6 February 2023

Ryanair, altre due new entry da Milano Bergamo: Comiso e Aktion-Preveza

[ 0 ]

Ryanair rilancia da Milano Bergamo con l’aggiunta al network estivo di altre due destinazioni: Aktion-Preveza (Grecia), rotta servita due volte a settimana, e Comiso, tratta proposta con tre frequenze settimanali a partire da agosto.

Per l’occasione, la low cost irlandese ha lanciato una promozione con tariffe disponibili a partire da 19,99 euro, per viaggi fino a ottobre 2021, da prenotare entro la mezzanotte di mercoledì (16 giugno).




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438770 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono 700 le figure professionali professionali che saranno inserite in organico nei villaggi Club del Sole per la stagione estiva. A seguito dell'ampiamento delle aree hospitality ed f&b, l'operatore open-air amplia la propria attività di recruiting, aggiungendo due appuntamenti per le selezioni dal vivo: giovedì 9 febbraio, dalle 9 alle 18 presso il Meliá Milano, in occasione del Tfp Summit (iscrizione a questo link). E poi il 24 febbraio, sempre dalle 9 alle 18 ma a palazzo Rasponi, a Ravenna, nel contesto del Job Day: l'iniziativa è promossa da comune di Ravenna, regione Emilia-Romagna e Agenzia regionale per il lavoro, con il supporto della Camera di commercio locale, ed è rivolta a tutti i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, attualmente disoccupati o inoccupati in cerca di lavoro. Candidarsi è facile: sarà sufficiente inviare il curriculum vitae tramite e-mail all’indirizzo hr@clubdelsole.com o, in alternativa, collegandosi al sito www.clubdelsole.com e accedendo alla sezione “Lavora con Noi”. La campagna di selezione è rivolta a tutti i professionisti già affermati nel settore turistico-alberghiero ma anche a tutti i profili giovani che si stanno approcciando al mondo del lavoro; Club del Sole si propone, in proposito, come azienda post diploma per gli allievi delle scuole alberghiere di tutta Italia, che, grazie anche alla presenza dell’executive chef stellato, Fabio Groppi, appena entrato nella direzione food&beverage, potranno avere un’occasione preziosa di crescita. Il gruppo offre da tre a sette mesi di contratto stagionale, in base ai ruoli e alle mansioni con opportunità di formazione, crescita professionale e stabilizzazione, oltre a formule di contratto con alloggio per la stagione. [post_title] => Club del Sole cerca 700 figure per la prossima stagione estiva [post_date] => 2023-02-06T12:58:26+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675688306000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438759 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Icelandair propone per l'estate quello che sarà il suo più ampio operativo di sempre, in risposta a quella che la compagnia ritiene possa essere una stagione record per i viaggi attraverso l'Atlantico settentrionale. Durante l'estate la compagnia aerea servirà 54 destinazioni dal suo hub di Reykjavík, ha precisato l'amministratore delegato Bogi Nils Bogason: tra le nuove destinazioni ci sono Barcellona, Creta, Detroit, Praga e Tel Aviv. "C'è una forte domanda in tutti i nostri mercati e il trend delle prenotazioni è forte", ha dichiarato Bogason. Ha aggiunto di essere "abbastanza ottimista" sulle prospettive per il 2023, che per Icelandair prevedono potenzialmente i migliori margini di profitto dal 2017. La compagnia prevede una crescita della capacità del 15-20% su base annua che, sulla base dei numeri dell'intero anno 2022, sarà comunque inferiore del 5-9% rispetto a quella del 2019. L'anno scorso la capacità operata da Icelandair è stata inferiore di poco più del 21% rispetto ai livelli pre-pandemia.   [post_title] => Icelandair pronta a rispondere alla forte domanda sulle rotte transatlantiche [post_date] => 2023-02-06T12:44:40+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675687480000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438752 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_438754" align="alignleft" width="300"] Il presidente degli Usa Joe Biden[/caption] Il presidente degli Stati Uniti è stato coinvolto in prima persona nell'approvazione di una legge contro le spese occulte applicata da albergatori e compagnie aeree ai clienti. In tal senso, ha chiesto al Congresso di approvare il "Junk Fee Protection Act", ovvero una legge che pone fine a queste pratiche che consistono sostanzialmente in una spesa imprevista comparsa all'ultimo momento, nel pieno dello stress da viaggio, che è praticamente inevitabile. La legge affronta quattro tipi di spese che il governo considera inammissibili, sebbene, tuttavia, non influisca affatto sugli autonoleggi. Tra i costi vietati c'è il pagare per sedersi con altri membri della stessa famiglia su un aereo o anche i prezzi dei resort alberghieri che tendono a ricaricare notevolmente concetti paralleli, al di là della stanza, ma che i clienti capiscono che dovrebbero essere inclusi . Biden ha spiegato al Congresso che le compagnie turistiche hanno sfruttato scappatoie legali che hanno permesso loro di addebitare questi concetti illegali. Le compagnie aeree hanno risposto che questo intervento pubblico comporterà un aumento generale dei prezzi per tutti i viaggiatori, cosa che attualmente solo alcuni hanno subito. "Questi costi nascosti prelevano centinaia di dollari all'anno dalle tasche delle famiglie americane che hanno lavorato duramente per ottenerli", ha detto il presidente nel suo discorso davanti alla Camera dei Rappresentanti.   [post_title] => Il presidente Biden contro le spese occulte di albergatori e compagnie aeree [post_date] => 2023-02-06T10:53:59+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675680839000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438736 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => All Nippon Airways ha registrato un utile netto di circa 445 milioni di euro nei primi nove mesi dell'esercizio 2022-23: grazie alla ripresa della domanda dei passeggeri, all'alleggerimento delle restrizioni di viaggio sui voli domestici e alla riduzione delle restrizioni di ingresso in vari Paesi per i voli internazionali la compagnia ha raggiunto un fatturato di 8,9 miliardi di euro. Il gruppo ha rivisto le previsioni per l'intero anno fiscale che si concluderà a fine marzo e prevede ora un fatturato di 1.710 miliardi di yen (circa 12.1 miliardi di euro) e un utile un operativo di 95 miliardi di yen (circa 675 milioni di euro). "Con l'allentamento delle restrizioni ai viaggi nell'ultimo trimestre, siamo stati in grado di offrire il nostro servizio di alta qualità a un maggior numero di passeggeri e di collegare altre destinazioni, come dimostra la nostra performance finanziaria positiva", ha dichiarato Kimihiko Nakahori, executive vice president e group chief financial officer di Ana HD -. Il raggiungimento di questo obiettivo è una vittoria dei nostri dipendenti che hanno perseverato negli ultimi anni e hanno collaborato per posizionare il Gruppo Ana il futuro". Il numero di passeggeri internazionali è quintuplicato rispetto all'anno precedente e i ricavi sono aumentati di sei volte, grazie alla forte domanda di collegamenti tra il Nord America e l'Asia e alla domanda commerciale proveniente dal Giappone, dovuta all'allentamento delle restrizioni all'ingresso in vari Paesi. La domanda di passeggeri è cresciuta costantemente sulle rotte domestiche: da ottobre, la domanda leisure è stata stimolata dal programma governativo di sostegno ai viaggi, e sia il volume dei passeggeri che i ricavi sono stati 1,9 volte superiori rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.  sue previsioni per l’anno finanziario che si concluderà a marzo 2023, alla luce dei risultati e utile raggiunto nei primi nove mesi dell’anno finanziario in corso, e prevede un fatturato di 1.710 miliardi di yen (circa 12.1 miliardi di €) e un utile un operativo di 95 miliardi di yen (circa 675 milioni di €). [post_title] => Ana archivia con un utile netto di 445 milioni di euro i primi nove mesi dell'anno fiscale [post_date] => 2023-02-06T10:44:22+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675680262000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438734 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => EasyJet fa rotta verso il giorno di San Valentino con una promozione che prevede la messa in vendita di 100.000 posti a partire da 19,99 euro per volare dal 1° marzo fino al 30 giugno 2023, acquistando i biglietti entro il prossimo 13 febbraio. I passeggeri in partenza da Milano Malpensa potranno scegliere tra 61 destinazioni: da Palma di Maiorca a Barcellona, tra le mete preferite in Spagna; in alternativa, Cagliari, Alghero e Olbia, quest’ultima raggiungibile anche da Milano Bergamo, Napoli, Torino e Venezia. Dal 1 aprile, inoltre, per la prima volta in assoluto dall’aeroporto di Venezia sarà possibile atterrare direttamente a Larnaca, sull’isola di Cipro, in poche ore di viaggio. Per chi parte da Napoli Capodichino il ventaglio di destinazioni raggiungibili è ampio: dallo scalo partenopeo si potrà godere di un assaggio di estate perdendosi tra le spiagge bianche e le coste frastagliate delle croate Dubrovnik, Spalato e Pola. Tra le proposte europee c'è anche la Francia, con la medievale Lione e la variopinta Nizza. [post_title] => EasyJet e San Valentino: 100.000 posti in promozione fino al 30 giugno [post_date] => 2023-02-06T10:14:21+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675678461000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438691 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La ventisettesima edizione dei Protagonisti del Mare ha offerto l’occasione a Costa Crociere di incontrare i migliori partner a bordo di Costa Smeralda ancorata a Sanremo. La compagnia del gruppo Carnival ha appena aperto le vendite per il 2024 e dopo essersi lasciata alle spalle un 2022 oltre alle aspettative, prevede per il 2023 un’ottima stagione . «Abbiamo cominciato un nuovo percorso dopo l’uscita dalla pandemia - spiega Mario Zanetti, direttore generale Costa Crociere -. E questo inizia a dare risultati importanti. La  soddisfazione a bordo è senza precedenti, così come i risultati di vendita. Questo ci offre stimoli per andare avanti. Lavoriamo sul prodotto e sull’esperienza per renderla allineata alle esigenze». La compagnia ha aumentato la capacità, nonostante un numero di unità della flotta inferiore, con l’obiettivo di offrire classi di navi più moderne. «Questo passa attraverso un grande sforzo manageriale, la parte meno visibile ma che consente di crescere - aggiunge Zanetti -. Negli ultimi 16 mesi Costa ha assunto oltre 150 persone per portare nuove competenze. Contemporaneamente stiamo lavorando molto sui team a bordo». Un percorso, quello di Costa, in continua trasformazione, dove il contributo delle agenzie partner rappresenta un punto di forza per raggiungere insieme gli obiettivi. «Ci siamo concentrati su alcune ricerche volte a capire gusti e desideri -  commenta Beppe Carino, vice president guest experience and on-board revenues - e su questo abbiamo concentrato investimenti. Dalla gastronomia allo spettacolo: molte le partnership per creare esperienze. E ancora investimenti per rafforzare la comunicazione a bordo». [post_title] => Costa Crociere: focus su rinnovamento, investimenti e comunicazione [post_date] => 2023-02-06T09:53:50+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675677230000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438705 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => "Le prospettive sono rosee e la voglia di viaggiare continua a crescere". Domenico Staffelli, responsabile vendite di Gb Viaggi, commenta così questo inizio di 2023 per il to capitolino: "In questi primi due mesi dell'anno abbiamo registrato un incremento del 31,74% delle prenotazioni rispetto allo stesso periodo del 2022. Il mare Italia  si riconferma in particolare la meta più gettonata per l’estate, in quanto riesce a soddisfare il desiderio dei viaggiatori, che non devono far fronte a un eccessivo aumento dei prezzi". Dati importanti, che aumentano le aspirazioni aziendali alzando l’asticella a 40 milioni di euro di fatturato per il 2023. Traguardo ambizioso, che mira di fatto a raddoppiare l'ammontare complessivo delle vendite rispetto allo scorso anno. Per raggiungere quest’importante proposito, Gb Viaggi ha quindi messo in campo una serie di novità, con un ampliamento della sfera prodotto che prevede oltre al portfolio mare Italia, anche l'apertura del settore tour e crociere, inclusi pacchetti di volo + hotel verso le principali destinazioni del mondo. Tra le mete estere più apprezzate, ecco allora oltre all’Egitto anche Paesi a lungo raggio come le Maldive o Zanzibar. «La programmazione 2023 si mantiene in continuità con quella dello scorso anno, con alcune novità di prodotto con l’ingresso dei tour, che si sta già rivelando un successo, e la prossima apertura anche al mercato delle crociere – conclude il Staffelli –. Inoltre abbiamo riconfermato in toto la politica commerciale del 2022, che prevede una serie di vantaggi e promozioni come il Prima prenoti e più risparmi tanto apprezzato dagli utenti che possono approfittare di sconti fino al 25% sul prezzo di listino ufficiale, oltre che tutto il panorama di offerte, dai Bimbi gratis all’assicurazione inclusa, fino a organizzare delle vacanze flessibili con la possibilità di modificare gratuitamente e senza penali le date del soggiorno o all’opportunità di pagare la vacanza a rate a partire da 49 euro al mese». [post_title] => Gb Viaggi: nuovi prodotti tour e crociere. E nel 2023 l'obiettivo è il raddoppio del fatturato [post_date] => 2023-02-06T09:46:39+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675676799000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438653 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_438654" align="alignleft" width="300"] Il Fehmarnbelt[/caption] La Danimarca e la Germania saranno presto collegate da un tunnel sottomarino lungo 18 chilometri. Il Fehmarnbelt sarà il tunnel ferroviario e stradale più lungo al mondo quando sarà completato nel 2029. Questo progetto da 10 miliardi di euro collegherà Rødbyhavn sull'isola danese di Lolland e Puttgarden nel nord della Germania e avrà due autostrade a doppia corsia e due binari elettrificati. Ottimizzazione del tragitto Il viaggio attraverso di esso richiederà sette minuti in treno e 10 minuti in auto, evitando una deviazione di 160 chilometri attraverso il territorio danese. I tempi di viaggio in treno da Amburgo a Copenaghen in saranno ridotti da circa cinque ore a meno di tre. Un collegamento stradale sostituirà un servizio di traghetti incredibilmente trafficato che trasporta milioni di passeggeri all'anno. La Danimarca prevede inoltre di costruire linee ferroviarie elettriche ad alta velocità. L'idea di collegare la Germania alla Danimarca con un tunnel non è nuova. Dopo 10 anni di progettazione, la costruzione è iniziata nel 2020 sul lato danese e poi nel 2021 sul lato tedesco. Il tunnel costerà complessivamente 10 miliardi di euro, con un contributo di 1,1 miliardi di euro da parte dell'UE. [post_title] => Danimarca e Germania collegate con un progetto da 10 miliardi  [post_date] => 2023-02-03T12:46:37+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675428397000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438643 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «Dopo il covid stiamo entrando certamente in un periodo di consolidamento di quattro o cinque anni delle compagnie aere europee», ha detto a Reuters Michael O'Leary di Ryanair a margine di una conferenza stampa nella capitale del Portogallo, Lisbona. Secondo il ceo di Ryanair il governo italiano dovrebbe ottenere un impegno da parte del potenziale acquirente a far crescere il traffico delle compagnie aeree del 50% in un periodo di cinque anni. Quattro grandi compagnie «È inevitabile che venga acquistata Ita Airways» ha continuato O'Leary. «E poi penso che sia probabile che nei prossimi due anni anche easyJet e Wizz Air saranno prese dai vettori legacy». O'Leary ha affermato di ritenere che il settore in Europa si muoverà verso la presenza di quattro grandi compagnie aeree: Lufthansa, Air France-KLM, IAG e Ryanair. [post_title] => O'Leary: «Nei prossimi 2 anni easyJet e Wizz nelle mani dei vettori legacy» [post_date] => 2023-02-03T12:25:15+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675427115000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "ryanair altre due new entry da milano bergamo comiso e aktion preveza" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":74,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":3413,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438770","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono 700 le figure professionali professionali che saranno inserite in organico nei villaggi Club del Sole per la stagione estiva. A seguito dell'ampiamento delle aree hospitality ed f&b, l'operatore open-air amplia la propria attività di recruiting, aggiungendo due appuntamenti per le selezioni dal vivo: giovedì 9 febbraio, dalle 9 alle 18 presso il Meliá Milano, in occasione del Tfp Summit (iscrizione a questo link).\r\n\r\nE poi il 24 febbraio, sempre dalle 9 alle 18 ma a palazzo Rasponi, a Ravenna, nel contesto del Job Day: l'iniziativa è promossa da comune di Ravenna, regione Emilia-Romagna e Agenzia regionale per il lavoro, con il supporto della Camera di commercio locale, ed è rivolta a tutti i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, attualmente disoccupati o inoccupati in cerca di lavoro. Candidarsi è facile: sarà sufficiente inviare il curriculum vitae tramite e-mail all’indirizzo hr@clubdelsole.com o, in alternativa, collegandosi al sito www.clubdelsole.com e accedendo alla sezione “Lavora con Noi”.\r\n\r\nLa campagna di selezione è rivolta a tutti i professionisti già affermati nel settore turistico-alberghiero ma anche a tutti i profili giovani che si stanno approcciando al mondo del lavoro; Club del Sole si propone, in proposito, come azienda post diploma per gli allievi delle scuole alberghiere di tutta Italia, che, grazie anche alla presenza dell’executive chef stellato, Fabio Groppi, appena entrato nella direzione food&beverage, potranno avere un’occasione preziosa di crescita. Il gruppo offre da tre a sette mesi di contratto stagionale, in base ai ruoli e alle mansioni con opportunità di formazione, crescita professionale e stabilizzazione, oltre a formule di contratto con alloggio per la stagione.","post_title":"Club del Sole cerca 700 figure per la prossima stagione estiva","post_date":"2023-02-06T12:58:26+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1675688306000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438759","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Icelandair propone per l'estate quello che sarà il suo più ampio operativo di sempre, in risposta a quella che la compagnia ritiene possa essere una stagione record per i viaggi attraverso l'Atlantico settentrionale.\r\n\r\nDurante l'estate la compagnia aerea servirà 54 destinazioni dal suo hub di Reykjavík, ha precisato l'amministratore delegato Bogi Nils Bogason: tra le nuove destinazioni ci sono Barcellona, Creta, Detroit, Praga e Tel Aviv.\r\n\"C'è una forte domanda in tutti i nostri mercati e il trend delle prenotazioni è forte\", ha dichiarato Bogason. Ha aggiunto di essere \"abbastanza ottimista\" sulle prospettive per il 2023, che per Icelandair prevedono potenzialmente i migliori margini di profitto dal 2017.\r\n\r\nLa compagnia prevede una crescita della capacità del 15-20% su base annua che, sulla base dei numeri dell'intero anno 2022, sarà comunque inferiore del 5-9% rispetto a quella del 2019. L'anno scorso la capacità operata da Icelandair è stata inferiore di poco più del 21% rispetto ai livelli pre-pandemia.\r\n\r\n ","post_title":"Icelandair pronta a rispondere alla forte domanda sulle rotte transatlantiche","post_date":"2023-02-06T12:44:40+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675687480000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438752","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_438754\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Il presidente degli Usa Joe Biden[/caption]\r\n\r\nIl presidente degli Stati Uniti è stato coinvolto in prima persona nell'approvazione di una legge contro le spese occulte applicata da albergatori e compagnie aeree ai clienti. In tal senso, ha chiesto al Congresso di approvare il \"Junk Fee Protection Act\", ovvero una legge che pone fine a queste pratiche che consistono sostanzialmente in una spesa imprevista comparsa all'ultimo momento, nel pieno dello stress da viaggio, che è praticamente inevitabile.\r\n\r\nLa legge affronta quattro tipi di spese che il governo considera inammissibili, sebbene, tuttavia, non influisca affatto sugli autonoleggi.\r\n\r\nTra i costi vietati c'è il pagare per sedersi con altri membri della stessa famiglia su un aereo o anche i prezzi dei resort alberghieri che tendono a ricaricare notevolmente concetti paralleli, al di là della stanza, ma che i clienti capiscono che dovrebbero essere inclusi .\r\n\r\nBiden ha spiegato al Congresso che le compagnie turistiche hanno sfruttato scappatoie legali che hanno permesso loro di addebitare questi concetti illegali. Le compagnie aeree hanno risposto che questo intervento pubblico comporterà un aumento generale dei prezzi per tutti i viaggiatori, cosa che attualmente solo alcuni hanno subito.\r\n\r\n\"Questi costi nascosti prelevano centinaia di dollari all'anno dalle tasche delle famiglie americane che hanno lavorato duramente per ottenerli\", ha detto il presidente nel suo discorso davanti alla Camera dei Rappresentanti.\r\n\r\n ","post_title":"Il presidente Biden contro le spese occulte di albergatori e compagnie aeree","post_date":"2023-02-06T10:53:59+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1675680839000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438736","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"All Nippon Airways ha registrato un utile netto di circa 445 milioni di euro nei primi nove mesi dell'esercizio 2022-23: grazie alla ripresa della domanda dei passeggeri, all'alleggerimento delle restrizioni di viaggio sui voli domestici e alla riduzione delle restrizioni di ingresso in vari Paesi per i voli internazionali la compagnia ha raggiunto un fatturato di 8,9 miliardi di euro. Il gruppo ha rivisto le previsioni per l'intero anno fiscale che si concluderà a fine marzo e prevede ora un fatturato di 1.710 miliardi di yen (circa 12.1 miliardi di euro) e un utile un operativo di 95 miliardi di yen (circa 675 milioni di euro).\r\n\r\n\"Con l'allentamento delle restrizioni ai viaggi nell'ultimo trimestre, siamo stati in grado di offrire il nostro servizio di alta qualità a un maggior numero di passeggeri e di collegare altre destinazioni, come dimostra la nostra performance finanziaria positiva\", ha dichiarato Kimihiko Nakahori, executive vice president e group chief financial officer di Ana HD -. Il raggiungimento di questo obiettivo è una vittoria dei nostri dipendenti che hanno perseverato negli ultimi anni e hanno collaborato per posizionare il Gruppo Ana il futuro\".\r\n\r\nIl numero di passeggeri internazionali è quintuplicato rispetto all'anno precedente e i ricavi sono aumentati di sei volte, grazie alla forte domanda di collegamenti tra il Nord America e l'Asia e alla domanda commerciale proveniente dal Giappone, dovuta all'allentamento delle restrizioni all'ingresso in vari Paesi.\r\n\r\nLa domanda di passeggeri è cresciuta costantemente sulle rotte domestiche: da ottobre, la domanda leisure è stata stimolata dal programma governativo di sostegno ai viaggi, e sia il volume dei passeggeri che i ricavi sono stati 1,9 volte superiori rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.\r\n\r\n sue previsioni per l’anno finanziario che si concluderà a marzo 2023, alla luce dei risultati e utile raggiunto nei primi nove mesi dell’anno finanziario in corso, e prevede un fatturato di 1.710 miliardi di yen (circa 12.1 miliardi di €) e un utile un operativo di 95 miliardi di yen (circa 675 milioni di €).","post_title":"Ana archivia con un utile netto di 445 milioni di euro i primi nove mesi dell'anno fiscale","post_date":"2023-02-06T10:44:22+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675680262000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438734","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"EasyJet fa rotta verso il giorno di San Valentino con una promozione che prevede la messa in vendita di 100.000 posti a partire da 19,99 euro per volare dal 1° marzo fino al 30 giugno 2023, acquistando i biglietti entro il prossimo 13 febbraio.\r\nI passeggeri in partenza da Milano Malpensa potranno scegliere tra 61 destinazioni: da Palma di Maiorca a Barcellona, tra le mete preferite in Spagna; in alternativa, Cagliari, Alghero e Olbia, quest’ultima raggiungibile anche da Milano Bergamo, Napoli, Torino e Venezia.\r\nDal 1 aprile, inoltre, per la prima volta in assoluto dall’aeroporto di Venezia sarà possibile atterrare direttamente a Larnaca, sull’isola di Cipro, in poche ore di viaggio.\r\nPer chi parte da Napoli Capodichino il ventaglio di destinazioni raggiungibili è ampio: dallo scalo partenopeo si potrà godere di un assaggio di estate perdendosi tra le spiagge bianche e le coste frastagliate delle croate Dubrovnik, Spalato e Pola. Tra le proposte europee c'è anche la Francia, con la medievale Lione e la variopinta Nizza.","post_title":"EasyJet e San Valentino: 100.000 posti in promozione fino al 30 giugno","post_date":"2023-02-06T10:14:21+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675678461000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438691","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La ventisettesima edizione dei Protagonisti del Mare ha offerto l’occasione a Costa Crociere di incontrare i migliori partner a bordo di Costa Smeralda ancorata a Sanremo. La compagnia del gruppo Carnival ha appena aperto le vendite per il 2024 e dopo essersi lasciata alle spalle un 2022 oltre alle aspettative, prevede per il 2023 un’ottima stagione .\r\n«Abbiamo cominciato un nuovo percorso dopo l’uscita dalla pandemia - spiega Mario Zanetti, direttore generale Costa Crociere -. E questo inizia a dare risultati importanti. La  soddisfazione a bordo è senza precedenti, così come i risultati di vendita. Questo ci offre stimoli per andare avanti. Lavoriamo sul prodotto e sull’esperienza per renderla allineata alle esigenze».\r\n\r\nLa compagnia ha aumentato la capacità, nonostante un numero di unità della flotta inferiore, con l’obiettivo di offrire classi di navi più moderne. «Questo passa attraverso un grande sforzo manageriale, la parte meno visibile ma che consente di crescere - aggiunge Zanetti -. Negli ultimi 16 mesi Costa ha assunto oltre 150 persone per portare nuove competenze. Contemporaneamente stiamo lavorando molto sui team a bordo».\r\n\r\nUn percorso, quello di Costa, in continua trasformazione, dove il contributo delle agenzie partner rappresenta un punto di forza per raggiungere insieme gli obiettivi. «Ci siamo concentrati su alcune ricerche volte a capire gusti e desideri -  commenta Beppe Carino, vice president guest experience and on-board revenues - e su questo abbiamo concentrato investimenti. Dalla gastronomia allo spettacolo: molte le partnership per creare esperienze. E ancora investimenti per rafforzare la comunicazione a bordo».","post_title":"Costa Crociere: focus su rinnovamento, investimenti e comunicazione","post_date":"2023-02-06T09:53:50+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1675677230000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438705","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\"Le prospettive sono rosee e la voglia di viaggiare continua a crescere\". Domenico Staffelli, responsabile vendite di Gb Viaggi, commenta così questo inizio di 2023 per il to capitolino: \"In questi primi due mesi dell'anno abbiamo registrato un incremento del 31,74% delle prenotazioni rispetto allo stesso periodo del 2022. Il mare Italia  si riconferma in particolare la meta più gettonata per l’estate, in quanto riesce a soddisfare il desiderio dei viaggiatori, che non devono far fronte a un eccessivo aumento dei prezzi\".\r\n\r\nDati importanti, che aumentano le aspirazioni aziendali alzando l’asticella a 40 milioni di euro di fatturato per il 2023. Traguardo ambizioso, che mira di fatto a raddoppiare l'ammontare complessivo delle vendite rispetto allo scorso anno. Per raggiungere quest’importante proposito, Gb Viaggi ha quindi messo in campo una serie di novità, con un ampliamento della sfera prodotto che prevede oltre al portfolio mare Italia, anche l'apertura del settore tour e crociere, inclusi pacchetti di volo + hotel verso le principali destinazioni del mondo.\r\n\r\nTra le mete estere più apprezzate, ecco allora oltre all’Egitto anche Paesi a lungo raggio come le Maldive o Zanzibar. «La programmazione 2023 si mantiene in continuità con quella dello scorso anno, con alcune novità di prodotto con l’ingresso dei tour, che si sta già rivelando un successo, e la prossima apertura anche al mercato delle crociere – conclude il Staffelli –. Inoltre abbiamo riconfermato in toto la politica commerciale del 2022, che prevede una serie di vantaggi e promozioni come il Prima prenoti e più risparmi tanto apprezzato dagli utenti che possono approfittare di sconti fino al 25% sul prezzo di listino ufficiale, oltre che tutto il panorama di offerte, dai Bimbi gratis all’assicurazione inclusa, fino a organizzare delle vacanze flessibili con la possibilità di modificare gratuitamente e senza penali le date del soggiorno o all’opportunità di pagare la vacanza a rate a partire da 49 euro al mese».","post_title":"Gb Viaggi: nuovi prodotti tour e crociere. E nel 2023 l'obiettivo è il raddoppio del fatturato","post_date":"2023-02-06T09:46:39+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1675676799000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438653","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_438654\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Il Fehmarnbelt[/caption]\r\n\r\nLa Danimarca e la Germania saranno presto collegate da un tunnel sottomarino lungo 18 chilometri. Il Fehmarnbelt sarà il tunnel ferroviario e stradale più lungo al mondo quando sarà completato nel 2029.\r\n\r\nQuesto progetto da 10 miliardi di euro collegherà Rødbyhavn sull'isola danese di Lolland e Puttgarden nel nord della Germania e avrà due autostrade a doppia corsia e due binari elettrificati.\r\nOttimizzazione del tragitto\r\nIl viaggio attraverso di esso richiederà sette minuti in treno e 10 minuti in auto, evitando una deviazione di 160 chilometri attraverso il territorio danese. I tempi di viaggio in treno da Amburgo a Copenaghen in saranno ridotti da circa cinque ore a meno di tre. Un collegamento stradale sostituirà un servizio di traghetti incredibilmente trafficato che trasporta milioni di passeggeri all'anno.\r\n\r\nLa Danimarca prevede inoltre di costruire linee ferroviarie elettriche ad alta velocità. L'idea di collegare la Germania alla Danimarca con un tunnel non è nuova. Dopo 10 anni di progettazione, la costruzione è iniziata nel 2020 sul lato danese e poi nel 2021 sul lato tedesco.\r\n\r\nIl tunnel costerà complessivamente 10 miliardi di euro, con un contributo di 1,1 miliardi di euro da parte dell'UE.","post_title":"Danimarca e Germania collegate con un progetto da 10 miliardi ","post_date":"2023-02-03T12:46:37+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1675428397000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438643","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"«Dopo il covid stiamo entrando certamente in un periodo di consolidamento di quattro o cinque anni delle compagnie aere europee», ha detto a Reuters Michael O'Leary di Ryanair a margine di una conferenza stampa nella capitale del Portogallo, Lisbona.\r\n\r\nSecondo il ceo di Ryanair il governo italiano dovrebbe ottenere un impegno da parte del potenziale acquirente a far crescere il traffico delle compagnie aeree del 50% in un periodo di cinque anni.\r\nQuattro grandi compagnie\r\n«È inevitabile che venga acquistata Ita Airways» ha continuato O'Leary. «E poi penso che sia probabile che nei prossimi due anni anche easyJet e Wizz Air saranno prese dai vettori legacy».\r\n\r\nO'Leary ha affermato di ritenere che il settore in Europa si muoverà verso la presenza di quattro grandi compagnie aeree: Lufthansa, Air France-KLM, IAG e Ryanair.","post_title":"O'Leary: «Nei prossimi 2 anni easyJet e Wizz nelle mani dei vettori legacy»","post_date":"2023-02-03T12:25:15+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1675427115000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti