27 October 2021

Il Giappone prolunga fino al 7 marzo lo stato di emergenza

[ 0 ]

Il Giappone allunga di un altro mese lo stato di emergenza: il governo di Tokyo ha infatti confermato oggi che il provvedimento rimarrà in vigore fino al prossimo 7 marzo. Lo stato di emergenza rimarrà in vigore a Tokyo, secondo quanto spiegato dal premier Yoshihide Suga, dove il sistema ospedaliero rimane sotto pressione, e in altre 9 prefetture del Paese, escludendo solo la regione di Tochigi, a nord della capitale, rispetto al mese scorso.

In base alle misure attuali alla popolazione viene consigliato di limitare le uscite solo per i servizi essenziali, le aziende vengono incentivate a far lavorare i dipendenti da casa, e ai bar e i ristoranti viene richiesto di chiudere entro le 20.

Il Giappone non ha ancora iniziato una campagna di distribuzione dei vaccini, che il programma del governo prevede di iniziare entro metà febbraio.

Intanto, non si spengono le polemiche e le notizie certe sul prossimo svolgimento delle Olimpiadi, rinviate l’anno scorso proprio a causa della pandemia e programmate per quest’estate: Yoshiro Mori, a capo di Tokyo 2020, sostiene che i Giochi “andranno avanti quest’estate, comunque evolverà il coronavirus”. E questo malgrado i tanti dubbi a livello mondiale visto che numerosi paesi sono stati costretti a rientrare in lockdown, e gran parte dello stesso Giappone attualmente in stato di emergenza.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti