29 September 2022

Meridiana presenta al Mitt la nuova rotta Milano Malpensa-Mosca

[ 0 ]

MeridianaMeridiana ha presentato al Mitt di Mosca la nuova rotta da Milano Malpensa a Mosca (Domodedovo), che verrà inaugurata il prossimo 22 marzo. Il nuovo collegamento sarà operativo tutti i lunedì, mercoledì e venerdì, mentre dal 7 maggio si aggiungerà un’ulteriore frequenza, operativa di domenica, per un totale di quattro collegamenti settimanali. L’aeromobile in servizio su questa linea sarà un Boeing 737-800 con 168 posti in economica e 14 in Electa Club, la business class di Meridiana. Il decollo da Malpensa è previsto alle 06.55, mentre da Mosca si parte alle 12:10; il tempo di volo è di circa tre ore e trenta. Le tariffe partono da 130 euro per un volo di andata e ritorno, tutto incluso a persona. Oltre al nuovo volo per Mosca da Malpensa, che si aggiunge al volo estivo, da giugno, in partenza da Olbia Costa Smeralda, grazie ad un accordo di code share con la compagnia S7 Airlines, Meridiana offre ai propri passeggeri anche il nuovo collegamento fra Pisa e Mosca (Domodedovo), che S7 Airlines inaugurerà il prossimo 26 aprile, oltre ai collegamenti settimanali, in partenza da Verona, Genova e Napoli.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431297 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Qatar Airways rafforza una volta di più il già stretto legame con il mercato europeo presentando, in concomitanza alla celebrazione del 20° anniversario della rotta Milano-Doha, la nuova riorganizzazione commerciale del cluster europeo. Il nuovo modello presenta un'Europa suddivisa in cinque regioni con un hub che serve più Paesi. L'Italia fungerà da hub per la regione dell'Europa meridionale, la quale coprirà i mercati online di Italia, Croazia, Serbia, Bosnia ed Erzegovina, Romania, Bulgaria, Grecia, Cipro e Turchia. La medesima regione coprirà, inoltre, i mercati offline di Slovenia, Malta e Macedonia settentrionale. "Questa riorganizzazione commerciale aiuterà a razionalizzare l’impegno di Qatar Airways in Europa - ha commentato Eric Odone, vice president sales della compagnia per l'Europa -. Con la nuova struttura, saremo in grado di servire al meglio la regione e di collegare l'Europa alle nostre oltre 150 destinazioni in tutto il mondo". Con la nuova riorganizzazione, sono stati aggiunti ruoli chiave nell'Europa meridionale: Mate Hoffmann, regional manager Southern Europe; Sandro Magnetta, sales manager corporate Southern Europe; Angelo Bartolini, sales manager leisure Southern Europe e Mario Testa, sales operations specialists Southern Europe.   [post_title] => Qatar Airways presidia l'Europa riorganizzando l'area commerciale [post_date] => 2022-09-28T16:39:27+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664383167000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431248 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Con l'obiettivo dichiarato di "tornare al più presto alle tre frequenze giornaliere tra Milano e Doha", Qatar Airways ha celebrato ieri nel centro del capoluogo lombardo i primi 20 anni della rotta da Malpensa al Qatar.   Mate Hoffmann, area manager Southern Europe della compagnia, ha sottolineato l'importanza dell'anniversario, "vent'anni durante i quali abbiamo trasportato su questa rotta circa 1,5 milioni di passeggeri". Lo staff è passato dalle sette persone del 2022 agli oltre 100 dipendenti di oggi in tutta Italia, mentre dagli iniziali quattro voli settimanali "oggi operiamo due frequenze giornaliere (14 voli a settimana quindi da Milano e altrettanti da Roma Fiumicino). Attraverso l'hub di Doha, a disposizione dei passeggeri ci sono poi oltre 150 destinazioni raggiungibili attraverso il network globale. Ai nostri clienti vogliamo offrire un' esperienza di volo indimenticabile e servizi su misura dalla cucina all'intrattenimento di bordo".   L'investimento sul mercato italiano prosegue con l'aggiunta "dal prossimo dicembre, di 4 voli notturni da Milano e 3 da Roma, che garantiranno ai passeggeri maggiori collegamenti con le principali destinazioni leisure dell'Asia Pacifico e dell'Australia. L'obiettivo è quello di raggiungere le 17 frequenze settimanali entro marzo 2023". Significativa anche l'operatività cargo "un pilastro per Qatar Airways, che opera attraverso un network di 70 destinazioni globali. Su Milano, in particolare, effettuiamo 12 voli solo merci alla settimana".   E se i prossimi Campionati del mondo di calcio, che vedono la compagnia protagonista in qualità di partner ufficiale della Fifa, "saranno un'ulteriore opportunità per aumentare il traffico e i collegamenti verso Doha, oltre che per portare l'attenzione del mondo sul Qatar come destinazione", questo è anche il momento del lancio della nuova campagna del vettore: "Let's fly, con cui vogliamo ispirare le persone a viaggiare di nuovo e a volare con noi, nonché a vivere un'esperienza eccezionale". [post_title] => Qatar Airways, Hoffmann: "Presto tre voli giornalieri sulla Milano-Doha" [post_date] => 2022-09-28T12:00:01+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664366401000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431228 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' programmato per oggi l'incontro fra i vertici di Ita Airways e una delegazione della cordata Certares: al tavolo ci saranno il fondo Usa, con 16 persone, Air France, con il top manager François Maignè e Delta Air Lines, con Isaac Husseini, responsabile delle alleanze della compagnia aerea statunitense. Lo riporta La Repubblica, segnalando il momento quanto meno delicato di questa fase delle trattative per la vendita di Ita. In pratica, nel bel mezzo del passaggio al nuovo esecutivo italiano: ma la rotta tracciata dall'ormai ex premier Draghi sembra essere quella seguita anche dal nuovo governo a trazione Fratelli d'Italia, che tramite il responsabile economico Maurizio Leo, conferma che la cessione andrà avanti, "perché i giochi sono ormai fatti". Focus dell'incontro odierno la situazione finanziaria di Ita (dalla sofferenza della cassa, ai 430 milioni di dollari che serviranno per gestire e rafforzare la flotta da qui al 2023) e la redditività delle rotte, nonché il modello di revenue management. Infine, sotto la lente di ingrandimento, anche le aree di business di Ita. Cargo incluso. [post_title] => Ita Airways: faccia a faccia tra il management e la cordata Certares. E FdI dice sì all'affaire [post_date] => 2022-09-28T10:24:00+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664360640000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431145 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aer Lingus ha accolto in flotta il suo primo Airbus A320neo, che entrerà in servizio domani, 28 settembre, sulla rotta da Dublino a Londra Heathrow. Per celebrare il primo volo dell'Airbus A320neo, Aer Lingus compenserà le emissioni di carbonio di tutti i clienti che viaggeranno a bordo. L'Airbus A320neo offre una riduzione fino al 20% del consumo di carburante e delle emissioni di CO2 e una riduzione di quasi il 50% dell'impronta acustica rispetto all'aeromobile di precedente generazione, l'A320ceo. Il velivolo consente anche il trasporto di un maggior numero di passeggeri (186), con conseguente riduzione delle emissioni di carburante per posto a sedere/passeggero a bordo. Questo è il primo dei due nuovi aeromobili Airbus A320neo che Aer Lingus ha preso in leasing da CDB Aviation, mentre il secondo aeromobile si aggiungerà alla flotta questa settimana. Con l'ingresso di questi nuovi velivoli, saranno ritirati dalla flotta quelli più datati (gli Airbus A320ceo). Gli aeromobili di nuova generazione sosterranno il programma di sostenibilità della compagnia aerea: Aer Lingus, membro del gruppo Iag, si è impegnata a raggiungere emissioni nette di carbonio pari a zero entro il 2050 e si è impegnata ad alimentare il 10% dei suoi voli con Saf, entro il 2030. [post_title] => Aer Lingus: in servizio da domani il primo A320neo, sulla rotta Dublino-Londra [post_date] => 2022-09-27T09:51:44+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664272304000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431076 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La sinergia fra Svizzera Turismo e Fiavet Piemonte, siglata con un accordo nel 2021, ha portato a un primo risultato concreto. «Negli ultimi 2 anni abbiamo dovuto ripensare alla nostra strategia verso tour operator e agenzie di viaggi – ha dichiarato Laura Zancolò, Key Account Manager per Svizzera Turismo in Italia - per questo abbiamo pensato di stringere accordi con le associazioni di categoria del settore con l’obiettivo di far conoscere il territorio e promuovere il turismo di prossimità». Grazie alla collaborazione con Gabriella Aires, presidente Fiavet Piemonte, sono stati realizzati dieci itinerari che esplorano altrettante aree di grande fascino del Paese. «Un primo, importante, passo concreto per promuovere questo bel territorio e offrire ai nostri associati una serie di itinerari – afferma Gabriella Aires - programmi per uno o più giorni fruibili per tutti gli associati alla Fiavet, a livello naziionale». Negli scorsi due anni Fiavet Piemonte e Svizzera Turismo hanno organizzato in stretta collaborazione una serie di tre eductour in Svizzera, nel più rigoroso rispetto delle norme sanitarie, utilizzando i periodi di sospensione del lockdown. Un manuale d’uso creato da agenzie e fornitori Spiega inoltre Aires: «Insieme ai colleghi che hanno partecipato ai tour, e ai fornitori che ci hanno accolti, abbiamo elaborato un vero e proprio manuale d’uso del Paese, con i servizi testati sui nostri percorsi, quotati per gruppi in treno e in bus, famiglie e individuali, su una decina di itinerari. La nostra segreteria ha fatto gran parte del lavoro di assemblaggio». Il manuale si intitola appunto ‘La Svizzera di Fiavet Piemonte: «C’è tutta la materia prima necessaria per rispondere a richieste di ogni gusto e per diverse fasce di spesa – chiarisce ancora Aires – tutto destinato all’uso libero, esclusivo e gratuito di tutte le agenzie Fiavet. Per rilanciare ora abbiamo tutti bisogno di prodotto di qualità che ci consenta di valorizzare la nostra professione, offrendo al cliente qualcosa di unico e speciale. Per questo Fiavet Piemonte si è fatta promotrice, grazie alla collaborazione fondamentale di Svizzera Turismo, di un’iniziativa interamente costruita dalle agenzie insieme ai fornitori. E non ci fermeremo qui». 10 itinerari a soggetto, pronti per le agenzie La Svizzera di Fiavet Piemonte presenta dieci itinerari base, per viaggi da una giornata a quattro giorni/tre notti. I pacchetti sono calibrati per partenze in treno o in bus dalle città del Nord, ma ogni agenzia può inserire le partenze da qualsiasi città in Italia, stazioni o aeroporti. Ecco cosa c’è nel manuale: - Zurigo tra arte e cultura (due giorni, in treno) - Berna, il Trenino Verde e il mondo di Kambly, il biscotto più amato (due giorni, in treno da Domodossola) - Zurigo per grandi e piccini (due giorni da Milano, per individuali) - La Lucerna di Guglielmo Tell e il Pilatus (tre giorni da Milano - Berna e la Festa della Cipolla: il 28 novembre, viaggio in giornata, in pullman da Torino. - Lugano, i borghi storici del lago e le funicolari (due giorni, in bus) - Lucerna e il Museo dei Trasporti, con navigazione sul Lago dei Quattro Cantoni (due giorni, in bus o treno) - Lugano e il Monte Generoso (gita di un giorno) - Lugano per gli eventi e le mostre d’arte (due giorni in treno da Milano, programma secondo il programma di eventi in corso) - Zurigo, Berna e Lucerna, le meravigliose città svizzere (quattro giorni, in treno da Milano) [post_title] => Accordo strategico fra Fiavet Piemonte e Svizzera Turismo [post_date] => 2022-09-26T10:57:37+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664189857000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431055 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Focus su ponti e festività per il prodotto autunno - inverno di Guiness Travel. “Gli italiani hanno sempre più voglia di viaggiare e, nonostante l’estate si sia appena conclusa, pensano già ai prossimi tour, da ottobre fino a Capodanno”, spiega Michele Mosca, product manager del to. Tante le possibilità già dal ponte di Ognissanti: da viaggi più brevi a soggiorni più lunghi, con particolare attenzione alle capitali o agli itinerari Gran tour in Italia, Europa o mondo. Da registrare un ritorno di interesse sulle città mitteleuropee come Vienna, Praga e Budapest, in rialzo dopo una prolungata flessione. Continua invece il trend positivo sul Portogallo e la Francia. Sul versante mondo, si riaffaccia inoltre l’India e si riconfermano gli Emirati Arabi e soprattutto la Giordania, destinazione regina del medio raggio, a metà strada tra Mediterraneo e Medioriente. “Abbiamo puntato molto sulla programmazione mondo, anche in virtù dei contingenti allotment di cui disponiamo e che permettono una vasta vendibilità da tutta Italia”, aggiunge la sales manager Elvira D’Aversa. Ottimi riscontri anche per gli itinerari in programmazione a dicembre, in promozione advanced booking fino al 30 settembre. I mercatini di Natale catalizzano l’attenzione della prima parte del mese, oltre agli evergreen rappresentati dalle città europee e i tour in Trentino e Alto Adige in formula bus. [post_title] => Guiness Travel: la stagione invernale segna il ritorno delle città mitteleuropee [post_date] => 2022-09-26T09:44:45+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664185485000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431047 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Lumiwings ha fatto il suo debutto sulla pista dell'aeroporto di Foggia, lo scorso venerdì. In attesa del primo volo per Milano Malpensa, in programma per il prossimo 30 settembre alle 18.25, un Boeing B737-300 è giunto al ‘Gino Lisa’ per un volo di familiarizzazione con l’infrastruttura foggiana. “Abbiamo mantenuto la promessa – ha dichiarato il presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Maria Vasile -. Era il 7 novembre del 2011 quando l’ultimo aereo decollò da Foggia alla volta di Milano. E oggi 23 settembre un aereo destinato ai voli commerciali atterra al ‘Gino Lisa’. 7 novembre 2011-23 settembre 2022. Sono due date importanti per Aeroporti di Puglia e per il territorio foggiano: in questi anni siamo riusciti a superare problemi tecnici di enorme complessità, ai quali si è aggiunto lo stop determinato dalla pandemia; e ci siamo riusciti grazie a un lavoro incessante, portato avanti da una squadra coesa e determinata".  "La rinascita del Gino Lisa racchiude speranze di crescita e progresso sociale, economico e culturale, nuove progettualità, il desiderio di rafforzare questa destinazione per renderla una meta turistica tutto l’anno, essendo già una terra amatissima per la ricchezza del suo patrimonio artistico e paesaggistico - ha aggiunto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano - . Quelle di oggi sono immagini che descrivono meglio delle parole la concretezza del lavoro di questi anni, un lavoro sostenuto dalla determinazione dei cittadini di Foggia che tanto hanno desiderato realizzare questo obiettivo”. [post_title] => Lumiwings atterra a Foggia e scalda i motori per il decollo su Milano Malpensa [post_date] => 2022-09-26T08:58:02+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664182682000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431044 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Delta in allungo sulle rotte atlantiche, con un aumento della capacità per l'estate 2023 del +8% rispetto alla stagione 2022. La compagnia aerea offrirà sette nuovi voli (oltre alla ripresa del servizio per Stoccarda e Berlino, entrambi attualmente in vendita), tra cui il collegamento non stop per Ginevra, per la prima volta dal 1993, e quello da Los Angeles a Londra Heathrow e Parigi. Da New York, in particolare, dove il vettore mira a rafforzare la posizione prima compagnia sul mercato interno, decollerà l'operativo più grande di sempre, con oltre 220 partenze settimanali verso 26 destinazioni, tra cui i nuovi voli giornalieri per: Ginevra  (dal 10 aprile), Londra-Gatwick (dal 10 aprile), la ripresa del volo giornaliero per Berlino il 25 maggio. Inoltre, Delta aggiungerà un terzo volo giornaliero (stagionale) per Roma Fiumicino, a partire dal 25 maggio. Con circa 800 voli nel picco della programmazione, Delta è il più grande vettore internazionale ad Atlanta. Per l'estate 2023, decollerà il 9 maggio il servizio trisettimanale per Dusseldorf; il collegamento stagionale, cinque volte a settimana, per Edimburgo e la ripresa del servizio trisettimanale per Stoccarda. Da Los Angeles la compagnia rilancerà collegamenti verso città che non più servite da anni, tra cui l'aggiunta di un volo giornaliero per Parigi a partire dall'8 maggio; e per Londra-Heathrow a partire dal 25 marzo (rotta non più operata dal 2015).       [post_title] => Delta accelera sull'Atlantico per l'estate 23. Terzo volo giornaliero sulla Roma-New York [post_date] => 2022-09-26T08:47:21+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664182041000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430970 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Wizz Air torna a investire in Italia posizionando altri due Airbus A321neo alle base di Roma Fiumicino e uno a Milano Malpensa. In parallelo vengono lanciate 12 nuove rotte dall'Italia, oltre all'aggiunta di frequenze su 5 rotte già operative da Roma e su 3 già operative da Malpensa. In tal mondo salgono a 65 le rotte da Roma Fiumicino e a 43 quelle da Milano Malpensa. Su Roma saranno quindi operativi 7 aeromobili e altrettante sono le nuove rotte, verso Barcellona, Göteborg, Malaga, Parigi Orly, Porto, Siviglia e Valencia. Aumentano poi le frequenze da Roma Fiumicino per Eindhoven, Hurghada, Parigi Orly, Tel Aviv e Yerevan. Milano conta 5 nuove rotte verso Cardiff, Gedda, Yerevan, Marsa Alam e Riyadh -  a partire da ottobre 2022 -; salgono poi le frequenze sulle rotte che collegano l'aeroporto Malpensa con le città di Tel Aviv, Catania e Atene. "Con questa crescita, Wizz Air diventa la terza compagnia aerea italiana, dimostrando il nostro impegno verso l'Italia e aumentando la nostra presenza sul mercato - ha dichiarato Robert Carey, presidente di Wizz Air -. L'assegnazione di questi tre aeromobili aggiuntivi a Roma Fiumicino e Milano Malpensa ci permette di espanderci dalla piattaforma della nostra forte offerta sul mercato domestico, offrendo opportunità di viaggio verso 12 nuove destinazioni da Roma e Milano". In parallelo la low cost ha annunciato la chiusura della base di Palermo, dal prossimo 3 novembre. L'aeromobile sarà reimpiegato per supportare gli aumenti a Roma e Milano. Wizz Air continuerà a volare verso Palermo: i collegamenti giornalieri da Malpensa e Venezia verso Palermo proseguiranno mentre quelli da Torino e Bologna cesseranno, "ma rappresentano solo il 4% della programmazione nazionale italiana di Wizz Air". I servizi da Torino e Bologna sono confermati invece su Catania, dove la compagnia è presente con 3 aeromobili basati. [post_title] => Wizz Air posiziona nuovi velivoli a Roma e Milano, e chiude la base di Palermo [post_date] => 2022-09-23T09:00:01+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663923601000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "meridiana presenta al mitt la nuova rotta milano malpensa mosca" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":59,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1413,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431297","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Qatar Airways rafforza una volta di più il già stretto legame con il mercato europeo presentando, in concomitanza alla celebrazione del 20° anniversario della rotta Milano-Doha, la nuova riorganizzazione commerciale del cluster europeo.\r\n\r\nIl nuovo modello presenta un'Europa suddivisa in cinque regioni con un hub che serve più Paesi. L'Italia fungerà da hub per la regione dell'Europa meridionale, la quale coprirà i mercati online di Italia, Croazia, Serbia, Bosnia ed Erzegovina, Romania, Bulgaria, Grecia, Cipro e Turchia. La medesima regione coprirà, inoltre, i mercati offline di Slovenia, Malta e Macedonia settentrionale.\r\n\r\n\"Questa riorganizzazione commerciale aiuterà a razionalizzare l’impegno di Qatar Airways in Europa - ha commentato Eric Odone, vice president sales della compagnia per l'Europa -. Con la nuova struttura, saremo in grado di servire al meglio la regione e di collegare l'Europa alle nostre oltre 150 destinazioni in tutto il mondo\".\r\n\r\nCon la nuova riorganizzazione, sono stati aggiunti ruoli chiave nell'Europa meridionale: Mate Hoffmann, regional manager Southern Europe; Sandro Magnetta, sales manager corporate Southern Europe; Angelo Bartolini, sales manager leisure Southern Europe e Mario Testa, sales operations specialists Southern Europe.\r\n\r\n ","post_title":"Qatar Airways presidia l'Europa riorganizzando l'area commerciale","post_date":"2022-09-28T16:39:27+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664383167000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431248","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Con l'obiettivo dichiarato di \"tornare al più presto alle tre frequenze giornaliere tra Milano e Doha\", Qatar Airways ha celebrato ieri nel centro del capoluogo lombardo i primi 20 anni della rotta da Malpensa al Qatar.\r\n \r\nMate Hoffmann, area manager Southern Europe della compagnia, ha sottolineato l'importanza dell'anniversario, \"vent'anni durante i quali abbiamo trasportato su questa rotta circa 1,5 milioni di passeggeri\". Lo staff è passato dalle sette persone del 2022 agli oltre 100 dipendenti di oggi in tutta Italia, mentre dagli iniziali quattro voli settimanali \"oggi operiamo due frequenze giornaliere (14 voli a settimana quindi da Milano e altrettanti da Roma Fiumicino). Attraverso l'hub di Doha, a disposizione dei passeggeri ci sono poi oltre 150 destinazioni raggiungibili attraverso il network globale. Ai nostri clienti vogliamo offrire un' esperienza di volo indimenticabile e servizi su misura dalla cucina all'intrattenimento di bordo\".\r\n \r\nL'investimento sul mercato italiano prosegue con l'aggiunta \"dal prossimo dicembre, di 4 voli notturni da Milano e 3 da Roma, che garantiranno ai passeggeri maggiori collegamenti con le principali destinazioni leisure dell'Asia Pacifico e dell'Australia. L'obiettivo è quello di raggiungere le 17 frequenze settimanali entro marzo 2023\". Significativa anche l'operatività cargo \"un pilastro per Qatar Airways, che opera attraverso un network di 70 destinazioni globali. Su Milano, in particolare, effettuiamo 12 voli solo merci alla settimana\".\r\n \r\nE se i prossimi Campionati del mondo di calcio, che vedono la compagnia protagonista in qualità di partner ufficiale della Fifa, \"saranno un'ulteriore opportunità per aumentare il traffico e i collegamenti verso Doha, oltre che per portare l'attenzione del mondo sul Qatar come destinazione\", questo è anche il momento del lancio della nuova campagna del vettore: \"Let's fly, con cui vogliamo ispirare le persone a viaggiare di nuovo e a volare con noi, nonché a vivere un'esperienza eccezionale\".","post_title":"Qatar Airways, Hoffmann: \"Presto tre voli giornalieri sulla Milano-Doha\"","post_date":"2022-09-28T12:00:01+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1664366401000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431228","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' programmato per oggi l'incontro fra i vertici di Ita Airways e una delegazione della cordata Certares: al tavolo ci saranno il fondo Usa, con 16 persone, Air France, con il top manager François Maignè e Delta Air Lines, con Isaac Husseini, responsabile delle alleanze della compagnia aerea statunitense. Lo riporta La Repubblica, segnalando il momento quanto meno delicato di questa fase delle trattative per la vendita di Ita. In pratica, nel bel mezzo del passaggio al nuovo esecutivo italiano: ma la rotta tracciata dall'ormai ex premier Draghi sembra essere quella seguita anche dal nuovo governo a trazione Fratelli d'Italia, che tramite il responsabile economico Maurizio Leo, conferma che la cessione andrà avanti, \"perché i giochi sono ormai fatti\".\r\n\r\nFocus dell'incontro odierno la situazione finanziaria di Ita (dalla sofferenza della cassa, ai 430 milioni di dollari che serviranno per gestire e rafforzare la flotta da qui al 2023) e la redditività delle rotte, nonché il modello di revenue management. Infine, sotto la lente di ingrandimento, anche le aree di business di Ita. Cargo incluso.","post_title":"Ita Airways: faccia a faccia tra il management e la cordata Certares. E FdI dice sì all'affaire","post_date":"2022-09-28T10:24:00+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664360640000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431145","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aer Lingus ha accolto in flotta il suo primo Airbus A320neo, che entrerà in servizio domani, 28 settembre, sulla rotta da Dublino a Londra Heathrow. Per celebrare il primo volo dell'Airbus A320neo, Aer Lingus compenserà le emissioni di carbonio di tutti i clienti che viaggeranno a bordo.\r\n\r\nL'Airbus A320neo offre una riduzione fino al 20% del consumo di carburante e delle emissioni di CO2 e una riduzione di quasi il 50% dell'impronta acustica rispetto all'aeromobile di precedente generazione, l'A320ceo. Il velivolo consente anche il trasporto di un maggior numero di passeggeri (186), con conseguente riduzione delle emissioni di carburante per posto a sedere/passeggero a bordo.\r\n\r\nQuesto è il primo dei due nuovi aeromobili Airbus A320neo che Aer Lingus ha preso in leasing da CDB Aviation, mentre il secondo aeromobile si aggiungerà alla flotta questa settimana.\r\n\r\nCon l'ingresso di questi nuovi velivoli, saranno ritirati dalla flotta quelli più datati (gli Airbus A320ceo). Gli aeromobili di nuova generazione sosterranno il programma di sostenibilità della compagnia aerea: Aer Lingus, membro del gruppo Iag, si è impegnata a raggiungere emissioni nette di carbonio pari a zero entro il 2050 e si è impegnata ad alimentare il 10% dei suoi voli con Saf, entro il 2030.","post_title":"Aer Lingus: in servizio da domani il primo A320neo, sulla rotta Dublino-Londra","post_date":"2022-09-27T09:51:44+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664272304000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431076","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La sinergia fra Svizzera Turismo e Fiavet Piemonte, siglata con un accordo nel 2021, ha portato a un primo risultato concreto.\r\n\r\n«Negli ultimi 2 anni abbiamo dovuto ripensare alla nostra strategia verso tour operator e agenzie di viaggi – ha dichiarato Laura Zancolò, Key Account Manager per Svizzera Turismo in Italia - per questo abbiamo pensato di stringere accordi con le associazioni di categoria del settore con l’obiettivo di far conoscere il territorio e promuovere il turismo di prossimità».\r\n\r\nGrazie alla collaborazione con Gabriella Aires, presidente Fiavet Piemonte, sono stati realizzati dieci itinerari che esplorano altrettante aree di grande fascino del Paese.\r\n\r\n«Un primo, importante, passo concreto per promuovere questo bel territorio e offrire ai nostri associati una serie di itinerari – afferma Gabriella Aires - programmi per uno o più giorni fruibili per tutti gli associati alla Fiavet, a livello naziionale».\r\n\r\nNegli scorsi due anni Fiavet Piemonte e Svizzera Turismo hanno organizzato in stretta collaborazione una serie di tre eductour in Svizzera, nel più rigoroso rispetto delle norme sanitarie, utilizzando i periodi di sospensione del lockdown.\r\n\r\nUn manuale d’uso creato da agenzie e fornitori\r\n\r\nSpiega inoltre Aires: «Insieme ai colleghi che hanno partecipato ai tour, e ai fornitori che ci hanno accolti, abbiamo elaborato un vero e proprio manuale d’uso del Paese, con i servizi testati sui nostri percorsi, quotati per gruppi in treno e in bus, famiglie e individuali, su una decina di itinerari. La nostra segreteria ha fatto gran parte del lavoro di assemblaggio».\r\n\r\nIl manuale si intitola appunto ‘La Svizzera di Fiavet Piemonte: «C’è tutta la materia prima necessaria per rispondere a richieste di ogni gusto e per diverse fasce di spesa – chiarisce ancora Aires – tutto destinato all’uso libero, esclusivo e gratuito di tutte le agenzie Fiavet. Per rilanciare ora abbiamo tutti bisogno di prodotto di qualità che ci consenta di valorizzare la nostra professione, offrendo al cliente qualcosa di unico e speciale. Per questo Fiavet Piemonte si è fatta promotrice, grazie alla collaborazione fondamentale di Svizzera Turismo, di un’iniziativa interamente costruita dalle agenzie insieme ai fornitori. E non ci fermeremo qui».\r\n\r\n10 itinerari a soggetto, pronti per le agenzie\r\n\r\nLa Svizzera di Fiavet Piemonte presenta dieci itinerari base, per viaggi da una giornata a quattro giorni/tre notti. I pacchetti sono calibrati per partenze in treno o in bus dalle città del Nord, ma ogni agenzia può inserire le partenze da qualsiasi città in Italia, stazioni o aeroporti.\r\n\r\nEcco cosa c’è nel manuale:\r\n\r\n- Zurigo tra arte e cultura (due giorni, in treno)\r\n\r\n- Berna, il Trenino Verde e il mondo di Kambly, il biscotto più amato (due giorni, in treno da Domodossola)\r\n\r\n- Zurigo per grandi e piccini (due giorni da Milano, per individuali)\r\n\r\n- La Lucerna di Guglielmo Tell e il Pilatus (tre giorni da Milano\r\n\r\n- Berna e la Festa della Cipolla: il 28 novembre, viaggio in giornata, in pullman da Torino.\r\n\r\n- Lugano, i borghi storici del lago e le funicolari (due giorni, in bus)\r\n\r\n- Lucerna e il Museo dei Trasporti, con navigazione sul Lago dei Quattro Cantoni (due giorni, in bus o treno)\r\n\r\n- Lugano e il Monte Generoso (gita di un giorno)\r\n\r\n- Lugano per gli eventi e le mostre d’arte (due giorni in treno da Milano, programma secondo il programma di eventi in corso)\r\n\r\n- Zurigo, Berna e Lucerna, le meravigliose città svizzere (quattro giorni, in treno da Milano)","post_title":"Accordo strategico fra Fiavet Piemonte e Svizzera Turismo","post_date":"2022-09-26T10:57:37+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1664189857000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431055","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Focus su ponti e festività per il prodotto autunno - inverno di Guiness Travel. “Gli italiani hanno sempre più voglia di viaggiare e, nonostante l’estate si sia appena conclusa, pensano già ai prossimi tour, da ottobre fino a Capodanno”, spiega Michele Mosca, product manager del to. Tante le possibilità già dal ponte di Ognissanti: da viaggi più brevi a soggiorni più lunghi, con particolare attenzione alle capitali o agli itinerari Gran tour in Italia, Europa o mondo. Da registrare un ritorno di interesse sulle città mitteleuropee come Vienna, Praga e Budapest, in rialzo dopo una prolungata flessione. Continua invece il trend positivo sul Portogallo e la Francia. Sul versante mondo, si riaffaccia inoltre l’India e si riconfermano gli Emirati Arabi e soprattutto la Giordania, destinazione regina del medio raggio, a metà strada tra Mediterraneo e Medioriente.\r\n\r\n“Abbiamo puntato molto sulla programmazione mondo, anche in virtù dei contingenti allotment di cui disponiamo e che permettono una vasta vendibilità da tutta Italia”, aggiunge la sales manager Elvira D’Aversa. Ottimi riscontri anche per gli itinerari in programmazione a dicembre, in promozione advanced booking fino al 30 settembre. I mercatini di Natale catalizzano l’attenzione della prima parte del mese, oltre agli evergreen rappresentati dalle città europee e i tour in Trentino e Alto Adige in formula bus.","post_title":"Guiness Travel: la stagione invernale segna il ritorno delle città mitteleuropee","post_date":"2022-09-26T09:44:45+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664185485000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431047","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" Lumiwings ha fatto il suo debutto sulla pista dell'aeroporto di Foggia, lo scorso venerdì.\r\n\r\nIn attesa del primo volo per Milano Malpensa, in programma per il prossimo 30 settembre alle 18.25, un Boeing B737-300 è giunto al ‘Gino Lisa’ per un volo di familiarizzazione con l’infrastruttura foggiana.\r\n\r\n“Abbiamo mantenuto la promessa – ha dichiarato il presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Maria Vasile -. Era il 7 novembre del 2011 quando l’ultimo aereo decollò da Foggia alla volta di Milano. E oggi 23 settembre un aereo destinato ai voli commerciali atterra al ‘Gino Lisa’. 7 novembre 2011-23 settembre 2022. Sono due date importanti per Aeroporti di Puglia e per il territorio foggiano: in questi anni siamo riusciti a superare problemi tecnici di enorme complessità, ai quali si è aggiunto lo stop determinato dalla pandemia; e ci siamo riusciti grazie a un lavoro incessante, portato avanti da una squadra coesa e determinata\". \r\n\r\n\"La rinascita del Gino Lisa racchiude speranze di crescita e progresso sociale, economico e culturale, nuove progettualità, il desiderio di rafforzare questa destinazione per renderla una meta turistica tutto l’anno, essendo già una terra amatissima per la ricchezza del suo patrimonio artistico e paesaggistico - ha aggiunto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano - . Quelle di oggi sono immagini che descrivono meglio delle parole la concretezza del lavoro di questi anni, un lavoro sostenuto dalla determinazione dei cittadini di Foggia che tanto hanno desiderato realizzare questo obiettivo”.","post_title":"Lumiwings atterra a Foggia e scalda i motori per il decollo su Milano Malpensa","post_date":"2022-09-26T08:58:02+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664182682000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431044","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Delta in allungo sulle rotte atlantiche, con un aumento della capacità per l'estate 2023 del +8% rispetto alla stagione 2022. La compagnia aerea offrirà sette nuovi voli (oltre alla ripresa del servizio per Stoccarda e Berlino, entrambi attualmente in vendita), tra cui il collegamento non stop per Ginevra, per la prima volta dal 1993, e quello da Los Angeles a Londra Heathrow e Parigi.\r\n\r\nDa New York, in particolare, dove il vettore mira a rafforzare la posizione prima compagnia sul mercato interno, decollerà l'operativo più grande di sempre, con oltre 220 partenze settimanali verso 26 destinazioni, tra cui i nuovi voli giornalieri per: Ginevra  (dal 10 aprile), Londra-Gatwick (dal 10 aprile), la ripresa del volo giornaliero per Berlino il 25 maggio. Inoltre, Delta aggiungerà un terzo volo giornaliero (stagionale) per Roma Fiumicino, a partire dal 25 maggio.\r\n\r\nCon circa 800 voli nel picco della programmazione, Delta è il più grande vettore internazionale ad Atlanta. Per l'estate 2023, decollerà il 9 maggio il servizio trisettimanale per Dusseldorf; il collegamento stagionale, cinque volte a settimana, per Edimburgo e la ripresa del servizio trisettimanale per Stoccarda.\r\n\r\nDa Los Angeles la compagnia rilancerà collegamenti verso città che non più servite da anni, tra cui l'aggiunta di un volo giornaliero per Parigi a partire dall'8 maggio; e per Londra-Heathrow a partire dal 25 marzo (rotta non più operata dal 2015).\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Delta accelera sull'Atlantico per l'estate 23. Terzo volo giornaliero sulla Roma-New York","post_date":"2022-09-26T08:47:21+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664182041000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430970","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Wizz Air torna a investire in Italia posizionando altri due Airbus A321neo alle base di Roma Fiumicino e uno a Milano Malpensa. In parallelo vengono lanciate 12 nuove rotte dall'Italia, oltre all'aggiunta di frequenze su 5 rotte già operative da Roma e su 3 già operative da Malpensa. In tal mondo salgono a 65 le rotte da Roma Fiumicino e a 43 quelle da Milano Malpensa.\r\n\r\nSu Roma saranno quindi operativi 7 aeromobili e altrettante sono le nuove rotte, verso Barcellona, Göteborg, Malaga, Parigi Orly, Porto, Siviglia e Valencia. Aumentano poi le frequenze da Roma Fiumicino per Eindhoven, Hurghada, Parigi Orly, Tel Aviv e Yerevan. Milano conta 5 nuove rotte verso Cardiff, Gedda, Yerevan, Marsa Alam e Riyadh -  a partire da ottobre 2022 -; salgono poi le frequenze sulle rotte che collegano l'aeroporto Malpensa con le città di Tel Aviv, Catania e Atene.\r\n\r\n\"Con questa crescita, Wizz Air diventa la terza compagnia aerea italiana, dimostrando il nostro impegno verso l'Italia e aumentando la nostra presenza sul mercato - ha dichiarato Robert Carey, presidente di Wizz Air -. L'assegnazione di questi tre aeromobili aggiuntivi a Roma Fiumicino e Milano Malpensa ci permette di espanderci dalla piattaforma della nostra forte offerta sul mercato domestico, offrendo opportunità di viaggio verso 12 nuove destinazioni da Roma e Milano\".\r\n\r\nIn parallelo la low cost ha annunciato la chiusura della base di Palermo, dal prossimo 3 novembre. L'aeromobile sarà reimpiegato per supportare gli aumenti a Roma e Milano. Wizz Air continuerà a volare verso Palermo: i collegamenti giornalieri da Malpensa e Venezia verso Palermo proseguiranno mentre quelli da Torino e Bologna cesseranno, \"ma rappresentano solo il 4% della programmazione nazionale italiana di Wizz Air\". I servizi da Torino e Bologna sono confermati invece su Catania, dove la compagnia è presente con 3 aeromobili basati.","post_title":"Wizz Air posiziona nuovi velivoli a Roma e Milano, e chiude la base di Palermo","post_date":"2022-09-23T09:00:01+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1663923601000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti