24 May 2022

United Airlines, Kirby: “Restiamo ottimisti per la primavera e i mesi estivi”

[ 0 ]

United Airlines si conferma ottimista per il futuro, grazie al trend comunque positivo delle prenotazioni primaverili ed estive. La compagnia aerea statunitense ha infatti archiviato ancora in rosso l’esercizio 2021, con una perdita netta di 1,96 miliardi di dollari (646 milioni nel quarto trimestre): un deciso miglioramento però rispetto al 2020, quando – in piena pandemia – i conti di United segnarono una perdita record da oltre 7 miliardi di dollari.

Il 2021 di United è stato comunque un anno di ripresa, anche se rallentata dalle varianti Delta alla fine dell’estate e Omicron alla fine dell’anno; le entrate complessive hanno segnato un calo del 43% sul 2019, fermandosi a 24,63 miliardi di dollari. Ma la flessione è stata contenuta al 25% nel quarto trimestre (8,19 miliardi di dollari).

Il vettore ha quindi ridimensionato le previsioni di crescita per il 2022 con maggiori costi previsti e capacità ancora in calo fino al 18% rispetto al 2019, ma l’outlook è positivo, con le prenotazioni per primavera ed estate che sono “forti”.
“Il team United ha combattuto attraverso ostacoli senza precedenti per superare, ancora una volta, le nuove e scoraggianti sfide che Covid-19 sta portando all’aviazione – ha dichiarato il ceo di United Airlines, Scott Kirby -. Omicron sta influenzando la domanda a breve termine, ma rimaniamo ottimisti per la primavera ed entusiasti per l’estate e oltre”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti