6 February 2023

In Val d’Ega a veder le stelle, un’estate all’insegna di passeggiate notturne e sentieri planetari

[ 0 ]

In Val d’Ega a veder le stelle. Il cuore del Patrimonio dell’Umanità Unesco batte infatti anche per il cielo, meta degli avventurosi viaggi nello spazio con partenze programmate da Collepietra, piccola capitale del primo Villaggio Stellare d’Europa. Per la qualità della volta stellata, l’impegno nella tutela e nella valorizzazione del patrimonio celeste e per i servizi di ospitalità, l’Astrovillaggio – composto anche dalle località di San Valentino in Campo, Cornedo all’Isarco e Cardano – ha ottenuto il riconoscimento “I cieli più belli d’Italia” – Gold.

Riaperto ufficialmente nel maggio del 2021, il Planetarium Alto Adige di San Valentino in Campo (BZ) si è rimesso in moto con un programma di iniziative che si arricchisce grazie a passeggiate notturne con osservazione delle stelle, laboratori di costruzione di razzi per bambini e famiglie e passeggiate guidate sul “Sentiero dei Pianeti”.

Alle 10:00 di ogni giovedì mattina, il Planetarium Alto Adige soddisfa invece (in italiano e in tedesco) tutte le curiosità dei bambini a partire dai sei anni intorno a razzi e simili. A coronamento dell’attività, il team mostrerà inoltre un razzo ad acqua e, con un numero sufficiente di partecipanti, lancerà dall’osservatorio Max Valier un razzo professionale. Il costo è di 10 euro a bambino, con iscrizione obbligatoria entro il giorno precedente.

Le escursioni guidate in tedesco e italiano con osservazione pomeridiana del cielo sono previste ogni venerdì di luglio e agosto a partire dalle ore 10:00. Necessaria l’iscrizione entro il giorno precedente all’indirizzo di cui sopra. L’originale e idilliaco Sentiero dei Pianeti, che parte da Collepietra, permette a chi lo percorre di spostarsi attraverso un sistema solare riflesso in scala 1:1 miliardo su prati, boschi e biotopi, saltando da Marte e Saturno. Grazie a izi. TRAVEL, l’audioguida per smartphone, sarà inoltre come avere sempre un astronomo personale in tasca.

Da non perdere infine le Serate di Luna Piena, vere e proprie esperienze con l’universo nel piatto e le stelle sopra la testa negli astrovillaggi del comune di Cornedo: ogni venerdì delle settimane di luna piena nei mesi di ottobre e novembre, il programma prevede specialità culinarie, musica dal vivo, cocktail full moon e osservazioni del cielo.

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438689 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => 13 mila posti letto e 7 comuni: il consorzio Promozione Turistica Versilia rappresenta 7 località differenti che l’immaginario collettivo identifica nella Versilia. «La Versilia non va vista come località turistica – spiega il presidente del Consorzio, Carlo Alberto Carrai – è la seconda casa,  il luogo dove vivere l’estate. Un territorio che è anche “stile di vita”. Tra i punti di forza la possibilità di poter scegliere quasi sartorialmente le risposte ai bisogni dell’ospite in modo sicuro e di qualità. Dalla pedalata in bicicletta alla passeggiata sulla via Francigena, dagli eventi mondani della Versiliana e Villa Bertelli all’ opera di Puccini, dalla degustazione degli erbi selvatici ai ristoranti stellati il tutto girando in bicicletta o in monopattino elettrico». Promozione Turistica Versilia definisce il 2022 come  un’ottima stagione di ripartenza. «Senza dubbio il meteo ha giocato a favore del turismo in tutta Italia ed in particolare in Versilia – aggiunge Carrai -  L’aumento dei costi dei servizi e la scarsità numerica del personale però hanno intaccato sensibilmente gli utili». Hanno giocato a favore della Versilia gli spazi importanti, l’opportunità di allargarsi nell’entroterra, caratteristiche che hanno consacrato la zona tra le mete più sicure e organizzate dove passare brevi e lunghi periodi di vacanza con tutta la famiglia. Nel 2023 torneranno i grandi eventi, come i concerti e il Campionato europeo di vela. «Il punto di debolezza maggiore e’ sicuramente il breve periodo in cui ci troviamo a rispondere alle tante richieste – conclude il presidente -  Il mio consiglio per chi vuole vivere la Versilia è venire a scoprirla da febbraio (Carnevale) a maggio per poi tornare tra settembre e dicembre. Si potrebbe godere in esclusiva degli spazi e di servizi di altissimo livello. Alle agenzie di Viaggio consiglierei di venire a conoscere le strutture e le famiglie che le gestiscono per poter offrire ai propri clienti il pacchetto fatto su misura. Non si può vendere bene quello che non si conosce».     [post_title] => Promozione Turistica Versilia, obiettivo puntare su servizi costruiti su misura per l'ospite [post_date] => 2023-02-06T10:35:53+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675679753000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438535 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si chiama B&B Hotel Diano Marina Palace il nuovo indirizzo ligure del gruppo transalpino. La struttura, ex hotel Palace, sorge nell'omonima cittadina della riviera di Ponente, con affaccio sulla spiaggia tra Capo Berta e Capo Cervo. L'albergo dispone di 44 camere, spiaggia attrezzata convenzionata, solarium panoramico al quinto piano, bar con giardino d’inverno e dehors vista mare. A completare l'offerta una piccola sala wellness dotata di vasca idromassaggio e sauna, un ristorante di cucina mediterranea e ligure, nonché alcune biciclette a disposizione degli ospiti. “Proseguiamo anche nel 2023 con un’altra importante apertura, che porta a quattro le strutture presenti in Liguria - commenta Valerio Duchini, presidente e a.d. di B&B Hotels Italia -. Siamo molto orgogliosi di questa nuova sfida, che conferma il nostro desiderio di aprirci verso nuove idee di ospitalità ancora più complete. Il B&B Hotel Diano Marina Palace è infatti il sessantesimo hotel in Italia del gruppo e prima apertura del 2023. A riconferma della serrata pipeline che vede ulteriori otto aperture già in calendario per quest'anno”. [post_title] => B&B Hotels si espande in Liguria con il Diano Marina Palace [post_date] => 2023-02-02T12:17:27+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675340247000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438508 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_350850" align="alignleft" width="300"] Luca Riminucci[/caption] E' online la nuova piattaforma di Albatravel, con un'interfaccia più bella e leggibile, ma anche con schede hotel dalle informazioni complete e con la geolocalizzazione delle strutture, per una ricerca ancora più precisa. Non solo: i risultati delle ricerche ora sono migliori e, grazie a tecnologie sviluppate dall’azienda stessa, senza ripetizioni inutili di strutture o tipologia di camere, ma soprattutto veloci come mai prima e senza inutili attese. Il nuovo sistema di filtri dei risultati di ricerca personalizzati consente in particolare alle agenzie di proporre ai clienti proprio quello che stanno cercando e, una volta selezionata una soluzione, evita sgradite sorprese perché la disponibilità è sempre reale. Sul piano dell’offerta, invece, il nuovo sistema si interfaccia con molti più fornitori, anche locali, e catene alberghiere selezionate, per avere una maggiore scelta e prezzi più competitivi. “Il mondo intorno a noi evolve vorticosamente; la tecnologia corre trasformando giorno dopo giorno le modalità in cui i viaggi vengono proposti - spiega il direttore vendite di Albatravel - Whl, Luca Riminucci  -. La piattaforma vuole essere un reale strumento a beneficio delle agenzie clienti, che oggi dispongono di un prodotto unico grazie all’intelligenza artificiale, che permetterà loro di incrementare l’offerta e i volumi di vendita.” Per ora è possibile accedere al portale per prenotare hotel, voli, treni, trasferimenti e activities ma a breve saranno disponibili anche i tour e itinerari nel mondo, l’autonoleggio, i pacchetti volo/hotel e le assicurazioni. Assieme alla piattaforma, Albatravel ha anche presentato il nuovo marchio, per accompagnare il cambiamento con un modo di presentarsi, più moderno e adeguato ai tempi e alla rivoluzione digitale che la vede protagonista. “Invitiamo tutte le agenzie a unirsi a quella che noi definiamo la rivoluzione Albatravel - conclude Riminucci - e a provare subito i vantaggi di un operatore sicuro e affidabile, che opera da più di 30 anni nel settore e che ha deciso di affidarsi alle più avanzate tecnologie al servizio delle agenzie”.       [post_title] => Albatravel cambia logo e lancia la nuova piattaforma b2b [post_date] => 2023-02-02T10:32:13+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675333933000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438393 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Notizie da Ita Airways. Il brand Alitalia potrebbe tornare a volare: una volta siglato l'ingresso di Lufthansa nella compagine del vettore italiano, una volta avviato il piano di rilancio e quando finalmente Ita inizierà a fare utili. Il ritorno del marchio storico sarebbe in effetti nel piano che sta prendendo forma e verrebbe riservato ai soli voli intercontinentali della compagnia aerea, che manterrebbe quindi la livrea azzurra sui collegamenti domestici ed europei.  L'indiscrezione - nulla è stato ancora deciso - viene riportata oggi da Il Corriere della Sera, a seguito dell'incontro che si è svolto ieri tra i sindacati e l'ad di Ita Airways Fabio Lazzerini: incontro che vede rimanere in stallo la vertenza sull'aumento delle retribuzioni dei dipendenti del vettore. La compagnia aerea, in realtà, ammette che un cambiamento sarebbe necessario, ma spiega però che serviranno dei "passaggi interni" - anche con l'azionista unico, il ministero dell'Economia - per decidere quando concedere i ritocchi salariali e in quale misura. Contratto preliminare La tabella di marcia della trattativa in esclusiva con i tedeschi avviata lo scorso 27 gennaio, punterebbe alla metà di marzo per la sigla del contratto preliminare tra il Mef e Lufthansa: spetterà poi all’Antitrust europeo dare il via libera in un arco di tempo di almeno 40 giorni se nessun altro soggetto presenterà obiezioni. Qualora ci fossero richieste di revisione da parte dei competitor la tempistica potrebbe allungarsi di qualche mese, per arrivare al closing non prima di fine luglio, inizio agosto. [post_title] => Ita Airways: il brand Alitalia potrebbe tornare a volare, sul lungo raggio [post_date] => 2023-02-01T09:59:11+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675245551000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438201 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => El Al corre verso l'operativo della primavera-estate 2023 che la vedrà impegnata sulle rotte Italia-Israele con 12 voli diretti settimanali da Roma Fiumicino per Tel Aviv, 12 voli da Milano Malpensa e il ripristino dei collegamenti tra il Marco Polo di Venezia e Tel Aviv Ben Gurion, con cinque frequenze settimanali. Torneranno anche, dal 27 marzo prossimo, i tre collegamenti diretti la settimana tra Napoli Capodichino e Tel Aviv, operati per conto di Sund'Or. In classe economica i passeggeri possono scegliere la combinazione tariffaria più adatta alle proprie esigenze, selezionando uno dei tre modelli tariffari – Lite, Classic e Flex - e pagando solo i servizi che desiderano effettivamente utilizzare; in classe Business El Al garantisce un servizio di livello internazionale, all’insegna del comfort a bordo. Il network internazionale della compagnia - che quest'anno parteciperà alla Bit di Milano, pad. 4 stand A59/A69 - include le nuove destinazioni di Tokyo e Dublino, entrambe operative da marzo 2023. [post_title] => El Al torna a presidiare le rotte Italia-Israele: voli da Milano, Roma, Venezia e Napoli [post_date] => 2023-01-30T09:29:11+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675070951000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438123 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Una giornata all'insegna della convivialità e della collaborazione tra diversi attori della filiera. È stato questo l'obiettivo dell'iniziativa pensata e organizzata da Easy Market in collaborazione con Qatar Airways e che ha visto una ventina di agenti di viaggio di Roma e dintorni riuniti ieri nella meravigliosa location di Villa Petrolini & Gola Restaurant a Castel Gandolfo. L'evento, Revolution experience, un viaggio alla scoperta delle novità di Qatar Airways, ha avuto come focus la presentazione, tenuta da Pasqualino Lastella e Carlo Sacchetti, della piattaforma revolution.travel, un sistema di prenotazione online gratuito che permette alla distribuzione l'accesso a una vasta gamma di servizi: hotel, voli, auto, transfer, attività e gruppi. Uno strumento pensato per facilitare gli agenti di viaggio nell'intercettazione di informazioni e di tariffe altamente competitive sul mercato. [gallery columns="2" ids="438128,438127"] La presentazione di Qatar Airways, tenuta da Donatella Marcocci, senior account manager leisure sales, ha mostrato agli agenti presenti il ricco network della compagnia nel 2023, le novità riguardanti l'esperienza di bordo e gli operativi dall'Italia per la destinazione Qatar. La giornata si è conclusa con un pranzo a base di pesce con vista sulla fiabesca cornice del Lago di Albano. Le agenzie di viaggio presenti: Sunrise Travel, Dionisi tour, Fantasticando Viaggi e Vacanze, Sibilla  Viaggi, L'osservatore Viaggi, Travel OnTime, Viaggi Sette leghe, A donde vas Viaggi, Travel point Viaggi, Lanuvium Viaggi, Kanaloa Viaggi in libertà, Vimar Viaggi, Iceberg Travel. [gallery columns="4" size="medium" ids="438174,438169,438167,438164,438165,438179,438137,438160,438178,438170,438177,438175,438163,438162,438157,438154,438152,438144,438143,438142,438140,438146,438147,438145,438156,438153,438139,438141"] [post_title] => Easy Market e Qatar Airways: una giornata con le agenzie di Roma [post_date] => 2023-01-27T16:17:02+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674836222000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438106 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tutte le novità della prossima stagione estiva, i progetti e la filosofia di Ota Viaggi. Sono stati questi i temi affrontati nella conferenza stampa di Ota Viaggi che si è tenuta stamattina a Roma presso Palazzo Ripetta. Un incontro che ha visto Domenico Aprea, ceo, Mario Aprea, cfo, e Massimo Diana, direttore commerciale del to, raccontare a una platea di giornalisti del settore gli obiettivi raggiunti e i piani di sviluppo del prossimo triennio. Un triennio che sarà cruciale per tutta la filiera e per il Mare Italia, su cui la realtà focalizza da anni i suoi impegni, insieme alla destinazione Sardegna a cui riserva un focus importante della sua offerta. “Le prospettive sono buone per chi come noi ha la voglia e la forza di investire - esordisce il ceo Domenico Aprea -. Durante la pandemia molti sono stati i viaggiatori che sono rimasti in Italia, la sfida futura è riuscire a intercettare questa domanda con servizi e prodotti giusti”.  Una delle problematiche principali da affrontare sarà sicuramente l’aumento dei prezzi: “Si tratta della sfida principale - spiega Aprea -, perché la capacità di spesa di oggi non è quella di prima e l’inflazione nel prossimo triennio marcerà forte. Probabilmente il 2024 sarà l’anno più complesso del prossimo triennio, anche se la voglia di viaggiare c’è e si sente”. I numeri e le sfide  Una sfida da affrontare partendo da leve commerciali strategiche e da autorevolezza e solidità del brand ormai consolidati sul mercato.  “Il turismo dal 2020 è ripartito con nuove dinamiche e nuove problematiche - spiega Massimo Diana, direttore commerciale -, è inutile continuare a fare confronti con il periodo prepandemico. Nel 2020 siamo riusciti incredibilmente ad avere 69.424 pax, numeri che ad aprile sembravano impossibili. Nel 2021 abbiamo avuto altri 12 mesi di incognita e abbiamo quasi raddoppiato i numeri (110.683) e questo dato continua a crescere in un 2022 molto difficile: 137.134 passeggeri, nonostante la guerra e la pandemia”.  Nel raffronto tra il 2022 e il 2020, il t.o. ha registrato un incremento di passeggeri di circa il 98%, un aumento di pratiche di circa l'87% e di fatturato di circa il 117%. Risultati di cui andar fieri, ma che sono diretta conseguenza, secondo Diana, di una strategia precisa che il t.o. porta avanti da anni anche sul fronte fornitori e distribuzione.   Gli impegni con la distribuzione “La nostra forza è quella di riuscire a mettere a disposizione delle adv una capacità alberghiera importante - spiega -, utile a garantire loro la possibilità di fare business. Inoltre, scegliamo strutture alberghiere che possano darci esclusiva o disponibilità importanti e su cui attuare policy che coinvolgono il fornitore come un vero e proprio partner”.  In merito al rapporto con la distribuzione, Diana evidenzia che il numero delle agenzie di viaggio che hanno codici attivi e che lavorano con Ota (4.800) è molto vicino al numero degli agenti che hanno lavorato almeno una pratica con il tour operator.  “Nel 2022 il 75% delle agenzie attive ha prodotto fatturato con Ota Viaggi - aggiunge Diana - segno evidente che accogliamo le loro esigenze e riusciamo ad essere vicino alla distribuzione. Per noi il rapporto con le adv e prioritario e non abbiamo nessuna intenzione di seguire il percorso fatto da altri, che hanno deciso di scavalcare l’intermediazione e andare sul al cliente finale".  Le novità di prodotto Sul fronte prodotto, il 2023 continua a vedere la predominanza della stagione Sardegna, seguita da Sicilia e Puglia.  “Arriviamo sul mercato con un catalogo di 72 strutture - spiega Diana -, di cui almeno 40 hanno visto investimenti importanti. Tra le novità, le più importanti riguardano la Sicilia, che vanterà 10 strutture tra cui il Mangia's Club Lipari, il Kamarina Resort e il Falconara resort. La Sardegna continua ad avere la maggior parte della nostra attenzione, ma continuiamo a investire in maniera crescente anche su Sicilia e Puglia”.  Confermate le leve commerciali principali, tra cui il ‘prenota prima’, il ‘pacchetto nave’ e e il 'più volo e trasferimenti', rielaborate per rilanciare l'advance booking. Diana pone l'accento anche sullo strumento chiamato ‘più trasferimenti’ che prevede la possibilità di scegliere un trasporto in intermodalità: “Mettiamo a disposizione del cliente trasferimenti dagli aeroporti o dalle stazioni ferroviarie al nostro villaggio”.  Per valorizzare ulteriormente la fase della vendita in early booking, Ota ha confermato la mancanza di penali sull’eventuale cancellazione dei viaggi prenotati da gennaio a marzo e annullati entro 30 giorni dalla partenza. “Inoltre, confermiamo il ‘blocca la tua vacanza’: un vantaggio che diamo all’agenzia di viaggio, perché il cliente finale può fermare la vacanza con il 10 per cento di anticipo che noi non richiediamo al punto vendita, garantendo un cash flow a chi chiude la prenotazione”.  Tra i progetti a medio e lungo termine del t.o., un rinnovato impegno sul turismo accessibile, grazie a un progetto di analisi e valutazione delle strutture attraverso uan partnership con LPtour, e un’adesione alla filosofia green con la riduzione delle copie catalogo prodotte e inviate in agenzia, cui seguiranno altre forme digitali di proposta basate su Qr code.  Il tour operator sarà inoltre presente ai più importanti appuntamenti del settore, tra cui BIT, BMT e TTG Travel Experience, oltre ai roadshow e ai Travel Open Day del Gruppo Travel. Inoltre, nel mese di maggio, avrà luogo il nuovo appuntamento con "Obiettivo X", probabilmente a Roma. I contratti inviati alle agenzie A partire dalla stagione estiva, nei contratti verrà integrata un'apposita clausola riguardante l'adesione al progetto Adv Overview al quale anche Ota Viaggi ha aderito. La novità è stata illustrata da Mario Aprea, cfo e consigliere di Astoi delegato del progetto Adv Overview: "Abbiamo avuto il regolare mandato per gestire a cura di Astoi la centralizzazione dei dati e delle informazioni necessarie per l'aggiornamento all'interno del portale  dei 3 documenti fondamentali per operare: licenza di esercizio, polizza di responsabilità civile e fondo di garanzia. Parteciperemo a dei webinar per spiegare alle adv l'importanza di questa iniziativa".   [post_title] => Ota Viaggi: tutte le novità del 2023 [post_date] => 2023-01-27T14:37:04+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674830224000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437993 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E' la linea dei Firmati il prodotto più richiesto di Utat Viaggi su Usa e Canada, di cui è da poco uscito il catalogo online. "Si tratta di viaggi speciali ed esclusivi con un numero massimo di 20/25 partecipanti, che vengono accompagnati dal product manager della destinazione, a sua volta affiancato da una guida locale – spiega la pm, Arianna Pradella -. È una formula studiata nei dettagli e totalmente immersiva, con una ottimizzazione di tempi e contenuti. Permette anche di scongiurare gli incrementi dei prezzi, visto che gli allotment voli vengono bloccati un anno prima, a tariffe agevolate". Oltre ai Firmati Utat, il catalogo contiene inoltre una cinquantina di itinerari con partenza garantita di gruppo e guida parlante italiano, nonché una settantina di viaggi allo stesso tempo classici e innovativi in formula fly & drive. Il tutto senza dimenticare i soggiorni nei ranch e il glamping. "Le vendite sono partite molto bene già dallo scorso dicembre, in anticipo rispetto al timing tradizionale, che vede l'inizio delle prenotazioni solitamente a gennaio con una progressiva intensificazione a febbraio e a marzo – aggiunge Arianna Pradella -. Credo che questo sia dovuto soprattutto ai notevoli rincari delle tariffe aeree: chi può farlo, si porta avanti. È ciò che noi consigliamo a tutti". [post_title] => Parte bene il prodotto Usa e Canada di Utat. Sugli scudi la linea dei Firmati [post_date] => 2023-01-26T12:26:40+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674736000000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437995 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aruba attraversa uno dei periodi dell'anno più speciali con un mese intero di festeggiamenti in occasione del carnevale. Fino al prossimo 22 febbraio, l'isola delle Antille Olandesi propone un calendario di parate spettacolari, competizioni musicali e feste di strada che rendono la "One Happy Island", ancora più allegra e spensierata. Tra gli eventi imperdibili di questa 69esima edizione del carnevale ci sono sicuramente due parate notturne: The Torch Parade e la Lighting Parade, una stravagante parata notturna di costumi luminosi organizzata dal Tivoli Club sin dal 1981. L’Elezione della Regina e della Signora del Carnevale, un momento importante soprattutto per il valore che viene riconosciuto a queste due figure particolarmente importanti non soltanto per i loro costumi ma anche e soprattutto per l’impegno, il cuore e la passione che hanno dedicato all’organizzazione dei festeggiamenti. E ancora, il Jouvert Morning, localmente conosciuto come il “pigiama party”: nessun costume, nessun carro allegorico ma solo una festa informale e itinerante a cui tutti possono partecipare. La musica dai carri e le bande musicali percorrono le strade dando vita a una sala da ballo a cielo aperto a cui tutti sono invitati per festeggiare insieme fino al sorgere del sole. Infine. le due sfilate più sentite e partecipate dalla popolazione locale sono la Grand Carnival Parade a San Nicolas e il finale con la Grand Carnival Parade che si svolge nella capitale Oranjestad. Il Carnevale di Aruba si conclude ufficialmente alla vigilia del Mercoledì delle Ceneri con il rogo del "Re Momo". Il falò del re Momo, un’effigie a grandezza naturale, segna la fine della stagione del Carnevale di Aruba il martedì grasso, il giorno prima del mercoledì delle ceneri.  [post_title] => Aruba celebra il carnevale con un mese di eventi e spettacoli [post_date] => 2023-01-26T11:45:53+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674733553000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "val dega veder le stelle unestate allinsegna passeggiate notturne sentieri planetari" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":113,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1182,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438689","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"13 mila posti letto e 7 comuni: il consorzio Promozione Turistica Versilia rappresenta 7 località differenti che l’immaginario collettivo identifica nella Versilia.\r\n\r\n«La Versilia non va vista come località turistica – spiega il presidente del Consorzio, Carlo Alberto Carrai – è la seconda casa,  il luogo dove vivere l’estate. Un territorio che è anche “stile di vita”. Tra i punti di forza la possibilità di poter scegliere quasi sartorialmente le risposte ai bisogni dell’ospite in modo sicuro e di qualità. Dalla pedalata in bicicletta alla passeggiata sulla via Francigena, dagli eventi mondani della Versiliana e Villa Bertelli all’ opera di Puccini, dalla degustazione degli erbi selvatici ai ristoranti stellati il tutto girando in bicicletta o in monopattino elettrico».\r\n\r\nPromozione Turistica Versilia definisce il 2022 come  un’ottima stagione di ripartenza. «Senza dubbio il meteo ha giocato a favore del turismo in tutta Italia ed in particolare in Versilia – aggiunge Carrai -  L’aumento dei costi dei servizi e la scarsità numerica del personale però hanno intaccato sensibilmente gli utili».\r\n\r\nHanno giocato a favore della Versilia gli spazi importanti, l’opportunità di allargarsi nell’entroterra, caratteristiche che hanno consacrato la zona tra le mete più sicure e organizzate dove passare brevi e lunghi periodi di vacanza con tutta la famiglia.\r\n\r\nNel 2023 torneranno i grandi eventi, come i concerti e il Campionato europeo di vela.\r\n\r\n«Il punto di debolezza maggiore e’ sicuramente il breve periodo in cui ci troviamo a rispondere alle tante richieste – conclude il presidente -  Il mio consiglio per chi vuole vivere la Versilia è venire a scoprirla da febbraio (Carnevale) a maggio per poi tornare tra settembre e dicembre. Si potrebbe godere in esclusiva degli spazi e di servizi di altissimo livello. Alle agenzie di Viaggio consiglierei di venire a conoscere le strutture e le famiglie che le gestiscono per poter offrire ai propri clienti il pacchetto fatto su misura. Non si può vendere bene quello che non si conosce».\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Promozione Turistica Versilia, obiettivo puntare su servizi costruiti su misura per l'ospite","post_date":"2023-02-06T10:35:53+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1675679753000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438535","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si chiama B&B Hotel Diano Marina Palace il nuovo indirizzo ligure del gruppo transalpino. La struttura, ex hotel Palace, sorge nell'omonima cittadina della riviera di Ponente, con affaccio sulla spiaggia tra Capo Berta e Capo Cervo. L'albergo dispone di 44 camere, spiaggia attrezzata convenzionata, solarium panoramico al quinto piano, bar con giardino d’inverno e dehors vista mare. A completare l'offerta una piccola sala wellness dotata di vasca idromassaggio e sauna, un ristorante di cucina mediterranea e ligure, nonché alcune biciclette a disposizione degli ospiti.\r\n\r\n“Proseguiamo anche nel 2023 con un’altra importante apertura, che porta a quattro le strutture presenti in Liguria - commenta Valerio Duchini, presidente e a.d. di B&B Hotels Italia -. Siamo molto orgogliosi di questa nuova sfida, che conferma il nostro desiderio di aprirci verso nuove idee di ospitalità ancora più complete. Il B&B Hotel Diano Marina Palace è infatti il sessantesimo hotel in Italia del gruppo e prima apertura del 2023. A riconferma della serrata pipeline che vede ulteriori otto aperture già in calendario per quest'anno”.","post_title":"B&B Hotels si espande in Liguria con il Diano Marina Palace","post_date":"2023-02-02T12:17:27+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1675340247000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438508","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_350850\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Luca Riminucci[/caption]\r\n\r\nE' online la nuova piattaforma di Albatravel, con un'interfaccia più bella e leggibile, ma anche con schede hotel dalle informazioni complete e con la geolocalizzazione delle strutture, per una ricerca ancora più precisa. Non solo: i risultati delle ricerche ora sono migliori e, grazie a tecnologie sviluppate dall’azienda stessa, senza ripetizioni inutili di strutture o tipologia di camere, ma soprattutto veloci come mai prima e senza inutili attese. Il nuovo sistema di filtri dei risultati di ricerca personalizzati consente in particolare alle agenzie di proporre ai clienti proprio quello che stanno cercando e, una volta selezionata una soluzione, evita sgradite sorprese perché la disponibilità è sempre reale.\r\nSul piano dell’offerta, invece, il nuovo sistema si interfaccia con molti più fornitori, anche locali, e catene alberghiere selezionate, per avere una maggiore scelta e prezzi più competitivi.\r\n\r\n“Il mondo intorno a noi evolve vorticosamente; la tecnologia corre trasformando giorno dopo giorno le modalità in cui i viaggi vengono proposti - spiega il direttore vendite di Albatravel - Whl, Luca Riminucci  -. La piattaforma vuole essere un reale strumento a beneficio delle agenzie clienti, che oggi dispongono di un prodotto unico grazie all’intelligenza artificiale, che permetterà loro di incrementare l’offerta e i volumi di vendita.”\r\n\r\nPer ora è possibile accedere al portale per prenotare hotel, voli, treni, trasferimenti e activities ma a breve saranno disponibili anche i tour e itinerari nel mondo, l’autonoleggio, i pacchetti volo/hotel e le assicurazioni. Assieme alla piattaforma, Albatravel ha anche presentato il nuovo marchio, per accompagnare il cambiamento con un modo di presentarsi, più moderno e adeguato ai tempi e alla rivoluzione digitale che la vede protagonista. “Invitiamo tutte le agenzie a unirsi a quella che noi definiamo la rivoluzione Albatravel - conclude Riminucci - e a provare subito i vantaggi di un operatore sicuro e affidabile, che opera da più di 30 anni nel settore e che ha deciso di affidarsi alle più avanzate tecnologie al servizio delle agenzie”.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Albatravel cambia logo e lancia la nuova piattaforma b2b","post_date":"2023-02-02T10:32:13+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1675333933000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438393","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Notizie da Ita Airways. Il brand Alitalia potrebbe tornare a volare: una volta siglato l'ingresso di Lufthansa nella compagine del vettore italiano, una volta avviato il piano di rilancio e quando finalmente Ita inizierà a fare utili. Il ritorno del marchio storico sarebbe in effetti nel piano che sta prendendo forma e verrebbe riservato ai soli voli intercontinentali della compagnia aerea, che manterrebbe quindi la livrea azzurra sui collegamenti domestici ed europei. \r\nL'indiscrezione - nulla è stato ancora deciso - viene riportata oggi da Il Corriere della Sera, a seguito dell'incontro che si è svolto ieri tra i sindacati e l'ad di Ita Airways Fabio Lazzerini: incontro che vede rimanere in stallo la vertenza sull'aumento delle retribuzioni dei dipendenti del vettore. La compagnia aerea, in realtà, ammette che un cambiamento sarebbe necessario, ma spiega però che serviranno dei \"passaggi interni\" - anche con l'azionista unico, il ministero dell'Economia - per decidere quando concedere i ritocchi salariali e in quale misura.\r\nContratto preliminare\r\nLa tabella di marcia della trattativa in esclusiva con i tedeschi avviata lo scorso 27 gennaio, punterebbe alla metà di marzo per la sigla del contratto preliminare tra il Mef e Lufthansa: spetterà poi all’Antitrust europeo dare il via libera in un arco di tempo di almeno 40 giorni se nessun altro soggetto presenterà obiezioni. Qualora ci fossero richieste di revisione da parte dei competitor la tempistica potrebbe allungarsi di qualche mese, per arrivare al closing non prima di fine luglio, inizio agosto.","post_title":"Ita Airways: il brand Alitalia potrebbe tornare a volare, sul lungo raggio","post_date":"2023-02-01T09:59:11+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1675245551000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438201","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"El Al corre verso l'operativo della primavera-estate 2023 che la vedrà impegnata sulle rotte Italia-Israele con 12 voli diretti settimanali da Roma Fiumicino per Tel Aviv, 12 voli da Milano Malpensa e il ripristino dei collegamenti tra il Marco Polo di Venezia e Tel Aviv Ben Gurion, con cinque frequenze settimanali.\r\n\r\nTorneranno anche, dal 27 marzo prossimo, i tre collegamenti diretti la settimana tra Napoli Capodichino e Tel Aviv, operati per conto di Sund'Or.\r\n\r\nIn classe economica i passeggeri possono scegliere la combinazione tariffaria più adatta alle proprie esigenze, selezionando uno dei tre modelli tariffari – Lite, Classic e Flex - e pagando solo i servizi che desiderano effettivamente utilizzare; in classe Business El Al garantisce un servizio di livello internazionale, all’insegna del comfort a bordo.\r\n\r\nIl network internazionale della compagnia - che quest'anno parteciperà alla Bit di Milano, pad. 4 stand A59/A69 - include le nuove destinazioni di Tokyo e Dublino, entrambe operative da marzo 2023.","post_title":"El Al torna a presidiare le rotte Italia-Israele: voli da Milano, Roma, Venezia e Napoli","post_date":"2023-01-30T09:29:11+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675070951000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438123","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Una giornata all'insegna della convivialità e della collaborazione tra diversi attori della filiera. È stato questo l'obiettivo dell'iniziativa pensata e organizzata da Easy Market in collaborazione con Qatar Airways e che ha visto una ventina di agenti di viaggio di Roma e dintorni riuniti ieri nella meravigliosa location di Villa Petrolini & Gola Restaurant a Castel Gandolfo.\r\n\r\nL'evento, Revolution experience, un viaggio alla scoperta delle novità di Qatar Airways, ha avuto come focus la presentazione, tenuta da Pasqualino Lastella e Carlo Sacchetti, della piattaforma revolution.travel, un sistema di prenotazione online gratuito che permette alla distribuzione l'accesso a una vasta gamma di servizi: hotel, voli, auto, transfer, attività e gruppi. Uno strumento pensato per facilitare gli agenti di viaggio nell'intercettazione di informazioni e di tariffe altamente competitive sul mercato.\r\n\r\n[gallery columns=\"2\" ids=\"438128,438127\"]\r\n\r\nLa presentazione di Qatar Airways, tenuta da Donatella Marcocci, senior account manager leisure sales, ha mostrato agli agenti presenti il ricco network della compagnia nel 2023, le novità riguardanti l'esperienza di bordo e gli operativi dall'Italia per la destinazione Qatar.\r\nLa giornata si è conclusa con un pranzo a base di pesce con vista sulla fiabesca cornice del Lago di Albano. Le agenzie di viaggio presenti: Sunrise Travel, Dionisi tour, Fantasticando Viaggi e Vacanze, Sibilla  Viaggi, L'osservatore Viaggi, Travel OnTime, Viaggi Sette leghe, A donde vas Viaggi, Travel point Viaggi, Lanuvium Viaggi, Kanaloa Viaggi in libertà, Vimar Viaggi, Iceberg Travel.\r\n\r\n\r\n\r\n[gallery columns=\"4\" size=\"medium\" ids=\"438174,438169,438167,438164,438165,438179,438137,438160,438178,438170,438177,438175,438163,438162,438157,438154,438152,438144,438143,438142,438140,438146,438147,438145,438156,438153,438139,438141\"]\r\n\r\n","post_title":"Easy Market e Qatar Airways: una giornata con le agenzie di Roma","post_date":"2023-01-27T16:17:02+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1674836222000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438106","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Tutte le novità della prossima stagione estiva, i progetti e la filosofia di Ota Viaggi. Sono stati questi i temi affrontati nella conferenza stampa di Ota Viaggi che si è tenuta stamattina a Roma presso Palazzo Ripetta.\r\n\r\nUn incontro che ha visto Domenico Aprea, ceo, Mario Aprea, cfo, e Massimo Diana, direttore commerciale del to, raccontare a una platea di giornalisti del settore gli obiettivi raggiunti e i piani di sviluppo del prossimo triennio.\r\n\r\nUn triennio che sarà cruciale per tutta la filiera e per il Mare Italia, su cui la realtà focalizza da anni i suoi impegni, insieme alla destinazione Sardegna a cui riserva un focus importante della sua offerta.\r\n\r\n“Le prospettive sono buone per chi come noi ha la voglia e la forza di investire - esordisce il ceo Domenico Aprea -. Durante la pandemia molti sono stati i viaggiatori che sono rimasti in Italia, la sfida futura è riuscire a intercettare questa domanda con servizi e prodotti giusti”. \r\n\r\nUna delle problematiche principali da affrontare sarà sicuramente l’aumento dei prezzi: “Si tratta della sfida principale - spiega Aprea -, perché la capacità di spesa di oggi non è quella di prima e l’inflazione nel prossimo triennio marcerà forte. Probabilmente il 2024 sarà l’anno più complesso del prossimo triennio, anche se la voglia di viaggiare c’è e si sente”.\r\n\r\nI numeri e le sfide \r\n\r\nUna sfida da affrontare partendo da leve commerciali strategiche e da autorevolezza e solidità del brand ormai consolidati sul mercato. \r\n\r\n“Il turismo dal 2020 è ripartito con nuove dinamiche e nuove problematiche - spiega Massimo Diana, direttore commerciale -, è inutile continuare a fare confronti con il periodo prepandemico. Nel 2020 siamo riusciti incredibilmente ad avere 69.424 pax, numeri che ad aprile sembravano impossibili. Nel 2021 abbiamo avuto altri 12 mesi di incognita e abbiamo quasi raddoppiato i numeri (110.683) e questo dato continua a crescere in un 2022 molto difficile: 137.134 passeggeri, nonostante la guerra e la pandemia”. \r\n\r\nNel raffronto tra il 2022 e il 2020, il t.o. ha registrato un incremento di passeggeri di circa il 98%, un aumento di pratiche di circa l'87% e di fatturato di circa il 117%. Risultati di cui andar fieri, ma che sono diretta conseguenza, secondo Diana, di una strategia precisa che il t.o. porta avanti da anni anche sul fronte fornitori e distribuzione.  \r\n\r\n\r\n\r\nGli impegni con la distribuzione\r\n\r\n“La nostra forza è quella di riuscire a mettere a disposizione delle adv una capacità alberghiera importante - spiega -, utile a garantire loro la possibilità di fare business. Inoltre, scegliamo strutture alberghiere che possano darci esclusiva o disponibilità importanti e su cui attuare policy che coinvolgono il fornitore come un vero e proprio partner”. \r\n\r\nIn merito al rapporto con la distribuzione, Diana evidenzia che il numero delle agenzie di viaggio che hanno codici attivi e che lavorano con Ota (4.800) è molto vicino al numero degli agenti che hanno lavorato almeno una pratica con il tour operator.  “Nel 2022 il 75% delle agenzie attive ha prodotto fatturato con Ota Viaggi - aggiunge Diana - segno evidente che accogliamo le loro esigenze e riusciamo ad essere vicino alla distribuzione. Per noi il rapporto con le adv e prioritario e non abbiamo nessuna intenzione di seguire il percorso fatto da altri, che hanno deciso di scavalcare l’intermediazione e andare sul al cliente finale\". \r\n\r\nLe novità di prodotto\r\n\r\nSul fronte prodotto, il 2023 continua a vedere la predominanza della stagione Sardegna, seguita da Sicilia e Puglia.\r\n\r\n “Arriviamo sul mercato con un catalogo di 72 strutture - spiega Diana -, di cui almeno 40 hanno visto investimenti importanti. \r\n\r\nTra le novità, le più importanti riguardano la Sicilia, che vanterà 10 strutture tra cui il Mangia's Club Lipari, il Kamarina Resort e il Falconara resort. La Sardegna continua ad avere la maggior parte della nostra attenzione, ma continuiamo a investire in maniera crescente anche su Sicilia e Puglia”. \r\n\r\nConfermate le leve commerciali principali, tra cui il ‘prenota prima’, il ‘pacchetto nave’ e e il 'più volo e trasferimenti', rielaborate per rilanciare l'advance booking. Diana pone l'accento anche sullo strumento chiamato ‘più trasferimenti’ che prevede la possibilità di scegliere un trasporto in intermodalità: “Mettiamo a disposizione del cliente trasferimenti dagli aeroporti o dalle stazioni ferroviarie al nostro villaggio”. \r\n\r\nPer valorizzare ulteriormente la fase della vendita in early booking, Ota ha confermato la mancanza di penali sull’eventuale cancellazione dei viaggi prenotati da gennaio a marzo e annullati entro 30 giorni dalla partenza. “Inoltre, confermiamo il ‘blocca la tua vacanza’: un vantaggio che diamo all’agenzia di viaggio, perché il cliente finale può fermare la vacanza con il 10 per cento di anticipo che noi non richiediamo al punto vendita, garantendo un cash flow a chi chiude la prenotazione”. \r\n\r\nTra i progetti a medio e lungo termine del t.o., un rinnovato impegno sul turismo accessibile, grazie a un progetto di analisi e valutazione delle strutture attraverso uan partnership con LPtour, e un’adesione alla filosofia green con la riduzione delle copie catalogo prodotte e inviate in agenzia, cui seguiranno altre forme digitali di proposta basate su Qr code. \r\n\r\nIl tour operator sarà inoltre presente ai più importanti appuntamenti del settore, tra cui BIT, BMT e TTG Travel Experience, oltre ai roadshow e ai Travel Open Day del Gruppo Travel. Inoltre, nel mese di maggio, avrà luogo il nuovo appuntamento con \"Obiettivo X\", probabilmente a Roma.\r\n\r\nI contratti inviati alle agenzie\r\n\r\nA partire dalla stagione estiva, nei contratti verrà integrata un'apposita clausola riguardante l'adesione al progetto Adv Overview al quale anche Ota Viaggi ha aderito. La novità è stata illustrata da Mario Aprea, cfo e consigliere di Astoi delegato del progetto Adv Overview: \"Abbiamo avuto il regolare mandato per gestire a cura di Astoi la centralizzazione dei dati e delle informazioni necessarie per l'aggiornamento all'interno del portale  dei 3 documenti fondamentali per operare: licenza di esercizio, polizza di responsabilità civile e fondo di garanzia. Parteciperemo a dei webinar per spiegare alle adv l'importanza di questa iniziativa\".\r\n\r\n ","post_title":"Ota Viaggi: tutte le novità del 2023","post_date":"2023-01-27T14:37:04+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1674830224000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437993","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"E' la linea dei Firmati il prodotto più richiesto di Utat Viaggi su Usa e Canada, di cui è da poco uscito il catalogo online. \"Si tratta di viaggi speciali ed esclusivi con un numero massimo di 20/25 partecipanti, che vengono accompagnati dal product manager della destinazione, a sua volta affiancato da una guida locale – spiega la pm, Arianna Pradella -. È una formula studiata nei dettagli e totalmente immersiva, con una ottimizzazione di tempi e contenuti. Permette anche di scongiurare gli incrementi dei prezzi, visto che gli allotment voli vengono bloccati un anno prima, a tariffe agevolate\".\r\n\r\nOltre ai Firmati Utat, il catalogo contiene inoltre una cinquantina di itinerari con partenza garantita di gruppo e guida parlante italiano, nonché una settantina di viaggi allo stesso tempo classici e innovativi in formula fly & drive. Il tutto senza dimenticare i soggiorni nei ranch e il glamping. \"Le vendite sono partite molto bene già dallo scorso dicembre, in anticipo rispetto al timing tradizionale, che vede l'inizio delle prenotazioni solitamente a gennaio con una progressiva intensificazione a febbraio e a marzo – aggiunge Arianna Pradella -. Credo che questo sia dovuto soprattutto ai notevoli rincari delle tariffe aeree: chi può farlo, si porta avanti. È ciò che noi consigliamo a tutti\".","post_title":"Parte bene il prodotto Usa e Canada di Utat. Sugli scudi la linea dei Firmati","post_date":"2023-01-26T12:26:40+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1674736000000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437995","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aruba attraversa uno dei periodi dell'anno più speciali con un mese intero di festeggiamenti in occasione del carnevale. Fino al prossimo 22 febbraio, l'isola delle Antille Olandesi propone un calendario di parate spettacolari, competizioni musicali e feste di strada che rendono la \"One Happy Island\", ancora più allegra e spensierata.\r\nTra gli eventi imperdibili di questa 69esima edizione del carnevale ci sono sicuramente due parate notturne: The Torch Parade e la Lighting Parade, una stravagante parata notturna di costumi luminosi organizzata dal Tivoli Club sin dal 1981. L’Elezione della Regina e della Signora del Carnevale, un momento importante soprattutto per il valore che viene riconosciuto a queste due figure particolarmente importanti non soltanto per i loro costumi ma anche e soprattutto per l’impegno, il cuore e la passione che hanno dedicato all’organizzazione dei festeggiamenti.\r\nE ancora, il Jouvert Morning, localmente conosciuto come il “pigiama party”: nessun costume, nessun carro allegorico ma solo una festa informale e itinerante a cui tutti possono partecipare. La musica dai carri e le bande musicali percorrono le strade dando vita a una sala da ballo a cielo aperto a cui tutti sono invitati per festeggiare insieme fino al sorgere del sole.\r\nInfine. le due sfilate più sentite e partecipate dalla popolazione locale sono la Grand Carnival Parade a San Nicolas e il finale con la Grand Carnival Parade che si svolge nella capitale Oranjestad.\r\nIl Carnevale di Aruba si conclude ufficialmente alla vigilia del Mercoledì delle Ceneri con il rogo del \"Re Momo\". Il falò del re Momo, un’effigie a grandezza naturale, segna la fine della stagione del Carnevale di Aruba il martedì grasso, il giorno prima del mercoledì delle ceneri. ","post_title":"Aruba celebra il carnevale con un mese di eventi e spettacoli","post_date":"2023-01-26T11:45:53+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1674733553000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti