30 June 2022

Spirit Airlines: no all’offerta di acquisizione di JetBlue, sì al futuro merger con Frontier

[ 0 ]

Spirit Airlines ha rifiutato l’offerta di acquisizione di 3,6 miliardi di dollari da parte della rivale JetBlue. La compagnia ha scelto invece di proseguire sulla rotta che la porterà alla fusione con Frontier Airlines, annunciata lo scorso febbraio.

L’offerta all-cash di JetBlue, per un totale di 7,3 miliardi di dollari sarebbe stata superiore a quella di Frontier, da 6,6 miliardi, ma Spirit ha sottolineato come la proposta di JetBlue comportasse troppi rischi normativi, che avrebbero lasciato poche chances di essere approvata dalle autorità antitrust degli Stati Uniti.

“Dopo un esame approfondito e un ampio dialogo con JetBlue, il consiglio ha determinato che la proposta di JetBlue comporta un livello inaccettabile di rischio di chiusura che verrebbe assunto dagli azionisti di Spirit”, ha commentato Mac Gardner, presidente di Spirit, ripreso dal Financial Times.

Spirit Airlines prevede di finalizzare l’accordo con Frontier nella seconda metà del 2022.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti