizione del Festival di Salisburgo - diretto dalla regista e drammaturga Marina Davydova – che quest’anno metterà l’accento sulla musica spirituale e sul dialogo interreligioso.\r\n\r\nSalisburgo è un grandissimo palcoscenico all’aperto, con 4.500 eventi culturali ogni anno, tra i quali quelli legati al Teatro delle Marionette, che quest’anno compie 111 anni e, dal 2016, fa parte del patrimonio culturale immateriale dell'Unesco.La città è tanto amata anche per il luminoso periodo dell’Avvento, quando il centro storico barocco di Salisburgo, secondo una tradizione di oltre 500 anni, offre una cornice spettacolare ai suggestivi mercatini natalizi.\r\n\r\n«A Salisburgo c’è una bellissima combinazione tra cultura e natura. È una città da scoprire - conclude Ines Wizany - A poca distanza dal centro urbano ci sono le Grotte di Ghiaccio, la Strada Alpina del Großglockner e le Miniere di Sale. E poi c’è il Salzkammergut: l’area dei 70 laghi naturali. Il suo capoluogo, Bad Ischl, si trova a soli 20’ da Salisburgo ed è quest’anno capitale europea della cultura, con tutto il suo territorio».","post_title":"Austria: nella città barocca di Salisburgo la cultura abbraccia la natura","post_date":"2024-05-24T10:12:49+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1716545569000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467894","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\nUn 2023 decisamente positivo per Air Europa Holding e le sue sussidiarie che hanno registrato un fatturato di 2,75 miliardi di euro, +18,3% rispetto al 2022. Un dato ancor più significativo se paragonato ai dati del 2019, quando il fatturato raggiunse 2,338 miliardi, in crescita quindi del 17,9%. Risultati che hanno permesso ad Air Europa di avere la capacità necessaria per effettuare il rimborso anticipato parziale del prestito bancario di 141 milioni di euro ricevuto nel 2020.\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\nTrend positivo che è proseguito nei primi tre mesi del 2024, con ricavi operativi a quota 583 milioni di euro, l'8,3% in più sull'analogo periodo 2023, con previsioni altrettanto buone per i prossimi mesi. Con una disponibilità di posti molto simile a quella dei primi mesi del 2023 (quasi 3,5 milioni di posti), il numero di passeggeri ha superato i 2,8 milioni, +2,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.\r\n\r\n«I risultati eccellenti ottenuti rafforzano ulteriormente la capacità di successo di Air Europa e confermano la nostra capacità di riuscire ad adempiere a tutti i nostri impegni autonomamente» ha dichiarato Juan José Hidalgo, presidente e ceo di Air Europa.\r\n\r\n\r\n\r\n\r\nL'Ebitda ha raggiunto gli oltre 205 milioni di euro, il 197,5% in più rispetto al 2022 e quasi il 90% in più rispetto al 2019, mentre l'utile netto ha superato i 165 milioni di euro, ben al di sopra della cifra registrata l'anno scorso e oltre i 28,6 milioni di euro raggiunti quattro anni fa.\r\n\r\n\r\n\r\n\r\nNel 2023, l'offerta di posti volo Air Europa ha superato i 14,2 milioni di posti, +13,7% rispetto al 2022 e il numero di passeggeri è salito a oltre 11,7 milioni, + 17% in più rispetto all'anno precedente. Il load factor medio è stato dell'82%, 2,9 punti in più rispetto all'anno precedente; questo riflette non solo l'incremento della domanda, ma anche l'aumento dell'efficienza operativa\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\nIn termini di flotta, la compagnia continuerà ad aumentare il numero di aerei durante tutto l'anno con un totale di quattro nuovi Boeing 787 Dreamliner. «Negli ultimi anni, abbiamo unificato la flotta attorno ai modelli Boeing più avanzati, il che ci ha permesso di ottimizzare le operazioni per bilanciare redditività, efficienza e qualità del servizio. Abbiamo sempre posto il cliente al centro delle nostre decisioni e i risultati che abbiamo raggiunto dimostrano che questa strategia è stata quella giusto» ha sottolineato Richard Clark, direttore generale di Air Europa.\r\n\r\n\r\n\r\n","post_title":"Air Europa archivia un 2023 dal fatturato record di 2,75 milardi di euro","post_date":"2024-05-23T10:46:03+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1716461163000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467485","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Utile annuale da record per il gruppo Sia, Singapore Airlines: i numeri rispecchiano la forte domanda di viaggi nell'Asia settentrionale, ma - segnala in una nota il vettore - permangono le difficoltà geopolitiche, gli intoppi della catena di approvvigionamento e la competizione sempre maggiore.\r\n\r\nLa domanda di viaggi aerei è rimasta \"sana\" nel primo trimestre dell'anno fiscale 2024-2025, grazie alla ripresa delle prenotazioni nel Nord e nel Sud-est asiatico. Il profitto netto annuale del gruppo è salito a 2,68 miliardi di dollari di Singapore (1,99 miliardi di dollari) per l'anno fiscale chiuso a marzo 2024, rispetto ai 2,16 miliardi di dollari di un anno fa.\r\n\r\nAl 31 marzo 2024, la flotta del Gruppo era costituita da 200 aeromobili con un'età media di sette anni e tre mesi. Sia disponeva di 142 aeromobili passeggeri e sette cargo, mentre Scoot aveva 51 aerei passeggeri. Nell'aprile 2024, il Gruppo ha aggiunto alla sua flotta un Airbus A350-900 e due Embraer E190-E2. Al 1° maggio, i velivoli in ordine erano 89. Il network del gruppo a fine marzo contava 118 destinazioni in 35 Paesi e territori, di cui 73 servite da Sia e 67 da Scoot.","post_title":"Il gruppo Singapore Airlines archivia un anno dai profitti record","post_date":"2024-05-16T11:17:32+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1715858252000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467240","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Inizio 2024 da incorniciare per Etihad Airways, che archivia il primo trimestre con utili che hanno superato le aspettative andando ad eguagliare l'intero profitto netto registrato nel 2023.\r\n\r\nLa compagnia aerea di Abu Dhabi ha totalizzato ricavi per 1,563 miliardi di dollari, con un aumento di 269 milioni di dollari rispetto allo stesso periodo del 2023, una crescita trainata principalmente dall'ampliamento del network e da quello del numero di passeggeri.\r\n\r\nL'utile ha raggiunto quota 143 milioni di dollari, rispetto ai 16 milioni del primo trimestre 2023. Tra gennaio e marzo il vettore ha trasportato 4,2 milioni di passeggeri, pari ad una crescita del 41% rispetto all'anno precedente, con un load factor medio dell'86% (in linea con quello dell'anno passato).\r\n\r\n\"Registriamo un forte inizio per l'anno finanziario 2024, con utili equivalenti all'utile netto totale dell'intero anno finanziario 2023, mentre continuiamo il nostro percorso di ampliamento dei margini - ha commentato il ceo di Etihad, Antonoaldo Neves -. Abbiamo mantenuto la resilienza e l'attenzione al servizio clienti e alla crescita, continuando a migliorare il nostro impegno per l'efficienza. Questo significativo aumento dei profitti è stato raggiunto anche con il mese sacro del Ramadan che inizia all'inizio di marzo di quest'anno, rispetto alla fine di marzo dell'anno scorso, a dimostrazione della capacità di adattamento della nostra attività\".\r\n\r\n\"I nostri piani prevedono di allargare il network e migliorare le nostre offerte, collegando un numero sempre maggiore di persone da e per Abu Dhabi\".\r\n\r\nDurante questo periodo, il vettore ha ottimizzato la rete potenziando le rotte e aumentando le frequenze verso le destinazioni chiave. La compagnia ha inoltre lanciato nuovi voli per Thiruvananthapuram, Kozhikode e Boston e ha annunciato rotte aggiuntive per Antalya e Jaipur. La capacità aggiuntiva ha portato a un aumento del 34% del totale dei voli settimanali di Etihad per il prossimo periodo estivo di punta, passando dai 642 dello scorso anno agli 858 del 2024.","post_title":"La corsa di Etihad Airways: l'utile del primo trimestre eguaglia quello dell'intero 2023","post_date":"2024-05-14T10:09:12+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1715681352000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466689","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Turkish Airlines in allungo su Napoli con un incremento dei voli del 50%. «Con la capacità aggiuntiva di oltre 75.000 posti sulla rotta per Napoli (per un totale che supera i 250.000) ci aspettiamo di portare almeno 25.000 turisti in più. Pertanto, l'impatto diretto di questa capacità sull'economia regionale è stimato in oltre 33 milioni di euro», ha dichiarato Harun Baştürk, director of sales of Turkish Airlines.\r\nDall'apertura della rotta su Capodichino nel giugno 2011, la compagnia aerea ha trasportato 1,18 milioni di viaggiatori sulla tratta.\r\nGli investimenti 2024 di Turkish Airlines sull'Italia includono anche il lancio, dal prossimo 10 luglio, di sette voli sulla rotta di Torino, portando le frequenze settimanali dei voli Turkish Airlines in Italia - Napoli, Bari, Catania, Palermo, Roma, Milano, Bologna e Venezia - a quota 143.\r\n \r\n ","post_title":"Turkish Airlines potenzia del 50% i voli su Napoli: oltre 75.000 posti in più","post_date":"2024-05-06T09:30:57+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1714987857000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465192","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Boeing ha rallentato il ritmo delle consegne nel primo trimestre del 2024, a causa di problemi su qualità e sicurezza. Nonostante queste difficoltà, la casa costruttrice statunitense ha comunque registrato un ottimo trimestre per quanto riguarda i nuovi ordini, grazie soprattutto a diversi accordi finalizzati nel mese di marzo.\r\n\r\nTra questi, un impegno da parte di American Airlines per 85 velivoli 737 Max e ordini per 28 777-9 - otto da Ethiopian Airlines e 20 da un cliente sconosciuto, secondo i dati rilasciati dalla stessa Boeing ieri, 9 aprile.\r\n\r\nUn altro aspetto positivo è che a marzo la Boeing ha continuato a incrementare le consegne del 737 Max alle compagnie aeree cinesi: queste consegne sono riprese solo a gennaio, dopo una lunga pausa iniziata quando le autorità di regolamentazione hanno bloccato i Max nel marzo 2019.\r\n\r\nBoeing continua a ricevere nuovi ordini, anche se è in ritardo rispetto al concorrente Airbus. Le consegne del costruttore statunitense nel primo trimestre sono state di 83 aeromobili, in calo rispetto ai 130 dello stesso periodo dell'anno scorso; Airbus ha consegnato invece 142 velivoli nel primo trimestre.","post_title":"Boeing: consegne sempre a rilento nel primo trimestre, ma ci sono anche 126 nuovi ordini","post_date":"2024-04-10T10:52:14+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712746334000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465115","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Debutto europeo per Fairfield: il brand economy e midscale in franchising di casa Marriott sbarca a Copenaghen con il Nordhavn, nel quartiere di North Harbour. La struttura è il primo hotel a presentare il prototipo europeo del brand creato da Occa Design Studio e funge da modello per il design Fairfield in tutto il Vecchio continente. Occa ha collaborato con gli studi scandinavi Mette Fredskild Design e Henning Larsen Architects per catturare l'essenza della hygge danese nei confronti dei viaggiatori in cerca di comfort ed eleganza durante la visita della città. Il design degli spazi comuni e delle 222 camere dell'hotel, di cui 20 con vista mare, si basa in particolare su una palette di colori e materiali naturali, tra cui i toni del verde e il legno, insieme a un mix di forme organiche e geometriche semplici che aiutano gli ospiti a sentirsi più rilassati.\r\n\r\nL'albergo ha spazi comuni funzionali, con elementi che caratterizzano tutte le proprietà Fairfield, pensati per permettere agli ospiti di relazionarsi con gli altri viaggiatori, di lavorare o semplicemente di rilassarsi. Il Social market è il cuore del soggiorno per una colazione sana (e gratuita). Per un pasto veloce, gli ospiti possono usufruire del market, aperto 24 ore su 24, sette giorni su sette, con snack e bevande. La lobby offre poi un ambiente luminoso e confortevole, ideale per socializzare e per lavorare, mentre il centro fitness permette di mantenere la routine e il proprio allenamento anche lontano da casa.\r\n\r\nSono previste ulteriori aperture di Fairfield in Europa presso le principali destinazioni business e leisure, tra cui il Bordeaux Train Station che disporrà di 191 camere a pochi passi dalla ferrovia Bordeaux-Saint-Jean; l'Erding in Germania con 158 stanze a nord-est di Monaco; l'Istanbul Yenibosna che ospiterà 192 camere e il Warwick con 142 camere, situato in una posizione ideale per gli ospiti che desiderano scoprire il ricco patrimonio automobilistico della zona, grazie alla vicinanza del British Motor Museum. L'apertura delle prime tre strutture è prevista per il 2025. Il debutto del brand in Medio Oriente è invece in programma per il 2027 con l'inaugurazione delle prime due strutture a Makkah, in Arabia Saudita.","post_title":"Marriott: debutto europeo a Copenaghen per il brand Fairfield","post_date":"2024-04-09T10:45:41+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1712659541000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464934","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il turismo continua nella sua inarrestabile crescita. Infatti secondo il World Travel & Tourism Council il 2024 sarà un anno da record per i viaggi e il turismo. Il settore infatti sembra destinato a raggiungere il suo massimo storico con ricavi per 11,1 trilioni di dollari. Secondo le stime dell’ultimo Economic Impact Research pubblicato dall’ente globale del turismo, il settore travel & tourism crescerà di ulteriori 770 miliardi di dollari rispetto al record precedente: in pratica su 10 dollari generati in tutto il mondo, uno riguarderà proprio il settore turistico. Inoltre il Wttc prevede che 142 paesi su 185 analizzati supereranno i precedenti record nazionali.\r\n\r\nSecondo il rapporto sono 348 milioni i posti di lavoro a livello globale, più di 13,6 milioni di posti di lavoro in più rispetto al suo punto più alto nel 2019. Si stima che la spesa dei visitatori internazionali arriverà a sfiorare il picco raggiunto 2019 con 1,89 trilioni di dollari, mentre i turisti nazionali spenderanno più che in qualsiasi altro anno registrato (5,4 trilioni di dollari).\r\n\r\nUsa e Cina\r\n\r\n“In un contesto di incertezza, il settore dei viaggi e del turismo rimane una potenza economica globale. Non si tratta solo di battere record, non parliamo più di ripresa: questa è la storia del settore che torna al suo meglio dopo alcuni anni difficili, fornendo una significativa spinta economica ai paesi di tutto il mondo e sostenendo milioni di persone di posti di lavoro – ha dichiarato Julia Simpson, presidente e ceo del Wttc –: .Tuttavia esiste il rischio: abbiamo bisogno che i governi statunitense e cinese sostengano i loro settori nazionali di viaggi e turismo. Gli Stati Uniti e la Cina continueranno a soffrire, mentre altri paesi vedranno il ritorno dei visitatori internazionali molto più velocemente”.\r\n\r\nGuardando al futuro, il Wttc prevede un promettente decennio, caratterizzato da una crescita robusta e opportunità di carriera senza precedenti. Entro il 2034, il settore potenzierà l’economia globale con l’incredibile cifra di 16 trilioni di dollari, pari all’11,4% dell’intero panorama economico.","post_title":"Wttc molto fiducioso: crescita di 770 miliardi di dollari nel 2024","post_date":"2024-04-05T11:01:28+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1712314888000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"463840","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sta riaprendo in questi giorni l'Hilton Garden Inn Milan Malpensa, dopo una complessa operazione di restyling e con la nuova gestione del Gruppo Della Frera. L'hotel è stato infatti chiuso per circa un anno per consentirne la ristrutturazione. Ora offre 143 camere totali, a cui si aggiungono spazi comuni progettati appositamente per creare un open space flessibile e sostenibile, che favorisca al meglio i rapporti tra la clientela e il personale di servizio. L’area business conta quattro sale meeting, per una superficie totale di 350 mq a disposizione per la realizzazione di convegni o eventi privati. A completare l'offerta, un bar e un ristorante, nonché uno shop aperto 24/7, oltre a un fitness center completamente equipaggiato, un servizio di lavanderia e un parcheggio esterno e interno.\r\n\r\n“Siamo felici di annunciare l’apertura di una struttura importante e di prestigio come l'Hilton Garden Inn Milan Malpensa, in una località cruciale e di transito per molti viaggiatori e professionisti - sottolinea Guido Della Frera, founder e presidente del gruppo -. Questa nuova apertura si aggiunge al Double Tree di Solbiate, garantendo così circa 400 camere al territorio. L'hotel di Malpensa, che ha comportato non solo il remodelling delle stanze, ma anche una completa ristrutturazione di tutti gli impianti della struttura, delle sue parti interne e di quelle esterne, rappresenta per noi un ulteriore passo di espansione, fondamentale per assecondare le esigenze degli ospiti e per dare loro il massimo del comfort”.","post_title":"Riapre l'Hilton Garden Inn Milan Malpensa con la nuova gestione Gruppo Della Frera","post_date":"2024-03-19T13:37:56+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1710855476000]}]}}

Lascia un commento