27 October 2021

Holidu raccoglie 37 mln di euro e punta a crescere ancora. Nuovi uffici in Italia

[ 0 ]

Un nuovo round di finanziamento di serie D da 37 milioni di euro, che porta la raccolta totale della start-up specializzata in affitti turistici Holidu dalla sua fondazione a quota 100 milioni. Protagonista dell’operazione, il nuovo investitore 83North, che ha guidato il round con la partecipazione degli stakeholder esistenti Prime Ventures, Eqt ventures, Coparion, Senovo, Kees Koolen, Lios Ventures e Chris Hitchen. Anche Claret Capital (ex Harbert European Growth Capital) ha partecipato con equity e capitale di debito.

Holidu è attiva in 21 paesi con un motore di ricerca proprietario che compara più di 15 milioni di offerte di affitti turistici da più di mille portali di viaggio e property manager. Con il brand Bookiply, l’azienda supporta anche i proprietari di affitti turistici contribuendo ad aumentare le prenotazioni attraverso una soluzione software e di servizio dedicati. Nonostante la pandemia, nel 2020 i ricavi di Holidu sono cresciuti notevolmente rispetto al 2019. Nel solo mese di luglio 2020, più di 27 milioni di viaggiatori hanno in particolare utilizzato il sito web di Holidu.

Il nuovo finanziamento consentirà perciò alla compagnia di accelerare ulteriormente sia la crescita del motore di ricerca sia l’espansione di Bookiply. L’azienda prevede di raddoppiare la propria organizzazione tecnologica e di investire in nuove partnership per l’acquisizione dell’offerta. Holidu sta inoltre aprendo nuovi uffici Bookiply in tutta Europa: lo scorso aprile ne è stato inaugurato uno a Milano, il secondo nel Bel Paese dopo quello di Bolzano, a cui ne seguirà un terzo in Sardegna a giugno.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti