6 February 2023

Ibar, in calo l’acquisto dei biglietti aerei in agenzia

[ 0 ]

Air CanadaSecondo i dati analizzati dall’Ibar – Italian Board Airline Representatives nel primo trimestre 2016, anche in questi primi tre mesi dell’anno le tendenze sono le stesse evidenziate nel 2015: in un quadro di crescita generale del numero dei passeggeri negli aeroporti italiani, le vendite della rete agenziale italiana diminuiscono sia in termini di volume (-4,9%) che di fatturato (-7%). Una tale tendenza, che si protrae da tempo, sembra testimoniare la propensione della clientela ad utilizzare direttamente i siti dei vettori per l’acquisto di biglietti. La disintermediazione interessa però soprattutto i viaggi in ambito nazionale ed intra-europeo: le transazioni per i viaggi intercontinentali limitano infatti la perdita all’1,1%. «La crescita dei passeggeri – afferma il presidente dell’Ibar Umberto Solimeno (nella foto) – è demandata principalmente ‎ai vettori low cost, che continuano a generare passeggeri addizionali anche se in maniera meno aggressiva dello scorso anno. Vi sono sicuramente delle aree geografiche che soffrono più delle altre sia per motivi geopolitici che per il terrorismo». L’Asia continua a crescere in termini di volume (+4,4%), ma contemporaneamente registra un vistoso calo delle tariffe (-7,9%). La clientela italiana continua a prediligere questa direttrice, sicuramente invogliata dalla molteplicità di offerte a condizioni vantaggiose. Inoltre, le rotte verso alcuni Paesi beneficiano anche di una significativa quota di traffico etnico. Il Sud-est Asiatico fa da traino a tutto il continente (+9%), ma anche Giappone, Corea, Sri Lanka, Pakistan e Bangladesh – tutti con percentuali di crescita a doppia cifra – contribuiscono al buon andamento complessivo. L’Africa sembra invertire la tendenza degli ultimi dodici mesi (+1,8%), soprattutto grazie ad una forte ripresa del Sud Africa (+18,6%), seppur in assenza di collegamenti diretti dall’Italia. Il panorama delle Americhe è variegato: ad un andamento non positivo dei volumi fa fronte un lieve incremento delle tariffe medie registrate nel mercato italiano verso Nord America (+2,3%) e Caraibi (+1,5%): in questo caso la forza relativa del dollaro ha incoraggiato la clientela americana e contribuito ad innalzare i fattori di carico degli aeromobili determinando così l’incremento delle tariffe. Il rapporto Ibar analizza un database di circa 14,3 milioni di biglietti aerei (di cui circa 4,5 milioni per viaggi intercontinentali) emessi annualmente in Italia, per un valore complessivo leggermente superiore ai 3,5 miliardi di euro. Non sono inclusi in questa analisi gli acquisti effettuati direttamente sui siti web delle singole compagnie aeree, mentre sono incluse le transazioni effettuate sui siti delle ota.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438770 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono 700 le figure professionali professionali che saranno inserite in organico nei villaggi Club del Sole per la stagione estiva. A seguito dell'ampiamento delle aree hospitality ed f&b, l'operatore open-air amplia la propria attività di recruiting, aggiungendo due appuntamenti per le selezioni dal vivo: giovedì 9 febbraio, dalle 9 alle 18 presso il Meliá Milano, in occasione del Tfp Summit (iscrizione a questo link). E poi il 24 febbraio, sempre dalle 9 alle 18 ma a palazzo Rasponi, a Ravenna, nel contesto del Job Day: l'iniziativa è promossa da comune di Ravenna, regione Emilia-Romagna e Agenzia regionale per il lavoro, con il supporto della Camera di commercio locale, ed è rivolta a tutti i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, attualmente disoccupati o inoccupati in cerca di lavoro. Candidarsi è facile: sarà sufficiente inviare il curriculum vitae tramite e-mail all’indirizzo hr@clubdelsole.com o, in alternativa, collegandosi al sito www.clubdelsole.com e accedendo alla sezione “Lavora con Noi”. La campagna di selezione è rivolta a tutti i professionisti già affermati nel settore turistico-alberghiero ma anche a tutti i profili giovani che si stanno approcciando al mondo del lavoro; Club del Sole si propone, in proposito, come azienda post diploma per gli allievi delle scuole alberghiere di tutta Italia, che, grazie anche alla presenza dell’executive chef stellato, Fabio Groppi, appena entrato nella direzione food&beverage, potranno avere un’occasione preziosa di crescita. Il gruppo offre da tre a sette mesi di contratto stagionale, in base ai ruoli e alle mansioni con opportunità di formazione, crescita professionale e stabilizzazione, oltre a formule di contratto con alloggio per la stagione. [post_title] => Club del Sole cerca 700 figure per la prossima stagione estiva [post_date] => 2023-02-06T12:58:26+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675688306000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438742 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Rebranding in casa Minor Hotels, con il Grand Hotel Convento di Amalfi che cambia insegna, passando da Nh Collection ad Anantara e diventando così la seconda struttura di quest'ultimo brand in Italia, dopo il Palazzo Naiadi di Roma, e l'ottavo in Europa. Lo storico albergo della costiera Amalfitana, che si trova all’interno di un ex convento dei frati Cappuccini del tredicesimo secolo, arroccato su una scogliera a 80 metri sul mare, andrà incontro per l'occasione a un completo restyling. Per mantenere la continuità con il patrimonio storico dell’edificio, le 52 camere e suite vedranno in particolare preservati i pavimenti in piastrelle, i soffitti a volta e le pareti imbiancate a calce. L'ospitalità firmata Anantara si tradurrà piuttosto nell’utilizzo di tessuti pregiati, mobili di design e pezzi di arte contemporanea di provenienza locale. Le suite conserveranno inoltre le terrazze con piccole piscine e ampie vedute sulla costiera, mentre la zona del resort con la piscina sarà ridisegnata con arredi su misura e arricchita da un progetto di pizzeria gourmet. Le aree bar e lounge saranno valorizzate da una nuova illuminazione più calda, tappeti realizzati con fibre naturali e sedute in tonalità crema. Il ristorante principale, Dei Cappuccini, continuerà quindi a proporre la cucina e i sapori della tradizione mediterranea grazie all’estro dello chef Claudio Lanuto. La nuova Anantara Spa, infine, sarà rivestita in travertino e caratterizzata da tre sale per trattamenti e cure di bellezza. Le aree benessere del resort includeranno anche una zona relax-spa fronte mare e una Panoramic gym completamente attrezzata per allenamenti con vista su Amalfi.   [post_title] => Rebranding per il Grand Hotel Convento di Amalfi: da Nh Collection ad Anantara [post_date] => 2023-02-06T10:46:53+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675680413000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438734 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => EasyJet fa rotta verso il giorno di San Valentino con una promozione che prevede la messa in vendita di 100.000 posti a partire da 19,99 euro per volare dal 1° marzo fino al 30 giugno 2023, acquistando i biglietti entro il prossimo 13 febbraio. I passeggeri in partenza da Milano Malpensa potranno scegliere tra 61 destinazioni: da Palma di Maiorca a Barcellona, tra le mete preferite in Spagna; in alternativa, Cagliari, Alghero e Olbia, quest’ultima raggiungibile anche da Milano Bergamo, Napoli, Torino e Venezia. Dal 1 aprile, inoltre, per la prima volta in assoluto dall’aeroporto di Venezia sarà possibile atterrare direttamente a Larnaca, sull’isola di Cipro, in poche ore di viaggio. Per chi parte da Napoli Capodichino il ventaglio di destinazioni raggiungibili è ampio: dallo scalo partenopeo si potrà godere di un assaggio di estate perdendosi tra le spiagge bianche e le coste frastagliate delle croate Dubrovnik, Spalato e Pola. Tra le proposte europee c'è anche la Francia, con la medievale Lione e la variopinta Nizza. [post_title] => EasyJet e San Valentino: 100.000 posti in promozione fino al 30 giugno [post_date] => 2023-02-06T10:14:21+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675678461000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438686 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nel 2022 3,8 milioni di passeggeri hanno utilizzato Malpensa Express per raggiungere lo scalo internazionale di Malpensa: a tre anni dall’inizio della pandemia, i viaggiatori del collegamento aeroportuale sono tornati ai livelli del 2019. Nello scorso anno i passeggeri Malpensa Express sono tornati ai numeri pre-pandemia: i grandi eventi internazionali hanno trainato la ripresa, facendo da contrappeso al calo nel mese di gennaio, a causa di un picco pandemico. Percentuali in aumento Rispetto a tre anni fa, la percentuale dei passeggeri che frequentano l’aeroporto scegliendo il treno è cresciuta: nell’intero anno è stata maggiore del 5% rispetto al 13,3% del 2019. Nel 2022, il picco è stato a novembre, quando un passeggero su cinque da e per l’aeroporto ha scelto il treno. Il 23% dei passeggeri ha utilizzato il collegamento aeroportuale per la prima volta; il 48% lo usa per i propri spostamenti da e per lo scalo più volte al mese o all’anno. Il 30% dei biglietti Malpensa Express è acquistato tramite canali digitali. Malpensa Express collega con 145 corse giornaliere Malpensa Aeroporto e la città di Milano, dalle 5 di mattina all’1 di notte. Tra maggio e novembre 2022 i 14 convogli Coradia che effettuano il servizio sono stati sottoposti a un radicale rinnovo, mantenendo il colore rosso caratteristico del servizio, ma sostitueando gli arredi interni. Nelle carrozze i passeggeri trovano sedili in ecopelle, cappelliere rinnovate, pavimenti ricerati. Per il rinnovo della flotta Malpensa Express Trenord ha stanziato un investimento complessivo di 1,1 milioni di euro, circa 80mila per ogni treno   [post_title] => Trenord in forte crescita con il Malpensa Express [post_date] => 2023-02-06T09:30:04+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675675804000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438699 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Gennaio di grande traffico per Norwegian che in quello tradizionalmente è uno dei mesi più tranquilli dell'anno, ha trasportato oltre 1,1 milioni di passeggeri, con un load factor del 78%; il dato corrisponde inoltre a una crescita del 78% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. "Questo mese abbiamo registrato quasi il pieno di voli verso le destinazioni più calde - ha dichiarato Geir Karlsen, ceo del vettore -. La nostra campagna di vendita di Capodanno ha portato a più di un milione di posti venduti, un inizio soddisfacente per le vendite di biglietti di quest'anno. Vediamo che il trend positivo delle prenotazioni prosegue, molti dei nostri passeggeri stanno pianificando i viaggi per le vacanze scolastiche di quest'anno e per i lunghi weekend di maggio". L'operativo estivo comprende 300 rotte verso 114 destinazioni, tra cui alcune nuove. "La scorsa settimana è stata molto particolare per il settore dell'aviazione nordica, segnata dal fallimento di Flyr. Sono fortemente solidale con i dipendenti, i clienti e le altre persone colpite dalla situazione. Vorremmo assicurarci che i passeggeri bloccati raggiungano le loro destinazioni, a condizione che ci siano posti liberi disponibili. Invitiamo inoltre i dipendenti colpiti dalla bancarotta a candidarsi per le posizioni di lavoro aperte in Norwegian". [post_title] => Norwegian comincia l'anno con oltre 1,1 milioni di passeggeri trasportati a gennaio [post_date] => 2023-02-06T09:08:40+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675674520000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438694 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un treno per due: è un doppio accordo quello raggiunto tra Ferrovie dello Stato sull'intermodalità con Ita Airways da una parte e il Gruppo Lufthansa dall’altra. La società ha sottoscritto due memorandum d’intesa che mirano ad un’integrazione sempre più efficace fra aereo e treno, con un’offerta congiunta che consentirà l’acquisto in una unica soluzione di biglietti aerei e ferroviari; ma anche la futura creazione di programmi di loyalty combinati, e ulteriori servizi per i viaggiatori. Novità che giunge nei giorni clou della trattativa in esclusiva tra Lufthansa e il Mef per l’ingresso di Lufthansa nel capitale di Ita Airways con una quota iniziale del 40% di Ita Airways. I dettagli dell'intesa Nel caso di Lufthansa il MoU include ma anche gli altri vettori del gruppo - Swiss, Austrian Airlines e Brussel Airlines, nonché Lufthansa CityLine, Air Dolomiti ed Eurowings Discover -.  “L'intenzione – precisa la nota del colosso tedesco - è quella di negoziare un contratto di cooperazione per il traffico feeder all'interno del territorio italiano, con l’obiettivo di creare sinergie tra le varie modalità di trasporto a beneficio dei viaggiatori. In particolare, la cooperazione prevedrà numerosi collegamenti ferroviari Fs da e per vari aeroporti italiani. La struttura esatta del programma è al vaglio di ulteriori colloqui. Qualora il contratto fosse stipulato, l'attuazione della collaborazione tra le parti sarà soggetta all'approvazione delle autorità competenti”. Ita Airways sottolinea come il MoU “costituisca la base per realizzare partnership commerciali e operative destinate a sviluppare un’offerta di mobilità multimodale, che sappia rispondere in maniera efficace alle esigenze della domanda turistica e di business e realizzare un’esperienza di viaggio “end-to-end” agile e comoda, con l’obiettivo di implementare piattaforme digitali comuni. Un'intesa che per Lufthansa non è certo una novità nei suoi mercati nazionali dove da tempo esistono accordi con Deutsche Bahn, Öbb e Sbb, tra gli altri. Complessivamente, i vettori del gruppo tedesco offrono ai loro passeggeri oltre 3.000 collegamenti settimanali in treno o in bus da più di 40 città.    [post_title] => FS: doppia intesa con Ita Airways e il Gruppo Lufthansa sull'intermodalità [post_date] => 2023-02-06T08:48:02+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza [1] => topnews ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza [1] => Top News ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675673282000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438629 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_438630" align="alignleft" width="300"] Valtteri Helve[/caption] Finnair ha deciso che la vendita a bordo di tabacchi, orologi, cosmetici e accessori non serva e diventa la prima compagnia aerea a sopprimere questa linea di affari. Dal 18 aprile non si potrà acquistare nulla nemmeno nel negozio pre-vendita.  Per questo motivo, a partire da questo mercoledì, tutti i prodotti venduti a bordo, hanno uno sconto del 40%. Costi e reddito Tuttavia, ciò che colpisce è che Finnair deve aver fatto i conti e concluso che i costi per la gestione dei prodotti sull'aereo hanno coinvolto molte persone e di conseguenza più spese di reddito. Inoltre i profitti che sono stati ottenuti non pareggiavano i conti. La merce e il carrello hanno un peso che a fine anno rappresenta una notevole spesa in carburante. Naturalmente la compagnia aerea mantiene il servizio bar a bordo. Perché cibo e bevande sono esclusi da questa decisione. Allo stesso modo, i titolari della carta fedeltà Finnair continueranno a ricevere il proprio catalogo di prodotti da consegnare in cambio di punti. «Questo servizio sta perdendo importanza per i nostri clienti - ha affermato Valtteri Helve, product manager di Finnair -. Nella primavera del 2020 avevamo annunciato che avremmo interrotto le vendite in volo sui voli all'interno dell'Europa. Ora è il momento di fare il passo successivo». [post_title] => Finnair è la prima compagnia a abolire le vendite a bordo [post_date] => 2023-02-03T11:33:59+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675424039000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438614 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_438615" align="alignleft" width="267"] Avv. Daniele Romilly, ideatore di Volano Rimborsi[/caption] Quante volte l’agente di viaggio si trova davanti alla scomoda gestione delle pratiche di rimborso per “disagi aerei”? Quante volte le risposte al reclamo da parte di alcune compagnie aeree, specie in assenza di diffide legali, stentano a giungere in tempi ragionevoli, generando malcontento da parte dell’agente e del cliente?Nei casi di ritardo aereo, cancellazione, perdita della coincidenza  o overbooking, che comportino un ritardo pari o superiore alle tre ore, nonché nelle ipotesi di ritardata consegna, danneggiamento e smarrimento definitivo del bagaglio, le agenzie di viaggio possono affidarsi a Volano Rimborsi che offre gratuitamente e senza commissioni un servizio di assistenza legale, fornendo un riscontro entro 48 ore dalla ricezione della segnalazione. L’azienda, nata da un’idea della Flight Services S.r.l.s. e presente online su volanorimborsi.it e con App Ios e Android, ha anche attivato per le agenzie di viaggio un apposito canale di comunicazione: basterà inviare un’email ad agenzie@volanorimborsi.it per poter essere seguiti da un team di legali con esperienza pluridecennale nel diritto del trasporto aereo, dal momento dell’invio del reclamo alla compagnia aerea, fino alla presentazione della causa dinanzi all’autorità giudiziaria competente e all’effettivo recupero delle somme dovute al passeggero. L’agenzia di viaggio, affidando a Volano Rimborsi la gestione legale dell’intera pratica di rimborso, potrà quindi offrire al cliente un servizio post vendita efficiente e gratuito, risparmiando tempo e fatica. «Molte agenzie che ad oggi collaborano con Volano Rimborsi non erano a conoscenza della presenza di un tale servizio di assistenza legale gratuita e, dopo essersi rivolti a noi, hanno manifestato il loro pieno gradimento per il servizio ricevuto – spiega l’avv. Daniele Romilly, ideatore e responsabile dell’area legale di Volano Rimborsi -. Il nostro servizio garantisce alle agenzie di viaggio molti vantaggi ed alcun onere, né sotto il profilo economico, né sotto l'aspetto del dispendio di tempo e potrà certamente aiutarle a fidelizzare maggiormente la clientela». In caso di ritardo nell’arrivo a destinazione pari o superiore alle tre ore, quindi, il passeggero ha diritto di ricevere una compensazione pecuniaria pari a 250 Euro per tratte fino a 1.500 chilometri, a 400 Euro per tratte comprese tra i 1.500 chilometri e 3.500 chilometri e a 600 Euro per tratte superiori a 3.500 chilometri. In caso, invece, di disservizi collegati al bagaglio, il rimborso arriva fino a 1.600 Euro. Il servizio è gratuito e senza commissioni: la società anticiperà tutti i costi necessari per l’eventuale presentazione della causa e gli onorari per l’attività degli avvocati saranno corrisposti direttamente dalla compagnia aerea. Nessuna somma, a titolo di provvigione, verrà poi richiesta al passeggero sul recuperato. [post_title] => Volano Rimborsi, l’assistenza legale gratuita per agenzie in caso di disagi aerei [post_date] => 2023-02-03T11:01:58+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675422118000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438611 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => "Rispetto al 2022 abbiamo praticamente raddoppiato il volato di Teorema e triplicato i contratti diretti. Per il solo periodo di Capodanno 2023/2024 abbiamo per esempio già bloccato oltre 7 mila posti volo". E' un mea culpa dolce amaro, quello di Luigi Deli, ceo e founder del gruppo Volonline, che lo scorso anno ha acquisito lo storico brand generalista: “Il 2022 è stato un esercizio a metà, perché il marchio è arrivato in aprile, ma l’operatività è partita a giugno. Al momento dell’acquisizione avevamo già budget, contratti, prodotto e struttura commerciale a regime, realizzati sulla base dello storico delle nostre partenze speciali per i periodi di punta, l’alta stagione estiva e le vacanze di fine anno. Non ci aspettavamo però un riscontro così positivo da parte del mercato e a metà luglio, così come a fine novembre, avevamo già esaurito il prodotto venduto per pieno. In questi casi, seppur felici dei risultati, è stato opportuno fare autocritica ed è uno dei motivi per cui abbiamo attuato un piano di sviluppo importante". Il 2023 si appresta quindi a diventare l’anno zero di Teorema Vacanze, dopo che nel 2022 il brand ha totalizzato oltre 5 mila passeggeri: cifra che intende triplicare proprio nel 2023. E per raggiungere tali obiettivi, il to ha investito anche lato personale. Di recente, in particolare, è entrato in azienda Danilo Gorla (precedenti esperienze in Alba Tour, Kibo Tour e Criand), in qualità di product manager, che avrà il ruolo di consolidare il prodotto su Caraibi, Maldive e Grecia per l’estate, ma soprattutto di lanciare una nuova programmazione su Spagna, isole Baleari e Canarie. “Stiamo registrando anche un costante aumento del valore medio della pratica, grazie alla crescente fiducia delle agenzie di viaggi”, aggiunge il brand manager, Luca Frolino. Attualmente sono oltre 2.700 le adv codificate che consultano quotidianamente il sito di Teorema: “Un numero che rappresenta un ottimo risultato - prosegue Frolino -. Grazie a loro, a quasi un anno dall’acquisizione del brand, sappiamo quali sono le destinazioni e la tipologia di prodotto più richieste, ma anche le aree che meglio hanno accolto questa novità e pertanto su quali aeroporti investire per i collegamenti per le mete di vacanza”. “Abbiamo pianificato pure delle nuove release della piattaforma, con la ferma convinzione che la semplicità e la facilità di utilizzo siano e debbano rimanere il plus del marchio”, conclude Deli. Il 1° febbraio, Teorema Vacanze ha infine aperto ufficialmente le vendite online del prodotto estivo. [post_title] => Deli: sottovalutato l'effetto Teorema. Per il 2023 raddoppiamo il volato [post_date] => 2023-02-03T10:57:50+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675421870000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "ibar calo lacquisto dei biglietti aerei agenzia" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":84,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2437,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438770","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono 700 le figure professionali professionali che saranno inserite in organico nei villaggi Club del Sole per la stagione estiva. A seguito dell'ampiamento delle aree hospitality ed f&b, l'operatore open-air amplia la propria attività di recruiting, aggiungendo due appuntamenti per le selezioni dal vivo: giovedì 9 febbraio, dalle 9 alle 18 presso il Meliá Milano, in occasione del Tfp Summit (iscrizione a questo link).\r\n\r\nE poi il 24 febbraio, sempre dalle 9 alle 18 ma a palazzo Rasponi, a Ravenna, nel contesto del Job Day: l'iniziativa è promossa da comune di Ravenna, regione Emilia-Romagna e Agenzia regionale per il lavoro, con il supporto della Camera di commercio locale, ed è rivolta a tutti i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, attualmente disoccupati o inoccupati in cerca di lavoro. Candidarsi è facile: sarà sufficiente inviare il curriculum vitae tramite e-mail all’indirizzo hr@clubdelsole.com o, in alternativa, collegandosi al sito www.clubdelsole.com e accedendo alla sezione “Lavora con Noi”.\r\n\r\nLa campagna di selezione è rivolta a tutti i professionisti già affermati nel settore turistico-alberghiero ma anche a tutti i profili giovani che si stanno approcciando al mondo del lavoro; Club del Sole si propone, in proposito, come azienda post diploma per gli allievi delle scuole alberghiere di tutta Italia, che, grazie anche alla presenza dell’executive chef stellato, Fabio Groppi, appena entrato nella direzione food&beverage, potranno avere un’occasione preziosa di crescita. Il gruppo offre da tre a sette mesi di contratto stagionale, in base ai ruoli e alle mansioni con opportunità di formazione, crescita professionale e stabilizzazione, oltre a formule di contratto con alloggio per la stagione.","post_title":"Club del Sole cerca 700 figure per la prossima stagione estiva","post_date":"2023-02-06T12:58:26+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1675688306000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438742","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Rebranding in casa Minor Hotels, con il Grand Hotel Convento di Amalfi che cambia insegna, passando da Nh Collection ad Anantara e diventando così la seconda struttura di quest'ultimo brand in Italia, dopo il Palazzo Naiadi di Roma, e l'ottavo in Europa.\r\n\r\nLo storico albergo della costiera Amalfitana, che si trova all’interno di un ex convento dei frati Cappuccini del tredicesimo secolo, arroccato su una scogliera a 80 metri sul mare, andrà incontro per l'occasione a un completo restyling. Per mantenere la continuità con il patrimonio storico dell’edificio, le 52 camere e suite vedranno in particolare preservati i pavimenti in piastrelle, i soffitti a volta e le pareti imbiancate a calce. L'ospitalità firmata Anantara si tradurrà piuttosto nell’utilizzo di tessuti pregiati, mobili di design e pezzi di arte contemporanea di provenienza locale. Le suite conserveranno inoltre le terrazze con piccole piscine e ampie vedute sulla costiera, mentre la zona del resort con la piscina sarà ridisegnata con arredi su misura e arricchita da un progetto di pizzeria gourmet.\r\n\r\nLe aree bar e lounge saranno valorizzate da una nuova illuminazione più calda, tappeti realizzati con fibre naturali e sedute in tonalità crema. Il ristorante principale, Dei Cappuccini, continuerà quindi a proporre la cucina e i sapori della tradizione mediterranea grazie all’estro dello chef Claudio Lanuto. La nuova Anantara Spa, infine, sarà rivestita in travertino e caratterizzata da tre sale per trattamenti e cure di bellezza. Le aree benessere del resort includeranno anche una zona relax-spa fronte mare e una Panoramic gym completamente attrezzata per allenamenti con vista su Amalfi.\r\n\r\n ","post_title":"Rebranding per il Grand Hotel Convento di Amalfi: da Nh Collection ad Anantara","post_date":"2023-02-06T10:46:53+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1675680413000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438734","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"EasyJet fa rotta verso il giorno di San Valentino con una promozione che prevede la messa in vendita di 100.000 posti a partire da 19,99 euro per volare dal 1° marzo fino al 30 giugno 2023, acquistando i biglietti entro il prossimo 13 febbraio.\r\nI passeggeri in partenza da Milano Malpensa potranno scegliere tra 61 destinazioni: da Palma di Maiorca a Barcellona, tra le mete preferite in Spagna; in alternativa, Cagliari, Alghero e Olbia, quest’ultima raggiungibile anche da Milano Bergamo, Napoli, Torino e Venezia.\r\nDal 1 aprile, inoltre, per la prima volta in assoluto dall’aeroporto di Venezia sarà possibile atterrare direttamente a Larnaca, sull’isola di Cipro, in poche ore di viaggio.\r\nPer chi parte da Napoli Capodichino il ventaglio di destinazioni raggiungibili è ampio: dallo scalo partenopeo si potrà godere di un assaggio di estate perdendosi tra le spiagge bianche e le coste frastagliate delle croate Dubrovnik, Spalato e Pola. Tra le proposte europee c'è anche la Francia, con la medievale Lione e la variopinta Nizza.","post_title":"EasyJet e San Valentino: 100.000 posti in promozione fino al 30 giugno","post_date":"2023-02-06T10:14:21+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675678461000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438686","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nel 2022 3,8 milioni di passeggeri hanno utilizzato Malpensa Express per raggiungere lo scalo internazionale di Malpensa: a tre anni dall’inizio della pandemia, i viaggiatori del collegamento aeroportuale sono tornati ai livelli del 2019.\r\n\r\nNello scorso anno i passeggeri Malpensa Express sono tornati ai numeri pre-pandemia: i grandi eventi internazionali hanno trainato la ripresa, facendo da contrappeso al calo nel mese di gennaio, a causa di un picco pandemico.\r\nPercentuali in aumento\r\nRispetto a tre anni fa, la percentuale dei passeggeri che frequentano l’aeroporto scegliendo il treno è cresciuta: nell’intero anno è stata maggiore del 5% rispetto al 13,3% del 2019. Nel 2022, il picco è stato a novembre, quando un passeggero su cinque da e per l’aeroporto ha scelto il treno.\r\n\r\nIl 23% dei passeggeri ha utilizzato il collegamento aeroportuale per la prima volta; il 48% lo usa per i propri spostamenti da e per lo scalo più volte al mese o all’anno. Il 30% dei biglietti Malpensa Express è acquistato tramite canali digitali.\r\n\r\nMalpensa Express collega con 145 corse giornaliere Malpensa Aeroporto e la città di Milano, dalle 5 di mattina all’1 di notte.\r\n\r\nTra maggio e novembre 2022 i 14 convogli Coradia che effettuano il servizio sono stati sottoposti a un radicale rinnovo, mantenendo il colore rosso caratteristico del servizio, ma sostitueando gli arredi interni. Nelle carrozze i passeggeri trovano sedili in ecopelle, cappelliere rinnovate, pavimenti ricerati. Per il rinnovo della flotta Malpensa Express Trenord ha stanziato un investimento complessivo di 1,1 milioni di euro, circa 80mila per ogni treno\r\n\r\n ","post_title":"Trenord in forte crescita con il Malpensa Express","post_date":"2023-02-06T09:30:04+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675675804000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438699","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Gennaio di grande traffico per Norwegian che in quello tradizionalmente è uno dei mesi più tranquilli dell'anno, ha trasportato oltre 1,1 milioni di passeggeri, con un load factor del 78%; il dato corrisponde inoltre a una crescita del 78% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso.\r\n\r\n\"Questo mese abbiamo registrato quasi il pieno di voli verso le destinazioni più calde - ha dichiarato Geir Karlsen, ceo del vettore -. La nostra campagna di vendita di Capodanno ha portato a più di un milione di posti venduti, un inizio soddisfacente per le vendite di biglietti di quest'anno. Vediamo che il trend positivo delle prenotazioni prosegue, molti dei nostri passeggeri stanno pianificando i viaggi per le vacanze scolastiche di quest'anno e per i lunghi weekend di maggio\".\r\n\r\nL'operativo estivo comprende 300 rotte verso 114 destinazioni, tra cui alcune nuove. \"La scorsa settimana è stata molto particolare per il settore dell'aviazione nordica, segnata dal fallimento di Flyr. Sono fortemente solidale con i dipendenti, i clienti e le altre persone colpite dalla situazione. Vorremmo assicurarci che i passeggeri bloccati raggiungano le loro destinazioni, a condizione che ci siano posti liberi disponibili. Invitiamo inoltre i dipendenti colpiti dalla bancarotta a candidarsi per le posizioni di lavoro aperte in Norwegian\".","post_title":"Norwegian comincia l'anno con oltre 1,1 milioni di passeggeri trasportati a gennaio","post_date":"2023-02-06T09:08:40+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675674520000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438694","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un treno per due: è un doppio accordo quello raggiunto tra Ferrovie dello Stato sull'intermodalità con Ita Airways da una parte e il Gruppo Lufthansa dall’altra. La società ha sottoscritto due memorandum d’intesa che mirano ad un’integrazione sempre più efficace fra aereo e treno, con un’offerta congiunta che consentirà l’acquisto in una unica soluzione di biglietti aerei e ferroviari; ma anche la futura creazione di programmi di loyalty combinati, e ulteriori servizi per i viaggiatori.\r\n\r\nNovità che giunge nei giorni clou della trattativa in esclusiva tra Lufthansa e il Mef per l’ingresso di Lufthansa nel capitale di Ita Airways con una quota iniziale del 40% di Ita Airways.\r\nI dettagli dell'intesa\r\nNel caso di Lufthansa il MoU include ma anche gli altri vettori del gruppo - Swiss, Austrian Airlines e Brussel Airlines, nonché Lufthansa CityLine, Air Dolomiti ed Eurowings Discover -.  “L'intenzione – precisa la nota del colosso tedesco - è quella di negoziare un contratto di cooperazione per il traffico feeder all'interno del territorio italiano, con l’obiettivo di creare sinergie tra le varie modalità di trasporto a beneficio dei viaggiatori. In particolare, la cooperazione prevedrà numerosi collegamenti ferroviari Fs da e per vari aeroporti italiani. La struttura esatta del programma è al vaglio di ulteriori colloqui. Qualora il contratto fosse stipulato, l'attuazione della collaborazione tra le parti sarà soggetta all'approvazione delle autorità competenti”.\r\n\r\nIta Airways sottolinea come il MoU “costituisca la base per realizzare partnership commerciali e operative destinate a sviluppare un’offerta di mobilità multimodale, che sappia rispondere in maniera efficace alle esigenze della domanda turistica e di business e realizzare un’esperienza di viaggio “end-to-end” agile e comoda, con l’obiettivo di implementare piattaforme digitali comuni.\r\n\r\nUn'intesa che per Lufthansa non è certo una novità nei suoi mercati nazionali dove da tempo esistono accordi con Deutsche Bahn, Öbb e Sbb, tra gli altri. Complessivamente, i vettori del gruppo tedesco offrono ai loro passeggeri oltre 3.000 collegamenti settimanali in treno o in bus da più di 40 città. \r\n\r\n ","post_title":"FS: doppia intesa con Ita Airways e il Gruppo Lufthansa sull'intermodalità","post_date":"2023-02-06T08:48:02+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza","topnews"],"post_tag_name":["In evidenza","Top News"]},"sort":[1675673282000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438629","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_438630\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Valtteri Helve[/caption]\r\n\r\nFinnair ha deciso che la vendita a bordo di tabacchi, orologi, cosmetici e accessori non serva e diventa la prima compagnia aerea a sopprimere questa linea di affari. Dal 18 aprile non si potrà acquistare nulla nemmeno nel negozio pre-vendita. \r\n\r\nPer questo motivo, a partire da questo mercoledì, tutti i prodotti venduti a bordo, hanno uno sconto del 40%.\r\nCosti e reddito\r\nTuttavia, ciò che colpisce è che Finnair deve aver fatto i conti e concluso che i costi per la gestione dei prodotti sull'aereo hanno coinvolto molte persone e di conseguenza più spese di reddito. Inoltre i profitti che sono stati ottenuti non pareggiavano i conti. La merce e il carrello hanno un peso che a fine anno rappresenta una notevole spesa in carburante.\r\n\r\nNaturalmente la compagnia aerea mantiene il servizio bar a bordo. Perché cibo e bevande sono esclusi da questa decisione. Allo stesso modo, i titolari della carta fedeltà Finnair continueranno a ricevere il proprio catalogo di prodotti da consegnare in cambio di punti.\r\n\r\n«Questo servizio sta perdendo importanza per i nostri clienti - ha affermato Valtteri Helve, product manager di Finnair -. Nella primavera del 2020 avevamo annunciato che avremmo interrotto le vendite in volo sui voli all'interno dell'Europa. Ora è il momento di fare il passo successivo».","post_title":"Finnair è la prima compagnia a abolire le vendite a bordo","post_date":"2023-02-03T11:33:59+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675424039000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438614","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_438615\" align=\"alignleft\" width=\"267\"] Avv. Daniele Romilly, ideatore di Volano Rimborsi[/caption]\r\n\r\nQuante volte l’agente di viaggio si trova davanti alla scomoda gestione delle pratiche di rimborso per “disagi aerei”? Quante volte le risposte al reclamo da parte di alcune compagnie aeree, specie in assenza di diffide legali, stentano a giungere in tempi ragionevoli, generando malcontento da parte dell’agente e del cliente?Nei casi di ritardo aereo, cancellazione, perdita della coincidenza  o overbooking, che comportino un ritardo pari o superiore alle tre ore, nonché nelle ipotesi di ritardata consegna, danneggiamento e smarrimento definitivo del bagaglio, le agenzie di viaggio possono affidarsi a Volano Rimborsi che offre gratuitamente e senza commissioni un servizio di assistenza legale, fornendo un riscontro entro 48 ore dalla ricezione della segnalazione.\r\n\r\nL’azienda, nata da un’idea della Flight Services S.r.l.s. e presente online su volanorimborsi.it e con App Ios e Android, ha anche attivato per le agenzie di viaggio un apposito canale di comunicazione: basterà inviare un’email ad agenzie@volanorimborsi.it per poter essere seguiti da un team di legali con esperienza pluridecennale nel diritto del trasporto aereo, dal momento dell’invio del reclamo alla compagnia aerea, fino alla presentazione della causa dinanzi all’autorità giudiziaria competente e all’effettivo recupero delle somme dovute al passeggero.\r\n\r\nL’agenzia di viaggio, affidando a Volano Rimborsi la gestione legale dell’intera pratica di rimborso, potrà quindi offrire al cliente un servizio post vendita efficiente e gratuito, risparmiando tempo e fatica.\r\n\r\n«Molte agenzie che ad oggi collaborano con Volano Rimborsi non erano a conoscenza della presenza di un tale servizio di assistenza legale gratuita e, dopo essersi rivolti a noi, hanno manifestato il loro pieno gradimento per il servizio ricevuto – spiega l’avv. Daniele Romilly, ideatore e responsabile dell’area legale di Volano Rimborsi -. Il nostro servizio garantisce alle agenzie di viaggio molti vantaggi ed alcun onere, né sotto il profilo economico, né sotto l'aspetto del dispendio di tempo e potrà certamente aiutarle a fidelizzare maggiormente la clientela».\r\n\r\nIn caso di ritardo nell’arrivo a destinazione pari o superiore alle tre ore, quindi, il passeggero ha diritto di ricevere una compensazione pecuniaria pari a 250 Euro per tratte fino a 1.500 chilometri, a 400 Euro per tratte comprese tra i 1.500 chilometri e 3.500 chilometri e a 600 Euro per tratte superiori a 3.500 chilometri. In caso, invece, di disservizi collegati al bagaglio, il rimborso arriva fino a 1.600 Euro.\r\n\r\nIl servizio è gratuito e senza commissioni: la società anticiperà tutti i costi necessari per l’eventuale presentazione della causa e gli onorari per l’attività degli avvocati saranno corrisposti direttamente dalla compagnia aerea. Nessuna somma, a titolo di provvigione, verrà poi richiesta al passeggero sul recuperato.","post_title":"Volano Rimborsi, l’assistenza legale gratuita per agenzie in caso di disagi aerei","post_date":"2023-02-03T11:01:58+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675422118000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438611","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\"Rispetto al 2022 abbiamo praticamente raddoppiato il volato di Teorema e triplicato i contratti diretti. Per il solo periodo di Capodanno 2023/2024 abbiamo per esempio già bloccato oltre 7 mila posti volo\". E' un mea culpa dolce amaro, quello di Luigi Deli, ceo e founder del gruppo Volonline, che lo scorso anno ha acquisito lo storico brand generalista: “Il 2022 è stato un esercizio a metà, perché il marchio è arrivato in aprile, ma l’operatività è partita a giugno. Al momento dell’acquisizione avevamo già budget, contratti, prodotto e struttura commerciale a regime, realizzati sulla base dello storico delle nostre partenze speciali per i periodi di punta, l’alta stagione estiva e le vacanze di fine anno. Non ci aspettavamo però un riscontro così positivo da parte del mercato e a metà luglio, così come a fine novembre, avevamo già esaurito il prodotto venduto per pieno. In questi casi, seppur felici dei risultati, è stato opportuno fare autocritica ed è uno dei motivi per cui abbiamo attuato un piano di sviluppo importante\".\r\n\r\nIl 2023 si appresta quindi a diventare l’anno zero di Teorema Vacanze, dopo che nel 2022 il brand ha totalizzato oltre 5 mila passeggeri: cifra che intende triplicare proprio nel 2023. E per raggiungere tali obiettivi, il to ha investito anche lato personale. Di recente, in particolare, è entrato in azienda Danilo Gorla (precedenti esperienze in Alba Tour, Kibo Tour e Criand), in qualità di product manager, che avrà il ruolo di consolidare il prodotto su Caraibi, Maldive e Grecia per l’estate, ma soprattutto di lanciare una nuova programmazione su Spagna, isole Baleari e Canarie.\r\n\r\n“Stiamo registrando anche un costante aumento del valore medio della pratica, grazie alla crescente fiducia delle agenzie di viaggi”, aggiunge il brand manager, Luca Frolino. Attualmente sono oltre 2.700 le adv codificate che consultano quotidianamente il sito di Teorema: “Un numero che rappresenta un ottimo risultato - prosegue Frolino -. Grazie a loro, a quasi un anno dall’acquisizione del brand, sappiamo quali sono le destinazioni e la tipologia di prodotto più richieste, ma anche le aree che meglio hanno accolto questa novità e pertanto su quali aeroporti investire per i collegamenti per le mete di vacanza”.\r\n\r\n“Abbiamo pianificato pure delle nuove release della piattaforma, con la ferma convinzione che la semplicità e la facilità di utilizzo siano e debbano rimanere il plus del marchio”, conclude Deli. Il 1° febbraio, Teorema Vacanze ha infine aperto ufficialmente le vendite online del prodotto estivo.","post_title":"Deli: sottovalutato l'effetto Teorema. Per il 2023 raddoppiamo il volato","post_date":"2023-02-03T10:57:50+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1675421870000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti