30 June 2022

Il 16 novembre torna a Milano in formato ibrido Travel Hashtag. Molti gli ospiti d’eccezione

[ 0 ]

Nicola Romanelli

Quali saranno i travel trending topics di domani? Come trasformare il turismo sostenibile in un volano economico? Quali le leve strategiche per sedurre i viaggiatori del prossimo decennio? Sono queste alcune delle domanda a cui proverà a rispondere Travel Hashtag. Manca meno di un mese al ritorno dell’evento conferenza itinerante che esplora trend e visioni del turismo. Andrà in scena a Milano, in presenza e in diretta streaming, martedì 16 novembre con un’edizione ricca di temi, ospiti e partner di primo piano. Confermata la location: sarà Bleisure, lounge di design tecnologica nel pieno centro della città.

Tra i relatori coinvolti per le due ore dedicate alla conferenza Giacomo Trovato di Airbnb, Alberto Yates di Booking.com, Danilo Campisi di Facebook, Andrea Vannucci di Sporting Vacanze, Ivana Jelinic di Fiavet, Luca Martinazzoli di Milano & Partners, Armando Brunini di Sea Aeroporti di Milano, Antonella Cataldi di Etihad Airways, Leonardo Cesarini di Trenord, Enzo Carella di Life Resorts, Daniele Rutigliano di Scalo Milano, Simona Tedesco di Dove – Rcs MediaGroup, Paolo Tedeschi di Hsl Hospitality, Nicola Di Troia di Wip Architetti, Andrea Chiappini di Ivh Group. Nel corso della conferenza sono previsti, inoltre, un contributo video di Alessandra Priante della Unwto e un collegamento con il presidente Enit, Giorgio Palmucci.

«Tornare in presenza con il nostro format dopo stagioni di lockdown e sofferenza per il comparto tutto, è decisamente emozionante e stimolante – spiega Nicola Romanelli, founder & chairman di Travel Hashtag -. Stiamo lavorando a un evento di networking senza fronzoli e adeguato ai tempi, che accoglierà numerosi protagonisti del mondo dei viaggi, tutti accumunati dal desiderio di ragionare a voce alta e confrontarsi su temi come sostenibilità, digitale, comunicazione e destination branding». Travel Hashtag, da qualche giorno online con il nuovo sito www.travel-hashtag.com, esordirà a breve all’estero con un’edizione a sorpresa: la prima di una serie di iniziative che nel corso del 2022 permetterà al format di consolidare il proprio posizionamento anche a livello internazionale.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti