2 October 2022

Fiandre: riapre domani ad Anversa il Museo Reale di Belle Arti

[ 0 ]

Riapre domani, 24 settembre, dopo 11 anni di chiusura, il Museo Reale di Belle Arti di Anversa (Kmska), con una nuova veste rinnovata e ristrutturata. 

“L’apertura del Kmska è il momento culturale più importante del 2022 – ha sottolineato il ministro presidente Jan Jambon -.  Il Kmska ospita la più grande collezione d’arte delle Fiandre. Finalmente, dopo un lungo tour mondiale, i nostri maestri fiamminghi sono tornati a casa”.

Durante gli 11 anni di chiusura, l’edificio storico è stato è stato ristrutturato ed è stato aggiunto un nuovo volume di colore bianco puro. Questo crea il 40% di spazio espositivo. Con 8.400 pezzi, la collezione del museo è la più grande e preziosa delle Fiandre. L’opera più antica risale all’inizio del XIV secolo. Il Kmska possiede opere d’arte provenienti principalmente dal Belgio e dai Paesi Bassi meridionali, oltre ad un buon numero di capolavori internazionali di eccezionale qualità.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431446 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dal 14 al 16 ottobre, a Genova si terrà l’edizione autunnale dei Rolli Days, l’evento che da oltre dieci anni valorizza e racconta il sito Unesco Le Strade Nuova e il Sistema dei Palazzi dei Rolli. Dal 6 ottobre al 23 gennaio 2023, inoltre, Genova ospiterà la grande mostra “Rubens a Genova” che vedrà protagoniste alcune delle principali opere del grande maestro fiammingo a 400 anni dalla stesura del testo “Palazzi di Genova”, voluto dall’artista per raccontare al mondo l’eccezionalità dei palazzi genovesi, attraverso una serie di dettagliate illustrazioni delle facciate, delle piante, della struttura delle più importanti residenze. La concomitanza di questi due eventi di portata internazionale sarà l’occasione per vivere un’esperienza unica: calcare le orme del diplomatico e pittore fiammingo e visitare quei luoghi che ne suggestionarono la mente e il pennello. I Rolli Days, come già avvenuto a primavera per le celebrazioni della Genova Barocca, si articoleranno in sinergia con la mostra, riportando in vita attraverso le parole dei Divulgatori Scientifici i luoghi rubensiani di Genova: racconti che scivoleranno sulle architetture, evocheranno i dipinti, le sculture, gli arazzi, gli argenti di quelle dimore uniche al mondo e daranno corpo alle storie – spesso straordinarie – dei loro proprietari. L’esperienza di visita ai Palazzi dei Rolli rappresenterà l’opportunità di incamminarsi su un itinerario che avrà come sfondo il contesto storico della Genova e dell’Europa del primo Seicento. Per permettere una ancora maggiore immedesimazione, i siti selezionati per l’apertura saranno in gran parte quelli contenuti all’interno dell’edizione del 1652 del volume rubensiano (stampato per la prima volta nel 1622) dove trovano posto 35 tra palazzi, ville suburbane e chiese cittadine. In un viaggio che esplora i palazzi del tardo Cinquecento e del Seicento, saranno aperti al pubblico i monumentali edifici di Via Balbi, dalla Galleria di Palazzo Reale ai palazzi dell’Università; le vie del centro storico con le clamorose opere d’arte conservate nella Galleria Nazionale della Liguria di Palazzo Spinola; le straordinarie ville suburbane d’Albaro e Sampierdarena accompagnate dalla superba Villa Pallavicino delle Peschiere. Non saranno, però, solo i luoghi “di Rubens” a fare da protagonisti: la prossima edizione dei Rolli Days, infatti, ritroverà un rinnovato e riallestito Palazzo Rosso, con la possibilità di visitare il settecentesco Appartamento di Anton Giulio II Brignole Sale, aperto al pubblico per la prima volta da poche settimane. Importante novità dell’edizione di ottobre sarà poi la possibilità di visitare il Conservatorio dei Fieschi. A condurre le visite nella maggior parte dei palazzi e dei siti aperti saranno come sempre i giovani Divulgatori Scientifici, professionisti del settore delle humanities pronti a coinvolgere i visitatori con il loro entusiasmo e la loro competenza. Oltre alle tradizionali visite guidate la manifestazione sarà affiancata da eventi collaterali che accompagneranno il pubblico mostrando a tutti una Genova sempre più vivace dal punto di vista culturale.   [post_title] => Genova, dal 14 al 16 ottobre 2022 l'edizione autunnale dei Rolli Days [post_date] => 2022-09-30T12:00:04+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664539204000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431413 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => È finita tra applausi, abbracci e scambi di biglietti da visita, nel primo pomeriggio di mercoledì 28 settembre, l’edizione newyorkese di Travel Hashtag, la prima negli Stati Uniti, tenutasi presso il 5 stelle The Michelangelo, Starhotels Collezione, nel cuore di Manhattan, a due passi da Times Square. Focus della tappa oltreoceano, organizzata in collaborazione con Enit e Ita Airways, la promozione della scoperta dell’Italia turistica diversa dai soliti itinerari: protagoniste assolute la regione Basilicata e la città di Cremona. Ottima la risposta del travel trade locale e della stampa, che hanno animato con interesse e coinvolgimento il networking lunch programmato prima dell’attesa conferenza che ha visto alternarsi Marco Gianni (general manager del Michelangelo), Giorgio Palmucci (ex presidente Enit e consigliere del ministro del Turismo), Francesco Brazzini (marketing manager Enit Usa & Mexico), Roberto Cuesta (country manager Usa & Canada di Ita Airways), Gianluca Galimberti (sindaco di Cremona), Antonio Nicoletti (direttore generale Apt Basilicata), Daniele Rutigliano (direttore turismo e business development di Scalo Milano Outlet & More) e Zaira Magliozzi (art & travel storyteller, nella doppia veste di ospite e presentatrice). Ospite d'onore, il console generale d’Italia a New York, Fabrizio Di Michele. “È stato un 2022 decisamente intenso: dopo Londra e Dubai – spiega Nicola Romanelli, ideatore e presidente di Travel Hashtag –, New York ha rappresentato un nuovo emozionante capitolo per il nostro evento, che tornerà a sorpresa a novembre con un’ottava edizione articolata su due giorni che avrà luogo in una location iconica nel Sud Italia". [post_title] => Travel Hashtag: dopo New York si torna a novembre in Sud Italia [post_date] => 2022-09-30T10:33:59+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664534039000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431411 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Domani 1° ottobre ci sarà l'ennesimo sciopero dei voli per 24 ore. A fermarsi sono 4 compagnie low cost: Ryanair, easyJet e Volotea per ben 24 ore e Vueling per 4 ore, dalle 13 alle 17. A indire lo stop sono stati Filt-Cgil e Uiltrasporti.  Non dovrebbe essere coinvolta dallo sciopero del 1 ottobre Wizz Air. Ma i sindacati hanno promesso azioni di protesta qualora l’azienda non dovesse risolvere i problemi interni. Piloti e assistenti di volo chiedono migliori condizioni di lavoro. E' stata una lunga e calda estate all’insegna delle mobilitazioni e dei disagi negli aeroporti, ma dopo tante promesse i lavoratori tornano a protestare contro la mancata risposta da parte delle compagnie. Altri motivi dello sciopero? I lavoratori hanno appreso dell’apertura, da parte di Vueling, di una procedura che prevede 17 esuberi tra i circa 120 assistenti di volo assunti nella base di Roma Fiumicino. Si prospettano pertanto molti disagi per la giornata di sabato. Il motivo? Ebbene è stato calcolato come a fermarsi saranno - molto probabilmente - diversi voli. Solo per il 1 ottobre, infatti, sarebbero previste 619 partenze Ryanair dall’Italia, e altre 10 nelle quattro ore di stop per Vueling. [post_title] => Domani 1° ottobre sciopero di Ryanair, easyJet , Volotea e Vueling [post_date] => 2022-09-30T10:27:11+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => topnews ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Top News ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664533631000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431364 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_431369" align="alignleft" width="300"] La Msc Bellissima[/caption] Dopo Costa anche Msc ha deciso di allentare, a partire dal 1° ottobre, i protocolli anti-Covid per le sue crociere nel Mediterraneo, nonché in Nord Europa, nel Mar Rosso, ai Caraibi e alle Antille. La misura, che era già stata introdotta nel mercato Usa, permette ai passeggeri completamente vaccinati (due dosi, o una dose di Johnson & Johnson), di imbarcarsi senza dover presentare l’esito negativo del tampone, che rimane tuttavia consigliato. Tolto anche l'obbligo di vaccinazione, ma pure in questo caso rimane la forte raccomandazione. La necessità di presentare un certificato con esito negativo di un test antigenico o molecolare, effettuato entro le 48 ore dall’imbarco, rimane solo per gli ospiti che non sono completamente vaccinati, che sono guariti dal Covid-19 senza nessuna dose di vaccino, oppure che hanno un’esenzione dal vaccino a causa di condizioni mediche con Qr code. Per tutti coloro che andranno in crociera, invece, negli Emirati Arabi Uniti o in Qatar, resta obbligatoria la vaccinazione completa da Covid-19 a partire dai 16 anni. Anche per queste crociere decade l’obbligo del tampone entro le 48 ore dall’imbarco (tranne per chi imbarca da Doha), che resta comunque fortemente consigliato, mentre viene richiesto obbligatoriamente solo ai minori di 16 anni non in possesso del certificato di vaccinazione completa. Infine, per i viaggiatori in partenza per una delle Msc World Cruise o per i Grand Voyages, resta vigente l’obbligatorietà del vaccino da Covid 19 dai 12 anni in su e del test antigenico o molecolare da effettuare nelle 48 ore prima dell’imbarco (dai cinque anni in su). [post_title] => Niente più obbligo di test pre-imbarco anche per gli ospiti vaccinati di Msc [post_date] => 2022-09-29T14:58:07+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664463487000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431285 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ieri 27 settembre si è svolto presso l'Hard Rock Cafe Rome l'evento "Together We Rock" powered by Travel Quotidiano. Una gradita occasione per incontrarsi e fare networking dedicata al mondo MICE. La nota location della capitale ha accolto 14 Dmc ed aziende specializzate nell'organizzazione di eventi, oltre che l'Ente Spagnolo del Turismo e l'Ente Nazionale del Turismo Turco in un'atmosfera allegra tra i celebri strumenti musicali che connotano L'Hard Rock Cafe in tutto il mondo.  Valerio Torriero, sales & marketing manager di Hard Rock Cafe Rome e Jesica Morreale hanno presenziato l'evento illustrando agli ospiti le potenzialità delle location dell'Hard Rock Cafè Rome per organizzare eventi privati ed aziendali di successo coadiuvati da uno staff esperto, con un'offerta variegata su catering e intrattenimento personalizzato. Una location nel cuore di Roma, in una delle celebri vie della Dolce Vita, dove antico e moderno si sposano perfettamente tra capi di abbigliamento di tendenza e cimeli musicali. [gallery ids="431294,431291,431290,431293,431292,431288"] Nel Tempio del Rock di via Vittorio Veneto, gli invitati hanno potuto inoltre scoprirete una cucina americana di qualità ricca di piatti gustosi e autentici. Il menu del ristorante museo è infatti parte integrante della migliore offerta culinaria della città.  #hardrockcaferome     [post_title] => "Together We Rock" by Travel Quotidiano ieri all'Hard Rock Cafe Rome [post_date] => 2022-09-28T16:27:03+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664382423000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431271 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Le isole Bahamas sbarcano a Rimini con numerose novità, dal comparto crocieristico a quello dell'hotellerie. A presentarle al trade ci sarà Maria Grazia Marino, area manager del Ministero del Turismo. L'arcipelago caraibico conferma tutti i suoi plus per una vacanza all’insegna della natura, del green, ideale sia per le coppie ma anche ricca di proposte per le famiglie. Recentemente le isole delle Bahamas sono state incluse nei "World's Best Awards" di Travel + Leisure 2022, grazie all’inserimento delle Exuma, Harbour Island ed Eleuthera nell’elenco delle 25 migliori isole dei Caraibi. Intanto, dallo scorso 20 settembre il requisito del test Covid-19 (per i non vaccinati) è stato completamente eliminato. Già ad agosto le Bahamas avevano tolto l’obbligo di vaccino anti-Covid per i passeggeri delle crociere, con il vincolo per i non vaccinati di presentare un test Covid-19 negativo effettuato non più di tre giorni (72 ore) prima del viaggio alle Bahamas. Primo piano per il settore crocieristico, che ha giocato un ruolo cruciale per la ripresa del turismo alla Bahamas: solo nel primo trimestre del 2022 sono sbarcati oltre 1 milione di crocieristi, quando in tutto il 2021 gli arrivi registrati furono 1,1 milioni, con ricadute molto importanti su tutto l’indotto. [post_title] => Le isole Bahamas sbarcano a Rimini con numerose novità [post_date] => 2022-09-28T14:58:21+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664377101000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431124 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sempre alta l’attenzione di Corsica Sardinia Ferries sul green per ridurre l'impatto sull'ambiente. Non solo, ma la compagnia è anche molto attiva sul fronte di opzioni e servizi, allo scopo di facilitare la scelta di tariffe. Molte le tariffe ad hoc, le promozioni in tutte le stagioni. Di recente la compagnia fondata da Pascal Lota ha lanciato una nuova app per migliorare l’esperienza digitale dei viaggiatori, i quali  avranno il loro viaggio a portata di mano, grazie alle notifiche che saranno inviate in tempo reale e alla possibilità di ricevere la carta d’imbarco digitale, da mostrare il giorno della partenza. Non sarà, quindi, più necessario stampare il biglietto. Tra gli obiettivi della compagnia, continuare a investire nella direzione della transizione ecologica e della riduzione dell’impronta ambientale di tutte le attività, attraverso azioni, tecnologie e progetti, ma anche promuovere il turismo sostenibile ed essere sempre più green oriented. «Le Navi Gialle non sono solo un mezzo confortevole per raggiungere le destinazioni delle vacanze – sottolinea Cristina Pizzutti, responsabile comunicazione e marketing -ma veri e propri laboratori galleggianti, che partecipano allo sforzo collettivo, per la difesa del mare e dell’ecosistema». Corsica Sardinia Ferries è uno dei principali interlocutori degli enti di ricerca, che supporta da oltre 15 anni nei progetti di monitoraggio, studio e analisi. [post_title] => Corsica Ferries, obiettivo continuare ad investire verso la transizione ecologica [post_date] => 2022-09-28T11:10:59+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664363459000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431188 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Thailandia ha esteso fino a 45 giorni  il periodo di soggiorno per i turisti provenienti da paesi/territori aventi diritto all'esenzione dal visto e a 30 giorni per quelli idonei per un visto all'arrivo. La nuova regolamentazione varata dal Centro thailandese per l'amministrazione della situazione Covid-19 su proposta del Tourism Authority of Thailand (Tat) - sarà in vigore dal 1° ottobre 2022 fino al 31 marzo 2023. Tat ha proposto l'estensione per stimolare l’inizio imminente dell’alta stagione, che normalmente va da ottobre a marzo. L'estensione del periodo di soggiorno a 45 giorni sarà valida anche per i cittadini italiani, che possono entrare in Thailandia nell'ambito di un regime di esenzione dal visto turistico.   Il visto può essere richiesto presso l'Ambasciata Reale Thailandese o il Consolato Generale reale nel paese di residenza. I numeri di contatto sono disponibili su www.thaiembassy.org.  Per procedere con le richieste online, i richiedenti possono verificare la propria idoneità sul sito web ufficiale del visto elettronico all'indirizzo www.thaievisa.go.th.   [post_title] => Thailandia: soggiorni fino a 45 giorni per i turisti provenienti da Paese esentati dal visto [post_date] => 2022-09-27T12:05:55+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664280355000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431145 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Aer Lingus ha accolto in flotta il suo primo Airbus A320neo, che entrerà in servizio domani, 28 settembre, sulla rotta da Dublino a Londra Heathrow. Per celebrare il primo volo dell'Airbus A320neo, Aer Lingus compenserà le emissioni di carbonio di tutti i clienti che viaggeranno a bordo. L'Airbus A320neo offre una riduzione fino al 20% del consumo di carburante e delle emissioni di CO2 e una riduzione di quasi il 50% dell'impronta acustica rispetto all'aeromobile di precedente generazione, l'A320ceo. Il velivolo consente anche il trasporto di un maggior numero di passeggeri (186), con conseguente riduzione delle emissioni di carburante per posto a sedere/passeggero a bordo. Questo è il primo dei due nuovi aeromobili Airbus A320neo che Aer Lingus ha preso in leasing da CDB Aviation, mentre il secondo aeromobile si aggiungerà alla flotta questa settimana. Con l'ingresso di questi nuovi velivoli, saranno ritirati dalla flotta quelli più datati (gli Airbus A320ceo). Gli aeromobili di nuova generazione sosterranno il programma di sostenibilità della compagnia aerea: Aer Lingus, membro del gruppo Iag, si è impegnata a raggiungere emissioni nette di carbonio pari a zero entro il 2050 e si è impegnata ad alimentare il 10% dei suoi voli con Saf, entro il 2030. [post_title] => Aer Lingus: in servizio da domani il primo A320neo, sulla rotta Dublino-Londra [post_date] => 2022-09-27T09:51:44+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664272304000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "fiandre riapre domani ad anversa il museo reale di belle arti" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":47,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1479,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431446","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dal 14 al 16 ottobre, a Genova si terrà l’edizione autunnale dei Rolli Days, l’evento che da oltre dieci anni valorizza e racconta il sito Unesco Le Strade Nuova e il Sistema dei Palazzi dei Rolli. Dal 6 ottobre al 23 gennaio 2023, inoltre, Genova ospiterà la grande mostra “Rubens a Genova” che vedrà protagoniste alcune delle principali opere del grande maestro fiammingo a 400 anni dalla stesura del testo “Palazzi di Genova”, voluto dall’artista per raccontare al mondo l’eccezionalità dei palazzi genovesi, attraverso una serie di dettagliate illustrazioni delle facciate, delle piante, della struttura delle più importanti residenze. La concomitanza di questi due eventi di portata internazionale sarà l’occasione per vivere un’esperienza unica: calcare le orme del diplomatico e pittore fiammingo e visitare quei luoghi che ne suggestionarono la mente e il pennello.\r\n\r\nI Rolli Days, come già avvenuto a primavera per le celebrazioni della Genova Barocca, si articoleranno in sinergia con la mostra, riportando in vita attraverso le parole dei Divulgatori Scientifici i luoghi rubensiani di Genova: racconti che scivoleranno sulle architetture, evocheranno i dipinti, le sculture, gli arazzi, gli argenti di quelle dimore uniche al mondo e daranno corpo alle storie – spesso straordinarie – dei loro proprietari. L’esperienza di visita ai Palazzi dei Rolli rappresenterà l’opportunità di incamminarsi su un itinerario che avrà come sfondo il contesto storico della Genova e dell’Europa del primo Seicento.\r\n\r\nPer permettere una ancora maggiore immedesimazione, i siti selezionati per l’apertura saranno in gran parte quelli contenuti all’interno dell’edizione del 1652 del volume rubensiano (stampato per la prima volta nel 1622) dove trovano posto 35 tra palazzi, ville suburbane e chiese cittadine. In un viaggio che esplora i palazzi del tardo Cinquecento e del Seicento, saranno aperti al pubblico i monumentali edifici di Via Balbi, dalla Galleria di Palazzo Reale ai palazzi dell’Università; le vie del centro storico con le clamorose opere d’arte conservate nella Galleria Nazionale della Liguria di Palazzo Spinola; le straordinarie ville suburbane d’Albaro e Sampierdarena accompagnate dalla superba Villa Pallavicino delle Peschiere.\r\n\r\nNon saranno, però, solo i luoghi “di Rubens” a fare da protagonisti: la prossima edizione dei Rolli Days, infatti, ritroverà un rinnovato e riallestito Palazzo Rosso, con la possibilità di visitare il settecentesco Appartamento di Anton Giulio II Brignole Sale, aperto al pubblico per la prima volta da poche settimane.\r\n\r\nImportante novità dell’edizione di ottobre sarà poi la possibilità di visitare il Conservatorio dei Fieschi.\r\n\r\nA condurre le visite nella maggior parte dei palazzi e dei siti aperti saranno come sempre i giovani Divulgatori Scientifici, professionisti del settore delle humanities pronti a coinvolgere i visitatori con il loro entusiasmo e la loro competenza.\r\n\r\nOltre alle tradizionali visite guidate la manifestazione sarà affiancata da eventi collaterali che accompagneranno il pubblico mostrando a tutti una Genova sempre più vivace dal punto di vista culturale.\r\n\r\n ","post_title":"Genova, dal 14 al 16 ottobre 2022 l'edizione autunnale dei Rolli Days","post_date":"2022-09-30T12:00:04+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1664539204000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431413","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"È finita tra applausi, abbracci e scambi di biglietti da visita, nel primo pomeriggio di mercoledì 28 settembre, l’edizione newyorkese di Travel Hashtag, la prima negli Stati Uniti, tenutasi presso il 5 stelle The Michelangelo, Starhotels Collezione, nel cuore di Manhattan, a due passi da Times Square. Focus della tappa oltreoceano, organizzata in collaborazione con Enit e Ita Airways, la promozione della scoperta dell’Italia turistica diversa dai soliti itinerari: protagoniste assolute la regione Basilicata e la città di Cremona.\r\n\r\nOttima la risposta del travel trade locale e della stampa, che hanno animato con interesse e coinvolgimento il networking lunch programmato prima dell’attesa conferenza che ha visto alternarsi Marco Gianni (general manager del Michelangelo), Giorgio Palmucci (ex presidente Enit e consigliere del ministro del Turismo), Francesco Brazzini (marketing manager Enit Usa & Mexico), Roberto Cuesta (country manager Usa & Canada di Ita Airways), Gianluca Galimberti (sindaco di Cremona), Antonio Nicoletti (direttore generale Apt Basilicata), Daniele Rutigliano (direttore turismo e business development di Scalo Milano Outlet & More) e Zaira Magliozzi (art & travel storyteller, nella doppia veste di ospite e presentatrice). Ospite d'onore, il console generale d’Italia a New York, Fabrizio Di Michele.\r\n\r\n“È stato un 2022 decisamente intenso: dopo Londra e Dubai – spiega Nicola Romanelli, ideatore e presidente di Travel Hashtag –, New York ha rappresentato un nuovo emozionante capitolo per il nostro evento, che tornerà a sorpresa a novembre con un’ottava edizione articolata su due giorni che avrà luogo in una location iconica nel Sud Italia\".","post_title":"Travel Hashtag: dopo New York si torna a novembre in Sud Italia","post_date":"2022-09-30T10:33:59+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1664534039000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431411","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Domani 1° ottobre ci sarà l'ennesimo sciopero dei voli per 24 ore. A fermarsi sono 4 compagnie low cost: Ryanair, easyJet e Volotea per ben 24 ore e Vueling per 4 ore, dalle 13 alle 17. A indire lo stop sono stati Filt-Cgil e Uiltrasporti. \r\n\r\nNon dovrebbe essere coinvolta dallo sciopero del 1 ottobre Wizz Air. Ma i sindacati hanno promesso azioni di protesta qualora l’azienda non dovesse risolvere i problemi interni.\r\n\r\nPiloti e assistenti di volo chiedono migliori condizioni di lavoro. E' stata una lunga e calda estate all’insegna delle mobilitazioni e dei disagi negli aeroporti, ma dopo tante promesse i lavoratori tornano a protestare contro la mancata risposta da parte delle compagnie. Altri motivi dello sciopero? I lavoratori hanno appreso dell’apertura, da parte di Vueling, di una procedura che prevede 17 esuberi tra i circa 120 assistenti di volo assunti nella base di Roma Fiumicino.\r\n\r\nSi prospettano pertanto molti disagi per la giornata di sabato. Il motivo? Ebbene è stato calcolato come a fermarsi saranno - molto probabilmente - diversi voli. Solo per il 1 ottobre, infatti, sarebbero previste 619 partenze Ryanair dall’Italia, e altre 10 nelle quattro ore di stop per Vueling.","post_title":"Domani 1° ottobre sciopero di Ryanair, easyJet , Volotea e Vueling","post_date":"2022-09-30T10:27:11+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["topnews"],"post_tag_name":["Top News"]},"sort":[1664533631000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431364","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_431369\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] La Msc Bellissima[/caption]\r\n\r\nDopo Costa anche Msc ha deciso di allentare, a partire dal 1° ottobre, i protocolli anti-Covid per le sue crociere nel Mediterraneo, nonché in Nord Europa, nel Mar Rosso, ai Caraibi e alle Antille. La misura, che era già stata introdotta nel mercato Usa, permette ai passeggeri completamente vaccinati (due dosi, o una dose di Johnson & Johnson), di imbarcarsi senza dover presentare l’esito negativo del tampone, che rimane tuttavia consigliato. Tolto anche l'obbligo di vaccinazione, ma pure in questo caso rimane la forte raccomandazione. La necessità di presentare un certificato con esito negativo di un test antigenico o molecolare, effettuato entro le 48 ore dall’imbarco, rimane solo per gli ospiti che non sono completamente vaccinati, che sono guariti dal Covid-19 senza nessuna dose di vaccino, oppure che hanno un’esenzione dal vaccino a causa di condizioni mediche con Qr code.\r\n\r\nPer tutti coloro che andranno in crociera, invece, negli Emirati Arabi Uniti o in Qatar, resta obbligatoria la vaccinazione completa da Covid-19 a partire dai 16 anni. Anche per queste crociere decade l’obbligo del tampone entro le 48 ore dall’imbarco (tranne per chi imbarca da Doha), che resta comunque fortemente consigliato, mentre viene richiesto obbligatoriamente solo ai minori di 16 anni non in possesso del certificato di vaccinazione completa. Infine, per i viaggiatori in partenza per una delle Msc World Cruise o per i Grand Voyages, resta vigente l’obbligatorietà del vaccino da Covid 19 dai 12 anni in su e del test antigenico o molecolare da effettuare nelle 48 ore prima dell’imbarco (dai cinque anni in su).","post_title":"Niente più obbligo di test pre-imbarco anche per gli ospiti vaccinati di Msc","post_date":"2022-09-29T14:58:07+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664463487000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431285","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ieri 27 settembre si è svolto presso l'Hard Rock Cafe Rome l'evento \"Together We Rock\" powered by Travel Quotidiano. Una gradita occasione per incontrarsi e fare networking dedicata al mondo MICE.\r\n\r\nLa nota location della capitale ha accolto 14 Dmc ed aziende specializzate nell'organizzazione di eventi, oltre che l'Ente Spagnolo del Turismo e l'Ente Nazionale del Turismo Turco in un'atmosfera allegra tra i celebri strumenti musicali che connotano L'Hard Rock Cafe in tutto il mondo. \r\n\r\nValerio Torriero, sales & marketing manager di Hard Rock Cafe Rome e Jesica Morreale hanno presenziato l'evento illustrando agli ospiti le potenzialità delle location dell'Hard Rock Cafè Rome per organizzare eventi privati ed aziendali di successo coadiuvati da uno staff esperto, con un'offerta variegata su catering e intrattenimento personalizzato. Una location nel cuore di Roma, in una delle celebri vie della Dolce Vita, dove antico e moderno si sposano perfettamente tra capi di abbigliamento di tendenza e cimeli musicali.\r\n\r\n[gallery ids=\"431294,431291,431290,431293,431292,431288\"]\r\n\r\nNel Tempio del Rock di via Vittorio Veneto, gli invitati hanno potuto inoltre scoprirete una cucina americana di qualità ricca di piatti gustosi e autentici. Il menu del ristorante museo è infatti parte integrante della migliore offerta culinaria della città. \r\n\r\n#hardrockcaferome\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"\"Together We Rock\" by Travel Quotidiano ieri all'Hard Rock Cafe Rome","post_date":"2022-09-28T16:27:03+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1664382423000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431271","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Le isole Bahamas sbarcano a Rimini con numerose novità, dal comparto crocieristico a quello dell'hotellerie. A presentarle al trade ci sarà Maria Grazia Marino, area manager del Ministero del Turismo.\r\nL'arcipelago caraibico conferma tutti i suoi plus per una vacanza all’insegna della natura, del green, ideale sia per le coppie ma anche ricca di proposte per le famiglie. Recentemente le isole delle Bahamas sono state incluse nei \"World's Best Awards\" di Travel + Leisure 2022, grazie all’inserimento delle Exuma, Harbour Island ed Eleuthera nell’elenco delle 25 migliori isole dei Caraibi.\r\nIntanto, dallo scorso 20 settembre il requisito del test Covid-19 (per i non vaccinati) è stato completamente eliminato. Già ad agosto le Bahamas avevano tolto l’obbligo di vaccino anti-Covid per i passeggeri delle crociere, con il vincolo per i non vaccinati di presentare un test Covid-19 negativo effettuato non più di tre giorni (72 ore) prima del viaggio alle Bahamas.\r\nPrimo piano per il settore crocieristico, che ha giocato un ruolo cruciale per la ripresa del turismo alla Bahamas: solo nel primo trimestre del 2022 sono sbarcati oltre 1 milione di crocieristi, quando in tutto il 2021 gli arrivi registrati furono 1,1 milioni, con ricadute molto importanti su tutto l’indotto.","post_title":"Le isole Bahamas sbarcano a Rimini con numerose novità","post_date":"2022-09-28T14:58:21+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1664377101000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431124","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sempre alta l’attenzione di Corsica Sardinia Ferries sul green per ridurre l'impatto sull'ambiente. Non solo, ma la compagnia è anche molto attiva sul fronte di opzioni e servizi, allo scopo di facilitare la scelta di tariffe. Molte le tariffe ad hoc, le promozioni in tutte le stagioni.\r\n\r\nDi recente la compagnia fondata da Pascal Lota ha lanciato una nuova app per migliorare l’esperienza digitale dei viaggiatori, i quali  avranno il loro viaggio a portata di mano, grazie alle notifiche che saranno inviate in tempo reale e alla possibilità di ricevere la carta d’imbarco digitale, da mostrare il giorno della partenza. Non sarà, quindi, più necessario stampare il biglietto.\r\n\r\nTra gli obiettivi della compagnia, continuare a investire nella direzione della transizione ecologica e della riduzione dell’impronta ambientale di tutte le attività, attraverso azioni, tecnologie e progetti, ma anche promuovere il turismo sostenibile ed essere sempre più green oriented.\r\n\r\n«Le Navi Gialle non sono solo un mezzo confortevole per raggiungere le destinazioni delle vacanze – sottolinea Cristina Pizzutti, responsabile comunicazione e marketing -ma veri e propri laboratori galleggianti, che partecipano allo sforzo collettivo, per la difesa del mare e dell’ecosistema».\r\n\r\nCorsica Sardinia Ferries è uno dei principali interlocutori degli enti di ricerca, che supporta da oltre 15 anni nei progetti di monitoraggio, studio e analisi.","post_title":"Corsica Ferries, obiettivo continuare ad investire verso la transizione ecologica","post_date":"2022-09-28T11:10:59+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664363459000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431188","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La Thailandia ha esteso fino a 45 giorni  il periodo di soggiorno per i turisti provenienti da paesi/territori aventi diritto all'esenzione dal visto e a 30 giorni per quelli idonei per un visto all'arrivo. La nuova regolamentazione varata dal Centro thailandese per l'amministrazione della situazione Covid-19 su proposta del Tourism Authority of Thailand (Tat) - sarà in vigore dal 1° ottobre 2022 fino al 31 marzo 2023.\r\nTat ha proposto l'estensione per stimolare l’inizio imminente dell’alta stagione, che normalmente va da ottobre a marzo. L'estensione del periodo di soggiorno a 45 giorni sarà valida anche per i cittadini italiani, che possono entrare in Thailandia nell'ambito di un regime di esenzione dal visto turistico.\r\n \r\nIl visto può essere richiesto presso l'Ambasciata Reale Thailandese o il Consolato Generale reale nel paese di residenza. I numeri di contatto sono disponibili su www.thaiembassy.org.  Per procedere con le richieste online, i richiedenti possono verificare la propria idoneità sul sito web ufficiale del visto elettronico all'indirizzo www.thaievisa.go.th.\r\n ","post_title":"Thailandia: soggiorni fino a 45 giorni per i turisti provenienti da Paese esentati dal visto","post_date":"2022-09-27T12:05:55+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1664280355000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431145","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Aer Lingus ha accolto in flotta il suo primo Airbus A320neo, che entrerà in servizio domani, 28 settembre, sulla rotta da Dublino a Londra Heathrow. Per celebrare il primo volo dell'Airbus A320neo, Aer Lingus compenserà le emissioni di carbonio di tutti i clienti che viaggeranno a bordo.\r\n\r\nL'Airbus A320neo offre una riduzione fino al 20% del consumo di carburante e delle emissioni di CO2 e una riduzione di quasi il 50% dell'impronta acustica rispetto all'aeromobile di precedente generazione, l'A320ceo. Il velivolo consente anche il trasporto di un maggior numero di passeggeri (186), con conseguente riduzione delle emissioni di carburante per posto a sedere/passeggero a bordo.\r\n\r\nQuesto è il primo dei due nuovi aeromobili Airbus A320neo che Aer Lingus ha preso in leasing da CDB Aviation, mentre il secondo aeromobile si aggiungerà alla flotta questa settimana.\r\n\r\nCon l'ingresso di questi nuovi velivoli, saranno ritirati dalla flotta quelli più datati (gli Airbus A320ceo). Gli aeromobili di nuova generazione sosterranno il programma di sostenibilità della compagnia aerea: Aer Lingus, membro del gruppo Iag, si è impegnata a raggiungere emissioni nette di carbonio pari a zero entro il 2050 e si è impegnata ad alimentare il 10% dei suoi voli con Saf, entro il 2030.","post_title":"Aer Lingus: in servizio da domani il primo A320neo, sulla rotta Dublino-Londra","post_date":"2022-09-27T09:51:44+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664272304000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti