22 September 2021

Svizzera, Glaeser: “La ripresa è tangibile, anche se il primo mercato resta quello domestico”

[ 0 ]

La Svizzera guarda con attesa e fiducia all’estate e sul mercato italiano in particolare, grazie ad un prodotto che fa perno su alcuni fondamentali strategici, “dalla prossimità all’offerta natura e outdoor, tanto richiesta dal turista post-Covid” spiega Christina Glaeser, direttrice di Svizzera Turismo in Italia, a margine della serata organizzata ieri dall’ente nel cuore di Milano, all’interno del chiostro del Museo Diocesano.

Benché la stagione 2021 “sarà ancora, come per tutti, un anno di transizione, stiamo già notando una seppur lenta ma costante ripresa dei flussi turistici, che saranno ancor più stimolati dal ritorno dei collegamenti ferroviari internazionali Italia-Svizzera che includono anche la novità della Genova-Zurigo, oltre alla tratta da Bologna”.

In generale le prospettive sono “positive: la vicinanza geografica all’Italia gioca a nostro favore, anche per soggiorni brevi e weekend. La nostra proposta nel segno della sostenibilità è poi quanto di più ricercato oggi da parte dei viaggiatori”. Certo, in questo 2021, mancherà la componente dei flussi lungo raggio, “da Stati Uniti e Asia in primis, ma per contro vediamo che sul mercato domestico c’è stata una crescita significativa, che proseguirà anche nei prossimi mesi, confermando quello nazionale come il nostro primo bacino di traffico”.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti