24 April 2024

Msc: prime prove in mare e float out per le due navi a Gnl World Europa ed Euribia

[ 0 ]

Prosegue la costruzione delle prime due navi alimentate a Gnl della flotta Msc, in fase di realizzazione presso i francesi Chantiers de l’Atlantique: la World Europa ha in particolare completato con successo la sua prima serie di prove in mare nell’oceano Atlantico, che comprendevano la verifica delle prestazioni dei motori della nave, la manovrabilità, il consumo di carburante, i sistemi di sicurezza, la velocità e gli spazi di arresto.

Nel frattempo, si è tenuto anche il float out della Euribia che ora è stata spostata in un bacino di galleggiamento ed entrerà a far parte della flotta Msc nel giugno 2023. La compagnia ha investito 3 miliardi di euro in tre unità da crociera alimentate a Gnl, con la costruzione della terza nave, la World Class II, che dovrebbe iniziare all’inizio del prossimo anno, presso gli Chantiers de l’Atlantique di Saint-Nazaire.

“L’anno scorso abbiamo preso un importante impegno: raggiungere le zero emissioni di gas serra entro il 2050, guidando l’industria crocieristica sulla strada della decarbonizzazione. La World Europa e l’Euribia giocheranno un ruolo fondamentale in questo percorso – sottolinea il presidente della divisione crociere del gruppo Msc, Pierfrancesco Vago -. Il Gnl è infatti il combustibile marino più pulito attualmente disponibile su larga scala, che riduce le emissioni in modo significativo e garantisce anche la compatibilità con future soluzioni di carburanti alternativi, per le quali stiamo investendo attivamente in ricerca e sviluppo, compresa una cella a combustibile a ossidi solidi alimentata a Gnl a bordo della World Europa. Se il Gnl bio o sintetico fosse oggi disponibile su larga scala, entrambe le nostre nuove navi potrebbero operare a emissioni nette zero sin dal primo giorno”.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466273 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' stata varata ieri presso gli stabilimenti Fincantieri di Marghera la Norwegian Aqua, unità che inaugura la classe Prima Plus di Ncl. La cerimonia sancisce il completamento dei lavori esterni effettuati sulla nave per prepararla al debutto, previsto per l’aprile del 2025. Per celebrare l’importante evento, secondo un antico rito della tradizione marinara, due monete, che simboleggiano un’offerta agli antichi dei e dee del mare in cambio di buona fortuna e di una navigazione sicura, sono state saldate sulla Aqua. Con 156.300 tonnellate di stazza lorda e una lunghezza di circa 322 metri, la nuova unità sarà più grande del 10% rispetto alle prime due navi della classe Prima, anch’esse costruite da Fincantieri, e disporrà di più offerte innovative, tra cui l’Aqua Slidecoaster, le prime montagne russe e scivolo d’acqua ibridi al mondo, il Glow Court, un nuovo complesso sportivo digitale con pavimento interattivo a Led, e la Ocean Boulevard, la passeggiata all’aperto a 360 gradi più grande mai realizzata da Ncl. La nave vanterà anche le prime Haven Duplex Suite di Ncl dotate di tre camere da letto. La nave prenderà servizio ad aprile 2025, effettuando itinerari di sette giorni nei Caraibi con partenza da Port Canaveral, in Florida. Sono previsti scali nelle destinazioni tropicali di Puerto Plata (Repubblica Dominicana), Tortola (Isole Vergini Britanniche), St. Thomas (Isole Vergini Americane) e Great Stirrup Cay, l’isola privata di Ncl alle Bahamas. Dopo la stagione caraibica, da agosto a ottobre 2025 la Aqua effettuerà itinerari di cinque e sette giorni a Bermuda partendo da New York City, e successivamente crociere di cinque e sette giorni nei Caraibi orientali con partenza da Miami, da ottobre 2025 ad aprile 2026. [post_title] => Fincantieri: varata la Norwegian Aqua, unità di debutto della classe Prima Plus di Ncl [post_date] => 2024-04-24T12:55:52+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713963352000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466272 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuovi provvedimenti contro il turismo di massa ad Amsterdam, che non permetterà più la costruzione di nuovi strutture alberghiere. «Vogliamo rendere e mantenere la città vivibile per i residenti e i visitatori - spiega una nota del governo, ripresa da Reuters -. Ciò significa: niente turismo eccessivo, niente nuovi hotel e non più di 20 milioni di pernottamenti all'anno in hotel da parte dei turisti». Un nuovo hotel potrà essere costruito solo a fronte della chiusura di un altro albergo, se il numero di posti letto non aumenta e se la nuova struttura sarà migliore, ad esempio più sostenibile. La norma non è retroattiva e non si applica quindi agli alberghi la cui realizzazione era già stata autorizzata.  Il limite arriva dopo che i cittadini si sono lamentati degli effetti dell'elevato numero di turisti: nel 2023, la città ha totalizzato 20.665.000 pernottamenti solo negli hotel, senza considerare le case vacanza, i bed and breakfast e gli arrivi dei crocieristi. Il regolamento è l'ultima di una serie di misure adottate dalla città di Amsterdam per far fronte all'overtourism: quest'anno la tassa di soggiorno è passata dal 7% al 12,5%, la più alta d'Europa.  [post_title] => Amsterdam contro il turismo di massa: vietata la costruzione di nuovi alberghi [post_date] => 2024-04-24T12:43:27+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713962607000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466264 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' stata inaugurata ieri la stagione 2024 di Costa Crociere a Catania. La Fortuna è arrivata nel porto siciliano alle 13, con circa 3 mila ospiti a bordo, nell’ambito di una crociera di due settimane che andrà alla scoperta della Turchia, con due giorni di sosta a Istanbul e uno a Izmir, nonché della Grecia e della Tunisia. La nave farà ritorno a Catania il 7 maggio, proponendo successivamente un viaggio di ulteriori due settimane che consentirà di visitare in un’unica vacanza Santorini, Mykonos e Ibiza. La Fortuna sarà posizionata altre due volte a Catania in autunno, sempre con gli stessi due itinerari. La protagonista dell’estate sarà invece la Fascinosa: dall’8 giugno al 21 settembre sarà nel porto siciliano tutti i sabati, per un itinerario di una settimana tra Malta e le più belle isole della Grecia. Grazie alla presenza di queste due navi, alle quali si aggiungerà il Giro del Mondo di Costa Deliziosa a dicembre, gli scali della compagnia e a Catania nel 2024 saranno in tutto 22. L’itinerario dell’estate 2024 della Fascinosa segnerà tra l'altro il debutto della novità Sea Destinations: nuove esperienze da godersi a bordo, durante la navigazione, per vivere al meglio luoghi iconici compresi nella rotta della nave. Per esempio, subito dopo la partenza da Catania, gli ospiti potranno gustarsi a bordo una wine experience dedicata ai migliori vini della Sicilia, serviti direttamente dalle barrique, godendosi il panorama dell’Etna. Oppure, mentre la nave attraversa il punto più profondo del mar Egeo, prenderà vita un party all’insegna degli abissi del mare, con ninfe, sirene e daimon marini che saliranno a bordo per una festa che si perderà nelle profondità del mito, seguendo il canto delle leggende. [post_title] => Parte la stagione 2024 di Costa Crociere a Catania [post_date] => 2024-04-24T12:11:52+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713960712000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466220 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono iniziati i lavori per il Royal Beach Club Paradise Island: un'esperienza su sette ettari di spiaggia a Paradise Island, a Nassau, alle Bahamas. Il primo di una collezione di club griffati Rcl  prenderà forma nei prossimi mesi in vista dell'apertura prevista per il 2025. Dalla posizione, una delle spiagge più idilliache dell'isola, al cibo, alla cultura e al personale locale, nonché grazie all'esclusiva partnership pubblico-privata in cui i bahamiani possiederanno fino al 49% di azioni, il nuovissimo beach club combinerà la bellezza e lo spirito delle Bahamas con i tocchi tipici di Royal Caribbean in tutte le attività, il servizio e lo stile. "Con la firma di questo heads of agreement per lo sviluppo del Royal Beach Club Paradise Island, intraprendiamo un progetto che migliorerà ulteriormente la vitalità del nostro prodotto turistico - sottolinea il primo ministro delle Bahamas, Philip Davis -. E cosa ancora più importante facciamo una mossa davvero significativa per un maggior empowerment dei bahamiani nell'ambito dell’industria del turismo". Al Royal Beach Club Paradise Island gli ospiti saranno accolti per una giornata in spiaggia. Unitamente a ulteriori attrattive che verranno rivelate nei prossimi mesi, il complesso offrirà tre piscine con bar e cabanas private, quattro punti di ristoro in stile isolano con piatti e spuntini legati ai sapori bahamiani, nonché esperienze con artigiani locali e musica dal vivo. "Oltre a segnare l'inizio del processo di costruzione, l’evento di oggi è emblematico di una partnership, di un passo in avanti e del rafforzamento dello sviluppo economico di molti imprenditori delle Bahamas e per l'intera comunità", aggiunge il presidente e ceo di Royal Caribbean Group, Jason Liberty. I piani di costruzione includono anche il ripristino dell'habitat nativo da parte della compagnia di crociere, che contribuirà a proteggere la fauna selvatica durante la costruzione e per molti anni a venire. Una volta completato, il Royal Beach Club Paradise Island arriverà ospitare una media di 2 mila persone. I vacanzieri accederanno al beach club tramite un trasferimento in traghetto dal porto di Nassau e torneranno attraverso il centro storico della città, vicino al famoso mercato della paglia. [post_title] => Rcl: avviati i lavori per il primo Royal Beach Club Paradise Island, alle Bahamas [post_date] => 2024-04-24T12:03:39+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713960219000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466234 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ripartono da oggi mercoledì 24 aprile i collegamenti SNAV da Ancona per il porto di Spalato, in Croazia. La compagnia del Gruppo MSC impegnerà sulla linea il cruise ferry MSC Aurelia, dotato di ampi spazi e comfort per i passeggeri. I collegamenti sono previsti fino ad ottobre con tre partenze settimanali, il lunedì, mercoledì e venerdì da Ancona con rientro il martedì, giovedì e la domenica da Spalato. Nei periodi di alta stagione, per offrire una maggiore disponibilità, le partenze saranno giornaliere. Per l’inizio della linea Ancona-Spalato, SNAV ha lanciato la “Promo 25 Aprile” con uno sconto fino al 20% più auto e moto gratis sul viaggio di ritorno, escluso supplementi e diritti. L’offerta è soggetta a disponibilità limitata ed è valida per le prenotazioni effettuate dal 23 al 29 aprile, per i viaggi da aprile e giugno 2024. Anche quest’anno SNAV conferma la formula “Zero Pensieri” che prevede la possibilità di cancellazione della prenotazione con rimborso del 100% (escluso i diritti di prevendita, di prenotazione e assicurazione) fino a 30 giorni prima della partenza.       [post_title] => Snav, al via i collegamenti per la Croazia con Msc Aurelia [post_date] => 2024-04-24T11:53:58+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713959638000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466178 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_466182" align="alignleft" width="300"] Fulvio Fassone, Fulvio Fassone, managing director di Heinemann Italia e Antonio Maria Vasile, presidente di Adp[/caption] Aeroporti di Puglia diventa trait d'union tra il mondo del food pugliese e uno dei leader del travel retail e duty free, il gruppo Gebr Heinemann. Il Karol Wojtyla di Bari ha infatti ospitato un'iniziativa, con il supporto di Unioncamere Puglia, che ha fatto incontrare 250 aziende pugliesi, rappresentative di circa 2,5milioni di euro di fatturato, che costituiscono un’eccellenza assoluta della produzione agroalimentare della regione, con il colosso del retail. Si è trattato, per le imprese di un territorio ricco di eccellenze per tipicità di prodotti nel settore food di un’opportunità straordinaria di promozione che hanno potuto conoscere le "regole del gioco" di questo sempre più importante canale commerciale e di alzare il livello di proposizione commerciale internazionale dell’economia pugliese. «I nostri aeroporti divengono la vetrina ideale delle eccellenze agroalimentari della Puglia - ha affermato il presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Maria Vasile -. Con questa iniziativa restituiamo a un'eccellenza assoluta del territorio, la possibilità, enorme, di essere presente su oltre 450 scaffali di grande pregio nel comparto aeroportuale mondiale. Grazie a Heinemann, colosso mondiale del Duty free, accompagniamo le nostre imprese affinché, sotto il marchio Puglia, possano affacciarsi a un mercato globale. Per le nostreè arrivato il momento di pensare in grande, non limitandosi a essere presenti nell’aeroporto di Bari, ma a considerarlo quale rampa di lancio perché i passeggeri che qui troveranno i nostri prodotti possano ritrovarli sugli scaffali dei mercati del nord Europa e del mondo». Il gruppo Gebr Heinemann, con una storia di oltre 140 anni nel settore, è leader nel mercato europeo e fornisce oltre 1.000 clienti in oltre 100 Paesi. Nel settore del commercio al dettaglio, la società gestisce oltre 340 negozi Heinemann Duty Free & Travel Value, boutique di marchi di moda su licenza e concept store in 74 aeroporti in 28 Paesi, oltre a negozi ai valichi di frontiera e a bordo di navi da crociera.   [post_title] => Adp e gruppo Heinemann: le eccellenze del food pugliese si affacciano al mondo [post_date] => 2024-04-24T09:27:01+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713950821000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466155 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo 11 anni di assenza, e una lunga parentesi in Costa Crociere, Neil Palomba torna in Msc Cruises, per cui ricoprirà il ruolo di executive vice president of operations della divisione statunitense, con la responsabilità di gestire e sviluppare l'attività della compagnia in Nord America. Dal 1996 al 2013, Palomba aveva ricoperto vari incarichi nel gruppo italo-svizzero, tra cui quello di chief operating officer a Fort Lauderdale, dal 2006 al 2010. Tre anni dopo era quindi entrato in Carnival, diventando prima direttore generale Costa Crociere con base a Genova, e poi vicepresidente esecutivo e direttore operativo di Carnival Cruise Line a Miami. Lasciata la compagnia Usa, Palomba aveva quindi fondato una società di consulenza negli Stati Uniti. [post_title] => Neil Palomba torna alle origini e diventa numero due negli Usa di Msc Crociere [post_date] => 2024-04-23T12:49:58+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713876598000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466146 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' stato confermato anche per l'estate 2024 il volo Neos Milano - Freeport, frutto della partnership tra la compagnia aerea, il brand Bravo (entrambi di casa Alpitour), nonché il ministero del Turismo, investimenti e aviazione delle Bahamas e il Viva Fortuna Beach by Wyndham. A seguito degli ottimi risultati raggiunti nel 2023, il collegamento quest'anno allunga persino la stagione iniziando il 6 giugno e concludendosi il 5 settembre con voli in calendario ogni giovedì. “Abbiamo ampliato la stagionalità dell’operazione anticipando le partenze di due settimane - conferma Matteo Bolognesi, destination manager mainstream Caribbean & South America Alpitour World -. Per il 2024 ci siamo prefissati un obiettivo sfidante e siamo estremamente fiduciosi di raggiungere il risultato, complice anche il trend positivo del segmento gruppi; in termini, generali attualmente registriamo + 64% prenotazioni rispetto a pari periodo 2023”. Situato sulla costa meridionale dell’isola di Grand Bahama, a 15 chilometri dall’aeroporto e a otto da Port Lucaya, da giugno a settembre la formula Bravo Viva Fortuna Beach arricchisce la proposta del resort con un tocco made in Italy, grazie alla presenza di chef, animatori e assistenti tricolori. Sul fronte prodotto, il gruppo Viva Resorts by Wyndham ha investito nel restyling della struttura con particolare attenzione alle camere destinate al mercato italiano che sono state oggetto di interventi di miglioria, sia negli arredi, sia negli elementi di decoro. Il resort integra anche la proposta f&b. Oltre a quello a buffet, sono presenti tre ristoranti à la carte: Dolce Vita, che propone cucina italiana; Hacienda Don Diego, che offre un menù messicano, in sostituzione di quello asiatico; Viva Cafe, con cucina fusion. Il programma di intrattenimento e le attività completano l’offerta turistica: tra le novità dell’estate 2024 sono inclusi quattro campi da pickleball e una nuova sala giochi e sport, aperta dalle 18 alle 22. “Siamo entusiasti dell’operazione con Alpitour World che, anno dopo anno, si consolida su una destinazione con gli scorci balneari più suggestivi e incontaminati dei Caraibi - aggiunge Giuliana Carniel, vice president sales and revenue management di Viva Resorts by Wyndham -. Il binomio Bravo-Viva Resorts by Wyndham si rafforza costantemente. E anche noi puntiamo a una stagione senza precedenti”. [post_title] => Confermato il binomio Bravo - Viva Fortuna Beach. Si allunga la stagione del Milano-Freeport di Neos [post_date] => 2024-04-23T12:28:11+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713875291000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466066 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' Antonio Lazazzera, l'Hotel general manager of the year 2024 di Ehma. Il direttore dell'Excelsior Venice Lido Resort ha ritirato il premio in occasione della serata di gala organizzata presso la sala degli Specchi della stessa struttura lagunare, nel contesto dell'assemblea generale della European Hotel Managers Association. La giuria ha premiato la sua capacità di innovazione manageriale unita a un'eccellente vocazione per la valorizzazione delle risorse territoriali e delle risorse umane. A contendere il premio, Ivica Max Krizmanić, direttore generale dell'Esplanade Zagreb Hotel. “La sua trentennale esperienza ha permesso a Lazazzera di affrontare e superare brillantemente anni recenti non facili con totale dedizione e attenzione alle risorse umane - sottolinea il presidente Ehma Panos Almyrantis -. Appassionato del suo lavoro, dotato di rara intelligenza emotiva, è un esempio di leadership visionaria. Da anni punto di riferimento dell’ospitalità veneziana, è indubbia la sua capacità di ispirare le persone intorno a sé, sostenendo e orientando innanzitutto il suo team nella scoperta dei propri talenti”. Campano di nascita, Lazazzera vanta un importante percorso professionale, con esperienze in alcuni dei più famosi alberghi italiani. Dal 1989 al 2002 ha ricoperto posizioni di crescente rilevanza in Ciga Hotels, Itt Sheraton, Starwood Hotels & Resorts e Relais & Chateaux, acquisendo una  conoscenza a 360 gradi in ogni comparto dell'ospitalità. Dal 2002 al 2015 è al Grand Hotel Quisisana di Capri, affiliato The Leading Hotels of the World. Successivamente opera come gm al St. Regis Venice San Clemente Palace e poi al Falisia, Luxury Collection Resort & Spa, Portopiccolo, Trieste. Dal 2017 è general manager dell’Excelsior Venice Lido Resort and Complex Lido activities Venezia. [post_title] => Antonio Lazazzera European hotel manager of the year 2024 di Ehma [post_date] => 2024-04-22T12:43:18+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1713789798000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "prosegue la costruzione delle navi lng msc prime prove mare la world europa float out la euribia" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":85,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2397,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466273","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' stata varata ieri presso gli stabilimenti Fincantieri di Marghera la Norwegian Aqua, unità che inaugura la classe Prima Plus di Ncl. La cerimonia sancisce il completamento dei lavori esterni effettuati sulla nave per prepararla al debutto, previsto per l’aprile del 2025. Per celebrare l’importante evento, secondo un antico rito della tradizione marinara, due monete, che simboleggiano un’offerta agli antichi dei e dee del mare in cambio di buona fortuna e di una navigazione sicura, sono state saldate sulla Aqua.\r\n\r\nCon 156.300 tonnellate di stazza lorda e una lunghezza di circa 322 metri, la nuova unità sarà più grande del 10% rispetto alle prime due navi della classe Prima, anch’esse costruite da Fincantieri, e disporrà di più offerte innovative, tra cui l’Aqua Slidecoaster, le prime montagne russe e scivolo d’acqua ibridi al mondo, il Glow Court, un nuovo complesso sportivo digitale con pavimento interattivo a Led, e la Ocean Boulevard, la passeggiata all’aperto a 360 gradi più grande mai realizzata da Ncl. La nave vanterà anche le prime Haven Duplex Suite di Ncl dotate di tre camere da letto.\r\n\r\nLa nave prenderà servizio ad aprile 2025, effettuando itinerari di sette giorni nei Caraibi con partenza da Port Canaveral, in Florida. Sono previsti scali nelle destinazioni tropicali di Puerto Plata (Repubblica Dominicana), Tortola (Isole Vergini Britanniche), St. Thomas (Isole Vergini Americane) e Great Stirrup Cay, l’isola privata di Ncl alle Bahamas. Dopo la stagione caraibica, da agosto a ottobre 2025 la Aqua effettuerà itinerari di cinque e sette giorni a Bermuda partendo da New York City, e successivamente crociere di cinque e sette giorni nei Caraibi orientali con partenza da Miami, da ottobre 2025 ad aprile 2026.","post_title":"Fincantieri: varata la Norwegian Aqua, unità di debutto della classe Prima Plus di Ncl","post_date":"2024-04-24T12:55:52+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1713963352000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466272","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuovi provvedimenti contro il turismo di massa ad Amsterdam, che non permetterà più la costruzione di nuovi strutture alberghiere. «Vogliamo rendere e mantenere la città vivibile per i residenti e i visitatori - spiega una nota del governo, ripresa da Reuters -. Ciò significa: niente turismo eccessivo, niente nuovi hotel e non più di 20 milioni di pernottamenti all'anno in hotel da parte dei turisti».\r\n\r\nUn nuovo hotel potrà essere costruito solo a fronte della chiusura di un altro albergo, se il numero di posti letto non aumenta e se la nuova struttura sarà migliore, ad esempio più sostenibile. La norma non è retroattiva e non si applica quindi agli alberghi la cui realizzazione era già stata autorizzata. \r\n\r\nIl limite arriva dopo che i cittadini si sono lamentati degli effetti dell'elevato numero di turisti: nel 2023, la città ha totalizzato 20.665.000 pernottamenti solo negli hotel, senza considerare le case vacanza, i bed and breakfast e gli arrivi dei crocieristi.\r\n\r\nIl regolamento è l'ultima di una serie di misure adottate dalla città di Amsterdam per far fronte all'overtourism: quest'anno la tassa di soggiorno è passata dal 7% al 12,5%, la più alta d'Europa. ","post_title":"Amsterdam contro il turismo di massa: vietata la costruzione di nuovi alberghi","post_date":"2024-04-24T12:43:27+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1713962607000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466264","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' stata inaugurata ieri la stagione 2024 di Costa Crociere a Catania. La Fortuna è arrivata nel porto siciliano alle 13, con circa 3 mila ospiti a bordo, nell’ambito di una crociera di due settimane che andrà alla scoperta della Turchia, con due giorni di sosta a Istanbul e uno a Izmir, nonché della Grecia e della Tunisia. La nave farà ritorno a Catania il 7 maggio, proponendo successivamente un viaggio di ulteriori due settimane che consentirà di visitare in un’unica vacanza Santorini, Mykonos e Ibiza. La Fortuna sarà posizionata altre due volte a Catania in autunno, sempre con gli stessi due itinerari.\r\n\r\nLa protagonista dell’estate sarà invece la Fascinosa: dall’8 giugno al 21 settembre sarà nel porto siciliano tutti i sabati, per un itinerario di una settimana tra Malta e le più belle isole della Grecia. Grazie alla presenza di queste due navi, alle quali si aggiungerà il Giro del Mondo di Costa Deliziosa a dicembre, gli scali della compagnia e a Catania nel 2024 saranno in tutto 22.\r\n\r\nL’itinerario dell’estate 2024 della Fascinosa segnerà tra l'altro il debutto della novità Sea Destinations: nuove esperienze da godersi a bordo, durante la navigazione, per vivere al meglio luoghi iconici compresi nella rotta della nave. Per esempio, subito dopo la partenza da Catania, gli ospiti potranno gustarsi a bordo una wine experience dedicata ai migliori vini della Sicilia, serviti direttamente dalle barrique, godendosi il panorama dell’Etna. Oppure, mentre la nave attraversa il punto più profondo del mar Egeo, prenderà vita un party all’insegna degli abissi del mare, con ninfe, sirene e daimon marini che saliranno a bordo per una festa che si perderà nelle profondità del mito, seguendo il canto delle leggende.","post_title":"Parte la stagione 2024 di Costa Crociere a Catania","post_date":"2024-04-24T12:11:52+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1713960712000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466220","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono iniziati i lavori per il Royal Beach Club Paradise Island: un'esperienza su sette ettari di spiaggia a Paradise Island, a Nassau, alle Bahamas. Il primo di una collezione di club griffati Rcl  prenderà forma nei prossimi mesi in vista dell'apertura prevista per il 2025. Dalla posizione, una delle spiagge più idilliache dell'isola, al cibo, alla cultura e al personale locale, nonché grazie all'esclusiva partnership pubblico-privata in cui i bahamiani possiederanno fino al 49% di azioni, il nuovissimo beach club combinerà la bellezza e lo spirito delle Bahamas con i tocchi tipici di Royal Caribbean in tutte le attività, il servizio e lo stile.\r\n\r\n\"Con la firma di questo heads of agreement per lo sviluppo del Royal Beach Club Paradise Island, intraprendiamo un progetto che migliorerà ulteriormente la vitalità del nostro prodotto turistico - sottolinea il primo ministro delle Bahamas, Philip Davis -. E cosa ancora più importante facciamo una mossa davvero significativa per un maggior empowerment dei bahamiani nell'ambito dell’industria del turismo\".\r\n\r\nAl Royal Beach Club Paradise Island gli ospiti saranno accolti per una giornata in spiaggia. Unitamente a ulteriori attrattive che verranno rivelate nei prossimi mesi, il complesso offrirà tre piscine con bar e cabanas private, quattro punti di ristoro in stile isolano con piatti e spuntini legati ai sapori bahamiani, nonché esperienze con artigiani locali e musica dal vivo. \"Oltre a segnare l'inizio del processo di costruzione, l’evento di oggi è emblematico di una partnership, di un passo in avanti e del rafforzamento dello sviluppo economico di molti imprenditori delle Bahamas e per l'intera comunità\", aggiunge il presidente e ceo di Royal Caribbean Group, Jason Liberty.\r\n\r\nI piani di costruzione includono anche il ripristino dell'habitat nativo da parte della compagnia di crociere, che contribuirà a proteggere la fauna selvatica durante la costruzione e per molti anni a venire. Una volta completato, il Royal Beach Club Paradise Island arriverà ospitare una media di 2 mila persone. I vacanzieri accederanno al beach club tramite un trasferimento in traghetto dal porto di Nassau e torneranno attraverso il centro storico della città, vicino al famoso mercato della paglia.","post_title":"Rcl: avviati i lavori per il primo Royal Beach Club Paradise Island, alle Bahamas","post_date":"2024-04-24T12:03:39+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1713960219000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466234","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ripartono da oggi mercoledì 24 aprile i collegamenti SNAV da Ancona per il porto di Spalato, in Croazia.\r\n\r\nLa compagnia del Gruppo MSC impegnerà sulla linea il cruise ferry MSC Aurelia, dotato di ampi spazi e comfort per i passeggeri.\r\n\r\nI collegamenti sono previsti fino ad ottobre con tre partenze settimanali, il lunedì, mercoledì e venerdì da Ancona con rientro il martedì, giovedì e la domenica da Spalato. Nei periodi di alta stagione, per offrire una maggiore disponibilità, le partenze saranno giornaliere.\r\n\r\nPer l’inizio della linea Ancona-Spalato, SNAV ha lanciato la “Promo 25 Aprile” con uno sconto fino al 20% più auto e moto gratis sul viaggio di ritorno, escluso supplementi e diritti. L’offerta è soggetta a disponibilità limitata ed è valida per le prenotazioni effettuate dal 23 al 29 aprile, per i viaggi da aprile e giugno 2024.\r\n\r\nAnche quest’anno SNAV conferma la formula “Zero Pensieri” che prevede la possibilità di cancellazione della prenotazione con rimborso del 100% (escluso i diritti di prevendita, di prenotazione e assicurazione) fino a 30 giorni prima della partenza.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Snav, al via i collegamenti per la Croazia con Msc Aurelia","post_date":"2024-04-24T11:53:58+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1713959638000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466178","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_466182\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Fulvio Fassone, Fulvio Fassone, managing director di Heinemann Italia e Antonio Maria Vasile, presidente di Adp[/caption]\r\n\r\nAeroporti di Puglia diventa trait d'union tra il mondo del food pugliese e uno dei leader del travel retail e duty free, il gruppo Gebr Heinemann. Il Karol Wojtyla di Bari ha infatti ospitato un'iniziativa, con il supporto di Unioncamere Puglia, che ha fatto incontrare 250 aziende pugliesi, rappresentative di circa 2,5milioni di euro di fatturato, che costituiscono un’eccellenza assoluta della produzione agroalimentare della regione, con il colosso del retail.\r\n\r\nSi è trattato, per le imprese di un territorio ricco di eccellenze per tipicità di prodotti nel settore food di un’opportunità straordinaria di promozione che hanno potuto conoscere le \"regole del gioco\" di questo sempre più importante canale commerciale e di alzare il livello di proposizione commerciale internazionale dell’economia pugliese.\r\n\r\n«I nostri aeroporti divengono la vetrina ideale delle eccellenze agroalimentari della Puglia - ha affermato il presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Maria Vasile -. Con questa iniziativa restituiamo a un'eccellenza assoluta del territorio, la possibilità, enorme, di essere presente su oltre 450 scaffali di grande pregio nel comparto aeroportuale mondiale. Grazie a Heinemann, colosso mondiale del Duty free, accompagniamo le nostre imprese affinché, sotto il marchio Puglia, possano affacciarsi a un mercato globale. Per le nostreè arrivato il momento di pensare in grande, non limitandosi a essere presenti nell’aeroporto di Bari, ma a considerarlo quale rampa di lancio perché i passeggeri che qui troveranno i nostri prodotti possano ritrovarli sugli scaffali dei mercati del nord Europa e del mondo».\r\n\r\nIl gruppo Gebr Heinemann, con una storia di oltre 140 anni nel settore, è leader nel mercato europeo e fornisce oltre 1.000 clienti in oltre 100 Paesi. Nel settore del commercio al dettaglio, la società gestisce oltre 340 negozi Heinemann Duty Free & Travel Value, boutique di marchi di moda su licenza e concept store in 74 aeroporti in 28 Paesi, oltre a negozi ai valichi di frontiera e a bordo di navi da crociera.\r\n\r\n ","post_title":"Adp e gruppo Heinemann: le eccellenze del food pugliese si affacciano al mondo","post_date":"2024-04-24T09:27:01+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1713950821000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466155","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dopo 11 anni di assenza, e una lunga parentesi in Costa Crociere, Neil Palomba torna in Msc Cruises, per cui ricoprirà il ruolo di executive vice president of operations della divisione statunitense, con la responsabilità di gestire e sviluppare l'attività della compagnia in Nord America.\r\n\r\nDal 1996 al 2013, Palomba aveva ricoperto vari incarichi nel gruppo italo-svizzero, tra cui quello di chief operating officer a Fort Lauderdale, dal 2006 al 2010. Tre anni dopo era quindi entrato in Carnival, diventando prima direttore generale Costa Crociere con base a Genova, e poi vicepresidente esecutivo e direttore operativo di Carnival Cruise Line a Miami. Lasciata la compagnia Usa, Palomba aveva quindi fondato una società di consulenza negli Stati Uniti.","post_title":"Neil Palomba torna alle origini e diventa numero due negli Usa di Msc Crociere","post_date":"2024-04-23T12:49:58+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1713876598000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466146","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' stato confermato anche per l'estate 2024 il volo Neos Milano - Freeport, frutto della partnership tra la compagnia aerea, il brand Bravo (entrambi di casa Alpitour), nonché il ministero del Turismo, investimenti e aviazione delle Bahamas e il Viva Fortuna Beach by Wyndham. A seguito degli ottimi risultati raggiunti nel 2023, il collegamento quest'anno allunga persino la stagione iniziando il 6 giugno e concludendosi il 5 settembre con voli in calendario ogni giovedì.\r\n\r\n“Abbiamo ampliato la stagionalità dell’operazione anticipando le partenze di due settimane - conferma Matteo Bolognesi, destination manager mainstream Caribbean & South America Alpitour World -. Per il 2024 ci siamo prefissati un obiettivo sfidante e siamo estremamente fiduciosi di raggiungere il risultato, complice anche il trend positivo del segmento gruppi; in termini, generali attualmente registriamo + 64% prenotazioni rispetto a pari periodo 2023”.\r\n\r\nSituato sulla costa meridionale dell’isola di Grand Bahama, a 15 chilometri dall’aeroporto e a otto da Port Lucaya, da giugno a settembre la formula Bravo Viva Fortuna Beach arricchisce la proposta del resort con un tocco made in Italy, grazie alla presenza di chef, animatori e assistenti tricolori. Sul fronte prodotto, il gruppo Viva Resorts by Wyndham ha investito nel restyling della struttura con particolare attenzione alle camere destinate al mercato italiano che sono state oggetto di interventi di miglioria, sia negli arredi, sia negli elementi di decoro. Il resort integra anche la proposta f&b. Oltre a quello a buffet, sono presenti tre ristoranti à la carte: Dolce Vita, che propone cucina italiana; Hacienda Don Diego, che offre un menù messicano, in sostituzione di quello asiatico; Viva Cafe, con cucina fusion. Il programma di intrattenimento e le attività completano l’offerta turistica: tra le novità dell’estate 2024 sono inclusi quattro campi da pickleball e una nuova sala giochi e sport, aperta dalle 18 alle 22.\r\n\r\n“Siamo entusiasti dell’operazione con Alpitour World che, anno dopo anno, si consolida su una destinazione con gli scorci balneari più suggestivi e incontaminati dei Caraibi - aggiunge Giuliana Carniel, vice president sales and revenue management di Viva Resorts by Wyndham -. Il binomio Bravo-Viva Resorts by Wyndham si rafforza costantemente. E anche noi puntiamo a una stagione senza precedenti”.","post_title":"Confermato il binomio Bravo - Viva Fortuna Beach. Si allunga la stagione del Milano-Freeport di Neos","post_date":"2024-04-23T12:28:11+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1713875291000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466066","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' Antonio Lazazzera, l'Hotel general manager of the year 2024 di Ehma. Il direttore dell'Excelsior Venice Lido Resort ha ritirato il premio in occasione della serata di gala organizzata presso la sala degli Specchi della stessa struttura lagunare, nel contesto dell'assemblea generale della European Hotel Managers Association. La giuria ha premiato la sua capacità di innovazione manageriale unita a un'eccellente vocazione per la valorizzazione delle risorse territoriali e delle risorse umane. A contendere il premio, Ivica Max Krizmanić, direttore generale dell'Esplanade Zagreb Hotel.\r\n\r\n“La sua trentennale esperienza ha permesso a Lazazzera di affrontare e superare brillantemente anni recenti non facili con totale dedizione e attenzione alle risorse umane - sottolinea il presidente Ehma Panos Almyrantis -. Appassionato del suo lavoro, dotato di rara intelligenza emotiva, è un esempio di leadership visionaria. Da anni punto di riferimento dell’ospitalità veneziana, è indubbia la sua capacità di ispirare le persone intorno a sé, sostenendo e orientando innanzitutto il suo team nella scoperta dei propri talenti”.\r\n\r\nCampano di nascita, Lazazzera vanta un importante percorso professionale, con esperienze in alcuni dei più famosi alberghi italiani. Dal 1989 al 2002 ha ricoperto posizioni di crescente rilevanza in Ciga Hotels, Itt Sheraton, Starwood Hotels & Resorts e Relais & Chateaux, acquisendo una  conoscenza a 360 gradi in ogni comparto dell'ospitalità. Dal 2002 al 2015 è al Grand Hotel Quisisana di Capri, affiliato The Leading Hotels of the World. Successivamente opera come gm al St. Regis Venice San Clemente Palace e poi al Falisia, Luxury Collection Resort & Spa, Portopiccolo, Trieste. Dal 2017 è general manager dell’Excelsior Venice Lido Resort and Complex Lido activities Venezia.","post_title":"Antonio Lazazzera European hotel manager of the year 2024 di Ehma","post_date":"2024-04-22T12:43:18+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1713789798000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti