27 July 2021

Malpensa: le restrizioni di viaggio tra regioni tarpano le ali delle low cost

[ 0 ]

Malpensa subisce, impotente, le nuove restrizioni agli spostamenti tra le regioni in vigore da oggi 6 novembre in tutta Italia e, in particolare, in Lombardia. Ecco quindi che, dopo la progressiva riduzione della capacità offerta dalle compagnie aeree a livello internazionale, anche le low cost iniziano a rimodulare gli operativi sul network domestico.

Come riassume la pagina web di Aeroporti LombardiWizz Air (che dallo scorso giugno ha fatto di Milano Malpensa la sua prima base italiana con il posizionamento di cinque aeromobili), ha per ora sospeso le destinazioni internazionali ma ha anche fortemente ridotto l’attività sulle rotte nazionali proponendo soli 11 voli rispetto ai 29 previsti. Si vola a Bari, 3 volte a settimana e a Catania e Palermo, rispettivamente 4 volte a settimana. 

 

EasyJet, da parte sua, ha ridotto le frequenze dei collegamenti verso Napoli, Palermo e Catania dopo aver già tagliato in maniera significativa il proprio network di rotte internazionali.

Quanto alle legacy, dopo British Airways anche Iberia ha interrotto la sua attività a Malpensa, focalizzandosi su Linate.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti