26 November 2022

Volotea: salgono a 10 le destinazioni da Firenze con il lancio di Marsiglia e Lione, da aprile

[ 0 ]

Volotea in allungo su Firenze da dove il prossimo anno decolleranno due nuovi collegamenti esclusivi per Marsiglia e Lione. Il volo per la Costa Azzurra, operativo dal 7 aprile 2023, avrà 2 frequenze settimanali, ogni lunedì e venerdì, mentre dal giorno successivo, ogni martedì e sabato, sarà possibile raggiungere Lione. Le nuove rotte d’oltralpe prevedono un’offerta complessiva di circa 40.000 posti, pari a oltre 250 voli e si affiancano ai collegamenti Volotea già annunciati in partenza dal Vespucci per un totale di 10 destinazioni, 4 in Italia e 6 all’estero. L’annuncio di una undicesima rotta in partenza dallo scalo fiorentino è attesa nelle prossime settimane.

L’annuncio dei nuovi voli rafforza ulteriormente l’asse Toscana – Francia, confermando l’impegno del vettore a livello locale. Non va dimenticato poi che, grazie al suo portfolio di voli, la low-cost si classifica come seconda compagnia all’Amerigo Vespucci di Firenze per numero di mete raggiunte.

Nel dettaglio, le destinazioni servite da Firenze sono 5 in Francia (Bordeaux, Nantes, Tolosa, Lione e Marsiglia), 4 in Italia (Bari, Cagliari, Catania, Palermo) e 1 in Spagna (Bilbao). 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434772 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Volotea aggiunge la destinazione Lione al network già operativo da Milano Bergamo: dal 6 aprile 2023 la città francese sarà servita con due frequenze a settimana, ogni giovedì e domenica. La nuova rotta, che prevede un’offerta complessiva di più di 27.200 posti e oltre 150 voli. “Con tre voli domestici e tre internazionali, l’offerta Volotea da Milano Bergamo è perfettamente bilanciata - ha dichiarato Valeria Rebasti, country manager Italy & Southeastern Europe del vettore -. Grazie ai nostri voli diretti e a prezzi concorrenziali, per la prossima estate i viaggiatori in partenza dal Caravaggio possono scegliere se pianificare una vacanza all’insegna del relax e del bel mare italiano oppure optare per l’estero e visitare due vivaci località francesi, come Lione e Nantes, o la capitale delle Asturie nella Spagna del Nord. Allo stesso tempo, non va dimenticato che le nuove destinazioni aumenteranno il flusso di viaggiatori incoming, desiderosi di raggiungere Milano Bergamo e visitare le bellezze dell’intero territorio lombardo, sostenendo così l’economia locale”. “La destinazione di Lione si rivela altamente strategica, sia per l’importanza della città, nota come capitale gastronomica francese e sede del più grande quartiere rinascimentale d'Europa dopo Venezia, sia perché crocevia della regione sud-orientale del Paese transalpino - ha sottolineato Giacomo Cattaneo, direttore commerciale aviation di Sacbo –. Inoltre, è motivo di soddisfazione che Volotea abbia deciso di aggiungere, ai tradizionali collegamenti domestici, tre nuove destinazioni internazionali, potenziando la sua presenza e operatività all’aeroporto di Milano Bergamo”. Diventano così 6 le destinazioni collegate dalla compagnia spagnolo all’aeroporto di Milano Bergamo, 3 in Italia (Lampedusa, Olbia e Pantelleria), 1 in Spagna (Oviedo) e 2 in Francia (Nantes e Lione). [post_title] => Volotea cresce da Milano Bergamo con una nuova rotta per Lione, dal prossimo aprile [post_date] => 2022-11-25T09:30:57+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669368657000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434793 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => "Certo, c'è da considerare la stagionalità, perché il Giappone è una delle prime destinazioni a partire a primavera e naturalmente manca ancora gran parte dell'estate, ma a oggi il Paese del Sol levante vale poco meno di un terzo del fatturato complessivo del nostro consorzio". Michele Serra l'aveva già detto in occasione dell'ultima fiera di Rimini che il Giappone sarebbe stata la meta del 2023. Ora però sono le cifre a parlare e a confermare quanto il presidente di Quality Group aveva affermato ormai più di un mese fa: "E' stata dura, ma ora ci prepariamo a riprenderci con gli interessi quanto abbiamo investito nel 2022 per far ripartire questa meta". In effetti il percorso non è stato affatto facile: "Io sono tornato in Giappone con un visto di lavoro ad aprile, quando ancora non si poteva entrare nel Paese per turismo  Ed è stata un'esperienza incredibile - racconta sempre Serra, in occasione della presentazione del prodotto Tokyo d'inverno targato Mistral -. Una volta riaperti i confini, i paletti messi dal governo locale sono però diventati ostacoli quasi impossibili da sormontare. Si poteva viaggiare solamente in gruppo con una guida locale presente 24 ore su 24. Inoltre occorreva il visto, cosa che fino al 2019 non era richiesto. E nelle rappresentanze diplomatiche giapponesi in Italia non c'era personale dedicato; quindi le procedure si sono subito rivelate lunghe e farraginose. Risultato: quando abbiamo fatto partire il nostro primo gruppo lo scorso luglio, unici in Europa, i nostri corrispondenti locali erano talmente stupiti da chiederci come avessimo fatto. In molti, prima di noi, avevano rinunciato". Tante e tali complicazioni non potevano inoltre che ricadere sul lato costi. "Ma ci siamo detti che l'importante, in fondo, era rimettere la macchina in moto - prosegue Serra - Ci siamo quindi sobbarcati noi le maggiori spese e tutti i viaggi verso il Giappone sono stati gestiti in perdita fino al mese di ottobre, quando finalmente la riapertura è diventata completa. Ora ci aspettiamo un 2023 in grado di superare di gran lunga i nostri record di fatturato sulla destinazione. Il tutto con marginalità ottime. E il Giappone, ricordo, per noi è stata a lungo la prima meta in termini di ricavi, superando persino gli Stati Uniti, a cui è dedicato un tour operator ad hoc del consorzio". Ciò detto, le sfide non mancheranno neppure l'anno prossimo. "A partire dai voli, che invece mancano - conclude Serra -. C'è più domanda rispetto alla disponibilità. E poi i prezzi sono altissimi. Tanto che al momento noi lavoriamo quasi esclusivamente con le compagnie emiratine e con la All Nippon Airways via Francoforte. Inoltre c'è la questione risorse umane in loco. I giapponesi non hanno infatti la cassa integrazione, ma le istituzioni durante la pandemia hanno comunque provveduto a pagare loro gli stipendi, impiegandoli in altre attività. Il problema è che un buon numero di persone che lavorava nel turismo non è ancora tornato alle proprie professioni originarie. Tocca perciò a noi svolgere una parte consistente dei compiti che una volta erano di loro competenza. Con uno sforzo che non credo sia difficile immaginare...". [post_title] => Serra, Quality: il Giappone a oggi vale quasi un terzo del nostro fatturato [post_date] => 2022-11-25T09:30:23+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669368623000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434769 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tap Air Portugal ha trasportato sulle rotte Europa-Brasile 500.000 passeggeri tra luglio e settembre, il 223% in più rispetto all'anno precedente. Dall'inizio dell'anno, il vettore ha mantenuto il suo status di prima compagnia aerea internazionale operante in Brasile, con 1.140.800 passeggeri, il doppio rispetto al secondo vettore della classifica.   Guardando alla performance di settembre 2022, si evidenzia che in questo periodo Tap ha effettuato 1.318 voli da/per il Brasile, pari al 92% rispetto allo stesso mese del 2019, ovvero il periodo pre-pandemia. Nonostante, quindi, un'offerta di posti inferiore a quella del 2019, lo scorso settembre il vettore ha trasportato il 97% dei passeggeri rispetto allo stesso periodo di quell’anno. In Brasile, Tap si attesta a circa l'85% della capacità rispetto al periodo pre-pandemico e punta a raggiungere il 90% entro la fine dell'anno. Con un network di oltre 90 destinazioni in tutto il mondo, il rafforzamento del numero di frequenze è un forte segnale di ripresa.       Durante l’anno la compagnia lusitana opera voli da Roma, Milano, Venezia, Firenze, Bologna e Napoli via Lisbona per San Paolo, Rio de Janeiro, Belém, Belo Horizonte, Brasília, Fortaleza, Natal, Maceió, Porto Alegre, Recife e Salvador, oltre a collegare Porto a San Paolo e Rio de Janeiro. In totale, sono 11 le città brasiliane (13 rotte) che TAP collega direttamente all'Europa. [post_title] => Tap Air Portugal si conferma prima compagnia internazionale sulle rotte fra Europa e Brasile [post_date] => 2022-11-25T09:15:56+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669367756000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434748 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Volotea in allungo su Firenze da dove il prossimo anno decolleranno due nuovi collegamenti esclusivi per Marsiglia e Lione. Il volo per la Costa Azzurra, operativo dal 7 aprile 2023, avrà 2 frequenze settimanali, ogni lunedì e venerdì, mentre dal giorno successivo, ogni martedì e sabato, sarà possibile raggiungere Lione. Le nuove rotte d’oltralpe prevedono un’offerta complessiva di circa 40.000 posti, pari a oltre 250 voli e si affiancano ai collegamenti Volotea già annunciati in partenza dal Vespucci per un totale di 10 destinazioni, 4 in Italia e 6 all’estero. L'annuncio di una undicesima rotta in partenza dallo scalo fiorentino è attesa nelle prossime settimane. L’annuncio dei nuovi voli rafforza ulteriormente l’asse Toscana – Francia, confermando l’impegno del vettore a livello locale. Non va dimenticato poi che, grazie al suo portfolio di voli, la low-cost si classifica come seconda compagnia all’Amerigo Vespucci di Firenze per numero di mete raggiunte. Nel dettaglio, le destinazioni servite da Firenze sono 5 in Francia (Bordeaux, Nantes, Tolosa, Lione e Marsiglia), 4 in Italia (Bari, Cagliari, Catania, Palermo) e 1 in Spagna (Bilbao).    [post_title] => Volotea: salgono a 10 le destinazioni da Firenze con il lancio di Marsiglia e Lione, da aprile [post_date] => 2022-11-24T13:17:20+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669295840000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434743 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Italo corre verso il 2023 investendo una volta di più sulle agenzie di viaggio, fornendo loro strumenti utili a massimizzare le vendite. Diverse le novità tra cui, una su tutte, è l'annunciato nuovo portale che da fine dicembre consentirà agli adv "di vendere i treni regionali di FS in connessione al network di Italo - afferma Fabrizio Bona, direttore commerciale -. Queste tratte, che di fatto sono un servizio pubblico e senza vincoli esclusivi, consentiranno a un gran numero di passeggeri di fruire in abbinata dei servizi di Alta Velocità. L'agente, da parte sua, sarà in grado di individuare e comparare velocemente la soluzione di viaggio più semplice e conveniente, concludendo con l'emissione di due o più biglietti separati ma con un'unica operazione di acquisto".    Uno strumento in più a disposizione degli adv: "Queste interconnessioni ci consentono di essere capillari come mai finora - aggiunge Marco De Angelis, direttore vendite -. Arriviamo da agenzie che prima non ci vendevano e avremo anche un nuovo presidio commerciale sulle regioni, ampliando la nostra presenza fisica sul territorio".   Territorio che dall'11 dicembre, con l'introduzione dell'orario invernale, vedrà anche un significativo miglioramento del network che conterà 118 servizi al giorno, tra cui spicca il lancio di "altri due servizi veloci Milano-Roma con partenza da Milano Centrale alle ore 07.45 e da Roma Termini alle ore 18.30 e fermate aggiuntive a Roma Tiburtina e Bologna. Orari studiati su misura per i viaggiatori d'affari e che al contempo stimolano le agenzie a lavorare sul segmento business, che è uno dei nostri focus di sviluppo per i prossimi mesi. E se nel passato il numero delle frequenze non ci ha particolarmente aiutato sul fronte bt, ora diventa impossibile dire che Italo ha gap di frequenze".Migliori collegamenti anche per Venezia con due nuovi servizi con partenza da Termini alle ore 15.55 e da Santa Lucia alle ore 12.05. Viene inoltre ottimizzato l’orario di partenza da Roma Termini per Venezia che passa dalle 05.55 alle 06.55. Spinta anche sul versante del multimodale con l'introduzione della fermata Trieste Airport sulla linea Napoli – Roma – Trieste.   Tornando alle agenzie: durante il roadshow invernale che ha preso il via ieri a Milano, per poi proseguire a Bologna, Napoli e Roma, Italo incontrerà circa 200 adv: "Le novità includono anche un cambio della strategia remunerazione di incentivazione con un programma di commissioni value-based che premierà  quelle più performanti. Crediamo fortemente in questo canale distributivi e nella professionalità di tanti, che ora come mai, devono essere propositori e non semplicemente ricettori delle richieste del potenziale cliente".  [post_title] => Italo sulle agenzie: nuovo portale per la vendita dei treni regionali in connessione e focus bt [post_date] => 2022-11-24T13:06:48+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669295208000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434704 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si chiama "La Spagna al femminile” il nuovo progetto firmato dall'Ente spagnolo del turismo a Milano, che pone l’arte culinaria al centro della promozione turistica della Spagna in Italia, rendendo omaggio allo straordinario talento e alla creatività di due chef spagnole e due italiane che si presentano come ambasciatrici dei propri territori in un particolare gemellaggio tra i due Paesi. Questi primi due appuntamenti hanno visto l’incontro tra Milano e le Asturie, mentre Bologna ha accolto la cucina della regione di Valencia. Le serate cardine del progetto realizzato da Turespaña, aprono la strada ad un piano a lungo termine, che mira a proseguire nel futuro con altre destinazioni e altre chef: Un viaggio culinario che unisce due paesi, quattro luoghi e quattro chef donne.   “La Regione Valencia è una destinazione ambita per il mercato italiano - il quarto mercato emissore per la Spagna e il primo per la città di Valencia –, come sottolinea la direttrice dell’Ente spagnolo del turismo a Milano, Isabel Garaña, e facilmente raggiungibile da diversi aeroporti italiani (Milano, Bologna, Torino, Trieste, Bari, Napoli, Palermo, Pisa e Roma). E anche un territorio  all’avanguardia, che offre ai turisti oltre a una gran varietà di attrazioni per lo svago e il divertimento durante tutto l’anno, un vasto patrimonio culturale e una offerta gastronomica riconosciuta a livello internazionale, il  tutto nel rispetto dell’ambiente”. Le Asturie, terra di eccellente gastronomia e paesaggi suggestivi "consentono anche di scoprire i gioielli dell’arte preromanica (patrimonio dell’Umanità dall’Unesco), l’arte paleolitica che nella regione ne ha 5 importanti esempi e l’origine primordiale del Cammino di Santiago di Compostela. Un’importante novità è la possibilità di raggiungere la regione del Nord della Spagna con voli diretti dall’Italia grazie a due nuovi collegamenti: da questo autunno è possibile raggiungere le Asturie con voli diretti Ryanair da Roma - due voli settimanali -  e da marzo 2023 da Milano con Volotea - tre volte alla settimana-“ ha segnalato la direttrice durante la serata a Milano". [post_title] => Turespaña presenta "La Spagna al femminile": gastronomia fulcro della promozione in Italia [post_date] => 2022-11-24T11:03:27+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669287807000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434699 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Alessandria celebra i 200 anni del noto pittore Neoclassico alessandrino Felice Giani, le cui opere sono presenti nei musei di tutto il mondo, al Louvre, agli Uffizi, all’Hermitage di San Pietroburgo, al Quirinale, a Palazzo di Spagna. La Biblioteca Civica di Alessandria ospiterà da giovedì 24 novembre 2022, il primo lancio di presentazione dedicato a Felice Giani, pittore piemontese nato a S. Sebastiano Curone nel 1758, ritenuto uno dei massimi esponenti del neoclassicismo. In concomitanza, l’Archivio ‘Pittor Giani’ intende celebrare l’anniversario dei duecento anni dalla morte del maestro (morto a Roma nel 1823) organizzando una serie di eventi che prenderanno avvio con la mostra “Felice Giani 200 Anteprima” che sarà inaugurata presso la sede dell’Archivio a San Sebastiano il 24 novembre 2022 e che proseguirà nel 2023 coinvolgendo la Città di Alessandria e province in rassegne di grande importanza per la conoscenza di Giani e delle sue opere e si concluderà nel 2024 con una mostra dedicata all’entourage del pittore ed una prestigiosa collaborazione con il Cooper Hewitt Design Museum di New York che conserva molte opere del maestro neoclassico. Il progetto, a cura dell’ l’Archivio “Pittor Giani”, è supportato da: Regione Piemonte, Comune di San Sebastiano Curone AL, Comune e Provincia di Alessandria, Comune e Diocesi di Tortona, Comuni di Forlì, Faenza, Brisighella, Marradi, Fondazione CRAL e CRT. Biblioteca Civica “Francesca Calvo”,  giovedi 24  dalle ore 16:00 per scoprire Felice Giani, la sua storia d’artista e i prestigiosi lavori realizzati, fra tele, schizzi e pitture murarie che adornano alcuni dei più prestigiosi palazzi nobiliari italiani a partire dal Quirinale a Palazzo di Spagna avrà come protagonista Marcella Vitali, storica dell’arte dell’Archivio Pittor Giani di San Sebastiano Curone, curatrice degli eventi del programma triennale e grande conoscitrice dell’opera dell’artista.   [post_title] => Alessandria, mostre ed eventi per i 200 anni del pittore neoclassico Felice Giani [post_date] => 2022-11-24T11:01:50+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669287710000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434561 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Per la Val d’Ega, nel cuore delle Dolomiti, si preannuncia come una stagione sciistica eccezionale, che si aprirà come da tradizione in notturna il 25 novembre 2022. Se agli impianti che servono il leggendario Ski Center Latemar si aggiunge quest’anno l’avveniristica seggiovia “Campanil” di Pampeago, dotata di 29 seggiole da 6 posti ciascuna, la nuova pista “Zanggen II” a Obereggen va ad arricchire un autentico parco giochi degli sport sulla neve che, tra Obereggen e Carezza, conta già 90 km di piste, 3 circuiti da slittino, 2 snowpark e 1 nightpark, tanti sentieri per escursioni e ciaspolate in un candido panorama fiabesco e 160 km di tappeti bianchi per il fondo. Tra le sorprese della stagione in arrivo, è prevista la possibilità di avventurarsi anche in inverno sul Sentiero delle Stelle che collega gli Astrovillaggi di S. Valentino in Campo e Collepietra, per immergersi nei segreti del firmamento e dell'universo in un abbraccio di montagne innevate. L’area di Carezza alza il sipario su quello che si conferma uno dei teatri invernali più amati dalle famiglie il 26 novembre. Ad attendere le piccole star di sci e snowboard con genitori al seguito, c’è il risultato di una formula magica data dalla moltiplicazione di 13 impianti di risalita per 40 km di piste perfettamente preparate (55% blu - 30% rosse - 15% nere), alle quali vanno assommati 1 Snowpark con Family Fun Line & Kids Line, 3 parchi per bambini e
1 miniclub con assistenza ai bambini, la pista da slittino “Hubertus”, quella a tema “Re Laurino”
e il percorso leggende “Re Laurino”. Obereggen si presenta dal canto suo come un’esplosione di emozione e piacere, che mette a disposizione dei patiti della neve 48 km di piste di tutte le difficoltà servite da 18 impianti di risalita, snowpark e un’offerta gastronomica originale e di qualità, per un’esperienza moderna su sci, snowboard e slittino in uno scenario dal fascino eterno. Due parchi per bambini e 1 Miniclub, 4 piste da slittino e la mitologica Apline Coaster non fanno che aumentare la portata dell'offerta. Ed è proprio al calar del sole che l’area sciistica prepara come di consueto l’anteprima di stagione il 25 novembre, per poi aprire ufficialmente le danze il giorno successivo. Se Il rifugio Oberholz e l’alpine club LOOX incarnano il lato più sofisticato di questa perla di montagna che parla la lingua del design, sciatori e snowboarder di ogni misura ed età troveranno pane per i loro denti all’interno dello Ski Center Latemar, eletto da skiresort.de migliore area sciistica al mondo. Per cominciare col piede giusto la stagione, Dolomiti Super Première – valida dal 26 novembre al 24 dicembre 2022 - offre una giornata gratuita ogni 4, che diventano due nel caso di permanenze di 8 giorni. La proposta copre alloggio e skipass, senza contare che anche le scuole di sci e i noleggi mettono sul piatto corsi e attrezzature a prezzi incredibilmente vantaggiosi. Due comprensori a misura di bambino non potevano poi far mancare pacchetti pensati per le famiglie delle nevi. Dall’8 al 28 gennaio e dal 19 marzo al 16 aprile 2023, Obereggen For Families offre ai piccoli sciatori l’opportunità di muovere i primi passi sugli sci, di divertirsi con l’Orso Bruno e di svagarsi su due piste da slittino, volando su tre fun slopes e sbizzarrendosi in due parchi ammantati di bianco. Inclusi nel prezzo di 1400 euro, 7 pernottamenti in MP/B&B/APP, 6 giorni Skipass Fiemme-Obereggen, Skipass gratuito per bambini sotto gli 8 anni, 6 giorni di noleggio sci e attrezzatura per bambini, 1 giorno di noleggio gratuito di una slitta e ingresso gratuito a “Brunoland”. Il comprensorio di Re Laurino risponde con Carezza All Family, valida dal 7 al 15 gennaio, dal 28 gennaio al 4 febbraio e dal 4 al 19 marzo 2022. L’offerta di 7 pernottamenti comprende alloggio e skipass gratuito per tutti i bambini sotto gli 8 anni e il 30% di sconto per i bambini fino a 16 anni, 6 giorni di Skipass Fassa-Carezza.   [post_title] => Val d'Ega, molte le novità per la nuova stagione sciistica [post_date] => 2022-11-24T09:56:20+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669283780000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434249 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Stringersi la mano non è mai stato così bello! Costa Crociere torna finalmente a incontrare di persona gli agenti di viaggio per ascoltarne i bisogni, condividere idee e strategie e continuare a pianificare insieme il futuro. Sono decine gli appuntamenti in programma che si susseguono in queste settimane nelle principali città italiane e a bordo delle navi Costa. Un ricchissimo palinsesto d’autunno che coinvolge migliaia di agenzie di viaggio di tutta Italia, costruito per ringraziare i partner della distribuzione che non hanno mai smesso di essere al fianco della compagnia e presentare loro tutte le iniziative commerciali e di prodotto e i nuovi servizi per il 2023. Incontri che sono supportati dal lancio della campagna commerciale Black Friday, dall’8 al 30 novembre. Un’iniziativa  che offre l’opportunità imperdibile di prenotare in anticipo, e a prezzi convenienti, crociere con partenze fino all’estate, e che sarà accompagnata da un importante piano di comunicazione con spot in tv, radio, sms, dem, online media e social durante tutto il periodo per invogliare i clienti ad andare in agenzia e a prenotare sin da ora la propria crociera per il nuovo anno. Tutte le tappe del roadshow Costa  Catania, Palermo, Cagliari, Bari, Napoli, Roma, Milano, Torino, Genova, Bologna, Mestre e Verona: sono le 12 tappe del road show Insieme per creare valore che per tutto il mese di novembre vede la direzione commerciale Italia della compagnia incontrare oltre 1.500 agenzie di viaggi. Ogni appuntamento rappresenta un’occasione unica per tornare a parlarsi di persona e conoscere in anteprima i contenuti del nuovo contratto di Valore e tutti gli strumenti e servizi, ancora più utili e premianti, che Costa Crociere metterà a disposizione delle agenzie a partire dal mese di dicembre. Dopo gli incontri sul territorio di ottobre tra gli area manager e oltre 1.700 agenti di viaggio, dai primi di novembre sono ripartiti anche i fam trip dedicati alla scoperta del prodotto: quattro crociere, a bordo di Costa Smeralda, Costa Firenze e Costa Pacifica, durante le quali circa mille agenti stanno avendo l’opportunità di toccare con mano, ancora una volta, la qualità delle crociere Costa: dalle esperienze gastronomiche uniche e indimenticabili alle nuove escursioni a terra più lunghe di sempre fino al ricchissimo palinsesto di intrattenimento a bordo. “Siamo davvero felici del riscontro che tutte queste iniziative stanno avendo. La partecipazione e l’entusiasmo da parte delle agenzie di viaggio sta superando ogni nostra aspettativa – commenta il direttore vendite, Riccardo Fantoni –. Abbiamo voluto ripartire da dove ci eravamo lasciati: tornare a incontrarci di persona per ascoltare gli agenti, che rimangono i primi e più importanti ambasciatori del nostro prodotto”. Black Friday, Costa spinge l'early booking Novembre, però, vuol dire anche Black Friday. Per continuare a stimolare la domanda e portare sin da ora i clienti a prenotare in agenzia la loro prossima crociera, guardando non solo all’inverno ma anche alla prossima primavera-estate, Costa ha lanciato una speciale campagna commerciale con oltre 150 crociere in promozione, con partenze fino ad aprile 2023, su Mediterraneo, Emirati Arabi, Caraibi e crociere transatlantiche di posizionamento. Con prezzi a partire da 299 euro per persona, confermando la prenotazione con soli 50 euro di acconto, i clienti Costa potranno  prenotare senza pensieri e a prezzi vantaggiosi il loro prossimo viaggio, con cancellazione gratuita fino a 30 giorni dalla  partenza per le crociere entro il 31 marzo 2023. [post_title] => Costa, insieme per creare valore: tornano gli incontri con le agenzie sul territorio [post_date] => 2022-11-24T09:30:01+00:00 [category] => Array ( [0] => informazione-pr [1] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Informazione PR [1] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669282201000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "volotea salgono a 10 le destinazioni da firenze con il lancio di marsiglia e lione da aprile" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":122,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2060,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434772","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Volotea aggiunge la destinazione Lione al network già operativo da Milano Bergamo: dal 6 aprile 2023 la città francese sarà servita con due frequenze a settimana, ogni giovedì e domenica. La nuova rotta, che prevede un’offerta complessiva di più di 27.200 posti e oltre 150 voli.\r\n“Con tre voli domestici e tre internazionali, l’offerta Volotea da Milano Bergamo è perfettamente bilanciata - ha dichiarato Valeria Rebasti, country manager Italy & Southeastern Europe del vettore -. Grazie ai nostri voli diretti e a prezzi concorrenziali, per la prossima estate i viaggiatori in partenza dal Caravaggio possono scegliere se pianificare una vacanza all’insegna del relax e del bel mare italiano oppure optare per l’estero e visitare due vivaci località francesi, come Lione e Nantes, o la capitale delle Asturie nella Spagna del Nord. Allo stesso tempo, non va dimenticato che le nuove destinazioni aumenteranno il flusso di viaggiatori incoming, desiderosi di raggiungere Milano Bergamo e visitare le bellezze dell’intero territorio lombardo, sostenendo così l’economia locale”.\r\n“La destinazione di Lione si rivela altamente strategica, sia per l’importanza della città, nota come capitale gastronomica francese e sede del più grande quartiere rinascimentale d'Europa dopo Venezia, sia perché crocevia della regione sud-orientale del Paese transalpino - ha sottolineato Giacomo Cattaneo, direttore commerciale aviation di Sacbo –. Inoltre, è motivo di soddisfazione che Volotea abbia deciso di aggiungere, ai tradizionali collegamenti domestici, tre nuove destinazioni internazionali, potenziando la sua presenza e operatività all’aeroporto di Milano Bergamo”.\r\nDiventano così 6 le destinazioni collegate dalla compagnia spagnolo all’aeroporto di Milano Bergamo, 3 in Italia (Lampedusa, Olbia e Pantelleria), 1 in Spagna (Oviedo) e 2 in Francia (Nantes e Lione).","post_title":"Volotea cresce da Milano Bergamo con una nuova rotta per Lione, dal prossimo aprile","post_date":"2022-11-25T09:30:57+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669368657000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434793","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\"Certo, c'è da considerare la stagionalità, perché il Giappone è una delle prime destinazioni a partire a primavera e naturalmente manca ancora gran parte dell'estate, ma a oggi il Paese del Sol levante vale poco meno di un terzo del fatturato complessivo del nostro consorzio\". Michele Serra l'aveva già detto in occasione dell'ultima fiera di Rimini che il Giappone sarebbe stata la meta del 2023. Ora però sono le cifre a parlare e a confermare quanto il presidente di Quality Group aveva affermato ormai più di un mese fa: \"E' stata dura, ma ora ci prepariamo a riprenderci con gli interessi quanto abbiamo investito nel 2022 per far ripartire questa meta\".\r\n\r\nIn effetti il percorso non è stato affatto facile: \"Io sono tornato in Giappone con un visto di lavoro ad aprile, quando ancora non si poteva entrare nel Paese per turismo  Ed è stata un'esperienza incredibile - racconta sempre Serra, in occasione della presentazione del prodotto Tokyo d'inverno targato Mistral -. Una volta riaperti i confini, i paletti messi dal governo locale sono però diventati ostacoli quasi impossibili da sormontare. Si poteva viaggiare solamente in gruppo con una guida locale presente 24 ore su 24. Inoltre occorreva il visto, cosa che fino al 2019 non era richiesto. E nelle rappresentanze diplomatiche giapponesi in Italia non c'era personale dedicato; quindi le procedure si sono subito rivelate lunghe e farraginose. Risultato: quando abbiamo fatto partire il nostro primo gruppo lo scorso luglio, unici in Europa, i nostri corrispondenti locali erano talmente stupiti da chiederci come avessimo fatto. In molti, prima di noi, avevano rinunciato\".\r\n\r\nTante e tali complicazioni non potevano inoltre che ricadere sul lato costi. \"Ma ci siamo detti che l'importante, in fondo, era rimettere la macchina in moto - prosegue Serra - Ci siamo quindi sobbarcati noi le maggiori spese e tutti i viaggi verso il Giappone sono stati gestiti in perdita fino al mese di ottobre, quando finalmente la riapertura è diventata completa. Ora ci aspettiamo un 2023 in grado di superare di gran lunga i nostri record di fatturato sulla destinazione. Il tutto con marginalità ottime. E il Giappone, ricordo, per noi è stata a lungo la prima meta in termini di ricavi, superando persino gli Stati Uniti, a cui è dedicato un tour operator ad hoc del consorzio\".\r\n\r\nCiò detto, le sfide non mancheranno neppure l'anno prossimo. \"A partire dai voli, che invece mancano - conclude Serra -. C'è più domanda rispetto alla disponibilità. E poi i prezzi sono altissimi. Tanto che al momento noi lavoriamo quasi esclusivamente con le compagnie emiratine e con la All Nippon Airways via Francoforte. Inoltre c'è la questione risorse umane in loco. I giapponesi non hanno infatti la cassa integrazione, ma le istituzioni durante la pandemia hanno comunque provveduto a pagare loro gli stipendi, impiegandoli in altre attività. Il problema è che un buon numero di persone che lavorava nel turismo non è ancora tornato alle proprie professioni originarie. Tocca perciò a noi svolgere una parte consistente dei compiti che una volta erano di loro competenza. Con uno sforzo che non credo sia difficile immaginare...\".","post_title":"Serra, Quality: il Giappone a oggi vale quasi un terzo del nostro fatturato","post_date":"2022-11-25T09:30:23+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1669368623000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434769","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Tap Air Portugal ha trasportato sulle rotte Europa-Brasile 500.000 passeggeri tra luglio e settembre, il 223% in più rispetto all'anno precedente. Dall'inizio dell'anno, il vettore ha mantenuto il suo status di prima compagnia aerea internazionale operante in Brasile, con 1.140.800 passeggeri, il doppio rispetto al secondo vettore della classifica.\r\n \r\nGuardando alla performance di settembre 2022, si evidenzia che in questo periodo Tap ha effettuato 1.318 voli da/per il Brasile, pari al 92% rispetto allo stesso mese del 2019, ovvero il periodo pre-pandemia. Nonostante, quindi, un'offerta di posti inferiore a quella del 2019, lo scorso settembre il vettore ha trasportato il 97% dei passeggeri rispetto allo stesso periodo di quell’anno. In Brasile, Tap si attesta a circa l'85% della capacità rispetto al periodo pre-pandemico e punta a raggiungere il 90% entro la fine dell'anno. Con un network di oltre 90 destinazioni in tutto il mondo, il rafforzamento del numero di frequenze è un forte segnale di ripresa.\r\n \r\n \r\n \r\nDurante l’anno la compagnia lusitana opera voli da Roma, Milano, Venezia, Firenze, Bologna e Napoli via Lisbona per San Paolo, Rio de Janeiro, Belém, Belo Horizonte, Brasília, Fortaleza, Natal, Maceió, Porto Alegre, Recife e Salvador, oltre a collegare Porto a San Paolo e Rio de Janeiro. In totale, sono 11 le città brasiliane (13 rotte) che TAP collega direttamente all'Europa.","post_title":"Tap Air Portugal si conferma prima compagnia internazionale sulle rotte fra Europa e Brasile","post_date":"2022-11-25T09:15:56+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669367756000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434748","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Volotea in allungo su Firenze da dove il prossimo anno decolleranno due nuovi collegamenti esclusivi per Marsiglia e Lione. Il volo per la Costa Azzurra, operativo dal 7 aprile 2023, avrà 2 frequenze settimanali, ogni lunedì e venerdì, mentre dal giorno successivo, ogni martedì e sabato, sarà possibile raggiungere Lione. Le nuove rotte d’oltralpe prevedono un’offerta complessiva di circa 40.000 posti, pari a oltre 250 voli e si affiancano ai collegamenti Volotea già annunciati in partenza dal Vespucci per un totale di 10 destinazioni, 4 in Italia e 6 all’estero. L'annuncio di una undicesima rotta in partenza dallo scalo fiorentino è attesa nelle prossime settimane.\r\nL’annuncio dei nuovi voli rafforza ulteriormente l’asse Toscana – Francia, confermando l’impegno del vettore a livello locale. Non va dimenticato poi che, grazie al suo portfolio di voli, la low-cost si classifica come seconda compagnia all’Amerigo Vespucci di Firenze per numero di mete raggiunte.\r\nNel dettaglio, le destinazioni servite da Firenze sono 5 in Francia (Bordeaux, Nantes, Tolosa, Lione e Marsiglia), 4 in Italia (Bari, Cagliari, Catania, Palermo) e 1 in Spagna (Bilbao). \r\n ","post_title":"Volotea: salgono a 10 le destinazioni da Firenze con il lancio di Marsiglia e Lione, da aprile","post_date":"2022-11-24T13:17:20+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669295840000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434743","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Italo corre verso il 2023 investendo una volta di più sulle agenzie di viaggio, fornendo loro strumenti utili a massimizzare le vendite. Diverse le novità tra cui, una su tutte, è l'annunciato nuovo portale che da fine dicembre consentirà agli adv \"di vendere i treni regionali di FS in connessione al network di Italo - afferma Fabrizio Bona, direttore commerciale -. Queste tratte, che di fatto sono un servizio pubblico e senza vincoli esclusivi, consentiranno a un gran numero di passeggeri di fruire in abbinata dei servizi di Alta Velocità. L'agente, da parte sua, sarà in grado di individuare e comparare velocemente la soluzione di viaggio più semplice e conveniente, concludendo con l'emissione di due o più biglietti separati ma con un'unica operazione di acquisto\". \r\n \r\n\r\nUno strumento in più a disposizione degli adv: \"Queste interconnessioni ci consentono di essere capillari come mai finora - aggiunge Marco De Angelis, direttore vendite -. Arriviamo da agenzie che prima non ci vendevano e avremo anche un nuovo presidio commerciale sulle regioni, ampliando la nostra presenza fisica sul territorio\".\r\n \r\n\r\n\r\n\r\nTerritorio che dall'11 dicembre, con l'introduzione dell'orario invernale, vedrà anche un significativo miglioramento del network che conterà 118 servizi al giorno, tra cui spicca il lancio di \"altri due servizi veloci Milano-Roma con partenza da Milano Centrale alle ore 07.45 e da Roma Termini alle ore 18.30 e fermate aggiuntive a Roma Tiburtina e Bologna. Orari studiati su misura per i viaggiatori d'affari e che al contempo stimolano le agenzie a lavorare sul segmento business, che è uno dei nostri focus di sviluppo per i prossimi mesi. E se nel passato il numero delle frequenze non ci ha particolarmente aiutato sul fronte bt, ora diventa impossibile dire che Italo ha gap di frequenze\".Migliori collegamenti anche per Venezia con due nuovi servizi con partenza da Termini alle ore 15.55 e da Santa Lucia alle ore 12.05. Viene inoltre ottimizzato l’orario di partenza da Roma Termini per Venezia che passa dalle 05.55 alle 06.55. Spinta anche sul versante del multimodale con l'introduzione della fermata Trieste Airport sulla linea Napoli – Roma – Trieste.\r\n\r\n\r\n \r\nTornando alle agenzie: durante il roadshow invernale che ha preso il via ieri a Milano, per poi proseguire a Bologna, Napoli e Roma, Italo incontrerà circa 200 adv: \"Le novità includono anche un cambio della strategia remunerazione di incentivazione con un programma di commissioni value-based che premierà  quelle più performanti. Crediamo fortemente in questo canale distributivi e nella professionalità di tanti, che ora come mai, devono essere propositori e non semplicemente ricettori delle richieste del potenziale cliente\". ","post_title":"Italo sulle agenzie: nuovo portale per la vendita dei treni regionali in connessione e focus bt","post_date":"2022-11-24T13:06:48+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669295208000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434704","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si chiama \"La Spagna al femminile” il nuovo progetto firmato dall'Ente spagnolo del turismo a Milano, che pone l’arte culinaria al centro della promozione turistica della Spagna in Italia, rendendo omaggio allo straordinario talento e alla creatività di due chef spagnole e due italiane che si presentano come ambasciatrici dei propri territori in un particolare gemellaggio tra i due Paesi.\r\n\r\nQuesti primi due appuntamenti hanno visto l’incontro tra Milano e le Asturie, mentre Bologna ha accolto la cucina della regione di Valencia. Le serate cardine del progetto realizzato da Turespaña, aprono la strada ad un piano a lungo termine, che mira a proseguire nel futuro con altre destinazioni e altre chef: Un viaggio culinario che unisce due paesi, quattro luoghi e quattro chef donne.\r\n\r\n \r\n\r\n“La Regione Valencia è una destinazione ambita per il mercato italiano - il quarto mercato emissore per la Spagna e il primo per la città di Valencia –, come sottolinea la direttrice dell’Ente spagnolo del turismo a Milano, Isabel Garaña, e facilmente raggiungibile da diversi aeroporti italiani (Milano, Bologna, Torino, Trieste, Bari, Napoli, Palermo, Pisa e Roma). E anche un territorio  all’avanguardia, che offre ai turisti oltre a una gran varietà di attrazioni per lo svago e il divertimento durante tutto l’anno, un vasto patrimonio culturale e una offerta gastronomica riconosciuta a livello internazionale, il  tutto nel rispetto dell’ambiente”.\r\n\r\nLe Asturie, terra di eccellente gastronomia e paesaggi suggestivi \"consentono anche di scoprire i gioielli dell’arte preromanica (patrimonio dell’Umanità dall’Unesco), l’arte paleolitica che nella regione ne ha 5 importanti esempi e l’origine primordiale del Cammino di Santiago di Compostela. Un’importante novità è la possibilità di raggiungere la regione del Nord della Spagna con voli diretti dall’Italia grazie a due nuovi collegamenti: da questo autunno è possibile raggiungere le Asturie con voli diretti Ryanair da Roma - due voli settimanali -  e da marzo 2023 da Milano con Volotea - tre volte alla settimana-“ ha segnalato la direttrice durante la serata a Milano\".","post_title":"Turespaña presenta \"La Spagna al femminile\": gastronomia fulcro della promozione in Italia","post_date":"2022-11-24T11:03:27+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1669287807000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434699","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Alessandria celebra i 200 anni del noto pittore Neoclassico alessandrino Felice Giani, le cui opere sono presenti nei musei di tutto il mondo, al Louvre, agli Uffizi, all’Hermitage di San Pietroburgo, al Quirinale, a Palazzo di Spagna.\r\n\r\nLa Biblioteca Civica di Alessandria ospiterà da giovedì 24 novembre 2022, il primo lancio di presentazione dedicato a Felice Giani, pittore piemontese nato a S. Sebastiano Curone nel 1758, ritenuto uno dei massimi esponenti del neoclassicismo.\r\n\r\nIn concomitanza, l’Archivio ‘Pittor Giani’ intende celebrare l’anniversario dei duecento anni dalla morte del maestro (morto a Roma nel 1823) organizzando una serie di eventi che prenderanno avvio con la mostra “Felice Giani 200 Anteprima” che sarà inaugurata presso la sede dell’Archivio a San Sebastiano il 24 novembre 2022 e che proseguirà nel 2023 coinvolgendo la Città di Alessandria e province in rassegne di grande importanza per la conoscenza di Giani e delle sue opere e si concluderà nel 2024 con una mostra dedicata all’entourage del pittore ed una prestigiosa collaborazione con il Cooper Hewitt Design Museum di New York che conserva molte opere del maestro neoclassico.\r\n\r\nIl progetto, a cura dell’ l’Archivio “Pittor Giani”, è supportato da: Regione Piemonte, Comune di San Sebastiano Curone AL, Comune e Provincia di Alessandria, Comune e Diocesi di Tortona, Comuni di Forlì, Faenza, Brisighella, Marradi, Fondazione CRAL e CRT.\r\n\r\nBiblioteca Civica “Francesca Calvo”,  giovedi 24  dalle ore 16:00 per scoprire Felice Giani, la sua storia d’artista e i prestigiosi lavori realizzati, fra tele, schizzi e pitture murarie che adornano alcuni dei più prestigiosi palazzi nobiliari italiani a partire dal Quirinale a Palazzo di Spagna avrà come protagonista Marcella Vitali, storica dell’arte dell’Archivio Pittor Giani di San Sebastiano Curone, curatrice degli eventi del programma triennale e grande conoscitrice dell’opera dell’artista.\r\n\r\n ","post_title":"Alessandria, mostre ed eventi per i 200 anni del pittore neoclassico Felice Giani","post_date":"2022-11-24T11:01:50+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1669287710000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434561","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" Per la Val d’Ega, nel cuore delle Dolomiti, si preannuncia come una stagione sciistica eccezionale, che si aprirà come da tradizione in notturna il 25 novembre 2022.\r\n\r\nSe agli impianti che servono il leggendario Ski Center Latemar si aggiunge quest’anno l’avveniristica seggiovia “Campanil” di Pampeago, dotata di 29 seggiole da 6 posti ciascuna, la nuova pista “Zanggen II” a Obereggen va ad arricchire un autentico parco giochi degli sport sulla neve che, tra Obereggen e Carezza, conta già 90 km di piste, 3 circuiti da slittino, 2 snowpark e 1 nightpark, tanti sentieri per escursioni e ciaspolate in un candido panorama fiabesco e 160 km di tappeti bianchi per il fondo.\r\n\r\nTra le sorprese della stagione in arrivo, è prevista la possibilità di avventurarsi anche in inverno sul Sentiero delle Stelle che collega gli Astrovillaggi di S. Valentino in Campo e Collepietra, per immergersi nei segreti del firmamento e dell'universo in un abbraccio di montagne innevate.\r\n\r\nL’area di Carezza alza il sipario su quello che si conferma uno dei teatri invernali più amati dalle famiglie il 26 novembre. Ad attendere le piccole star di sci e snowboard con genitori al seguito, c’è il risultato di una formula magica data dalla moltiplicazione di 13 impianti di risalita per 40 km di piste perfettamente preparate (55% blu - 30% rosse - 15% nere), alle quali vanno assommati 1 Snowpark con Family Fun Line & Kids Line, 3 parchi per bambini e
1 miniclub con assistenza ai bambini, la pista da slittino “Hubertus”, quella a tema “Re Laurino”
e il percorso leggende “Re Laurino”.\r\n\r\nObereggen si presenta dal canto suo come un’esplosione di emozione e piacere, che mette a disposizione dei patiti della neve 48 km di piste di tutte le difficoltà servite da 18 impianti di risalita, snowpark e un’offerta gastronomica originale e di qualità, per un’esperienza moderna su sci, snowboard e slittino in uno scenario dal fascino eterno. Due parchi per bambini e 1 Miniclub, 4 piste da slittino e la mitologica Apline Coaster non fanno che aumentare la portata dell'offerta.\r\n\r\nEd è proprio al calar del sole che l’area sciistica prepara come di consueto l’anteprima di stagione il 25 novembre, per poi aprire ufficialmente le danze il giorno successivo. Se Il rifugio Oberholz e l’alpine club LOOX incarnano il lato più sofisticato di questa perla di montagna che parla la lingua del design, sciatori e snowboarder di ogni misura ed età troveranno pane per i loro denti all’interno dello Ski Center Latemar, eletto da skiresort.de migliore area sciistica al mondo.\r\n\r\nPer cominciare col piede giusto la stagione, Dolomiti Super Première – valida dal 26 novembre al 24 dicembre 2022 - offre una giornata gratuita ogni 4, che diventano due nel caso di permanenze di 8 giorni. La proposta copre alloggio e skipass, senza contare che anche le scuole di sci e i noleggi mettono sul piatto corsi e attrezzature a prezzi incredibilmente vantaggiosi.\r\n\r\nDue comprensori a misura di bambino non potevano poi far mancare pacchetti pensati per le famiglie delle nevi. Dall’8 al 28 gennaio e dal 19 marzo al 16 aprile 2023, Obereggen For Families offre ai piccoli sciatori l’opportunità di muovere i primi passi sugli sci, di divertirsi con l’Orso Bruno e di svagarsi su due piste da slittino, volando su tre fun slopes e sbizzarrendosi in due parchi ammantati di bianco. Inclusi nel prezzo di 1400 euro, 7 pernottamenti in MP/B&B/APP, 6 giorni Skipass Fiemme-Obereggen, Skipass gratuito per bambini sotto gli 8 anni, 6 giorni di noleggio sci e attrezzatura per bambini, 1 giorno di noleggio gratuito di una slitta e ingresso gratuito a “Brunoland”.\r\nIl comprensorio di Re Laurino risponde con Carezza All Family, valida dal 7 al 15 gennaio, dal 28 gennaio al 4 febbraio e dal 4 al 19 marzo 2022. L’offerta di 7 pernottamenti comprende alloggio e skipass gratuito per tutti i bambini sotto gli 8 anni e il 30% di sconto per i bambini fino a 16 anni, 6 giorni di Skipass Fassa-Carezza.\r\n\r\n ","post_title":"Val d'Ega, molte le novità per la nuova stagione sciistica","post_date":"2022-11-24T09:56:20+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1669283780000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434249","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Stringersi la mano non è mai stato così bello! Costa Crociere torna finalmente a incontrare di persona gli agenti di viaggio per ascoltarne i bisogni, condividere idee e strategie e continuare a pianificare insieme il futuro. Sono decine gli appuntamenti in programma che si susseguono in queste settimane nelle principali città italiane e a bordo delle navi Costa. Un ricchissimo palinsesto d’autunno che coinvolge migliaia di agenzie di viaggio di tutta Italia, costruito per ringraziare i partner della distribuzione che non hanno mai smesso di essere al fianco della compagnia e presentare loro tutte le iniziative commerciali e di prodotto e i nuovi servizi per il 2023. Incontri che sono supportati dal lancio della campagna commerciale Black Friday, dall’8 al 30 novembre. Un’iniziativa  che offre l’opportunità imperdibile di prenotare in anticipo, e a prezzi convenienti, crociere con partenze fino all’estate, e che sarà accompagnata da un importante piano di comunicazione con spot in tv, radio, sms, dem, online media e social durante tutto il periodo per invogliare i clienti ad andare in agenzia e a prenotare sin da ora la propria crociera per il nuovo anno.\r\n\r\nTutte le tappe del roadshow Costa\r\n\r\n Catania, Palermo, Cagliari, Bari, Napoli, Roma, Milano, Torino, Genova, Bologna, Mestre e Verona: sono le 12 tappe del road show Insieme per creare valore che per tutto il mese di novembre vede la direzione commerciale Italia della compagnia incontrare oltre 1.500 agenzie di viaggi. Ogni appuntamento rappresenta un’occasione unica per tornare a parlarsi di persona e conoscere in anteprima i contenuti del nuovo contratto di Valore e tutti gli strumenti e servizi, ancora più utili e premianti, che Costa Crociere metterà a disposizione delle agenzie a partire dal mese di dicembre.\r\n\r\nDopo gli incontri sul territorio di ottobre tra gli area manager e oltre 1.700 agenti di viaggio, dai primi di novembre sono ripartiti anche i fam trip dedicati alla scoperta del prodotto: quattro crociere, a bordo di Costa Smeralda, Costa Firenze e Costa Pacifica, durante le quali circa mille agenti stanno avendo l’opportunità di toccare con mano, ancora una volta, la qualità delle crociere Costa: dalle esperienze gastronomiche uniche e indimenticabili alle nuove escursioni a terra più lunghe di sempre fino al ricchissimo palinsesto di intrattenimento a bordo.\r\n\r\n“Siamo davvero felici del riscontro che tutte queste iniziative stanno avendo. La partecipazione e l’entusiasmo da parte delle agenzie di viaggio sta superando ogni nostra aspettativa – commenta il direttore vendite, Riccardo Fantoni –. Abbiamo voluto ripartire da dove ci eravamo lasciati: tornare a incontrarci di persona per ascoltare gli agenti, che rimangono i primi e più importanti ambasciatori del nostro prodotto”. \r\n\r\nBlack Friday, Costa spinge l'early booking\r\n\r\nNovembre, però, vuol dire anche Black Friday. Per continuare a stimolare la domanda e portare sin da ora i clienti a prenotare in agenzia la loro prossima crociera, guardando non solo all’inverno ma anche alla prossima primavera-estate, Costa ha lanciato una speciale campagna commerciale con oltre 150 crociere in promozione, con partenze fino ad aprile 2023, su Mediterraneo, Emirati Arabi, Caraibi e crociere transatlantiche di posizionamento. Con prezzi a partire da 299 euro per persona, confermando la prenotazione con soli 50 euro di acconto, i clienti Costa potranno  prenotare senza pensieri e a prezzi vantaggiosi il loro prossimo viaggio, con cancellazione gratuita fino a 30 giorni dalla  partenza per le crociere entro il 31 marzo 2023.","post_title":"Costa, insieme per creare valore: tornano gli incontri con le agenzie sul territorio","post_date":"2022-11-24T09:30:01+00:00","category":["informazione-pr","tour_operator"],"category_name":["Informazione PR","Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1669282201000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti