24 September 2021

Tokyo e le Olimpiadi: niente quarantena per i visitatori, ma test e app per tracciare i contatti

[ 0 ]

I cinque cerchi olimpici sono tornati a illuminare le notti di Tokyo, mentre il governo del Giappone mette a punto un nuovo piano per gestire l’afflusso di visitatori internazionali previsto per le Olimpiadi in programma a partire dal 23 luglio 2021, in un contesto ancora segnato dall’incertezza della pandemia. Secondo quanto riportato dal quotidiano Nikkei, le soluzioni tecnologiche allo studio delle autorità giapponesi dovrebbero servire a creare “fasce precauzionali” per il contenimento dei contagi, garantendo il più possibile la libertà di movimento. Tokyo ha già precisato che il vaccino non sarà obbligatorio, e che i visitatori che accetteranno di effettuare test diagnostici e di utilizzare app per il tracciamento dei contatti, potranno evitare la quarantena obbligatoria.

Circa un milione di biglietti sono stati venduti ad appassionati sportivi internazionali e più di 4 milioni a residenti giapponesi. Il funzionario del Comitato Olimpico Internazionale, Joan Coates, ha sottolineato che il numero di atleti in gara sarà ridotto.

La kermesse, che avrebbe dovuto svolgersi dal 24 luglio al 9 agosto scorsi, è stata rinviata a causa del Covid-19: le nuove date – ad oggi confermate – sono quelle che vanno dal prossimo 23 luglio e fino all’8 agosto; le Paralimpiadi si svolgeranno invece dal 24 agosto al 5 settembre.  




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti