15 April 2024

Aeroporti del Nord Sardegna: traffico passeggeri a +12% per il ponte di Pasqua

[ 0 ]
Saranno circa 62.000 i passeggeri che transiteranno dagli aeroporti del Nord Sardegna durante le festività pasquali, per una crescita del +12% rispetto al periodo 6 -11 aprile 2023; in totale verranno operati 424 voli tra andata e ritornoattraverso un network di 50 collegamenti, di cui 23 domestici 27 internazionali da/per 14 Paesi.
 
Nello specifico, sullo scalo di Alghero sono previsti circa 27.000 passeggeri, per un totale di 184 movimenti, un’offerta di oltre 35.000 posti ed un network di 20 collegamenti da/per 10 Paesi.
 
Il Riviera del Corallo offrirà collegamenti con la Penisola, grazie a: Ryanair (Bergamo, Bologna, Milano Malpensa, Napoli, Palermo, Pisa e Venezia) e Aeroitalia (Roma Fiumicino e Milano Linate). Per quanto riguarda l’estero, Alghero sarà collegata da Ryanair con: Belgio (Bruxelles Charleroi), Danimarca (Billund), Inghilterra (Londra Stansted), Irlanda (Cork e Dublino), Polonia (Katowice), Slovacchia (Bratislava), Spagna (Barcellona e Madrid) e Ungheria (Budapest), mentre la low cost Wizz Air opererà i collegamenti con la Romania (Bucarest).
 
Nello scalo di Olbia si stima un traffico di circa 35.000 passeggeri, per un totale di 240 movimenti ed un network di 30 collegamenti, di cui 14 domestici e 16 internazionali, operati da 8 compagnie aeree da/per 7 Paesi.
Il Costa Smeralda sarà collegato, grazie a Volotea (Bergamo, Bologna, Roma Fiumicino, Torino, Venezia e Verona), Aeroitalia (Roma Fiumicino e Milano Linate) ed easyJet (Bergamo, Milano Malpensa, Napoli e Venezia) mentre la new entry Ryanair il 2 aprile inaugurerà i collegamenti per Bergamo e Bologna.
 
Quanto al network estero Olbia sarà collegata con: Francia (Nizza con easyJet e Parigi Orly con easyJet e Transavia), Germania (Berlino con easyJet, Amburgo, Colonia, Dusseldorf e Stoccarda con Eurowings, Francoforte e Monaco con Lufthansa), Inghilterra (Londra Gatwick e Luton con easyJet), Olanda (Amsterdam operato da easyJet), Spagna (Barcellona con Volotea) e Svizzera (Basilea, Ginevra con easyJet e Zurigo con Edelweiss).
Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465450 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La montagna si conferma strategica per la crescita di Garibaldi Hotels. La stagione invernale si è conclusa con un + 25% rispetto allo stesso periodo del 2023 e mantiene un trend positivo anche per le prenotazioni estive, al momento superiori persino al prodotto mare. “Il Trentino continua a darci grandi soddisfazioni: le abbondanti nevicate della seconda metà di febbraio e l’allungamento della stagione fino a fine marzo, in corrispondenza delle vacanze di Pasqua, hanno permesso ai turisti di sciare in tranquillità e godere delle bellezze della val di Fassa - spiega il direttore generale della compagnia, Fabrizio Prete -. Quest’anno abbiamo riscontrato un forte interesse da parte degli stranieri che sono arrivati numerosi sulle montagne del Trentino. E anche l'estate ci sta dando grandissime soddisfazioni: al momento le prenotazioni che abbiamo per le tre strutture in Trentino superano infatti la Puglia e la Sardegna, che seguono a ruota”. La politica commerciale del gruppo già dallo scorso anno è fortemente improntata verso i mercati internazionali, sviluppando accordi con operatori dell’Est Europa. Ma un forte interesse è arrivato anche da altri paesi come per esempio quello anglosassone. “Il primo test ha portato a risultati positivi e ci siamo attivati con riconferme anche per il prossimo anno attraverso operazioni in garantito”, continua Prete. Oltre al fatturato registra il segno positivo anche la tariffa media con una crescita del 5%, mentre le vendite sono ripartite tra gruppi (+20%), dirette (+ 25%), to e adv (+60%). Sul fronte mare le prenotazioni di Garibaldi Hotels sono partite leggermente prima rispetto allo scorso anno: “Sul pari data siamo a +32%, con un 28% in crescita sulle presenze. Dati che arrivano soprattutto da Puglia e Sardegna, mentre ancora deve decollare la Sicilia che rimane indietro rispetto alle altre proposte mare", conclude Prete. Per quanto riguarda le novità di prodotto dopo la nuova struttura in Sardegna, l’hotel Diana a Santa Teresa di Gallura, il 2024 vedrà il raddoppio di Garibaldi Hotels anche su Roma con un nuovo city hotel.   [post_title] => La montagna spinge le performance di Garibaldi Hotels. In arrivo un nuovo hotel a Roma [post_date] => 2024-04-12T12:48:53+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712926133000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465442 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_434346" align="alignleft" width="300"] La Odyssey of the Seas[/caption] Fino a gennaio 2025, i crocieristi che salperanno da Ravenna e da Civitavecchia potranno prenotare un trasferimento in treno usufruendo di sconti fino all’ 80% sui prezzi base per l’acquisto del biglietto di Frecce, Intercity e Intercity Notte.  Si rinnova la partnership tra Royal Caribbean International e Trenitalia, estendendo le agevolazioni anche a chi va in crociera con i brand Celebrity Cruises e Silversea, parte dello stesso gruppo Royal, e a chi arriva o parte dagli aeroporti di Bologna e Roma. Quest’anno, a maggio, i viaggiatori potranno inoltre imbarcarsi anche per vacanze a tema Eurovision. Oltre alle speciali partenze di maggio dedicate allo show musicale, la scelta delle vacanze è molto ampia nei diversi periodi dell'anno, come la crociera Isole Greche di sette notti, andata e ritorno da Ravenna, a bordo di Explorer che tocca Santorini, Mikonos, Atene e Cefalonia; oppure la crociera Grecia, Italia e Turchia di 12 notti, andata e ritorno da Civitavecchia, a bordo di Odyssey, con un itinerario che permette di visitare Creta, Mikonos, Efeso, Limassol, Rodi, Santorini, Atene e Capri. [post_title] => Si rinnova la partnership tra Rcl e Trenitalia [post_date] => 2024-04-12T12:24:42+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712924682000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465407 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Air Transat torna nei cieli di Roma con la riapertura dei voli estivi: dal 16 aprile decolleranno i diretti da Fiumicino a Montréal e, dal successivo 3 maggio, quelli per Toronto, ampliando le possibilità per i passeggeri di raggiungere comodamente da #Roma il Canada e il Nord America fino ad ottobre 2024. «Air Transat conferma ogni anno di più l’impegno sull’Italia, offrendo voli diretti per raggiungere la vivace città di Montréal, in Québec e offrendo voli diretti per raggiungere Toronto, metropoli dalle mille attrazioni e classificata tra le prime città più vivibili al mondo e porta di ingresso per i parchi canadesi -  commenta Tiziana Della Serra, md di Rephouse Gsa, che rappresenta il vettore canadese nel nostro Paese -. I voli per Montréal ripartono martedì 16 aprile 2024 con 1 volo a settimana il martedì ad aprile, 4 voli a settimana a maggio il martedì, giovedì, sabato e lunedì e dal 16 giugno i voli diventano quotidiani.  Invece, i voli per Toronto ripartono venerdì 3 maggio 2024 offrendo 5 voli a settimana venerdì, domenica, lunedì, martedì e mercoledì, e dal 13 giugno 7 voli a settimana tutti i giorni. Tutti i voli da Roma per Montréal e Toronto decollano tra le ore 12:00 e le 14:00 e sono stati pianificati per ottimizzare l’ampia connettività del network sia in Nord America che verso altre destinazioni. Tutti i voli sono disponibili in tutti i gds». I collegamenti Italia-Canada di Air Transat vengono operati con Airbus A330-200 o Airbus 330-300 e sono stati pianificati per ottimizzare l’ampia connettività del network sia in Nord America che verso altre destinazioni. [post_title] => Air Transat: countdown per la ripartenza dei voli da Roma per Montréal e Toronto [post_date] => 2024-04-12T10:51:51+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712919111000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465379 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si chiama Cliffhanger e sarà la giostra sospesa sull'acqua in mare presente a bordo di Msc World America, che entrerà in servizio ad aprile 2025. L'altalena si ergerà sopra il ponte superiore della nuova ammiraglia, incastonata nel cuore del distretto Family Aventura della nave. Dalla posizione di partenza, vicina al ponte, Cliffhanger viene sollevato da bracci motorizzati che portano i sedili oltre il bordo esterno della nave. Qui, i passeggeri vengono spinti avanti e indietro a 50 metri sopra l'oceano. La World America sarà battezzata a PortMiami il 9 aprile 2025. Gli ospiti potranno vivere una nuova esperienza crocieristica mentre esplorano sette diverse aree, ognuna con la propria atmosfera, strutture ed esperienze. Durante la sua stagione inaugurale la nave salperà da Miami per itinerari di sette notti verso i Caraibi orientali e occidentali, tutti con soste presso la Ocean Cay Msc Marine Reserve, l'isola privata di Msc alle Bahamas. [post_title] => Msc presenta Cliffhanger: l'altalena sospesa sull'acqua della World America [post_date] => 2024-04-12T10:18:35+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712917115000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465343 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Iberia ha lanciato il servizio di imbarco con riconoscimento facciale sulla sua rotta più emblematica, il ponte aereo tra Madrid e Barcellona, che quest'anno celebra il suo 50° anniversario: i passeggeri che viaggiano tra le due città potranno quindi superare i controlli di sicurezza e il gate d'imbarco senza dover estrarre il cellulare e/o mostrare i documenti necessari. Il servizio è disponibile per tutti i viaggiatori in possesso di una carta Iberia Plus. Per registrarsi, devono accedere all'area riservata dell'app Iberia e completare i seguenti passaggi: inserire i propri dati personali, scattare una foto del documento d'identità, scansionare il chip del documento e scattare un selfie con il cellulare. Questo processo viene eseguito una sola volta e poi, per ogni viaggio che il cliente effettua, dovrà solo collegare la carta d'imbarco al suo profilo biometrico. È anche possibile completare il processo di registrazione presso i chioschi dell'aeroporto o sull'app Aena. Gli unici requisiti per registrarsi al servizio di riconoscimento facciale sono avere più di 18 anni e possedere un Dni spagnolo (Dni 3.0 con tecnologia Nfc per poter comunicare con i telefoni cellulari) o un passaporto elettronico dell'Ue. All'aeroporto Barajas di Madrid Iberia dispone di sei gate d'imbarco con servizi di riconoscimento facciale: J46, J50, J52, J54, J56 e J58; sono inoltre presenti 2 chioschi nell'area check-in (Air Bridge e Business) e quattro varchi biometrici nell'area di sicurezza (due nell'accesso principale, uno nell'Air Bridge e uno nel Fast Track). Presso lo scalo El Prat di Barcellona la compagnia conta invece un gate d'imbarco biometrico (A02), due gate nel filtro di sicurezza e un chiosco nell'area check-in. L'imbarco tramite riconoscimento facciale non influisce sui gruppi d'imbarco, che manterranno l'ordine abituale. Attualmente l'imbarco biometrico è disponibile per i telefoni cellulari con sistema operativo iOS e, in un prossimo futuro, sarà disponibile anche per i telefoni Android. I passeggeri devono tenere presente che, sebbene questo servizio senza contatto consenta loro di imbarcarsi sul volo senza dover mostrare alcun documento, devono comunque portarlo con sé nel caso in cui sia necessario in qualsiasi momento del viaggio.     [post_title] => Iberia: operativo il nuovo sistema di imbarco con riconoscimento facciale tra Madrid e Barcellona [post_date] => 2024-04-11T13:57:50+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712843870000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465263 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Mediterraneo sempre più al centro dell’offerta MSC Crociere, che non smette di crescere anche ai Caraibi, ormai destinazione strategica. Si consolida inoltre il prodotto Nord Europa, Sud America e Sud Africa, nonché gli Emirati e l’Estremo Oriente. Uno sviluppo intenso, che vedrà l’introduzione di nuovi scali e nuovi itinerari, e in cui l’MSC Yacht Club giocherà un ruolo fondamentale. Questa area di bordo esclusiva presente su molte unità MSC, vera nave nella nave dedicata all’offerta di crociere di lusso, è infatti l’elemento chiave di proposte sempre più in linea con le esigenze di un pubblico di crocieristi alla ricerca di esperienze uniche ed esclusive. La prima volta di Bari home port Tra le principali novità nella programmazione di quest’anno, ecco allora il ritorno di MSC Crociere nel porto di Cagliari, a cui si aggiungerà la prima volta di Bari home port. Un’operazione che mira a rendere il capoluogo pugliese una vera e propria porta verso l’Oriente. Tra gli scali italiani, così come tra i porti di tutto il mondo, gli ospiti MSC potranno beneficiare della proficua collaborazione instaurata dalla compagnia con le comunità locali di riferimento, che permette ai passeggeri di vivere al meglio alcune delle meraviglie del nostro Paese, incluse Genova, Civitavecchia, Napoli, Palermo, Ancona, Trieste, Messina, Brindisi, La Spezia, Olbia, Livorno e Venezia. Si confermano inoltre importanti scali già serviti nel 2023, tra cui gli hub di Amburgo, Kiel, Copenaghen e Southampton per il Nord Europa. [caption id="attachment_465266" align="aligncenter" width="513"] MSC Euribia[/caption] Grande attesa, poi, per il debutto in inverno della MSC Euribia negli Emirati Arabi. Così come per la ripresa degli itinerari in Cina con la MSC Bellissima, che opererà dagli home port di Shangai, Keelung e Shenzhen fino a tutta l’estate 2024. La programmazione invernale 2024-25 nella regione prevede successivamente una serie di partenze della Splendida da Shenzhen e Xiamen, da dicembre 2024 fino ad aprile 2025, nonché ancora della Bellissima da Shanghai, a partire da gennaio 2025. [caption id="attachment_465267" align="aligncenter" width="513"] MSC World Europa[/caption] Nel 2025 arriva la nuova ammiraglia Msc World America Ma il momento clou dei prossimi 12 mesi sarà sicuramente l’arrivo della nuova ammiraglia MSC World America: nave che unisce il design europeo al comfort americano. La sua naming ceremony è già in calendario per il 9 aprile 2025 nel nuovo terminal di PortMiami della compagnia. L’unità partirà poi per il suo primo viaggio con tappa presso l’isola privata Ocean Cay MSC Marine Reserve, alle Bahamas. L’itinerario prevede qui un overnight con lo spettacolo serale del faro dell’isola e una festa in spiaggia. Dopo il battesimo, la MSC World America salperà quindi per la sua stagione inaugurale il 12 aprile 2025. La nave effettuerà itinerari alternati di sette notti nell’Est e nell’Ovest dei Caraibi, con tappe a Puerto Plata, in Repubblica Dominicana, San Juan, a Porto Rico, Costa Maya e Cozumel, in Messico, Isla de Roatan, in Honduras, nonché proprio ad Ocean Cay alle Bahamas. [caption id="attachment_465268" align="aligncenter" width="514"] MSC Seascape[/caption] Sempre negli Usa, da novembre 2025 la compagnia aprirà il proprio quarto home port al terminal 16 di Galveston. A fare base nello scalo texano sarà la MSC Seascape, attualmente operativa da Miami. La nave effettuerà crociere verso i porti messicani della costa Maya e di Cozumel, nonché verso l’isola honduregna di Roatan. Le suite MSC Yacht Club fiore all’occhiello della flotta E per godere appieno di una proposta tanto ampia, la soluzione fiore all’occhiello di MSC Crociere è proprio l’MSC Yacht Club. Nelle sue suite un maggiordomo si occuperà di ogni esigenza degli ospiti: dalle escursioni personalizzate all'organizzazione dei servizi a bordo o a terra, dal lustrascarpe allo spuntino alle 3 del mattino… Il tutto sempre con una meticolosa cura dei dettagli. Gli ospiti in MSC Yc godono di lounge privata, check-in e check-out prioritario, esclusivo solarium con piscina e idromassaggio. A disposizione degli ospiti anche la possibilità di organizzare una sessione di shopping su misura, di partecipare a escursioni personalizzate, di gustare una ricca selezione di rinfreschi, nonché di accedere liberamente all’Area Termale di MSC Aurea Spa. Particolarmente vasta anche l’offerta gourmet, arricchita da un vero servizio a 5 stelle in grado di esaltare le proposte di chef di fama mondiale. Numerose, infine, le tipologie di suite MSC Yacht Club tra cui scegliere, comprese le Royal e le Owner’s suite, tutte arredate sontuosamente e progettate con la massima attenzione ai dettagli: dai materassi in Myform Memory alle lenzuola in cotone egiziano, fino al menu dei cuscini Dorelan, nonché ai bagni in marmo e ai minibar, a cui spesso si aggiungono straordinarie viste panoramiche dai balconi privati. [post_title] => Viaggi di lusso ed esperienze esclusive: le crociere MSC Yacht Club [post_date] => 2024-04-11T12:21:23+00:00 [category] => Array ( [0] => informazione-pr [1] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Informazione PR [1] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => crociere-di-lusso-msc-yacht-club [1] => crociere-msc-crociere [2] => crociere-msc-euribia [3] => crociere-msc-seascape [4] => crociere-msc-world-europa [5] => crociere-msc-yacht-club [6] => msc-crociere [7] => msc-yacht-club [8] => msc-yc [9] => suite-msc-yacht-club [10] => viaggi-di-lusso-msc-crociere ) [post_tag_name] => Array ( [0] => crociere di lusso MSC Yacht Club [1] => crociere MSC Crociere [2] => crociere MSC Euribia [3] => crociere MSC Seascape [4] => crociere MSC World Europa [5] => crociere MSC Yacht Club [6] => msc crociere [7] => MSC Yacht Club [8] => MSC Yc [9] => suite MSC Yacht Club [10] => viaggi di lusso MSC Crociere ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712838083000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465289 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La portualità italiana è a Miami per partecipare alla più grande fiera delle crociere al mondo nel padiglione Cruiseitaly promosso da Assoporti, e condiviso da tutte le Autorità di Sistema Portuale. Il Vice Ministro Edoardo Rixi, che ha preso parte all'inaugurazione, ha voluto sottolineare quanto sia importante per l’Italia l’economia del mare, ricordando la centralità di questo settore. Il Seatrade di Miami vanta la presenza di più di 10.000 visitatori e 600 espositori provenienti da più di 120 paesi nel mondo. «Anche quest’anno l’Italia dei porti - ha commentato - il Presidente di Assoporti, Rodolfo Giampieri - si presenta unita per partecipare agli incontri e agli eventi messi in atto da Seatrade, unendo i momenti di conferenze ufficiali a quelli di networking tra tutti gli stakeholder del segmento». «In Italia il traffico crociere ha raggiunto nel 2023 un record storico senza precedenti - ha concluso Giampieri - come ho avuto modo di ricordare in diverse occasioni. Un segmento che cresce grazie ai servizi efficienti dei nostri porti ma, naturalmente, per il forte richiamo turistico del nostro paese che detiene beni culturali e paesaggi unici al mondo oltre, naturalmente, all'eccellente enogastronomia. Riteniamo, infatti, che la destination Italia vada valorizzata anche con queste forme di partecipazione. Per il 2024 ci aspettiamo ancora un incremento del numero dei passeggeri come è stato ampiamente detto anche nel corso di diversi eventi e seminari». Il concept del padiglione CruiseItaly – one country, many destinations , promosso da Assoporti con la comunicazione e la presentazione di tutto il sistema Paese coordinato, consente di poter dare risposte sia in termini operativi portuali che di offerta turistica sul territorio.   [post_title] => I Porti italiani al Seatrade di Miami, focus sulla valorizzazione della destination Italia [post_date] => 2024-04-11T10:18:05+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712830685000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465250 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => C'è stato anche Francesco Totti tra i protagonisti dei Football Camp organizzati dal maldiviano Siyam World. L'ex campione della Roma si è esibito nel periodo di Pasqua con i bimbi e le bimbe del resort dispensando consigli e suggerimenti, e naturalmente autografi e selfie, soprattutto ai genitori(!). È già la seconda volta che Totti sceglie il Siyam World per un soggiorno e un Football Camp maldiviano. Oltre a lui altri campioni italiani come Nicola Ventola, ospite a gennaio, così come Bobo Vieri e Marco Materazzi si sono cimentati sul campo, insieme a a tanti altri giocatori tra cui Juan Sebastián Verón, Esteban Cambiasso, Roberto, Pires, Eric Abidal, Carlos Puyol, Jay Jay Okocha e, proprio recentemente, Wayne Bridge, il portiere Adrián e il pallone d’Oro inglese Michael Owen. Oltre al campo da calcio, Siyam World dispone di campi da tennis e da padel, beach volley, basket, beach cricket e altri sport. Inoltre qui si trova l’unico ranch di tutte le Maldive, con cavalli della rara razza indiana Marwari e pony per i bambini. In acqua, oltre allo snorkeling e alle immersioni, si possono praticare windsurf, parasailing, canoa, moto d’acqua, stand up paddle e provare attività uniche in tutto l’arcipelago. Il Water World è, infatti, il più grande parco acquatico del Sud-Est asiatico, con scivoli e piattaforme su cui giocare e lanciarsi. Ma sono anche disponibili la prima e-bike sull’acqua al mondo, il flyboard, Cudajet, uno zaino con sistema di propulsione per muoversi sott’acqua e il Seabreacher, un mezzo semi sommergibile per due persone che consente di tuffarsi sott’acqua. [post_title] => Francesco Totti protagonista dei Football Camp del Siyam World [post_date] => 2024-04-11T09:04:24+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712826264000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 465244 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sessanta milioni di passeggeri trasportati dal 2012 - anno dell'avvio dell'attività - ad oggi: Volotea celebra un traguardo significativo nella sua giovane storia, dopo un 2023 chiuso con un fatturato di 694 milioni di euro (+24,6% rispetto all’anno precedente) e un margine Ebitda migliore di 22 punti percentuali rispetto al 2022 (Ebitda da 96 milioni di euro). Il 2024 della compagnia aerea spagnola sarà un altro anno record in termini di attività: oltre 450 rotte (di cui più della metà in esclusiva) e un’offerta di 12,5 milioni di posti (il 10% in più rispetto al 2023) e di circa 80.000 voli. Non solo: all'inizio di quest'anno, la compagnia aerea ha anche aggiunto tre nuovi Airbus A320 alla sua flotta, che ora conta 44 aeromobili (20 Airbus A319 e 24 A320). Di conseguenza, l'asticella delle previsioni si alza ancora, con una stima di fatturato che per il 2024 che supererà gli 800 milioni di euro, diventando l'anno più redditizio nella storia della compagnia. “I sessanta milioni di passeggeri sono una pietra miliare nella nostra storia che rafforza la nostra posizione come vero punto di riferimento per i collegamenti tra città europee di piccole e medie dimensioni – ha commentato Carlos Muñoz, presidente e fondatore del vettore – Traguardi significativi che dimostrano la nostra capacità di continuare a crescere. Abbiamo, infatti, registrato importanti risultati finanziari nel 2023 e margini storici per un’azienda che ha poco più di 10 anni. Il 2023 è stato un anno di svolta grazie a una strategia flessibile ed efficiente con la quale siamo riusciti a trarre vantaggio dalla riattivazione della domanda”. Anche in Italia Volotea conferma per il 2024 i piani di sviluppo: l’apertura della base di Firenze ad aprile 2023, i collegamenti in continuità territoriale da e per la Sardegna e l’annuncio dell’ottava base italiana a Bari rappresentano al meglio lo stretto legame con il Bel Paese, dove tutto è iniziato dodici anni fa con l’apertura in assoluto della prima base Volotea a Venezia. Per quest'anno è prevista l’apertura di più di 20 nuove rotte, aumenterà del 10% la capacità operativa rispetto al 2023, attraverso un’offerta di oltre 4 milioni di posti in vendita, e raggiungerà nel periodo di alta stagione circa 450 posti di lavoro su tutto il territorio nazionale.   [post_title] => Volotea taglia il traguardo dei 60 mln di passeggeri e punta agli 800 mln di fatturato [post_date] => 2024-04-10T15:24:54+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712762694000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "aeroporti del nord sardegna traffico passeggeri a 12 per il ponte di pasqua" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":104,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":3253,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465450","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La montagna si conferma strategica per la crescita di Garibaldi Hotels. La stagione invernale si è conclusa con un + 25% rispetto allo stesso periodo del 2023 e mantiene un trend positivo anche per le prenotazioni estive, al momento superiori persino al prodotto mare. “Il Trentino continua a darci grandi soddisfazioni: le abbondanti nevicate della seconda metà di febbraio e l’allungamento della stagione fino a fine marzo, in corrispondenza delle vacanze di Pasqua, hanno permesso ai turisti di sciare in tranquillità e godere delle bellezze della val di Fassa - spiega il direttore generale della compagnia, Fabrizio Prete -. Quest’anno abbiamo riscontrato un forte interesse da parte degli stranieri che sono arrivati numerosi sulle montagne del Trentino. E anche l'estate ci sta dando grandissime soddisfazioni: al momento le prenotazioni che abbiamo per le tre strutture in Trentino superano infatti la Puglia e la Sardegna, che seguono a ruota”.\r\n\r\nLa politica commerciale del gruppo già dallo scorso anno è fortemente improntata verso i mercati internazionali, sviluppando accordi con operatori dell’Est Europa. Ma un forte interesse è arrivato anche da altri paesi come per esempio quello anglosassone. “Il primo test ha portato a risultati positivi e ci siamo attivati con riconferme anche per il prossimo anno attraverso operazioni in garantito”, continua Prete. Oltre al fatturato registra il segno positivo anche la tariffa media con una crescita del 5%, mentre le vendite sono ripartite tra gruppi (+20%), dirette (+ 25%), to e adv (+60%).\r\n\r\nSul fronte mare le prenotazioni di Garibaldi Hotels sono partite leggermente prima rispetto allo scorso anno: “Sul pari data siamo a +32%, con un 28% in crescita sulle presenze. Dati che arrivano soprattutto da Puglia e Sardegna, mentre ancora deve decollare la Sicilia che rimane indietro rispetto alle altre proposte mare\", conclude Prete. Per quanto riguarda le novità di prodotto dopo la nuova struttura in Sardegna, l’hotel Diana a Santa Teresa di Gallura, il 2024 vedrà il raddoppio di Garibaldi Hotels anche su Roma con un nuovo city hotel.\r\n\r\n ","post_title":"La montagna spinge le performance di Garibaldi Hotels. In arrivo un nuovo hotel a Roma","post_date":"2024-04-12T12:48:53+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1712926133000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465442","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_434346\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] La Odyssey of the Seas[/caption]\r\n\r\nFino a gennaio 2025, i crocieristi che salperanno da Ravenna e da Civitavecchia potranno prenotare un trasferimento in treno usufruendo di sconti fino all’ 80% sui prezzi base per l’acquisto del biglietto di Frecce, Intercity e Intercity Notte.  Si rinnova la partnership tra Royal Caribbean International e Trenitalia, estendendo le agevolazioni anche a chi va in crociera con i brand Celebrity Cruises e Silversea, parte dello stesso gruppo Royal, e a chi arriva o parte dagli aeroporti di Bologna e Roma.\r\n\r\nQuest’anno, a maggio, i viaggiatori potranno inoltre imbarcarsi anche per vacanze a tema Eurovision. Oltre alle speciali partenze di maggio dedicate allo show musicale, la scelta delle vacanze è molto ampia nei diversi periodi dell'anno, come la crociera Isole Greche di sette notti, andata e ritorno da Ravenna, a bordo di Explorer che tocca Santorini, Mikonos, Atene e Cefalonia; oppure la crociera Grecia, Italia e Turchia di 12 notti, andata e ritorno da Civitavecchia, a bordo di Odyssey, con un itinerario che permette di visitare Creta, Mikonos, Efeso, Limassol, Rodi, Santorini, Atene e Capri.","post_title":"Si rinnova la partnership tra Rcl e Trenitalia","post_date":"2024-04-12T12:24:42+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712924682000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465407","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Air Transat torna nei cieli di Roma con la riapertura dei voli estivi: dal 16 aprile decolleranno i diretti da Fiumicino a Montréal e, dal successivo 3 maggio, quelli per Toronto, ampliando le possibilità per i passeggeri di raggiungere comodamente da #Roma il Canada e il Nord America fino ad ottobre 2024.\r\n«Air Transat conferma ogni anno di più l’impegno sull’Italia, offrendo voli diretti per raggiungere la vivace città di Montréal, in Québec e offrendo voli diretti per raggiungere Toronto, metropoli dalle mille attrazioni e classificata tra le prime città più vivibili al mondo e porta di ingresso per i parchi canadesi -  commenta Tiziana Della Serra, md di Rephouse Gsa, che rappresenta il vettore canadese nel nostro Paese -. I voli per Montréal ripartono martedì 16 aprile 2024 con 1 volo a settimana il martedì ad aprile, 4 voli a settimana a maggio il martedì, giovedì, sabato e lunedì e dal 16 giugno i voli diventano quotidiani. \r\nInvece, i voli per Toronto ripartono venerdì 3 maggio 2024 offrendo 5 voli a settimana venerdì, domenica, lunedì, martedì e mercoledì, e dal 13 giugno 7 voli a settimana tutti i giorni. Tutti i voli da Roma per Montréal e Toronto decollano tra le ore 12:00 e le 14:00 e sono stati pianificati per ottimizzare l’ampia connettività del network sia in Nord America che verso altre destinazioni. Tutti i voli sono disponibili in tutti i gds».\r\nI collegamenti Italia-Canada di Air Transat vengono operati con Airbus A330-200 o Airbus 330-300 e sono stati pianificati per ottimizzare l’ampia connettività del network sia in Nord America che verso altre destinazioni.","post_title":"Air Transat: countdown per la ripartenza dei voli da Roma per Montréal e Toronto","post_date":"2024-04-12T10:51:51+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712919111000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465379","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si chiama Cliffhanger e sarà la giostra sospesa sull'acqua in mare presente a bordo di Msc World America, che entrerà in servizio ad aprile 2025. L'altalena si ergerà sopra il ponte superiore della nuova ammiraglia, incastonata nel cuore del distretto Family Aventura della nave. Dalla posizione di partenza, vicina al ponte, Cliffhanger viene sollevato da bracci motorizzati che portano i sedili oltre il bordo esterno della nave. Qui, i passeggeri vengono spinti avanti e indietro a 50 metri sopra l'oceano.\r\n\r\nLa World America sarà battezzata a PortMiami il 9 aprile 2025. Gli ospiti potranno vivere una nuova esperienza crocieristica mentre esplorano sette diverse aree, ognuna con la propria atmosfera, strutture ed esperienze. Durante la sua stagione inaugurale la nave salperà da Miami per itinerari di sette notti verso i Caraibi orientali e occidentali, tutti con soste presso la Ocean Cay Msc Marine Reserve, l'isola privata di Msc alle Bahamas.","post_title":"Msc presenta Cliffhanger: l'altalena sospesa sull'acqua della World America","post_date":"2024-04-12T10:18:35+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1712917115000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465343","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Iberia ha lanciato il servizio di imbarco con riconoscimento facciale sulla sua rotta più emblematica, il ponte aereo tra Madrid e Barcellona, che quest'anno celebra il suo 50° anniversario: i passeggeri che viaggiano tra le due città potranno quindi superare i controlli di sicurezza e il gate d'imbarco senza dover estrarre il cellulare e/o mostrare i documenti necessari.\r\n\r\nIl servizio è disponibile per tutti i viaggiatori in possesso di una carta Iberia Plus. Per registrarsi, devono accedere all'area riservata dell'app Iberia e completare i seguenti passaggi: inserire i propri dati personali, scattare una foto del documento d'identità, scansionare il chip del documento e scattare un selfie con il cellulare. Questo processo viene eseguito una sola volta e poi, per ogni viaggio che il cliente effettua, dovrà solo collegare la carta d'imbarco al suo profilo biometrico. È anche possibile completare il processo di registrazione presso i chioschi dell'aeroporto o sull'app Aena.\r\n\r\nGli unici requisiti per registrarsi al servizio di riconoscimento facciale sono avere più di 18 anni e possedere un Dni spagnolo (Dni 3.0 con tecnologia Nfc per poter comunicare con i telefoni cellulari) o un passaporto elettronico dell'Ue.\r\n\r\nAll'aeroporto Barajas di Madrid Iberia dispone di sei gate d'imbarco con servizi di riconoscimento facciale: J46, J50, J52, J54, J56 e J58; sono inoltre presenti 2 chioschi nell'area check-in (Air Bridge e Business) e quattro varchi biometrici nell'area di sicurezza (due nell'accesso principale, uno nell'Air Bridge e uno nel Fast Track).\r\n\r\nPresso lo scalo El Prat di Barcellona la compagnia conta invece un gate d'imbarco biometrico (A02), due gate nel filtro di sicurezza e un chiosco nell'area check-in.\r\n\r\nL'imbarco tramite riconoscimento facciale non influisce sui gruppi d'imbarco, che manterranno l'ordine abituale.\r\nAttualmente l'imbarco biometrico è disponibile per i telefoni cellulari con sistema operativo iOS e, in un prossimo futuro, sarà disponibile anche per i telefoni Android.\r\n\r\nI passeggeri devono tenere presente che, sebbene questo servizio senza contatto consenta loro di imbarcarsi sul volo senza dover mostrare alcun documento, devono comunque portarlo con sé nel caso in cui sia necessario in qualsiasi momento del viaggio.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Iberia: operativo il nuovo sistema di imbarco con riconoscimento facciale tra Madrid e Barcellona","post_date":"2024-04-11T13:57:50+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712843870000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465263","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Mediterraneo sempre più al centro dell’offerta MSC Crociere, che non smette di crescere anche ai Caraibi, ormai destinazione strategica. Si consolida inoltre il prodotto Nord Europa, Sud America e Sud Africa, nonché gli Emirati e l’Estremo Oriente. Uno sviluppo intenso, che vedrà l’introduzione di nuovi scali e nuovi itinerari, e in cui l’MSC Yacht Club giocherà un ruolo fondamentale. Questa area di bordo esclusiva presente su molte unità MSC, vera nave nella nave dedicata all’offerta di crociere di lusso, è infatti l’elemento chiave di proposte sempre più in linea con le esigenze di un pubblico di crocieristi alla ricerca di esperienze uniche ed esclusive.\r\nLa prima volta di Bari home port\r\n\r\nTra le principali novità nella programmazione di quest’anno, ecco allora il ritorno di MSC Crociere nel porto di Cagliari, a cui si aggiungerà la prima volta di Bari home port. Un’operazione che mira a rendere il capoluogo pugliese una vera e propria porta verso l’Oriente. Tra gli scali italiani, così come tra i porti di tutto il mondo, gli ospiti MSC potranno beneficiare della proficua collaborazione instaurata dalla compagnia con le comunità locali di riferimento, che permette ai passeggeri di vivere al meglio alcune delle meraviglie del nostro Paese, incluse Genova, Civitavecchia, Napoli, Palermo, Ancona, Trieste, Messina, Brindisi, La Spezia, Olbia, Livorno e Venezia. Si confermano inoltre importanti scali già serviti nel 2023, tra cui gli hub di Amburgo, Kiel, Copenaghen e Southampton per il Nord Europa.\r\n\r\n[caption id=\"attachment_465266\" align=\"aligncenter\" width=\"513\"] MSC Euribia[/caption]\r\n\r\nGrande attesa, poi, per il debutto in inverno della MSC Euribia negli Emirati Arabi. Così come per la ripresa degli itinerari in Cina con la MSC Bellissima, che opererà dagli home port di Shangai, Keelung e Shenzhen fino a tutta l’estate 2024. La programmazione invernale 2024-25 nella regione prevede successivamente una serie di partenze della Splendida da Shenzhen e Xiamen, da dicembre 2024 fino ad aprile 2025, nonché ancora della Bellissima da Shanghai, a partire da gennaio 2025.\r\n\r\n[caption id=\"attachment_465267\" align=\"aligncenter\" width=\"513\"] MSC World Europa[/caption]\r\n\r\nNel 2025 arriva la nuova ammiraglia Msc World America\r\n\r\nMa il momento clou dei prossimi 12 mesi sarà sicuramente l’arrivo della nuova ammiraglia MSC World America: nave che unisce il design europeo al comfort americano. La sua naming ceremony è già in calendario per il 9 aprile 2025 nel nuovo terminal di PortMiami della compagnia. L’unità partirà poi per il suo primo viaggio con tappa presso l’isola privata Ocean Cay MSC Marine Reserve, alle Bahamas. L’itinerario prevede qui un overnight con lo spettacolo serale del faro dell’isola e una festa in spiaggia. Dopo il battesimo, la MSC World America salperà quindi per la sua stagione inaugurale il 12 aprile 2025. La nave effettuerà itinerari alternati di sette notti nell’Est e nell’Ovest dei Caraibi, con tappe a Puerto Plata, in Repubblica Dominicana, San Juan, a Porto Rico, Costa Maya e Cozumel, in Messico, Isla de Roatan, in Honduras, nonché proprio ad Ocean Cay alle Bahamas.\r\n\r\n[caption id=\"attachment_465268\" align=\"aligncenter\" width=\"514\"] MSC Seascape[/caption]\r\n\r\nSempre negli Usa, da novembre 2025 la compagnia aprirà il proprio quarto home port al terminal 16 di Galveston. A fare base nello scalo texano sarà la MSC Seascape, attualmente operativa da Miami. La nave effettuerà crociere verso i porti messicani della costa Maya e di Cozumel, nonché verso l’isola honduregna di Roatan.\r\n\r\nLe suite MSC Yacht Club fiore all’occhiello della flotta\r\n\r\nE per godere appieno di una proposta tanto ampia, la soluzione fiore all’occhiello di MSC Crociere è proprio l’MSC Yacht Club. Nelle sue suite un maggiordomo si occuperà di ogni esigenza degli ospiti: dalle escursioni personalizzate all'organizzazione dei servizi a bordo o a terra, dal lustrascarpe allo spuntino alle 3 del mattino… Il tutto sempre con una meticolosa cura dei dettagli.\r\n\r\nGli ospiti in MSC Yc godono di lounge privata, check-in e check-out prioritario, esclusivo solarium con piscina e idromassaggio. A disposizione degli ospiti anche la possibilità di organizzare una sessione di shopping su misura, di partecipare a escursioni personalizzate, di gustare una ricca selezione di rinfreschi, nonché di accedere liberamente all’Area Termale di MSC Aurea Spa. Particolarmente vasta anche l’offerta gourmet, arricchita da un vero servizio a 5 stelle in grado di esaltare le proposte di chef di fama mondiale.\r\n\r\nNumerose, infine, le tipologie di suite MSC Yacht Club tra cui scegliere, comprese le Royal e le Owner’s suite, tutte arredate sontuosamente e progettate con la massima attenzione ai dettagli: dai materassi in Myform Memory alle lenzuola in cotone egiziano, fino al menu dei cuscini Dorelan, nonché ai bagni in marmo e ai minibar, a cui spesso si aggiungono straordinarie viste panoramiche dai balconi privati.","post_title":"Viaggi di lusso ed esperienze esclusive: le crociere MSC Yacht Club","post_date":"2024-04-11T12:21:23+00:00","category":["informazione-pr","tour_operator"],"category_name":["Informazione PR","Tour Operator"],"post_tag":["crociere-di-lusso-msc-yacht-club","crociere-msc-crociere","crociere-msc-euribia","crociere-msc-seascape","crociere-msc-world-europa","crociere-msc-yacht-club","msc-crociere","msc-yacht-club","msc-yc","suite-msc-yacht-club","viaggi-di-lusso-msc-crociere"],"post_tag_name":["crociere di lusso MSC Yacht Club","crociere MSC Crociere","crociere MSC Euribia","crociere MSC Seascape","crociere MSC World Europa","crociere MSC Yacht Club","msc crociere","MSC Yacht Club","MSC Yc","suite MSC Yacht Club","viaggi di lusso MSC Crociere"]},"sort":[1712838083000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465289","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La portualità italiana è a Miami per partecipare alla più grande fiera delle crociere al mondo nel padiglione Cruiseitaly promosso da Assoporti, e condiviso da tutte le Autorità di Sistema Portuale.\r\n\r\nIl Vice Ministro Edoardo Rixi, che ha preso parte all'inaugurazione, ha voluto sottolineare quanto sia importante per l’Italia l’economia del mare, ricordando la centralità di questo settore.\r\n\r\nIl Seatrade di Miami vanta la presenza di più di 10.000 visitatori e 600 espositori provenienti da più di 120 paesi nel mondo.\r\n\r\n«Anche quest’anno l’Italia dei porti - ha commentato - il Presidente di Assoporti, Rodolfo Giampieri - si presenta unita per partecipare agli incontri e agli eventi messi in atto da Seatrade, unendo i momenti di conferenze ufficiali a quelli di networking tra tutti gli stakeholder del segmento».\r\n\r\n«In Italia il traffico crociere ha raggiunto nel 2023 un record storico senza precedenti - ha concluso Giampieri - come ho avuto modo di ricordare in diverse occasioni. Un segmento che cresce grazie ai servizi efficienti dei nostri porti ma, naturalmente, per il forte richiamo turistico del nostro paese che detiene beni culturali e paesaggi unici al mondo oltre, naturalmente, all'eccellente enogastronomia. Riteniamo, infatti, che la destination Italia vada valorizzata anche con queste forme di partecipazione. Per il 2024 ci aspettiamo ancora un incremento del numero dei passeggeri come è stato ampiamente detto anche nel corso di diversi eventi e seminari».\r\n\r\nIl concept del padiglione CruiseItaly – one country, many destinations , promosso da Assoporti con la comunicazione e la presentazione di tutto il sistema Paese coordinato, consente di poter dare risposte sia in termini operativi portuali che di offerta turistica sul territorio.\r\n\r\n ","post_title":"I Porti italiani al Seatrade di Miami, focus sulla valorizzazione della destination Italia","post_date":"2024-04-11T10:18:05+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1712830685000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465250","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"C'è stato anche Francesco Totti tra i protagonisti dei Football Camp organizzati dal maldiviano Siyam World. L'ex campione della Roma si è esibito nel periodo di Pasqua con i bimbi e le bimbe del resort dispensando consigli e suggerimenti, e naturalmente autografi e selfie, soprattutto ai genitori(!). È già la seconda volta che Totti sceglie il Siyam World per un soggiorno e un Football Camp maldiviano. Oltre a lui altri campioni italiani come Nicola Ventola, ospite a gennaio, così come Bobo Vieri e Marco Materazzi si sono cimentati sul campo, insieme a a tanti altri giocatori tra cui Juan Sebastián Verón, Esteban Cambiasso, Roberto, Pires, Eric Abidal, Carlos Puyol, Jay Jay Okocha e, proprio recentemente, Wayne Bridge, il portiere Adrián e il pallone d’Oro inglese Michael Owen.\r\n\r\nOltre al campo da calcio, Siyam World dispone di campi da tennis e da padel, beach volley, basket, beach cricket e altri sport. Inoltre qui si trova l’unico ranch di tutte le Maldive, con cavalli della rara razza indiana Marwari e pony per i bambini. In acqua, oltre allo snorkeling e alle immersioni, si possono praticare windsurf, parasailing, canoa, moto d’acqua, stand up paddle e provare attività uniche in tutto l’arcipelago. Il Water World è, infatti, il più grande parco acquatico del Sud-Est asiatico, con scivoli e piattaforme su cui giocare e lanciarsi. Ma sono anche disponibili la prima e-bike sull’acqua al mondo, il flyboard, Cudajet, uno zaino con sistema di propulsione per muoversi sott’acqua e il Seabreacher, un mezzo semi sommergibile per due persone che consente di tuffarsi sott’acqua.","post_title":"Francesco Totti protagonista dei Football Camp del Siyam World","post_date":"2024-04-11T09:04:24+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1712826264000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"465244","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sessanta milioni di passeggeri trasportati dal 2012 - anno dell'avvio dell'attività - ad oggi: Volotea celebra un traguardo significativo nella sua giovane storia, dopo un 2023 chiuso con un fatturato di 694 milioni di euro (+24,6% rispetto all’anno precedente) e un margine Ebitda migliore di 22 punti percentuali rispetto al 2022 (Ebitda da 96 milioni di euro). \r\n\r\nIl 2024 della compagnia aerea spagnola sarà un altro anno record in termini di attività: oltre 450 rotte (di cui più della metà in esclusiva) e un’offerta di 12,5 milioni di posti (il 10% in più rispetto al 2023) e di circa 80.000 voli. Non solo: all'inizio di quest'anno, la compagnia aerea ha anche aggiunto tre nuovi Airbus A320 alla sua flotta, che ora conta 44 aeromobili (20 Airbus A319 e 24 A320).\r\n\r\nDi conseguenza, l'asticella delle previsioni si alza ancora, con una stima di fatturato che per il 2024 che supererà gli 800 milioni di euro, diventando l'anno più redditizio nella storia della compagnia.\r\n\r\n“I sessanta milioni di passeggeri sono una pietra miliare nella nostra storia che rafforza la nostra posizione come vero punto di riferimento per i collegamenti tra città europee di piccole e medie dimensioni – ha commentato Carlos Muñoz, presidente e fondatore del vettore – Traguardi significativi che dimostrano la nostra capacità di continuare a crescere. Abbiamo, infatti, registrato importanti risultati finanziari nel 2023 e margini storici per un’azienda che ha poco più di 10 anni. Il 2023 è stato un anno di svolta grazie a una strategia flessibile ed efficiente con la quale siamo riusciti a trarre vantaggio dalla riattivazione della domanda”.\r\n\r\nAnche in Italia Volotea conferma per il 2024 i piani di sviluppo: l’apertura della base di Firenze ad aprile 2023, i collegamenti in continuità territoriale da e per la Sardegna e l’annuncio dell’ottava base italiana a Bari rappresentano al meglio lo stretto legame con il Bel Paese, dove tutto è iniziato dodici anni fa con l’apertura in assoluto della prima base Volotea a Venezia.\r\n\r\nPer quest'anno è prevista l’apertura di più di 20 nuove rotte, aumenterà del 10% la capacità operativa rispetto al 2023, attraverso un’offerta di oltre 4 milioni di posti in vendita, e raggiungerà nel periodo di alta stagione circa 450 posti di lavoro su tutto il territorio nazionale.\r\n\r\n ","post_title":"Volotea taglia il traguardo dei 60 mln di passeggeri e punta agli 800 mln di fatturato","post_date":"2024-04-10T15:24:54+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1712762694000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti