3 October 2022

AirBaltic: via libera a tatuaggi e piercing visibili per personale di volo e di terra

[ 0 ]

AirBaltic dà il benvenuto a tatuaggi e piercing per tutti i membri degli equipaggi. La compagnia aerea lettone ha modificato il regolamento in vigore per personale di cabina, piloti e personale di terra, che d’ora in poi potranno mostrare liberamente tatuaggi e piercing anche durante lo svolgimento delle mansioni dirette.

“Finora abbiamo applicato la stessa regola della maggior parte delle compagnie aeree – ha spiegato Alīna Aronberga, svp Human Resources di airBaltic -. i tatuaggi erano ammessi solo se potevano essere facilmente nascosti sotto l’uniforme standard dell’equipaggio. Ora abbiamo alleggerito notevolmente queste regole, consentendo al nostro personale di dimostrare la propria individualità attraverso tatuaggi, piercing e acconciature, se lo desiderano, indossando con orgoglio le nostre eleganti uniformi”.

AirBaltic conta oltre 1.900 dipendenti, tra cui 560 membri dell’equipaggio di cabina. La compagnia continua ad assumere attivamente e attualmente ha più di 40 posti vacanti.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431498 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Proseguono i piani di sviluppo della Emerald Collection, la compagnia di proprietà a 5 stelle lusso lanciata nel 2013 dalla famiglia Scarapicchia, che vanta oltre 40 anni di esperienza nella costruzione e gestione di strutture luxury all-inclusive nell'oceano Indiano, ai Caraibi e nell'Africa orientale. Dopo l'Emerald Maldives Resort & Spa, ha aperto infatti ufficialmente i propri battenti sabato 1° ottobre il Faarufushi Resort & Spa, portando così a due le strutture del gruppo nell'arcipelago. Immerso in una vegetazione lussureggiante e circondato da una laguna privata di 100 ettari con barriera corallina naturale, il nuovo indirizzo Emerald è posizionato su un’isola di 7 ettari, a soli 20 minuti di barca dalla prima proprietà della compagnia. Entrambi membri della collezione The Leading Hotels of the World, i due resort offrono quindi ai viaggiatori l’opportunità di un’esperienza di island hopping deluxe all-inclusive. L'Emerald Faarufushi mette a disposizione degli ospiti 80 lussuose ville indipendenti, cinque ristoranti di cucina internazionale e due bar, la Emerald Spa con otto sale trattamenti immerse fra gli alberi tropicali, un centro sportivo con palestra, campi da tennis e da padel, nonché un programma di attività divertenti ed educative per bambini e ragazzi al Dolphin Kids Club. Fiore all’occhiello dell’offerta è la formula deluxe all-inclusive della Emerald Collection, che comprende sempre nel costo del soggiorno innumerevoli attività sportive acquatiche e di terra, proposte gastronomiche à la carte e una selezione dei migliori vini, birre e spirit internazionali. “Siamo entusiasti di consolidare la nostra presenza alle Maldive con l’apertura dell'Emerald Faarufushi Resort & Spa – afferma Aldo Scarapicchia, partner & managing director della compagnia –. La nuova proprietà ci permetterà di integrare l’offerta per gli ospiti offrendo ulteriori 80 soluzioni di soggiorno indipendenti fra beach e water villa, di cui 70 dotate di piscina privata. Tutte le sistemazioni sono progettate per accogliere comodamente sia le coppie sia le famiglie con bambini, che restano uno dei segmenti principali per il nostro gruppo”. E le novità della compagnia non finiscono qui, perché per il prossimo 1° dicembre è già prevista l’apertura del nuovo Emerald Zanzibar Resort & Spa in Tanzania. [post_title] => Emerald raddoppia alle maldive con il Faarufushi Resort & Spa. [post_date] => 2022-10-03T09:50:50+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664790650000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431492 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Emirates prosegue l'attività di reclutamento di personale di bordo in Italia con quattro nuovi open day. Nelle prime due settimane di ottobre gli incontri si svolgeranno a Venezia, Milano, Roma e Firenze. Si comincia oggi, 3 ottobre, a Venezia (Hilton Garden Inn Venice Mestre San Giuliano), per continuare il 5 ottobre a Milano, presso il Best Western Plus Hotel Galles - P.za Lima 2; il 13 ottobre sarà la volta di Roma, al Bettoja Hotel Mediterraneo - Via Cavour 15; infine, il 15 ottobre, tappa a Firenze, NH Firenze - Piazza V.Veneto 4/a. Nell'ultimo anno, Emirates ha ripreso i voli verso diverse destinazioni globali dopo la ripresa del mercato. Quest’estate la compagnia aerea ha trasportato 10 milioni di passeggeri su quasi 35.000 voli verso 130 destinazioni. Gli interessati devono inviare una candidatura online con un curriculum vitae aggiornato in inglese e una fotografia recente e dovranno essere pronti a trascorrere l'intera giornata sul posto. Il personale di bordo Emirates rappresenta 160 nazionalità, che riflettono il mix di clienti e di mete in oltre 130 città in sei continenti, utilizzando una moderna flotta di oltre 200 velivoli wide-body. [post_title] => Emirates: quattro nuove tappe in Italia per la selezione di personale di bordo [post_date] => 2022-10-03T09:35:06+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664789706000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431437 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Swissport ha rilevato le attività di assistenza a terra dell'aeroporto di Milano-Linate da Alitalia - Società Aerea Italiana in amministrazione straordinaria - e dal 1° ottobre 2022 fornirà i servizi di Ground handling dell'aeroporto, tra cui check-in, operazioni di imbarco, ospitalità nelle lounge aeroportuali e servizi lost & found.  A Milano, Swissport supporterà Ita Airways con servizi di alta qualità ed efficienza. "Siamo onorati di servire ITA Airways anche all’aeroporto di Milano", afferma Marina Bottelli, Direttore Generale Italia di Swissport. "Questo è un ulteriore passo avanti nella nostra strategia di espansione in Italia e siamo molto contenti di dare il benvenuto a 104 ex dipendenti Alitalia. Poter contare sulla loro professionalità sarà fondamentale per il successo delle nostre operazioni a Milano Linate". Il 14 luglio scorso, Swissport ha iniziato a fornire servizi di assistenza a terra presso il più grande hub italiano, Roma-Fiumicino, e alla fine di agosto aveva già assistito oltre 900.000 passeggeri e gestito 7.225 voli per 42 compagnie aeree. Swissport ha esordito con successo in Italia, dimostrando da subito la propria capacità di avviare le operazioni in qualsiasi aeroporto in modo rapido e affidabile o di saper rilevare la gestione di servizi aeroportuali senza interruzioni delle attività, anche in presenza di un elevato volume di passeggeri durante la stagione estiva. Continuare a espandersi in altri aeroporti italiani rientra nei piani di crescita di Swissport che in poco più di 25 anni ha visto l'azienda trasformarsi da piccolo operatore locale in Svizzera a leader mondiale dei servizi di trasporto aereo. Con Linate, Swissport è ora presente in 288 aeroporti di 45 Paesi in sei continenti. [post_title] => Swissport ha acquisito da Alitalia l'assistenza a terra dell'aeroporto di Linate [post_date] => 2022-09-30T10:58:50+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664535530000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431385 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Finnair taglierà fino a 200 posizioni a livello globale, in linea con quanto previsto dal nuovo piano strategico, volto a compensare l'impatto della riduzione dell'operatività sul network asiatico. Secondo quanto specificato da una nota della compagnia, circa 120 esuberi riguarderanno dipendenti basati in Finlandia. Finnair avvierà le trattative con i rappresentanti del personale a partire dal 5 ottobre per discutere la riorganizzazione e i cambiamenti proposti. I ruoli esecutivi e manageriali saranno probabilmente i più colpiti dai tagli. I colloqui in corso non coinvolgono gli equipaggi o il personale operativo. Topi Manner, ceo del vettore, ammette  che le misure sono "le più dolorose" per i dipendenti della compagnia. Il nuovo assetto strategico si è reso necessario dalla chiusura dello spazio aereo russo a seguito del conflitto in Ucraina, che ha limitato la capacità di Finnair di servire in modo efficiente le destinazioni asiatiche. Finnair opererà con una "capacità ridotta" rispetto a prima della pandemia e intende ristrutturare la propria attività di conseguenza. Al centro delle discussioni, che si prevede proseguiranno per sei settimane, anche i programmi di sostegno sociale per il personale colpito dai tagli, simili a quelli utilizzati quando la pandemia ha costretto la compagnia aerea a ridurre le operazioni. [post_title] => Finnair taglierà 200 dipendenti: a rischio soprattutto le posizioni manageriali [post_date] => 2022-09-30T09:54:45+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664531685000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431354 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' già online e sfogliabile sul sito il nuovo catalogo Veratour Villaggi – Anteprima 2023, con la versione cartacea che sarà distribuita a partire da metà ottobre nelle agenzie VeraStore sul territorio italiano. Tra le novità più importanti il ritorno da marzo delle crociere sul Nilo e, nell’emirato di Fujairah (Eau), il nuovo Veraresort Royal M. In più vengono consolidate le destinazioni Capo Verde e Maldive, dove due villaggi (rispettivamente il Veraclub Oasis Salinas Sea e il Veraclub Ganghei Island Resort & Spa) diventano esclusiva del to capitolino per il mercato italiano. Il volume si presenta con una nuova veste grafica: una presentazione moderna ed elegante dei villaggi e soprattutto una nuova copertina, firmata dal noto graphic-designer Nazario Graziano (che in passato ha ideato campagne pubblicitarie per Lavazza e Proraso). Il progetto si è avvalso della consulenza creativa dell’agenzia di comunicazione Hdrà adv&digital. “Il 2022 è stato caratterizzato da un buon risultato per il settore turistico – afferma Massimo Broccoli, direttore commerciale Veratour – anche se le abitudini sono cambiate: in tanti ora prenotano la propria vacanza molto più vicino alla data di partenza. Nonostante il forte aumento dei costi che abbiamo dovuto subire, sia sul fronte carburante sia sul fronte dell’indebolimento dell’euro verso il dollaro che incide sui servizi a terra, abbiamo cercato di ridurre al massimo la portata dei rincari realizzando un sistema di pricing che ci permetta di essere comunque attrattivi”. Resta inalterato infine il sistema di advance booking, che permette ai clienti di spuntare un prezzo migliore prenotando 60 o 90 giorni prima della partenza. Complessivamente Veratour offre oltre 50 villaggi vacanze e resort in 19 Paesi, tutti sul mare. [post_title] => Il ritorno delle crociere sul Nilo tra le novità del nuovo catalogo Veratour Villaggi - Anteprima 2023 [post_date] => 2022-09-29T13:47:00+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664459220000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431327 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Red Sea Development Company ha incaricato Interface Tourism Italy per la promozione di due nuove destinazioni in fase di sviluppo sul territorio dell’Arabia Saudita: Red Sea e Amaala. Per il prossimo biennio l'agenzia integrata di comunicazione, rappresentanza, relazioni pubbliche, social media e marketing specializzata nel settore turistico, svilupperà da un lato una strategia di marketing e comunicazione a 360° per aumentare la visibilità di queste due destinazioni, mentre, dall’altro, un piano organico e strutturato andrà a sostenere le vendite e stabilire contatti strategici con gli stakeholder del settore. Situato sulla costa occidentale dell'Arabia Saudita, a 500 km a nord di Jeddah, Red Sea si propone come una destinazione di lusso, con una vision all'avanguardia rispetto alla transizione ecologica e turistica globale. Circondata dal quarto sistema di barriera corallina più grande del mondo e da foreste di mangrovie, la destinazione si estende per oltre 28.000 km² con un arcipelago di oltre 90 isole, vulcani inattivi, vaste dune desertiche, canyon montani e siti storici e culturali. L’apertura dei primi hotel è prevista per la metà del 2023. Amaala, lungo la costa nord-occidentale dell'Arabia Saudita, con un'estensione di 4.000 km2 nella riserva Nnaturale del principe Mohammad bin Salman, diventerà la prima destinazione olistica e completamente dedicata al benessere al mondo. L’apertura è fissata per il 2024. [post_title] => Red Sea Development Company sceglie Interface per la promozione in Italia [post_date] => 2022-09-29T11:58:57+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664452737000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431307 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La trattativa per la vendita di Ita Airways al fondo Certares - affiancato per la parte commerciale da Delta Air Lines e Air France-Klm - procede, a passi misurati, dopo il vertice che si è svolto ieri a Roma tra le due parti. Un incontro "costruttivo", in un "clima di piena collaborazione" svelano oggi diversi quotidiani, ma l'aspettativa è sempre quella di una decisione da prendersi "in tempi brevi". Tempistica che però, nella realtà dei fatti, potrebbe allungarsi fino a due-tre mesi prima della chiusura definitiva dell'iter di vendita, con la firma dei contratti. Nel  mezzo, come si legge da Il Corriere della Sera, dovranno arrivare i via libera dell’Antitrust e della Commissione Ue, che necessiteranno di "alcune settimane". La proposta del fondo Usa prevede l'acquisto del 50% più un’azione di Ita Airways per circa 350 milioni di euro, cui aggiungerà poi altri 600 milioni di ricapitalizzazione. Sempre secondo le indiscrezioni trapelate dopo l'incontro, Certares non interverrà con un proprio piano industriale per lo sviluppo di Ita Airways, ma utilizzerebbe quello già esistente come base di partenza. Una volta entrato nell’azionariato Certares potrebbe inserire "elementi migliorativi", in particolare sul lato commerciale e grazie alle sinergie con Delta Air Lines ed Air France-Klm. [post_title] => Ita Airways e Certares: primi passi insieme, ma per il closing ci vorrà tempo [post_date] => 2022-09-29T09:12:52+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664442772000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431204 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il viaggio in treno piace sempre di più ai turisti: nei primi nove mesi del 2022 circa 7 milioni di viaggiatori hanno scelto le corse di Trenord per spostarsi nel weekend e nel tempo libero verso destinazioni turistiche in Lombardia; di questi, oltre 4,6 milioni solo nel periodo estivo. Dati in costante crescita, dal 2020 a oggi, che dimostrano come il turismo sostenibile e di prossimità sia una tendenza ereditata dalla pandemia, che è destinata a restare. Dal bilancio dei primi nove mesi dell’anno, steso da Trenord in occasione della Giornata mondiale del turismo, emerge che le mete più scelte in Lombardia sono i grandi laghi – in un giorno festivo sono oltre 33.700 i passeggeri nelle stazioni in località lacustri – e i parchi divertimento. Con l’iniziativa “Gite in treno”, che propone biglietti integrati verso località turistiche in regione, Trenord ha superato il dato di 30.000 biglietti venduti per itinerari in Lombardia; di questi, 13.800 verso i laghi; oltre 14.000 verso Gardaland Park, Caneva Aquapark, Movieland. Fra le destinazioni turistiche, a registrare i flussi di passeggeri ferroviari più ingenti nei festivi in estate sono state due stazioni che si affacciano sul Lago di Garda: Desenzano del Garda-Sirmione conta 4.100 passeggeri giornalieri; Peschiera, complice la presenza di Gardaland Park e Caneva, oltre 3.800. E il Lago Maggiore attrae ad Arona nei festivi 3.100 viaggiatori, il 12% in più rispetto ai giorni feriali. “I risultati ottenuti in questi mesi del 2022 sono la conferma del valore del percorso che abbiamo avviato da diversi anni, che rende il treno un vettore di promozione e valorizzazione del territorio – ha commentato Leonardo Cesarini, direttore commerciale Trenord -. I nostri treni raggiungono oltre 470 stazioni in Lombardia e regioni limitrofe; i nostri canali online sono consultati ogni giorno da più di 100mila clienti: è un potenziale che vogliamo sfruttare sempre meglio, per contribuire a realizzare un turismo davvero sostenibile. Dopo i risultati dei mesi estivi, siamo pronti per la stagione autunno/inverno, che vedrà il ritorno dei Treni della Neve e nuove iniziative”. [post_title] => Trenord: 7 milioni di viaggiatori verso le località turistiche lombarde. Tornano i Treni della Neve [post_date] => 2022-09-28T09:00:22+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664355622000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431176 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Noleggiare amplia e rinnova le proposte dedicate sia al  comparto travel che per il segmento business, in un'ottica sempre più orientata alla sostenibilità ambientale. La società di rent-a-car 100% italiana (che parteciperà alla prossima edizione di Ttg Travel Experience, pad. C5 - stand 115), mette infatti a disposizione una flotta di auto interamente elettriche, o ibride. Inoltre, sempre in ambito greeen, Noleggiare ha recentemente redatto un rapporto in cui ha reso noti i dati relativi alla responsabilità sociale, ambientale e di governance della propria organizzazione: trasparenza e condivisione dei valori aziendali sono gli obiettivi principali del nuovo documento, che descrive una serie di iniziative ed attività implementate nel corso del 2021 dalla società italiana di rent-a-car. “La richiesta di vetture sostenibili ed eco-friendly sta crescendo sempre di più, anche da parte di turisti e businessman italiani - - ha dichiarato Franco Tomasi, ad di Noleggiare -. Lavoreremo anche alla stesura di un codice etico per ufficializzare i nostri principi di comportamento e andremo a formalizzare una politica, che già applichiamo, di “equal pay” per tutti i nostri dipendenti”. Inoltre, per quanto riguarda la clientela business, Noleggiare ha pensato a soluzioni vantaggiose per rispondere alle esigenze di noleggi a medio e lungo termine, con costi competitivi, vetture ibride, plug-in ed elettriche, formule flessibili, soluzioni su misura, servizi a terra come la Priority Lane negli aeroporti e la possibilità di usufruire nel Noleggio Premium anche tramite il sito internet. Infine, in occasione della fiera a Rimini, Noleggiare ha lanciato una speciale Promo Fiera, valida anche per tutto il 2023, che prevede il 20% di sconto sul noleggio auto. [post_title] => Noleggiare: l'evoluzione del rent a car è rigorosamente 'green' [post_date] => 2022-09-27T10:45:14+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664275514000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "airbaltic via libera a tatuaggi e piercing visibili per personale di volo e di terra" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":59,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1807,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431498","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Proseguono i piani di sviluppo della Emerald Collection, la compagnia di proprietà a 5 stelle lusso lanciata nel 2013 dalla famiglia Scarapicchia, che vanta oltre 40 anni di esperienza nella costruzione e gestione di strutture luxury all-inclusive nell'oceano Indiano, ai Caraibi e nell'Africa orientale. Dopo l'Emerald Maldives Resort & Spa, ha aperto infatti ufficialmente i propri battenti sabato 1° ottobre il Faarufushi Resort & Spa, portando così a due le strutture del gruppo nell'arcipelago.\r\n\r\nImmerso in una vegetazione lussureggiante e circondato da una laguna privata di 100 ettari con barriera corallina naturale, il nuovo indirizzo Emerald è posizionato su un’isola di 7 ettari, a soli 20 minuti di barca dalla prima proprietà della compagnia. Entrambi membri della collezione The Leading Hotels of the World, i due resort offrono quindi ai viaggiatori l’opportunità di un’esperienza di island hopping deluxe all-inclusive. L'Emerald Faarufushi mette a disposizione degli ospiti 80 lussuose ville indipendenti, cinque ristoranti di cucina internazionale e due bar, la Emerald Spa con otto sale trattamenti immerse fra gli alberi tropicali, un centro sportivo con palestra, campi da tennis e da padel, nonché un programma di attività divertenti ed educative per bambini e ragazzi al Dolphin Kids Club. Fiore all’occhiello dell’offerta è la formula deluxe all-inclusive della Emerald Collection, che comprende sempre nel costo del soggiorno innumerevoli attività sportive acquatiche e di terra, proposte gastronomiche à la carte e una selezione dei migliori vini, birre e spirit internazionali.\r\n\r\n“Siamo entusiasti di consolidare la nostra presenza alle Maldive con l’apertura dell'Emerald Faarufushi Resort & Spa – afferma Aldo Scarapicchia, partner & managing director della compagnia –. La nuova proprietà ci permetterà di integrare l’offerta per gli ospiti offrendo ulteriori 80 soluzioni di soggiorno indipendenti fra beach e water villa, di cui 70 dotate di piscina privata. Tutte le sistemazioni sono progettate per accogliere comodamente sia le coppie sia le famiglie con bambini, che restano uno dei segmenti principali per il nostro gruppo”. E le novità della compagnia non finiscono qui, perché per il prossimo 1° dicembre è già prevista l’apertura del nuovo Emerald Zanzibar Resort & Spa in Tanzania.","post_title":"Emerald raddoppia alle maldive con il Faarufushi Resort & Spa.","post_date":"2022-10-03T09:50:50+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":["nofascione"],"post_tag_name":["nofascione"]},"sort":[1664790650000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431492","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Emirates prosegue l'attività di reclutamento di personale di bordo in Italia con quattro nuovi open day. Nelle prime due settimane di ottobre gli incontri si svolgeranno a Venezia, Milano, Roma e Firenze.\r\nSi comincia oggi, 3 ottobre, a Venezia (Hilton Garden Inn Venice Mestre San Giuliano), per continuare il 5 ottobre a Milano, presso il Best Western Plus Hotel Galles - P.za Lima 2; il 13 ottobre sarà la volta di Roma, al Bettoja Hotel Mediterraneo - Via Cavour 15; infine, il 15 ottobre, tappa a Firenze, NH Firenze - Piazza V.Veneto 4/a.\r\nNell'ultimo anno, Emirates ha ripreso i voli verso diverse destinazioni globali dopo la ripresa del mercato. Quest’estate la compagnia aerea ha trasportato 10 milioni di passeggeri su quasi 35.000 voli verso 130 destinazioni.\r\nGli interessati devono inviare una candidatura online con un curriculum vitae aggiornato in inglese e una fotografia recente e dovranno essere pronti a trascorrere l'intera giornata sul posto. Il personale di bordo Emirates rappresenta 160 nazionalità, che riflettono il mix di clienti e di mete in oltre 130 città in sei continenti, utilizzando una moderna flotta di oltre 200 velivoli wide-body.","post_title":"Emirates: quattro nuove tappe in Italia per la selezione di personale di bordo","post_date":"2022-10-03T09:35:06+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664789706000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431437","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Swissport ha rilevato le attività di assistenza a terra dell'aeroporto di Milano-Linate da Alitalia - Società Aerea Italiana in amministrazione straordinaria - e dal 1° ottobre 2022 fornirà i servizi di Ground handling dell'aeroporto, tra cui check-in, operazioni di imbarco, ospitalità nelle lounge aeroportuali e servizi lost & found. \r\n\r\nA Milano, Swissport supporterà Ita Airways con servizi di alta qualità ed efficienza. \"Siamo onorati di servire ITA Airways anche all’aeroporto di Milano\", afferma Marina Bottelli, Direttore Generale Italia di Swissport. \"Questo è un ulteriore passo avanti nella nostra strategia di espansione in Italia e siamo molto contenti di dare il benvenuto a 104 ex dipendenti Alitalia. Poter contare sulla loro professionalità sarà fondamentale per il successo delle nostre operazioni a Milano Linate\".\r\n\r\nIl 14 luglio scorso, Swissport ha iniziato a fornire servizi di assistenza a terra presso il più grande hub italiano, Roma-Fiumicino, e alla fine di agosto aveva già assistito oltre 900.000 passeggeri e gestito 7.225 voli per 42 compagnie aeree. Swissport ha esordito con successo in Italia, dimostrando da subito la propria capacità di avviare le operazioni in qualsiasi aeroporto in modo rapido e affidabile o di saper rilevare la gestione di servizi aeroportuali senza interruzioni delle attività, anche in presenza di un elevato volume di passeggeri durante la stagione estiva.\r\n\r\nContinuare a espandersi in altri aeroporti italiani rientra nei piani di crescita di Swissport che in poco più di 25 anni ha visto l'azienda trasformarsi da piccolo operatore locale in Svizzera a leader mondiale dei servizi di trasporto aereo. Con Linate, Swissport è ora presente in 288 aeroporti di 45 Paesi in sei continenti.","post_title":"Swissport ha acquisito da Alitalia l'assistenza a terra dell'aeroporto di Linate","post_date":"2022-09-30T10:58:50+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664535530000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431385","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Finnair taglierà fino a 200 posizioni a livello globale, in linea con quanto previsto dal nuovo piano strategico, volto a compensare l'impatto della riduzione dell'operatività sul network asiatico. Secondo quanto specificato da una nota della compagnia, circa 120 esuberi riguarderanno dipendenti basati in Finlandia.\r\n\r\nFinnair avvierà le trattative con i rappresentanti del personale a partire dal 5 ottobre per discutere la riorganizzazione e i cambiamenti proposti. I ruoli esecutivi e manageriali saranno probabilmente i più colpiti dai tagli. I colloqui in corso non coinvolgono gli equipaggi o il personale operativo. Topi Manner, ceo del vettore, ammette  che le misure sono \"le più dolorose\" per i dipendenti della compagnia.\r\n\r\nIl nuovo assetto strategico si è reso necessario dalla chiusura dello spazio aereo russo a seguito del conflitto in Ucraina, che ha limitato la capacità di Finnair di servire in modo efficiente le destinazioni asiatiche.\r\n\r\nFinnair opererà con una \"capacità ridotta\" rispetto a prima della pandemia e intende ristrutturare la propria attività di conseguenza. Al centro delle discussioni, che si prevede proseguiranno per sei settimane, anche i programmi di sostegno sociale per il personale colpito dai tagli, simili a quelli utilizzati quando la pandemia ha costretto la compagnia aerea a ridurre le operazioni.","post_title":"Finnair taglierà 200 dipendenti: a rischio soprattutto le posizioni manageriali","post_date":"2022-09-30T09:54:45+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664531685000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431354","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' già online e sfogliabile sul sito il nuovo catalogo Veratour Villaggi – Anteprima 2023, con la versione cartacea che sarà distribuita a partire da metà ottobre nelle agenzie VeraStore sul territorio italiano. Tra le novità più importanti il ritorno da marzo delle crociere sul Nilo e, nell’emirato di Fujairah (Eau), il nuovo Veraresort Royal M. In più vengono consolidate le destinazioni Capo Verde e Maldive, dove due villaggi (rispettivamente il Veraclub Oasis Salinas Sea e il Veraclub Ganghei Island Resort & Spa) diventano esclusiva del to capitolino per il mercato italiano.\r\n\r\nIl volume si presenta con una nuova veste grafica: una presentazione moderna ed elegante dei villaggi e soprattutto una nuova copertina, firmata dal noto graphic-designer Nazario Graziano (che in passato ha ideato campagne pubblicitarie per Lavazza e Proraso). Il progetto si è avvalso della consulenza creativa dell’agenzia di comunicazione Hdrà adv&digital.\r\n\r\n“Il 2022 è stato caratterizzato da un buon risultato per il settore turistico – afferma Massimo Broccoli, direttore commerciale Veratour – anche se le abitudini sono cambiate: in tanti ora prenotano la propria vacanza molto più vicino alla data di partenza. Nonostante il forte aumento dei costi che abbiamo dovuto subire, sia sul fronte carburante sia sul fronte dell’indebolimento dell’euro verso il dollaro che incide sui servizi a terra, abbiamo cercato di ridurre al massimo la portata dei rincari realizzando un sistema di pricing che ci permetta di essere comunque attrattivi”.\r\n\r\nResta inalterato infine il sistema di advance booking, che permette ai clienti di spuntare un prezzo migliore prenotando 60 o 90 giorni prima della partenza. Complessivamente Veratour offre oltre 50 villaggi vacanze e resort in 19 Paesi, tutti sul mare.","post_title":"Il ritorno delle crociere sul Nilo tra le novità del nuovo catalogo Veratour Villaggi - Anteprima 2023","post_date":"2022-09-29T13:47:00+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664459220000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431327","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Red Sea Development Company ha incaricato Interface Tourism Italy per la promozione di due nuove destinazioni in fase di sviluppo sul territorio dell’Arabia Saudita: Red Sea e Amaala.\r\nPer il prossimo biennio l'agenzia integrata di comunicazione, rappresentanza, relazioni pubbliche, social media e marketing specializzata nel settore turistico, svilupperà da un lato una strategia di marketing e comunicazione a 360° per aumentare la visibilità di queste due destinazioni, mentre, dall’altro, un piano organico e strutturato andrà a sostenere le vendite e stabilire contatti strategici con gli stakeholder del settore.\r\nSituato sulla costa occidentale dell'Arabia Saudita, a 500 km a nord di Jeddah, Red Sea si propone come una destinazione di lusso, con una vision all'avanguardia rispetto alla transizione ecologica e turistica globale. Circondata dal quarto sistema di barriera corallina più grande del mondo e da foreste di mangrovie, la destinazione si estende per oltre 28.000 km² con un arcipelago di oltre 90 isole, vulcani inattivi, vaste dune desertiche, canyon montani e siti storici e culturali. L’apertura dei primi hotel è prevista per la metà del 2023.\r\nAmaala, lungo la costa nord-occidentale dell'Arabia Saudita, con un'estensione di 4.000 km2 nella riserva Nnaturale del principe Mohammad bin Salman, diventerà la prima destinazione olistica e completamente dedicata al benessere al mondo. L’apertura è fissata per il 2024.","post_title":"Red Sea Development Company sceglie Interface per la promozione in Italia","post_date":"2022-09-29T11:58:57+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1664452737000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431307","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La trattativa per la vendita di Ita Airways al fondo Certares - affiancato per la parte commerciale da Delta Air Lines e Air France-Klm - procede, a passi misurati, dopo il vertice che si è svolto ieri a Roma tra le due parti.\r\n\r\nUn incontro \"costruttivo\", in un \"clima di piena collaborazione\" svelano oggi diversi quotidiani, ma l'aspettativa è sempre quella di una decisione da prendersi \"in tempi brevi\". Tempistica che però, nella realtà dei fatti, potrebbe allungarsi fino a due-tre mesi prima della chiusura definitiva dell'iter di vendita, con la firma dei contratti. Nel  mezzo, come si legge da Il Corriere della Sera, dovranno arrivare i via libera dell’Antitrust e della Commissione Ue, che necessiteranno di \"alcune settimane\".\r\n\r\nLa proposta del fondo Usa prevede l'acquisto del 50% più un’azione di Ita Airways per circa 350 milioni di euro, cui aggiungerà poi altri 600 milioni di ricapitalizzazione. Sempre secondo le indiscrezioni trapelate dopo l'incontro, Certares non interverrà con un proprio piano industriale per lo sviluppo di Ita Airways, ma utilizzerebbe quello già esistente come base di partenza. Una volta entrato nell’azionariato Certares potrebbe inserire \"elementi migliorativi\", in particolare sul lato commerciale e grazie alle sinergie con Delta Air Lines ed Air France-Klm.","post_title":"Ita Airways e Certares: primi passi insieme, ma per il closing ci vorrà tempo","post_date":"2022-09-29T09:12:52+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1664442772000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431204","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il viaggio in treno piace sempre di più ai turisti: nei primi nove mesi del 2022 circa 7 milioni di viaggiatori hanno scelto le corse di Trenord per spostarsi nel weekend e nel tempo libero verso destinazioni turistiche in Lombardia; di questi, oltre 4,6 milioni solo nel periodo estivo. Dati in costante crescita, dal 2020 a oggi, che dimostrano come il turismo sostenibile e di prossimità sia una tendenza ereditata dalla pandemia, che è destinata a restare.\r\nDal bilancio dei primi nove mesi dell’anno, steso da Trenord in occasione della Giornata mondiale del turismo, emerge che le mete più scelte in Lombardia sono i grandi laghi – in un giorno festivo sono oltre 33.700 i passeggeri nelle stazioni in località lacustri – e i parchi divertimento. Con l’iniziativa “Gite in treno”, che propone biglietti integrati verso località turistiche in regione, Trenord ha superato il dato di 30.000 biglietti venduti per itinerari in Lombardia; di questi, 13.800 verso i laghi; oltre 14.000 verso Gardaland Park, Caneva Aquapark, Movieland.\r\nFra le destinazioni turistiche, a registrare i flussi di passeggeri ferroviari più ingenti nei festivi in estate sono state due stazioni che si affacciano sul Lago di Garda: Desenzano del Garda-Sirmione conta 4.100 passeggeri giornalieri; Peschiera, complice la presenza di Gardaland Park e Caneva, oltre 3.800. E il Lago Maggiore attrae ad Arona nei festivi 3.100 viaggiatori, il 12% in più rispetto ai giorni feriali.\r\n\r\n“I risultati ottenuti in questi mesi del 2022 sono la conferma del valore del percorso che abbiamo avviato da diversi anni, che rende il treno un vettore di promozione e valorizzazione del territorio – ha commentato Leonardo Cesarini, direttore commerciale Trenord -. I nostri treni raggiungono oltre 470 stazioni in Lombardia e regioni limitrofe; i nostri canali online sono consultati ogni giorno da più di 100mila clienti: è un potenziale che vogliamo sfruttare sempre meglio, per contribuire a realizzare un turismo davvero sostenibile. Dopo i risultati dei mesi estivi, siamo pronti per la stagione autunno/inverno, che vedrà il ritorno dei Treni della Neve e nuove iniziative”.","post_title":"Trenord: 7 milioni di viaggiatori verso le località turistiche lombarde. Tornano i Treni della Neve","post_date":"2022-09-28T09:00:22+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664355622000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431176","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Noleggiare amplia e rinnova le proposte dedicate sia al  comparto travel che per il segmento business, in un'ottica sempre più orientata alla sostenibilità ambientale. La società di rent-a-car 100% italiana (che parteciperà alla prossima edizione di Ttg Travel Experience, pad. C5 - stand 115), mette infatti a disposizione una flotta di auto interamente elettriche, o ibride.\r\n\r\nInoltre, sempre in ambito greeen, Noleggiare ha recentemente redatto un rapporto in cui ha reso noti i dati relativi alla responsabilità sociale, ambientale e di governance della propria organizzazione: trasparenza e condivisione dei valori aziendali sono gli obiettivi principali del nuovo documento, che descrive una serie di iniziative ed attività implementate nel corso del 2021 dalla società italiana di rent-a-car. “La richiesta di vetture sostenibili ed eco-friendly sta crescendo sempre di più, anche da parte di turisti e businessman italiani - - ha dichiarato Franco Tomasi, ad di Noleggiare -. Lavoreremo anche alla stesura di un codice etico per ufficializzare i nostri principi di comportamento e andremo a formalizzare una politica, che già applichiamo, di “equal pay” per tutti i nostri dipendenti”.\r\n\r\nInoltre, per quanto riguarda la clientela business, Noleggiare ha pensato a soluzioni vantaggiose per rispondere alle esigenze di noleggi a medio e lungo termine, con costi competitivi, vetture ibride, plug-in ed elettriche, formule flessibili, soluzioni su misura, servizi a terra come la Priority Lane negli aeroporti e la possibilità di usufruire nel Noleggio Premium anche tramite il sito internet.\r\n\r\nInfine, in occasione della fiera a Rimini, Noleggiare ha lanciato una speciale Promo Fiera, valida anche per tutto il 2023, che prevede il 20% di sconto sul noleggio auto.","post_title":"Noleggiare: l'evoluzione del rent a car è rigorosamente 'green'","post_date":"2022-09-27T10:45:14+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1664275514000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti