29 September 2022

Bluserena: partnership con Toys Center per arricchire l’offerta ludica dedicata ai piccoli ospiti

[ 0 ]

Oltre 400 nuovi giochi per l’infanzia nei villaggi e resort a 4 stelle griffati Bluserena. Nuova partnership tra la compagnia alberghiera italiana, recentemente acquisita dal fondo spagnola Azora, e Toys Center. “La collaborazione si inserisce perfettamente nella nostra filosofia di vacanza family friendly – spiega Salvatore Piazza, direttore prodotto di Bluserena -, L’attenzione verso la sicurezza dei bambini e le loro esigenze di imparare divertendosi è da sempre una priorità aziendale, testimoniata da continui investimenti su prodotti moderni e in linea con le nuove richieste, in grado di rendere ogni vacanza ricca di nuove esperienze da ricordare”.

Grazie alla partnership, i miniclub di tutti i villaggi, la nursery e il Blu baby park si arricchiscono dunque di tanti nuovi giochi per stimolare la fantasia e l’apprendimento in modo divertente. Un esempio dei nuovi prodotti che renderanno ancora più interattiva la vacanza firmata Bluserena sono i giochi didattici per i piccolissimi, come costruzioni o colorate e morbide palle musicali per imparare i numeri, quelli educativi ispirati al metodo montessoriano ,volti a stimolare la creatività e le immancabili casette di differenti tipologie. La casa sull’albero realizza il sogno di ogni bimbo, mentre la villa in versione eco offre un’esperienza di apprendimento divertente che sensibilizza i bambini alla tematica della sostenibilità, con la possibilità di cimentarsi nella raccolta differenziata. Per i più attivi, sono arrivati i kart a pedali per correre in pista, nuovi scivoli, dondoli e altalene, mentre chi preferisce i giochi riflessivi può utilizzare i tavolini e lr sedie per disegnare. Tante nuove proposte dedicate ai giovani ospiti dai 3 ai 10 anni e già disponibili in tutte le strutture Bluserena in Italia.

Oltre a tanti gadget, durante la vacanza i bambini riceveranno anche una simpatica cartolina con le mascotte Serenella di Bluserena e Joy di Toys Center, da colorare e spedire ai propri amici per posta direttamente nei miniclub Bluserena. Inoltre sarà presente anche uno sconto del 20% da spendere sui giocattoli e sul mondo scuola negli store e sul sito www.toyscenter.it.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 417810 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'isola di Curaçao punta dritta alla ripresa, sostenuta da un'impennata degli arrivi nel mese di dicembre. I dati elaborati dal Curaçao Tourist Board evidenziano infatti come l'isola dei Caraibi olandesi abbia accolto nel 2021 un totale di 265.000 visitatori, in pratica il 57% degli arrivi pre-pandemia (2019) quando i turisti erano stati 463.683. Nel solo mese di dicembre però l'isola ha registrato 42.281 arrivi, dato che rappresenta il 95% degli arrivi registrati nel dicembre 2019. "Possiamo annunciare con orgoglio che la ripresa del turismo è sulla strada giusta, mostrando un altro mese più performante in linea con la nostra stagionalità pre-pandemica - ha commentato la Curacao Hotel and Tourism Association in una nota ufficiale -. Siamo soddisfatti dei progressi fatti negli ultimi mesi del 2021, recuperando rispetto all'inizio d'anno particolarmente lento. Lo sforzo collettivo dei nostri imprenditori locali combinato con i nostri partner internazionali nei mercati principali ha reso gli ultimi sei mesi dell'anno un successo. Se questa tendenza positiva proseguirà, per il 2022 prevediamo una performance turistica ancora migliore". [post_title] => Caraibi, l'isola di Curaçao corre verso la ripresa dei numeri pre-Covid [post_date] => 2022-01-17T11:37:44+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1642419464000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "429181" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":7,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"417810","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'isola di Curaçao punta dritta alla ripresa, sostenuta da un'impennata degli arrivi nel mese di dicembre. I dati elaborati dal Curaçao Tourist Board evidenziano infatti come l'isola dei Caraibi olandesi abbia accolto nel 2021 un totale di 265.000 visitatori, in pratica il 57% degli arrivi pre-pandemia (2019) quando i turisti erano stati 463.683.\r\nNel solo mese di dicembre però l'isola ha registrato 42.281 arrivi, dato che rappresenta il 95% degli arrivi registrati nel dicembre 2019.\r\n\r\n\"Possiamo annunciare con orgoglio che la ripresa del turismo è sulla strada giusta, mostrando un altro mese più performante in linea con la nostra stagionalità pre-pandemica - ha commentato la Curacao Hotel and Tourism Association in una nota ufficiale -. Siamo soddisfatti dei progressi fatti negli ultimi mesi del 2021, recuperando rispetto all'inizio d'anno particolarmente lento. Lo sforzo collettivo dei nostri imprenditori locali combinato con i nostri partner internazionali nei mercati principali ha reso gli ultimi sei mesi dell'anno un successo. Se questa tendenza positiva proseguirà, per il 2022 prevediamo una performance turistica ancora migliore\".","post_title":"Caraibi, l'isola di Curaçao corre verso la ripresa dei numeri pre-Covid","post_date":"2022-01-17T11:37:44+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1642419464000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti