23 June 2024

Ita Airways: arriva il quinto A220-300, il primo con il nuovo design di cabina

[ 0 ]

Ita Airways porta avanti l’iter di ampliamento della flotta con il primo Airbus A220-300 interamente configurato secondo il nuovo design di cabina, firmato da Walter De Silva, e dipinto con la livrea azzurra: le operazioni di painting sono appena terminate nell’headquarter Airbus di Mirabel, in Canada.

Il velivolo è dedicato ad Alessandro Mazzola, leggenda del calcio e Campione d’Europa con la Nazionale nel 1968, in linea con la strategia della compagnia di dedicare i suoi aeromobili con livrea ‘Blue Savoia’ alle glorie dello sport italiano.

Il nuovo A220-300 è il quinto ad entrare nella flotta Ita Airways e dispone di 149 posti.

L’A220 offre livelli di comfort superiori per i passeggeri, grazie ai sedili più ampi, ai finestrini più grandi e al 20% di spazio in più nella cappelliera. Leggero, silenzioso ed efficiente, permetterà alla compagnia aerea di beneficiare di una riduzione del 25% del consumo di carburante e delle emissioni di CO2 per passeggero rispetto alla precedente generazione di aeromobili di corto raggio.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469943 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_469944" align="alignleft" width="285"] Ph credits: Valais Wallis Promotion - Yves Garneau[/caption] L’ente del Turismo Svizzero ha illustrato alla stampa e agli operatori del settore il Canton Vallese. Attraverso una coinvolgente attività di Nordic Walking, nel parco di Villa Pamphili a Roma, sono state presentate le novità 2024/2025 della destinazione sempre più "quattro stagioni", che si conferma meta ideale per amanti della natura e delle esperienze all'aria aperta di ogni età. Grazie ai suoi paesaggi incontaminati e 45 picchi sopra i 4000 metri , il trekking si distingue fra le attività più popolari del Vallese. Con oltre 8000 chilometri di sentieri il Canton Vallese offre escursioni in alta quota, sentieri nel bosco, passeggiate adrenaliniche fra ponti sospesi e camminate fra i vigneti. I paesaggi del Vallese possono essere scoperti, dalle vallate alle vette, anche in bicicletta, che si sia amanti o professionisti del ciclismo e della mountain bike. Tra le novità estive dell'Aletsch Arena,  in collaborazione con la redazione della rivista specializzata Ride-Magazin, il nuovo bike Tour degli impianti. Grazie ai numerosi sistemi di risalita che consentono il trasporto delle bici, è possibile così apprezzare al massimo le lunghe discese su due ruote. Per la prima volta le destinazioni Aletsch Arena e Bellwald ospiteranno quest'estate un appuntamento della Coppa del Mondo di Mountain Bike. Dal 12 al 14 luglio le località accoglieranno la UCI Mountain Bike Enduro World Cup 2024 mentre, dal 30 agosto al 14 settembre 2025, i Campionati Mondiali di Mountain Bike UCI riuniranno per la prima volta le sette discipline della mountain bike in una sola regione ospitante che sarà, appunto, il Vallese. Sempre nella regione dell’Aletsch, è stato inaugurato quest’estate un nuovo sentiero didattico, il Giardino Alpino: un'occasione per conoscere oltre 200 piante alpine tipiche della zona. [caption id="attachment_469945" align="aligncenter" width="501"] ph credits: Valais Wallis Promotion - Pascal Gertschen[/caption] Tra le novità invernali, Magic Pass, il pass svizzero che consente l'accesso agli impianti di risalita per tutto l'anno, include per la prima volta tra le sue destinazioni due stazioni sciistiche italiane, quelle di San Domenico e Alpe Devero, raggiungibili in un’ora da Milano. Il pass garantisce in inverno, l'accesso illimitato a 80 comprensori sciistici, 21 nel Vallese, con 2800 chilometri di piste, mentre in estate apre 37 destinazioni. Come opzione a pagamento aggiuntiva del Magic Pass, la possibilità di rilassarsi in 15 bagni termali e piscine di montagna. Si distingue fra questi Leukerbad Therme, i bagni termali alpini più grandi d'Europa, adatti a tutte le età. Grazie ai suoi 300 giorni di sole all'anno, questa terra è particolarmente adatta alla produzione del vino. Con 5000 ettari di vigneti e una sessantina di varietà d'uva, il Vallese è la più grande regione del settore vitivinicolo svizzero. Qui il vigneto più piccolo del mondo, nel comune di Saillon, e quello più alto d'Europa, a Visperterminen, a 1000 metri d’altitudine. Il Canton Vallese è la destinazione ideale anche per le famiglie grazie alle numerose attività aperte a tutti i livelli. Fra le destinazioni principali del Cantone la Martigny  Région con il museo Barryland, dedicato al cane San Bernardo, con un ampliamento su due ettari di parco previsto nell'estate 2025. Si distinguono sempre in questa località le escursioni con il trenino Monte Bianco Express e con VerticAlp Emosson. Con partenza a Châtelard e arrivo al lago artificiale Lac d’Emosson, l'escursione VerticAlp consente di ammirare il Monte Bianco attraverso un percorso che comprende una funicolare tra le più ripide al mondo, un treno panoramico e una minifunicolare. Martigny ospita, inoltre, la Fondazione Pierre Gianadda e le sue prestigiose mostre d'arte. Di Elisa Biagioli [post_title] => Canton Vallese: turismo all'aria aperta fra mountain bike e sci [post_date] => 2024-06-21T14:01:58+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718978518000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469914 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Punta a chiudere l'anno a 200 milioni di euro di fatturato Voihotels, per una crescita di una ventina di milioni rispetto al 2023, quando il brand omonimo aveva registrato ricavi per 120 milioni e il marchio lusso VRetreats per 60 milioni. Sempre l'anno scorso i margini operativi lordi (ebitda) della divisione hospitality di Alpitour avevano raggiunto i 30 milioni, pari al 17% del fatturato (ebidta margin).  In tale contesto, ha raccontato alla stampa l'a.d. di Voihotels, Paolo Terrinoni, il gruppo ha recentemente completato l'acquisizione del Voi Arenella Resort di Siracusa, che la compagnia già gestiva da tempo. L'obiettivo è ora quello di ristrutturare il complesso da 60 ettari e 460 camere per riposizionarne verso l'alto il prodotto, aggiungendo pure una proposta congressuale grazie alla realizzazione di spazi dedicati. L'operazione in Sicilia si inserisce in un trend di generale accelerazione dell'impegno di Alpitour nel settore dell'ospitalità. Il gruppo ha infatti investito 135 milioni di euro tra 2019 e 2023 per l'acquisizione di nuove strutture e la riqualificazione di quelle già in portfolio. Al momento Voihotels gestisce un totale di 26 alberghi e resort, di cui otto a marchio VRetreats, che giusto l'anno scorso aveva annunciato l'ingresso di cinque nuove strutture alla propria collezione. Di queste, quattro sono già operative (Siracusa, Olbia, Cervinia e Firenze), mentre per la quinta, a Lecce, le trattative sono alle battute finali. L'obiettivo ora è quello di espandersi ulteriormente con particolare riguardo proprio al segmento lusso, che in breve tempo si punta a far raggiungere quota 12 indirizzi. Tra le destinazioni sotto scrutinio ci sono soprattutto città come Milano, Roma e Napoli. In tema di resort, invece, il focus è soprattutto sull'estero (a supporto anche dell'attività di tour operating, ndr), con tra l'altro il progetto di introdurre sul mercato italiano destinazioni nuove quali l'Eritrea o le Comore. La compagnia prosegue quindi nel suo lavoro di contatto con sgr, imprese familiari e investitori istituzionali per supportare i piani di sviluppo di una business unit che oggi rappresenta l’8% del fatturato del gruppo, ma contribuisce per circa il 20% al risultato netto. [post_title] => Voihotels verso i 200 mln di fatturato. Acquisito l'Arenella (già in gestione) [post_date] => 2024-06-21T11:19:40+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718968780000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469909 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_457234" align="alignleft" width="300"] La Viking Vela[/caption] Nuovo ordine da Viking a Fincantieri per la costruzione di ulteriore due navi della classe della Vela, la cui consegna è prevista a fine anno. Le prossime unità saranno consegnate tra il 2028 e il 2029, posizionandosi nel segmento delle navi da crociera di piccole dimensioni:  con una stazza lorda di circa 54.300 tonnellate, ospiteranno a bordo 998 passeggeri in 499 cabine. Saranno inoltre costruite nel rispetto delle norme ambientali e dei regolamenti di navigazione più recenti. Nata nel 2012, Viking può contare oggi su una flotta complessiva di 20 navi, incluse le due unità expedition realizzate dalla controllata Vard. “Questo contratto consolida ulteriormente il nostro rapporto con Viking e ci conferma come partner di riferimento per gli armatori che vogliono realizzare navi in grado di utilizzare sia le fonti energetiche di oggi sia quelle del futuro - sottolinea l'amministratore delegato e direttore generale di Fincantieri, Pierroberto Folgiero -. Grazie a questa novità, consolidiamo il nostro portafoglio ordini, in qualità di partner di eccellenza e di lungo termine nel settore delle crociere, come espresso nel nostro piano industriale 2023-27.” [post_title] => Viking ordina altre due navi a Fincantieri. Consegna prevista nel 2028 e 2029 [post_date] => 2024-06-21T10:30:14+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718965814000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469891 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_451756" align="alignleft" width="300"] Il float out della Explora II lo scorso settembre[/caption] E' stata rinviata di circa un mese la consegna della seconda unità della flotta Explora Journeys. La nave sarà quindi disponibile dal prossimo 12 settembre, mentre il suo viaggio inaugurale inizierà quattro giorni dopo da Civitavecchia: un itinerario di sette giorni che toccherà Sorrento, Lipari, Trapani, Siracusa, La Valletta (Malta) e Tarragona (Spagna). Le crociere della Explora II avranno una durata iniziale di una settimana, che potrà essere estesa a 14 o 21 giorni, con partenze da porti facilmente accessibili come Civitavecchia e Barcellona, evitando inoltre la ripetizione di scali durante le crociere più lunghe. Il rinvio, si legge in una nota, è stato il frutto di una decisione congiunta tra il gruppo Msc e Fincantieri, presso il cui stabilimento di Sestri Ponente l'unità è attualmente in fase di costruzione: "Dopo un'attenta e dettagliata revisione di Explora II è stato concordato che occorre più tempo per le rifiniture finali della nave, onde garantire sia i più alti standard di qualità nel lusso, sia che la nuova unità mantenga al meglio la promessa del marchio". Explora Journeys sta contattando gli ospiti che hanno già prenotato i viaggi interessati dal rinvio, direttamente o tramite i propri consulenti di viaggio, per organizzare una crociera alternativa sulla stessa Explora II, oppure sulla nave gemella Explora I, anch'essa in navigazione nel mar Mediterraneo. La Explora II navigherà infatti quest'estate nel Mediterraneo occidentale visitando destinazioni crocieristiche meno esplorate come Portofino, Porto Cervo, Saint-Tropez, Calvi, Mahon e Monte Carlo, con partenze che includono pernottamenti e soggiorni più lunghi nei porti. [post_title] => Rinviata la consegna della Explora II: crociera di debutto il 16 settembre da Civitavecchia [post_date] => 2024-06-21T09:59:20+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718963960000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469879 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' il brand Missoni ad aver firmato i nuovi amenity kit per Delta Air Lines, nella classe Delta One: l'esterno della pochette presenta il caratteristico motivo a zig-zag della storica casa di moda e lo stesso pattern di design si ritrova al suo interno, dove i team Missoni e Delta hanno creato un motivo esclusivo e una tavolozza di colori che vogliono celebrare la vista che si gode dal finestrino di un aereo a quasi 10.000 metri d’altezza, rendendo omaggio alla storia quasi centenaria della compagnia nel mondo dell’aviazione. Gli amenity-kit saranno disponibili in classe Delta One a partire da metà luglio su tutti i voli Delta da e per l’Italia e Parigi prima del lancio in tutto il mondo a settembre. Delta Premium Select continuerà a presentare gli amenity-kit progettati da Someone Somewhere. In aggiunta ai nuovi amenity-kit, una selezione della collezione casa Missoni sarà presente anche presso la nuova Delta One Lounge all’aeroporto di New York-Jfk, che aprirà il 26 giugno. “Per la nostra classe Delta One abbiamo fortemente voluto creare un'esperienza di viaggio, sia a terra che in volo, che fosse veramente eccellente, e l'eleganza e il prestigio di Missoni si allineano perfettamente con questa visione - ha affermato Mauricio Parise, vice president - brand experience Design di Delta -. Gli amenity-kit disegnati da Missoni, insieme ad elementi di design unici che saranno presenti nella nostra Delta One Lounge al JFK, rappresenteranno un arricchimento distintivo e d’eccellenza, pensato per i nostri spazi più esclusivi”. All'interno dei kit, i passeggeri troveranno prodotti per la cura della pelle Grown Alchemist, spazzolino da denti in bambù, dentifricio, maschera per gli occhi, tappi per le orecchie, calzini e una penna. Oltre agli amenity-kit Missoni, i passeggeri che volano in Delta One avranno a disposizione l’esclusiva collezione di biancheria da letto Delta One, che include  un comodo piumone, un grande cuscino e delle pantofole. [post_title] => Delta One: i nuovi amenity kit firmati Missoni da metà luglio sulle rotte italiane [post_date] => 2024-06-21T09:38:56+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718962736000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469875 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_465199" align="alignleft" width="300"] Giovanni Giussani[/caption] Primo semestre decisamente positivo per I4T: l’intermediario assicurativo specializzato nell’offerta di polizze per gli operatori del turismo, nel corso dei primi 6 mesi ha rafforzato ulteriormente le relazioni con il trade. Nel periodo compreso tra febbraio e maggio, l’operatore ha partecipato da protagonista a tutte le convention dei principali network, puntando al contempo sullo sviluppo di relazioni commerciali esclusive con le agenzie indipendenti: un risultato reso possibile dalla rete di Area Manager che coprono il territorio nazionale, coordinati dal direttore di rete Ilaria Bortolato.  Giovanni Giussani, direttore commerciale I4T, dichiara: “La presenza capillare sul territorio, l’ampiezza di gamma del prodotto, la flessibilità dell’approccio commerciale e, non ultimo, la qualità del servizio, ci permettono di ottenere grandi soddisfazioni tanto dalla collaborazione con i network, quanto con le agenzie indipendenti. Crescono sia le nuove agenzie contrattualizzate, sia i volumi pro-capite prodotti dalle agenzie già nostre partner”.  Commerciale Il dinamismo sul fronte commerciale si accompagna a diverse novità di prodotto, a cominciare dalle nuove polizze Revo Medico Bagaglio e Revo Medico Bagaglio Annullamento disponibili sul portale agenti: “Abbiamo raccolto i desiderata delle agenzie – prosegue Giussani – e li abbiamo messi in pratica. Queste nuove polizze sono valide fino a 89 anni di età, intervengono anche in caso di operazioni “welfare”, coprono spese ospedaliere e chirurgiche da epidemie e pandemie, eventi catastrofali e riacutizzazione di malattie preesistenti o croniche, e possono essere stipulate anche per viaggi con partenza dall’estero, purché l’assicurato sia residente o domiciliato in Italia”.  Tra le garanzie da segnalare: copertura parametrica per ritardo voli con indennizzo automatico, annullamento all-risks e interruzione viaggio. L’assicurato, inoltre, insieme alla polizza riceve 2 app: la prima utile durante il viaggio per assistenza, consultazione dei documenti di polizza e aggiornamenti in tempo reale su trasporti e destinazione, la seconda permette di accedere a servizi di assistenza medica ed è valida per 365 giorni dalla data di partenza.   In vista del periodo di alta stagione, I4T sta lavorando anche alla messa a punto di un nuovo prodotto dedicato ai voli: sarà lanciato a breve e, per la particolarità della soluzione offerta, è già destinato a bissare il successo della polizza best-seller I4Flight, sul mercato da 5 anni.  [post_title] => I4T: semestre positivo e relazioni con il trade rafforzate [post_date] => 2024-06-20T15:16:00+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718896560000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469871 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_469872" align="alignleft" width="300"] Uno scorcio di Modena[/caption] Prosegue l'espansione del gruppo Hnh Hospitality. La compagnia guidata da Luca Boccato ha infatti recentemente siglato una lettera d'intenti per la gestione dell'ex Holiday Inn di Modena Nord. La proprietà, chiusa da ottobre 2013, è stata acquisita lo scorso dicembre dagli imprenditori Michelangelo Marinelli e Gianluca Bonini. Quest'ultimo è anche il titolate di Ecoservim Group, società specializzata in termoidraulica, edilizia e spurghi. L'hotel è attualmente in fase di ristrutturazione, con i lavori che dovrebbero andare avanti per circa 18 mesi e l'inaugurazione prevista per la fine del 2025. I costi del rinnovamento si aggirano sui 15,5 milioni di euro, incluse le spese Ff&e (mobili, impianti, finiture e attrezzature). Una volta terminato l'intervento, l'albergo dovrebbe mantenere la propria offerta di 186 camere originaria. Boccato ha già dichiarato la propria intenzione di affiliare nuovamente la struttura al brand Holiday Inn.   [post_title] => Cresce l'offerta di Hnh Hospitality: siglata lettera d'intenti per l'ex Holiday Inn di Modena Nord [post_date] => 2024-06-20T15:10:11+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718896211000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469840 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_469845" align="alignleft" width="300"] Il rooftop dell'Nh Collection Colombo Hotel[/caption] Prosegue la strategia di espansione dei brand europei del gruppo Minor nel resto del globo. E' questa in particolate la volta del debutto cingalese di due brand Nh:  l'Nh Collection Colombo Hotel ha aperto le proprie porte il 1° giugno nel cuore della capitale, nelle vicinanze di Liberty Arcade e dell'oceano Indiano. La struttura si trova a 10 minuti di auto dal National museum, piazza dell'Indipendenza e Pettah market, nonché a 45 minuti di auto dall’aeroporto principale dello Sri Lanka, il Bandaranaike (Cmb). Si tratta di un albergo a 5 stelle dotato di 219 camere e suite da 33 a 254 metri quadrati, a cui si aggiunge la più grande suite Presidenziale della città. Presenti pure sei food & beverage outlet di cucina internazionale, tra cui specialità indiane, tailandesi e giapponesi, un bar sul rooftop con vista panoramica sull'oceano, una caffetteria e una lounge fuori la lobby. Per eventi privati e aziendali, l'hotel dispone di cinque sale riunioni, una sala del consiglio e spazi in grado di ospitare fino a 200 persone. L'offerta è completata da una palestra, una spa e una piscina a sfioro sul rooftop. L'Nh Bentota Ceysands Resort si trova invece tra il fiume Bentota e l'oceano Indiano, 90 minuti a sud di Colombo lungo la costa occidentale dell'isola. L’hotel, la cui apertura è prevista per il 1° luglio, è dotato di 166 camere e suite da 37 a 139 metri quadrati. Include inoltre una piscina con vista sull'oceano, ideale per sport acquatici, un centro benessere e un miniclub. A disposizione degli ospiti pure cinque punti ristoro, tra cui uno internazionale aperto tutto il giorno, ristoranti di pesce e specialità thailandesi, un caffè per spuntini leggeri e il bar della piscina. [post_title] => I brand Nh Hotels e Nh Collection approdano in Sri Lanka [post_date] => 2024-06-20T12:35:38+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718886938000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469838 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Croatia Airlines ha svelato la nuova livrea dell'Airbus A220-300, il primo dei 15 aeromobili dello stesso tipo che la compagnia attende, per arrivare ad operare con una flotta composta da un unico modello di velivoli. L'A220 presenta uno schema di colori leggermente modificato rispetto a quello precedente, che mantiene il disegno dei quadratini rossi e blu sulla coda, ma lo riprende anche sulla fusoliera anteriore, al posto del triangolo a scacchi rosso e bianco. Con un investimento stimato in mezzo miliardo di euro, il rinnovo della flotta prevede l'ingresso di un secondo aereo per fine 2024, mentre i sei successivi dovrebbero essere consegnati nel 2025, quattro nel 2026 e i tre rimanenti nel 2027.  «Con i nuovi aeromobili saremo in grado di ridurre il consumo di carburante e le emissioni di CO2 fino al 25% - ha dichiarato il presidente del consiglio di amministrazione, Jasmin Bajić -. Con 15 nuovi Airbus, la cui consegna completa è prevista per la fine del 2027, realizzeremo il pieno potenziale di crescita e sviluppo con un'ulteriore espansione del network dei voli. Continueremo a essere un supporto strategico ancora più forte ed efficiente per l'economia croata, per il turismo e per tutti i nostri partner commerciali e viaggiatori». [post_title] => Croatia Airlines alza il sipario sui nuovi A220-300 con la livrea rinnovata [post_date] => 2024-06-20T11:52:07+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718884327000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "ita airways arriva il quinto a220 300 il primo con il nuovo design di cabina" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":55,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":4260,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469943","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_469944\" align=\"alignleft\" width=\"285\"] Ph credits: Valais Wallis Promotion - Yves Garneau[/caption]\r\n\r\nL’ente del Turismo Svizzero ha illustrato alla stampa e agli operatori del settore il Canton Vallese. Attraverso una coinvolgente attività di Nordic Walking, nel parco di Villa Pamphili a Roma, sono state presentate le novità 2024/2025 della destinazione sempre più \"quattro stagioni\", che si conferma meta ideale per amanti della natura e delle esperienze all'aria aperta di ogni età.\r\n\r\nGrazie ai suoi paesaggi incontaminati e 45 picchi sopra i 4000 metri , il trekking si distingue fra le attività più popolari del Vallese. Con oltre 8000 chilometri di sentieri il Canton Vallese offre escursioni in alta quota, sentieri nel bosco, passeggiate adrenaliniche fra ponti sospesi e camminate fra i vigneti. I paesaggi del Vallese possono essere scoperti, dalle vallate alle vette, anche in bicicletta, che si sia amanti o professionisti del ciclismo e della mountain bike.\r\n\r\nTra le novità estive dell'Aletsch Arena,  in collaborazione con la redazione della rivista specializzata Ride-Magazin, il nuovo bike Tour degli impianti. Grazie ai numerosi sistemi di risalita che consentono il trasporto delle bici, è possibile così apprezzare al massimo le lunghe discese su due ruote. Per la prima volta le destinazioni Aletsch Arena e Bellwald ospiteranno quest'estate un appuntamento della Coppa del Mondo di Mountain Bike. Dal 12 al 14 luglio le località accoglieranno la UCI Mountain Bike Enduro World Cup 2024 mentre, dal 30 agosto al 14 settembre 2025, i Campionati Mondiali di Mountain Bike UCI riuniranno per la prima volta le sette discipline della mountain bike in una sola regione ospitante che sarà, appunto, il Vallese. Sempre nella regione dell’Aletsch, è stato inaugurato quest’estate un nuovo sentiero didattico, il Giardino Alpino: un'occasione per conoscere oltre 200 piante alpine tipiche della zona.\r\n\r\n[caption id=\"attachment_469945\" align=\"aligncenter\" width=\"501\"] ph credits: Valais Wallis Promotion - Pascal Gertschen[/caption]\r\n\r\nTra le novità invernali, Magic Pass, il pass svizzero che consente l'accesso agli impianti di risalita per tutto l'anno, include per la prima volta tra le sue destinazioni due stazioni sciistiche italiane, quelle di San Domenico e Alpe Devero, raggiungibili in un’ora da Milano. Il pass garantisce in inverno, l'accesso illimitato a 80 comprensori sciistici, 21 nel Vallese, con 2800 chilometri di piste, mentre in estate apre 37 destinazioni. Come opzione a pagamento aggiuntiva del Magic Pass, la possibilità di rilassarsi in 15 bagni termali e piscine di montagna. Si distingue fra questi Leukerbad Therme, i bagni termali alpini più grandi d'Europa, adatti a tutte le età.\r\n\r\nGrazie ai suoi 300 giorni di sole all'anno, questa terra è particolarmente adatta alla produzione del vino. Con 5000 ettari di vigneti e una sessantina di varietà d'uva, il Vallese è la più grande regione del settore vitivinicolo svizzero. Qui il vigneto più piccolo del mondo, nel comune di Saillon, e quello più alto d'Europa, a Visperterminen, a 1000 metri d’altitudine.\r\n\r\nIl Canton Vallese è la destinazione ideale anche per le famiglie grazie alle numerose attività aperte a tutti i livelli. Fra le destinazioni principali del Cantone la Martigny  Région con il museo Barryland, dedicato al cane San Bernardo, con un ampliamento su due ettari di parco previsto nell'estate 2025. Si distinguono sempre in questa località le escursioni con il trenino Monte Bianco Express e con VerticAlp Emosson. Con partenza a Châtelard e arrivo al lago artificiale Lac d’Emosson, l'escursione VerticAlp consente di ammirare il Monte Bianco attraverso un percorso che comprende una funicolare tra le più ripide al mondo, un treno panoramico e una minifunicolare. Martigny ospita, inoltre, la Fondazione Pierre Gianadda e le sue prestigiose mostre d'arte.\r\n\r\nDi Elisa Biagioli","post_title":"Canton Vallese: turismo all'aria aperta fra mountain bike e sci","post_date":"2024-06-21T14:01:58+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1718978518000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469914","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Punta a chiudere l'anno a 200 milioni di euro di fatturato Voihotels, per una crescita di una ventina di milioni rispetto al 2023, quando il brand omonimo aveva registrato ricavi per 120 milioni e il marchio lusso VRetreats per 60 milioni. Sempre l'anno scorso i margini operativi lordi (ebitda) della divisione hospitality di Alpitour avevano raggiunto i 30 milioni, pari al 17% del fatturato (ebidta margin).  In tale contesto, ha raccontato alla stampa l'a.d. di Voihotels, Paolo Terrinoni, il gruppo ha recentemente completato l'acquisizione del Voi Arenella Resort di Siracusa, che la compagnia già gestiva da tempo. L'obiettivo è ora quello di ristrutturare il complesso da 60 ettari e 460 camere per riposizionarne verso l'alto il prodotto, aggiungendo pure una proposta congressuale grazie alla realizzazione di spazi dedicati.\r\n\r\nL'operazione in Sicilia si inserisce in un trend di generale accelerazione dell'impegno di Alpitour nel settore dell'ospitalità. Il gruppo ha infatti investito 135 milioni di euro tra 2019 e 2023 per l'acquisizione di nuove strutture e la riqualificazione di quelle già in portfolio. Al momento Voihotels gestisce un totale di 26 alberghi e resort, di cui otto a marchio VRetreats, che giusto l'anno scorso aveva annunciato l'ingresso di cinque nuove strutture alla propria collezione. Di queste, quattro sono già operative (Siracusa, Olbia, Cervinia e Firenze), mentre per la quinta, a Lecce, le trattative sono alle battute finali.\r\n\r\nL'obiettivo ora è quello di espandersi ulteriormente con particolare riguardo proprio al segmento lusso, che in breve tempo si punta a far raggiungere quota 12 indirizzi. Tra le destinazioni sotto scrutinio ci sono soprattutto città come Milano, Roma e Napoli. In tema di resort, invece, il focus è soprattutto sull'estero (a supporto anche dell'attività di tour operating, ndr), con tra l'altro il progetto di introdurre sul mercato italiano destinazioni nuove quali l'Eritrea o le Comore. La compagnia prosegue quindi nel suo lavoro di contatto con sgr, imprese familiari e investitori istituzionali per supportare i piani di sviluppo di una business unit che oggi rappresenta l’8% del fatturato del gruppo, ma contribuisce per circa il 20% al risultato netto.","post_title":"Voihotels verso i 200 mln di fatturato. Acquisito l'Arenella (già in gestione)","post_date":"2024-06-21T11:19:40+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1718968780000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469909","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_457234\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] La Viking Vela[/caption]\r\n\r\nNuovo ordine da Viking a Fincantieri per la costruzione di ulteriore due navi della classe della Vela, la cui consegna è prevista a fine anno. Le prossime unità saranno consegnate tra il 2028 e il 2029, posizionandosi nel segmento delle navi da crociera di piccole dimensioni:  con una stazza lorda di circa 54.300 tonnellate, ospiteranno a bordo 998 passeggeri in 499 cabine. Saranno inoltre costruite nel rispetto delle norme ambientali e dei regolamenti di navigazione più recenti. Nata nel 2012, Viking può contare oggi su una flotta complessiva di 20 navi, incluse le due unità expedition realizzate dalla controllata Vard.\r\n\r\n“Questo contratto consolida ulteriormente il nostro rapporto con Viking e ci conferma come partner di riferimento per gli armatori che vogliono realizzare navi in grado di utilizzare sia le fonti energetiche di oggi sia quelle del futuro - sottolinea l'amministratore delegato e direttore generale di Fincantieri, Pierroberto Folgiero -. Grazie a questa novità, consolidiamo il nostro portafoglio ordini, in qualità di partner di eccellenza e di lungo termine nel settore delle crociere, come espresso nel nostro piano industriale 2023-27.”","post_title":"Viking ordina altre due navi a Fincantieri. Consegna prevista nel 2028 e 2029","post_date":"2024-06-21T10:30:14+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718965814000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469891","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_451756\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Il float out della Explora II lo scorso settembre[/caption]\r\n\r\nE' stata rinviata di circa un mese la consegna della seconda unità della flotta Explora Journeys. La nave sarà quindi disponibile dal prossimo 12 settembre, mentre il suo viaggio inaugurale inizierà quattro giorni dopo da Civitavecchia: un itinerario di sette giorni che toccherà Sorrento, Lipari, Trapani, Siracusa, La Valletta (Malta) e Tarragona (Spagna). Le crociere della Explora II avranno una durata iniziale di una settimana, che potrà essere estesa a 14 o 21 giorni, con partenze da porti facilmente accessibili come Civitavecchia e Barcellona, evitando inoltre la ripetizione di scali durante le crociere più lunghe.\r\n\r\nIl rinvio, si legge in una nota, è stato il frutto di una decisione congiunta tra il gruppo Msc e Fincantieri, presso il cui stabilimento di Sestri Ponente l'unità è attualmente in fase di costruzione: \"Dopo un'attenta e dettagliata revisione di Explora II è stato concordato che occorre più tempo per le rifiniture finali della nave, onde garantire sia i più alti standard di qualità nel lusso, sia che la nuova unità mantenga al meglio la promessa del marchio\".\r\n\r\nExplora Journeys sta contattando gli ospiti che hanno già prenotato i viaggi interessati dal rinvio, direttamente o tramite i propri consulenti di viaggio, per organizzare una crociera alternativa sulla stessa Explora II, oppure sulla nave gemella Explora I, anch'essa in navigazione nel mar Mediterraneo. La Explora II navigherà infatti quest'estate nel Mediterraneo occidentale visitando destinazioni crocieristiche meno esplorate come Portofino, Porto Cervo, Saint-Tropez, Calvi, Mahon e Monte Carlo, con partenze che includono pernottamenti e soggiorni più lunghi nei porti.","post_title":"Rinviata la consegna della Explora II: crociera di debutto il 16 settembre da Civitavecchia","post_date":"2024-06-21T09:59:20+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1718963960000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469879","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' il brand Missoni ad aver firmato i nuovi amenity kit per Delta Air Lines, nella classe Delta One: l'esterno della pochette presenta il caratteristico motivo a zig-zag della storica casa di moda e lo stesso pattern di design si ritrova al suo interno, dove i team Missoni e Delta hanno creato un motivo esclusivo e una tavolozza di colori che vogliono celebrare la vista che si gode dal finestrino di un aereo a quasi 10.000 metri d’altezza, rendendo omaggio alla storia quasi centenaria della compagnia nel mondo dell’aviazione.\r\n\r\nGli amenity-kit saranno disponibili in classe Delta One a partire da metà luglio su tutti i voli Delta da e per l’Italia e Parigi prima del lancio in tutto il mondo a settembre. Delta Premium Select continuerà a presentare gli amenity-kit progettati da Someone Somewhere.\r\n\r\nIn aggiunta ai nuovi amenity-kit, una selezione della collezione casa Missoni sarà presente anche presso la nuova Delta One Lounge all’aeroporto di New York-Jfk, che aprirà il 26 giugno.\r\n\r\n“Per la nostra classe Delta One abbiamo fortemente voluto creare un'esperienza di viaggio, sia a terra che in volo, che fosse veramente eccellente, e l'eleganza e il prestigio di Missoni si allineano perfettamente con questa visione - ha affermato Mauricio Parise, vice president - brand experience Design di Delta -. Gli amenity-kit disegnati da Missoni, insieme ad elementi di design unici che saranno presenti nella nostra Delta One Lounge al JFK, rappresenteranno un arricchimento distintivo e d’eccellenza, pensato per i nostri spazi più esclusivi”.\r\n\r\nAll'interno dei kit, i passeggeri troveranno prodotti per la cura della pelle Grown Alchemist, spazzolino da denti in bambù, dentifricio, maschera per gli occhi, tappi per le orecchie, calzini e una penna. Oltre agli amenity-kit Missoni, i passeggeri che volano in Delta One avranno a disposizione l’esclusiva collezione di biancheria da letto Delta One, che include  un comodo piumone, un grande cuscino e delle pantofole.","post_title":"Delta One: i nuovi amenity kit firmati Missoni da metà luglio sulle rotte italiane","post_date":"2024-06-21T09:38:56+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1718962736000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469875","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_465199\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Giovanni Giussani[/caption]\r\n\r\nPrimo semestre decisamente positivo per I4T: l’intermediario assicurativo specializzato nell’offerta di polizze per gli operatori del turismo, nel corso dei primi 6 mesi ha rafforzato ulteriormente le relazioni con il trade.\r\n\r\nNel periodo compreso tra febbraio e maggio, l’operatore ha partecipato da protagonista a tutte le convention dei principali network, puntando al contempo sullo sviluppo di relazioni commerciali esclusive con le agenzie indipendenti: un risultato reso possibile dalla rete di Area Manager che coprono il territorio nazionale, coordinati dal direttore di rete Ilaria Bortolato. \r\n\r\nGiovanni Giussani, direttore commerciale I4T, dichiara: “La presenza capillare sul territorio, l’ampiezza di gamma del prodotto, la flessibilità dell’approccio commerciale e, non ultimo, la qualità del servizio, ci permettono di ottenere grandi soddisfazioni tanto dalla collaborazione con i network, quanto con le agenzie indipendenti. Crescono sia le nuove agenzie contrattualizzate, sia i volumi pro-capite prodotti dalle agenzie già nostre partner”. \r\nCommerciale\r\nIl dinamismo sul fronte commerciale si accompagna a diverse novità di prodotto, a cominciare dalle nuove polizze Revo Medico Bagaglio e Revo Medico Bagaglio Annullamento disponibili sul portale agenti: “Abbiamo raccolto i desiderata delle agenzie – prosegue Giussani – e li abbiamo messi in pratica. Queste nuove polizze sono valide fino a 89 anni di età, intervengono anche in caso di operazioni “welfare”, coprono spese ospedaliere e chirurgiche da epidemie e pandemie, eventi catastrofali e riacutizzazione di malattie preesistenti o croniche, e possono essere stipulate anche per viaggi con partenza dall’estero, purché l’assicurato sia residente o domiciliato in Italia”. \r\n\r\nTra le garanzie da segnalare: copertura parametrica per ritardo voli con indennizzo automatico, annullamento all-risks e interruzione viaggio. L’assicurato, inoltre, insieme alla polizza riceve 2 app: la prima utile durante il viaggio per assistenza, consultazione dei documenti di polizza e aggiornamenti in tempo reale su trasporti e destinazione, la seconda permette di accedere a servizi di assistenza medica ed è valida per 365 giorni dalla data di partenza.\r\n\r\n \r\n\r\nIn vista del periodo di alta stagione, I4T sta lavorando anche alla messa a punto di un nuovo prodotto dedicato ai voli: sarà lanciato a breve e, per la particolarità della soluzione offerta, è già destinato a bissare il successo della polizza best-seller I4Flight, sul mercato da 5 anni. ","post_title":"I4T: semestre positivo e relazioni con il trade rafforzate","post_date":"2024-06-20T15:16:00+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1718896560000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469871","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_469872\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Uno scorcio di Modena[/caption]\r\n\r\nProsegue l'espansione del gruppo Hnh Hospitality. La compagnia guidata da Luca Boccato ha infatti recentemente siglato una lettera d'intenti per la gestione dell'ex Holiday Inn di Modena Nord. La proprietà, chiusa da ottobre 2013, è stata acquisita lo scorso dicembre dagli imprenditori Michelangelo Marinelli e Gianluca Bonini. Quest'ultimo è anche il titolate di Ecoservim Group, società specializzata in termoidraulica, edilizia e spurghi.\r\nL'hotel è attualmente in fase di ristrutturazione, con i lavori che dovrebbero andare avanti per circa 18 mesi e l'inaugurazione prevista per la fine del 2025. I costi del rinnovamento si aggirano sui 15,5 milioni di euro, incluse le spese Ff&e (mobili, impianti, finiture e attrezzature). Una volta terminato l'intervento, l'albergo dovrebbe mantenere la propria offerta di 186 camere originaria. Boccato ha già dichiarato la propria intenzione di affiliare nuovamente la struttura al brand Holiday Inn.\r\n\r\n ","post_title":"Cresce l'offerta di Hnh Hospitality: siglata lettera d'intenti per l'ex Holiday Inn di Modena Nord","post_date":"2024-06-20T15:10:11+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718896211000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469840","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_469845\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Il rooftop dell'Nh Collection Colombo Hotel[/caption]\r\n\r\nProsegue la strategia di espansione dei brand europei del gruppo Minor nel resto del globo. E' questa in particolate la volta del debutto cingalese di due brand Nh:  l'Nh Collection Colombo Hotel ha aperto le proprie porte il 1° giugno nel cuore della capitale, nelle vicinanze di Liberty Arcade e dell'oceano Indiano. La struttura si trova a 10 minuti di auto dal National museum, piazza dell'Indipendenza e Pettah market, nonché a 45 minuti di auto dall’aeroporto principale dello Sri Lanka, il Bandaranaike (Cmb).\r\n\r\nSi tratta di un albergo a 5 stelle dotato di 219 camere e suite da 33 a 254 metri quadrati, a cui si aggiunge la più grande suite Presidenziale della città. Presenti pure sei food & beverage outlet di cucina internazionale, tra cui specialità indiane, tailandesi e giapponesi, un bar sul rooftop con vista panoramica sull'oceano, una caffetteria e una lounge fuori la lobby. Per eventi privati e aziendali, l'hotel dispone di cinque sale riunioni, una sala del consiglio e spazi in grado di ospitare fino a 200 persone. L'offerta è completata da una palestra, una spa e una piscina a sfioro sul rooftop.\r\n\r\nL'Nh Bentota Ceysands Resort si trova invece tra il fiume Bentota e l'oceano Indiano, 90 minuti a sud di Colombo lungo la costa occidentale dell'isola. L’hotel, la cui apertura è prevista per il 1° luglio, è dotato di 166 camere e suite da 37 a 139 metri quadrati. Include inoltre una piscina con vista sull'oceano, ideale per sport acquatici, un centro benessere e un miniclub. A disposizione degli ospiti pure cinque punti ristoro, tra cui uno internazionale aperto tutto il giorno, ristoranti di pesce e specialità thailandesi, un caffè per spuntini leggeri e il bar della piscina.","post_title":"I brand Nh Hotels e Nh Collection approdano in Sri Lanka","post_date":"2024-06-20T12:35:38+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718886938000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469838","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Croatia Airlines ha svelato la nuova livrea dell'Airbus A220-300, il primo dei 15 aeromobili dello stesso tipo che la compagnia attende, per arrivare ad operare con una flotta composta da un unico modello di velivoli.\r\n\r\nL'A220 presenta uno schema di colori leggermente modificato rispetto a quello precedente, che mantiene il disegno dei quadratini rossi e blu sulla coda, ma lo riprende anche sulla fusoliera anteriore, al posto del triangolo a scacchi rosso e bianco.\r\n\r\nCon un investimento stimato in mezzo miliardo di euro, il rinnovo della flotta prevede l'ingresso di un secondo aereo per fine 2024, mentre i sei successivi dovrebbero essere consegnati nel 2025, quattro nel 2026 e i tre rimanenti nel 2027. \r\n\r\n«Con i nuovi aeromobili saremo in grado di ridurre il consumo di carburante e le emissioni di CO2 fino al 25% - ha dichiarato il presidente del consiglio di amministrazione, Jasmin Bajić -. Con 15 nuovi Airbus, la cui consegna completa è prevista per la fine del 2027, realizzeremo il pieno potenziale di crescita e sviluppo con un'ulteriore espansione del network dei voli. Continueremo a essere un supporto strategico ancora più forte ed efficiente per l'economia croata, per il turismo e per tutti i nostri partner commerciali e viaggiatori».","post_title":"Croatia Airlines alza il sipario sui nuovi A220-300 con la livrea rinnovata","post_date":"2024-06-20T11:52:07+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1718884327000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti